UMTS non nuoce alla salute?

Lo affermano alcuni studi scientifici condotti tra Svizzera e Olanda. Ma c'è chi contesta le procedure utilizzate

Zurigo – Non ci sono prove che le emissioni di radiazioni dalle antenne UMTS siano nocive per la salute. È la conclusione a cui è giunto il ministero della salute olandese, sulla base di uno studio condotto dalle università di Zurigo e Berna , pubblicato in questi giorni.

La ricerca confuta buona parte delle conclusioni a cui era giunto, nel 2003, uno studio condotto dall’istituto olandese TNO , che parlava di effetti nocivi derivanti anche da esposizioni a radiazioni UMTS inferiori ad un’ora.

“Lo studio olandese – si legge su TicinOnLine – aveva riacceso anche in Svizzera il dibattito sui valori limite delle radiazioni delle antenne UMTS e diversi comuni hanno sospeso l’evasione delle domande di costruzione di nuove antenne, in attesa dei risultati della ricerca svizzera, condotta con la supervisione del professor Peter Achermann, dell’Istituto di farmacologia e di tossicologia dell’Università di Zurigo, e finanziato dai governi elvetico ed olandese.

Nelle conclusioni di tale ricerca si legge che “i risultati dello studio olandese non hanno trovato conferma”. Le radiazioni emesse da impianti e apparecchi UMTS non avrebbero quindi alcun effetto nocivo sulla popolazione, almeno a breve termine. Il campione esaminato era composto da 117 persone, sottoposte a più esposizioni di 45 minuti, di diverse quantità di radiazioni UMTS. Le “cavie” sono state intervistate sul loro stato di benessere percepito prima e dopo i test, una procedura dal sapore non molto scientifico che in realtà non ha convinto tutti gli esperti. Nelle risposte, riferisce la ricerca, non sarebbe stato riscontrato alcun legame fra il grado di irraggiamento e lo stato soggettivo di benessere.

“Comprendo la preoccupazione della popolazione, ma non ci sono effetti, nemmeno di proporzioni minuscole” afferma con soddisfazione Pieter Van Geel, viceministro della salute olandese. Molte autorità locali dei Paesi Bassi avevano negato il permesso di erigere antenne UMTS, in attesa degli esiti della ricerca condotta dal professor Achermann.

L’affermazione di Van Geel non è risultata gradita all’associazione StopUMTS , che dichiara: “Non sono stati analizzati gli effetti di questa tecnologia sul lungo periodo. Questo dovrebbe far riflettere sul valore delle tesi pubblicate degli scienziati”. Se è vero che la ricerca si è fermata ad analizzare il breve periodo, è altrettanto vero che l’implementazione della tecnologia UMTS è relativamente giovane e sarebbe difficile, ad oggi, pensare ad un’analisi scientifica a lungo termine. O almeno così la mettono i ricercatori.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'...
    Questo articolo e' PURA SPAZZATURA.Dopo 24 ore di test hanno trovato 1312 cellulari/smartphones con il bluetooth abilitato. E allora?Non tutte le implementazioni del bluetooth sono vulnerabili ai vari attacchi disponibili e anche se nell'articolo si fa un gran parlare di Bluesnarfing, pairing forzato e TRASMISSIONE DI VIRUS, non viene fatta menzione del numero dei telefoni vulnerabili agli attacchi.Ma poi, guardacaso, si va a parare sulla NECESSITA' di avere un antivirus (che f-secure produce) aggiornato, come se risolvesse il problema magicamente, quando la maggior parte della gente neanche ce l'ha un telefono con un OS su cui installare l'antivirus...Complimenti, una bella montagna di immondizia pubblicitaria, sicuramente ora il popolino fara' il passaparola garantendo la necessita' di un antivirus per il telefono.http://www.datamanager.it/immaginilo/BluetoothSurvey_MilanoITA.pdf
    • Anonimo scrive:
      Re: PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'
      - Scritto da:
      Questo articolo e' PURA SPAZZATURA.
      Dopo 24 ore di test hanno trovato 1312
      cellulari/smartphones con il bluetooth abilitato.
      E
      allora?E allora e' gravese non ci arrivi non so che dirti
      • Anonimo scrive:
        Re: PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'
        Lo sai che se ti affacci alla finetra vedi la gente che passeggia?Pero' a quante di queste puoi infilare la mano in tasca?Se l'implementazione del protocollo e' pietosa, va rivista, altro che "oddio oddio ho il cellulare visibile, presto devo correre a nasconderlo senno' chissa' che cosa mi potgrebbe succedere."Il bluetooth e' nato per unificare tutta una serie di devices e permettere lo scambio dei dati (e sostituire l'irda), se i device sono tutti nascosti mi dici che utilita' ha?Tanto vale tenerlo spento il Bluetooth no?
      • Anonimo scrive:
        Re: PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'
        - Scritto da:

