Ufficiale la proposta UE sul cybercrimine

Lo studio avviato da settimane si è ora concretizzato in una proposta formale presentata dalla Commissione europea al Parlamento e al Consiglio dei ministri Ue. L'idea è quella di una nuova alleanza tra cybercops. Tutto bene?


Bruxelles – Dopo settimane di lavoro, la Commissione europea di Romano Prodi ha ieri presentato al Parlamento europeo il proprio progetto di lotta al crimine digitale.

Il piano sulla carta è pensato per coordinare al meglio le attività delle polizie specializzate dei diversi paesi europei, per indirizzare l’Europa verso il varo di infrastrutture normative “in linea” con le “novità criminali” che emergono sulla Rete. Il tutto per fare di Internet “un ambiente sicuro” che “garantisca” lo sviluppo delle attività economiche online e dunque trasformi la Rete nel “volano” dell’economia del Vecchio Continente.

L’idea dietro al progetto l’ha spiegata chiaramente Erkki Liikanen, commissario UE alla Società dell’informazione: “La libertà di Internet, la fonte del suo successo, va preservata. Ma il problema è: nessuna sicurezza, nessuna fiducia, nessuna transazione”.

I “fronti” sui quali la commissione europea pensa di misurarsi riguardano il traffico di armi e di stupefacenti, gli episodi di “pirateria informatica” che “mettono a rischio” il diritto d’autore ma anche la sicurezza dei sistemi tecnologici delle imprese, lo sviluppo del commercio pedopornografico, le frodi online e la diffusione di ideologie razziste o naziste.

Secondo quella che sta diventando una consuetudine, fino al prossimo 23 marzo la Commissione UE accoglierà proposte e commenti relativi al progetto “anticrimine”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Che ne pensate?
    Riporto parte di quanto ho letto qualche tempo fa su un sito internet:L'ANTICRISTO RIVELATO... Notizie agghiaccianti su Bill Gates e Microsoft. Leggi questo e verificalo,vediamo cosa ne pensi poi! Se utilizzi prodotti Microsoft, hai da sapere questi fatti.Sai che il vero nome di Bill Gates e' William Henry III ?Oggi lo si conosce come Bill Gates III dove III sta per "terzo". Allora, cosa c'e' di agghiacciante in questo nome? Beh.. Se prendi tutte le lettere del nomeBill Gates III e ottieni il corrispondente codice ASCII (American Standard Codefor Information Interchange) di ogni lettera e le sommi tutte...otterrai il numero 666 che e' il numero della bestia. B e' 66 I e' 73 L e' 76 L e' 76 G e' 71 A e' 65 T e' 84 E e' 69 S e' 83 I e' 1 I e' 1 I e' 1 e' 666 !!!!! Il numero deldiavolo !!! ...Coincidenza? forse, prendi ora WINDOWS 95 e fai lo stesso ed otterrai 666!!!Lo stesso vale per MS-DOS 6.21 Sei sicuro che questo sia una coincidenza?,decidi Tu ... MS-DOS 6.2177+83+45+68+79+83+32+54+46+50+49 e' 666 WINDOWS 9587+73+78+68+79+87+83+57+53+1 e' 666Dice la Bibbia :"E lui obbligo' a tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi a ricevere un marchio nella loro mano destra o nella loro fronte, in modo tale che nessuno potra' comprare ne' vendere senza il marchio che e' il nome della bestia od il numero del suo nome. Questo numero e' 666" (Apocalisse 13:16-18)Cosa ne pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ne pensate?
      AHAHAAHAHgrazieuna delle castronerie piu' divertenti che abbia mail lettoAHAHAHAHAchissa' se il 666 ce l'ha anche gente come Pinochet (quanto fa?)AHAHAAHAH------------- Scritto da: CGC
      Riporto parte di quanto ho letto qualche
      tempo fa su un sito internet:

      L'ANTICRISTO RIVELATO...
      Notizie agghiaccianti su Bill Gates e
      Microsoft. Leggi questo e verificalo,
      vediamo cosa ne pensi poi! Se utilizzi
      prodotti Microsoft, hai da sapere questi
      fatti.
      Sai che il vero nome di Bill Gates e'
      William Henry III ?
      Oggi lo si conosce come Bill Gates III dove
      III sta per "terzo". Allora, cosa
      c'e' di agghiacciante in questo nome? Beh..
      Se prendi tutte le lettere del nome
      Bill Gates III e ottieni il corrispondente
      codice ASCII (American Standard Code
      for Information Interchange) di ogni lettera
      e le sommi tutte...
      otterrai il numero 666 che e' il numero
      della bestia.

      B e' 66
      I e' 73
      L e' 76
      L e' 76
      G e' 71
      A e' 65
      T e' 84
      E e' 69
      S e' 83
      I e' 1
      I e' 1
      I e' 1
      e' 666 !!!!! Il numero del
      diavolo !!! ...

      Coincidenza? forse, prendi ora WINDOWS 95 e
      fai lo stesso ed otterrai 666!!!
      Lo stesso vale per MS-DOS 6.21 Sei sicuro
      che questo sia una coincidenza?,
      decidi Tu ...

      MS-DOS 6.21
      77+83+45+68+79+83+32+54+46+50+49 e' 666
      WINDOWS 95
      87+73+78+68+79+87+83+57+53+1 e' 666


      Dice la Bibbia :

      "E lui obbligo' a tutti, piccoli e grandi,
      ricchi e poveri, liberi e schiavi a
      ricevere un marchio nella loro mano destra
      o nella loro fronte, in modo tale
      che nessuno potra' comprare ne' vendere
      senza il marchio che e' il nome della
      bestia od il numero del suo nome. Questo
      numero e' 666" (Apocalisse 13:16-18)

      Cosa ne pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ne pensate?

