Tutto è batteria

Per trasformare il tamburellare sul tavolo in puro ritmo

Quante volte, appoggiandovi ad un tavolo, agitate le mani come se al di sotto dei vostri palmi ci fosse un tamburo? Basta un leggero rimbombo del materiale sotto le dita ed un qualsiasi ritmo sembra diventare musica. Non sempre chi sta accanto riesce a percepire l’arte che si cela nel tap-tap ligneo, ma questo non accadrà mai più grazie a Korg . La nota produttrice di strumenti musicali ha presentato al Musikmesse 2011 di Francoforte Wavedrum Mini .

Wavedrum Mini

Intuire di cosa si tratta non è difficile. In pratica la tecnologia Wavedrum che sta alla base dei sintetizzatori di percussioni è stata resa portatile e condensata in un synthetizer utilizzabile ovunque. È sufficiente agganciare l’apposito sensore a clip al materiale sul quale si vuole rumoreggiare ed ogni ticchettio delle dita o battito di mani diventa una vera e propria percussione sintetizzata, che potrà essere udita attraverso uno speaker integrato da 1,3 W o con un auricolare collegato all’apposito output.

Grazie alla tecnologia del sensore Korg, le percussioni generate risentiranno dell’intensità di tapping e del materiale sul quale viene esercitato. Per chi lo desidera, il suono può essere generato premendo a tempo sul pad integrato; eventualmente, è possibile anche ricorrere al pad ed al sensore in contemporanea, per dar vita ad un ritmo a quattro mani.

Per una maggiore comodità, chi usa il Wavedrum Mini da seduto può affrancare il dispositivo alla propria gamba, che sorreggerà così il peso di circa 1 kg del sintetizzatore. All’interno della struttura trovano posto sei batterie Ni-Mh, che alimentano i convertitori AD/DA a 24 bit, capaci di campionare ad un frequenza di 48 kHz. L’autonomia garantita dal gruppo di alimentazione è di circa quattro ore, durante le quali il musicista può fruire della presenza di 100 factory sound, che coprono un’ampia gamma di strumenti musicali sia acustici che elettronici.

Wavedrum Mini

Inoltre, il sound può essere processato con differenti effetti, come i delay e le distorsioni e non manca anche un loop recorder, in grado di offrire registrazioni di lunghezza massima di 25 secondi, anche in overdubbing.

Mentre si sa che Korg renderà disponibile il Wavedrum Mini a partire dal terzo trimestre dell’anno in corso, un arcano è ancora avvolto in un’aura di mistero: quanto potrà mai costare l’incredibile opportunità di trasformare il tavolo in legno della nonna in una rockeggiante batteria?

(via Slashgear )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • uno nessuno scrive:
    non sono capaci
    Una società mira al guadagno. Normalmente per guadagnare lede gli interessi degli altri, e questo è il caso di Oracle. Una società che sostiene l'Open Source (non il free software, che tanto per dare un'idea della differenza non è un marchio registrato) deve invece collaborare con altre entità - programmatori generalmente pagati che però ricadono sotto il termine generico di Community - e far convergere con loro i propri interessi. L'etica c'entra meno di niente: è una scelta strategica. L'etica appartiene all'individuo, non al capitale.Oracle, quando ha visto la possibilità di appropriarsi del dbms più usato, di un hardware interessante e di un sistema operativo ottimo per i suoi scopi, non ha capito più niente, come un cane quando vede la ciotola piena.E non hanno pensato a un piccolo particolare:- non hanno le competenze per occuparsi di Open Source- non sono organizzati per farlo.Tutti i loro progetti open source ovviamente vanno a rotoli. Inizialmente hanno cercato di reagire mostrando i muscoli, e il risultato è stato quello di danneggiarsi ulteriormente.Ora hanno capito che per sopravvivere devono come minimo DELEGARE la gestione di progetti che non possono gestire.Mi dispiace molto che l'abbiano capito: speravo ardentemente in un loro fallimento, per quanto improbabile.
  • Paul scrive:
    Non si torna indietro
    Non è possibile tornare sui propri passi,non è un giochino che si rompe e ripara, ormai molti sviluppatori si sono licenziati e hanno per fortuna loro iniziato una nuova avventura con dei partner importanti. Sia quel che sia! anche se avrei preferito che oracle si defilasse e avrebbe sponsorizzato libre office. E' il bello e il brutto dell'opensource...
  • sandro scrive:
    Censure per tutti tranne che per...
    ..ruppolo!Guardate che e' leggittimo avere il sospetto che Ruppolosia un promoter della Apple prezzolato.Interviene in maniera del tutto OT per fare il suo lavoroin argomenti che non c'entrano nulla con la Apple e voi*non lo censurate mai* mentre gli altri subiscono regolarmentecensure assurde dunque e' legittimo sospettare che sia anche"dei vostri".Dai dai, correte a cancellare questo messaggio dai che lo leggonoin troppi!!
    • SATANA scrive:
      Re: Censure per tutti tranne che per...
      Approvo e condivido.Ruppolo sembra pagato da apple
      • sandro scrive:
        Re: Censure per tutti tranne che per...
        - Scritto da: SATANA
        Approvo e condivido.

        Ruppolo sembra pagato da appleEsiste gia' come nuovo mestiere, ma punto informaticonon ha ancora fatto un articolo a riguardo...
  • Gustavo scrive:
    DaThe Document Foundation Blog
    http://blog.documentfoundation.org/2011/04/18/whatwestrivefor/in questo link "THE DOCUMENT FOUNDATION" in un post di oggi dice che il futuro dello sviluppo di OpenOffice è LibreOffice, e dice che lo sviluppo sta andando come previsto....Parla di LibreOffice di progetto indipendente...ecc.Non so se è una risposta a questa notizia su OpenOffice, ma comunque la fondazione di Libreoffice è determinata a continuare per la strada che hanno scelto, senza ripensamenti e senza voler tornare indietro....Io credo che LibreOffice sia il futuro, per esempio anche Mozilla è una fondazione e i vari software (thunderbird, firefox..ecc.) sono stati sempre gestiti bene e con il tempo sono cresciuti...
    • Zapper scrive:
      Re: DaThe Document Foundation Blog
      - Scritto da: Gustavo
      esempio anche Mozilla è una fondazione e i vari
      software (thunderbird, firefox..ecc.) sono stati
      sempre gestiti bene e con il tempo sono
      cresciuti...Già, sempre più bloated
    • Marsh scrive:
      Re: DaThe Document Foundation Blog
      - Scritto da: Gustavo
      Non so se è una risposta a questa notizia su
      OpenOffice, ma comunque la fondazione di
      Libreoffice è determinata a continuare per la
      strada che hanno scelto, senza ripensamenti e
      senza voler tornare
      indietro....Un minimo di coerenza quindi...
    • asd scrive:
      Re: DaThe Document Foundation Blog
      mozilla era foraggiata da google
  • pippo75 scrive:
    Fiasco?
    Secondo me Oracle ha provato a fare soldi con OpenOffice, visti i risultati non soddisfacenti ha rimandato il prodotto al mittente, magari sperando in un futuro con maggiore possibilità.( è solo una mia ipotesi ).
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Fiasco?
      - Scritto da: pippo75
      Secondo me Oracle ha provato a fare soldi con
      OpenOffice, visti i risultati non soddisfacenti
      ha rimandato il prodotto al mittente, magari
      sperando in un futuro con maggiore
      possibilità.

      ( è solo una mia ipotesi ).Diciamo che Oracle non aveva proprio idea di come fare a monetizzare OpenOffice (del resto nemmeno Sun con Star Office c'era riuscita...)Poi tutte le critiche che ha ricevuto dalla community potrebbero aver pesato...
    • mosfet scrive:
      Re: Fiasco?
      - Scritto da: pippo75
      Secondo me Oracle ha provato a fare soldi con
      OpenOffice, visti i risultati non soddisfacenti
      ha rimandato il prodotto al mittente, magari
      sperando in un futuro con maggiore
      possibilità.

      ( è solo una mia ipotesi ).Infatti Oracle non è stupida aspetterà che cresce la suite openoffice .Io personalmente uso libreoffice e almeno che non fluiscono di nuovo nella stessa community mi fido di libreoffice,Del resto non credo che il fork tornerà di nuovo in openoffice.
      • Gustavo scrive:
        Re: Fiasco?
        - Scritto da: mosfet
        - Scritto da: pippo75

        Secondo me Oracle ha provato a fare soldi con

        OpenOffice, visti i risultati non soddisfacenti

        ha rimandato il prodotto al mittente, magari

        sperando in un futuro con maggiore

        possibilità.



        ( è solo una mia ipotesi ).


        Infatti Oracle non è stupida aspetterà che cresce
        la suite openoffice .Io personalmente uso
        libreoffice e almeno che non fluiscono di nuovo
        nella stessa community mi fido di
        libreoffice,
        Del resto non credo che il fork tornerà di nuovo
        in
        openoffice.Sono d'accordo,io mi fido di più del progetto LIBREOFFICE e della fondazione...Oracle non sembra mai veramente chiara sulle sua posizione rispetto all'Open Source.
    • Anonymous scrive:
      Re: Fiasco?
      - Scritto da: pippo75
      Secondo me Oracle ha provato a fare soldi con
      OpenOffice, visti i risultati non soddisfacenti
      ha rimandato il prodotto al mittente, magari
      sperando in un futuro con maggiore
      possibilità.

      ( è solo una mia ipotesi ).Infatti. Personalmente, visto il suo comportamento, votato al "vendere ciò che gli altri hanno fatto", io consiglierei ai coder della vecchia community di spostarsi su Libre e sfuggire definitivamente dalle grinfie di Oracle, la quale sta dimostrando un'ingordigia senza pari.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Fiasco?
        - Scritto da: Anonymous
        Infatti. Personalmente, visto il suo
        comportamento, votato al "vendere ciò che gli
        altri hanno fatto", io consiglierei ai coder
        della vecchia community di spostarsi su Libre e
        sfuggire definitivamente dalle grinfie di Oracle,
        la quale sta dimostrando un'ingordigia senza
        pari.Domanda:Come si sostiene lo sviluppo di progetto come questo? Mozilla riceve (o ha ricevuto) supporto da Google, ci sono anche altre aziende che lo sostengono , ha una fondazione che riceve comunque delle entrate; Libre Office stesso è stato supportato da Novell almeno quando ancora era GoOffice (per non parlare di Linux al cui codice contribuiscono molti lavoratori di note aziende multinazionali da queste stipendiati anche per questo lavoro) altrimenti qualcuno mi spieghi come uno sviluppatore può campare se dedica gran parte del suo tempo a lavori NON retribuiti.Detto questo e *FELICE* della sconfitta di Oracle (non mi piace il suo modo di rapportarsi con il sw Open) Rimango comunque molto dubbioso sul futuro di Open-LibreOffice senza un serio supporto: non ci sarebbe niente di male nel *vendere* ciò che fanno gli sviluppatori SE qualcosa dei guadagni delle vendite rimane anche a questi e a supporto del progetto e per incisio era questo il progetto di SUN e nessuno se ne lamentava, magari avrebbero dovuto affinalo meglio ma parte della responsabilità è della community stessa che ha sempre creduto di poter sostenere progetti così complessi con il solo spirito volontaristico. Spesso si ripete che "nessuno dice che open=gratuito", certo ma se non si fa uno sforzo per individuare e mettere a punto dei modelli di *ricavo* funzionanti ed efficenti, rimarrà solo un equazione teorica e mai praticamente dimostrata; in verità ci sono esempi di aziende che cerrcano do mettere in pratica il principio Open+Vendita, rilasciando gratuito il codice base e vendendo il prodotto complessivo comprensivo di aXXXXXri (a pagamento), personalizzazioni ed assistenza (che può funzionare a patto di mantenere sempre un efficente amministrazione aziendale senza fare troppi errori commerciali e di marketing perchè ci sono minori margini di guadagno almeno in questa fase "sperimentali" per questi nuovi modelli basati sull' Open) il punto è che si tratta essenzialmente di piccole-medie aziende che lavorano su piccoli-medi progetti; se si va più in alto come complessità (e con l' eccezione di progetti come Apache e Mozilla) rimane ancora molta incertezza su quale modello di sostegno-supporto seguire, al di la di quello su base puramente volontaria.E' qui che si attendono evoluzioni, anche da parte della comunità degli sviluppatori. In Oracle ci spero poco ma se la comunità proponesse all' azienda di sostenere una fondazione per tutti i progetti open continuando a seguire l' esperienza di Sun e sul modello di Apache/Mozilla (e se Oracle accettasse) finalmente si potrebbe andare oltre le mere speranze ed avere un futuro più certo e stabile.
    • Zapper scrive:
      Re: Fiasco?
      - Scritto da: pippo75
      Secondo me Oracle ha provato a fare soldi con
      OpenOffice, visti i risultati non soddisfacenti
      ha rimandato il prodotto al mittente, magari
      sperando in un futuro con maggiore
      possibilità.

