Toshiba svela il primo notebook HD DVD

Il mese prossimo lancerà il primo portatile con HD DVD, rivale di Blu-ray. Il nuovo laptop supporta il video in alta definizione e può connettersi ad un televisore digitale


Hannover (Germania) – Al CeBIT , la famosa fiera europea dedicata alla tecnologia, Toshiba ha tolto i veli al notebook che per primo ospita un lettore di dischi HD DVD .

Il Qosmio G30 , questo il nome del laptop “dal laser blu”, verrà lanciato il prossimo mese in tutti i principali mercati internazionali, inclusa l’Europa. Il costo della configurazione base, che prevede un processore Core Duo, 1 GB di RAM, un hard disk da 200 GB e una scheda grafica GeForce Go 7600, sarà di quasi 3.000 euro .

Il drive HD DVD integrato nel Qosmio G30, compatibile anche con CD e DVD, permetterà di visualizzare i dischi HD DVD video sia sullo schermo del portatile che su di un monitor o un televisore. Il computer di Toshiba è infatti dotato di un’ interfaccia HDMI (High-Definition Multimedia Interface), per il collegamento ad un televisore digitale, e di un’interfaccia DVI con supporto alla tecnologia di protezione dei contenuti.

Per sfruttare a fondo le caratteristiche di HD DVD, Toshiba ha fornito il proprio notebook del supporto al video in alta definizione e di un decoder integrato per l’audio Dolby Home Theater. Il sistema include anche un sintonizzatore TV analogico e digitale.

Più in là nel tempo il colosso giapponese conta di includere un lettore HD DVD anche in alcuni modelli hi-end di Satellite, una famiglia di notebook maggiormente orientata agli utenti business.

La previsione di Toshiba è quella di vendere 1 milione di laptop HD DVD entro un anno dal lancio , una cifra che gli analisti reputano credibile, considerando che Toshiba è il terzo produttore mondiale di computer portatili.

Insieme a NEC , con cui ha sviluppato la tecnologia HD DVD, Toshiba dovrebbe lanciare entro l’estate i primi masterizzatori HD DVD: questo segnerà anche il debutto dei primi film distribuiti in questo formato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: ..per farne cosa?
    hardware -- softwareSony --- Microsoftpari sono
  • moresco scrive:
    Re: ..per farne cosa?
    - Scritto da: senzaesclusiva
    ..non posso registrare un film dalla televisione,E perchè no? Io registro i filmini famigliari, i film dalla TV o i documentari e me li metto su DVD anzichè sulle obsolete VHS, guadagnando qualità e spazio.
    non posso duplicarci un film e prestarlo ad un
    amico,Perchè???
    non posso metterci gli mp3 perchè non me
    li faranno mettere,????
    non potro' fare archivio cd
    audio perchè ci metteranno lucchetti di tutti i
    tipi...Esistono gli appositi "grimaldelli", capisc'ammè... (rotfl)
    che dite? Per utilizzo professionale per il
    backUp? Non solo.
    Ed io dovrei( al di la di ogni considerazione
    sulla bontà dei supporti) finanziare questi
    paraculi che da un lato mi installano di nascosto
    rootkit per impedirmi la masterizzazione e
    dall'altra mi vogliono vendere supporti per la
    masterizzazione? Tu sei libero di fare quello che vuoi coi tuoi soldi, chi ti dice niente??? Anche aspettare finchè la situazione non si stabilizza e non si decide quale formato conquisterà il mercato, come stiamo facendo tutti da anni. Chi ti obbliga a buttarti ora nell'acquisto non sapendo se durerà???
    Sony, i cretini sono finiti, terminati.No invece. Purtroppo.
    Forse ancora non lo sai.

    Ps. Forse ancora non sai che stavo per comprare
    un Vaio; poi ho letto la documentazione tecnica.
    Mi spiace Sony , ma il pc è mio, non tuo.

    Cordialità.
    Ed.Buona fortuna. Prega che il tuo standard conquisti il mercato allora...
  • moresco scrive:
    Re: io sto ancora ai cd-rom
    - Scritto da: Anonimo
    e mi va più che bene :-|