        E allora e' grave
        se non ci arrivi non so che dirtiMa come grave? Ma uno che ce l'ha a fare BT se lo deve tenere spento?Dare una notizia in cui dici che siccome hai rilevato 1200 dispositivi BT attivi ci sono 1200 dispositivi attaccabili da hacker è affermare una cosa falsa, per lo più sapendo di mentire.Sarebbe come se io dicessi che ho fatto uno studio e ho scoperto che ci sono milioni di computer attaccabili da hacker perché sono connessi a internet: ma che notizia è? Ma che razza di studio è? La gente mi direbbe che sono un cretino, perché non ho verificato veramente se erano attaccabili (cioè contenenti software in una versione affetta da vulnerabilità note e exploitabili).Se loro avessero verificato che i 1200 dispositivi erano vulnerabili a qualche virus ben definito allora sarebbe stato vero, ma detta così è una notizia falsa, confezionata per spargere un po' di allarme e riuscire a vendere qualche copia di antivirus.E sinceramente mi stupisco che PI abbia pubblicato la notizia senza mettere in luce l'assoluta non validità dello "studio" da un punto di vista scientifico.
        • Anonimo scrive:
          Re: PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'
          - Scritto da:
          Dare una notizia in cui dici che siccome hai
          rilevato 1200 dispositivi BT attivi ci sono 1200
          dispositivi attaccabili da hacker è affermare una
          cosa falsa, per lo più sapendo di
          mentire.Che è pubblicità per la società di antivirus è chiaro a tutti...ma per il resto, hai letto il report? e non le due cose che scrivono sugli articoli.
        • Anonimo scrive:
          Re: PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'
          - Scritto da:
          Ma come grave? Ma uno che ce l'ha a fare BT
          se lo deve tenere spento?Ma che è BT, una chat, scusa? Ma ti rendi conto della boiata che stai dicendo? E te lo dice uno che non "gradisce" molto F-Secure, ma il fondamento di quanto sta scritto nell'articolo c'è, eccome.
          Dare una notizia in cui dici che siccome hai
          rilevato 1200 dispositivi BT attivi ci sono 1200
          dispositivi attaccabili da hacker è affermare una
          cosa falsa, per lo più sapendo di
          mentire.Stanne convinto :D
          Sarebbe come se io dicessi che ho fatto uno
          studio e ho scoperto che ci sono milioni di
          computer attaccabili da hacker perché sono
          connessi a internet: ma che notizia è? Ma che
          razza di studio è? La gente mi direbbe che sono
          un cretino, perché non ho verificato veramente se
          erano attaccabili (cioè contenenti software in
          una versione affetta da vulnerabilità note e
          exploitabili).Navighi senza un'elementare strumento di protezione come un firewall o un antivirus? Due complimenti: per quanto sei attaccabile. E cretino.
          E sinceramente mi stupisco che PI abbia
          pubblicato la notizia senza mettere in luce
          l'assoluta non validità dello "studio" da un
          punto di vista
          scientifico.AAAH, ora capisco.Sarai mica un concorrente di PI? :DIn ogni caso è meglio che i lettori capiscano che tu stai parlando di fuffa. :s
    • Anonimo scrive:
      Re: PURA SPAZZATURA: E' solo pubblicita'...
      Stampanti bluetooth ? ma chi la porta con sè la lascia accesa?mah, pubblicità.I rischi ci sono sempre...ogni tecnologia ne porta con sè.
  • Anonimo scrive:
    mica tanto..
    La cosa preoccupa gli esperti.. ma dico io... cosa farebbero per farsi pubblicitò questi produttori di antivirus.. i virus per i symbian.. per poter infettare prima devono essere accettati tramite bluetooth.. e dopo gli chiede all'utente l'installazione quindi viene subito il dubbio che sia un virus ammesso che l'utente lo accetti.. poi ci sono quelli che arrivato tramite mms. anche li... vedendo che è un programma chi lo installa?? i nokia neanche li fanno inviar i .sis dicono che sono protetti (se non si usano altri software tipo mmsit) .. gli unici che potrebbero essere confindibili sono quelli che si scaricano da wap.. camuffati da gioghi.. quello te ne accorgi dopo che lo installi ma anche li.... basat fare dal cellulare.. *#7780# e si formatta tutto.. e il cell torna come nuovo quindi.... almeno x il momento e person ancora per qualche anno.. non è poi cosi tragica la cosa..
    • Viker scrive:
      Re: mica tanto..
      Sarà tragica quando sui cell ci metteranno Linux, instabile com'è il kernel monolitico....
      • Anonimo scrive:
        Re: mica tanto..
        Ma è possibile che anche parlando di cellulari ci sia qualcuno che debba attaccare il sistema operativo rivale a quello che usa? Io uso ogni SO in circolazione (sono di ampie vedute) e vi dirò, Linux supera Windows in alcune cose, così come Windows in altre supera MacOS che a sua volta è migliore di Linux per alcune e peggio per altre... semplicemente le persone dovrebbero rendersi conto che non esiste IL sistema operativo ma semplicemente ce ne sono diversi, ognuno con i suoi PRO e con i suoi CONTRO.. idem per i cellulari... volete la sicurezza sui cellulari? Tornate ai vecchi SO, statici, senza possibilità di installare software di nessun tipo... è normale che, laddove esista una felssibilità esiste un pericolo... su, non fate i bimbi, comportatevi da adulti e competenti come dite sempre di essere...Per quanto riguarda le infezioni sui telefonini sono d'accordo con chi dice che non tutti sono "scafati", in effetti mio fratello più di una volta ha accettato messaggi BT da sconosciuti, soprattutto se il mittente era identificabile come "ragazza" pensando a foto o messaggi "interessanti"... e poi? e poi "centro nokia", ovviamente..
        • Anonimo scrive:
          Re: mica tanto..
          Bhè ragazzi io ho il mio samsung sgh2100 che ha un normale schermo monocromatico, telefona, manda sms e non si impianta mai. Non rischio virus e pixel bruciati, non ho bluetooth ne internet...i nuovi cellulari sono lenti, si bloccano ecc...hanno anche tante funzioni carine tipo: fotocamera, schermo a colori, mms, internet...ma a cosa ci servono?Per quanto riguarda i virus era prevedibile una cosa del genere e piu andiamo avanti piu saranno diffusi, come per i computer.Per quanto riguarda i sistemi operativi concordo pienamente sul discorso che ogni piattaforma ha i suoi pro e i suoi contro. Sono gli utenti che decidono quale sia il migliore e questo non può essere una valutazione oggettiva...è come scegliere una moto o una macchina...a mepiace la cabrio e al mio amico la jeep...qual'è la migliore?E' possibile far pubblicare delle foto del trolley? Sari curioso di vedere com'è...- Scritto da:
          Ma è possibile che anche parlando di cellulari ci
          sia qualcuno che debba attaccare il sistema
          operativo rivale a quello che usa? Io uso ogni SO
          in circolazione (sono di ampie vedute) e vi dirò,
          Linux supera Windows in alcune cose, così come
          Windows in altre supera MacOS che a sua volta è
          migliore di Linux per alcune e peggio per
          altre... semplicemente le persone dovrebbero
          rendersi conto che non esiste IL sistema
          operativo ma semplicemente ce ne sono diversi,
          ognuno con i suoi PRO e con i suoi CONTRO.. idem
          per i cellulari... volete la sicurezza sui
          cellulari? Tornate ai vecchi SO, statici, senza
          possibilità di installare software di nessun
          tipo... è normale che, laddove esista una
          felssibilità esiste un pericolo... su, non fate i
          bimbi, comportatevi da adulti e competenti come
          dite sempre di
          essere...

          Per quanto riguarda le infezioni sui telefonini
          sono d'accordo con chi dice che non tutti sono
          "scafati", in effetti mio fratello più di una
          volta ha accettato messaggi BT da sconosciuti,
          soprattutto se il mittente era identificabile
          come "ragazza" pensando a foto o messaggi
          "interessanti"... e poi? e poi "centro nokia",
          ovviamente..
          • Anonimo scrive:
            Re: mica tanto..

            E' possibile far pubblicare delle foto del
            trolley? Sari curioso di vedereIn giro c'è anche il report completo con alcune foto del trolley...
    • Anonimo scrive:
      Re: mica tanto..
      Tu dimentichi che l'utente medio non è scafato come te.Ma non sai quanti ragazzini e ragazzine, dotati di super smartphone con bluetooth, non hanno la più pallida idea di ciò che gli arriva sul cell e confermano tutto?Da un telefonino che si infetta così è un attimo che l'infezione si propaga a quello di mamma e papà, e da quello di papà al collega, eccetera
Chiudi i commenti