Tutti contro le mail a pagamento

L'idea di Yahoo ed AOL è sotto un attacco senza precedenti: movimenti politici, EFF ed enti non profit intendono boicottare il progetto. Già partite decine di migliaia di email di protesta. AOL: andremo avanti comunque


Washington (USA) – Le mail commerciali a pagamento, ideate da AOL e Yahoo , hanno scatenato un’ondata di polemiche furiose. Nella giornata di domani, organizzazioni non-profit e alcune imprese annunceranno la nascita di una coalizione che giocherà ogni carta possibile per bloccare il progetto delle due Web company.

E, per dimostrare che non vi è alcuna pregiudiziale politica, questa volta, l’iniziativa sarà sostenuta non solo da EFF (Electronic Frontier Foundation), ma anche dai liberali di MoveOn.org e dai conservatori di RightMarch.com . “Abbiamo messo su una coalizione ad ampio spettro. Non profit, gruppi politici diversi e piccole imprese unite dalla lotta contro le mail a pagamento”, ha dichiarato Cindy Cohn, direttore legale di EFF.

L’obiettivo è cristallino: convincere Yahoo e Aol ad abbandonare il progetto della certificazione mail sviluppato da Goodmail . “Penso che debbano mollare il piano. La visione degli ISP che si prefiggono di creare un mailing privilegiato è sbagliata. Non tocca certamente a loro dar vita ad un mercato di questo genere”, ha aggiunto Cohn.

“L’esistenza della partecipazione civica online e una Rete libera, come le conosciamo, sono sotto attacco”, si legge nell’alert spedito da MoveOn.org ai suoi iscritti. La stessa organizzazione ha avviato una petizione online per far abbandonare il progetto ad AOL.

AOL ha confermato di voler andare avanti e che entro 30 giorni il servizio sarà attivato. “Come avviene con la posta prioritaria, le mail certificate permettono ai nostri clienti di decidere come spedire e ricevere i messaggi. Il nostro obiettivo è quello di fornire un nuovo strumento che renda ancora più solenne l’esperienza del mailing”, ha dichiarato Nicholas Graham, portavoce di AOL. Alle domande inerenti all’iniziativa EFF, Graham ha ribadito che l’unica coalizione a cui l’azienda presta attenzione è quella dei suoi utenti.

“Spendiamo migliaia di dollari al mese per i servizi mail, e presto, grazie ad AOL e Yahoo, a causa delle spese potremmo non essere più in grado di farlo”, si legge nel documento RightMarch.com. Da mercoledì scorso gli utenti RightMarch.com hanno già spedito, come richiesto dall’organizzazione politica nella petizione online, almeno 28 mila mail ad AOL per convincerla ad abbandonare il progetto.

Richard Gingras, CEO di Goodmail, però, è dell’idea che le critiche mosse al suo sistema ignorino i benefici di questa soluzione, come ad esempio l’istituzione del concetto di legittimità applicato al mailing. “E’ un importante servizio di cui la comunità ha bisogno”, ha dichiarato Gingras. Non a caso American Red Cross si è detta a favore dell’iniziativa, confermando che le mail certificate potrebbero prevenire le frodi. “Si tratta di un servizio opzionale. Le mail certificate certamente non sono un’esigenza prioritaria per tutti. E poi abbiamo già previsto speciali piani tariffari proprio per le organizzazioni non profit che hanno a che fare con grandi volumi”, ha spiegato Gingras.

I listini del servizio non sono stati ancora resi noti, ma per alcune realtà online potrebbero essere comunque sempre troppo alti. RightMarch.com, ad esempio, ha un mailing settimanale compreso fra i due e tre milioni di messaggi. “La nostra coalizione non comprende solo destra e sinistra, ma anche sopra e sotto, in ogni direzione”, ha concluso Cohn.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • BigBoss scrive:
    Re: PIRTUPIR CORRUTTORE DELLA MORALITA'
    ma a te che ti frega come impiego il mio tempo..........Sai che ti dico?Il PC per informarti è multitask......Sai che riesce a gestire più di una finestra per volta...... Sai che è possibile tenere più applicazioni in esecuzione anche mentre si lavora?Hai mai pensato a un corso di informatica al CEPU?Così capirai come funzionano e come uno che li sa usare possa lavorare e fare anche dell'altro..... Spero di essermi spiegato..... a buon inteditore poche parole....... Ciao ciao Trollino bello.......PS: so già che il Mod si altererà x questo messaggio..... ma se uno se le cerca rischia spesso di trovarle......==================================Modificato dall'autore il 28/02/2006 7.44.13
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma se hanno tanti soldi da spendere.
    - Scritto da: Anonimo


    E se fosse una mossa per impedire la nascita di

    un mercato della musica senza distributori? Le

    tecnologie ci sono. Immagina se un cantante

    vendesse le sue canzoni attraverso il proprio

    sito internet ...

    e' proprio quello che dicono gli esperti,
    vogliono prevenire questa possibilita'.Già, questo è già visibile in italia con la SIAE, che non da modo a nessun'artista di tutelare le proprie opere se non attraverso loro. Se uno vuole usare vie alternative ... semplicemente non può! :s
  • Anonimo scrive:
    Re: bene... interessante direi!
    - Scritto da: Anonimo
    [quote]..."Nessun criminale è al riparo",
    dichiara John Malcolm... [/quote]

    quindi dalle sue parole c'è l'ok a procedere
    contro tutti i criminali, compresi quelli che
    pochi centesimi li millecapitalizzano truffando
    l'utente alla cassa, vendendogli il più delle
    volte un cesso come opera d'ingegno.

    Annotiamo:
    - circovenzione d'incapace (utente allocco)
    - truffa (viene venduta plastica per oro)
    - rapina (il prodotto costa più di quanto valga)
    - dichiarazione mendace (vengono spacciati per
    artisti personaggi senza arte ne parte)
    - speculazione aggravata (temporarietà copyright)
    - appropriazione indebita (prendono soldi che
    dovrebbero andare ad altri)

    e questi sarebbero quelli che danno del ladro ad
    altri? arrestateli tutti.Troppo tardi caro mio, ci si accorge troppo tardi delle cose che non vanno a questo mondo ! @^
  • Anonimo scrive:
    Re: Forza Silvio
    - Scritto da: Anonimo
    Se non altro mentre governava non aveva 4
    processi aperti e non si faceva difendere dai
    suoi stessi deputati che dovevano votare la legge
    per tirarlo fuori.Da magistratura rossa tutta altamente indipendente e candidata nelle file della sinistra.
  • Anonimo scrive:
    Re: E come disse sonk..
    - Scritto da: Anonimo
    Cathenate e lamathe.
    Una volta forse, ora e' un pirla come tanti, anzi
    peggio di tanti.perchè dici questo? . :| . . :'( .
  • Anonimo scrive:
    Re: E come disse sonk..
    Cathenate e lamathe.Una volta forse, ora e' un pirla come tanti, anzi peggio di tanti.
  • NSA scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: NSA

    Per quelli come te, potrebbero proibire di

    respirare l'aria, pena una salatissima multa.

    Per quelli come me? E chi sono quelli come me?
    Il mio era un semplice ragionamento su quello che
    accadrà, evita di giudicare il prossimo.
    La rassegnazione permette ai prepotenti di fare quello che vogliono...Quelli come te che si rassegnano, nulla di personale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi troppo vuole nulla stringe....
    Un miLIone
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema!
    Ehi ! Io 1000 euro li guadagno in due mesi e mezzo !Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Ma vi rendete conto..
    Se questi signori, paladini della "proprietà intellettuale", avessero scoperto il fuoco?O se avessero per primi inventato la ruota?Spero che prima o poi la gente si svegli e rimandi al mittente la loro pretesa di ridefinire il concetto di furto.Per adesso si limitano a dare del pirata a milioni e milioni di persone connesse al P2PPrima o poi arriveranno a pretendere una royalty anche per un motivetto (da loro definita opera di ingegno) che avessimo l'ardire di fischiettare per la strada (definita anche luogo aperto al pubblico.)Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: E come disse sonk..
    - Scritto da: Anonimo
    Quando era ancora un figo,

    "Andiamo a prendere questi signori In booster con
    CATENE e LAME"Grande Sonk, idolo! :D . http://www.sonk.it/mp3tin.htm . 8) .
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma se hanno tanti soldi da spendere.

    E se fosse una mossa per impedire la nascita di
    un mercato della musica senza distributori? Le
    tecnologie ci sono. Immagina se un cantante
    vendesse le sue canzoni attraverso il proprio
    sito internet ...e' proprio quello che dicono gli esperti, vogliono prevenire questa possibilita'.
  • Anonimo scrive:
    ...tutto inutile...
    Non hanno ancora capito che è tutto inutile.....e questi ancora credono di poter vietare la condivisione delle informazioni... sono ridicoli... riusciranno a chiudere un portale, un motore, un server ma se si credono in grado di chiudere tutto sono ridicoli....Oltretutto quei server sono usati per diffondere non solo materiale piratato ma anche software legali come quelli open source, quindi non chiuderanno proprio un bel niente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma se hanno tanti soldi da spendere.
    E se fosse una mossa per impedire la nascita di un mercato della musica senza distributori? Le tecnologie ci sono. Immagina se un cantante vendesse le sue canzoni attraverso il proprio sito internet ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: NSA

    ...e non sento di

    rubare il pane a nessuno, vedendo questi grandi

    musicisti vivivere in case bellissime ( i

    concertisti vivono per lo piu sui concerti dal

    vivo, il resto se lo mangiano le case

    discografiche pappone)...

    concordo.
    basta vedere non solo dove, ma anche come vivono!
    tipo tutti i mr. hippoppi & simili, che vivono
    nel lusso più sfrenato.
    e io dovrei pagare 20 e passa euro per farli
    sguazzare nei soldi???
    ma và là!Vorrei vedere voi! scrivete la canzone che vende 5 milioni di copie e vi accontentate di 1000 euro perchè ci avete messo solo due giorni??? ma perfavore dai....
  • Anonimo scrive:
    Re: Forza Silvio
    Se non altro mentre governava non aveva 4 processi aperti e non si faceva difendere dai suoi stessi deputati che dovevano votare la legge per tirarlo fuori.
  • Anonimo scrive:
    Re: SONY MULTATA DI 50ml DI DOLLARI
    LoL (rotfl)
  • rock and troll scrive:
    Re: PIRTUPIR CORRUTTORE DELLA MORALITA'
    ;) : :-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 17.31-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Re: PIRTUPIR CORRUTTORE DELLA MORALITA'
    alle 14 ero su P.I. e tu eri quitorno a casa alle 19 e tu sei quima non fai niente tutto il giorno?o sei un disadattato? mah
  • Anonimo scrive:
    Re: SONY MULTATA DI 50ml DI DOLLARI
    - Scritto da: Anonimo
    La SONY BMG è stata multata di 50 MILIONI di
    dollari per la storia degli spyware nei suoi
    ciddì.Immagino già il contabile della Sony che lascia 80 Milioni di dollari e dice "tenete il resto".
  • Anonimo scrive:
    SONY MULTATA DI 50ml DI DOLLARI
    La SONY BMG è stata multata di 50 MILIONI di dollari per la storia degli spyware nei suoi ciddì.
  • Anonimo scrive:
    Re: Spezzeranno le ali anche all'OpenSur
    Le reni, non le ali.Le ali le tarpiamo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema!
    - Scritto da: NSA
    ...e non sento di
    rubare il pane a nessuno, vedendo questi grandi
    musicisti vivivere in case bellissime ( i
    concertisti vivono per lo piu sui concerti dal
    vivo, il resto se lo mangiano le case
    discografiche pappone)...concordo.basta vedere non solo dove, ma anche come vivono! tipo tutti i mr. hippoppi & simili, che vivono nel lusso più sfrenato. e io dovrei pagare 20 e passa euro per farli sguazzare nei soldi??? ma và là!
  • BigBoss scrive:
    Re: PIRTUPIR CORRUTTORE DELLA MORALITA'
    - Scritto da: rock and troll
    la diffusione dei pirtupir, che rendono
    disponibile gratuitamente musica e film coperta
    da diritti d'autore, CORROMPONO la morale non
    solo diffondendo una idea lassista del diritto
    d'autore che si puo' calpestare rubando la musica
    perche' tanto lo fanno tutti, ma mette a
    disposizione a milioni di minorenni la
    possibilita' di visionare senza filitri materiale
    di natura pornograFICA!!!

    bisogna difendere i nstri bambini!!!

    Stop PirTOPir

    Stop all'open sorcio che lo supportano!!
    Mai sentito parlare di soft per filtrare il contenuti web..... ?Mai sentito parlare di impostazione delle policy per utente?Mai sentito parlare di gestione accesso ai programmi?Per difendere i nostri figli di alternative ce ne sono a montagne, non spetta agli amministratori di siti ecc....pensare alla morale dei nostri figli, se la legge gli permette di fare ciò che fanno spetta a noi arrangiarci.
  • rock and troll scrive:
    PIRTUPIR CORRUTTORE DELLA MORALITA'
    la diffusione dei pirtupir, che rendono disponibile gratuitamente musica e film coperta da diritti d'autore, CORROMPONO la morale non solo diffondendo una idea lassista del diritto d'autore che si puo' calpestare rubando la musica perche' tanto lo fanno tutti, ma mette a disposizione a milioni di minorenni la possibilita' di visionare senza filitri materiale di natura pornograFICA!!!bisogna difendere i nstri bambini!!!Stop PirTOPirStop all'open sorcio che lo supportano!!
  • Anonimo scrive:
    Se non trovassero roba pirata
    ..in effetti non è che si possa rimproverarli più di tanto, continuano a trovare server ed utenti che si scambiano l'impossibile...potremmo parlare finchè si vuole se sto copyright è giusto, non giusto, i prezzi equi, e via dicendo...ma finchè le regole sono queste scaricare materiale protetto da copyright è illegale, nè più nè meno di andare a rubare, quindi cosa vuoi che facciano? hanno il coltello dalla parte del manico, se volete cambiare le cose i mezzi (legali) sono altri, per adesso è solo un mangia mangia generale che fa comodo a tutti, non venitemi a dire che chi scarica ha in mente alti ideali di libertà e scambio delle informazioni tra liberi cittadini ecc ecc
  • francescor82 scrive:
    Re: Spezzeranno le ali anche all'OpenSur
    - Scritto da: Anonimo
    Guarda che tutta la roba opensource si scarica
    via HTTP e FTP. Non serve certo il P2P per
    scaricarla.Vero, ma usando strumenti P2P (p.e. BitTorrent o jigdo) si pesa di meno sui server che mantengono i file, perché non si usa solo la loro banda (che costa).
  • rock and troll scrive:
    Re: PirTuPir + Linari cosa c'è di peggio
    - Scritto da: Anonimo
    Un utente che usa il P2P per scaricare una
    distribuzione Linux. Esiste una figura più
    meschina al mondo?hai esattamente ragione!!! il mio avatar e' una garanzia!
  • Anonimo scrive:
    Re: Spezzeranno le ali anche all'OpenSur
    - Scritto da: BigBoss

    Qui non ti posso dare del tutto torto, alcuni
    sono fanatici altri invece no...... per tua info
    SUSE, DEBIAN, SLACKWARE e diverse altre distro
    sono a dispo mediante torrent, tira da solo le
    somme.....
    Giusto. Esempio per tutti:http://www.e-fense.com/helix/downloads.phpHELIX 1.7 é uno strumento di informatica ad uso forense, e utilizzato anche dalle forze dell'ordine. La E-Fense lo mette a disposizione per lo scaricamento via HTTP, FTP e Torrent. Più legale di così si muore.Combinazione, Torrent é il metodo più veloce e sicuro.
  • Anonimo scrive:
    E denuciassero pure Google
    io i torrent li trovo ricercando con google..quindi deninciassero anche loro che indicizzano certe cose.. si trovano anche i link e2k..bah.. non c'e' storia, non vinceranno mai a menodi non foragiare adeguatamente qualche giudice o farsicambiare qualche norma ad hoc.
  • BigBoss scrive:
    Re: Spezzeranno le ali anche all'OpenSur
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: BigBoss

    Penso che bloccando il traffico p2p le major

    spezzeranno anche le ali all'OpenSource.



