UK, quel database veniva usato per ricattare

Individui iscritti in quel registro di polizia finivano per essere ricattati proprio da chi aveva il compito istituzionale di manutenere i database. Chi controlla i controllori?

Roma – Amerdeep Singh Johal, 29 anni, era impiegato a Scotland Yard come controllore di nomi e indirizzi nel database di informazioni in mano alla polizia, l’archivio Crimint , quando richiesto dai poliziotti operanti sul campo. Ma al di là di questo, Johal ha utilizzato Crimint a suo esclusivo vantaggio , agitandolo come un’arma in faccia a persone iscritte nel registro, a cui veniva
richiesto un riscatto per evitare di spifferare il “segreto” della loro vita ai quattro venti.

È un caso di clamorosa devianza quello che arriva dal paese della telesorveglianza e della privacy, l’abuso d’ufficio di chi dovrebbe gestire informazioni sensibili per il bene comune e ne fa invece un uso che lo mette sullo stesso piano dei criminali sulle cui vite il database è stato costruito.

Johal ha approfittato del proprio ruolo istituzionale per contattare 11 individui richiedendo loro “il prezzo del silenzio”, cifre dalle 29mila alle 31mila sterline a seconda dei casi. In caso contrario avrebbe rivelato, a colleghi e vicini in quali nefaste attività si fossero intrattenuti i bravi cittadini a cui sorridevano e stringevano la mano ogni giorno.

In un caso il “poliziotto” è arrivato a chiedere ben 89mila sterline come “segno di buona volontà”. In un altro ad essere coinvolto era un ex spacciatore di droga che aveva fatto parte di una nota gang criminale.

L’attività di Johal, terminata con il suo arresto nel luglio del 2007 da parte dell’unità anti-corruzione di Scotland Yard, sarebbe potuta andare avanti ancora per anni se una delle sue “vittime” non avesse denunciato il tentativo di estorsione agli agenti, mettendoli sulle tracce del poliziotto-criminale.

A quel punto è stato attivato un agente sotto copertura che ricoprisse il ruolo di criminale da ricattare, offrendosi di pagare 5.000 sterline a Johal per stare tranquillo con la sua vita nuova di pacca. Una volta arrestato, l’ex-poliziotto ha sostenuto (tramite il suo avvocato) la tesi secondo cui la vera vittima sarebbe stata lui , costretto a sottostare al giogo di due estorsori.

Ma tutte le prove individuate dai bobbies incastravano evidentemente Johal alle proprie esclusive responsabilità: l’uomo era solito chiedere agli amici consigli su come investire grosse somme di denaro , i presunti estorsori di cui parlava il suo avvocato non sono mai saltati fuori né la moglie dell’uomo era a conoscenza di qualsiasi pressione sul marito.

In conclusione del processo, Johal è stato dichiarato colpevole dalla giuria, ed è stato condannato dal giudice a 6 anni di prigione per estorsione con in più l’obbligo di corrispondere una multa di 32mila sterline come compensazione dei suoi crimini.