      Dice la Bibbia :

      "E lui obbligo' a tutti, piccoli e grandi,
      ricchi e poveri, liberi e schiavi a
      ricevere un marchio nella loro mano destra
      o nella loro fronte, in modo tale
      che nessuno potra' comprare ne' vendere
      senza il marchio che e' il nome della
      bestia od il numero del suo nome. Questo
      numero e' 666" (Apocalisse 13:16-18)

      Cosa ne pensate?Azz, e' il ritratto sputato di un certo tycoon di Redmond :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ne pensate?
      ahahahah noo dai non può essere vero, dove la trovo una tabella con i codici ascii? L'ho sempre cercata ma mai trovata :(cmq un fondo di verità c'è.....ma che fondo!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Che ne pensate?
        - Scritto da: ahuauh
        ahahahah noo dai non può essere vero, dove
        la trovo una tabella con i codici ascii?
        L'ho sempre cercata ma mai trovata :(
        http://www.cesit.unifi.it/online/principi/ascii.html
  • Anonimo scrive:
    un burocrate al servizio dei burocrati del pianeta
    Bill è stato un genio quando sfidava geniora è uno che da solo ...,si fa le pippe mentali ,spesso crea cose che non cambiano il modo di lavorare che abbiamo da 10 anni,(che differerenza c'è tra word 5.0 e word 2000 per il 99% degli utenti lavorativi ...bho !!?)che non sermono un cazz.....beepo che mettono ..in seria difficoltà chi lavora(vedi sicurezza a causa di VBA VBX outlook express allegati macrovirus....attachcisua...)da un piccolo mercato il micro e diventato un megamercato, ma lui non ha abbassato i prezzi anzi si lamenta ......di chi gli copia un programma che paradossalmente non fa altro che fargli pubblicità.L'informatica serve quando è servizio,quando cioè aumenta l'efficenza del sistema produttivo di un industria o di una amministrazione;oggi sembra autoalimentarsi l'informatica serve per l'informatica ,i costi informatici aumentano...C'è da chiedersi ma l'informatica occorre veramente .... in questa forma !!!? dete retta a me investite in beni di prima necessità ,non si sa mai .....dovessimo accorgerci che spendiamo troppo in informatica ......A Bill ..... invece di romperci i coglioni con il sistema pensionistico (non sono cazzi tuoi NDR)assaggia sto prosciutto ...è no zucchero !e ste olive che ne dici ...so greche !!Saluti from Italy Bill
    • Anonimo scrive:
      Re: un burocrate al servizio dei burocrati del pianeta
      - Scritto da: Pinco Pallino

      L'informatica serve quando è servizio,quando
      cioè aumenta l'efficenza del sistema
      produttivo di un industria o di una
      amministrazione;Sei fermo agli anni 80, bimbo! Secondo te la rivoluzione dell'e-commerce non è una rivoluzione del modo di fare business? Secondo te si sarebbe potuto fare senza l'informatica? Oggi io vado in banca 2 volte l'anno. 3 anni fa ci andavo 2 volte al mese!
      oggi sembra autoalimentarsi l'informatica
      serve per l'informatica ,i costi informatici
      aumentano...Non dire cazzate. Quando ho cominciato a lavorare 12 anni fa il mio sistema (e di una decina di colleghi) era un VAX. Costo 800 milioni. Tecnologia interna, quella di una lavatrice moderna o poco più. Compilatore Fortran: costo 50 milioni. Per la grafica si usava un terminale da 50 milioni e una sparata di software costosissimo. E di Office manco a parlarne (se volevi c'era il Mac da 5 milioni).Oggi le stesse cose le fai con una decina di PC, un server da 5 milioni, Windows 2000 e un compilatore da un paio di milioni.
  • Anonimo scrive:
    invidia
    Se non vi piace Microsoft NON USATELO!!!!!!!!!Chi è contro un'industriale che ha fatto i soldiavendo un'idea prima deglia altri si metta nei suoi panni e scelga se fare tutto gratis o fatturare 30.000 miliardi l'anno......ipocriti.
    • Anonimo scrive:
      Re: invidia
      - Scritto da: nessuno
      Se non vi piace Microsoft NON
      USATELO!!!!!!!!!
      Chi è contro un'industriale che ha fatto i
      soldi
      avendo un'idea prima deglia altri si metta
      nei suoi panni e scelga se fare tutto gratis
      o fatturare 30.000 miliardi l'anno......
      ipocriti.Infatti e' quello che faccio!!!!Nell'azienda in cui lavoro usiamo solo BSD (per amor di cronaca e' stato il primo SO, il dos e' venuto mooolto dopo), non spendiamo nulla in licenze, quello che risparmiamo lo spendiamo in sperimentazione, le macchine girano da ANNI, i nostri clienti sono contenti perche' si e' in grado di dare assistenza senza muoversi dall'ufficio, loro non devono pagare MILIONI solo per avere un software che si inchioda spesso e volentieri avendo invece un SO che una volta configurato te lo dimentichi e cosi' via... scusa, ma chi sarebbe l'ipocrita???
    • Anonimo scrive:
      Re: invidia
      - Scritto da: nessuno
      Se non vi piace Microsoft NON
      USATELO!!!!!!!!!
      Chi è contro un'industriale che ha fatto i
      soldi
      avendo un'idea prima deglia altri si metta
      nei suoi panni e scelga se fare tutto gratis
      o fatturare 30.000 miliardi l'anno......
      ipocriti.1-Almeno avere il coraggio di firmare l`email...2-L`idea non l`ha avuta lui, l`ha rubatacmq la cosa piu scandalosa è la mancanza di coraggio che hai di postare un messaggio e di non firmare.


    • Anonimo scrive:
      Re: invidia
      Registrati il cervello, non hai proprio capito 1 mazza te.- Scritto da: nessuno
      Se non vi piace Microsoft NON
      USATELO!!!!!!!!!
      Chi è contro un'industriale che ha fatto i
      soldi
      avendo un'idea prima deglia altri si metta
      nei suoi panni e scelga se fare tutto gratis
      o fatturare 30.000 miliardi l'anno......
      ipocriti.


