UK, tre anni di prigione per Fast and Furious

Un giovane condannato per aver caricato online una versione pirata del film. Aveva rivendicato pubblicamente di averlo ripreso personalmente in sala con una videocamera e distribuito tramite P2P

Roma – Il venticinquenne Philip Danks è stato condannato a un minimo di 33 mesi di prigione per aver piratato una copia di Fast and Furious 6 . Il ragazzo si è vantato di essere stata la prima persona al mondo a rendere disponibile online (illegalmente) il film: lui stesso lo ha registrato al cinema nel maggio nel 2013.

Danks ha caricato il file firmandolo con il nome Thecod3r: lo stesso pseudonimo era utilizzato dal ragazzo anche sul sito di incontri Plenty of Fish ed è grazie ha questo indizio che Universal Pictures e la polizia locale sono riusciti a risalire a lui, arrestandolo ad appena sei giorni dall’upload del file illecito e quattro giorni dopo dal suo vanto su Facebook: “Sette miliardi di persone ed io sono stato il primo. Fan***o Universal Pictures”.

Non pago del successo iniziale e dei guai che l’avevano raggiunto portando la polizia alla sua porta, Danks aveva peraltro – almeno secondo alcune fonti – continuato a distribuire il film anche dopo il suo arresto ed incassando anche direttamente mille sterline dalla vendita a 1,50 sterline di copie in DVD del film. Con lui è stato condannato anche Michael Bell, fidanzato della sorella di Danks, colpevole di aver svolto un ruolo nella distribuzione del film: gli sono state assegnate 120 ore di servizio civile.

Più che il guadagno – relativamente esiguo – registrato da Danks, la sua condanna è frutto del suo atteggiamento provocatorio sia sui social network che davanti al giudice e delle presunte perdite registrate dai produttori del film. Alla fine il file è stato scaricato circa 700mila volte e questo sarebbe costato ai detentori dei diritti – secondo il distributore Universal Pictures – circa 2,5 milioni di sterline.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • no taliban scrive:
    fermiamoli !
    FERMIAMOLI FINCHE' SIAMO IN TEMPO ! - non è una trollata -[img]http://digilander.libero.it/antilega/images/manifesti/fermiamoliextracomunitari.gif[/img]
    • ... scrive:
      Re: fermiamoli !
      - Scritto da: no taliban
      FERMIAMOLI FINCHE' SIAMO IN TEMPO ! - non è una
      trollata
      -



      [yt]Ba-kXbMLlZQ[/yt]
      • no taliban scrive:
        Re: fermiamoli !
        E la risposta sarebbe una XXXXXXXXXX? Se non ci svegliamo finiremo tutti così![img]http://www.ilradar.com/wp-content/uploads/2014/08/GIORNALISTA.jpg[/img]
        • bubba scrive:
          Re: fermiamoli !
          - Scritto da: no taliban
          E la risposta sarebbe una XXXXXXXXXX? Se non ci
          svegliamo finiremo tutti
          così!


          [img]http://www.ilradar.com/wp-content/uploads/201e che aspetti? compra un AK-47 su ebay e vola all'areoporto !
          • Nome e cognome scrive:
            Re: fermiamoli !
            Sveglia! Guarda che gli estremisti li abbiamo in casa, non serve prendere l'aereo.
    • Nauseato scrive:
      Re: fermiamoli !
      - Scritto da: no taliban
      FERMIAMOLI FINCHE' SIAMO IN TEMPO ! - non è una
      trollata
      -



      [img]http://digilander.libero.it/antilega/images/mCerto se confondi o vuoi confondere le belve dell'ISIS, che nulla hanno più di umano, con dei poveracci che chiedono solo di sopravvivere e che magari stanno proprio fuggendo da quelle belve...
  • prova123 scrive:
    Boicottare i giochi online
    di chi in maniera manifesta e recidiva non è in grado di gestirli! ... magari poi si scoprirà che dietro il DDOS c'è stato il furto di altri dati sensibili come in passato. Allora a chi usa la carta di credito con Sony ho questo messaggio: keep calm and n'to culu! ve la siete cercata! :)
  • Randolf scrive:
    Scusate ma...
    ...ormai da tempo sono stati sviluppati software ANTI-DDOS.Quindi mi chiedo come mai una azienda come Sony non li usi per uno dei suoi servizi più importanti.
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Scusate ma...
      Esistono ? Bisogna vedere poi quanto sono efficaci e di come Sony abbia investito sulla sicurezza del proprio servizio dopo i fatacci di 2 anni fà
      • dizionario italiano scrive:
        Re: Scusate ma...
        - Scritto da: Sg@bbio
        Esistono ? Bisogna vedere poi quanto sono
        efficaci e di come Sony abbia investito sulla
        sicurezza del proprio servizio dopo i fatacci di
        2 anni
        fà Laccento è sbagliato:1. innanzitutto quando è sbagliato: su qui e qua laccento non va, dice leccezione;2. e poi quando è perfettamente inutile. È vero e proprio errore scrivere dieci anni fà, accentando il fa verbale che non potrà mai confondersi con la nota musicale; come sarebbe errore scrivere (e alcuni lo fanno trascinati dal suono tronco) non lo sò, così non và accentando senza ragione il so e il va.
        • Joshthemajor scrive:
          Re: Scusate ma...
          G-Nazi at his finest. I like it.
          • bubba scrive:
            Re: Scusate ma...
            - Scritto da: Joshthemajor
            G-Nazi at his finest. I like it.io direi "worst G-nazi ever". Ha scritto (e/o) quotato da cani.
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Scusate ma...
            Viola bellamente la policy del sito, tra l'altro (cosa che non viene rispettata dalla redazione).
          • ... scrive:
            Re: Scusate ma...
            [img]http://images4.wikia.nocookie.net/__cb20070625133705/nonciclopedia/images/1/19/Gianfilippo_Asdrubale.jpg[/img]
          • sgubbio scrive:
            Re: Scusate ma...
            01/10
          • sgabbia scrive:
            Re: Scusate ma...
            pere per mele[img]http://www.desideratadomus.it/wp-content/uploads/MELE-E-E-PERE.jpg[/img]
    • ... scrive:
      Re: Scusate ma...
      - Scritto da: Randolf
      ...ormai da tempo sono stati sviluppati software
      ANTI-DDOS.vale sempre la regola del moltiplicatore: per fermare il DDOS di X risorse hai bisogno di X moltiplicato per N risorse.
      • bubba scrive:
        Re: Scusate ma...
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: Randolf

        ...ormai da tempo sono stati sviluppati
        software

        ANTI-DDOS.

        vale sempre la regola del moltiplicatore: per
        fermare il DDOS di X risorse hai bisogno di X
        moltiplicato per N
        risorse.+1 per "..."
    • TheDarkITA scrive:
      Re: Scusate ma...
      L'unico modo è avere più banda di chi attacca.
      • Il Punto scrive:
        Re: Scusate ma...
        Scritto da: TheDarkITA
        L'unico modo è avere più banda di chi attacca.Sì, ma è anche vero che è da vedere se i cracker abbiano fatto ricorso o no all' ausilio di eventuali botnet.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 agosto 2014 23.02-----------------------------------------------------------
  • bubba scrive:
    cervelli in fuga
    'nuff said.
Chiudi i commenti