Trovato il numero primo più grande

Lo ha trovato uno studente americano che, con il suo PC desktop, partecipa attivamente ad un progetto di calcolo distribuito simile, per certi versi, a SETI@home
Lo ha trovato uno studente americano che, con il suo PC desktop, partecipa attivamente ad un progetto di calcolo distribuito simile, per certi versi, a SETI@home


Detroit (USA) – È stato uno studente americano di 26 anni, Michael Shafer, a trovare il numero primo più grande mai calcolato fino ad oggi: un numero composto da oltre sei milioni di cifre che, se scritto per intero su di un ipotetico maxi quaderno, richiederebbe circa 1.500 pagine.

“Era solo questione di tempo” – ha dichiarato lo studente spiegando che le 6.320.430 cifre che compongono il numero sono 2 milioni più del record precedente.

Shafer ha trovato il numero partecipando come volontario al noto progetto di calcolo distribuito peer-to-peer Great Internet Mersenne Prime Search , progetto a cui contribuiscono oltre 210 mila computer in tutto il mondo per una potenza di elaborazione complessiva superiore a novemila miliardi di calcoli al secondo.

Per partecipare al progetto Shafer utilizza un PC tradizionale con processore a 2 GHz che ha nel proprio ufficio.

Il numero appena trovato è il quarantesimo numero primo di Marsenne conosciuto: questi numeri hanno la particolarità di essere composti da una potenza di due meno uno: i più piccoli sono 3, 7, 31 e 127.

A cosa serve tutto questo? “La gente – ha dichiarato Shafer – appenderà questo risultato nei poster delle proprie stanze. È un bel risultato ma, certo, non ha un vero campo di applicazione”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 12 2003
Link copiato negli appunti