    Perchè? Semplice quanti Freeware, pacchetti di

    istallazione per linux ecc..... sono a dispo

    mediante torrent?

    L' 1% ? A parte i fanatici che mettono su dei
    torrent per dimostrare che è il P2P sarebbe per
    il freeware ed open source... ma dove ?
    Favolette. Senza "pirateria" non esisterebbe P2P
    di sorta.Qui non ti posso dare del tutto torto, alcuni sono fanatici altri invece no...... per tua info SUSE, DEBIAN, SLACKWARE e diverse altre distro sono a dispo mediante torrent, tira da solo le somme.....


    Tanti, è uno di moetodi più diffusi e più rapidi

    per scaricare pacchetti dalla rete, prutroppo

    penalizzando i motori di ricerca torrent non si

    blocca solo un eventuale diffusione di contenuti

    protetti da CopyRight ma anche quelli

    semplicemente coperti da GNU/GPL o CopyLeft.

    Ma ci credi davvero a quello che dici ?Non è questione di crederci o meno, è realtà, i torrent esistono..... Non ci devo credere sono tangibili..... li scarico e basta.....



    A me pare che questo sia un abuso bello e buono
    e

    una violazione delle libertà, intese come

    possibilità di sharare e scaricare file liberi
    da restrizioni.

    Guarda che tutta la roba opensource si scarica
    via HTTP e FTP. Non serve certo il P2P per
    scaricarla.certamente l'opensource la si può scaricare via ftp o http, ma lo sai che anche i film li si può scaricare via ftp o http?? allora che facciamo chiudiamo anche quello? e comunque ftp o http sono notevolmente più lenti rispetto ad un torret......
  • Anonimo scrive:
    Re: Spezzeranno le ali anche all'OpenSur
    e ti pareva se non doveva arrivare il winaro a dar fiato alle sue trombe.
  • Anonimo scrive:
    Re: Spezzeranno le ali anche all'OpenSur
    - Scritto da: BigBoss
    Penso che bloccando il traffico p2p le major
    spezzeranno anche le ali all'OpenSource.

    Perchè? Semplice quanti Freeware, pacchetti di
    istallazione per linux ecc..... sono a dispo
    mediante torrent? L' 1% ? A parte i fanatici che mettono su dei torrent per dimostrare che è il P2P sarebbe per il freeware ed open source... ma dove ? Favolette. Senza "pirateria" non esisterebbe P2P di sorta.
    Tanti, è uno di moetodi più diffusi e più rapidi
    per scaricare pacchetti dalla rete, prutroppo
    penalizzando i motori di ricerca torrent non si
    blocca solo un eventuale diffusione di contenuti
    protetti da CopyRight ma anche quelli
    semplicemente coperti da GNU/GPL o CopyLeft.Ma ci credi davvero a quello che dici ?
    A me pare che questo sia un abuso bello e buono e
    una violazione delle libertà, intese come
    possibilità di sharare e scaricare file liberi da
    restrizioni.Guarda che tutta la roba opensource si scarica via HTTP e FTP. Non serve certo il P2P per scaricarla.
  • BigBoss scrive:
    Spezzeranno le ali anche all'OpenSurce
    Penso che bloccando il traffico p2p le major spezzeranno anche le ali all'OpenSource.Perchè? Semplice quanti Freeware, pacchetti di istallazione per linux ecc..... sono a dispo mediante torrent? Tanti, è uno di moetodi più diffusi e più rapidi per scaricare pacchetti dalla rete, prutroppo penalizzando i motori di ricerca torrent non si blocca solo un eventuale diffusione di contenuti protetti da CopyRight ma anche quelli semplicemente coperti da GNU/GPL o CopyLeft.A me pare che questo sia un abuso bello e buono e una violazione delle libertà, intese come possibilità di sharare e scaricare file liberi da restrizioni.==================================Modificato dall'autore il 27/02/2006 17.52.23
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: riccardosl45
    Le statistiche non sono proprio cosi.Di statistiche a riguardo però ce ne sono tante. Non sono un esperto, ma a me sembra che a seconda di come uno le imposta e interpreta vengono fuori cose diverse.Magari nei paesi in cui si scarica di più sono quelli più ricchi e di conseguenza hanno sia la banda larga molto diffusa (quindi tanta gente che scarica), sia tanta gente che compra dischi e film perché appunto hanno ottimi stipendi. Quindi non è detto che le due cose siano collegate tra loro -
    tanti scaricano= tanti comprano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Rinfrescate la memoria...
    in riferimento a quel thread su usenet, mi sembrano risposte piuttosto puerili ...financo omertose... e non ne capisco la ragione. Sarebbe molto interessante giuridicamente parlando sapere come sia andata a finire quella faccenda, ma comunque sono convinto dell'idea che qui si creano reati internazionali dal nulla...senza che vi sia una base legislativa...ma ci rendiamo conto?
  • otacu scrive:
    Re: PirTuPir + Linari cosa c'è di peggio
    - Scritto da: Anonimo
    Un utente che usa il P2P per scaricare una
    distribuzione Linux. Esiste una figura più
    meschina al mondo?Sì guardati allo specchio. :D P.s. Lo so lo so... non meriterebbero neanche risposta ma questa mi prudeva... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    Spendere 500 ? per un libro della CISCO o 90 ? per un CD, in quanto, nei dintorni, non sapevano nulla è contrario a quanto più buonsenso ci possa essere. Ancora pochi anni e chi andrà al potere stravolgerà tutta questa messinscena, dichiarando Copyright e SIAE/MPAA/RIAA illegali. Assicurato. La rabbia è altissima.Infatti per neutralizzare l'opera riformatrice dei legislatori SIAE & Co. offrono al loro interno posti "dirigenziali "superpagati dove non si combina nulla ai figli di alcuni parlamentari .........
  • Anonimo scrive:
    Re: Criminale chi?
    sono d'accordo con voi sia sul mantenere il finanziamento alla ricerca, anzi ampliarlo, e sia sul togliere il finanziamento al cinema, dato che poi del cinema non ne usufruiamo se non a pagamento, mentre la ricerca può portare ad es in campo medico qualche farmaco che può essere distribuito gratuitamente o con ticketil problema è la democrazia, non mi stancherò mai di dirlo, quando ci sono troppe teste a comandare finisce che non si viene a capo di niente e tutti fanno i loro comodi, e così si trovano accordi per mangiarsi l'italia come vogliono...se per questo ci sono settori che dovevano restare statali perchè strategici e invece sono in mano ai privati che ne possiedono l'1% e fanno il bello e cattivo tempo (vedi tronchetti-provera con telecom)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    Io li affitto, comunque c'è un sacco di gente che
    preferirebbe scaricare il film da internet per
    semplice comodità.
    Ora se Itunes e compagnia bella iniziano a
    venderti telefilm e film su internet chi glieli
    compra quando gli stessi si trovano gratis sul
    p2p?
    Unica soluzione per loro: segare le gambe al p2p.Nessuno,ma non per colpa del p2p: se i prezzi sono gli stessi dei telefilm(assurdi)e anche le limitazioni sono le stesse(ancora più assurde: non puoi neanche masterizzarti quello che scarichi,ergo prima o poi dovrai cancellare qualcosa che hai pagato profumatamente),è ovvio che le persone non comprino(non abbiamo scritto "giocondi" in faccia),visto che si fa molto prima a noleggiare ed eventualmente a copiare(e visto che la legge parla di legittimo acesso...).
  • Anonimo scrive:
    Re: PirTuPir + Linari cosa c'è di peggio
    - Scritto da: Anonimo
    Un utente che usa il P2P per scaricare una
    distribuzione Linux. Esiste una figura più
    meschina al mondo?Sì, quello che si procura Windows Corporate Edition pur di non pagare.
  • Anonimo scrive:
    PirTuPir + Linari cosa c'è di peggio
    Un utente che usa il P2P per scaricare una distribuzione Linux. Esiste una figura più meschina al mondo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Criminali
    - Scritto da: The_GEZ
    Ciao a Tutti !

    "Nessun criminale è al riparo", dichiara John
    Malcolm
    Fossi in lui farei un colpo di telefono a casa per vedere come sta la sua famiglia.Così, tanto per essere sicuri...PS: in certi negozi di ferramenta si trova proprio di tutto.
  • autor scrive:
    non esiste-non esiste..
    ..ma CHE CAVOLO STATE A RACCONTARE?Avete poca memoria..Dovete privelegiare la comunicazione e così alcuni atti di vandalismo non accadono.
  • Alessandrox scrive:
    Re: Criminale chi?
    - Scritto da: Anonimo
    Bisogna togliere fondi statali all'industria
    cinematografica.
    Chi vuole produrre film ci deve
    mettere i propri soldi, punto. E' ora di finirla
    con i finanziamenti statali, Dipende dove.... certo se si finanzia con soldi pubblici un film che poi io dovro' pagare 12 Euro per vederlo al cinema la cosa mi scoccia alquanto....
    e questo vale anche
    per gli altri settori come ricerca e sviluppo.Questa e' una idiozia bella grossa.....Perche' secondo te la qualita' della ricerca pubblica e' scadente? Vuoi lasciare tutta la ricerca in mano privata? Ma sei pazzo?
    Più lo Stato mette i soldi delle nostre tasse e
    più la qualità sarà schifosa come lo è
    attualmente. Quando c'è un vero rischio
    finanziario in una qualsiasi operazione
    commerciale e non c'è lo Stato che corre ad
    elargire soldi delle tasse dei cittadini, la
    qualità dei prodotti tende ad aumentare
    inevitabilmente.Guarda che se fino ad ora fossero state finanziate solo quelle ricerche che potevano garantire dei ritorni finanziari non avremmo avuto la fissione nucleare (all' inizio nessuno ci avrebbe rischiato finanziariamente) e Fermi sarebbe diventato un anonimo professorino universitario....Vai a zappare che e' meglio... li rischi non ce ne sono ma a parte quello di darti la zappa su piedi.
  • riccardosl45 scrive:
    TASSA DI EQUO COMPENSO?
    Io ricordo che paghiamo una tassa su tutti i supporti magnetici, HDD, masterizzatori, pendrive ecc...Perchè dobbiamo pagarla tutti? Io non scarico e devo pure pagare perchè con un masterizzatore potrei copiare qualcosa?Ma siamo fuori a starcene ancora qui zitti.
  • Anonimo scrive:
    un miliardo di canzoni scaricate
    Intanto Apple festeggia il miliardo di canzoni scaricate, il settore è in crisi? http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/02_Febbraio/26/ottolina.shtml
  • riccardosl45 scrive:
    Re: Forza Silvio
    - Scritto da: CioDu

    - Scritto da: Anonimo

    ...e da noi Forza Urbani... la forza di un Clown

    !! OGGI tutti possono essere arrestati perchè

    hanno in casa un mp3 o si fanno un canna; il

    potere ai pulotti !!!

    -- STATO DI POLIZIA --



    CHE BEL PAESE LIBERO !!



    grazie silvio !!





    p.s.



    giusto per chi non l'ha letto una bella TROLLATA

    (cylon)



    http://www.ulivo.it/italia_fermata_schede.htm



    (è di parte, ma fa paura cmq...)

    Ma ti riferisci per caso a quel decreto legge
    votato all'unanimità, anche dal centro sinistra?
    Perchè lo sai, vero, che gli amichetti di merenda
    del tuo bel mortadellone quel decreto lo hanno
    votato?Quoto.Il solito maleinformato che crede che l'opposizione all'attuale governo possa far cambiare l'italia.Ricordatevi che Prodi è già stato al governo e non si stava particolarmente bene, anzi si è anche svenduto la CIRIO.
  • riccardosl45 scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    E' chiaro che il mercato dell'home video online è
    molto importante per i produttori e viene
    ammazzato dal p2p. Le statistiche non sono proprio cosi.Un anno fa era uscita una statistica che diceva che il paese in cui si scaricava di più illegalmente era quello in cui si vendevano anche più CD.
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    - Scritto da: NSA
    Se sperate in rendite infinite dopo qualche
    settimana di lavoro, scordatevelo.ecco una affermazione cui riflettere seriamente.
  • SardinianBoy scrive:
    Re: bene... interessante direi!
    Allora...cominciamo con la sospensione e l'eliminazione del Festival di Sanremo ...il quale non serve a nulla!
  • SardinianBoy scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi


    Faranno in modo che tutte le nazioni democratiche
    e non emanino una legge che obblighi ad un
    "acquisto
    minimo garantito" di film, musica e software per
    cui chi non compra l'hardware e non spende sul
    software originale verrà prima multato e poi
    arrestato.Insomma...una legge fatta ad " hoc " per obbligare all'acquisto? ahahahahhhahahah :) :) :) :) :) :) :)ps: volevo aggiungere, che se non sbaglio stà per iniziare lo schifoso evento di Sanremo, quindi certe questoni- come Razorback, sono create apposta !==================================Modificato dall'autore il 27/02/2006 14.42.09
  • mosfet scrive:
    Re: Non è una guerra, ma di più.
    - Scritto da: puffetta
    Quindi senza tanto spreco di parole, di energia e
    di soldi comincio subito col il ridurre al minino
    il prezzo di una adsl per navigare in
    internet, se poi questo significa recidere da
    telezozz è ancora meglio, sto pagando troppo per
    non avere niente!
    Devo anche ammettere che quel già possiedo mi
    basta e invece di comprarmi cd e belandi mi
    compro dei bei libri. Del resto ho una scorta del
    meglio che fu anche in cassetta per cui posso
    andare avanti per sempre e se proprio muoio dalla
    voglio di vedere un fim nuovo che non pagherei
    due soldi, posso sempre andare in casa di un
    amico che ce l'ha.
    Poi c'è il cinema che oggi fa proprio
    piangere... naturalmente il mio ex avatar no,
    quello lo andrò a vedere!!!

