Toshiba vende il cuore della Play2

Uno dei due cuori della Playstation 2, la CPU che sta dietro al noto Emotion Engine, verrà portato da Toshiba su altri dispositivi, come net appliance e set-top box. In questo campo, pare che il chip abbia ancora potenza da vendere


Tokyo (Giappone) – Uno dei “cuori pulsanti” della Playstation 2 batterà, nel prossimo futuro, anche in dispositivi diversi dalle console da gioco, quali net appliance, set-top box, TV digitali ed altre appliance multimediali.

Toshiba America Electronic Components ha infatti annunciato che, attraverso la creazione di un’altra azienda di nome ArTile Microsystems, inizierà la produzione di microchip che integreranno il TX79, il microprocessore sviluppato insieme a Sony che costituisce il cuore dell’Emotion Engine.

La mossa di Toshiba richiama da vicino quella di Sega, che pur mettendo fine alla produzione del Dreamcast ne ha “riciclato” il motore per il mercato delle Internet appliance.

Toshiba sostiene che il TX79, a più di un anno e mezzo di distanza dalla sua progettazione, ha ancora potenza sufficiente per “alimentare” la prossima generazione di info appliance, dispositivi che non avranno il compito di far girare l’ultimo gioco 3D a 60 frame al secondo, ma si accontenteranno di offrire un’interfaccia grafica 2D e fornire tutte le tipiche funzionalità di accesso ad Internet e alla TV interattiva.

L’Emotion Engine, nella PS2, sovrintende ai calcoli geometrici e generali: esso è composto da un cuore RISC a 128 bit, un’unità per il calcolo intero a 64 bit, 107 istruzioni multimediali, 32 MB di RDRAM, due coprocessori, un’unità per il calcolo vettoriale e un decoder MPEG-2.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma tanto le consolle sono destinate a morire tutte
    E' vero...non fa notizia.E' indrena, non x-box, e si sapeva.Io vedo il futuro senza consolle.Ormai si cerca di rendere le consolle sempre piu' pc-like...e i sistemi operativi sempre piu' semplici......si arrivera' presto alla fusione.CiaoPaolo Zavarise
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma tanto le consolle sono destinate a morire tutte
      - Scritto da: Paolo Zavarise
      E' vero...
      non fa notizia.
      E' indrena, non x-box, e si sapeva.Vedi infatti la notizia di oggi su X-Box
      Io vedo il futuro senza consolle.Vedi male...
      Ormai si cerca di rendere le consolle sempre
      piu' pc-like...*MS* cerca (errtoneamente, e se ne accorgerà) di rendere le consolle pc-like...Gli altri no (vedi GameCube per esempio)
      e i sistemi operativi sempre piu' semplici...Questo mi pare ovvio, ma non c'azzecca
      si arrivera' presto alla fusione.Alla fusione nucleare? Speriamo... !!!ciao
  • Anonimo scrive:
    Solo 3 commenti??
    Solo 3 commenti alle 11:50?? pensate un attimo se la notizia riguardava x-box
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo 3 commenti??
      sarebbero stati 3000-Questo forum è come una trasmissione di Santoro:-)- Scritto da: Sveglia
      Solo 3 commenti alle 11:50?? pensate un
      attimo se la notizia riguardava x-box
  • Anonimo scrive:
    Le ultime parole di indrema
    On Friday, April 6, 2001, Indrema Corporation was terminated. This decision marked the end of a prolonged and unsuccessful attempt to secure subsequent round funding to support continued operation. Our vision to empower independent game developers to take control of their future and redefine the next generation of interactive entertainment lives on in the hearts of many hopeful and ambitious creators, artists and innovators. The revolution will continue without Indrema...
  • Anonimo scrive:
    cosi' non va'.......
    penso che cosi' proprio non va'...prima è toccato alla sega che con tutto rispetto nel mondo dei videogiochi non è l'ultima arrivata poi alla nintendo con il suo vecchio nintendo 64 ancor prima di uscire ora all'idrema l600 che non abbiamo neanche avuto il tempo di conoscere questa macchina da gioco o altro ... comunque rimane il fatto che tutto questo rimane una grande perdita per noi videoludici che rimaniamo sempre con meno alternative.chissa' forse un giorno spariranno del tutto le console...spero' profondamente di no!!!!..ora non ci rimane che spendere 900.000 lit. per la playstation2 o per x-box chissa' se nintendo non si ritiri anche lei ancor prima di uscire...cosi' non va' lo ripeto,perchè da vero giocatore credo che l'alternativa sia la cosa migliore...C.O.B.R.A.
  • Anonimo scrive:
    Non per fare lo s...
    ...tronzo, ma l'avevo detto che non avrebbe avuto futuro
  • Anonimo scrive:
    Peccato
    Non ho una console.Non ho neppure i giochini di default installati su windows, ne un gioco da installar ed ho regalato i giochini distribuiti con la scheda video.E non ho neppure installato LINUX!Eppure quando un prodotto muore significa che siamo tutti un po più poveri. La concorrenza è la vera anima del commercio, una voce in più avrebbe evitato alle "altre" di essere le sole del coro, e fare da solista.Ma se l'HW tra xbox ed Indrema è (era) uguale, non mi stupirei di vedere qualche nuova eprom circolare il giorno stesso dell'uscita di x-box contenete un kernel linux ...Chissà! Lo auguro a tutti. Anche a me che non lo comprerà (penso) mai.Il re è morto. Viva il re.
Chiudi i commenti