Truffe online, 60 denunce in Italia

Operazione PolPost

Roma – La Polizia Postale di Reggio Calabria ha svolto nelle scorse ore una grossa operazione per il contrasto alle frodi e truffe online, in particolare quelle basate sui cosiddetti schemi piramidali o marketing multilivello.

Al termine delle operazioni sono 60 i denunciati e 8 i siti internet posti sotto sequestro. Per tutti i coinvolti l’accusa è di aver violato la legge del 2005 contro le catene multilivello della truffa, quelle costituite non sulla base di vendita di beni o servizi ma esclusivamente sull’attirare nuove persone nello schema. Ogni affiliato versava cifre comprese tra i 5 e i 10 euro.

Ma sono cose ben note agli utenti internet italiani, spesso destinatari di email spammatorie che illudono di poter metter su decine di migliaia di euro versando una piccola cifra ad un certo numero di contatti. Si tratta di truffe, e sono illegali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti