Tronchetti Provera: UMTS? Tragedia!

L'ovvietà è ora ufficializzata dalle parole del boss Telecom


Roma – Sono state utili le aste per l’assegnazione delle licenze UMTS, la telefonia di terza generazione, in Italia e in Europa? “Sono state una tragedia per il mondo delle TLC. Le licenze sono state strapagate” – questo il secco commento di Marco Tronchetti Provera, neoboss di Telecom Italia.

Secondo Tronchetti la “fortuna” è che Telecom “non è entrata nelle gare più costose e questo è un vantaggio.” Dunque “non ha il peso di investimenti ulteriori nell’UMTS in paesi come la Germania dove le licenze sono state pagate una cifra folle”. A poter funzionare, secondo Tronchetti Provera, è però il GPRS, capace di rispondere alle attuali esigenze degli utenti.

Qualcuno lo aveva previsto? Clicca qui per saperlo:-)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e i possibili rischi di tumore??
    L'OMS non ha ancora completato lo studio sulle onde elettromagnetiche e non esclude possibili rischi....questi ci mettono un gsm nel cuore!!!poi voglio vendere chi si lamenta del ripetitori...sicuramente non i portatori di questo pace-marker
    • Anonimo scrive:
      Re: e i possibili rischi di tumore??
      una cosa: il gsm, se anche per caso dovesse fare male, lo potrebbe fare solo MENTRE TRASMETTE; immagino che tale pacemaker non trasmetta in continuazione, ma solo OGNI TANTO (una volta al mese, ad esempio), anche perche` trovo piuttosto scomodo cambiargli le batterie, quindi devono risparmiare corrente!
  • Anonimo scrive:
    Portatori di pacemaker e GSM
    Io sapevo che i portatori di pacemaker, per impedire pericolose interferenze delle onde emesse dal telefonino e i circuiti del pacemaker, dovrebbero evitare di tenere cellulari nelle vicinaze del cuore;non sara' un pochettino pericoloso avere un cellulare proprio all' interno del pacemaker??
Chiudi i commenti