      ( è solo una mia ipotesi ).L'importante è dare aria alla bocca e spararle, poi si vedrà.
  • marco8323 scrive:
    suse
    io ho installato opensuse kde e ci ho trovato libreoffice
    • dapinna scrive:
      Re: suse
      - Scritto da: marco8323
      io ho installato opensuse kde e ci ho trovato
      libreofficeSi ormai tutti i linux installeranno Libo di default...ma è solo una ufficializzazione di quello che avveniva prima.Mi spiego meglio...Le varie distribuzioni Linux, installavano una versione particolare di OpenOffice.org, chiamata GO-Oo, compilata da Novell dopo aver aggiunto delle "patch" particolare che permettevano a quella particolare versione di OOo, di avere funzioni in più (es. supporto parziale del VBA, apertura file MS Works etc). Vedi http://www.go-oo.org/Ora, con la nascita di Libo, GO-Oo ha cessato l'attività e tutte le patch aggiuntive di Novell sono confluite in Libo e di conseguenza il cambio ufficiale del Nome.
  • say no scrive:
    parlare a vanvera
    come al solito, in molti (troppi) dei commenti postati su PI la genta parla a vanvera o, quanto meno, senza conoscere ciò di cui parlano...mi riferissco ai vari discorsi su "sponsor" e "fondi" per portare avanti lo sviluppo... ma... leggere prima di postare commenti inutili? no?The Document Foundation » The Document Foundationhttp://www.documentfoundation.org/foundation/Our Supporters » The Document Foundationhttp://www.documentfoundation.org/supporters/Welcome » LibreOffice Funding Challengehttp://challenge.documentfoundation.org/The Document Foundation Planethttp://planet.documentfoundation.org/
    • Zapper scrive:
      Re: parlare a vanvera
      - Scritto da: say no
      come al solito, in molti (troppi) dei commenti
      postati su PI la genta parla a vanvera o, quanto
      meno, senza conoscere ciò di cui
      parlano...Complimenti, hai scoperto quale sia il commentatore medio di PI.
      • rantolo scrive:
        Re: parlare a vanvera
        A giudicare dai tuoi interventi in questo thread, anche tu non scherzi affatto riguardo a commenti a vanvera.
    • Alessandrox scrive:
      Re: parlare a vanvera
      Le sole donazioni non saranno mai sufficenti senza un buon supporto da parte di grossi soggetti, questa partehttp://www.documentfoundation.org/supporters/ è quella che conta di più, ci sono grosse ed importanti aziende come Google (che da sola potrebbe anche bastare) ma anche soggetti svuotati di ogni autonomia come Novell che è sussidiaria di un azienda che fa parte di un consorzio tra i cui fondatori c'è Microsoft e che da Novell sta acquisendo molti brevetti sui quali si basano Linux e parte di vari prodotti Open; staremo a vedere come si evolverà, per il momento ci sono ancora molte incertezze (con la crisi economica poi sarà ancora più difficile) e menomale che di mezzo c'è almeno un soggetto economico degno di nota come Google, altrimenti le certezze sarebbero sotto zero.Come ho già detto serve sostanza e una certa garanzia di continuità nella parte di supporto/sponsor; le carte ci sono e sono buone, poi dipende da come verranno giocate.
  • max scrive:
    i problemi si risolveranno
    gli sponsor? si trovano!dubito molto che le ditte tipo ibm che vogliono abbassare le quote di microsoft, si lascino scappare uno dei mezzi tra i più importanti.Il motivo per abbassare le quote di MS è semplice: Lei guadagna moltissimo, e gli altri poco. Se MS avese meno mercato, ci sarebbero guadagni migliori per gli altri.... insomma la frammentazione fa gola a molti... forse ai tecnici un po' meno visto che non sarebbe possibile per loro seguire tutti i campi con tecnologie differenti... ma non sono i tecnici a firmare gli assegni.MS-office sicuramente èe un ottimo prodotto, anzi il migliore, ma facendo un parallelismo con il campo automobilistico, sarebbe come paragonare una ferrari (MS) con una 500 (OO).Ovviamente la ferrari va molto meglio, ma per fare la spesa e le cose di tutti i giorni è meglio la 500.... aria fritta forse, ma ha una ottima penetrazione nelle menti degli utonti. Tanto è vero che molti di loro scambiano ms-office e openoffice come se fossero 2 versioni dello stesso prodotto.Una cosa è certa: in pochi mesi la situazione verrà risolta. Soldi ne girano parecchi anche fuori dai confini MS.Staremo a vedere come. Quello che ora è importante invece è quello di essere indipendenti da una ditta americana.salutimax
    • shevathas scrive:
      Re: i problemi si risolveranno

      Il motivo per abbassare le quote di MS è
      semplice: Lei guadagna moltissimo, e gli altri
      poco. bene: come possono guadagnare da un software gratuito e open source, che per sua natura a differenza dei CMS non richiede la fornitura di assistenza e/o di personalizzazioni a livello di codice, o in parole povere: come si acchiappano i soldini con OO.org ?
      Staremo a vedere come. Quello che ora è
      importante invece è quello di essere indipendenti
      da una ditta
      americana.
      sei contraddittorio, se, ipoteticamente, si viene sponsorizzati da IBM o da RedHat si cercherà di non contrariarli e cercare di ricambiare il favore, quindi non vedo tutta quella indipendenza.
      • max scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        non mi avete capito, o sono io che mi spiego male.openoffice o libreoffice fa lo stesso. Non è importante mantenere il nome openoffice, tanto gli utonti lo chiamano in ogni caso con un generico "office" per indicare un programmi di scrittura e un programma che fa le caselline ordinate (sic!)quello che voglio dire è che se servono soldi per andare avanti... bè... tranquilli che arrivano.In ogni caso non mi sembra che LibreOffice abbia questi problemi, quindi nel caso peggiore, si fa il merge dei sorgenti e si prosegue.Guardate per esempio, cosa ha fatto gli utenti grafici in 3D di tutto il mondo, con l'applicazione Blender e a che livelli sono arrivati in pochi anni.Quindi il problema era rappresentato da oracle, che avrebbe potuto gettare fango su questo tipo di applicazioni. Ora che ce ne siamo liberati... tutto a posto! :D E il fatto che siamo pure liberi da una ditta americana, meglio ancora, non tanto per l' endenico antiamericanismo che avete li voi in italia, quanto per la legislazione americana e il fatto che l' america sta andando giù economicamente e a meno di miracoli, in pochi anni avranno una altra grande depressione tipo 1929.Il che avrebbe in un modo o nell' altro recato problemi alla comunità opensource.max
      • FDG scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        - Scritto da: shevathas
        come si acchiappano i soldini con OO.orgFacendone una base per vendere servizi e consulenze. Ma per fare questo devi far diventare OO non solo un semplice software di office automation, ma una piattaforma su cui sviluppare soluzioni e tramite cui proporre servizi.
      • albuz scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        - Scritto da: shevathas
        bene: come possono guadagnare da un software
        gratuito e open source, che per sua natura a
        differenza dei CMS non richiede la fornitura di
        assistenza e/o di personalizzazioni a livello di
        codice, o in parole povere: come si acchiappano i
        soldini con OO.org
        ?sicuramente il tipo/livello di personalizzazione/sviluppo/assistenza su un applicativo Office è diverso da un CMS, ma non è che lo spazio sia proprio zero.macro, prodotti che mettono a disposizione dell'utente dati in un qualche formato (sia un documento di testo o un foglio di calcolo), gestione di documentazione a livello di gruppo e per archiviazione, modulistica e template (alla fine ci possono essere form web e pagine wiki, ma per l'utente normale il "documento word" è il documento finale e "reale", così come il documento stampato è "più reale" di quello digitale, parlo ovviamente a livello di percezione)soprattutto considera un applicativo come excel, che è la "base dati" per l'utente medio, o può risultare l'interfaccia più comoda e facile per molti utenti a dei dati che poi si possono trovare su db o altre fonti di scambio.avere questo "pezzo" libero dalle mani di un solo produttore, magari più standard e non così dipendente dall'aggiornamento (=acquisto e aggiornamento delle competenze) non è male!..certo che se tu hai prodotto (per dire) una macro che ti gestisce dei dati excel e vuoi ogni tanto fare aggiornare il prodotto (=soldini per sviluppo) non hai più la scusa di doverlo adeguare all'ultima versione di Office!
        • albuz scrive:
          Re: i problemi si risolveranno
          aggiungo come fonti di guadagno: scrivere manuali, fare corsi, preparazione agli esami per il "patentino" :D
    • Gustavo scrive:
      Re: i problemi si risolveranno
      Io continuo a usare LIBREOFFICE, mi piace l'idea che sia una fondazione a controllare lo sviluppo del software e mi sembra che comunque ha già dei contributor mi sembra canonical (quello di Ubuntu), Google, e altri che non mi ricordo. Nei repersory di Ubuntu non avevano sostituito OO con Libreoffice?
      • Gustavo scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        Dimenticavo anche Firefox è sostenuta da una fondazione, per questo in questo momento credo di più in LIBREOFFICE (fork di OO), hanno anche raccolto in poco tempo una buona somma di denaro.
      • Anonimo scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        Si, in ubuntu Natty (11.04) c'è LibreOffice
        • macchissene scrive:
          Re: i problemi si risolveranno
          macchissenefrega di cosa c'è in ubuntummXXXXX......è in debian che hanno introdotto libreoffice dalla testing in su!!!
          • macchissene scrive:
            Re: i problemi si risolveranno
            e aggiungo macchissenefrega di Debian è direttamente diventata la suite d'ufficio di default di Gnome che è uno degli sponsor del progetto.
          • macchissene scrive:
            Re: i problemi si risolveranno
            e aggiungo macchissenefrega di Gnome è direttamente diventata la suite d'ufficio di default di Debian che è uno degli sponsor del progetto.
    • lellykelly scrive:
      Re: i problemi si risolveranno
      OS/2 non esiste più, quindi IBM non abbasserà un bel niente.ad apple non frega nulla e ai pinguini serve mooooooooolta pubblicità.
      • pippo75 scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        - Scritto da: lellykelly
        OS/2 non esiste più, quindi IBM non abbasserà un
        bel
        niente.
        ad apple non frega nulla e ai pinguini serve
        mooooooooolta
        pubblicità.secondo me dovrebbero utilizzare Madagascar per la pubblicità, avrebbe un impatto non da poco ( secondo me ).Purtroppo per i diritti di uso penso che siano richiesti molti dobloni.
      • Alessandrox scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        - Scritto da: lellykelly
        OS/2 non esiste più, quindi IBM non abbasserà un
        bel
        niente.
        ad apple non frega nulla e ai pinguini serve
        mooooooooolta
        pubblicità.OS/2 non esiste più con questo nome commerciale ma esiste ancora con altro nome, il supporto e la commercializzazione al grande pubblico è affidato ad altra azienda ( http://www.serenity-systems.com ), IBM si tiene solo alcuni clienti aziendali di grosse dimensioni e continua a supportare il prodotto solo per le esigenze di questi ma concedendo, almeno in parte, a SS la partecipazione allo sviluppo. Quindi IBM si tiene ancora OS/2 che per inciso se ancora ha un valore commerciale è anche e soprattutto grazie alla grande quantità di sw Open che vi è stato portato.In questo momento sto scrivendo da QTWeb su una vecchia versione di OS/2 installata su un PC ultradatato (AMDK6III, 390MBram, Grafica ATI AGP2X) e OS/2 è l' unico sistema che mi permette di usare in modo fluido un Desktop ad oggetti *completo* molto avanzato (molto più di XFCE e al pari di Gnome ma con qualche caratteristica in più) e molte applicazioni Multimediali/WEB/office su risorse hw così limitate. Si può fare anche con Linux ma con quei limiti HW puoi farci stare solo un Desktop veramente minimale (Linux cmq è sul Netbook).Di Linux comunque non potrei fare a meno ;)
    • nome e cognome scrive:
      Re: i problemi si risolveranno