    8)Infatti ancora io ascolto musica in cassetta audio ....La cosa che mi fa piu' ridere e che vorrebbero Internet come fu un tempo alcatraz..senza via di scampo...Ciaao
  • Anonimo scrive:
    Re: R:MPAA, guerra totale ai motori del
    - Scritto da: Anonimo
    e se mi compro tramite e-bay un bel dvd pieno di
    soft mp3 etc etc tranquillamente fatto e venduto
    in bielorussia dove non han nessun problema di
    copyright?

    ho letto che x "progredire" usano pure tutto
    copiato e ci son negozi di copie che vendono
    copie .

    xke il soft originale costa o non possono
    permettersi di comprarlo , ma nemmeno di restare
    indierto con la tecnologia

    ovvio che se la è tollerato, qua non lo è x
    nulla.
    ma chiuderanno pure ebay o alla frontiera mi
    allegano un gdf ? :DTi beccherai una denuncia per importazione di prodotti contraffatti. Già ci sono stati dei casi per prodotti provenienti dalla Cina...
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Non c'è problema!

    Non è l'unico genere di risposte.
    Formazione di gruppi di protesta e petizioni (da
    inviare anche al parlamento europeo).Petizioni? La petizione in genere è fatta da un gruppo ristretto (e quindi poco significativo) di persone che non causa alcun danno economico se non un po' di fastidio. Il non comprare invece sì, quello li farebbe smuovere dalle loro calde poltrone.TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Io acquisto i DVD e non c'e' paragone tra un DVD

    e un divx, soprattutto se si possiede

    Io li affitto, comunque c'è un sacco di gente che
    preferirebbe scaricare il film da internet per
    semplice comodità.
    Ora se Itunes e compagnia bella iniziano a
    venderti telefilm e film su internet chi glieli
    compra quando gli stessi si trovano gratis sul
    p2p?
    Unica soluzione per loro: segare le gambe al p2p.Non ti vendono film, ti vendono versioni di qualità insulsa ad un prezzo analogo o superiore a quella classica originale su supporto. Se vendessero le ISO dei CD e DVD avrebbe un senso, ma no, non si può senza il DRM per assicurarsi che un cliente possa leggerlo solo su un PC o lettore con connessione internet e solo dopo previa autorizzazione online.
  • SardinianBoy scrive:
    Re: Non è una guerra, ma di più.
    Con tutte le ingiustizie e le cose veramente importanti a questo mondo, i governi ritengono che sia più importante combattere il p2p, che combattere una guerra che fa milioni di morti. Ci stanno solo distraendo e creando dei diversivi per non farci capire i veri problemi del mondo. Mi sono creato un blog, col quale ne ho parlato di questo fatto ( distrazione di massa ), molti mi hanno criticato, altri se ne fregano..e altri " no comment ". Questo è il link : www.bloggers.it/ThePowerOfLinux , andate nella sezione " articoli " e selezionate su Proposta seria - leggi tutto. Non è mio il pensiero, ma ho collaborato con chi di dovere per appiccicarlo per bene nel mio blog, e ne vado fiero. E soprattuto non mi nascondo. Grazieps : vorrei salutare puffetta..ciao Puffettaaaaaaa! :) :) :) :) :)==================================Modificato dall'autore il 27/02/2006 13.52.12
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema!

    IN alternativa formazione di gruppi paramilitari
    con finalita eversive....:)magari, purtroppo i tempi non sono maturi ci devono mettere le catene ai polsi perchè ci si renda conto le fregature che ci stanno rifilando in nome della democrazia
  • Anonimo scrive:
    Re: E come disse sonk..
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Mitico Sonk!! :D :D :D

    chi è Sonk???http://www.btkwebsite.com/download/Bazzika/02%20devospammarefraggare.mp3
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    E' chiaro che il mercato dell'home video online è
    molto importante per i produttori e viene
    ammazzato dal p2p. Chi è disposto a pagare per un
    film quando lo può scaricare gratis da internet?
    Il futuro lo vedo così:
    - materiale delle major disponibile solo a
    pagamento con drm presso itunes e simili.
    - materiale gratuito legale (roba sotto creative
    commons e simili) userà il p2pmi sembrerebbe comunque una ottima cosa non sprecare il p2p e usarlo come tu dici.sarebbe un ottimo uso :)pubblicate sempre i link ed2k, torrent e magnet di quel che producete! W!
  • Anonimo scrive:
    Re: E come disse sonk..
    - Scritto da: Anonimo
    Mitico Sonk!! :D :D :Dchi è Sonk???
  • Anonimo scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    La cosa ridicola è che le major vogliono che forze dell'ordine e provider si mettano di buona lena a monitorare tutto e tutti senza che ci sia neppure un'indagine in corso.Ma lo sanno che le forze dell'ordine hanno delle priorità reali che riguardano ben poco il p2p ? Hanno mai provato ad intercettare un flusso di dati e ad interpretarlo ? Vogliono provare ? Cerchino ethereal e si divertano a rimettere in piedi dei dati di senso compiuto in mezzo a tutto quell'exa... Pensano, anzi sono forse convinti, che altri siano più bravi, abbiano più voglia, si sentano semplicemente più in dovere di loro ? Pazzi...
  • Maiale scrive:
    Re: Non è una guerra, ma di più.
    - Scritto da: puffetta
    Quindi senza tanto spreco di parole, di energia e
    di soldi comincio subito col il ridurre al minino
    il prezzo di una adsl per navigare in
    internet, se poi questo significa recidere da
    telezozz è ancora meglio, sto pagando troppo per
    non avere niente!Telecom non ha mai dato problemi sul fronte p2p, per quanto rigurda i prezzi sono già scesi rispetto tempo fa.Io per un Alice 256/128 pagavo danto si paga oggi per un Alice 4 Mega.Certo se abbassono ancora i prezzi non mi lamento.Se garantissero la banda mi lamenterei ancor meno.Ma con Alice flat non ho mai avuto problemi di banda.
  • NSA scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: ryoga


    Libero gia' lo fa.
    E ogni volta che anche solo per "curiosità" avvio
    un programma p2p mi vedo cadere la connessione
    per 2 minuti, non sai quante ne mando.

    P.s. : Ultimamente, sto provando un po' la radio
    e la tv in ShoutCast con Winamp. Neanche una 64K
    riesco a seguire in maniera ottimale....e dovrei
    avere una 4Mbit.


    Inutile dire che appena possibile ( appena passa
    l'anno di contratto ) cambiero' operatore perche'
    una ADSL del genere non vale tutti quei soldi.L'ultima proposizione ti salva, stavo per mandarti a quel paese perche non disdivi...
  • Anonimo scrive:
    Re: se scarico(per vedere un film)
    - Scritto da: Anonimo
    se scarico un film che giudico bellissimo
    che-secondo il mio soggettivo giuduizio- "vale
    veramente" per qualunque aspetto artistico
    possieda,allora decido di comprarmi l'
    originaleE invece se ti è piaciuto abbastanza ma non così tanto da comprarlo non gli devi dare niente?Hai la modalità ON/OFF? Bello o brutto? Niente vie di mezzo?E poi un sacco di gente il film che sia bello o brutto non lo compra una volta che l'ha visto.
  • Maiale scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: AlphaC

    - Scritto da: Maiale



    - Scritto da: Anonimo


    ...vedendo Don Chisciotte corrergli incontro


    brandendo una spada in una mano e il vangelo


    dall'altra non corse ai ripari, ne' fuggì, ne'


    tento' di cambiare idea.





    Gli bastò solo dire due parole:





    "KAD! Serverless!"






    Beccano anche gli utenti che usano la rete

    gnutella che è serverless dai tempi di Napster

    Con gnutella potevi vedere indirizzo ip e files
    condivisi da un utente, poi chi hanno beccato è
    negli stati uniti dove la risposta media alle
    angherie di questo tipo è piuttosto bassa.Anche qui in Italia non è che sia gran che.Per quanto rigurda gli ip in rete ho trovato questo :"gli IP nascosti, non sono portatori di sicurezza e di privacy:menu Start, Esegui. Scrivi NetStat e premi invio.Verranno visualizzati tutti gli Ip delle persone a cui sei connessoAnche se usi Kazza, ES5, WinMx, o qualsiasi altro software che nasconde gli IP,anche se il traffico è criptato: gli IP sono sempre visualizzabili.Usando semplicemente un programma di Windows".NetStat
    C:IPlist.txtScrive tutti gli i IP in un simpatico file di testo"Di p2p sicuri per la privacy c'è ants, in mute è stata recentemente scoperta una falla, anche se non critica.
  • NSA scrive:
    Re: se scarico(per vedere) un film
    - Scritto da: Anonimo
    se scarico un film che giudico bellissimo
    che-secondo il mio soggettivo giuduizio- "vale
    veramente" per qualunque aspetto artistico
    possieda,allora decido di comprarmi l'
    originaleSe aspetti due anni te lo vedi gratis alla tv, ma il problema è che non puoi registrarteloacquisirlo per l'assurda legge sul copyright.,
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: NSA
    Per quelli come te, potrebbero proibire di
    respirare l'aria, pena una salatissima multa. Per quelli come me? E chi sono quelli come me?Il mio era un semplice ragionamento su quello che accadrà, evita di giudicare il prossimo.
  • NSA scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: SardinianBoy, però mi sono riversato
    nelle edicole, dove ho trovato a prezzi
    accessibili dei film, ma anche musica di qualità.NON vuoi avere il diritto di scegliere tu e non il tuo edicolante, o i giornali, cosa guardare?
    Ogni tanto mi può capitare di scambiare con gli
    amici, come tutti a questo mondo, e di utilizzare
    qualche volta il p2p, però quest'ultimo mi ha un
    pò stufato.Se potessi scaricare prodotti ( mp3,
    musica) puliti, ovvero senza restrizioni ne
    sarei felicissimo di poter spendere i miei pochi
    din din che ho in tasca. Senza restrizioni,
    intendo dire: un prodotto da poter ascoltare in
    ogni supporto che ho in casa, nella mia auto, nel
    mio lettore mp3 portatile, in ufficio.....ecc...
    ma questo stà per diventare impossibile. CiaoNon te lo permetterebbero mai.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    Io acquisto i DVD e non c'e' paragone tra un DVD
    e un divx, soprattutto se si possiede Io li affitto, comunque c'è un sacco di gente che preferirebbe scaricare il film da internet per semplice comodità.Ora se Itunes e compagnia bella iniziano a venderti telefilm e film su internet chi glieli compra quando gli stessi si trovano gratis sul p2p?Unica soluzione per loro: segare le gambe al p2p.
  • NSA scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    E' chiaro che il mercato dell'home video online è
    molto importante per i produttori e viene
    ammazzato dal p2p. Chi è disposto a pagare per un
    film quando lo può scaricare gratis da internet?
    Il futuro lo vedo così:
    - materiale delle major disponibile solo a
    pagamento con drm presso itunes e simili.
    - materiale gratuito legale (roba sotto creative
    commons e simili) userà il p2pPer quelli come te, potrebbero proibire di respirare l'aria, pena una salatissima multa. Se vuoi l'aria, che non è infinita, devi comrpare le bomobole specifiche o pagare un canone per l'aria inquinata.C'è uno stravolgimento delle leggi dell'economia, quando si tratta di imporre la loro volonta alle masse. Il bene riproducubile all'infinito viene dichiarato per legge finito, e un bene finito come l'aria viene inquinato tranqullamente come sacrificio al dio PIL.Quando pero conviene a loro , allora l'economia comanda a bacchetta la politica...bisogna salvaguardare i posti di lavoro ne...
  • NSA scrive:
    Re: Non è una guerra, ma di più.
    - Scritto da: puffetta
    Quindi senza tanto spreco di parole, di energia e
    di soldi comincio subito col il ridurre al minino
    il prezzo di una adsl per navigare in
    internet, se poi questo significa recidere da
    telezozz è ancora meglio, sto pagando troppo per
    non avere niente!
    Devo anche ammettere che quel già possiedo mi
    basta e invece di comprarmi cd e belandi mi
    compro dei bei libri. Del resto ho una scorta del
    meglio che fu anche in cassetta per cui posso
    andare avanti per sempre e se proprio muoio dalla
    voglio di vedere un fim nuovo che non pagherei
    due soldi, posso sempre andare in casa di un
    amico che ce l'ha.
    Poi c'è il cinema che oggi fa proprio
    piangere... naturalmente il mio ex avatar no,
    quello lo andrò a vedere!!!

    8)Hai detto bene puffa, non ha senso pagare molto per avere in cambio molto poco.E' una guerra combattuta per l'ingiustizia e l'ingordigia di pochi potenti.Ma cosa ci aspettiamo da politici che fanno di tutto per convincerci che il nostro benessere deriva davvero dall'aumento del PIL?==================================Modificato dall'autore il 27/02/2006 13.09.05
  • NSA scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    - Scritto da: Anonimo
    Razzie ?
    Parli di capi di bestiame rubati ? o di donne
    rapite dai barbari ?
    O di beni replicabili all'infinito a costo zero
    che vengono appunto "replicati" ?
    Nell'ultimo caso la parola "razzia" mi sembra
    fuori luogo.Hai appena descritto un bene non economico, dunque non vendibile. ED è QUESTA LA REALTA.L'unica cosa economica è il tempo speso da quelli che ci la vorano, e che è gia abbondantemente pagato. Percio nonrompete i coglioni.Se sperate in rendite infinite dopo qualche settimana di lavoro, scordatevelo.
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P

    O di beni replicabili all'infinito a costo zero
    che vengono appunto "replicati" ?Il primo di questi beni però costa...una canzone non so..un software o un film penso che costicchi abbastanza..
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    - Scritto da: rock and troll
    ma basta!!! e' ora di finirla con il piangersi
    addosso!! e' stata una escalation senza limiti
    morali!!

    prima gli mp3 a 128kbit ora sono da 192!!!

    poi i divx da 650 MB ora addirittura i dvd
    interi!!

    siete stati voi utilizzatori del p2p che
    abusandone ne avete offuscato la reputazione!!!
    prima nessuno si preoccupava, le major
    semplicemente dicevano: ah ah tanto sono di bassa
    qualita' e nessuno gli scarica.
    Ora non e' piu' così e loro cercano di fare
    mambassa di tutto quello che possono, perche' il
    p2p ha fatto lo stesso!

    chi fornisce i link e' colpevole lo stesso come
    un server!! Vi ricordate i tempi allegri di
    napster?? beh allora anche con google trovavi gli
    mp3, ora trovi solo piu' i music store!Ma per favore !Basta affittarsi un DVD fra amici e farsene le copie. Che c'entra il P2P ?
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    Razzie ?Parli di capi di bestiame rubati ? o di donne rapite dai barbari ?O di beni replicabili all'infinito a costo zero che vengono appunto "replicati" ?Nell'ultimo caso la parola "razzia" mi sembra fuori luogo.
  • otacu scrive:
    Re: Criminale chi?

