Tra due anni la tecnoscuola romana

Tra due anni la tecnoscuola romana

Lo promette la Provincia di Roma che descrive come rivoluzionario il progetto di una scuola fondata sulla domotica, per controllare con la tecnologia i consumi ma anche le pareti e le aule. I dettagli
Lo promette la Provincia di Roma che descrive come rivoluzionario il progetto di una scuola fondata sulla domotica, per controllare con la tecnologia i consumi ma anche le pareti e le aule. I dettagli


Roma – Sorgerà a Roma tra due anni quella che viene definita la “prima scuola intelligente” italiana, una scuola che sarà governata dal computer e che sfrutterà tutti i progressi della domotica, la tecnologia applicata all’ambiente di casa o, in questo caso, della scuola.

A prometterlo sono stati ieri il presidente della Provincia di Roma, Silvano Moffa, e l’assessore alla Pianificazione e Edilizia scolastica provinciale Marco Daniele Clarke.

Lo scenario è dunque quello di una scuola, che sarà realizzata nella zona di Castelverde (VIII Municipio), in cui un network intelligente controllerà tutto ciò che va dall’illuminazione degli ambienti al riscaldamento, dal consumo dell’acqua fino addirittura allo spostamento di pareti in un quadro di aule “semoventi” capaci di adattarsi alle diverse esigenze della didattica. La finalità ufficiale del progetto è realizzare un “controllo centralizzato e ottimizzato degli impianti di energia, sicurezza, illuminazione e comunicazione”. Con la conseguenza di migliorare l’ambiente di apprendimento, ottimizzare i consumi e ridurre le spese.

“Questa nuova scuola – ha dichiarato Moffa – testimonia l’importanza di un lavoro compiuto insieme per realizzare una scuola funzionale che permetterà anche un notevole risparmio nella gestione”.

La “scuola intelligente” sarà dotata di 15 aule permanenti, 5 aule dinamiche, auditorium, palestra e “mediateca”. L’energia sarà fornita da pannelli solari e fotovoltaici e sull’edificio, che verrà cablato per le esigenze della multimedialità e della comunicazione, troveranno posto anche le antenne per la ricezione terrestre e satellitare.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 01 2003
Link copiato negli appunti