  • Anonimo scrive:
    Ultim'ora
    Cesare Salvi contro Bill Gates.Finalmente qualcuno che ha sentito il bisogno di prendere a pernacchie il più grande imbonitore del secolo, passato ed attuale.Uno che non ha inventato e rivoluzionato un cazzo nella storia dell'informatica ...oops scusate ha inventato il DOS e per tutto il resto E' SEMPRE ARRIVATO DOPO GLI ALTRI si permette pure di criticare i sistemi pensionistici e del lavoro di altri paesi. Su Repubblica di stamattina si legge che nell'incontro con gli industriali lui abbia parlato di 50 ore settimanali per i dipendenti della sua azienda. Ma che cazzo fanno 220.000 persone per 5 giorni la settimana a 50 ore a testa se poi i risultati dei suoi software sono quelle cagate che tutti conosciamo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultim'ora
      Solo una piccola rettifica:Il DOS non lo ha inventato, ma lo ha comprato.All'epoca DOS stava per 'Dirty Operating System'!!- Scritto da: sleepyhollow
      ...oops scusate ha inventato il DOS .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultim'ora
      25 miliardi di $ all'anno. Quanto 1/5 del nostro debito pubblico.Inoltre i dipendenti Microsoft sono solo 40.000 non 220.000Significa che ognuno di loro produce circa 1 miliardo e 250 milioni all'anno. Non so tu, ma io ne vorrei parecchia di gente del genere che lavora per me!I tuoi amici che si indignano tanto, invece, fanno le rottamazioni a favore dei nostri grandi industriali.
      Ma che cazzo fanno 220.000 persone per 5
      giorni la settimana a 50 ore a testa se poi
      i risultati dei suoi software sono quelle
      cagate che tutti conosciamo?
  • Anonimo scrive:
    straordinario annuncio
    Bill Gates ha svelato i segreti del suo prossimo sistema operativo rivoluzionario,talmente rivoluzionario ma talmente rivoluzionario che chi lo adottera' fara' i soldi stando a casa a dormire........Fa tutto lui.....Forse fa anche il caffe' e il te....
  • Anonimo scrive:
    Gates incompreso
    Siete proprio scalmanati. Gates arriva in Italia e diventa una scusa per dargli addosso.MA LEVATEVI I PROSCIUTTI DAGLI OCCHI!!!!State qui a prendervela con il piu' intelligente industriale del mondo, a prendervela perche' accusa il mondo del lavoro italiano.HA RAGIONE!!!O NO?Cioe' se lo dice Gates non e' vero?MA CHE DITE
  • Anonimo scrive:
    Facciamolo presidente
    Un imprenditore informatico che da' consigli a una nazione sul sistema pensionistico e lavorativo ...'sto ragazzo deve essere un genio...incompreso.
  • Anonimo scrive:
    Gates for President!!!
    Siii!!!Suvvia, alle prossime elezioni, anche GATEZ che vincerebbe sicuramente!!L'Italia è un popolo di pecoroni, opportunista.Ancora una volta il paese Italiano viene trattato alla stregua di uno del terzo mondo.Anzi "si fà trattare".He già, al governo ci puo andare qualsiasi forza DX, SX, centro, ma sarà la stessa cosa.Il problema nasce in basso.Il vero cancro sta nel popolo stesso e non in chi li governa (che per definizione è lo specchio del popolo).He già!Ognuno ha quel che si merita.E' chiaro che tutti gli sforzi per far avvicinare le istituzioni al mondo OpenSource ora verranno spazzati via in un baleno.Poveri noi!!!mutek
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates for President!!!

      E' chiaro che tutti gli sforzi per far
      avvicinare le istituzioni al mondo
      OpenSource ora verranno spazzati via in un
      baleno.E questa, caro mio, e' una fortuna altro che.Ti dovresti sentire onorato e lusingato invece che rattristito...Open Source? No grazie, tenetevelo.Michele Coppo
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates for President!!!


        E' chiaro che tutti gli sforzi per far

        avvicinare le istituzioni al mondo

        OpenSource ora verranno spazzati via in un

        baleno.
        E questa, caro mio, e' una fortuna altro
        che.
        Ti dovresti sentire onorato e lusingato
        invece che rattristito...

        Open Source? No grazie, tenetevelo.Ti da proprio fastidio l'Open Source?Spiegami perchè, ma dammi qualche buona argomentazione per favore, finora il massimo che ho sentito era gente che odiava i "Linuxisti" e di conseguenza (associando OpenSource = Linux, e quindi sbagliando di grosso) l'OpenSource stesso...Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates for President!!!
          lasciali perdere .... sono dei BABBEI PARRUCCONI (mahahuuhauhauhuyauha)- Scritto da: MaurizioB


          E' chiaro che tutti gli sforzi per far


          avvicinare le istituzioni al mondo


          OpenSource ora verranno spazzati via
          in un


          baleno.

          E questa, caro mio, e' una fortuna altro

          che.

          Ti dovresti sentire onorato e lusingato

          invece che rattristito...



          Open Source? No grazie, tenetevelo.

          Ti da proprio fastidio l'Open Source?
          Spiegami perchè, ma dammi qualche buona
          argomentazione per favore, finora il massimo
          che ho sentito era gente che odiava i
          "Linuxisti" e di conseguenza (associando
          OpenSource = Linux, e quindi sbagliando di
          grosso) l'OpenSource stesso...