    Bisogna togliere fondi statali all'industria
    cinematografica. Chi vuole produrre film ci deve
    mettere i propri soldi, punto. E' ora di finirla
    con i finanziamenti statali, e questo vale anche
    per gli altri settori come ricerca e sviluppo.
    Più lo Stato mette i soldi delle nostre tasse e
    più la qualità sarà schifosa come lo è
    attualmente. Quando c'è un vero rischio
    finanziario in una qualsiasi operazione
    commerciale e non c'è lo Stato che corre ad
    elargire soldi delle tasse dei cittadini, la
    qualità dei prodotti tende ad aumentare
    inevitabilmente.Non è detto che l'intervento statale faccia sempre male... dipende dai risultati che si ottengono e dai feedback che ricevi. Devi valutare il risultato degli aiuti elargiti. In molti settori puoi farlo... in altri no: come il cinema.Perchè finanziando genericamente "l'arte" i registi non sono spronati a fare cassa ma se fanno flop possono dire semplicemente "Eh, il pubblico non capisce la mia arte".Per questo anche io sarei per tagliarli in tronco. Non servono ad un tubo.
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    Digli di piantarla a tua sorella che è meglio.E' lei che la da al p2p.
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    - Scritto da: rock and troll
    ma basta!!! e' ora di finirla con il piangersi
    addosso!! e' stata una escalation senza limiti
    morali!!
    Vuoi dire che le major devono avere un "limite morale"? ... perfetto siamo daccordo! :D :D
    prima gli mp3 a 128kbit ora sono da 192!!!
    Sai com'e' la tecnologia si evolve!
    poi i divx da 650 MB ora addirittura i dvd
    interi!!
    Addirittura!Forse copiati a pezzi diventano meglio?:D :D
    siete stati voi utilizzatori del p2p che
    abusandone ne avete offuscato la reputazione!!!
    prima nessuno si preoccupava, le major
    semplicemente dicevano: ah ah tanto sono di bassa
    qualita' e nessuno gli scarica.
    Ora non e' piu' così e loro cercano di fare
    mambassa di tutto quello che possono, perche' il
    p2p ha fatto lo stesso!E fara' anche di peggio.... pensa quando nessuno ricordera' piu' che cosa erano la siae e la mpaa ! :D :D

    chi fornisce i link e' colpevole lo stesso come
    un server!! Vi ricordate i tempi allegri di
    napster?? beh allora anche con google trovavi gli
    mp3, ora trovi solo piu' i music store!Perche' se non li trovi su google non li sai cercare altrove? :D :D
  • Anonimo scrive:
    Re: STOP alle RAZZIE con il P2P
    - Scritto da: rock and troll
    ma basta!!! e' ora di finirla con il piangersi
    addosso!! e' stata una escalation senza limiti
    morali!!

    prima gli mp3 a 128kbit ora sono da 192!!!

    poi i divx da 650 MB ora addirittura i dvd
    interi!!

    siete stati voi utilizzatori del p2p che
    abusandone ne avete offuscato la reputazione!!!
    prima nessuno si preoccupava, le major
    semplicemente dicevano: ah ah tanto sono di bassa
    qualita' e nessuno gli scarica.
    Ora non e' piu' così e loro cercano di fare
    mambassa di tutto quello che possono, perche' il
    p2p ha fatto lo stesso!

    chi fornisce i link e' colpevole lo stesso come
    un server!! Vi ricordate i tempi allegri di
    napster?? beh allora anche con google trovavi gli
    mp3, ora trovi solo piu' i music store!hai ragione chiudiamo le case chiuse
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema c'è invece!
    Io glielo ho detto chiaro e tondo che 1) boicotto musica/fim originali 2) boicotto il cinema.
  • Anonimo scrive:
    Re: Forza Silvio


    http://www.interlex.it/copyright/amonti84.htmdimenticavo , questa legge bypassa i limiti imposti dalla privacy, in presenza di indizi il provider deve consegnare i dati dell'utente o diventera' complice, in pratica sara' costretto.L'altra parte pericolosa e' la possibilita' di affidare ad aziende esterne i compiti di polizia e i poteri da usare, come si nota dalla sezione che dice che non e' necessario essere titolari dei diritti per contestarne la violazione:questo avra' come conseguenza il sorgere di aziende private pagate per perseguire gli utenti.
  • rock and troll scrive:
    STOP alle RAZZIE con il P2P
    ma basta!!! e' ora di finirla con il piangersi addosso!! e' stata una escalation senza limiti morali!!prima gli mp3 a 128kbit ora sono da 192!!!poi i divx da 650 MB ora addirittura i dvd interi!!siete stati voi utilizzatori del p2p che abusandone ne avete offuscato la reputazione!!! prima nessuno si preoccupava, le major semplicemente dicevano: ah ah tanto sono di bassa qualita' e nessuno gli scarica. Ora non e' piu' così e loro cercano di fare mambassa di tutto quello che possono, perche' il p2p ha fatto lo stesso!chi fornisce i link e' colpevole lo stesso come un server!! Vi ricordate i tempi allegri di napster?? beh allora anche con google trovavi gli mp3, ora trovi solo piu' i music store!
  • ryoga scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: Anonimo
    Beh, di sicuro se riuscissero in qualche modo a
    limitare in maniera importante il P2P, non
    rinnoverei il contratto per un adsl a 4mbit, mi
    basterebbe un'isdn o un adsl di bassisimo
    profilo, e non sarei solo, non credo che le
    compagnie di telecomunicazioni sarebbero molto
    felici....Libero gia' lo fa.E ogni volta che anche solo per "curiosità" avvio un programma p2p mi vedo cadere la connessione per 2 minuti, non sai quante ne mando.P.s. : Ultimamente, sto provando un po' la radio e la tv in ShoutCast con Winamp. Neanche una 64K riesco a seguire in maniera ottimale....e dovrei avere una 4Mbit.Inutile dire che appena possibile ( appena passa l'anno di contratto ) cambiero' operatore perche' una ADSL del genere non vale tutti quei soldi.
  • SardinianBoy scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    Siiiii......smetteremo finchè non lo capiranno! il fatto è che noi siamo sempre il popolino e per noi non usano la vaselina,tutto quà!==================================Modificato dall'autore il 27/02/2006 12.30.20
  • Anonimo scrive:
    Re: Forza Silvio
    - Scritto da: Anonimo
    ...e da noi Forza Urbani... la forza di un Clown
    !! OGGI tutti possono essere arrestati perchè
    hanno in casa un mp3 o si fanno un canna; il
    potere ai pulotti !!!La Urbani e' bazzeccole a confronto di questa mostruosita' approvata la settimana scorsa a camere chiose come provvedimento urgente:http://www.interlex.it/copyright/amonti84.htmSignifica che il tuo nome deve essere cosegnato dal provider anche in presenza di soli indizi o il provider diventa responsabile, e che gli indizi possono arrivare anche da ditte terze non titolari di diritti (es recupero crediti e polizia privata).Siamo l'unico paese del mondo ad avere una legge del genere approvata sfruttando tutti i buchi della direttiva europea e interpretando in maniera arbitraria i ltesto della direttiva.Con una normativa del genere non c'e' nessuno che si salva, dato che forze private possono piombarti addosso anche in assenza di prove concrete (bastano gli indizi), leggete bene l'articolo se credete che stia esagerando.
  • Anonimo scrive:
    Re: se scarico(per vedere) un film
    Beh, a quel punto, uno il DVD rip se lo fa da solo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    E inutile chiaccherare. Lo facciamo da perechio e senza concludere niente. Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi. :@ Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi. (idea) Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. @^ smettetela di comprare cose da sti balordi.Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi. :D Smettetela di comprare cose da sti balordi. smettetela di comprare cose da sti balordi.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    Neanche io, perchè non mi conviene. Anche i prodotti venduti in quella maniera mi sembrano piuttosto cari, inoltre la fregatura è sempre in agguato. A quel punto, tanto vale farne a meno, o usare altre vie (il videonoleggio, o l'onnipresente fornitissimo cuggggino).Ciao,Piwi
  • puffetta scrive:
    Non è una guerra, ma di più.
    Quindi senza tanto spreco di parole, di energia e di soldi comincio subito col il ridurre al minino il prezzo di una adsl per navigare in internet, se poi questo significa recidere da telezozz è ancora meglio, sto pagando troppo per non avere niente!Devo anche ammettere che quel già possiedo mi basta e invece di comprarmi cd e belandi mi compro dei bei libri. Del resto ho una scorta del meglio che fu anche in cassetta per cui posso andare avanti per sempre e se proprio muoio dalla voglio di vedere un fim nuovo che non pagherei due soldi, posso sempre andare in casa di un amico che ce l'ha.Poi c'è il cinema che oggi fa proprio piangere... naturalmente il mio ex avatar no, quello lo andrò a vedere!!! 8)
  • TADsince1995 scrive:
    Re: Non c'è problema!

    Ma daiii come si fa con tutti gli adolescenti
    coglionazzi che spendono la paghetta in jeans
    strappati, CD ed SMS?Beh, sono loro i primi a vantarsi con gli amici di aver scaricato 200 giga di mp3 da internet e di avere scaricato aggratis il "programma che costa un sacco di milioni"... E non sono solo i ragazzini a farlo.
    E giù a ricomprare gadget e CD di questi idioti
    di plastica selezionati in "fabbrica" e messi
    insieme per venire incontro ai gusti di una fetta
    maggiore di pubblico.E' tristemente vero, però non è che 10-15 anni fa era diverso... Quando ero ragazzino io c'erano già i Take That, i Backstreet Boys e le Spice Girls e puntualmente ogni agosto le cartolerie si riempivano di zainetti, diari e quaderni dal costo spropositato perchè avevano il logo di queste band...
    Le boy-band hanno sempre il biondino, il moretto
    e da un pò pure il negretto, per attrarre le
    ragazzine di tutte le razze. E non importa se non
    sanno comporre e cantare, le canzoni gliele
    scrivono dietro veri artisti al soldo delle
    major, e le stonature gliene aggiustano in
    realtime anche durante i concerti con i DSP
    elettronici posti in serie col microfono su cui
    miagolano e sputazzano.Senza contare che ste boy band si muovono e cantano praticamente sempre nello stesso modo, sembra quasi che ci sia un protocollo da seguire, mi stupisce e spaventa che gli stessi ragazzini non riescano a rendersi conto del piattume...
    Questi ragazzini moderni si sentono inferiori se
    non hanno il jeans griffato e si vergognano ad
    uscire di casa sia per un filo di pancia che se
    hanno t-shirt tutte della mada della vecchia
    stagione.Ecco, in questo sono peggiorati sicuramente rispetto ai suddetti 10-15 anni fa. Io a volte li guardo e mi chiedo angosciato: ma quando (e se) sarò padre io, come farò ad educarli?
    Che generazione di minchioni prenderà il
    controllo dell'economia e della politica del
    prossimo mezzo secolo?Non mi ci fare pensare... :s :s :s :s :s TAD
  • Anonimo scrive:
    Re: Forza Silvio
    - Scritto da: Anonimo
    http://www.ulivo.it/italia_fermata_schede.htm

    (è di parte, ma fa paura cmq...)Guarda, adesso sono tutti buoni perché ci sono le elezioni, ma ti posso assicurare che chiunque vinca ci farà vedere delle finanziarie di "lacrime e sangue" per i prossimi anni, perché non è possibile andare avanti così.
  • castigo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    - Scritto da: marchino1981


    protetto da cosa??

    diritto d'autore??

    mi stai dicendo che tu pensi DAVVERO che tutte

    quelle panzane abbiano una qualche

    giustificazione??

    mi spiace ma di quel che ho profumatamente
    pagato

    ci faccio quel che mi pare tante volte quanto mi

    pare, e se qualcuno fa lo stesso ben venga.....

    Violando, che ti piaccia o no, che tu lo ritenga
    giusto o sbagliato, la legge... non ti
    dimenticare di questo piccolo particolare. Dura
    lex sed lexLOL.... anche perseguire gli ebrei era legale in germania.... dura lex sed lex..... forse che solo per questo era pure giusto?legalità non sempre vuol dire giustizia, e se dimentichi questo sei pronto per accettare tutto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema!

    Che generazione di minchioni prenderà il
    controllo dell'economia e della politica del
    prossimo mezzo secolo?