      dubito molto che le ditte tipo ibm che vogliono
      abbassare le quote di microsoft, si lascino
      scappare uno dei mezzi tra i più
      importanti.E perché mai IBM potrebbe voler competere con Microsoft sul segmento suite per ufficio? Ha un prodotto concorrente? Danneggiare microsoft può portarle dei vantaggi indiretti? Ma soprattutto i prodotti che IBM vende si integrano con openoffice (parlo ovviamente di Cognos)?
      • JokerAHAHAH scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        se non erro IBM ha una sua suite di produttività nata come fork da OOo... ma non ne son sicuro
      • VITRIOL scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        - Scritto da: nome e cognome
        E perché mai IBM potrebbe voler competere con
        Microsoft sul segmento suite per ufficio? Ha un
        prodotto concorrente?IBM ha Lotus Symphony, che è basato sul core di OpenOffice. Lotus Symphony non esiste solo in versione stand-alone (gratuita, ma non open source), ma è integrato anche in prodotti commerciali come Lotus Notes e Domino. Quindi IBM ha interessi diretti in OpenOffice.SalutiVITRIOL
      • FDG scrive:
        Re: i problemi si risolveranno
        - Scritto da: nome e cognome
        E perché mai IBM potrebbe voler competere con
        Microsoft sul segmento suite per ufficio? Ha un
        prodotto concorrente?Ci sarebbe: Lotus Symphony.
        • nome e cognome scrive:
          Re: i problemi si risolveranno
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: nome e cognome


          E perché mai IBM potrebbe voler competere con

          Microsoft sul segmento suite per ufficio? Ha un

          prodotto concorrente?

          Ci sarebbe: Lotus Symphony.Ehi non lo sapevo... ma è gratis.
    • MacBoy scrive:
      Re: i problemi si risolveranno
      IBM ha già la sua suite basata sul codice di OpenOffice: Lotus Simphony.
    • dapinna scrive:
      Re: i problemi si risolveranno
      Paragonare MS Office ad una Ferrari è un sacrilegio!!! :-)))Io ho smesso di usare MS Office perché mi dava un mare di problemi.Ho ancora la mia licenza (Office XP Professional ) perché di tanto in tanto mi capita di dover aprire un .MDB o un file di Office 2007.Per tutto il resto uso con soddisfazione OOo, anzi di recente LibO, e non ho i problemi che avevo prima.
    • Cavallo Pazzo scrive:
      Re: i problemi si risolveranno
      Alla fine sarà microsoft a sponsorizzare OO
  • shevathas scrive:
    E adesso che succederà ?
    prima di stappare lo champagne forse sarebbe il caso di chiedersi se oracle si sia arresa alla community o abbia semplicemente colto la palla al balzo per scaricare OO.org.Anche perché personalmente ritengo che senza grossi sponsor il progetto difficilmente continuerà ad andare aventi con la stessa velocità di quando era foraggiato da sun e da oracle. Speriamo non sia una vittoria di pirro.
    • ruppolo scrive:
      Re: E adesso che succederà ?
      Ma come, gli sviluppatori open source non lavorano per la gloria?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: E adesso che succederà ?
        Anche.
        • ruppolo scrive:
          Re: E adesso che succederà ?
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Anche.Però non sono disposti a rinunciare alle cose che si pagano, come la musica e film...
          • Mr. X scrive:
            Re: E adesso che succederà ?
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Anche.

            Però non sono disposti a rinunciare alle cose che
            si pagano, come la musica e
            film...Ma sai che sei veramente irritante... fammi un favore, te lo chiedo da utente apple... inizia a dire che usi solo prodotti microsoft ti prego!(rotfl)E per la cronaca io uso openoffice regolarmente sul mio macbook, utilizzo linux sui miei server, sul mio media center e pago la musica che scarico
          • mars attacks no scrive:
            Re: E adesso che succederà ?
            Ruppolo ? è un povero XXXXXXXX. Devi ancora farci l'abitudine.La sua vita fa schifo, lui fa schifo. E' da ignorare e basta quel derelitto.- Scritto da: Mr. X
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Anche.



            Però non sono disposti a rinunciare alle cose
            che

            si pagano, come la musica e

            film...

            Ma sai che sei veramente irritante... fammi un
            favore, te lo chiedo da utente apple... inizia a
            dire che usi solo prodotti microsoft ti
            prego!
            (rotfl)

            E per la cronaca io uso openoffice regolarmente
            sul mio macbook, utilizzo linux sui miei server,
            sul mio media center e pago la musica che
            scarico
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: E adesso che succederà ?
            - Scritto da: Mr. X
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Anche.



            Però non sono disposti a rinunciare alle cose
            che

            si pagano, come la musica e

            film...

            Ma sai che sei veramente irritante... fammi un
            favore, te lo chiedo da utente apple... inizia a
            dire che usi solo prodotti microsoft ti
            prego!
            (rotfl)... in effetti, nel tempo, ha dato più argomenti ai troll anti-Apple di quanti se ne potrebbero immaginare...
          • krane scrive:
            Re: E adesso che succederà ?
            - Scritto da: Mr. X
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: uno qualsiasi


            Anche.

            Però non sono disposti a rinunciare alle

            cose che si pagano, come la musica e film...
            Ma sai che sei veramente irritante... fammi un
            favore, te lo chiedo da utente apple... inizia a
            dire che usi solo prodotti microsoft ti prego!
            (rotfl)Quando fa cosi' e' utile ricordargli che secondo la sua stessa definizione la apple sono ladri-delinquent-assassini poiche' ospitano applicazioni in violazione della GPL.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E adesso che succederà ?

            Però non sono disposti a rinunciare alle cose che
            si pagano, come la musica e
            film...musica e film non si pagano.
          • Darwin scrive:
            Re: E adesso che succederà ?
            - Scritto da: ruppolo
            Però non sono disposti a rinunciare alle cose che
            si pagano, come la musica e
            film...Da quando Open Source = Gratis?
      • Darwin scrive:
        Re: E adesso che succederà ?
        - Scritto da: ruppolo
        Ma come, gli sviluppatori open source non
        lavorano per la
        gloria?Lo fanno per passione.La gloria avviene quando il software ha sucXXXXX...
    • sandro scrive:
      Re: E adesso che succederà ?

      Speriamo non sia una vittoria di pirro.Io non ho capito che annullino i finanziamenti.
    • davide scrive:
      Re: E adesso che succederà ?
      ad ogni modo, lo sviluppo di LibreOffice sta andando molto più speditamente di prima, questo perchè è diverso il modello di sviluppo. Per tanto tempo Sun prima ed Oracle poi hanno "limitato" la possibilità di mettere mano al codice del progetto, grazie ad una stretta governance.LibreOffice ha detto subito che il modello "bazaar" sarebbe stato adottato da subito, e patch che erano in attesa per OOo da anni vennero implementate subito (fate una ricerca incrociata nei commit con la parola chiave "kde" e nei bug delle distro linux alle voce "Ooo&kde" e vi farete un'idea di quali e quante patch erano lì a marcire perchè kde non se lo cagava nessuno in Sun e Oracle!).Poi possiamo discutere se il sistema a bazaar funziona meglio o peggio però a me sembra che OOo in questi mesi non ha introdotto una mazza di innovativo, LibreOffice sì.Fate vobis.
      • Alessandrox scrive:
        Re: E adesso che succederà ?
        Infatti, questo è il limite attuale di OO rispetto a LO, LO però deve ancora consolidare la parte di supporto e sponsorizzazione da soggetti esterni, Google è grossa ma da sola non credo che basti, servono altri soggetti come IBM che al momento sponsorizza solo OO. Di sole donazioni non si campa.
  • Enjoy with Us scrive:
    E ora festeggiamo!
    Finalmente Oracle c'ha sbattuto il muso, ora open office avrà tutte le carte in regola per continuare ad erodere quote a M$ office!
    • nome e cognome scrive:
      Re: E ora festeggiamo!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Finalmente Oracle c'ha sbattuto il muso, ora open
      office avrà tutte le carte in regola per
      continuare ad erodere quote a M$
      office!Ahahahah... oddio che tenerezza. Abbiamo appena visto Oracle scaricare openoffice e subito il linaro corre a festeggiare. Meno male che non contate niente come consumatori, altrimenti vi sbranerebbero ...
      • Sardugno scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        Oracle ha ammazzato OpenOffice con i suoi abili magheggi, e questi stappano lo spumante... Ilare.
        • lol scrive:
          Re: E ora festeggiamo!

          Oracle ha ammazzato OpenOffice con i suoi abili
          magheggi, e questi stappano lo spumante...
          Ilare.c'è un genio che spiega il perchè?
        • Max-B scrive:
          Re: E ora festeggiamo!
          I penso che gli avvenimenti legati ad OpenOffice abbiamo dimostrato il contrario: il software libero, per sua natura, non lo "ammazzi", se c'è una community che ha interesse verso quel software al limite si trasforma.Il progetto LibreOffice è iniziato a settembre/ottobre 2010 e in pochi mesi è diventato il programma predefinito delle principali distribuzioni (Ubuntu, Debian ecc..).
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: Max-B
            Il progetto LibreOffice è iniziato a
            settembre/ottobre 2010 e in pochi mesi è
            diventato il programma predefinito delle
            principali distribuzioni (Ubuntu, Debian
            ecc..).Insomma .... i soliti 4 gatti, yuppiiiiiii
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            In realtà quello che prima usavano le varie distribuzioni Linux non era OpenOffice.org ma GO-Oo (l'OOo modificato e ricompilato da Novel).LibreOffice ha inglobato le modifiche di GO-Oo
          • Sgabbio scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            non tutti le distrio usavano go-oo in defult a parte Open suse.
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Be la Suse era normale che usasse GO-Oo, perché è sempre Novell.Anche Ubuntu e derivate usava GO-Oo... anche se veniva chiamato OOo.Non ho dati precisi... anzi ho solo riferimenti di altre persone, che hanno scritto sul News Group it-alt.comp.software.openoffice, che la maggior parte delle distribuzioni usavano GO-Oo
          • Angelo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: Max-B
            I penso che gli avvenimenti legati ad OpenOffice
            abbiamo dimostrato il contrario: il software
            libero, per sua natura, non lo "ammazzi", se c'è
            una community che ha interesse verso quel
            software al limite si
            trasforma.
            Il progetto LibreOffice è iniziato a
            settembre/ottobre 2010 e in pochi mesi è
            diventato il programma predefinito delle
            principali distribuzioni (Ubuntu, Debian
            ecc..).quoto!!! alla grande!
          • Alle scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: Max-B
            I penso che gli avvenimenti legati ad OpenOffice
            abbiamo dimostrato il contrario: il software
            libero, per sua natura, non lo "ammazzi", se c'è
            una community che ha interesse verso quel
            software al limite si
            trasforma.
            Il progetto LibreOffice è iniziato a
            settembre/ottobre 2010 e in pochi mesi è
            diventato il programma predefinito delle
            principali distribuzioni (Ubuntu, Debian
            ecc..).Ti quoto anche io!! Hai capito alla grande dov'è il nocciolo della questione!Chi conosce le potenzialità delle community open non ha timore di vedereprogetti attivi e funzionali finire in niente, mal che vada cambierannonome, tutto qui. Si continuerà a sviluppare dall'ultimo codice apertorilasciato e via di fork.Non dimentichiamoci che stiamo parlando di software Libero, e qui ancorauna volta viene a galla l'importanza del codice e dello standard aperto:odt, odp, ecc, li si potrà gestire sempre e comunque... è il bello di unformato libero di cui è l'utilizzatore finale il vero padrone.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: E ora festeggiamo!