          Saluti
  • Anonimo scrive:
    Bill Gates che parla di welfare
    1)http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=122)- Motorola Fires 2 Percent of Workers The tech giant said it had decided several months ago to end its U.S. cell-phone manufacturing operations and eliminate 2,500 jobs at its facility in Harvard, Ill. - not far from its headquarters in Schaumburg.- AOL Time Warner Reportedly to Cut 2,400 Jobs Newly merged media giant AOL Time Warner Inc., looking to make good on its promise of extracting $1 billion in cost savings, will cut about 2,400 jobs, or 3 percent of its workforce, trade paper Daily Variety reported in its Wednesday edition.- Norfolk Southern Cuts 2,000 JobsNorfolk Southern Corp. will eliminate 1,000 to 2,000 jobs over the next year and dispose of 12,000 surplus freight cars to help reduce costs and improve financial performance amid a slowing economy, the company said Tuesday.- MarchFirst to cut additional 550 jobsIn November, MarchFirst cut its workforce by 10 percent, or about 1,000 employees, in an effort to cut costs and streamline operations.- Gateway Cuts 140 Jobs La Jolla-based Gateway Inc. will stop producing network servers at a plant in Orange County and eliminate 140 jobs, the company said Tuesday.Earlier this month, the company said it will cut about 3,000 of its 24,000 employees worldwide in response to a slowdown in technology spending.- Atchison to close two plants, take charge, 160 workersAtchison Casting Corp. said Tuesday it would close its PrimeCast Inc. foundry unit located in Beloit, Wis. and South Beloit, Ill., cutting 160 jobs, and take a $500,000 pre-tax charge.- J.C. Penney to close about 50 stores, cut jobsJ.C. Penney Co., the nation's fifth-largest retailer, on Tuesday said it will close about 50 of its department stores and cut an unspecified number of jobs in an effort to reduce costs.- ExciteAtHome Faces Job Cutbacks At Home Corp., which does business as ExciteAtHome, is cutting 250 jobs, or about 8 percent of its work foce, citing slowdown in online advertising revenue.- Network Commerce Warns of Loss, Cuts Jobs FurtherThe company, which said early last month it was laying off 85 people, or 25 percent of its workforce, also announced plans to cut another 145 jobs.- Textron To Cut 3,600 JobsTextron Inc. announced plans Tuesday to cut more than 3,600 jobs, or 5 percent of its global work force, as the holding company restructures its automotive, fastening and industrial divisions.- TNN Cuts 125 Positions in Nashville The National Network will cut 125 jobs in Nashville over the next six months as the cable television network continues to shift its base to New York.- Norfolk Southern to slash up to 6 percent of jobs, cut dividendRailroad operator Norfolk Southern Corp. said Tuesday it plans cut up to 6 percent of its workforce, slash its dividend and get rid of 12,000 freight cars as part of restructuring plan brought on by a slowing economy.- DaimlerChrysler Ponders Job CutsDaimlerChrysler executives would not comment on a report Monday that the automaker plans to cut up to 21,000 jobs at its U.S.-based Chrysler division, but officials made clear staff reductions could be one prescription for the unit's remake.The Wall Street Journal, citing people familiar with the restructuring plan, reported Monday that measures may include cutting up to 6,000 of the company's 30,000 administrative jobs as well as up to 15,000 of its 95,000 manufacturing jobs.- Interspeed to cut 85 percent of work forceInterspeed Inc., a supplier of digital subscriber line access routers, said Monday it plans to slash 85 percent of its work force, or 44 jobs, in a bid to cut costs.- Converse to Cut 1,000 Jobs Converse Inc. (CVEO.OB), maker of the classic Chuck Taylor canvas high-top sneaker, said on Monday it filed for Chapter 11 bankruptcy protection and planned to reorganize by shipping the rest of its production to Asia and slashing about 1,000 jobs.etc. etc.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gates che parla di welfare
      Io ho capito solo il titolo. Se speri che abbia tempo da perdere... Un'altra volta parla chiaro!
  • Anonimo scrive:
    Ma chi ci governa?
    Premesso che sapete come la penso sul vecchi Bill.Però stavolta voglio fare una considerazione di tipo politico.Come fa un ministro ad andare da un capo di un'industria e chiedergli a proposito di e-cose.1) se chiede vuol dire che si sente disinformato.2) se si vuole informare da una persona che è anche padrona di una software-house, si sa benissimo che le risposte che ne ricaverà saranno di parte.Quindi:- Il ministro dovrebbe consultarsi con un team di consulenti imparziale, prima di andare a chiedere l'elemosina sul prezzo che riuscirebbe a spuntare.- Se vuole tanto risparmiare, esistono anche i prodotti open-source.E poi secondo me per quanto riguarda la firma digitale ed eventualmente la totale informatizzazione degli uffici il software DEVE essere OPENSOURCE.Primo perchè altrimenti gli utilizzatori (cieè anche i cittadini) altrimenti potrebbero essere costretti a comperare truffware dell M$ perchè potrebbero imporre i loro standard, senza nessuna alternativa.Secondo perchè se lo stato se vuole che tutto giri in modo informatico deve POTER capire ed ANALIZZARE come ca..o girano i programmi che stanno manipolando i dati di TUTTI i cittadini.Terzo perchè invece di dare soldi a chi già ne ha anche troppi, potrebbe risparmiare con il software, ed investire i soldi risparmiati in risorse locali, come la formazione delle persone che dovranno in ogni caso gestire questi sistemi, e finalmente potremmo avere persone COMPETENTI in casa nostra. Non siamo mica stupidi noi italiani. Anzi, non solo: secondo me tale modello dovrebbe essere discusso non tra Bassolino e Bill-Gates, ma trà BAssolino e la comunità Europea.Pensate che bello se l'Europa si mettesse d'accordo per accomunare procedure, e burocrazia secondo un'unico standard. Altro che America. L'Europa gli darebbe le Sgnacchere!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi ci governa?
      Bassanini.. non Bassolino...hee.. si vede che ho molta consederazione per queste persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi ci governa?
      Giusto, condivido quello che dici. Ma si sa, Bill ha fatto i soldi sull'ignoranza della gente, e visto che ne ha tanti vuol dire che la gente ignorante e' ancora di piu', a cominciare dai politici. Se informatizzeranno completamente l'apparato burocratico statale con software e protocolli proprietari, io che non uso quel software come faccio a comunicare? A quel punto se vogliono che utilizzi i loro servizi quel software me lo devono regalare. Ma a quel punto i politici, che non sono fessi del tutto, con l'aiuto ed i consigli di zio Bill ti faranno capire che certi servizi sono di importanza vitale, quindi o prendi il loro software o crepi. L'unica cosa da fare e' far vedere alla gente che esite software alternativo piu' sicuro, performante, personalizzabile ed economico, e quando si comincera' a capire questo vedrai che al caro zio Bill comincera' a mancargli il fiato. Una cosa del genere e' molto difficile da fare proprio perche' esiste una gran massa di gente che ignora certe cose. Ancora peggio, esistono persone che pienamente consapevoli di queste problematiche (non penso che i politici e gli industriali siano completamente all'oscuro del movimento open source o di software alternativo a quello della Microsoft) continuano a vedere Bill Gates come un vero dio, e magari gli tengono anche un dito nel culo, e quando lo tolgono se lo succhiano pure, e dicono agli altri "...provate anche voi, assaggiate quant'e' buono...". Peronalmente mi auguro che M$ e Bill tirino un botto da un momento all'altro, e prima succedera', meglio sara' per tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi ci governa?
        Non e' esattamente cosi' che la penso io!!!!Se il costo di un prodotto e' mettiamo 10, io che sono sveglio riesco a farlo distribuire a 10,1, la differenza e' minima e nessuno se ne accorge e io ho intascato 0,1 moltiplicato per n.Se il costo del prodotto e' pero' 0 (zero) se io lo distribuisco a 0,01 tutti se ne accorgono e io non intasco nullaE' solo un problema di matematicaBye
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi ci governa?
          - Scritto da: Claudio
          Non e' esattamente cosi' che la penso io!!!!