    --
    Mr. MechanoA comandare è sempre stata una ristretta oligarchia. Queste sono leggi e modi di vivere fatte a posta per il popolino che con le nuove mode rincoglionisce sempre di più e sempre di più si allontana dal potere. Quelli che comandano non parlo dei politici ma del potere economico che muove dietro le quinte stanno ben lontani dalle evoluzioni del mondo moderno. Perchè sanno bene che con questi sistemi si va a farsi fottere. Se le cose continueranno così come logico aspettarsi i potenti di oggi lo saranno per nuovi milenni di generazioni.
  • SardinianBoy scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi

    I marocchini e il p2p sono illegali in un
    contesto verminoso come il sistema economico in
    cui viviamo. Sono le sanguisughe che costringono
    la gente all'autodifesa illegale.IL p2p di per se non è illegale, ma ci sarebbe troppo interesse nell'eliminarlo definitivamente. Si da il caso che proprio Razorback metteva i link per acquistare materiale legale e io ne ho usufruito. A buon prezzo e " onesto " aggiungerei! E ..quando si tratta dei loro interessi si muovono subito contro il popolino.... con server fasulli denunce sequestripero' quando si tratta delle loro sporche attivita' bancarie politiche non fanno mai nulla....hanno solo la tecnologia a disposizione di noi cittadini, contro noi cittadini !
  • CioDu scrive:
    Re: Forza Silvio
    - Scritto da: Anonimo
    ...e da noi Forza Urbani... la forza di un Clown
    !! OGGI tutti possono essere arrestati perchè
    hanno in casa un mp3 o si fanno un canna; il
    potere ai pulotti !!!
    -- STATO DI POLIZIA --

    CHE BEL PAESE LIBERO !!

    grazie silvio !!


    p.s.

    giusto per chi non l'ha letto una bella TROLLATA
    (cylon)

    http://www.ulivo.it/italia_fermata_schede.htm

    (è di parte, ma fa paura cmq...)Ma ti riferisci per caso a quel decreto legge votato all'unanimità, anche dal centro sinistra? Perchè lo sai, vero, che gli amichetti di merenda del tuo bel mortadellone quel decreto lo hanno votato?
  • Anonimo scrive:
    Re: R:MPAA, guerra totale ai motori del
    e se mi compro tramite e-bay un bel dvd pieno di soft mp3 etc etc tranquillamente fatto e venduto in bielorussia dove non han nessun problema di copyright?ho letto che x "progredire" usano pure tutto copiato e ci son negozi di copie che vendono copie .xke il soft originale costa o non possono permettersi di comprarlo , ma nemmeno di restare indierto con la tecnologiaovvio che se la è tollerato, qua non lo è x nulla. ma chiuderanno pure ebay o alla frontiera mi allegano un gdf ? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Criminali
    - Scritto da: The_GEZ
    Ciao a Tutti !

    "Nessun criminale è al riparo", dichiara John
    Malcolm

    E lui come mai è ancora a piede libero ?"Noi semo noi e voi nun sete un c...zo"Marchese del Grillo
  • Anonimo scrive:
    Ma se hanno tanti soldi da spendere...
    Ma se hanno tanti soldi da spendere... per portare avanti così tante battaglie legali ... a che gli servono gli "spiccioli" portatigli via dalla pirateria?Forse per creare il nuovo inutile sistema di protezione antipirateria?Forse per permettere alla nuova attrice del momento di comprarsi la terza lussuosissima villa con piscina?Forse per lanciare sul mercato le nuova pop band - attira vendite - senza nessun contenuto valido!Forse per fare il remake di un film di 30 anni fa, perchè le attuali idee di hollywood sono così misere?Non dico "viva la pirateria", ma almeno cercassero di venire incontro ai consumatori. E invece loro che fanno? Li spremono con prezzi spropositati, li penalizzano evitandogli di fare copie di sicurezza o di ascoltare/vedere i loro acquisti su supporti che non siano quelli non vogliono loro. Dovrebbero premiare chi sceglie di comprare prodotti originali, perchè gli da fiducia (e soldi).E' inutile che si accaniscano sulla pirateria, perchè tanto non la fermeranno mai.Loro fanno un passo avanti? la pirateria ne fa 2.E' solo un inutile spreco di soldi, che potrebbe essere indirizzato altrove.Magari lidessero in beneficenza, che tanto quella pop star con una villa in meno se la spassa lo stesso! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Criminale chi?
    - Scritto da: ABNormal
    premettendo che io non li darei a nessuno dei
    due, c'è una differenza: benigni li riceve, ma
    almeno il film viene distribuito (nel mondo);
    quelli prodotti dal 95% degli autori foraggiati
    neanche viene messo su pellicola (compreso quelli
    dell'amante del topo).
    seconda cosa: la legge (ingiusta ed inutile a mio
    giudizio) prevede che dagli incassi si ottenga il
    rimborso. benigni gli incassi li fa e credo che
    quindi restituisca (se così non fosse c'è anche
    un creditore che non fa la sua parte!).
    quelli del 95% di cui sopra vengono MANGIATI, e
    dalla partenza si sa che non vedranno mai un
    ritorno.
    tornando alla mia discussione iniziale, non
    sarebbe il caso che i film prodotti con soldi
    pubblici fossero "svenduti" a prezzi interessanti
    al circuito delle TV locali? i saldi della
    cultura? meglio che l'incasso ZERO sicuro. non
    sei daccordo neanche su questo punto?Bisogna togliere fondi statali all'industria cinematografica. Chi vuole produrre film ci deve mettere i propri soldi, punto. E' ora di finirla con i finanziamenti statali, e questo vale anche per gli altri settori come ricerca e sviluppo. Più lo Stato mette i soldi delle nostre tasse e più la qualità sarà schifosa come lo è attualmente. Quando c'è un vero rischio finanziario in una qualsiasi operazione commerciale e non c'è lo Stato che corre ad elargire soldi delle tasse dei cittadini, la qualità dei prodotti tende ad aumentare inevitabilmente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    Io acquisto i DVD e non c'e' paragone tra un DVD
    e un divx, soprattutto se si possiede un
    bell'impianto HT con maxi schermo, amplificatore,
    dts e tutto il resto.
    Senza contare la lingua originale.

    Inoltre per numerosi DVD c'e' una ricca dotazione
    di extra, documentari, making of, etc... che a me
    piacciono molto.

    Ormai ho eliminato tutte le vecchie VHS e
    sostituito tutti i film su divx che mi
    interessano con il DVD.Devi avere un ottimo stipendio. Complimenti. Molta gente coi soldi che guadagna prima di tutto ci deve vivere. Poi se rimane qualcosa, puo' anche andare in consumi voluttuari. Il problema e' che in Italia i beni voluttuari tendono a costare come interi stipendi da impiegati. Allora o si alzano gli stipendi di un bel po', cosa impossibile dato che la logica del ca##o in questo Paese di monopolisti e' tenere gli stipendi a livello da fame e i prezzi da capogiro - l'ideale per i ricchi evasori e i borsaneristi, meno per la gente comune e onesta. Oppure i beni cosiddetti voluttuari vengono fatti costare molto meno, cosa impossibile a causa dell'ingordigia delle corporations.I marocchini e il p2p sono illegali in un contesto verminoso come il sistema economico in cui viviamo. Sono le sanguisughe che costringono la gente all'autodifesa illegale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Forza Silvio
    - Scritto da: Anonimo
    ...e da noi Forza Urbani... la forza di un Clown
    !! OGGI tutti possono essere arrestati perchè
    hanno in casa un mp3 o si fanno un canna; il
    potere ai pulotti !!!
    -- STATO DI POLIZIA --

    CHE BEL PAESE LIBERO !!

    grazie silvio !!


    p.s.

    giusto per chi non l'ha letto una bella TROLLATA
    (cylon)

    http://www.ulivo.it/italia_fermata_schede.htm

    (è di parte, ma fa paura cmq...Il messaggino politico non manca mai si parla di australia e giù povera italia, si parla di u.s.a. e giù povera italia, si parla di belgio e giù povera italia.. bravi continuate così chi semina vento raccoglie tempesta. Inoltre se tu vuoi dar ad intendere che il bancarolo industriale prodi servo dell'europa capitalista farebbe diverso allora si che racconti balle. Mi risulta che l'unico e dico unico deputato del centro sinistra che fingeva di occuparsi del p2p a favore non sia stato ricandidato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: SardinianBoy
    A me degli extra non importa più di tanto, perchè
    occupano solo spazio e aggiungono i costi per
    l'utente finale. Eliminandoli, il dvd potrebbe
    costare ( anche per le prime uscite) molto meno
    di quello che costano adesso. E se me lo danno,
    all'uscita del cinema,originale, sarebbe un
    bell'affare.Gli extra aggiungono costi ? E perchè ? Sono dello stesso produttore, non è che li comprano da terzi. Il fatto che mettano prezzi più alti per "edizioni speciali" è perchè sono dei ladri e tengono i prezzi alti in ogni caso.
  • Anonimo scrive:
    Re: se scarico(per vedere) un film
    - Scritto da: Anonimo
    Non te lo volevo dire ma l' andazzo è aspettare
    che il film esca a noleggio e poi scaricarsi il
    dvdrip, che solitamente mantiene una buona
    qualità audio e video.

    Vabbè insomma ma che te lo devo pure insegnare??Il dvdrip ? 5 anni fa sicuro. Oramai ti fai una copia 1:1 direttamente su un Dual Layer, basta decriptarlo. Per questo stanno ritardando l'uscita di HD-DVD e Blu Ray per inserire il peggio del peggio del DRM come sistema di criptazione, per impedire che si facciano in futuro copie.
  • The_GEZ scrive:
    Criminali
    Ciao a Tutti ! "Nessun criminale è al riparo", dichiara John Malcolm E lui come mai è ancora a piede libero ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema c'è invece!
    - Scritto da: Anonimo
    trombala. violentemente.
    è il regalo più bello che tu le possa fare, e
    probabilmente quello che lei desidera di più. quoto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il problema c'è invece!
    trombala. violentemente.è il regalo più bello che tu le possa fare, e probabilmente quello che lei desidera di più.
  • Anonimo scrive:
    Forza Silvio
    ...e da noi Forza Urbani... la forza di un Clown !! OGGI tutti possono essere arrestati perchè hanno in casa un mp3 o si fanno un canna; il potere ai pulotti !!! -- STATO DI POLIZIA --CHE BEL PAESE LIBERO !!grazie silvio !!p.s.giusto per chi non l'ha letto una bella TROLLATA (cylon) http://www.ulivo.it/italia_fermata_schede.htm(è di parte, ma fa paura cmq...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    Cmq per la cronaca si possono scaricare anche i dvd completi... solo ci si mette un po di piu...
  • Anonimo scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    Beh, di sicuro se riuscissero in qualche modo a limitare in maniera importante il P2P, non rinnoverei il contratto per un adsl a 4mbit, mi basterebbe un'isdn o un adsl di bassisimo profilo, e non sarei solo, non credo che le compagnie di telecomunicazioni sarebbero molto felici....
  • SardinianBoy scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    A me degli extra non importa più di tanto, perchè occupano solo spazio e aggiungono i costi per l'utente finale. Eliminandoli, il dvd potrebbe costare ( anche per le prime uscite) molto meno di quello che costano adesso. E se me lo danno, all'uscita del cinema,originale, sarebbe un bell'affare.
  • Anonimo scrive:
    Il problema c'è invece!
    Voglio regalare un CD alla mia ragazza... pacherei volentieri anche la cifra (aui 18 euro), ma poi i sensi di colpa mi tornemterebbero.... eh si, sensi di colpa per aver finanziato quiei criminali delle Major!Allora mi dico: masterizzo il DC, faccio delle belle copertine a colori, magari anche la stampa sul cd un bel pacchettino... ma che sbattimento :(In + magari lei pensa che ho fatto il CD a mano per risparmiare!Avete un consiglio?
  • Anonimo scrive:
    Re: Criminale chi?
    - Scritto da: ABNormal
    premettendo che io non li darei a nessuno dei
    due, c'è una differenza: benigni li riceve, ma
    almeno il film viene distribuito (nel mondo);non tutti &"film che non incassano né in Italia, né all'estero, che non sono validi per l'home video e non vengono nemmeno acquistati dalla televisione per cui rimangono come prodotti inutilizzati. Prodotti inutili che non verranno mai visti."
    quelli prodotti dal 95% degli autori foraggiati"I finanziamenti dovrebbero incoraggiare i giovani registi e gli esordienti ma spesso i soldi dello Stato vanno anche a registi famosi, come Scola, Tinto Brass, Monicelli, Dario Argento, Nina Wertmuller, Antonioni, o Pupi Avati."Proprio vicini all'area di Urbani, eh!
    neanche viene messo su pellicola (compreso quelli
    dell'amante del topo).Non avrebbero diritto ai fondi se non c'è il film; bello o brutto che sia.
    seconda cosa: la legge (ingiusta ed inutile a mio
    giudizio) prevede che dagli incassi si ottenga il
    rimborso. benigni gli incassi li fa e credo che
    quindi restituisca (se così non fosse c'è anche
    un creditore che non fa la sua parte!)."E il paladino Roberto Benigni? Anche il comico toscano ricevette un cospicuo finanziamento dallo Stato: 5 milioni di euro per realizzare lo squallido "Pinocchio""
    quelli del 95% di cui sopra vengono MANGIATI, e
    dalla partenza si sa che non vedranno mai un
    ritorno."Perché il mercato italiano non è in grado di assorbire un numero così elevato di film. In Italia viene distribuito lo stesso numero di film che si distribuiscono negli Stati Uniti, con l'unica differenza, che in Italia abbiamo poco più di 3.000 schermi sui quali proiettare i nostri film mentre negli Stati Uniti ci sono 45.000 sale."
    tornando alla mia discussione iniziale, non
    sarebbe il caso che i film prodotti con soldi
    pubblici fossero "svenduti" a prezzi interessanti
    al circuito delle TV locali? i saldi della
    cultura? meglio che l'incasso ZERO sicuro. non
    sei daccordo neanche su questo punto?Semplicemente, lo stato dovrebbe dare ancora più soldi, per finanziare in totale l'opera! E di questi, interessanti, o meglio film veri, sono pochi:"I campioni d'incasso degli ultimi dieci anni, sono: "Va dove ti porta il Cuore", di Cristina Comencini, "I cento passi", di Marco Tullio Giordana, "Vajont" di Renzo Martinelli e "Prendimi l'anima" di Roberto Faenza. Tutte le altre centinaia di film finanziati dallo Stato incassano pochissimo o addirittura non escono in sala."Sarebbe meglio toglierlo del tutto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo
    E' chiaro che il mercato dell'home video online è
    molto importante per i produttori e viene
    ammazzato dal p2p. Chi è disposto a pagare per un
    film quando lo può scaricare gratis da internet?Io acquisto i DVD e non c'e' paragone tra un DVD e un divx, soprattutto se si possiede un bell'impianto HT con maxi schermo, amplificatore, dts e tutto il resto.Senza contare la lingua originale.Inoltre per numerosi DVD c'e' una ricca dotazione di extra, documentari, making of, etc... che a me piacciono molto.Ormai ho eliminato tutte le vecchie VHS e sostituito tutti i film su divx che mi interessano con il DVD.Certo, io non sono la maggioranza, anzi, credo di essere l'eccezione alla regola, ma tanto basta per dare una risposta alla tua domanda retorica.
  • soulista scrive:
    Re: se scarico(per vedere) un film
    - Scritto da: Anonimo
    ma si sa' tutti vogliono tutto
    ESAGERANO sempre e NON usano mai il buon
    SENSO
    a buon intenditore....Quoto tutto quello che hai detto e aggiungo che questa bramosia del possesso, oltre che ad essere un danno per l'arte, lo é in parte anche per il P2P: pochi mettono in condivisione molto e molti scaricano e archiviano senza condividere nulla (loro andrebbero arrestati! ;) ).Comunque questa cultura di consumismo applicato all'arte ci é stata inculcata dalle stesse Major, che ora si ritrovano a fare i conti con un mostro da loro stessi creato (volutamente, penso).
  • ABNormal scrive:
    Re: Criminale chi?
    premettendo che io non li darei a nessuno dei due, c'è una differenza: benigni li riceve, ma almeno il film viene distribuito (nel mondo); quelli prodotti dal 95% degli autori foraggiati neanche viene messo su pellicola (compreso quelli dell'amante del topo).seconda cosa: la legge (ingiusta ed inutile a mio giudizio) prevede che dagli incassi si ottenga il rimborso. benigni gli incassi li fa e credo che quindi restituisca (se così non fosse c'è anche un creditore che non fa la sua parte!).quelli del 95% di cui sopra vengono MANGIATI, e dalla partenza si sa che non vedranno mai un ritorno.tornando alla mia discussione iniziale, non sarebbe il caso che i film prodotti con soldi pubblici fossero "svenduti" a prezzi interessanti al circuito delle TV locali? i saldi della cultura? meglio che l'incasso ZERO sicuro. non sei daccordo neanche su questo punto?
  • Anonimo scrive:
    Re: se scarico(per vedere un film)
    voglioo trovaareeeeeeeun SENZO a questo posttttttancghe se questo postttttttun SENZO non ge l'aaaaaaaaaaaaaaa
  • Anonimo scrive:
    Re: Criminale chi?