        Meno male che non contate niente come
        consumatori, altrimenti vi sbranerebbero
        ...Siamo noi che vi stiamo sbranando... un pezzetto alla volta.
        • nome e cognome scrive:
          Re: E ora festeggiamo!

          Siamo noi che vi stiamo sbranando... un pezzetto
          alla
          volta.Vero, se andate avanti così nel 2100 avrete finito l'antipasto.
          • lol scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            Vero, se andate avanti così nel 2100 avrete
            finito
            l'antipasto.la vendetta è un piatto che va servito freddo.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Freddo ?? Fa in tempo a decomporsi la ceramica del piatto.
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: lol

            Vero, se andate avanti così nel 2100 avrete

            finito

            l'antipasto.

            la vendetta è un piatto che va servito freddo."Antico Proverbio Klingon"Cit: Star TrekCit: Kill Bill Vol- 1:-)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: lol

            Vero, se andate avanti così nel 2100 avrete

            finito

            l'antipasto.

            la vendetta è un piatto che va servito freddo.Cosi' freddo da essere rancido.
          • Angelo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome
            Vero, se andate avanti così nel 2100 avrete
            finito
            l'antipasto.... mmmm ... vediamo se possiamo fare il punto... 1. L'esempio più ovvio è Android.. "Linuxiano"2. la stramaggiornaza dei Server ha come OS linux ..."Linuxiano"3. il 99,999999% dei router ha come software base linux .. "Linuxiano"4. gli ormai onnipresenti HD player/recorder ... "Linuxiano"5. lo storage, ELEMENTO CHIAVE DI QUALUNQUE SISTEMA (meno quello della 'casalinga')... strapotere "Linuxiano"6. .. potrei continuare .. ma hai capito l'antifona... spero.Questo era "solo" un OS, cioè linux, ma poi c'è:1. Apache .. strapotere sul web!2. MySQL .. assoluta rilevanza sul web .. in pratica la maggior parte dei sito CMS lo usa3. Google Code ... e qui si apre il mondo!4. Gimp, Audacity, lo stesso OpenOffice/LibreOffice, Eclipse, etc etc etc...come vedi ho riportato esempi che hanno versioni sia per Win che per Linux. L'OpenSouce ha portato cambiamenti anche a "derivati", infatti proprio per la bontà della programmazione/struttura raggiunta sono stati presi ad esempio da altri, quali:1. MacOSx, stessa struttura base e molto più .. infatti ci ho installato pacchetti di ubuntu senza il ben che minimo problema! .. "Linuxiano"2. ..proseguo con iOS .. "Linuxiano" (si! iPhone ha un OS strutturato alla Linux!")ti basata?!?!se facciamo i conti mi sa proprio che numericamente l'opensource è MOLTO MOLTO APPETIBILE.. io dico che stiamo già DIGERENDO! ^_^
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: Angelo
            se facciamo i conti mi sa proprio che
            numericamente l'opensource è MOLTO MOLTO
            APPETIBILE.. io dico che stiamo già DIGERENDO!
            ^_^Digerendo?Secondo me gli stiamo gia' defecando in testa!
      • max scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Finalmente Oracle c'ha sbattuto il muso, ora
        open

        office avrà tutte le carte in regola per

        continuare ad erodere quote a M$

        office!

        Ahahahah... oddio che tenerezza. Abbiamo appena
        visto Oracle scaricare openoffice e subito il
        linaro corre a festeggiare.

        Meno male che non contate niente come
        consumatori, altrimenti vi sbranerebbero
        ...openoffice però conta eccome...
    • lellykelly scrive:
      Re: E ora festeggiamo!
      il m$ office pur essendo un baraccone è ancora molto avanti come funzioni rispetto a OO e più di tanto non potranno farlo uguale.e no, non uso roba m$
      • say no scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        - Scritto da: lellykelly
        il m$ office pur essendo un baraccone è ancora
        molto avanti come funzioni rispetto a OO come funzioni o come bug?e poi... quali sarebbero queste funzioni?e ancora: quante delle funzioni di office m$ o di OOo o di LO sono normalmente usate dagli utenti?... bene andando, il 99% degli "utenti" ne usa al massimo il 10%...
        e più di
        tanto non potranno farlo
        uguale.tanto meglio!
        e no, non uso roba m$meno male! ;-)
        • acid_junkie s scrive:
          Re: E ora festeggiamo!
          - Scritto da: say no
          - Scritto da: lellykelly

          il m$ office pur essendo un baraccone è ancora

          molto avanti come funzioni rispetto a OO

          il 99% degli "utenti" ne
          usa al massimo il
          10%...
          Allora il problema é ben piu' grave
      • trool scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        - Scritto da: lellykelly
        il m$ office pur essendo un baraccone è ancora
        molto avanti come funzioni
        e no, non uso roba m$e quindi se non lo usi come fai a saperlo?
        • fool scrive:
          Re: E ora festeggiamo!
          - Scritto da: trool
          - Scritto da: lellykelly

          il m$ office pur essendo un baraccone è ancora

          molto avanti come funzioni


          e no, non uso roba m$

          e quindi se non lo usi come fai a saperlo?magari lo usava, come me fino a qualche anno fa, e visto che tutte le sbandierate funzioni di office non le usavo mai, perche` usare office quando openoffice ha tutto il necessario, per quanto mi riguarda?il tempo verbale ha un suo perche`....
      • FDG scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        - Scritto da: lellykelly
        il m$ office pur essendo un baraccone è ancora
        molto avanti come funzioni rispetto a OO e più di
        tanto non potranno farlo uguale.Se vogliono battere MS non devono fare un clone di office ma qualcosa decisamente migliore. E di spazio per farlo ce ne sarebbe. MS Office alla fine è un prodotto concettualmente vecchio. Cambiano l'interfaccia, con risultati non sempre migliori, ma sotto sotto si tratta dello stesso software.
        • dapinna scrive:
          Re: E ora festeggiamo!
          - Scritto da: FDG
          Se vogliono battere MS non devono fare un clone
          di office ma qualcosa decisamente migliore. E diOpenOffice.org non si è mai spacciato per un clone di MS Office,ma ha sempre detto di essere una alternativa a MS Office (è una sottile differenza ma c'è :-) )Segnalo cmq che MS Office ha abbassato i prezzi delle sue licenze, ha introdotto Licenze "Home" da 3 postazioni e con la versione 2010 e si ha inventato la Starter Edition, molto limitata, con banner, Preinstallata sui nuovi PC Brand; Apparentemente gratuito il costo incide intorno ai 10 sul nuovo PC, e permette di passare alla versione FULL OEM (o meglio OPK) acquistando un codice.E' un segno che MS sta cercando di correre ai ripari rispetto al sucXXXXX di OOo
          spazio per farlo ce ne sarebbe. MS Office alla
          fine è un prodotto concettualmente vecchio.
          Cambiano l'interfaccia, con risultati non sempre
          migliori, ma sotto sotto si tratta dello stesso
          software.Non so come si potrebbe innovare una suite da ufficio...MS ha cercato di farlo cambiando la grafica... che poi non piace a nessuno (o quasi).Con i miei clienti, ho notato risultati differenti... generalmente MS 2007/2010 non piace... qualcuno si adatta ad usare OOo, anche "se meno bello" (e poi dopo mesi mi dice che si trova benissimo). Qualche altro ci prova, ma poi non si ritrova perché OOo non ha gli stessi meni (si però si mette ad usare il nuovo MS Office che è tutto diverso).
          • FDG scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: dapinna
            OpenOffice.org non si è mai spacciato per un
            clone di MS Office,
            ma ha sempre detto di essere una alternativa a MS
            Office (è una sottile differenza ma c'è :-))Non lo è nelle intenzioni, ma alla fine il risultato è un prodotto simile ad un altro che, avendo il mercato, difficilmente verrà abbandonato, se non per buone motivazioni.
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: dapinna


            OpenOffice.org non si è mai spacciato per un

            clone di MS Office,

            ma ha sempre detto di essere una alternativa a
            MS

            Office (è una sottile differenza ma c'è :-))

            Non lo è nelle intenzioni, ma alla fine il
            risultato è un prodotto simile ad un altro che,
            avendo il mercato, difficilmente verrà
            abbandonato, se non per buone
            motivazioni.In genere i miei clienti trovano come "buona motivazione" il fatto che è gratuito, installabile su tutte le macchine ed utilizzabile anche per fini lavorativi.Usandolo qualcuno nota i miglioramenti e la stabilità, specie quelli che perdevano i documenti.Qualcun altro non si trova bene e torna indietro.Sono pochi in realtà, fra i miei clienti, quelli che *DEVONO* usare MS Office, perché ad esempio hanno un software che necessità di MS Word...
        • ruppolo scrive:
          Re: E ora festeggiamo!
          Concordo.iWork di Apple, ad esempio, è una suite decisamente migliore per il 99% degli utilizzi. Aggiungo una nota, per chi non lo sapesse: se Office è un baraccone il "merito" è di Steve Ballmer. Fu lui a dichiarare, molti anni fa, "metteremo tutte le funzioni che i clienti ci chiederanno".
          • FDG scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: ruppolo
            Concordo.
            iWork di Apple, ad esempio, è una suite
            decisamente migliore per il 99% degli utilizzi.iWork ha delle ottime idee, ma non credo che il 99% degli utilizzi che consideri tu corrisponda ad un 99% reale.
          • ruppolo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: ruppolo


            Concordo.

            iWork di Apple, ad esempio, è una suite

            decisamente migliore per il 99% degli utilizzi.

            iWork ha delle ottime idee, ma non credo che il
            99% degli utilizzi che consideri tu corrisponda
            ad un 99%
            reale.iWork è prima di tutto semplice da usare, e questo già lo pone agli antipodi rispetto Office (e OpenOffice, che cerca ad ogni costo di imitare) per il quale non solo esistono corsi e libri, ma addirittura patenti.In secondo luogo non ostacola, ma anzi favorisce, la creatività delle persone, fornendo strumenti estremamente potenti. Ad esempio in ognuna delle tre applicazioni iWork (video scrittura/impaginazione, foglio elettronico, presentazioni) è possibile applicare maschere alle immagini importate anche con curve di Bezier, oltre che creare un canale alfa istantaneo per rendere trasparenti le aree desiderate, come si farebbe con lo strumento bacchetta magica di Photoshop. Inoltre, sempre alle immagini, sono possibili regolazioni standard sui colori, luminosità, contrasto, dettagli (maschera di contrasto) eccetera, oltre a rotazioni libere, ombre, cornici (anche sofisticate) e trasparenze.Il tutto ad un costo accessibile anche al privato: 16 euro per un programma di video scrittura e impaginazione non sono certo i 189 euro di Word (e nemmeno i 139 euro di Office Home and Student).
          • Polemik scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Mi hai tolto le parole di bocca. Aggiungo solo che per usare iWork devi avere un Mac, quindi il presunto risparmio della suite va abbondantemente a farsi benedire con l'acquisto dell'hardware...
          • Sgabbio scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            metti in preventivo che c'è gente che ha magari già un mac da tempo ma usa MS office o open office.
          • FDG scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: mat
            Peccato solo che Apple non addotti ODF come
            formato per iWork...C'è da dire che il formato di iWork è un XML zippato che Apple ha documentato.
          • Gasogen scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: FDG
            C'è da dire che il formato di iWork è un XML
            zippato che Apple ha
            documentato.Oddio, anche OpenXML è alla fine un XML zippato che Microsoft (non) ha documentato
          • FDG scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: Gasogen
            - Scritto da: FDG

            C'è da dire che il formato di iWork è un XML

            zippato che Apple ha

            documentato.