          Se il costo di un prodotto e' mettiamo 10,
          io che sono sveglio riesco a farlo
          distribuire a 10,1, la differenza e' minima
          e nessuno se ne accorge e io ho intascato
          0,1 moltiplicato per n.
          Se il costo del prodotto e' pero' 0 (zero)
          se io lo distribuisco a 0,01 tutti se ne
          accorgono e io non intasco nulla

          E' solo un problema di matematica

          ByeOpenSource non vuol dire GRATIS. Se lo stato vuole investire 10 dico:Può spendere 5 per software che và a billGates.3 per l'assisteza da soc. correlate con Bill2 per l'aggiornamento che dovrà far fare alle persone, sempre organizzati dall'amicone.Oppure:1 per i software. Viene pagata la distribuzione, ed eventualmente software aggiuntivo non OpenSource. Però se questo software vuole ciulare i dati dal database e spedirli segretamente alla ditta... deve passare attraverso il S.O. e voglio vedere se qualcuno tra i vari logghettini vari non si accorge di qualcosa.5 Per la formazione di giovani per formare una solida task-force nazionale informatica, o meglio europea, che si occupi di analizzare le esigenze e migliorare l'informatizzazione negli uffici ed adeguarli man mano alle nuove tecnologie.ne avanzano 4 da spendere per le varie tangenti che si perdono lungo il percorso.Se un giorno la microsoft decide di punto in bianco che odia l'italia?Chi ti fà assistenza?Se qualcuno gli mette una bomba nucleare a redmond... nessuno sa i codici di windows, chi ti assiste se a un certo punto in ospedale se il programma RESPIRAZIONE ARTIFICIALE2000 va in conflitto con GESTIONE DEI GABINETTI97 perchè c'è un errore IRREVERSIILE?Vediamo di non farlo noi l'errore irreversibile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi ci governa?
            - Scritto da: l
            OpenSource non vuol dire GRATIS. Se lo statoPerfettamente vero, pero' la proporzione e' piu' o meno quella!!!!Sicuramente "gonfiare" icosti di un prodotto Open Source e mooooolto piu' difficile che con un prodotto "classico"
  • Anonimo scrive:
    Io non parlo di Bill Gates
    Immagino che i commenti contro Bill Gates si sprecheranno. Pertanto è inutile che ne aggiunga un altro. Vorrei invece ricordare a chi mi legge che Bassanini (ministro della Funzione Pubblica da quasi 5 anni, ormai) è il padre della riforma della pubblica amministrazione.Una riforma che tende ad informatizzare tutto quanto con lo scopo, dice lui, di renderla più efficiente.Ed è proprio per rendere più efficiente la pubblica amministrazione che è stato disposto la prima schedatura di massa di tutta la popolazione italiana. Sanno già tutto di noi: dove e quando siamo nati, dove abitiamo, quanto guadagnamo, se paghiamo o no le tasse, se abbiamo fatto o no qualche marachella. Gli mancava solo una cosa: le nostre impronte digitali. Fra poco avranno anche quelle.Quando andrete a rifare la carta di identità vi prenderanno le impronte. Che resteranno memorizzate per sempre a futura memoria.E' proprio un genio il ministro Bassanini. Secondo me è persino più intelligente di Bill Gates!
    • Anonimo scrive:
      Puro Marketing
      Secondo me Bill Gates è ancora più furbo.1. La vera risorsa di marketing è il dato dell'utente.Se noi stiamo aggregando tutti questi dati in un unico punto di riferimento, basta controllare quest'ultimo ed avrai il controllo totale.Usa il software giusto che puo controllare il flusso dei dati (Win2k, M$Offize,..), e cotrollerai qualsiasi cosa.POTERE.2. Il ministro decide di informatizzare il tutto?Bene io Gates mi sponsorizzo,sfruttandola mia fama, per venderti la mia piattaforma. Tipico atteggiamento dei multilevel marketing. Giro,giro ed accolgo consensi.NO COMMENT!Gia sai!Questo si chiama Permission Marketing.Saranno gli italiani ad alzare la mano per primi e chiamare Bill.Siamo noi che gli daremo il permesso di entrare nelle nostre vite, anzi nelle loro, perche io ho a disposizione: Linux, Solaris, BeOS, Mac,...sui quali non farò mai girare prodotti M$ o comunque strettamente Closed Source.Quando vado a comperare le mele, le controllo una per una, e non mi compro una scatola di legno buia e chiusa eppoi a casa trovo tuttti vermi marci.NO! Dobbiamo trasferire la cultura Open a chi ci sta vicino.mutek
      • Anonimo scrive:
        Re: Puro Marketing
        - Scritto da: mutek
        Secondo me Bill Gates è ancora più furbo.

        1. La vera risorsa di marketing è il dato
        dell'utente.
        Se noi stiamo aggregando tutti questi dati
        in un unico punto di riferimento, basta
        controllare quest'ultimo ed avrai il
        controllo totale.
        Usa il software giusto che puo controllare
        il flusso dei dati (Win2k, M$Offize,..), e
        cotrollerai qualsiasi cosa.POTERE.

        2. Il ministro decide di informatizzare il
        tutto?
        Bene io Gates mi sponsorizzo,sfruttandola
        mia fama, per venderti la mia piattaforma.
        Tipico atteggiamento dei multilevel
        marketing. Giro,giro ed accolgo consensi.

        NO COMMENT!
        Gia sai!

        Questo si chiama Permission Marketing.
        Saranno gli italiani ad alzare la mano per
        primi e chiamare Bill.
        Siamo noi che gli daremo il permesso di
        entrare nelle nostre vite, anzi nelle loro,
        perche io ho a disposizione: Linux, Solaris,
        BeOS, Mac,...sui quali non farò mai girare
        prodotti M$ o comunque strettamente Closed
        Source.

        Quando vado a comperare le mele, le
        controllo una per una, e non mi compro una
        scatola di legno buia e chiusa eppoi a casa
        trovo tuttti vermi marci.
        NO!
        Dobbiamo trasferire la cultura Open a chi ci
        sta vicino.

        mutek
        Purtroppo hai perfettamente ragione. Ma sei sicuro che basterà utilizzare un diverso sistema operativo e programmi diversi da quelli di Bill per sfuggire al controllo di questa dittatura virtuale che ci stanno preparando?io non sono così ottimista...
      • Anonimo scrive:
        Re: Puro Marketing

        Dobbiamo trasferire la cultura Open a chi ci
        sta vicino.Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura Open da comunista da centro sociale senza Dio...Non ho alcuna intenzione di voler vivere in promiscuità con gerta gente...Open Source? No grazie. Tenetevela.Michele Coppo
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing


          Open Source? No grazie. Tenetevela.