    Urbani di turno (quanti soldi pubblici ha
    elargito alla sua amante, Ida di Benedetto?)

    mi fermo quiMeno di quelli che ha elargito a Benignihttp://liberoblog.libero.it/spettacoli/bl1482.phtml
  • AranBanjo scrive:
    Re: Non c'è problema!
    Quoto.Ho comprato e compro tutt'ora solo CD/DVD di artisti che amo e basta. Per le "nuove" (che tanto nuove non sono visto che le basi oramai sono samples degli anni '70-'80) hits ascolto la radio.In auto ho l'autoradio MP3, per cui ho preso i miei CD, li ho compressi e mi sono fatto un paio di supporti da portarmi dietro.Vado al cinema quando c'è un film interessante (poco, ultimamente). Ah, a proposito di cinema... Una moltitudine di persone si lamenta del costo del biglietto, ma vedo sempre i multisala stracolmi....A casa ho Sky (regalo a mio fratello, che se lo paga) e spesso guardo film o serie televisive.Ho anche una adsl 4Mega che funziona benissimo, con la quale guardo in streaming dal sito della Rai alcune vecchie trasmissioni oppure perdo un po' di tempo con qualche gioco online. Niente P2P. E non ho crisi tipo: "Oddio, oggi va 1K in meno di ieri!!!! Devo assolutamente chiamare l'assistenza, non è possibile, pago e voglio avere banda piena!". E pensare che fino a qualche anno fa sognavo di avere la banda flat (quando andavo a scuola il massimo era l'ISDN...) per "poter scaricare da internet".TAD ha ragione. Non vi piace? Non comprate. Se non comprate, cala il prezzo. Altrimenti pagate.Byez :)
  • ABNormal scrive:
    Criminale chi?
    Io mi ricordo quando nacquero le "TV libere". La grande novità fu la quantità di film, belli o trash che fossero, che si poteva vedere a qualsiasi ora.Nacquero i network e la fame degli squali delle Major divenne insaziabile: i prezzi dei diritti di trasmissione sono diventati tali che oggi le TV locali trasmettono televendite, chat erotiche, blablablà sul calcio ma film oramai ZERO.Il pensiero che mi viene è: sarà pur vero che quei 4 film al giorno che Mediaset/La7 mandano in onda sono stra-pagati, ma aver rinunciato ai 3,4 film che OGNI tv proponeva quotidianamente (e le TV locali sono migliaia) non è un suicidio finanziario?Se io fossi un produttore di film, anche fossero B-movies, mi sentirei danneggiato più da questo tipo di politica che non dal p2p. Ed inoltre si parla (a vanvera) di arte, artisti, cultura ogni volta che di deve criminalizzare lo sharing; ma il fatto che questa ingordigia abbia di fatto impedito da diffusione dei contenuti artistici di film con distribuzioni meno potenti (film italiani, esordienti, asiatici) non è un vero crimine alla cultura? La realtà è che la battaglia contro il P2P è CONTRO la diffusione della cultura libera. Le majors (ed i poteri politici loro collegati) se ne fo##ono dei soldi persi, loro vogliono arrivare al controllo dell'utente e della sua cultura. Un dominio delle teste eseguito attraverso i contenuti "culturali" proposti. Ricordiamo che quattro immagini "scappate " al controllo "embedded" ha fatto fermare la guerra in Vietnam; 4 foto di pirla esaltati (Abu Graib) ha messo nei casini le forze della "coalizione". Il controllo dell'informazione e dei contenuti dei prodotti "culturali" è fondamentale per il futuro dominio delle masse.Il P2P semplicemente è uno strumento che, involontariamente, impedisce tutto ciò. Solo così si spiega il perchè nessun governo si ricordi che "agisce IN NOME del popolo che RAPPRESENTA" e non "SUL popolo". Ed il popolo vuole asili nido e ospedali efficienti, e non vuole eser chiamato "criminale" da un branco di mafiosi o dall' Urbani di turno (quanti soldi pubblici ha elargito alla sua amante, Ida di Benedetto?)mi fermo qui
  • ian71 scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: Maiale

    - Scritto da: Anonimo

    ...vedendo Don Chisciotte corrergli incontro

    brandendo una spada in una mano e il vangelo

    dall'altra non corse ai ripari, ne' fuggì, ne'

    tento' di cambiare idea.



    Gli bastò solo dire due parole:



    "KAD! Serverless!"



    Beccano anche gli utenti che usano la rete
    gnutella che è serverless dai tempi di NapsterRsichi più tu se ti becco io che gli Yankees a beccare me!
  • Anonimo scrive:
    Continuate così
    Continuate così, che quando sarete soddisfatti del vostro lavoro, noi staremo scaricando da altre fonti... E FINCHE' LA SIAE NON VERRA' CHIUSA, NOI SCARICHIAMO! :@
  • SardinianBoy scrive:
    Re: se scarico(per vedere) un film
    E lo dici a me! Io i rip non li faccio, ma li trovo già fatti!Perchè non ho tempo per farli.Comunque anche io evito di masterizzare i film appena usciti,perchè l'audio e il video in effetti sono una vera schifezza.mi limito a guardarli, quando posso. Ma sono certo che se all'uscita delle sale cinematografiche,avessero regalato un buono sconto per acquistare il film ( con 30% di sconto o poco più ) , ci sarebbero molti più acquisti.Quello che tutti vogliamo, è poter usufruire di un'opera all'infinito,senza restrizioni.Il divx " pulito" è un esempio di opera utilizzabile in ogni modo e, aiuta in un certo senso a sconfiggere il cosiddetto Digital Divide.E in ogni caso, se potessi scaricare un divx da Libero, senza il fatidico noleggio a 30 giorni e poi mi scade, sarei il primo ad acquistare.Ma sappiamo bene che non è così,il divx scade e te lo devi riacquistare.Spazzatura nel pc,e fastidi a non finire.Infatti non lo faccio.==================================Modificato dall'autore il 27/02/2006 9.38.11
  • Anonimo scrive:
    Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    - Scritto da: Anonimo
    Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre
    fine alla crescita della pirateria, e tutta la
    gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo
    stanchi di pagare sovratasse a causa della
    pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si arrivi
    presto a prendere posizioni importanti anche in
    italia e a dare pene esemplari ai piratoni
    scrocconi.!

    Forza MPAA!Per una rete più pulita:1) Chiudere la mpaa e mandare i loro dirigenti in miniera, così fanno qualcosa di utile2) Chiudere in manicomio i pazzi che scrivono simili scemenze, sono pericolosi per il genere umano!
  • marchino1981 scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc

    protetto da cosa??
    diritto d'autore??
    mi stai dicendo che tu pensi DAVVERO che tutte
    quelle panzane abbiano una qualche
    giustificazione??
    mi spiace ma di quel che ho profumatamente pagato
    ci faccio quel che mi pare tante volte quanto mi
    pare, e se qualcuno fa lo stesso ben venga.....Violando, che ti piaccia o no, che tu lo ritenga giusto o sbagliato, la legge... non ti dimenticare di questo piccolo particolare. Dura lex sed lex
  • Anonimo scrive:
    "Nessun criminale è al riparo"
    !il PC è considerata "arma impropria" ? Spero di noAltrimenti siamo nei pasticci
  • marchino1981 scrive:
    Re: E fu così che il mulo...

    mmm bell'idea...
    Io provider prendo da te 20 euro al mese (almeno)
    per farti usare il p2p e ti dico -
    da ora niente
    piu' p2p e non solo, faccio pure la spia -

    indovina l'ultimo passaggio...
    io penso questo:
    al primo utente che succede una cosa simile se ne
    vanno a migliaia, mai cogliere sul vivo la massa,
    puoi rubargli i soldi con le tasse quanto vuoi ma
    se gli dici: niente piu' p2p e canzoni gratis
    vedi come corrono ai ripari!Certo che i provider si guarderanno bene dal denunciare gli utenti, ma se c'è una legge che glielo impone almeno in certi casi potrebbero essere costretti per evitare sanzioini
  • Anonimo scrive:
    Re: Si e' solo alzato il tiro....
    - Scritto da: Anonimo
    La stategia legale delle Major mi sembra
    abbastanza chiara (per ora...).

    Ovviamente si guardano bene dal far presente al
    mondo che oltre a materiale coperto da copyright,
    sui vari circuiti Bittorrent/EdonKey gira anche
    molto materiale PERFETTAMENTE LEGALE E
    DISTRIBUIBILE senza infrangere nessun DMCA: penso
    alle distribuzioni Linux od a quelle OpenSource
    GPL che grazie a questi sistemi di distribuzione
    posso permettersi una visibilta' ed una facilita'
    di distribuzione a prezzo praticamente nullo
    qualche anno fa inimmaginabile.
    Ma questo piccolo particolare sembra sempre non
    interessare nessuno, tantomeno la stampa e le
    televisioni, bravissimi ad inzupparci il pane
    solo quando si tratta di riportare blitz censori
    o chiusura di siti dichiarati sempre ILLEGALI!
    Ci avete fatto caso? L'attivita' svolta negli
    ultimi anni dalle grandi multinazionali
    all'interno di internet e' principalmente quella
    di cercare di riportare il concetto di grande
    distribuzione anche qui'! Nessuna valutazione su
    diverse NUOVE idee riguardo modalita' di
    distribuzione dei contenuti. Internet E' un media
    diverso, tecnologicamente, culturalmente,
    storicamente diverso dagli altri ma a loro non
    interessa, le regole devono essere fatte valere
    comunque!

    Questo dimostra principalmente che nell'ambito
    decisionale/strategico di molte major siedono
    persone la cui formazione culturale ed economica
    risale probabilemente anche per questioni
    anagrafiche alla seconda meta' dell'ottocento,
    con tutto quello che ne consegue ovviamente....

    :-|
    LV&PQuoto tutto e sono d'accordo al 1000% non riescono o non vogliono capire che potrebbero sviluppare modalità diverse di distribuzione allargando i loro mercati non vendendo a 1.000.000 persone ma a 1.000.000.000 con una politica di prezzi bassisimi.
  • Anonimo scrive:
    insomma un po' di chiarezza per favore..
    leggo-ogni giorno-e cerco di capirvi meglio.....Kad(solo kad) e' veramente anonimo?!? nel senso ch se stiamo staccati da un server non si rischia?Oppure si rischia lo stesso,perche' qui dentro non credo che ci sia nessuno che voglia "arrotondare il fine mese " come diceva un cretino in un'altro thread,ma rischiare di trovarsi incasinati con uno stipendio di 1000 euro al mese non lo vuole nessuno....Inoltre, il fatto che la maggior parte di chi scarica NON sappia una mazza di quel che sta' accadendo NON mi fa' certamente stare tranquillo.Ho gente di tutte le eta'(anche donne) che vengono a dirmi io ho 3 hard disk da 120 gb perche' cosi' ho piu' spazio e queste sono anche casalighe !!! cosa vuoi che abbiano tempo per andarsi a leggere cosa succede queste persone,e se gli vanno a suonare il campanello di casa poi???? come la mettiamo ?! io se posso-come voi- vorrei "staccare il campanello"
  • gianpietrone scrive:
    R:MPAA, guerra totale ai motori del P2P
    Che bello!! la MPAA (cioè il Potere) è riuscita in un colpo colossale. Certo, secondo loro nessuno userà più Internet per andare a vedere se c'è qualche brano che ne valga la pena di ascoltare.Certo che, i dtentori dei diritti d'autore hanno ragione!!Pensate: un cantante di successo vende milioni di CD, concerti, apparizioni in TV, guadagnando quello che guadagna un'industriare medio. Giusto??!!??Solo che l'industriale quando si ferma ha finito di guadagnare, mentre l'artista di "canzonette" continua a guadagnare anche quando si ferma; e non è finita anche da morto fa guadagnare i suoi eredi per ulteriori settant'anni. La situazione protetta (in Italia) dalla SIAE è sconcertante!!! Si proteggono dei valori sbagliati per far fare business ad una massa di cialtroni (oltre i veri autori).Uno scandalo che dovrà finire perche la Rete è GRANDE!! Non credo che quattro "SCACCIACANI" protetti dalle forze dell'ordine, pagate da tutti noi, possa averla vinta. La Rete è grande, i suoi frequentatori sono intelligenti e... sono tanti, sono tanti!!!A presto gianpietrone.
  • Anonimo scrive:
    Re: E come disse sonk..
    Mitico Sonk!! :D    :D    :D
  • Anonimo scrive:
    Re: se scarico(per vedere) un film
    Non te lo volevo dire ma l' andazzo è aspettare che il film esca a noleggio e poi scaricarsi il dvdrip, che solitamente mantiene una buona qualità audio e video.Vabbè insomma ma che te lo devo pure insegnare??
  • Anonimo scrive:
    se scarico(per vedere un film)
    se scarico un film che giudico bellissimo che-secondo il mio soggettivo giuduizio- "vale veramente" per qualunque aspetto artistico possieda,allora decido di comprarmi l' originale,in questo modo ho l'opportunita' prima di "conoscere in modo approfondito" quel che comprero', non scarico praticamente mai materiale "appena uscito" perche' significa guardare materiale con audio rimbombante o comunque brutto, se una cosa non mi convince evito di scaricarla senza senzo(solo per averla)ho -in questo modo -parecchi dvd originalisono esattamente il contrario di alcuni miei amici che pur di vedere "l'ultima novita'" scaricano a qualunque costo schifezze assurde rubate in sala pur di dirti l'ho gia' visto,io aspetto piuttosto 'l'anno dopo per gustarmele e poi -eventualmente-comprarle a prezzo ridotto...ma si sa' tutti vogliono tutto ESAGERANO sempre e NON usano mai il buon SENSO,perche' la pubblicita' di Vale Rossi ti dice(non guardare cosa scarichi,ma scarica comunque...sempre di piu')a buon intenditore....
  • Anonimo scrive:
    se scarico(per vedere) un film
    se scarico un film che giudico bellissimo che-secondo il mio soggettivo giuduizio- "vale veramente" per qualunque aspetto artistico possieda,allora decido di comprarmi l' originale,in questo modo ho l'opportunita' prima di "conoscere in modo approfondito" quel che comprero', non scarico praticamente mai materiale "appena uscito" perche' significa guardare materiale con audio rimbombante o comunque brutto, se una cosa non mi convince evito di scaricarla senza senzo(solo per averla)ho -in questo modo -parecchi dvd originalisono esattamente il contrario di alcuni miei amici che pur di vedere "l'ultima novita'" scaricano a qualunque costo schifezze assurde rubate in sala pur di dirti l'ho gia' visto,io aspetto piuttosto 'l'anno dopo per gustarmele e poi -eventualmente-comprarle a prezzo ridotto...ma si sa' tutti vogliono tutto ESAGERANO sempre e NON usano mai il buon SENSO,perche' la pubblicita' di Vale Rossi ti dice(non guardare cosa scarichi,ma scarica comunque...sempre di piu')a buon intenditore....
  • castigo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    - Scritto da: Anonimo
    La condivisione in se NO.
    Ma se condividi ciò che è protetto dal diritto
    d'autore SI
    Ed è quello che interessa MPAA & soci.
    Mica pensi che gli interessa che metti in
    condivisione la tua ultima gita al mare?!?!?!protetto da cosa??diritto d'autore??mi stai dicendo che tu pensi DAVVERO che tutte quelle panzane abbiano una qualche giustificazione??mi spiace ma di quel che ho profumatamente pagato ci faccio quel che mi pare tante volte quanto mi pare, e se qualcuno fa lo stesso ben venga.....
  • SardinianBoy scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: SardinianBoy