Per quanto riguarda l’abuso del database di Crimint , infine, Scotland Yard prova a minimizzare il problema assicurando che “esistono delle linee guida per quanto riguarda l’uso dei database di intelligence e se qualcuno ne abusa la cosa viene presa molto seriamente in considerazione”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Solita cagata tecnologica!
    Costosissima da produrre e venduta a caro prezzo!L'unica utilità di un simile disco sarebbe quella di eliminare dagli scaffali i DVD normali e produrre solo questi DVD ibridi, che andrebbero ovviamente commercializzati ai prezzi dei normali DVD!Ovviamente questo è utopistico e i prezzi proposti (tra l'altro in Giappone dove hanno già di base prezzi per HiTech migliori dei nostri) sono fra i 25 e i 30 euro, non fanno che confermare quanto dico!Chi mai comprerebbe a quei prezzi? Chi ha un player Blu Ray? Molto improbabile, chi ha un player DVD standard? Ancora più improbabile, visto che i prezzi per materiale simile in DVD sono nettamente inferiori!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 dicembre 2008 15.45-----------------------------------------------------------
    • Accento scrive:
      Re: Solita cagata tecnologica!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Chi mai comprerebbe a quei prezzi? Chi ha un
      player Blu Ray?Io. Ho una ps3 .
    • Wolf01 scrive:
      Re: Solita cagata tecnologica!
      Si è visto infatti come i DVD hanno eliminato completamente i CD dalla faccia della Terra... succederà sicuramente così anche con questi formati ibridi.Probabilmente si sono accorti che Blu Ray ne è uscito agonizzante dalla lotta contro HDDVD e stanno cercando di salvare la faccia.Non siamo ancora pronti per la tecnologia Blu Ray, abbiamo troppe tecnologie simili e anzi molte altre diverse che possono svolgere la stessa funzione (Hard disk esterni da 1T che si rovinano di meno, costano di meno in relazione a storage e possono essere usati per altre cose)Inoltre le "nuove" tecnologie come al solito costano un botto e dobbiamo spendere a fianco qualche miliardo di per prendere tutto l'apparato per riuscire ad usarle esattamente come andrebbero usate.Tu avresti dovuto dire "Chi ha un lettore Blu Ray OLTRE a una TV full HD
      42", home theater 7.2, 50mq di salotto etc"Perchè per vedere un film Blu Ray, o te lo vedi bene o ti prendi un DVD che costa la metà e lo vedi altrettanto bene con una tv vecchia di 10 anni e un lettore LG da 35
  • Dante scrive:
    ottima idea, dipende dal costo
    l'idea e' ottima, se con pochissimi euro di differenza posso comprare un dvd che in un futuro potro' vedere anche in hd: dovrebbe diventare standard ed aiutare la migrazionein fondo lo standard blueray non so quanto durera'.... , e questa compatibilita' non puo' che aiutare la velocita' di diffusione a breve terminesoprattutto se associata al noleggio
  • Funz scrive:
    Costa meno mettere 2 dischi
    Invece di questa cosa assurda, secondo me risparmierebbero mettendo un BR e un DVD nella stessa confezione.Peccato che ti farebbero pagare il doppio il film, visto che uno dei dischi lo puoi sempre regalare...
  • Ante scrive:
    Non ho capito
    In pratica se acquisto questo blu-ray ibrido:se lo uso su lettore dvd ha la qualità dei dvd e se lo uso su lettore blu-ray ha la qualità dei blu-ray? Ho capito bene?
    • Joliet Jake scrive:
      Re: Non ho capito
      Non esattamente.Se lo usi nel lettore blu-ray avrai una qualità INFERIORE ad un blu-ray normale, visto che un pò dello spazio nel disco è usato per la traccia DVD.
      • Malcolm scrive:
        Re: Non ho capito
        non è così. I due layer DVD corrispondono esattamente ad un DVD-9 attuale. Il layer BD da 25GB è utilizzato esclusivamente per il contenuto BD.
  • The_GEZ scrive:
    Che figata !
    Ciao !Finalmente potrò comperare un DVD al prezzo del blue ray !E tutto questo mi permetterà di avere in casa un prodotto che non uso !!!E' il giorno più felice della mia vita !!!
    • MeX scrive:
      Re: Che figata !
      ehehe :D
    • Gottfried Leibniz scrive:
      Re: Che figata !
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao !

      Finalmente potrò comperare un DVD al prezzo del
      blue ray
      !
      E tutto questo mi permetterà di avere in casa un
      prodotto che non uso
      !!!
      E' il giorno più felice della mia vita !!!Tutto avviene nel migliore dei modi possibili nel migliore dei mondi possibili!!! O) O) O)
  • marzullo scrive:
    il senso?
    Che senso ha fare il supporto ibrido se poi fanno uscire anche il cofanetto dvd? Il bello del formato e' che puo' essere acquistato anche da chi oggi ha solo il lettore dvd, ma il prezzo non deve essere maggiore altrimenti la gente continuera' a preferire i vecchi cofanetti.
  • max scrive:
    blu-ray
    Trovo che i prezzi dei Blu-ray player siano alti e sopratutto nei vari negozi di elettronica sono tutti uguali non c'e' assolutamente concorrenza
    • chojin scrive:
      Re: blu-ray
      - Scritto da: max
      Trovo che i prezzi dei Blu-ray player siano alti
      e sopratutto nei vari negozi di elettronica sono
      tutti uguali non c'e' assolutamente
      concorrenzaIn Italia. I negozianti italiani sono grandi ladri, purtroppo. Guarda i prezzi all'estero, a partire dalle vicine Austria e Germania... vedrai che la situazione è ben diversa. I prezzi di hardware e dischi Blu-Ray e registrabili/riscrivibili BD-R / BD-RE stanno crollando rapidamente.
    • Daniele scrive:
      Re: blu-ray
      aspetta 3-4 anni e li troverai agli stessi prezzi dei lettori dvd.Poi, se vuoi farti spennare, compralo pure subito...del resto l'ha detto pure il "nostro" Presidente che la crisi non esiste e che si deve spendere come e più di prima :-)
      • chojin scrive:
        Re: blu-ray
        - Scritto da: Daniele
        aspetta 3-4 anni e li troverai agli stessi prezzi
        dei lettori
        dvd.

        Poi, se vuoi farti spennare, compralo pure
        subito...del resto l'ha detto pure il "nostro"
        Presidente che la crisi non esiste e che si deve
        spendere come e più di prima
        :-)I prezzi attuali dei Blu-Ray sono nettamente inferiori a quelli che i DVD avevano fino a qualche anno fa. I prezzi dei DVD sono crollati esclusivamente perchè l'industria doveva lanciare il formato HD. Non è che li hanno abbassati per altri motivi. Così come le VHS crollarono di prezzo.
        • tardi per fare il log scrive:
          Re: blu-ray
          1) si chiama progresso che qui viene portato avanti dalla concorrenza.2) è giusto che si sorvoli sulla crisi. "si ha paura solo della paura" etc...cmq per una volta ha detto una cosa giusta(berlusca)...se pur io sia più per l'economia sociale-keyniana XD
      • vistabuntu. wordpress. com scrive:
        Re: blu-ray
        - Scritto da: Daniele
        aspetta 3-4 anni e li troverai agli stessi prezzi
        dei lettori
        dvd.