          Michele CoppoAllora smettila di navigare in internet e di usare i protocolli creati Grazie alla comunità OpenSource.Internet è stata inventata da quelli della Barkeley.E i protocolli su cui gira sono stati sviluppati e messi a disposizione della comunità, tramite la pubblicazione dei sorgenti (Che allora c'era solo Unix & co.)Non esisteva ancora il termine OpenSource, ma il senso era quello. Internet stessa, a parte l'iniziale uso a scopi militari, è stata sviluppata dalle università per poter far cooperare tra loro gli studiosi in modo che potessero creare qualcosa assieme. Lo stesso concetto di OpenSource. Se ti fà schifo usare produtti sviluppati dall'opensource, allora ti informo che in questo momento li stai usando.O meglio, stai usando prodotti commerciali che all'interno del loro codice usano protocolli copiati o ispirati a quelli pubblicati. Pensi che la parte di comunicazione HTTP di Explorer l'abbia inventata la M$? O il mail protocol.No, loro anno preso i sorgenti fatti da altri, gli hanno aggiunto i bachi, e hanno creato i loro software. In effetti però è per colpa dell'Opensource se il vecchio Bill ha potuto scopiazzare a destra e a manca dai sorgenti Unix per creare l'MSDOS... 'azzo.... hai ragione... abbasso l'OpenSource :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing
          ma vai a cagare, tu e le tue ca%%ate sull'Opensource= comunisti senza Dio.Sei proprio un cret1no, usi frasi fatte da altri senza nemmeno capirne il motivo.- Scritto da: Michele Coppo


          Dobbiamo trasferire la cultura Open a chi
          ci

          sta vicino.


          Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura
          Open da comunista da centro sociale senza
          Dio...
          Non ho alcuna intenzione di voler vivere in
          promiscuità con gerta gente...

          Open Source? No grazie. Tenetevela.


          Michele Coppo
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing
          Mahuauhauhuhauhauauhauhahuauh paurosoQuindi Linux Torvalds (o come si chiama) e' comunista?|??!??! mahuauhahuauhauh IGNORANTTTTI!- Scritto da: Michele Coppo


          Dobbiamo trasferire la cultura Open a chi
          ci

          sta vicino.


          Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura
          Open da comunista da centro sociale senza
          Dio...
          Non ho alcuna intenzione di voler vivere in
          promiscuità con gerta gente...

          Open Source? No grazie. Tenetevela.


          Michele Coppo
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing
          - Scritto da: Michele Coppo
          Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura
          Open da comunista da centro sociale senza
          Dio...Oddio, se sento un altra affermazione del genere da un decerebrato come te, mi inscrivo ad un corso per diventare terrorista (magnotta docet).
          Non ho alcuna intenzione di voler vivere in
          promiscuità con gerta gente...Mai... mai!!! Eppure ci vivi. Te pensa che io devo vivere nello stesso stato in cui vivi tu, che cosa disgustosa, non trovi?
          Open Source? No grazie. Tenetevela.Ecco la cigliegina sulla torta, con questa affermazione hai riconfermato che proprio non conosci minimamente la storia dell'informatica (e non parlo di Linux & m$). Cerca di informarti prima di sparare queste fesserie.BeRToZ
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing
          - Scritto da: Michele Coppo
          Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura
          Open da comunista da centro sociale senza
          Dio...
          Non ho alcuna intenzione di voler vivere in
          promiscuità con gerta gente...

          Open Source? No grazie. Tenetevela.


          Michele CoppoEi, amigo, ti hanno lobotomizzato?
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing

          Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura
          Open da comunista da centro sociale senza
          Dio...Ah, certo, dimentichi cannaiolo... :o)Ma scusa, potresti spiegarmi come l'Open Source si distingua politicamente? Inoltre esistono software approvati dalla CEI? Non so su che piattaforma girino i DNS dei domini .va, pero' c'e' un forte rischio di contraddizione teologica.Ah, una cosa, io se lavoro con freeBSD vengo scomunicato?
          Non ho alcuna intenzione di voler vivere in
          promiscuità con gerta gente...Beh, in che senso installare SW open source ti rende "promiscuo"?
          Open Source? No grazie. Tenetevela.Ah, magari!! Caro mio sappi che l'open source ha in mano il 60% dei webserver con il solo Apache. Di cui tu non hai nemmeno sentito parlare.

          Michele Coppo The Perisher
        • Anonimo scrive:
          Re: Puro Marketing
          - Scritto da: Michele Coppo
          Ma neppure per sogno!!! Tienitela la cultura
          Open da comunista da centro sociale senza
          Dio...
          Non ho alcuna intenzione di voler vivere in
          promiscuità con gerta gente...Mi sa che ti sfugge il concetto di Open Source!!!!!Come di ce la parola Open, vuol dire che e' aperto, codice aperto = leggibile!!!!!In questo modo chiunque SA cosa usa e non prende le cose a scatola chiusa.Quante volte si e' sentito dire di questa o quella backdoor nei prg (siano essi M$ o di altri) Invece con l'Open Source se si conosce il codice con cui e' scritto il programma si puo' verificare quello che REALMENTE faQuesto e' l'Open Source, nient'altroI comunisti o i centri sociali non c'entrano un beneamato c...o con l'Open SourceQuindi per cortesia, prima di parlare... informatiBye
    • Anonimo scrive:
      Re: Io non parlo di Bill Gates
      - Scritto da: AB[..]

      Sanno già tutto di noi: dove e quando siamo
      nati, dove abitiamo, quanto guadagnamo, se
      paghiamo o no le tasse, se abbiamo fatto o
      no qualche marachella. Gli mancava solo una
      cosa: le nostre impronte digitali. Fra poco
      avranno anche quelle.[..]perchè, hai qualcosa da nascondere? Non è che hai la coscienza sporca.. Da parte mia, al massimo ho preso qualche multa, mi sono incazzato ma poi l'ho pagata..E invece sappiamo bene che cosa succede oggi in Italia: concorsi pubblici truccati, evasione fiscale a palla, automobilisti che guidano come pazzi, extracomunitari clandestini che fan di tutto, tanto: "non controlla nessuno, figurati se mi beccano"Gli strumenti informatici nella pubblica amministrazione, se usati bene, faranno diminuire tutto questo scempio, e risparmiare anche un sacco di soldi. Ed evidentemente per fare questo è necessario creare un'anagrafica seria della popolazione, se serve anche con le impronte digitali.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io non parlo di Bill Gates
        - Scritto da: roberto