            Oddio, anche OpenXML è alla fine un XML zippato
            che Microsoft (non) ha documentatoOpenXML si porta dietro la storia di MS Office ed è un po' criptico. Mentre il formato di iWork si riesce a comprendere anche senza la documentazione, che comunque esiste (cerca su google "iWork Programming Guide").Nota: è una documentazione, non una specifica. Quindi...Se vuoi un confronto tra il formato di iWork, OXML e ODF, segui il link: http://bit.ly/e9wPnh-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 aprile 2011 11.59-----------------------------------------------------------
          • FDG scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: ruppolo
            iWork è...Tante belle cose. Per diversi aspetti è più moderno rispetto a MS Office ed Open office. Ma è un software disegnato su requisiti diversi e quindi ha i suoi limiti. Ad esempio, le prestazioni con documenti particolarmente complessi non sono il suo forte.
          • logicamente non loggato scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: ruppolo


            iWork è...

            Tante belle cose. Per diversi aspetti è più
            moderno rispetto a MS Office ed Open office. Ma è
            un software disegnato su requisiti diversi e
            quindi ha i suoi limiti. Ad esempio, le
            prestazioni con documenti particolarmente
            complessi non sono il suo
            forte.Per non parlare dell'integrazione con i database: semplicemente assente.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            iWork è un giocattolo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            In secondo luogo non ostacola, ma anzi favorisce,
            la creatività delle persone, fornendo strumenti
            estremamente potenti. Ad esempio in ognuna delle
            tre applicazioni iWork (video
            scrittura/impaginazione, foglio elettronico,
            presentazioni) è possibile applicare maschere
            alle immagini importate anche con curve di
            Bezier, oltre che creare un canale alfaCavolo, questa è potenza altro che il linguaggio di programmazione nativo della controparte microsoft.
            desiderate, come si farebbe con lo strumento
            bacchetta magica di Photoshop. Inoltre, sempre
            alle immagini, sono possibili regolazioni
            standard sui colori, luminosità, contrasto,
            dettagli (maschera di contrasto) eccetera, oltre
            a rotazioni libere, ombre, cornici (anche
            sofisticate) e
            trasparenze.Veramente figo, altro che il microsoft picture manager.
            Il tutto ad un costo accessibile anche al
            privato: 16 euro per un programma di video
            scrittura e impaginazione non sono certo i 189
            euro di Word (e nemmeno i 139 euro di Office Home
            and
            Student).Già non fosse che ci devi comprare assieme un mac sarebbe veramente un prezzaccio.
          • markit scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Ma quanto rimanete abbagliati voi iMacachi dalle schintillanti catene che Apple vi mette attorno al collo?Usare software Libero è un vantaggio ENORME, non c'è funzionalità che tenga. E' come confrontare cibo adulterato (iQualcosa) con cibo sano (LiberoQualcosa). Tu continui a dire che il tuo cibo ha più ingredienti, è più facile da comprare, mangiare, ha più varietà, quel che vuoi, ma io non ho nessuna intenzione di avvelenarmi.I luccichini abbagliano solo le anime "semplici"
          • lellykelly scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            anche la barilla non mette conservanti, coloranti e sciroppo di glucosio in alcuni prodotti...non è detto che closed = male e open = bene, infatti gimp fa schifo e photoshop no (o altri prodotti un po' sopra il m$ paint).
          • Darwin scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: lellykelly
            non è detto che closed = male e open = bene,
            infatti gimp fa schifo e photoshop no (o altri
            prodotti un po' sopra il m$
            paint).GIMP è un ottimo software...se lo si sa usare
          • sandro scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: ruppolo
            Concordo.
            iWork di Apple, ad esempio, è una suite
            decisamente migliore per il 99% degli utilizzi.Ma smettila! Possibile che non riesci a trovartiun lavoro onesto?
      • Andreabont scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        E' vero, MS Office è per certi versi più avanzato, ma1) Costa tanto2) quelle funzioni avanzate servono solo alle aziende (o quasi)3) MS Office su Linux non c'è.Quindi uso Open/Libre Office, e non mi sento sfigato nel farlo.
        • panda rossa scrive:
          Re: E ora festeggiamo!
          - Scritto da: Andreabont
          Quindi uso Open/Libre Office, e non mi sento
          sfigato nel
          farlo.Sfigato e' chi usa MSOffice, magari piratato, e manco lo sa usare.Sfigati sono quelli che per mandare un messaggio di errore, fanno uno screenshot dello schermo, e lo inseriscono come immagine in un documento di word.Quelli sono gli sfigati.Gente che non sarebbe capace neanche di zappare la terra.
          • hp sucks scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            sto applaudendo!!!condivido pienamente la parte del printscreen e control v su worde poi come si dovrebbe chiamare chi non è capace nemmeno a far quello perchè non trova il tasto printscreen? (no! per capirci ... non ha la tastiera italiana! o una tastiera con scritto "stamp" )
          • Sgabbio scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            mi ricorda un vecchio utente di questo sito che fece una foto allo schermo :D
          • frnz scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            quelli non sono sfigati, sono solo utenti utilizzatori e non esperti convinti di avere la scienza infusa
          • Zapper scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: frnz
            quelli non sono sfigati, sono solo utenti
            utilizzatori e non esperti convinti di avere la
            scienza
            infusaEntrambi sfigati.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: frnz
            quelli non sono sfigati, sono solo utenti
            utilizzatori e non esperti convinti di avere la
            scienza
            infusaCitami una professione (una sola, non voglio infierire), dove viene accettato il fatto che il personale abbia un livello di imbranataggine similare.Qui non si tratta di scienza infusa, qui si tratta di idiozia congenita!
          • frnz scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            La politica, ad esempio.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: frnz
            La politica, ad esempio.Hai vinto! :|
          • rantolo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            I politici usano tutti l'iPad quindi sono a posto.
          • Sgabbio scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            ipad che persona idiota non sono un equazione.
          • Darwin scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: frnz
            La politica, ad esempio.Non sono i politici ad essere stolti.....lo è chi li mette al potere... :(
          • zilraag scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: frnz
            quelli non sono sfigati, sono solo utenti
            utilizzatori e non esperti convinti di avere la
            scienza
            infusaNon sono un ingegnere, non sono un esperto. Non per questo metto le mani sui cavi dell'alta tensione o lascio il gas aperto, o mi chiedo, guidando, a cosa serva quel buffo pedale nel mezzo...
          • ruppolo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Andreabont


            Quindi uso Open/Libre Office, e non mi sento

            sfigato nel

            farlo.

            Sfigato e' chi usa MSOffice, magari piratato,Vedo che riconosci subito i tuoi simili...
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Andreabont




            Quindi uso Open/Libre Office, e non mi sento


            sfigato nel


            farlo.



            Sfigato e' chi usa MSOffice, magari piratato,

            Vedo che riconosci subito i tuoi simili...Sono TUOI simili[img]http://www.rapidshare-italia.net/wp-content/uploads/2011/01/microsoft-office-mac.jpg[/img]Fortunatamente office esiste solo per i SO colapasta e per i SO clementoni.Sulle distro linux girano solo cose serie.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 aprile 2011 09.30-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Andreabont






            Quindi uso Open/Libre Office, e non mi sento



            sfigato nel



            farlo.





            Sfigato e' chi usa MSOffice, magari piratato,



            Vedo che riconosci subito i tuoi simili...

            Sono TUOI similiI miei simili sono questi:[img]http://a2.mzstatic.com/us/r1000/047/Purple/5d/3e/5a/mzi.zfjuryev.175x175-75.png[/img][img]http://a2.mzstatic.com/us/r1000/033/Purple/cb/66/ba/mzi.wggdipzd.175x175-75.png[/img][img]http://a4.mzstatic.com/us/r1000/034/Purple/f4/ec/f4/mzi.ohsihuka.175x175-75.png[/img]


            Fortunatamente office esiste solo per i SO
            colapasta e per i SO
            clementoni.

            Sulle distro linux girano solo cose serie.Si certo, come Gimp... (rotfl)
          • lol scrive:
            Re: E ora festeggiamo!


            Sulle distro linux girano solo cose serie.
            Si certo, come Gimp... (rotfl)questo testimonia che non l'hai mai usato.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: lol


            Sulle distro linux girano solo cose serie.

            Si certo, come Gimp... (rotfl)

            questo testimonia che non l'hai mai usato.Richiedendo almeno 20 neuroni (come chiaramente specificato nei requisiti, e' ovvio che non lo ha mai usato).
          • Be&O Unlogged scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            se non è su applestore non è installabile per gente come ruppolo, inutile dire altro !
          • Sgabbio scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Pensare che si trova nel software center di ubuntu pure :D
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            Sulle distro linux girano solo cose serie.ahahahahahaahah che XXXXXta ! (rotfl)
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            - Scritto da: panda rossa

            Sulle distro linux girano solo cose serie.
            ahahahahahaahah che XXXXXta ! (rotfl)Effettivamente girano anche alcuni giochi, senza contare wine poi...
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Vabbé se proprio li vogliamo chiamare giochi , chiamiamoli giochi, non ti aspettare che rimanga serio peró . :D
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Vabbé se proprio li vogliamo chiamare giochi ,
            chiamiamoli giochi, non ti aspettare che rimanga
            serio peró .
            :DDoom 3 ???
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Urka , vero!Peró ... peró .... mi hai dato un'altra chiara dimostrazione del perché le distro linux abbiano percentuali infime e livello desktop. Questa é la procedura per installare un gioco ?1. Open up your internet browser of choice.2. Go to this URL : ftp://ftp.idsoftware.com/idstuff/doom3/linux/3. Download the latest DOOM 3 file (doom3-linux-1.3.1.1304.x86.run at time of writing)4. Open up Ubuntu Terminal or Konsole or whatever you may use.5. Type cd ~/Desktop or wherever you have downloaded your file6. Now type dir and see if the DOOM 3 file appears.7. If it does then type sudo sh doom3-linux-x.x.x.x.x86.run replace the xs with the version numbers8. Now the installer will load9. Accept the license agreement if you dare10. Continue on until it asks for the install path11. When it asks for the install path replace the default with /home/ /doom3′12. In the next field, the link field, replace the default with /home/ /13. If you plan to play online go ahead and click Install PunkBuster14. Click Begin Install 15. Once the install is complete get your DOOM 3 CDs ready16. Place CD #1 in your drive 17. NOTE : You may want to run nautilus as root if you do not know how to do this through the terminal. To do that open a terminal and type gksudo nautilus18. Open up the CD in Nautilus.19. Go to the cd directory /Setup/Data/base/20. Right click the file pak002.pk4′ and select Copy21. Paste this file in your ~/doom3/base/ directory22. Eject CD #123. Place Cd #2 in your drive24. Go to the cd directory /Setup/Data/base/ and copy all the files to ~/doom3/base/ and do the game process for CD #325. Eject CD 3 and play DOOM 3 :|
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Urka , vero!