    p.s. e sticazzi?Si vede che non ti gusti i film nella qualità (per ora insuperabile) dei DVD. Si vede che per te va bene così. Ma tutti gli altri preferiscono la qualità e la vasta offerta disponibile, me compreso...
    • Anonimo scrive:
      Re: io sto ancora ai cd-rom
      - Scritto da: moresco
      Si vede che non ti gusti i film nella qualità
      (per ora insuperabile) dei DVD. Si vede che per
      te va bene così. Ma tutti gli altri preferiscono
      la qualità e la vasta offerta disponibile, me
      compreso...ma non perdere tempo...far capire a certa gente che la tecnologia avanza e' solo un bene e' tempo buttato...se fosse per loro "paurosi" saremmo fermi all'8086 con monitor bianco e nero...OdDio Sony cattiva ci fa solo del male... mha'...
  • Anonimo scrive:
    3 pollici
    I CD devono essere da 3 pollicimeno inquinamento ...maggiore praticità abbasso il cinquenquarto !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ..per farne cosa?
    - Scritto da: senzaesclusiva
    Ps. Forse ancora non sai che stavo per comprare
    un Vaio; poi ho letto la documentazione tecnica.
    Mi spiace Sony , ma il pc è mio, non tuo.gusti personali... ne ho comprato uno il mese scorso , tutto perfetto.
  • Anonimo scrive:
    TUTTO INUTILE !!!
    diciamo la verita'... la maggior parte di persone vive ancora con VHS e FORSE CD, MAI e ripeto MAI ha visto neanche lontanamente un DVD , che se ne fa di un disco cosi' capiente ?L'alta definizione e' il solito specchietto per le allodole , un DVD non ha sta gran qualita' se confrontato con VHS ad altissima densita' al cromo e simili.Il mio fedele VHS Nordmende da la paga a tutti i DVD che ho visto fino ad adesso e non vedo come blurey e hddvd possano migliorare sto digitale "tutta fuffa".Sony e' famosa perche' ogni cosa che fa la fa contro la nostra pelle , a cominciare dai walkman a cassette e tutto il resto.Fortuna che solo i cretini e gli stupidi ci cascano , "cara" Sony noi siamo ancora per cassette , floppy e al limite CD.
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTO INUTILE !!!
      - Scritto da: Anonimo
      diciamo la verita'... la maggior parte di persone
      vive ancora con VHS e FORSE CD, MAI e ripeto MAI
      ha visto neanche lontanamente un DVD , che se ne
      fa di un disco cosi' capiente ?Ma dove ? Ma che dici ? Parli di 5 anni fa o più forse...
      L'alta definizione e' il solito specchietto per
      le allodole , un DVD non ha sta gran qualita' se
      confrontato con VHS ad altissima densita' al
      cromo e simili.Non sai cosa stai dicendo. Ti assicuro che non sai cosa stai dicendo se vai a dire che una VHS ad alta densità è equivalente o superiore ad un DVD con bitrate medio (se poi parliamo di bitrate a 6Mbps o più c'è un abisso totale rispetto alle VHS). Sappi che il sistema VHS comprime in analogico i dati del segnale... e comunque neanche una SVHS equivale ad un DVD, i DVD restano superiori.
      Il mio fedele VHS Nordmende da la paga a tutti i
      DVD che ho visto fino ad adesso e non vedo come
      blurey e hddvd possano migliorare sto digitale
      "tutta fuffa".Ma sei serio ? Stai scherzando o ci credi ? Hai problemi alla vista, forse ? Non riesci a vedere le alte frequenze (i dettagli) ? Guarda che basta un economicissimo lettore LG DVX9900 che monta un chipset Mediatek 1389FE (60 euro nei negozi) per avere una decodifica dell' MPEG-2 sul DVD praticamente perfetta.
      Sony e' famosa perche' ogni cosa che fa la fa
      contro la nostra pelle , a cominciare dai walkman
      a cassette e tutto il resto.
      Fortuna che solo i cretini e gli stupidi ci
      cascano , "cara" Sony noi siamo ancora per
      cassette , floppy e al limite CD.Tu stai per cassette, floppy e "al limite" CD... Diciamo che stai indietro di 10 anni oramai... forse nel 2020 penserai a passare all' HDTV, quando lo standard successivò sarà stato appena annunciato... mah!
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTO INUTILE !!!
      Ma quante balle hai scritto ?
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTO INUTILE !!!