        Gli strumenti informatici nella pubblica
        amministrazione, se usati bene, faranno
        diminuire tutto questo scempio, e
        risparmiare anche un sacco di soldi. Ed
        evidentemente per fare questo è necessario
        creare un'anagrafica seria della
        popolazione, se serve anche con le impronte
        digitali.SOGNA, RAGAZZINO, SOGNA! UN GIORNO O L'ALTRO TI SVEGLIERAI IN UNA DITTATURA (e non dire che non ti avevo avvertito!)
        • Anonimo scrive:
          Re: Io non parlo di Bill Gates
          Non ce' bisogno di sognare... aspetta le prossime elezioni e vedrai i SuperPecoroni italiani chi voteranno... :) Ci sarà una democrazia paurosa tra striscia e TG ... paurosa... al max me ne scappo in australia (sempre che non chiudono gli aereoporti)- Scritto da: AB


          - Scritto da: roberto




          Gli strumenti informatici nella pubblica

          amministrazione, se usati bene, faranno

          diminuire tutto questo scempio, e

          risparmiare anche un sacco di soldi. Ed

          evidentemente per fare questo è necessario

          creare un'anagrafica seria della

          popolazione, se serve anche con le
          impronte

          digitali.


          SOGNA, RAGAZZINO, SOGNA! UN GIORNO O L'ALTRO
          TI SVEGLIERAI IN UNA DITTATURA (e non dire
          che non ti avevo avvertito!)



      • Anonimo scrive:
        Re: Io non parlo di Bill Gates
        - Scritto da: roberto
        Gli strumenti informatici nella pubblica
        amministrazione, se usati bene, faranno
        diminuire tutto questo scempio, e
        risparmiare anche un sacco di soldi. Ed
        evidentemente per fare questo è necessario
        creare un'anagrafica seria della
        popolazione, se serve anche con le impronte
        digitali.Hai detto la frase magica: SE USATI BENE!!!!!!!!!Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Io non parlo di Bill Gates

      Sanno già tutto di noi: dove e quando siamo
      nati, dove abitiamo, quanto guadagnamo, se
      paghiamo o no le tasse, se abbiamo fatto o
      no qualche marachella. Gli mancava solo una
      cosa: le nostre impronte digitali. Fra poco
      avranno anche quelle.Cosa piu', cosa meno..Che vuoi che sia?Cambia forse qualcosa?
      Quando andrete a rifare la carta di identità
      vi prenderanno le impronte. Che resteranno
      memorizzate per sempre a futura memoria.Prima c'era solo la foto..ora ci saranno *anche* le impronte..ripeto: cambia qualcosa?
      E' proprio un genio il ministro Bassanini.
      Secondo me è persino più intelligente di
      Bill Gates!E' solo un burocrate che mette in atto un processo gia' in movimento...se non ci fosse stato lui l'avrebbe fatto qualcun altro.
  • Anonimo scrive:
    Mah
    [quota]...ministro della Funzione Pubblica Franco Bassanini, a caccia di contrattini favorevoli con Microsoft e con i colossi americani dell'IT...[/quota]Sinceramente, quando leggo cose del genere, miva di traverso la colazione... 8(
  • Anonimo scrive:
    ma che c'azzecca gates con la gestione nazionale?
    Vabbè, sarà stato bravo MOLTI ANNI OR SONO ad avere l'idea giusta ed a saperla portare avanti...Ma da qui a dare consigli a gente che su sistemi economici può fargli da maestro ce ne corre.Che competenze aveva per fare il consigliere di stato?E se Ciampi lo avesse rimproverato perchè nonostante i miliardi che incassa fa software scadente? O perchè il suo pc si blocca di continuo?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che c'azzecca gates con la gestione nazionale?
      Non c'entra proprio nulla.Come ho detto in un altro post qui, infatti non ne ha proprio fatto cenno.Occhio a quello che un giornalista puo' scrivere, cercate di leggere tra le righe...Tonino- Scritto da: du.demon@tin.it
      Vabbè, sarà stato bravo MOLTI ANNI OR SONO
      ad avere l'idea giusta ed a saperla portare
      avanti...
      Ma da qui a dare consigli a gente che su
      sistemi economici può fargli da maestro ce
      ne corre.
      Che competenze aveva per fare il consigliere
      di stato?
      E se Ciampi lo avesse rimproverato perchè
      nonostante i miliardi che incassa fa
      software scadente? O perchè il suo pc si
      blocca di continuo?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che c'azzecca gates con la gestione nazionale?
      pensa che ce' qualcuno di molto meno potente (economicamente) che vuol far ancor di +...- Scritto da: du.demon@tin.it
      Vabbè, sarà stato bravo MOLTI ANNI OR SONO
      ad avere l'idea giusta ed a saperla portare
      avanti...
      Ma da qui a dare consigli a gente che su
      sistemi economici può fargli da maestro ce
      ne corre.
      Che competenze aveva per fare il consigliere
      di stato?
      E se Ciampi lo avesse rimproverato perchè
      nonostante i miliardi che incassa fa
      software scadente? O perchè il suo pc si
      blocca di continuo?
  • Anonimo scrive:
    riformare le pensioni, detto da gates fa' ridere
    Certo che c'ha il pelo sullo stomaco e lafaccia di bronzo...Nella bella terra di gates, c'e' gente con tanto di lavoro in silicon valley, e stipendio fisso, con contratto fisso... peccato che vivono come i barboni senza una casa, l'inflazione non e' alle stelle, ma chissa' come col cacchio che possono permettersi una casa.... e mica lavorano facendo i "fruttivendoli"..Per non parlare della M$ che ha il 25% circa del personale che' pur essendo fisso, non e' assunta, ma usa le "famose" ditte di lavoro "in prestito"che in sostanza si fottono solo i contributi e le coperture sanitarie e di ogni altro tipo.Poi c'e' un MITO che vende libri, e "sconsiglia" caldamente l'introduzione di un sindacato... gente che lavora per scrudge, ed a natale fanno gli straordinari AGRATIS a impacchettarti la roba... PS E sono PURE un lavoratore autonomo.(non granche' perche devo fa' l'universita'... no, non ho 19 anni, sono sopra da un pezzo ed ho fatto pure le serali..)I rischi sono miei, e sono acci miei, solo che non capisco perche' la cosa debba essere obbligatoria per tutti, ne capisco perche' dovrei aggirare la legge da mattina a sera, per fottere quelli che lavorano con me, o che fanno il mio stesso lavoro. La piantassero di fare leggi di merda invece, creando pazzesca burocrazia che ti COSTA l'IRA di DIO, in DENARO CONTANTE.(abbassassero pure le tasse.... 8o)
  • Anonimo scrive:
    Non capisco
    Chissa' mai per quale motivo gli articolisti di Punto Informatico, che come tutti i giornalisti dovrebbero essere imparziali e descrivere le notizie senza fare commenti, pongono subito sotto il titolo tre righe che predispongono il lettore ad una ostilità nei confronti di Bill Gates.Certo, il testo dell'articolo e' ineccepibile, ma la spalla del titolo e' assolutamente ingiuriosa.Mi risulta difficile credere che non sia stato scritto con il chiaro intento di voler denigrare in modo gratuito.Profondamente deluso.Tonino
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      Secondo me è vero l'esatto opposto che dire, forse hai bisogno di una dormitina (ricordati la camomilla) ;)Voglio dire che chi ne esce forse oscurata è l'Italia, al massimo, dei Ciampi e dei Passigli, che incontrano l'uomo più ricco del mondo e gli permettono di criticare uno stato...Gates ancora una volta ci fa la figura del potente che si può permettere di dire cosa va bene e cosa va male... a me sembra grave, o non abbiamo più dignità?Povera Italia...
      • Anonimo scrive:
        Non diciamo castronierie
        Al tempo.. Gates nelle sue varie interviste *NON* ha "consigliato" lo stato italiano sul da farsi, *NON* ha ne criticato il sistema ne altro, non date retta ai senzazionalismi giornalistici!Questa e' una idiozia bella e buona!!Ha solo risposto ad una domanda diretta alla conferenza di Confindustria in cui gli si chiedeva cosa ne pensasse del sistema economico in Italia... Prima di iniziare con la solita guerra santa, ragazzi, cercate di discernere le cose vere dalle cazzate...Tonino- Scritto da: X (l'unica)
        Secondo me è vero l'esatto opposto che dire,
        forse hai bisogno di una dormitina
        (ricordati la camomilla) ;)