    tutti si riverseranno di

    nuovo nelle strade per acquistare in nero dal

    marocchino " alimentando " la malavita

    organizzata.

    Non tutti comprano dal marocchino, io per esempio
    non lo faccio mai.Nemmeno io compro dal marocchino. Una volta che ci ho provato per curiosità ( circa 2 anni fa ) mi sono pure trovato un disco-musicale - vuoto! Ovviamente non gli sono corso dietro per riprendermi i soldi, ma cmq ho trovato nella sfortuna del disco vuoto un disco da utilizzare. Era buono e masterizzabile. Da quel giorno, non ho più comprato nulla, però mi sono riversato nelle edicole, dove ho trovato a prezzi accessibili dei film, ma anche musica di qualità. Ogni tanto mi può capitare di scambiare con gli amici, come tutti a questo mondo, e di utilizzare qualche volta il p2p, però quest'ultimo mi ha un pò stufato.Se potessi scaricare prodotti ( mp3, musica) puliti, ovvero senza restrizioni ne sarei felicissimo di poter spendere i miei pochi din din che ho in tasca. Senza restrizioni, intendo dire: un prodotto da poter ascoltare in ogni supporto che ho in casa, nella mia auto, nel mio lettore mp3 portatile, in ufficio.....ecc... ma questo stà per diventare impossibile. Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho la sensazione che x il p2p sia fi
    - Scritto da: SardinianBoy
    tutti si riverseranno di
    nuovo nelle strade per acquistare in nero dal
    marocchino " alimentando " la malavita
    organizzata.Non tutti comprano dal marocchino, io per esempio non lo faccio mai.
  • Anonimo scrive:
    Re: bene... interessante direi!
    Terrorismo ( prendersela coi civili in un ottica di guerra commerciale )
  • Anonimo scrive:
    Re: Le stanno provando tutte............
    Sillogismo scritto su un bagno di New Orleans:"Dio e' amore. L'amore e' cieco. Ray Charles e' cieco.Ray Charles e' Dio".
    • Anonimo scrive:
      Re: Le stanno provando tutte............
      - Scritto da: Anonimo
      Sillogismo scritto su un bagno di New Orleans:
      "Dio e' amore. L'amore e' cieco. Ray Charles
      e' cieco.
      Ray Charles e' Dio".Arditismo intellettuale trovato scritto nel gabinetto della scuola dove ho fatto le superiori:"In questo momento hai l'avvenire in pugno"
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è problema!
    - Tu mi dai fastidio perche' ti credi tanto un Dio!- Beh, dovro' pur prendere un modello a cui ispirarmi, no?-- Woody Allen
  • Anonimo scrive:
    Ho la sensazione che x il p2p sia finita
    E' chiaro che il mercato dell'home video online è molto importante per i produttori e viene ammazzato dal p2p. Chi è disposto a pagare per un film quando lo può scaricare gratis da internet?Il futuro lo vedo così:- materiale delle major disponibile solo a pagamento con drm presso itunes e simili.- materiale gratuito legale (roba sotto creative commons e simili) userà il p2p
  • Anonimo scrive:
    E come disse sonk..
    Quando era ancora un figo,"Andiamo a prendere questi signori In booster con CATENE e LAME"
  • Anonimo scrive:
    bene... interessante direi!
    [quote]..."Nessun criminale è al riparo", dichiara John Malcolm... [/quote]quindi dalle sue parole c'è l'ok a procedere contro tutti i criminali, compresi quelli che pochi centesimi li millecapitalizzano truffando l'utente alla cassa, vendendogli il più delle volte un cesso come opera d'ingegno.Annotiamo:- circovenzione d'incapace (utente allocco)- truffa (viene venduta plastica per oro)- rapina (il prodotto costa più di quanto valga)- dichiarazione mendace (vengono spacciati per artisti personaggi senza arte ne parte)- speculazione aggravata (temporarietà copyright)- appropriazione indebita (prendono soldi che dovrebbero andare ad altri)e questi sarebbero quelli che danno del ladro ad altri? arrestateli tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc


    E i film porni a chi li lasci?Da notare, tra l'altro, che la pornografia ha fatto soldi a palate con il p2p. Si parla di fatturati oltre il 400% annui. Ora che chiudono tutto, le conigliette & Co., diverranno, di nuovo, inesistenti e sconosciute, danneggiando, per giunta, tale settore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    - Scritto da: Anonimo
    Non sarà più disponibile materiale pirata, musica
    film, ecosi via, in rete. E allora????
    È grave non vedere o sentire quelle c@zz@te??
    Si perchè al 95% sono tutte c@zz@te.
    Quelle poche cose buone, e le rare cose ottime,
    che vengono sfornate ogni tanto ci si può pure
    permettere il lusso di pagarle visto che per
    quanto salato il prezzo capitano cosi raramente.
    Il restante materiale ottimo è quasi tutto del
    passato, visto che già allora era raro sfornare
    cose buone, figurarsi oggi; come tale è più
    facilmente accessibile a prezzi bassi o cmq non
    eccessivamente alti.
    L'unica cosa che ci si può dispiacere è di non
    vedere i vari fondoschiena e davanzali femminili
    che si agitano nei video musicali, si perchè
    testi e musica è meglio lasciar perdere.Spendere 500 ? per un libro della CISCO o 90 ? per un CD, in quanto, nei dintorni, non sapevano nulla è contrario a quanto più buonsenso ci possa essere. Ancora pochi anni e chi andrà al potere stravolgerà tutta questa messinscena, dichiarando Copyright e SIAE/MPAA/RIAA illegali. Assicurato. La rabbia è altissima.
  • Anonimo scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    Vivo ancora nell'illusione che sia poco corretto analizzare il flusso dati che entra ed esce dal mio pc per poi usarne i risultati per accusarmi di violazioni di vario tipo. La privacy è un concetto così obsoleto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Rinfrescate la memoria...
    http://groups.google.it/group/free.it.enkey/msg/fd4a5ccf21803ed0
  • Anonimo scrive:
    5 --
    Io lavoro a differenza di te, sfigatino mammone!
  • Anonimo scrive:
    Rinfrescate la memoria...
    http://punto-informatico.it/p.asp?i=46911qualcuno ricorda come finì?quello fu uno dei primi attacchi a chi faceva solo da indice a risorse poi condivise altrove...non era l'MPAA ma la Guardia di Finanza mandata dalla SIAE...ma un precedente è pur sempre un precedente...soprattutto quando i confini e le nazioni poco contano in una grande realtà come internet..
  • Anonimo scrive:
    9 --
    Testazza di cazzo perchè non ti fai dare i 100 euro dal paparino per comprarti il giochino dei pokemon? Idiota!
  • Anonimo scrive:
    ecco il re dei troll - fine del thread
    per favore non rispondetegli nemmeno
  • mr_setter scrive:
    Re: Si e' solo alzato il tiro....
    - Scritto da: AnonimoUrc! Non mi ero firmato.....:-)))LV&P
  • Anonimo scrive:
    Piratini la vostra fine è giunta
    Piu' prolifera sta cosa, piu' gente si irrita. Il fenomeno èaumentato anche perche' attivazioni adsl = piu'piratini con listine che diventano listone e che vogliono prendere tanti dindi. Internet non è un luogo per arrotondare le entrate dei lamerz, è un luogo di scambio dove un tempo si poteva anche discutere civilmente su argomenti seri, proprio perche' erano pochi, interessanti da alcuni punti di vista(si parlava di musica quella vera non quelle vostre piratinate). Difendere l'economia del nostro paese contro ipericolosi piratini della proprietà intellettuali.ciao sfigatini!
  • Anonimo scrive:
    Si e' solo alzato il tiro....
    La stategia legale delle Major mi sembra abbastanza chiara (per ora...).Alzare il tiro spostando l'attivita' di intimidazione-repressione sui fornitori di link e gli indicizzatori di file.Quindi: i server Razorback nel secondo caso (ed a ruota seguiranno gli altri come quelli della serie Edonkey....), e nel primo caso i motori di ricerca come ISOHUnt, TorrentSpy, TorrentReactor etc. etc. Ovviamente si guardano bene dal far presente al mondo che oltre a materiale coperto da copyright, sui vari circuiti Bittorrent/EdonKey gira anche molto materiale PERFETTAMENTE LEGALE E DISTRIBUIBILE senza infrangere nessun DMCA: penso alle distribuzioni Linux od a quelle OpenSource GPL che grazie a questi sistemi di distribuzione posso permettersi una visibilta' ed una facilita' di distribuzione a prezzo praticamente nullo qualche anno fa inimmaginabile.Ma questo piccolo particolare sembra sempre non interessare nessuno, tantomeno la stampa e le televisioni, bravissimi ad inzupparci il pane solo quando si tratta di riportare blitz censori o chiusura di siti dichiarati sempre ILLEGALI!Quindi il tiro si alza da *colpirne uno (o cento) per educarne mille (o centomila)* a *blocchiamo la fonte di approvvigionamento a cui tutti si servono (nel bene e nel male)*.Ci avete fatto caso? L'attivita' svolta negli ultimi anni dalle grandi multinazionali all'interno di internet e' principalmente quella di cercare di riportare il concetto di grande distribuzione anche qui'! Nessuna valutazione su diverse NUOVE idee riguardo modalita' di distribuzione dei contenuti. Internet E' un media diverso, tecnologicamente, culturalmente, storicamente diverso dagli altri ma a loro non interessa, le regole devono essere fatte valere comunque! Questo dimostra principalmente che nell'ambito decisionale/strategico di molte major siedono persone la cui formazione culturale ed economica risale probabilemente anche per questioni anagrafiche alla seconda meta' dell'ottocento, con tutto quello che ne consegue ovviamente....:-|LV&P
  • Anonimo scrive:
    Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    - Scritto da: Anonimo
    Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre
    fine alla crescita della pirateria, e tutta la
    gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo
    stanchi di pagare sovratasse a causa della
    pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si arrivi
    presto a prendere posizioni importanti anche in
    italia e a dare pene esemplari ai piratoni
    scrocconi.!

    Forza MPAA!L' MPAA è un branco di burocratici '68ini ignoranti e settari, così come RIAA,BSA e SIAE. Se eliminano "la pirateria" , che nella loro mente bacata è lo scambio senza fini di lucro fra normali cittadini di software, musica, libri, video, stai pur certo che i prezzi raddoppieranno e tronfi del buon risultato dell'imposizione del DRM metteranno sistemi spia ancora più efficaci per assicurarsi che nessun cittadino osi ritenere di avere il diritto alla proprietà privata, queste associazioni pretendono l'annullamento della proprietà privata, pagari per il resto della vita tasse di affitto spacciate per licenza per qualsiasi cosa con la scusa del copyright.Siamo arrivati al punto che già c'è lo spettro del copyright sulle ricette, e Bersani della sinistra a Porta a Porta auspicava l'altro giorno l'avvento di un registro del copyright sulle ricette... :s :'(
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    La condivisione in se NO.Ma se condividi ciò che è protetto dal diritto d'autore SIEd è quello che interessa MPAA & soci.Mica pensi che gli interessa che metti in condivisione la tua ultima gita al mare?!?!?!
  • AlphaC scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: Maiale

    - Scritto da: Anonimo

    ...vedendo Don Chisciotte corrergli incontro

    brandendo una spada in una mano e il vangelo

    dall'altra non corse ai ripari, ne' fuggì, ne'

    tento' di cambiare idea.



    Gli bastò solo dire due parole:



    "KAD! Serverless!"