      L'alta definizione e' il solito specchietto per
      le allodole , un DVD non ha sta gran qualita' se
      confrontato con VHS ad altissima densita' al
      cromo e simili.
      Il mio fedele VHS Nordmende da la paga a tutti i
      DVD che ho visto fino ad adesso e non vedo come
      blurey e hddvd possano migliorare sto digitale
      "tutta fuffa".Non hai mai visto un filmato in HD, vero?
    • moresco scrive:
      TUTTO UTILE!!!
      - Scritto da: Anonimo
      diciamo la verita'... la maggior parte di persone
      vive ancora con VHS e FORSE CD, MAI e ripeto MAI
      ha visto neanche lontanamente un DVD , che se ne
      fa di un disco cosi' capiente ?Davvero strano. E' da qualche anno ormai che le vendite di lettori VHS sono stati superati abbondantemente dai lettori DVD. Al punto che alcuni dei principali produttori di lettori VHS hanno smesso di produrli!!! Per non parlare dei film in VHS. Vendite pressochè a zero, ormai introvabili persino nelle videoteche.Non è che parli di cose che non sai, o poiuttosto che tu voglia creare il solito vecchio e noioso flame? Chissà perchè mi viene questo piccolo sospetto... (rotfl)
      L'alta definizione e' il solito specchietto per
      le allodole , un DVD non ha sta gran qualita' se
      confrontato con VHS ad altissima densita' al
      cromo e simili. Riguardo alla qualità: prova a mettere su il DVD de "Il SIgnore degli Anelli" (uno dei tre film a scelta) in cofanetto a 4 DVD, e poi mi saprai dire. Rispetto ai contenuti: quanti extra contiente una VHS? Quante lingue? Quanti sottotitoli? (rotfl)
      Il mio fedele VHS Nordmende da la paga a tutti i
      DVD che ho visto fino ad adesso e non vedo come
      blurey e hddvd possano migliorare sto digitale
      "tutta fuffa".Solo per curiosità, che DVD hai visto?
      Sony e' famosa perche' ogni cosa che fa la fa
      contro la nostra pelle , a cominciare dai walkman
      a cassette e tutto il resto.
      Fortuna che solo i cretini e gli stupidi ci
      cascano , "cara" Sony noi siamo ancora per
      cassette , floppy e al limite CD.Fosse per te saremmo ancora ai transistor, se non all'abaco. Meno male che la tecnologia avanza. (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTO UTILE!!!
        - Scritto da: moresco
        Fosse per te saremmo ancora ai transistor, se non
        all'abaco. Meno male che la tecnologia avanza.
        (rotfl)PAROLE SANTE.Esistono persone che non sanno distinguere fra una VHS e un 1080p , ma arrivare a dire , come alcuni qui , che la tecnologia fa solo danni (Sony in primis...) e' pura ignoranza e "cattivismo" smodato...
  • Anonimo scrive:
    Re: io sto ancora ai cd-rom
    - Scritto da: Anonimo
    e mi va più che bene :-|

    p.s. e sticazzi?per ora anche io vado alla grande con i CD.Ho eliminato ogni tipo di DVD e quando posso mi porto ancora in giro i miei fedeli dischetti da 3 e mezzo.Certo ho rinunciato a tante cose , ma i monopolisti non la vinceranno mai con noi.Purtroppo non trovo tutti i film che voglio in VHS.
    • Anonimo scrive:
      Re: io sto ancora ai cd-rom
      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: Anonimo

      e mi va più che bene :-|



      p.s. e sticazzi?

      per ora anche io vado alla grande con i CD.
      Ho eliminato ogni tipo di DVD e quando posso mi
      porto ancora in giro i miei fedeli dischetti da 3
      e mezzo.
      Certo ho rinunciato a tante cose , ma i
      monopolisti non la vinceranno mai con noi.
      Purtroppo non trovo tutti i film che voglio in
      VHS.Se non state scherzando siete ridicoli. I DVD oramai non costano nulla, specie per archiviare dati (DVD-+R e -+RW)
      • moresco scrive:
        Re: io sto ancora ai cd-rom
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo





        - Scritto da: Anonimo


        e mi va più che bene :-|





        p.s. e sticazzi?



        per ora anche io vado alla grande con i CD.

        Ho eliminato ogni tipo di DVD e quando posso mi

        porto ancora in giro i miei fedeli dischetti da
        3

        e mezzo.

        Certo ho rinunciato a tante cose , ma i

        monopolisti non la vinceranno mai con noi.

        Purtroppo non trovo tutti i film che voglio in

        VHS.

        Se non state scherzando siete ridicoli. I DVD
        oramai non costano nulla, specie per archiviare
        dati (DVD-+R e -+RW)Significa che per loro 24 centesimi per un DVD sono una cifra troppo alta. E che possiedono sopratutto molto spazio per archiviare tutti i loro CD, visto che contengono molto ma molto meno di un DVD. Beati loro... (rotfl)
    • moresco scrive:
      Re: io sto ancora ai cd-rom
      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: Anonimo

      e mi va più che bene :-|



      p.s. e sticazzi?

      per ora anche io vado alla grande con i CD.
      Ho eliminato ogni tipo di DVD e quando posso mi
      porto ancora in giro i miei fedeli dischetti da 3
      e mezzo.
      Certo ho rinunciato a tante cose , ma i
      monopolisti non la vinceranno mai con noi.
      Purtroppo non trovo tutti i film che voglio in
      VHS.Strano che ne trovi ancora.
  • Anonimo scrive:
    Re: ..per farne cosa?
    - Scritto da: senzaesclusiva
    ..non posso registrare un film dalla televisione,
    non posso duplicarci un film e prestarlo ad un
    amico, non posso metterci gli mp3 perchè non me
    li faranno mettere, non potro' fare archivio cd
    audio perchè ci metteranno lucchetti di tutti i
    tipi...
    che dite? Per utilizzo professionale per il
    backUp?


    Ed io dovrei( al di la di ogni considerazione
    sulla bontà dei supporti) finanziare questi
    paraculi che da un lato mi installano di nascosto
    rootkit per impedirmi la masterizzazione e
    dall'altra mi vogliono vendere supporti per la
    masterizzazione?