        Voglio dire che chi ne esce forse oscurata è
        l'Italia, al massimo, dei Ciampi e dei
        Passigli, che incontrano l'uomo più ricco
        del mondo e gli permettono di criticare uno
        stato...

        Gates ancora una volta ci fa la figura del
        potente che si può permettere di dire cosa
        va bene e cosa va male... a me sembra grave,
        o non abbiamo più dignità?

        Povera Italia...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non diciamo castronierie?

          Al tempo.. Gates nelle sue varie interviste
          *NON* ha "consigliato" lo stato italiano sul
          da farsi, E perche' allora si e' incontrato con ciampi e bassanini? Per portare i saluti della mamma?
          *NON* ha ne criticato il sistema
          ne altro, non date retta ai senzazionalismi
          giornalistici!Quella stessa frase l'ho letta sull'Ansa.. Non l'ha detta? Eri li'? Smentiamo l'Ansa plz.
          Ha solo risposto ad una domanda diretta alla
          conferenza di Confindustria in cui gli si
          chiedeva cosa ne pensasse del sistema
          economico in Italia... AH! Vedi che ha parlato allora!
          Prima di iniziare con la solita guerra
          santa, ragazzi, cercate di discernere le
          cose vere dalle cazzate...Guarda che io son contento che Gates dia consigli all'Italia. Messi come siamo messi non vedo alternative a farsi guidare da un guru come lui.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco

        Gates ancora una volta ci fa la figura del
        potente che si può permettere di dire cosa
        va bene e cosa va male... a me sembra grave,
        o non abbiamo più dignità?Secondo me, come dico in un altro post, l'Italia fa bene a prendere lezioni da Gtaes.No, dico, viene da noi il piu' furbo, dritto, fico industriale d'America e non gli chiediamo un parere sul nostro paesotto?Saremmo cretini. Han fatto bene Ciampi e Bassanini (checche' ne dica Tonino ;-))
      • Anonimo scrive:
        Re: Non capisco
        - Sarebbe stato più simpatico se avesse detto un "no comment"?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      sono deluso ....l'uomo della contabilita' elettronicaquello che ha scritto come si fa' tutto elettronicamente, specie la contabilita':vive sommerso negli oceani di carta, e c'ha fatto pure un libro lui su come si dovrebbe svolgere il lavoro, ma in Microsoft mica e' cosi'...poi Mr Bridge (quello almeno lo sa' fare) diventa consulente economico globale... e non gli dicono di raccontare cazzate a casa sua : in Microsoft...Con un azienda in tribunale .... dove si parla di violazione delle piu' basilari leggi dell'economia, accuse di concorrenza sleale, tirata in ballo in svariati processi da Caldera,Sun e gli USA stessi..Non e' come avere la santa inquisizione come"servizio d'ordine" alle feste, ma poco ci manca..Non credo che Rockfeller hai suoi tempi , trotterellasse in giro a fare il consulente dell'economia.Mi sa' anzi che questo e' l'unico puffo, che e' diventato consulente economico per l'UE dagli USAdopo gli "imbarazzanti" "traffici" degli economisti USA, che negli scorsi 2 anni, hanno sputtanato il mercato asiatico e portato vicino al tracollo l'intera borsa mondiale, solo perche' giocavano sporco, sperando di "derubare" i paesi poveri anche tramite la borsa. Se gli frega tanto dell'economia, il puffo convinca gli "economisti" USA a piantarla con le cazzate, che la prossima volta sara' dura che il governo USA riesca a trovare la copertura economica per le cazzate di 2 mongoloidi.(ma soprattutto levi la schermata blu, che fa' tanto puffo, piu' delle cazzate che racconta, che se perde altri 60$ ad azione, si ritrova col culo per terra, cosi' come se giudicano colpevole la Microsoft anche in tribunale, perche' dovrebbero sborsare piu' dei produttori di sigarette E TUTTI IN CONTANTI...non in azioni ..)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non capisco
      United Computers of America, e' la superpotenza degliStati Virtuali, che tanto fanno impazzire i giuristi di tuttigli Stati Tradizionali.Imperialista come tutte le Superpotenze Tradizionali.E' la Microsoft.Certo che di Informatica ne puo' insegnare solo a chinon ne sa un tubo... Di genialita' imprenditoriale non neparliamo. Visto l'affannoso recupero sulla incautamentesnobbata Internet. Recupero poi riuscito, a colpi diillegalita'.L'enfasi ironica del titolo e' quanto mai appropriata,per chi abbia ancora un po' di buonsenso. Anzi,dal mio punto di vista e' anche troppo delicato.Saluti.
Chiudi i commenti