            Peró ... peró .... mi hai dato un'altra chiara
            dimostrazione del perché le distro linux abbiano
            percentuali infime e livello desktop. Questa é la
            procedura per installare un gioco
            ?No.Devi aprire il gestore pacchetti.Scrivere il nome del gioco nel motore di ricerca.Selezionare il nome del pacchetto da installare.Installare.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Allora non capisco perché abbia scritto quella procedura.Forse che non tutte le distro hanno il gestore pacchetti ?Allora torno a dire che capisco "perché le distro linux abbiano percentuali infime e livello desktop"
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Allora non capisco perché abbia scritto quella
            procedura.
            Forse che non tutte le distro hanno il gestore
            pacchetti ?Infatti, visto che le distro non sono tutte uguali e' per quello che si chiamano "distribuzioni".http://it.wikipedia.org/wiki/Distribuzione_%28Linux%29
            Allora torno a dire che capisco "perché le distro
            linux abbiano percentuali infime e livello
            desktop"Io no, spiegacelo.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Te lo spiego subito , anzi uso le tue stesse parole: "visto che le distro non sono tutte uguali e' per quello che si chiamano "distribuzioni".
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Bravo, vedo che ci sei arrivato....Pian piano ma ognuno ha i suoi tempi...Complimenti !! Ed ho anche fatto la mia buona azione quotidiana.Ora lezione numero 3: http://it.wikipedia.org/wiki/Quotare
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: krane
            Bravo, vedo che ci sei arrivato....
            Pian piano ma ognuno ha i suoi tempi...
            Ed il bello é che sei stato tu a chiedermi di spiegartelo, hai una doppia personalita' ?
            Complimenti !! Ed ho anche fatto la mia buona
            azione
            quotidiana.
            L'ho fatta io a te semmai visto che TU mi hai chiesto di spiegartelo.
            Ora lezione numero 3:
            http://it.wikipedia.org/wiki/QuotareImpara tu la lezione 2 : http://it.wiktionary.org/wiki/domandare
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Ed il bello é che sei stato tu a chiedermi di
            spiegartelo, hai una doppia personalita' ?Ma dove ?? Se non quoti non si capisce niente...
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Ma lo vedi che sei disturbato ?!Allora, con ordine:1. Domanda: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3137656#p31376562. Risposta: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3137757#p31377573 E qui hai resettato il cervello dimenticandoti il tuo post precedente , mica di ieri eh , precedente ! http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3137861#p3137861 :|
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Ma lo vedi che sei disturbato ?!
            Allora, con ordine:
            1. Domanda:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=313
            2. Risposta:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=313
            3 E qui hai resettato il cervello dimenticandoti
            il tuo post precedente , mica di ieri eh ,
            precedente !
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=313
            :|E allora ? ITi avevo gia' risposto:Qua:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3137861#p3137861Ovviamente quahttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3138001#p3138001http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3137656#p3137656Rigorosamente in disordine...
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Allora hai dei gravi problemi.Mi spiace
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Bhe, con uno che quota come te sfido chiunque a non averne.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Non é facile far capire qualcosa a chi ha la mano destra che non sa cosa fa la sinistra.
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            E' quello che ti sto dicendo dall'inizio del tead.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Adesso lo so, grazie, ma potevi avvertirmi subito dei tuoi disturbi.
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Ti ho avvertito subito dei tuoi, ben piu' gravi: http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3136984&m=3137656#p3137656
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Scusami ma ho deciso di smettere di discutere a chi manca di comprendonio.Puoi anche non rispondere tanto non ti rispondo piu' ,ma se vuoi avere l'ultima parola fai pure. E se vuoi anche la ragione prenditela pure senza alcun problema. :-o Adios
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Scusami ma ho deciso di smettere di discutere a
            chi manca di
            comprendonio.

            Puoi anche non rispondere tanto non ti rispondo
            piu'
            ,

            ma se vuoi avere l'ultima parola fai pure. E se
            vuoi anche la ragione prenditela pure senza alcun
            problema.

            :-o AdiosUltima parola, ho ragione, cicca cicca cicca
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Allora non capisco perché abbia scritto quella
            procedura.Perche' era il 2008 e il gioco non era ancora stato inserito nelle distribuzioni.
            Forse che non tutte le distro hanno il gestore
            pacchetti
            ?No, e' che forse non tutte le distro hanno il programma pacchettizzato all'indomani dell'uscita.
            Allora torno a dire che capisco "perché le distro
            linux abbiano percentuali infime e livello
            desktop"Perche' c'e' preinstallato qualcos'altro!
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' c'e' preinstallato qualcos'altro!Ok, ma cosa diavolo c'entra ?
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            - Scritto da: panda rossa

            Perche' c'e' preinstallato qualcos'altro!

            Ok, ma cosa diavolo c'entra ?C'entra.Se fossero preinstallate, avrebbero una percentuale ben maggiore.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            La fortuna di Linux sui netbook ne é un esempio .... nevvero ?E me ne frega una cippa se mi rispondi che la distro preinstallato era una ciofeca.Il risultato é stato un clamoroso FLOP!
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            La fortuna di Linux sui netbook ne é un esempio
            .... nevvero?No, e' un esempio la fortuna di android sugli smartphone.Sui netbook hanno fatto una mezza XXXXXta (e lo sai benissimo).Hanno imposto una distro pessima da una parte, e dall'altra il monopolista ha tirato fuori dalla bara XP.
            E me ne frega una cippa se mi rispondi che la
            distro preinstallato era una ciofeca.Problemi tuoi.Sul mio netbook ci gira ubuntu remix e funziona a meraviglia.
            Il risultato é stato un clamoroso FLOP!E questo ti rende felice?Hai azioni m$ per caso?
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: acid_junkie s

            La fortuna di Linux sui netbook ne é un esempio

            .... nevvero?

            No, e' un esempio la fortuna di android sugli
            smartphone.
            Sugli smartphone ti do' ragione , ma si parlava di PC.
            Sui netbook hanno fatto una mezza XXXXXta (e lo
            sai
            benissimo).no, non lo so , so solo che i netbook con linux han fatto flop.

            E me ne frega una cippa se mi rispondi che la

            distro preinstallato era una ciofeca.

            Problemi tuoi.
            Sul mio netbook ci gira ubuntu remix e funziona a
            meraviglia.
            Sí , remix gira bene ed é a prova di utonto.

            Il risultato é stato un clamoroso FLOP!

            E questo ti rende felice?Felice quanto saresti felice tu nel vedere un'altro tsunami sul Giappone.Felice quanto saresti felice tu nel vedere MS fallire.Felice quanto saresti felice tu nel vedere Apple fallire.
            Hai azioni m$ per caso?Mica scemo, ho preso a suo tempo le azioni Apple e "qualcosina" ho guadagnato. :D
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Felice quanto saresti felice tu nel vedere
            un'altro tsunami sul
            Giappone.No, non sul Giappone.Io sarei felice di vedere uno tsunami intelligente, che si limitasse ad inondare fabbriche e magazzini di sony.
            Felice quanto saresti felice tu nel vedere MS
            fallire.Ok, questo lo so.
            Felice quanto saresti felice tu nel vedere Apple
            fallire.No, qui ti sbagli. Di apple non me ne puo' fregar di meno, ne' che esista ne' che non esista.apple e' totalmente trasparente ai miei occhi.

            Hai azioni m$ per caso?

            Mica scemo, ho preso a suo tempo le azioni Apple
            e "qualcosina" ho guadagnato.
            :DBravo.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            No, non sul Giappone.
            Io sarei felice di vedere uno tsunami
            intelligente, che si limitasse ad inondare
            fabbriche e magazzini di
            sony.
            E visto che non esiste lo tsunami intelligente ci sarebbro tanti tanti tanti morti innocenti.Tira tu le tue conclusioni.
            No, qui ti sbagli.
            Di apple non me ne puo' fregar di meno, ne' che
            esista ne' che non
            esista.
            apple e' totalmente trasparente ai miei occhi.
            Ma piantala che come vedi la parola Apple ti getti a capofitto con commenti "ad XXXXXXXm".Apple non é trasparente per niente, Apple "ti picchia in testa".


            Hai azioni m$ per caso?



            Mica scemo, ho preso a suo tempo le azioni Apple

            e "qualcosina" ho guadagnato.

            :D

            Bravo.Ho solo colto il momento giusto.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            - Scritto da: panda rossa

            No, non sul Giappone.

            Io sarei felice di vedere uno tsunami

            intelligente, che si limitasse ad inondare

            fabbriche e magazzini di

            sony.



            E visto che non esiste lo tsunami intelligente ci
            sarebbro tanti tanti tanti morti
            innocenti.
            Tira tu le tue conclusioni.Se non esiste, come morirebbero tutti quelli li?

            No, qui ti sbagli.

            Di apple non me ne puo' fregar di meno, ne' che

            esista ne' che non

            esista.

            apple e' totalmente trasparente ai miei occhi.



            Ma piantala che come vedi la parola Apple ti
            getti a capofitto con commenti "ad
            XXXXXXXm".
            Apple non é trasparente per niente, Apple "ti
            picchia in
            testa".Apple non esiste.
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa

            E visto che non esiste lo tsunami intelligente
            ci

            sarebbro tanti tanti tanti morti

            innocenti.

            Tira tu le tue conclusioni.

            Se non esiste, come morirebbero tutti quelli li?
            Quando connetti il cervello fammelo sapere.Grazie
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            Urka , vero!
            Peró ... peró .... mi hai dato un'altra chiara
            dimostrazione del perché le distro linux abbiano
            percentuali infime e livello desktop. Questa é la
            procedura per installare un gioco ?
            1. Open up your internet browser of choice.
            2. Go to this URL :
            ftp://ftp.idsoftware.com/idstuff/doom3/linux/
            3. Download the latest DOOM 3 file
            (doom3-linux-1.3.1.1304.x86.run at time of
            writing)
            4. Open up Ubuntu Terminal or Konsole or whatever
            you may use.
            5. Type cd ~/Desktop or wherever you have
            downloaded your file
            6. Now type dir and see if the DOOM 3 file
            appears.
            7. If it does then type sudo sh
            doom3-linux-x.x.x.x.x86.run replace the xs
            with the version numbersBhe... Fino a qua c'e' scritto: scaricati il programma e lancialo come amministratore... Non e' che sia tanto diverso dagli altri SO.
            8. Now the installer will load
            9. Accept the license agreement if you dare
            10. Continue on until it asks for the install path
            11. When it asks for the install path replace the
            default with /home/ /doom3′
            12. In the next field, the link field, replace
            the default with /home/ /
            13. If you plan to play online go ahead and click
            Install PunkBuster
            14. Click Begin Install Anche qua cosa c'e' di diverso da windows ?
            15. Once the install is complete get your DOOM 3
            CDs ready
            16. Place CD #1 in your driveE qua c'e' da sostituire 2 file, bhe invece di sostituire i solidi 2 file dalla dir di crack alla dir di installazione si copiano i file di dati, non mi sembra poi cosi' complesso...
            17. NOTE : You may want to run nautilus as root
            if you do not know how to do this through the
            terminal. To do that open a terminal and type
            gksudo nautilus
            18. Open up the CD in Nautilus.
            19. Go to the cd directory /Setup/Data/base/
            20. Right click the file pak002.pk4′ and
            select Copy
            21. Paste this file in your ~/doom3/base/
            directory
            22. Eject CD #1
            23. Place Cd #2 in your drive
            24. Go to the cd directory /Setup/Data/base/
            and copy all the files to ~/doom3/base/ and do
            the game process for CD #3
            25. Eject CD 3 and play DOOM 3
            :|Personalmente io sto solo aspettando che mi facciano steam per linux.
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: krane
            Personalmente io sto solo aspettando che mi
            facciano steam per
            linux.Siiiii!!!! :-)Ma lo faranno mai?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 aprile 2011 01.41-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: acid_junkie s
            - Scritto da: panda rossa

            Sulle distro linux girano solo cose serie.


            ahahahahahaahah che XXXXXta ! (rotfl)Ok, ho detto una XXXXXta.Sulle distro linux non girano cose come iFart, ne' cose come pamela_anderson_nuda.exePer queste cose estremamente serie ci vogliono SO seri come quelli di apple e m$
          • W.O.P.R. scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Andreabont


            Quindi uso Open/Libre Office, e non mi sento

            sfigato nel

            farlo.