    Sony, i cretini sono finiti, terminati.
    Forse ancora non lo sai.

    Ps. Forse ancora non sai che stavo per comprare
    un Vaio; poi ho letto la documentazione tecnica.
    Mi spiace Sony , ma il pc è mio, non tuo.ok , non comprare Sony.
  • Anonimo scrive:
    Re: io sto ancora ai cd-rom
    - Scritto da: Anonimo
    e mi va più che bene :-|
    p.s. e sticazzi?A me hanno regalato di recente un lettore DVD e non l'ho ancora usato !!
  • Anonimo scrive:
    Re: io sto ancora ai cd-rom
    - Scritto da: Anonimo
    e mi va più che bene :-|

    p.s. e sticazzi?io sto ancora ai floppy 720
    • moresco scrive:
      Re: io sto ancora ai cd-rom
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      e mi va più che bene :-|



      p.s. e sticazzi?

      io sto ancora ai floppy 720
      (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Re: ..per farne cosa?

    ..non posso registrare un film dalla televisione,ci registri il grande fratello in versione integrale , tutte le telecamere in contemporanea,anche quella nel cesso, il tutto doppiato anche in cinese...
    non posso duplicarci un film e prestarlo ad un
    amico, non posso metterci gli mp3 perchè non me
    li faranno mettere, non potro' fare archivio cd
    audio perchè ci metteranno lucchetti di tutti i
    tipi...ti ci devi comprare il cd raggioblu al tuo videocassettarolo di fiducia l'ultimo film porno e vederlo insieme alla tua ragazza su monitor a 29084 pollici ed effetti surround che ti sembrera di starci dentro (risparmiando su bagasce e affini!)
    Sony, i cretini sono finiti, terminati.
    Forse ancora non lo sai.seeeeeeeeee avoja a magnà ancora!
  • Anonimo scrive:
    io sto ancora ai cd-rom
    e mi va più che bene :-|p.s. e sticazzi?
  • senzaesclusiva scrive:
    ..per farne cosa?
    ..non posso registrare un film dalla televisione, non posso duplicarci un film e prestarlo ad un amico, non posso metterci gli mp3 perchè non me li faranno mettere, non potro' fare archivio cd audio perchè ci metteranno lucchetti di tutti i tipi...che dite? Per utilizzo professionale per il backUp? Ed io dovrei( al di la di ogni considerazione sulla bontà dei supporti) finanziare questi paraculi che da un lato mi installano di nascosto rootkit per impedirmi la masterizzazione e dall'altra mi vogliono vendere supporti per la masterizzazione? Sony, i cretini sono finiti, terminati.Forse ancora non lo sai.Ps. Forse ancora non sai che stavo per comprare un Vaio; poi ho letto la documentazione tecnica. Mi spiace Sony , ma il pc è mio, non tuo.Cordialità.Ed.
  • Anonimo scrive:
    Re: Secondo me....
    - Scritto da: CoreDump
    ..invece di investire su questi formati HD ( che
    comunque
    necessitano di televisori adatti ) che hanno
    costi elevati
    e cha faranno la felicità solo degli appassionati
    e della
    sony per via delle royalty non sarebbe stato
    meglio usare
    il vecchio dvd ( anche dual layer ) e cambiare
    formato
    sostituendo l'ormai vetusto mpg2 con mpg4/wm9/rm9
    o al limite ( hardware permettendo ) h.264???,
    il tutto ovviamente royalty free e senza
    stravolgere troppo
    il mercato con un prezzo iniziale sicuramente più
    abbordabile per l'acquirente???

    saluti. :)

    ==================================
    Modificato dall'autore il 09/03/2006 8.53.56Per quanto il bitrate per H.264 in formato HDTV sia inferiore ad MPEG-2, neanche i DVD-9 bastano per contenere un intero film in 1080p ad un bitrate decente.
    • CoreDump scrive:
      Re: Secondo me....


      Per quanto il bitrate per H.264 in formato HDTV
      sia inferiore ad MPEG-2, neanche i DVD-9 bastano
      per contenere un intero film in 1080p ad un
      bitrate decente.Dipende cosa intendi per un bitrate decente, comepuoi vedere qui :http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/content_provider/film/ContentShowcase.aspxhttp://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/content_provider/film/T2DVD.aspxsono esempi in wm9, se mai il problema è che perdecodificare un h264 serve un hardware molto piùpotente di quello per un mpeg2 con tutti i problemi chene derivano in termini di costi, poi come già scrittosopra dipende dalla percezione che uno ha delprodotto, per quanto mi riguarda il blu-ray è ìsovradimensionato come costi per l'utenza media almeno per i prossimi 2-3 anni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me....
        - Scritto da: CoreDump



        Per quanto il bitrate per H.264 in formato HDTV

        sia inferiore ad MPEG-2, neanche i DVD-9 bastano

        per contenere un intero film in 1080p ad un

        bitrate decente.

