Toshiba porta Linux nei salotti

Il costruttore è pronto a dare in licenza ai produttori di appliance da salotto un design di riferimento basato su Linux e dedicato a dispositivi che includono funzionalità di riproduzione e registrazione video


San Jose (USA) – Toshiba , che è stato fra i primi produttori di elettronica di consumo ad abbracciare Linux, potrebbe giocare un ruolo determinante nell’espansione del Pinguino sul mercato delle appliance da salotto, un settore dove il celebre sistema operativo open source sta guadagnando sempre più consensi.

Toshiba America Electronic Components ( TAEC ) ha infatti rilasciato un design di riferimento, chiamato AVM49R, composto da una scheda madre mini-ITX, da un system-on-chip e da un processore dedicato alla codifica/decodifica di flussi video in formato MPEG1/2/4. Il progetto, basato su Linux, è destinato ai produttori di set-top box, gateway domestici, videoregistratori digitali, personal video recorder e client multimediali.

Il design supporta la compressione e la decompressione simultanea del video, l’interfaccia USB, un hard disk ATA, schede add-in PCI e interfaccia di rete Fast Ethernet.

Come sistema operativo TAEC ha scelto MontaVista Linux Professional Edition 3.1, una distribuzione embedded di Linux con funzionalità real-time e ampio supporto al multimedia.

Per le caratteristiche tecniche dell’AVM49R si veda questo comunicato .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Intel Ceteron
    Viva Celeròn che sbrana el teròn :D
  • Anonimo scrive:
    Ed il Pentium 4 scompare....
    Con l'uscita dei Dual Core prevista per i primi mesi del 2005 il nome Pentium 4 andrà in pensione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed il Pentium 4 scompare....
      Intel ha recentemente dichiarato che sarà difficile presentare i DualCore prima della fine del 2005, e comunque si tratterà degli Xeon, quindi destinati ad una fascia altissima e carissima...per il settore consumer credo che si andrà ben oltre la metà del 2006....
  • Anonimo scrive:
    l'ho preso l'altro ieri...
    ma porc...:@
    • Anonimo scrive:
      Re: l'ho preso l'altro ieri...
      no no, lo hai preso proprio oggi... peccato che tu l abbia preso a secco... bisognerebbe umettare prima... eh si eh si
      • Anonimo scrive:
        Re: l'ho preso l'altro ieri...
        se intel abbassa i prezzi non significa che il portatile vi costerà meno da subito...
        • Anonimo scrive:
          Re: l'ho preso l'altro ieri...
          - Scritto da: Anonimo
          se intel abbassa i prezzi non significa che
          il portatile vi costerà meno da
          subito...Allora io che devo acquistare un Acer 292 LMi (Centrino 1.5GHz), se aspetto, potro' usufruire dello sconto?Ma quanto tempo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'ho preso l'altro ieri...
            Quanto ne serve ai produttori per smaltire i pezzi in magazzino e poter usufruire dei ribassi nei successivi acquisti...
          • Anonimo scrive:
            Re: l'ho preso l'altro ieri...
            - Scritto da: Anonimo
            Quanto ne serve ai produttori per smaltire i
            pezzi in magazzino e poter usufruire dei
            ribassi nei successivi acquisti...E indicativamente?Una settimana?Un mese?6 mesi?
          • Anonimo scrive:
            Re: l'ho preso l'altro ieri...

            E indicativamente?
            Una settimana?
            Un mese?
            6 mesi?Di solito, fino al prossimo annuncio di sconti!
          • Anonimo scrive:
            Re: l'ho preso l'altro ieri...

            E indicativamente?
            Una settimana?
            Un mese?
            6 mesi?
            indicativamente (prendilo con le molle) tra un mese e 6 mesi...
Chiudi i commenti