            Sfigato e' chi usa MSOffice, magari piratato, e
            manco lo sa
            usare.
            Sfigati sono quelli che per mandare un messaggio
            di errore, fanno uno screenshot dello schermo, e
            lo inseriscono come immagine in un documento di
            word.
            Quelli sono gli sfigati.
            Gente che non sarebbe capace neanche di zappare
            la
            terra.Dipende dal contesto: nel pc aziendale ho tutto bloccato, non ho naturalmente le password di admin, non è possibile lanciare nessun eseguibile, non c'è alcun software di grafica e in certi casi quella da sfigato che hai detto tu è la cosa più veloce e comoda, se non (quasi sempre) l'unica che sia possibile fare. Specialmente con le schermate dell'emulatore 3270.Adesso che ci hanno aggiunto il pdf printer fortunatamente l'uso di questa "tecnica" è molto diminuito.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: W.O.P.R.
            in certi casi quella da sfigato che hai detto tu
            è la cosa più veloce e comoda, Piu' veloce e comoda per chi?Per l'utente o per il destinatario del messaggio di errore???Hai un client di posta (quello con cui inoltri l'allegato con lo screenshot embedded?)E allora usalo per SCRIVERE nel testo della mail IL MESSAGGIO DI ERRORE.Che quella e' la cosa piu' veloce e piu' comoda PER ME che ricevo il messaggio e devo risolvere il tuo problema.
          • frnz scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Ma è quella piu' VELOCE e piu' COMODA per me che lo ricevo.Segretaria RinXXXXXXXXta 1 - Panda Rossa 0
          • ruppolo scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: W.O.P.R.


            in certi casi quella da sfigato che hai detto tu

            è la cosa più veloce e comoda,

            Piu' veloce e comoda per chi?
            Per l'utente o per il destinatario del messaggio
            di
            errore???

            Hai un client di posta (quello con cui inoltri
            l'allegato con lo screenshot
            embedded?)
            E allora usalo per SCRIVERE nel testo della mail
            IL MESSAGGIO DI
            ERRORE.E se nel farlo commette errori?
            Che quella e' la cosa piu' veloce e piu' comoda
            PER ME che ricevo il messaggio e devo risolvere
            il tuo
            problema.Se sei tu che devi risolvere i suoi problemi, è la SUA comodità che conta, non la tua. Il mondo non ruota intorno a te (anche se i pirati credono il contrario)
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: W.O.P.R.


            in certi casi quella da sfigato che hai


            detto tu è la cosa più veloce e comoda,

            Piu' veloce e comoda per chi?

            Per l'utente o per il destinatario del

            messaggio di errore???

            Hai un client di posta (quello con cui

            inoltri l'allegato con lo screenshot

            embedded?)

            E allora usalo per SCRIVERE nel testo della mail

            IL MESSAGGIO DI ERRORE.
            E se nel farlo commette errori?Permetti di fare delle finestre di errore in cui si possa fare copia incolla come su linux e al contrario di windows.

            Che quella e' la cosa piu' veloce e piu' comoda

            PER ME che ricevo il messaggio e devo risolvere

            il tuo problema.
            Se sei tu che devi risolvere i suoi problemi, è
            la SUA comodità che conta, non la tua. Il mondo
            non ruota intorno a te (anche se i pirati credono
            il contrario)Strano allora che esistano strumenti come desktop remoto ed il sistema abbia meccanismi di gestione di log ed errori che permettono proprio quello...
          • W.O.P.R. scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            No spetta...se devo trasmettere un messaggio di errore è logico che faccio copia-incolla, o al limite lo riscrivo, ma ci sono casi in cui è necessario trasmettere a qualcuno diverse pagine di schermate da emulatore 3270.Facendo un copia-incolla come testo (sia con un word proXXXXXr che con un semplice editor di testo) si disallinea tutto causa font, tabulazioni ecc.La cosa migliore dove non si hanno altri strumenti a disposizione è usare lo stupido sistema del print screen, mettere due schermate per ogni pagina, poi al limite salvare in pdf, così chi riceve non rompe le balle che non legge il formato.Chiaro che a casa CON IL MIO PC posso fare diversamente.
          • Shiba scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: ruppolo
            Se sei tu che devi risolvere i suoi problemiDevi risolvere i problemi del suo computer, non i suoi problemi di incapacità mentale :D
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Sfigato é chi legge le mail con programmi talmente vecchi/inutili da non essere in grado di aprire nemmeno un comunissimo allegato doc.Quelli sono gli sfigati !
          • Sgabbio scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            considerando come sono infestati gli allegati mail....
          • acid_junkie s scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Se sei su MS devi avere un AV, se lavori su Linux .... béh dicon tutti che é sicuro , quindi non vedo il problema. :)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            E allora usalo per SCRIVERE nel testo della mail
            IL MESSAGGIO DI
            ERRORE.Ma ovviamente... [img]http://www.phototour.minneapolis.mn.us/pics/6501.jpg[/img]
            Che quella e' la cosa piu' veloce e piu' comoda
            PER ME che ricevo il messaggio e devo risolvere
            il tuo
            problema.Tu non hai ancora capito che sei solo uno schiavo: se rompi le palle ci sono milioni di omini a Bangalore desiderosi di prendere il tuo posto per una ciotola di riso. Inoltre il TUO tempo in quanto IT vale un decimo di chiunque lavori nel finance, nelle vendite o nel marketing e persino nelle risorse umane. Dovresti averlo capito by now.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome

            E allora usalo per SCRIVERE nel testo della mail

            IL MESSAGGIO DI

            ERRORE.

            Ma ovviamente...

            [img]http://www.phototour.minneapolis.mn.us/pics/6In quel caso e' molto piu' utile se mi mandi il core.Anzi non mandarlo: me lo vengo a prendere io con un rcp

            Che quella e' la cosa piu' veloce e piu' comoda

            PER ME che ricevo il messaggio e devo risolvere

            il tuo

            problema.

            Tu non hai ancora capito che sei solo uno
            schiavo: se rompi le palle ci sono milioni di
            omini a Bangalore desiderosi di prendere il tuo
            posto per una ciotola di riso.Quando arrivera' quel giorno, saro' diventato un coordinatore di tanti omini di Bangalore.C'e' tempo.Prima gli omini di Bangalore devono imparare a parlare italiano.
            Inoltre il TUO tempo in quanto IT vale un decimo
            di chiunque lavori nel finance, nelle vendite o
            nel marketing e persino nelle risorse umane.
            Dovresti averlo capito by now.Il mio tempo vale il giusto.Mi permette di mantenere una famiglia.Se devo scegliere tra 100 euro in piu' o un'ora di meno, io scelgo un'ora di meno.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            In quel caso e' molto piu' utile se mi mandi il
            core.
            Anzi non mandarlo: me lo vengo a prendere io con
            un
            rcpE come fai a saperlo che deve mandarti il core?
            Quando arrivera' quel giorno, saro' diventato un
            coordinatore di tanti omini di
            Bangalore.Si, sicuro... soprattutto chiedendo agli utenti di copiarti il messaggio di errore invece di mandarti uno screenshot e considerando sfigato chi ti manda un word con lo screen dentro. Se pensi che chi ti manda il word 9 su 10 è chi decide della tua carriera preparati ad una lunga, lunga attesa in cantina ...
            C'e' tempo.
            Prima gli omini di Bangalore devono imparare a
            parlare
            italiano.Vero infatti se ancora lavori devi solo ringraziare che gli "sfigati" che ti mandando il word non sanno parlare inglese, purtroppo però stanno nascendo tanti omini a Bucarest che parlano italiano molto meglio del classico IT, non costano poco come uno di Bangalore ma meno di qualsiasi italiano e sono persino comunitari.
            Il mio tempo vale il giusto.
            Mi permette di mantenere una famiglia.
            Se devo scegliere tra 100 euro in piu' o un'ora
            di meno, io scelgo un'ora di
            meno.Purtroppo per te non scegli tu. Sceglie chi ha l'ora che vale di più e se vuoi mantenere la tua famiglia tu obbedisci... perché, renditene conto, l'IT è solo un costo che le aziende tendono ad eliminare.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome

            In quel caso e' molto piu' utile se mi mandi il

            core.

            Anzi non mandarlo: me lo vengo a prendere io con

            un

            rcp

            E come fai a saperlo che deve mandarti il core? Non hai visto l'errore?

            Quando arrivera' quel giorno, saro' diventato un

            coordinatore di tanti omini di

            Bangalore.

            Si, sicuro... soprattutto chiedendo agli utenti
            di copiarti il messaggio di errore invece di
            mandarti uno screenshot e considerando sfigato
            chi ti manda un word con lo screen dentro. Se
            pensi che chi ti manda il word 9 su 10 è chi
            decide della tua carriera preparati ad una lunga,
            lunga attesa in cantina ...Vedo che sai tutto del mio lavoro e delle aziende che richiedono la mia consulenza.Quindi di che ti preoccupi.

            C'e' tempo.

            Prima gli omini di Bangalore devono imparare a

            parlare

            italiano.

            Vero infatti se ancora lavori devi solo
            ringraziare che gli "sfigati" che ti mandando il
            word non sanno parlare inglese, purtroppo però
            stanno nascendo tanti omini a Bucarest che
            parlano italiano molto meglio del classico IT,
            non costano poco come uno di Bangalore ma meno di
            qualsiasi italiano e sono persino comunitari.Sono qua che li aspetto. Speramo che sian femmine.

            Il mio tempo vale il giusto.

            Mi permette di mantenere una famiglia.

            Se devo scegliere tra 100 euro in piu' o un'ora

            di meno, io scelgo un'ora di

            meno.

            Purtroppo per te non scegli tu. Sceglie chi ha
            l'ora che vale di più e se vuoi mantenere la tua
            famiglia tu obbedisci... Agli ordini! Signorsi'.P.S. Manchero' qualche giorno a Pasqua. Sappi che saro' in ferie.
            perché, renditene conto,
            l'IT è solo un costo che le aziende tendono ad
            eliminare.(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            Non hai visto l'errore?Io si, tu come l'hai visto?
            Vedo che sai tutto del mio lavoro e delle aziende
            che richiedono la mia
            consulenza.
            Quindi di che ti preoccupi.Di niente, noi abbiamo dato tutto in outsourcing in India, e gli mandiamo tanti bei word con dentro screenshot a cui loro rispondono felicissimi. Non funziona mai un XXXXX ma nessuno se ne accorge: è la riprova che l'IT alle aziende non serve ...
            Sono qua che li aspetto. Speramo che sian femmine.In genere sono brutti, grossi e puzzano di alcool. A parte l'alcool nessuna differenza con il tipico IT.
            Agli ordini! Signorsi'.
            P.S. Manchero' qualche giorno a Pasqua.
            Sappi che saro' in ferie.Non ti preoccupare se seduto al tuo posto quando torni trovi Ganesh Rachmanullagallaga detto Johnny: è una semplice riorganizzazione aziendale. La tua sedia è vicino alla pianta in ingresso, e il tuo nuovo computer è quello con la forma di annaffiatoio.

            perché, renditene conto,

            l'IT è solo un costo che le aziende tendono ad

            eliminare.