        Dipende cosa intendi per un bitrate decente, come
        puoi vedere qui :

        http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/cont
        http://www.microsoft.com/windows/windowsmedia/cont

        sono esempi in wm9, se mai il problema è che per
        decodificare un h264 serve un hardware molto più
        potente di quello per un mpeg2 con tutti i
        problemi che
        ne derivano in termini di costi, poi come già
        scritto
        sopra dipende dalla percezione che uno ha del
        prodotto, per quanto mi riguarda il blu-ray è ì
        sovradimensionato come costi per l'utenza media
        almeno per i prossimi 2-3 anni.Blu-Ray sovradimensionato ? Non sai di cosa parli, fidati. Prova a gestire flussi HDTV anche codificati in H.264 e poi vedi che ti servono molti gigabyte di spazio... WMV9 richiede un numero di calcoli maggiore per gli algoritmi in modalità HDTV rispetto ad MPEG-2, non quanti ne sono necessari per H.264 (MPEG-4 Parte 10) ma comunque di più. Analizzando nel dominio delle frequenze le perdite oggettive sul segnale vedi che H.264 a bitrate analoghi a WMV9 è superiore e MPEG-2 a bitrate elevati è superiore a WMV9 ma inferiore a H.264 nella resa dei dettagli.
        • CoreDump scrive:
          Re: Secondo me....


          Blu-Ray sovradimensionato ? Non sai di cosa
          parli, fidati. Prova a gestire flussi HDTV anche
          codificati in H.264 e poi vedi che ti servono
          molti gigabyte di spazio...

          WMV9 richiede un numero di calcoli maggiore per
          gli algoritmi in modalità HDTV rispetto ad
          MPEG-2, non quanti ne sono necessari per H.264
          (MPEG-4 Parte 10) ma comunque di più.

          Analizzando nel dominio delle frequenze le
          perdite oggettive sul segnale vedi che H.264 a
          bitrate analoghi a WMV9 è superiore e MPEG-2 a
          bitrate elevati è superiore a WMV9 ma inferiore a
          H.264 nella resa dei dettagli. Si ma documentazione tecnica a parte quello chevolevo dire è che a parte gli appassionati vedo ilblu-ray poco conveniente per il consumatore medio,quando dicevo "sovradimensionato" non lo intendevonel senso della parola come dimensione fisica delsupporto, la maggior parte della gente ci ha messouna vita a passare dal vhs al dvd, molte persone nonhanno o non si possono permettere un lcd HD checomunque se non sbaglio deve essere dotato diinterfaccia hdmi, cosa che molti lcd recentissimiancora non hanno, senza contare i restrittivi sistemidi sicurezza di cui il blu-ray è dotato e le royalty dovutealla sony, in questa ottica la scelta di un formato apertoe libero da royalty e l'uso di un supporto economicoquale il dvd classico avrebbe favorito la diffusione eall'abbassamento dei costi.ciao :)==================================Modificato dall'autore il 09/03/2006 14.37.06
      • teddybear scrive:
        Re: Secondo me....
        - Scritto da: CoreDump
        prodotto, per quanto mi riguarda il blu-ray è ì
        sovradimensionato come costi per l'utenza media
        almeno per i prossimi 2-3 anni.Appunto... considera che il DVD è lo standard attuale, e siamo nel 2006... è una tecnologia vecchia di 10 anni almeno (intendo come prodotto di mercato)... lanciandola adesso, fra due o tre anni non sarà ancora entrata nella maggiorparte delle case... e quindi...
  • Alessandrox scrive:
    Re: Secondo me....
    - Scritto da: CoreDump
    ..invece di investire su questi formati HD ( che
    comunque
    necessitano di televisori adatti ) che hanno
    costi elevati
    e cha faranno la felicità solo degli appassionati
    e della
    sony per via delle royalty non sarebbe stato
    meglio usare
    il vecchio dvd ( anche dual layer ) e cambiare
    formato
    sostituendo l'ormai vetusto mpg2 con mpg4/wm9/rm9
    o al limite ( hardware permettendo ) h.264???,
    il tutto ovviamente royalty free e senza
    stravolgere troppo
    il mercato con un prezzo iniziale sicuramente più
    abbordabile per l'acquirente???Assolutamente daccordo e aggiungo invece avrebbero potuto annunciare dei supporti DVD tradizionali che durano mediamente oltre 5 volte di piu'...Questa si che sarebbe stata una cosa veramente interessante.
  • Anonimo scrive:
    Re: Secondo me....
    - Scritto da: CoreDump
    ..invece di investire su questi formati HD ( che
    comunque
    necessitano di televisori adatti ) che hanno
    costi elevati
    e cha faranno la felicità solo degli appassionati
    e della
    sony per via delle royalty non sarebbe stato
    meglio usare
    il vecchio dvd ( anche dual layer ) e cambiare
    formato
    sostituendo l'ormai vetusto mpg2 con mpg4/wm9/rm9
    o al limite ( hardware permettendo ) h.264???,
    il tutto ovviamente royalty free e senza
    stravolgere troppo
    il mercato con un prezzo iniziale sicuramente più
    abbordabile per l'acquirente???

    saluti. :)

    ==================================
    Modificato dall'autore il 09/03/2006 8.53.56Sarebbe stato meglio in un mondo ideale. Purtroppo viviamo in questo di mondo e dobbiamo solo girarci e inchinarci
    • Anonimo scrive:
      Re: Secondo me....