    Beccano anche gli utenti che usano la rete
    gnutella che è serverless dai tempi di NapsterCon gnutella potevi vedere indirizzo ip e files condivisi da un utente, poi chi hanno beccato è negli stati uniti dove la risposta media alle angherie di questo tipo è piuttosto bassa.
  • AlphaC scrive:
    Re: Se continuano così vinceranno
    - Scritto da: Anonimo
    Aspetto solo un Cisco che traccia Kademlia, e poi
    è dura continuare a cuor leggero.......
    per fare questo genere di cose hanno bisogno dei provider e i provider guadagnano di piu' dai loro abbonati che dalla riaa
    • Anonimo scrive:
      Re: Se continuano così vinceranno
      se è per questo LIBERO ADSL già filtra il P2P e dopo innumerevoli disdette non gliene frega niente e va avanti.Che devo pensare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Se continuano così vinceranno
        - Scritto da: Anonimo
        se è per questo LIBERO ADSL già filtra il P2P e
        dopo innumerevoli disdette non gliene frega
        niente e va avanti.
        Che devo pensare?in realtà non succede a tutti gli utenti di libero....credo, ma non sono sicuro, che agli utenti che hannola sua adsl unbunding (si scrive cosi?) non capiti.per il resto è facile... io piccolo utente conosco altri piccoli utenti che hano deciso di disdettare a fine anno l'adsl di libero. Naturalmente come me ce ne saranno altri tanti o pochi che siano, il problema sono i contratti adsl che durano almeno 1 anno. Oltre al fatto che non può vincere in una causa legale se denunciata (ma ci vogliono 4-5 anni per questo) i contraccolpi per libero ci saranno + avanti. puoi solo pensare a votare i rappresentanti del popolo che hanno la testa sulle spalle e vogliono aggiornare/cambiare la obsoleta legge sui diritti di autore & co. E intanto ti scegli un ISP che rispetta il contratto che hai sottoscritto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se continuano così vinceranno

          in realtà non succede a tutti gli utenti di
          libero....
          credo, ma non sono sicuro, che agli utenti che
          hanno
          la sua adsl unbunding (si scrive cosi?) non
          capiti.Libero , o meglio Infostrada e' costretta a comperare da Intebusiness (o se preferite Telecom) accessi adsl e conenttivita' fa i loro centri e questi accessi laddove non sono in grado dia arrivare con i propri mezzi:che succede? Che per pagare delle cifre ragionevoli e manteneri gli abbonamenti adsl allineati come prezzi agli altri sono costretti a piazzare 100 utenti ogni, es, 10mbit (esistono varie offerte a listino e le migliori son costosette), con il risultato che se tutti si connettono assieme la banda disponibile per ciascuno di loro e' di soli 100kbit , non kbyte a fronte di contratti da 4 o 6 mbit.Potete immaginare la lentezza che ne deriva ed e' questa la situazione in cui si fa uso del controllo di traffico tramite protocollo QOS, mentre chi e' connesso direttamente ad apparati infostrada connessi a linee da citta' a citta' di Infostrada la banda passante disponibile e' molto piu' ampia e non occorre ricorrere a queste limitazioni.Ognuno nella sua zona prima di attivare un'adsl dovrebbe poter verificare nella sua zona se puo' connettersi in unbundling in modo da poter decidere qual'e' la connessione migliore che puo' fare ma questo e' un altro discorso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se continuano così vinceranno
            va beh ma non è un buon motivo , se non hanno banda da erogare non accettano nuovi contratti, devono considerarla come un parcheggio, se ci stanno 20 macchine, non è che poi devono farcene stare 60 ribaltate su un fianco
      • NSA scrive:
        Re: Se continuano così vinceranno
        - Scritto da: Anonimo
        se è per questo LIBERO ADSL già filtra il P2P e
        dopo innumerevoli disdette non gliene frega
        niente e va avanti.
        Che devo pensare?Innumerevoli? Quante disdette? QUale percentuale? Parla a vanvera lei?
  • Maiale scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: Anonimo
    ...vedendo Don Chisciotte corrergli incontro
    brandendo una spada in una mano e il vangelo
    dall'altra non corse ai ripari, ne' fuggì, ne'
    tento' di cambiare idea.

    Gli bastò solo dire due parole:

    "KAD! Serverless!"
    Beccano anche gli utenti che usano la rete gnutella che è serverless dai tempi di Napster
  • AlphaC scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: Anonimo

    E improvvisamente Don Chischiotte scomparì nel

    nulla, lasciando solo una nuvola di fumo.

    Non a caso si fanno le leggi per fare denunciare
    gli utenti direttamente dai provider.mmm bell'idea...Io provider prendo da te 20 euro al mese (almeno) per farti usare il p2p e ti dico -
    da ora niente piu' p2p e non solo, faccio pure la spia -
    indovina l'ultimo passaggio...io penso questo:al primo utente che succede una cosa simile se ne vanno a migliaia, mai cogliere sul vivo la massa, puoi rubargli i soldi con le tasse quanto vuoi ma se gli dici: niente piu' p2p e canzoni gratis vedi come corrono ai ripari!
  • castigo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    - Scritto da: Anonimo
    Non sarà più disponibile materiale pirata, musica
    film, ecosi via, in rete. E allora????materiale "pirata"??????ma dove pirata????la condivisione NON E' pirateria, basta mettere in testa alle persone cose non vere.
  • mosfet scrive:
    Chi troppo vuole nulla stringe....
    Se la pirateria è un crimine la mpaa non è il giustiziere.Sul caso SONY se c'era giustizia oggi avrebbe avuto un colpo non indifferente in tribunale.Ma diemnticavo che è la stessa sony a dire che giustizia sia fatta.Lo spero anch'io cosi la sony dovrebbe pagare un miglione di euro per ogni singolo worm che ha istallato illegamente nei pc.Dio salvaci tu ...Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    Hai dimenticato:Dal Vangelo secondo Mulo :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma cosa vi frega se MPAA & soci vinc
    - Scritto da: Anonimo
    Non sarà più disponibile materiale pirata, musica
    film, ecosi via, in rete. E allora????
    È grave non vedere o sentire quelle c@zz@te??
    Si perchè al 95% sono tutte c@zz@te.
    Quelle poche cose buone, e le rare cose ottime,
    che vengono sfornate ogni tanto ci si può pure
    permettere il lusso di pagarle visto che per
    quanto salato il prezzo capitano cosi raramente.
    Il restante materiale ottimo è quasi tutto del
    passato, visto che già allora era raro sfornare
    cose buone, figurarsi oggi; come tale è più
    facilmente accessibile a prezzi bassi o cmq non
    eccessivamente alti.
    L'unica cosa che ci si può dispiacere è di non
    vedere i vari fondoschiena e davanzali femminili
    che si agitano nei video musicali, si perchè
    testi e musica è meglio lasciar perdere.E i film porni a chi li lasci?
  • Anonimo scrive:
    Ma cosa vi frega se MPAA & soci vincono
    Non sarà più disponibile materiale pirata, musica film, ecosi via, in rete. E allora????È grave non vedere o sentire quelle c@zz@te??Si perchè al 95% sono tutte c@zz@te.Quelle poche cose buone, e le rare cose ottime, che vengono sfornate ogni tanto ci si può pure permettere il lusso di pagarle visto che per quanto salato il prezzo capitano cosi raramente.Il restante materiale ottimo è quasi tutto del passato, visto che già allora era raro sfornare cose buone, figurarsi oggi; come tale è più facilmente accessibile a prezzi bassi o cmq non eccessivamente alti.L'unica cosa che ci si può dispiacere è di non vedere i vari fondoschiena e davanzali femminili che si agitano nei video musicali, si perchè testi e musica è meglio lasciar perdere.
  • Anonimo scrive:
    Re: E fu così che il mulo...

    E improvvisamente Don Chischiotte scomparì nel
    nulla, lasciando solo una nuvola di fumo.Non a caso si fanno le leggi per fare denunciare gli utenti direttamente dai provider.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    HO LETTO SU HW CHE GOOGLE.......ops scusate.....il telefono.............
  • Anonimo scrive:
    Re: E fu così che il mulo...
    - Scritto da: Anonimo
    ...vedendo Don Chisciotte corrergli incontro
    brandendo una spada in una mano e il vangelo
    dall'altra non corse ai ripari, ne' fuggì, ne'
    tento' di cambiare idea.

    Gli bastò solo dire due parole:

    "KAD! Serverless!"

    E improvvisamente Don Chischiotte scomparì nel
    nulla, lasciando solo una nuvola di fumo.(rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    9 --
    ma vedi di piattelanderculo
  • Anonimo scrive:
    9 --
    gli andremo in culo anche questa volta.
  • Anonimo scrive:
    E fu così che il mulo...
    ...vedendo Don Chisciotte corrergli incontro brandendo una spada in una mano e il vangelo dall'altra non corse ai ripari, ne' fuggì, ne' tento' di cambiare idea.Gli bastò solo dire due parole:"KAD! Serverless!" E improvvisamente Don Chischiotte scomparì nel nulla, lasciando solo una nuvola di fumo.
  • Anonimo scrive:
    Le stanno provando tutte..............
    .........ma ti risultati sono gli stessi........ non si puo' fermare il p2p prima di tutto perchè in se stesso è legale,secondo perchè è un fenomeno trotto grande da sopprimere,l ' unica stada sarebbe "il controllo del fenomeno" ma loro sonno troppo avidi e preferiscono la stradegia del terrore ,perchè è questo che stanno facendo!!!Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    - Scritto da: Anonimo
    Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre
    fine alla crescita della pirateria, e tutta la
    gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo
    stanchi di pagare sovratasse a causa della
    pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si arrivi
    presto a prendere posizioni importanti anche in
    italia e a dare pene esemplari ai piratoni
    scrocconi.!

    Forza MPAA!Quoto alla grande! Basta con questa pirateria.
  • Anonimo scrive:
    Se continuano così vinceranno
    perchè così facendo SPAVENTANO chi è intenzionato ad offrire contenuti che sono anche LONTANAMENTE DENUNCIABILI.La loro è intimidazione, non persecuzione.Non mirano a vincere la causa in TRIBUNALE, ma a distruggere psicologicamente con DENUNCE su DENUNCE le fonti del p2p.Rischiereste una trafila giudiziaria per pubblicare dei torrent?io no.Su questo mi hanno già sconfitto.Aspetto solo un Cisco che traccia Kademlia, e poi è dura continuare a cuor leggero....... Francesco
  • Anonimo scrive:
    Re: MPAA.......
    - Scritto da: Anonimo
    BATTETE SU STO PACO DI LUMINI!! (geek)(geek)(geek)Ma parla come magni
  • Anonimo scrive:
    Re: Nessuno è al riparo...
    il problema non e' tanto mpaa o la siae. Prima che *quelli* vadano con il culo per terra passano anni anche a vendite zero (ci sono le radio e le tv a pagare moneta sonante).I primi a rimetterci sono i piccoli negozi e cio' e 'male. Io supertasserei i diritti televisivi/radiofonici
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno è al riparo...

      I primi a rimetterci sono i piccoli negozi e cio'
      e 'male. Io supertasserei i diritti
      televisivi/radiofoniciFosse per me chiuderei Internet, tanto ormai i governi sono in mano alle multinazionali.
  • Anonimo scrive:
    Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    - Scritto da: Anonimo
    Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre
    fine alla crescita della pirateria, e tutta la
    gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo
    stanchi di pagare sovratasse a causa della
    pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si arrivi
    presto a prendere posizioni importanti anche in
    italia e a dare pene esemplari ai piratoni
    scrocconi.!

    Forza MPAA!ehi, un momentoManca il solito pezzo sui linari bastardi
  • Anonimo scrive:
    Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    - Scritto da: Anonimo
    Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre
    fine alla crescita della pirateria, e tutta la
    gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo
    stanchi di pagare sovratasse a causa della
    pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si arrivi
    presto a prendere posizioni importanti anche in
    italia e a dare pene esemplari ai piratoni
    scrocconi.!

    Forza MPAA!E Forza MPAAAAA..... che siamo tantissimi...
    • otacu scrive:
      Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre

      fine alla crescita della pirateria, e tutta la

      gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo

      stanchi di pagare sovratasse a causa della

      pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si
      arrivi

      presto a prendere posizioni importanti anche in

      italia e a dare pene esemplari ai piratoni

      scrocconi.!



      Forza MPAA!

      E Forza MPAAAAA..... che siamo tantissimi...Lollissimo
    • Anonimo scrive:
      Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Anonimo

      Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre

      fine alla crescita della pirateria, e tutta la

      gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo

      stanchi di pagare sovratasse a causa della

      pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si
      arrivi

      presto a prendere posizioni importanti anche in

      italia e a dare pene esemplari ai piratoni

      scrocconi.!



      Forza MPAA!

      E Forza MPAAAAA..... che siamo tantissimi...Ma siiiii, cantiamo tutti in coro...Eeeemmmmm piiiiiiii eiei
  • Anonimo scrive:
    Re: FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    Infatti,che facciano un bel repulisti,così dopo di pc,lettori mp3,lettori dvd,lettori divx,masterizzatori,supporti vergini ecc. ne vendono due in croce,per la gioia di tutti.
  • Anonimo scrive:
    5 --
    A me me basta che tua sorella si lavi sempre la GNANA!!
  • Anonimo scrive:
    FORZA MPAA.. per una rete più pulita
    Forza MPAA aiutaci a pulire la rete e a porre fine alla crescita della pirateria, e tutta la gente (quella onesta) te ne sarà grata. Siamo stanchi di pagare sovratasse a causa della pirateria, non se ne può più!!!!! Spero si arrivi presto a prendere posizioni importanti anche in italia e a dare pene esemplari ai piratoni scrocconi.!Forza MPAA!
  • Anonimo scrive:
    Nessuno è al riparo...
    E' bellissimo, io gli compro i CD e sono considerato delinquente se vado su ed2k.it et simila? 8) Bene, ma benissimo... e pensare che a questi bastardi gli ho dato un po' di soldi in passato, roba da matti.Spero che dopo questa ennesima uscita all'insegna dell'intelligenza, ancora più gente non gli compri assolutamente niente...
  • Anonimo scrive:
    MPAA.......
    BATTETE SU STO PACO DI LUMINI!! (geek)(geek)(geek)
  • Anonimo scrive:
    MPAA come Don Chischiotte
    Combattono contro mulini a vento.Ci lascieranno le CORNA!
    • Anonimo scrive:
      Re: MPAA come Don Chischiotte
      - Scritto da: Anonimo
      Combattono contro mulini a vento.
      Ci lascieranno le CORNA!Temo di no, purtoppo (o per fortuna?). Però è giusto il paragone con Don Chischiotte, infatti anche loro hanno una mentalità troppo antica, vedono o tutto bianco o tutto nero...ma la "pirateria" del peer2peer è grigia...Uno-che-si-è-rotto
      • Guybrush scrive:
        Re: MPAA come Don Chischiotte
        Il paragone con Don Chisciotte non calza granche'.Don Chisciotte combatte per una giusta causa, MPAA, RIAA e compagnia bella pensano solo ai loro interessi.
        GT
Chiudi i commenti