            (rotfl)Pronto per il futuro? [img]http://www.readbangkokpost.com/business/outsourcing3.jpg[/img]
          • Indian Way scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome

            Non hai visto l'errore?

            Io si, tu come l'hai visto?


            Vedo che sai tutto del mio lavoro e delle
            aziende

            che richiedono la mia

            consulenza.

            Quindi di che ti preoccupi.

            Di niente, noi abbiamo dato tutto in outsourcing
            in India, e gli mandiamo tanti bei word con
            dentro screenshot a cui loro rispondono
            felicissimi. Non funziona mai un XXXXX ma nessuno
            se ne accorge: è la riprova che l'IT alle aziende
            non serve ...



            Sono qua che li aspetto. Speramo che sian
            femmine.

            In genere sono brutti, grossi e puzzano di
            alcool. A parte l'alcool nessuna differenza con
            il tipico IT.Gli indiani ????Grossi mai visti, certo che a mangiar ciapati... Inoltre l'alcool e' tabu'.


            Agli ordini! Signorsi'.

            P.S. Manchero' qualche giorno a Pasqua.

            Sappi che saro' in ferie.

            Non ti preoccupare se seduto al tuo posto quando
            torni trovi Ganesh Rachmanullagallaga detto
            Johnny: è una semplice riorganizzazione
            aziendale. La tua sedia è vicino alla pianta in
            ingresso, e il tuo nuovo computer è quello con la
            forma di annaffiatoio.




            perché, renditene conto,


            l'IT è solo un costo che le aziende tendono ad


            eliminare.



            (rotfl)

            Pronto per il futuro?

            [img]http://www.readbangkokpost.com/business/outso
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome
            Di niente, noi abbiamo dato tutto in outsourcing
            in India, e gli mandiamo tanti bei word con
            dentro screenshot a cui loro rispondono
            felicissimi. Non funziona mai un XXXXX ma nessuno
            se ne accorge: è la riprova che l'IT alle aziende
            non serve ...Da bravi venditori di fuffa che sarete, non dubito che l'IT non vi serva.L'IT serve a chi lavora sul serio.
            Pronto per il futuro?

            [img]http://www.readbangkokpost.com/business/outsourcing3.jpg[/img]Ah ah! Quella foto non e' mica di un reparto IT. Quelli sono gli utenti. Gente come te, che non ha competenza ne' cultura.Questi sono gli uffici dell'IT.[img]http://2.bp.blogspot.com/_ul8VgHojN7U/Sm3B6SKdJlI/AAAAAAAARAk/5-zp06ff0tM/s400/google_23.jpg[/img]
          • pippo75 scrive:
            Re: E ora festeggiamo!


            Questi sono gli uffici dell'IT.
            [img]http://2.bp.blogspot.com/_ul8VgHojN7U/Sm3B6SKora ho capito perchè il geos andava sul commodore 64 e stava in un dischetto da 170kb, ora un os per telefonino deve avere un dual-core.come disse l'inventore della carte igienica, il mondo andrà a rotoli.tristezza :(
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            Be... su tutti i PC c'è il limitatissimo Paint, che per quanto limitato accetta un Ctrl+V e permette il salvataggio in .jpgIl problema è che chi usa quella soluzione (cioè word per inviare una immagine) non ha coscienza che c'è una soluzione migliore.Pochi giorni fa ho fatto notare la stessa cosa ad un amico, professore alle industriali, che le immagini non vanno inviate usando Word, ma allegandola come immagine... Non conosceva quella possibilità.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            Sfigati sono quelli che per mandare un messaggio
            di errore, fanno uno screenshot dello schermo, e
            lo inseriscono come immagine in un documento di
            word.ROTFL, come ti è già stato detto dovresti uscire di più dalla cantina e capire che quelli che tu chiami sfigati sono quelli che ti danno il lavoro e che potrebbero tranquillamente definirti sfigato perché non sai come si redige un bilancio civilistico. Per inciso tu come spiegheresti al supporto indiano che ti è uscito questo[img]http://computerperson.files.wordpress.com/2008/04/error.png[/img]
          • krane scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome

            Sfigati sono quelli che per mandare un messaggio

            di errore, fanno uno screenshot dello schermo, e

            lo inseriscono come immagine in un documento di

            word.

            ROTFL, come ti è già stato detto dovresti uscire
            di più dalla cantina e capire che quelli che tu
            chiami sfigati sono quelli che ti danno il lavoro
            e che potrebbero tranquillamente definirti
            sfigato perché non sai come si redige un bilancio
            civilistico.


            Per inciso tu come spiegheresti al supporto
            indiano che ti è uscito
            questo

            [img]http://computerperson.files.wordpress.com/200Facendo copia e incolla della scritta, cosa che su windows non si puo' fare :)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            Facendo copia e incolla della scritta, cosa che
            su windows non si puo' fare
            :)(rotfl) pero' a me non funziona il copia e incolla.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome

            Sfigati sono quelli che per mandare un messaggio

            di errore, fanno uno screenshot dello schermo, e

            lo inseriscono come immagine in un documento di

            word.

            ROTFL, come ti è già stato detto dovresti uscire
            di più dalla cantina e capire che quelli che tu
            chiami sfigati sono quelli che ti danno il lavoro
            e che potrebbero tranquillamente definirti
            sfigato perché non sai come si redige un bilancio
            civilistico.


            Per inciso tu come spiegheresti al supporto
            indiano che ti è uscito
            questo

            [img]http://computerperson.files.wordpress.com/200Dicendo che e' uscito un popup intitolato Error!con il seguente testo:Couldn't resolve name for AF_INET6: scfire-chi0l-1.stream.aol.com
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!

            Dicendo che e' uscito un popup intitolato Error!
            con il seguente testo:
            Couldn't resolve name for AF_INET6:
            scfire-chi0l-1.stream.aol.comBravo e l'utente sbaglia e ti scrive scfire-chi0l-l.stream.aol.com
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome

            Dicendo che e' uscito un popup intitolato Error!

            con il seguente testo:

            Couldn't resolve name for AF_INET6:

            scfire-chi0l-1.stream.aol.com

            Bravo e l'utente sbaglia e ti scrive
            scfire-chi0l-l.stream.aol.comPerche' dovrebbe sbagliare?E comunque c'e' il log dell'applicazione.
          • nome e cognome scrive:
            Re: E ora festeggiamo!


            Bravo e l'utente sbaglia e ti scrive

            scfire-chi0l-l.stream.aol.com

            Perche' dovrebbe sbagliare?
            E comunque c'e' il log dell'applicazione.Perché la l sembra un 1, perché l'utente non ha la minima idea di cosa c'è scritto sullo schermo... e il log dell'applicazione presuppone che tu riesca a fartelo mandare o ad accedere. Complimenti, per non aprire un word hai già perso tu un sacco di tempo e altrettanto ne hai fatto perdere al tuo utente... promozione sicura.
          • panda rossa scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            - Scritto da: nome e cognome


            Bravo e l'utente sbaglia e ti scrive


            scfire-chi0l-l.stream.aol.com



            Perche' dovrebbe sbagliare?

            E comunque c'e' il log dell'applicazione.

            Perché la l sembra un 1, A te che non sai distinguere una l da un 1.
            perché l'utente non ha
            la minima idea di cosa c'è scritto sullo
            schermo... Se non sai leggere uno schermo, puoi tornare a zappare, dove non e' richiesto di saper leggere.
            e il log dell'applicazione presuppone
            che tu riesca a fartelo mandare o ad accedere.Questo e' un problema mio, non tuo.Io accedo!
            Complimenti, per non aprire un word hai già perso
            tu un sacco di tempo e altrettanto ne hai fatto
            perdere al tuo utente... promozione
            sicura.Soprattutto perche' mentre l'utente perde tempo a mandare un allegato con word, io ho gia' risolto il suo problema.
          • dapinna scrive:
            Re: E ora festeggiamo!
            A parte che l'utente generalmente ti dice: "mi ha fatto un errore"e alla domanda su quale errore fosse la risposta il 99% delle volte è "bo non so... non lo ricordo"Il problema non è Word è saper usare lo strumento giusto al momento giusto.Per copiare una schermata si può usare MS Paint e salvare in .JPGSe usi Word è come usare il freno a mano per rallentare l'auto... :-)
      • logicamente non loggato scrive:
        Re: E ora festeggiamo!
        - Scritto da: lellykelly
        il m$ office pur essendo un baraccone è ancora
        molto avanti come funzioni rispetto a OO e più di
        tanto non potranno farlo
        uguale.Quoto in pieno.
        e no, non uso roba m$io invece si, uso (anche) roba ms...
    • Be&O Unlogged scrive:
      Re: E ora festeggiamo!
      Si Si.... e le marmotte incartano la Cioccolata !
    • Interpretaz ione visiva scrive:
      Re: E ora festeggiamo!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Finalmente Oracle c'ha sbattuto il muso, ora open
      office avrà tutte le carte in regola per
      continuare ad erodere quote a M$
      office![img]http://bluepitbull.files.wordpress.com/2009/03/wimplo1.jpg?w=232&h=230[/img] "Io sto sanguinando...Questo fa di me il vincitore!"
  • dalek scrive:
    complimentoni!!!
    il danno è ormai fatto...
    • sadness with you scrive:
      Re: complimentoni!!!
      - Scritto da: dalek
      il danno è ormai fatto...certo... ma oltre al danno arriva anche la beffa(secondo me l'hanno fatto apposta)
    • Be&O Unlogged scrive:
      Re: complimentoni!!!
      E poi che dire..... IS A TRAAAPPP !!!!
    • dalek scrive:
      Re: complimentoni!!!
      volevo dire che libreoffice è meglio di openoffice ormaigli sfiluppatori sceglieranno ancora openoffice che ha poca vita, o passeranno tutti a libreoffice avendo + soddisfazioni per il futuro?
      • dapinna scrive:
        Re: complimentoni!!!
        - Scritto da: dalek
        volevo dire che libreoffice è meglio di
        openoffice
        ormaiPremetto che da OOo sono passato a Libo, non appena è uscita la versione stabile.Allo stato attuale però non considero Libo migliore di OOo.Le differenze sono abbastanza ridotte e le migliorie di Libo rispetto a a OOo sono controbilanciate da una migliore stabilità di OOo.Basta vedere Libo 3.4.0-beta1 che, su Windows presenta diversi problemi gravi. Ok... è una beta, ma ha una stabilità di una una alfa.E' sicuramente un problema risolvibile, causato da questa nuova mania di mettere delle scadenza troppo ravvicinate tra una release e l'altra... sembra quasi che conti veder aumentare il numeretto della versione che l'affidabilità e il "numeretto" delle persone che lo usano con soddisfazione.
        gli sfiluppatori sceglieranno ancora openoffice
        che ha poca vita, o passeranno tutti a
        libreoffice avendo + soddisfazioni per il
        futuro?Sembra che si stia parlando di Office Vs OpenOffice.Mentre invece stiamo parlando di due software che sono allo stato attuale praticamente identici... e da parte degli sviluppatori non cambierà nulla, specie se l'abbandono di OOo da parte di Oracle sarà reale.
    • dalek scrive:
      Re: complimentoni!!!
      da notare che ubuntu ha scelto libreoffice per la nuova distro 11.04
Chiudi i commenti