      Sarebbe stato meglio in un mondo ideale.
      Purtroppo viviamo in questo di mondo e dobbiamo
      solo girarci e inchinarciragionando così oggi avremo ancora dischi rigidi da 20 mega... ma andate va
      • CoreDump scrive:
        Re: Secondo me....


        ragionando così oggi avremo ancora dischi rigidi
        da 20 mega... ma andate vaAccendi li cervello invece di sparare a zero, in un dvd duallayer 8.7 gb ci metti sopra un film in wm9 con un bitrateabbastanza elevato per garantire una qualità visivasufficente all'utente medio, non tutti sono pronti apiegarsi a 90 gradi ogni qual volta la major di turnoproduca un nuovo formato ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me....
          - Scritto da: CoreDump



          ragionando così oggi avremo ancora dischi rigidi

          da 20 mega... ma andate va

          Accendi li cervello invece di sparare a zero, in
          un dvd dual
          layer 8.7 gb ci metti sopra un film in wm9 con un
          bitrate
          abbastanza elevato per garantire una qualità
          visiva
          sufficente all'utente medio, non tutti sono
          pronti a
          piegarsi a 90 gradi ogni qual volta la major di
          turno
          produca un nuovo formato ;)Se vuoi paragonare WMV9 HD a H.264 sbagli. H.264 è nettamente superiore. Anche MPEG-2 in formati HDTV è superiore a WMV9 se non fosse per il bitrate elevato.
          • CoreDump scrive:
            Re: Secondo me....


            Se vuoi paragonare WMV9 HD a H.264 sbagli. H.264
            è nettamente superiore. Anche MPEG-2 in formati
            HDTV è superiore a WMV9 se non fosse per il
            bitrate elevato.Io non voglio paragonare proprio nulla, volevo soloesporre delle possibile alternative, so anche io cheun mpeg2 con bitrate elevato è ottimo ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me....
            - Scritto da: CoreDump



            Se vuoi paragonare WMV9 HD a H.264 sbagli. H.264

            è nettamente superiore. Anche MPEG-2 in formati

            HDTV è superiore a WMV9 se non fosse per il

            bitrate elevato.non è vero. WMV 9 è superiore a MPEG2.Il tuo è un giudizio viziato dal tifo di parte
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: CoreDump





            Se vuoi paragonare WMV9 HD a H.264 sbagli.
            H.264


            è nettamente superiore. Anche MPEG-2 in
            formati


            HDTV è superiore a WMV9 se non fosse per il


            bitrate elevato.

            non è vero. WMV 9 è superiore a MPEG2.
            Il tuo è un giudizio viziato dal tifo di parteMa che tifo e tifo ? Io parlo di analisi del rapporto segnale rumore sul segnale in analisi di frequenze !
      • Anonimo scrive:
        Re: Secondo me....
        - Scritto da: Anonimo


        Sarebbe stato meglio in un mondo ideale.

        Purtroppo viviamo in questo di mondo e dobbiamo

        solo girarci e inchinarci

        ragionando così oggi avremo ancora dischi rigidi
        da 20 mega... ma andate vaParli come se non esistesse il marketing.... invece già ora si potrebbe avere DVD da 150Gb, la tecnologia lo permette, invece ci devonon vendere prima quelli da 25, e poi quelli da 50, e per ogni generazione dobbiamo cambiare supporti, dvd-drive da pc e dvdplayer da tavolo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Secondo me....
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          Sarebbe stato meglio in un mondo ideale.


          Purtroppo viviamo in questo di mondo e
          dobbiamo


          solo girarci e inchinarci



          ragionando così oggi avremo ancora dischi rigidi

          da 20 mega... ma andate va

          Parli come se non esistesse il marketing....
          invece già ora si potrebbe avere DVD da 150Gb, la
          tecnologia lo permette, invece ci devonon vendere
          prima quelli da 25, e poi quelli da 50, e per
          ogni generazione dobbiamo cambiare supporti,
          dvd-drive da pc e dvdplayer da tavolo.La tecnologia permette di avere supporti olografici da 1TeraByte, ma non sono ancora in produzione per il mercato di massa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me....
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo






            Sarebbe stato meglio in un mondo ideale.



