Trust SP-2800p, 2 casse veramente minimal

Trust lancia il suo nuovo set audio da viaggio per la musica in movimento; nessun alimentatore basta l'USB


Trust ha iniziato a commercializzare il nuovo set di casse audio per notebook, denominato SP-2800p . Si tratta di un sistema compatto per rispondere alle esigenze portatili, tanto più che la casa produttrice lo consiglia anche per un eventuale utilizzo con player MP3 e Discman.

Grazie alla presenza di una penna/convertitore con attacco audio da 3,5 mm e USB integrato si possono connettere player esterni o un PC. Anche l’alimentazione, dati i bassi consumi degli speaker, avviene tramite USB.

La confezione comprende un CD-ROM con applicazioni di vario genere che permettono l’attivazione del suono 5.1 virtuale e il setting ambientale e dell’equalizzazione. Non manca una comoda borsa per il trasporto.

Trust SP-2800p ha un prezzo di listino di 21,95 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • awerellwv scrive:
    bisognerebbe fare come...
    ... in svezia!Una legge svedese infatti sancisce che OGNI cittadino svedese deve poter essere coperto dai servizi in banda larga, e deve avere diritto all'usufrutto (diritto non dovere) di tali servizi. Praticamente ogni abitante svedese deve avere diritto alla banda larga. Da qui in poi ho visto con mano che le adsl svedesi (tra le + scarse) sono a 8 Mbit in downstream e a 1 Mbit in upstream. lo vogliamo fare anche noi? DIAMINE si risolverebbe il problema a priori! che ne so magari obbligando TUTTI i provider a fare cablare in fibra ottica il resto d'Italia... questo si che sarebbe vero progresso...
    • Anonimo scrive:
      Re: bisognerebbe fare come...
      Se andassi al governo io, magari come dittatore , senz'altro. Sarebbe la seconda cosa dopo la mia riforma dei mass-media, che punirebbe servilismi e mancanza di obiettivita`: "Dovete dire la verita`, a me dovete chiamarmi effettivamente dittatore e potete, dovete dire al mondo che questa e` una dittatura. Siete liberi di farlo. Se vi sto sulle palle, spargetelo ai quattro venti, ma dite la verita`!".Mica e` detto che il dittatore dev'essere per forza cattivo, no? 8)
      • awerellwv scrive:
        Re: bisognerebbe fare come...
        - Scritto da: Alex¸tg
        Se andassi al governo io, magari come
        dittatore , senz'altro. Sarebbe la seconda
        cosa dopo la mia riforma dei mass-media, che
        punirebbe servilismi e mancanza di obiettivita`:
        "Dovete dire la verita`, a me dovete chiamarmi
        effettivamente dittatore e potete, dovete dire al
        mondo che questa e` una dittatura. Siete liberi
        di farlo. Se vi sto sulle palle, spargetelo ai
        quattro venti, ma dite la verita`!".

        Mica e` detto che il dittatore dev'essere per
        forza cattivo, no? 8)in effetti anche io ho un programma politico simile :-D se poi ci metti lo smantellamento di telecom in ALMENO 2 societa' distinte e l'abolizione del canone RAI siamo perfettamente d'accordo :-D
        • Anonimo scrive:
          Re: bisognerebbe fare come...
          - Scritto da: awerellwv
          se poi ci metti lo smantellamento di telecom in
          ALMENO 2 societa' distinte e l'abolizione del
          canone RAI siamo perfettamente d'accordo :-DAccordato.Proseguo con il rastrellamento dei ministri scaldasedie, sostituiti in ogni ministero da persone che dimostrino obbligatoriamente una lunga, comprovata, esauriente, fruttuosa esperienza nel campo amministrato.Ah, e introduzione del referendum propositivo, unita a un significativamente maggiore ricorso all'interrogazione del popolo nelle decisioni legislative.
Chiudi i commenti