        Poi, se vuoi farti spennare, compralo pure
        subito...del resto l'ha detto pure il "nostro"
        Presidente che la crisi non esiste e che si deve
        spendere come e più di prima
        :-)Beh se noti la gente compera eccome...botte di mille euro per i regali di natale, centinaia di euro per robe tecnologiche, addirittura negozi di lusso con file...ma sta crisi dov'e'?
        • Wolf01 scrive:
          Re: blu-ray
          Guarda che hai visto la situazione ad inizio mese, aspetta la fine, vedrai tutti quelli che prima facevano la fila al negozio di lusso ad aggirarsi come barboni piangendo la crisi e chiedendo l'elemosina.Io dico sempre alla gente: "se spendi soldi in puttanate e ti lamenti della crisi, non farlo davanti a me di persona, potresti rischiare il setto nasale"
  • Samuele C. scrive:
    non verrà mai usato
    il DVD, cosi come era stato concepito raggiungeva i 18GB sfruttando entrambe le facce (come fanno oggi quelli da 8GB) e gli strati interni (variando la messa a fuoco del laser) però ancora ai giorni d'oggi non se ne vede neanche uno in circolazione, ne supporti, ne lettori, ne masterizzatori.Nel frattempo è uscito il bluray, ha ridotto la dimensione delle tracce incrementando la capacità, per come la vedo io questo supporto ibrido che si basa dinuovo sull variazione di focale resterà solo un esperimento della PonyCanyon, perchè oltre a un costo superiore al supp. vergine di un bluray posso sprecarolo per masterizzarci un DVD!! (ma che siamo scemi?).
    • Spiderman scrive:
      Re: non verrà mai usato
      secondo me qui si parla solo di supporti realizzati al fine della distribuzione di contenuti digitali, non all'archiviazione , quindi niente uso casalingo.Secondo me sarebbe una ottima cosa se avesse lo stesso prezzo, ma qui , se ho capito bene, le 2 versioni di quel cofanetto differiscono di 100$ :O ...ps: non parlerei di messa a fuoco e di focali, ma piuttosto di lunghezze d'onda e potenza del laser...
      • ruppolo scrive:
        Re: non verrà mai usato
        - Scritto da: Spiderman
        secondo me qui si parla solo di supporti
        realizzati al fine della distribuzione di
        contenuti digitali, non all'archiviazione ,
        quindi niente uso
        casalingo.Quindi SOLO uso casalingo.
    • teddybear scrive:
      Re: non verrà mai usato
      - Scritto da: Samuele C.
      il DVD, cosi come era stato concepito raggiungeva
      i 18GB sfruttando entrambe le facce (come fanno
      oggi quelli da 8GB)Da 9 GB, singola faccia doppio strato e gli strati interni
      (variando la messa a fuoco del laser) però ancora
      ai giorni d'oggi non se ne vede neanche uno in
      circolazione, ne supporti, ne lettori, ne
      masterizzatori.(quasi) tutti i dischi stampati sono a doppio strato.Pochissimi dischi sono usciti a doppia faccia (il primo armageddon, in mezzo ad una scena, ti costringe a cambiare il disco).Il doppia faccia è scomodissimo, in quanto ti costringe a tirare fuori il disco dal lettore (esiste UN lettore con due lenti, una sopra ed una sotto, ma costa un occhio della testa), è più sensibile ai graffi, in quanto non hai una superficie su cui appoggiare il disco, essendo entrambe superfici "dati", non puoi stampare l'etichetta (che fa tanto figo, ma anche tanto marketing), e inoltre costano di più alla produzione. Costa di più un disco doppia faccia che due DVD separati.La prima edizione di Encarta su DVD era da 18GB. Altri softwares furono distribuiti su DVD-DL/DS.
      Nel frattempo è uscito il bluray, ha ridotto la
      dimensione delle tracce incrementando la
      capacità, per come la vedo io questo supporto
      ibrido che si basa dinuovo sull variazione di
      focale resterà solo un esperimento della
      PonyCanyon,Attenzione che la variazione di focale non è una cosa così fantascientifica, la si usa comunemente su tutti i DVD, ed anche il blue-ray la usa... tant'è che il blue-ray, oggi come oggi, prevede, negli standard, fino a otto strati. perchè oltre a un costo superiore al
      supp. vergine di un bluray posso sprecarolo per
      masterizzarci un DVD!! (ma che siamo
      scemi?).Masterizzare? Chi parla di registrazione home?Qui di parla di software in commercio. Per la registrazione casalinga o da ufficio non ha alcun senso. QUi si parla di comprare UN disco, che puoi leggere nel tuo lettore DVD fino a quando non acquisti il lettore Blue-ray.Il fatto che non avrà successo è dovuto ad altri motivi. Ti costringe ora a spendere piu che un DVD normale. Poi quando la maggioranza della gente acquisterà il lettore DVD, anche i prezzi dei software/film vecchi scenderà a meno della differenza che ora paghi in più questo ibrido rispetto al DVD classico.
Chiudi i commenti