            Purtroppo viviamo in questo di mondo e

            dobbiamo



            solo girarci e inchinarci





            ragionando così oggi avremo ancora dischi
            rigidi


            da 20 mega... ma andate va



            Parli come se non esistesse il marketing....

            invece già ora si potrebbe avere DVD da 150Gb,
            la

            tecnologia lo permette, invece ci devonon
            vendere

            prima quelli da 25, e poi quelli da 50, e per

            ogni generazione dobbiamo cambiare supporti,

            dvd-drive da pc e dvdplayer da tavolo.


            La tecnologia permette di avere supporti
            olografici da 1TeraByte, ma non sono ancora in
            produzione per il mercato di massa.*ACK* ci stanno dentro 3 o 4 generazioni di kit per il "perfetto idiota asservito ai meccanismi del capitalismo più becero"... non ci resta che pregare e, forse, comprare orpelli di una generazione ogni due... compro il dvd da 25Gb ma non quello da 50Gb, compro quello da 150Gb ma non quello da 500Gb, e poi forse quello da 1Tera sì...
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo me....

            *ACK* ci stanno dentro 3 o 4 generazioni di kit
            per il "perfetto idiota asservito ai meccanismi
            del capitalismo più becero"... non ci resta che
            pregare e, forse, comprare orpelli di una
            generazione ogni due... compro il dvd da 25Gb ma
            non quello da 50Gb, compro quello da 150Gb ma non
            quello da 500Gb, e poi forse quello da 1Tera
            sì...vi lamentate per nulla, fate così: NON comprate i nuovi supporti, tenetevi quelli vecchi, mentro il resto del mondo vi passa avanti... e poi dite a me di aprire gli occhi! ma apriteli voi, non mi interessa se la NASA ha la tecnologia per dischi da petabyte, se li tenga, mi interessa che costino poco e siano utilizzati dalla gente.
  • CoreDump scrive:
    Secondo me....
    ..invece di investire su questi formati HD ( che comunquenecessitano di televisori adatti ) che hanno costi elevatie cha faranno la felicità solo degli appassionati e dellasony per via delle royalty non sarebbe stato meglio usareil vecchio dvd ( anche dual layer ) e cambiare formatosostituendo l'ormai vetusto mpg2 con mpg4/wm9/rm9o al limite ( hardware permettendo ) h.264???,il tutto ovviamente royalty free e senza stravolgere troppoil mercato con un prezzo iniziale sicuramente piùabbordabile per l'acquirente???saluti. :)==================================Modificato dall'autore il 09/03/2006 8.53.56
  • Anonimo scrive:
    Ma il problema resta la qualità
    I supporti DVD sono ancora troppo poco affidsabili per i backup a lungo termine e conviene sempre affidarsi al buon vecchio HDisk.Figuriamoci un BR disk con 50+ GB di dati. Se si riga sai le smadonnate.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il problema resta la qualità
      se e' un backup lo togli accuratamente dal masterizzatore, lo poni ancora piu' accuratamente nella custodia, la sigilli e la metti in un posto inaccessibile se non agli admin.Ti assicuro che e' piu' sicuro di un hard disk...I nastri sono ancora meglio per i backup, c'e' poco da fare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma il problema resta la qualità
        Comunque sia ci vorra' ancora un po' prima che arrivi ad essere utilizzato abbondantemente nel mondo consumer;i prezzi previsti attualmente sono elevati ma credo sia normale visto che sono quelli di debutto.A quel che leggevo i prezzi che faranno Sony e Tdk per i BDrom saranno abbastanza allineati (differenze di 5$) e vanno dai 20$ ai 45$ in ordine comprendendo 4 tipi di supporti di cui 2 a singola scrittura da 25 e 50gb e 2 rescrivibili con le stesse capacita; ovviamente i lrescrivibile da 50 e' quello con il costo maggiore, ma se scritture e cancellazioni di settori singoli sono abbastanza rapide anche a quel prezzo i rescrivibili possono essere utilizzato come lenti hard disk removibili.immagino che scenderanno di prezzo come per i dvd, pero' mi domandavo:l'Eucd va in base alle dimensioni del disco portando circa 0,8 euro di tassa per un 4.7gb, di conseguenza un disco da 50gb dovrebbe avere quasi 9 euro di tassa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma il problema resta la qualità
          Scordavo, meccanicamente sono come cd e dvd per cui i masterizzatori saranno in grado di scrivere 2 e in seguito 3 formati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma il problema resta la qualità
          - Scritto da: Anonimo

          l'Eucd va in base alle dimensioni del disco
          portando circa 0,8 euro di tassa per un 4.7gb, di
          conseguenza un disco da 50gb dovrebbe avere quasi
          9 euro di tassa?esatto: la tassa cresce con la capacità, però non credo che la crescita sia lineare, probabilmente col crescere della capacità cresce meno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma il problema resta la qualità
        - Scritto da: Anonimo
        se e' un backup lo togli accuratamente dal
        masterizzatore, lo poni ancora piu' accuratamente
        nella custodia, la sigilli e la metti in un posto
        inaccessibile se non agli admin.

        Ti assicuro che e' piu' sicuro di un hard disk...
        prova a fare dei test, e non parlo di princo.più di quattro o cinque anni un dvd non dura, neanche nell'armadio. Certo, se si tratta della "copia di backup" di un film (ahahah) al peggio vedrai qualche artefatto. Diverso il caso di programmi.
        I nastri sono ancora meglio per i backup, c'e'
        poco da fare.Qua ti quoto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma il problema resta la qualità
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          se e' un backup lo togli accuratamente dal

          masterizzatore, lo poni ancora piu'
          accuratamente

          nella custodia, la sigilli e la metti in un
          posto

          inaccessibile se non agli admin.



          Ti assicuro che e' piu' sicuro di un hard
          disk...



          prova a fare dei test, e non parlo di princo.
          più di quattro o cinque anni un dvd non dura,
          neanche nell'armadio. Certo, se si tratta della
          "copia di backup" di un film (ahahah) al peggio
          vedrai qualche artefatto. Diverso il caso di
          programmi.Ho CD-R scritti 10 anni fa e DVD-R scritti 5 anni fa perfettamente leggibili.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma il problema resta la qualità
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            se e' un backup lo togli accuratamente dal


            masterizzatore, lo poni ancora piu'

            accuratamente


            nella custodia, la sigilli e la metti in un

            posto


            inaccessibile se non agli admin.





            Ti assicuro che e' piu' sicuro di un hard

            disk...






            prova a fare dei test, e non parlo di princo.

            più di quattro o cinque anni un dvd non dura,

            neanche nell'armadio. Certo, se si tratta della

            "copia di backup" di un film (ahahah) al peggio

            vedrai qualche artefatto. Diverso il caso di

            programmi.

            Ho CD-R scritti 10 anni fa e DVD-R scritti 5 anni
            fa perfettamente leggibili.Hai fatto un checksum?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma il problema resta la qualità
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            se e' un backup lo togli accuratamente dal



            masterizzatore, lo poni ancora piu'


            accuratamente



            nella custodia, la sigilli e la metti in un


            posto



            inaccessibile se non agli admin.







            Ti assicuro che e' piu' sicuro di un hard


            disk...









            prova a fare dei test, e non parlo di princo.


            più di quattro o cinque anni un dvd non dura,


            neanche nell'armadio. Certo, se si tratta
            della


            "copia di backup" di un film (ahahah) al
            peggio


            vedrai qualche artefatto. Diverso il caso di


            programmi.



            Ho CD-R scritti 10 anni fa e DVD-R scritti 5
            anni

            fa perfettamente leggibili.


            Hai fatto un checksum?Quando dico che sono perfettamente leggibili significa che non ci sono errori dei dati. Tutti i file zip si decomprimono senza errori, i file .sfv per la verifica del checksum non danno alcun errore. Non si sono persi i bit, la superficie del supporto non presenta alterazioni fisiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma il problema resta la qualità

            Ho CD-R scritti 10 anni fa e DVD-R scritti 5 anni
            fa perfettamente leggibili.Stessa cosa, in particolar modo per i CD...alcuni forse anno anche qualcosina di più di 10 anni. Per il momento ancora reggono perfettamente. I dati al loro interno sono perfettamente leggibili...anche se per evitare qualsiasi tipo di problema, a breve credo di riscriverli su un supporto più recente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma il problema resta la qualità
      - Scritto da: Anonimo
      I supporti DVD sono ancora troppo poco
      affidsabili per i backup a lungo termine e
      conviene sempre affidarsi al buon vecchio HDisk.
      Figuriamoci un BR disk con 50+ GB di dati. Se si
      riga sai le smadonnate.Sì, certo.. meglio gli hard disk ...ma che dici ? Gli hard disk sono più soggetti a danneggiamenti con l'uso, per questo per la sicurezza dei dati si usano soluzioni con ridondanza, i RAID 1,5,6,10 e così via...
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Ma il problema resta la qualità
      - Scritto da: Anonimo
      I supporti DVD sono ancora troppo poco
      affidsabili per i backup a lungo termine e
      conviene sempre affidarsi al buon vecchio HDisk.
      Figuriamoci un BR disk con 50+ GB di dati. Se si
      riga sai le smadonnate.Due hdd in raid 1 sono sicuramente piu' capienti, comodi, veloci e sicuri di un DVD sarcazzo.I nastri sono perfetti quando si parla di grosse mole di dati al giorno, sempre se tutto viene mantenuto alla perfezione, e se non si ha problemi economici.I DVD per un backup giornaliero andrebbero anche bene, ma sai che palle... non oso pensarci.
Chiudi i commenti