Un airbag per bici, invisibile

Invece di usare il caschetto, basterà una sciarpa per proteggere testa e collo in caso di incidente

Moltissime persone vanno in bicicletta: chi per sport, chi per passatempo, chi per muoversi velocemente su percorsi brevi nella propria città. A fronte di questa moltitudine di ciclisti, esiguo è il numero di coloro che usano il caschetto di protezione. E questo è un male. Infatti, le statistiche internazionali dimostrano che i caschi per bicicletta possono ridurre almeno del 60 per cento i danni causati da incidenti e che quattro persone su dieci tra coloro che muoiono in seguito ad incidenti ciclistici sarebbero sopravvissute se avessero indossato un caschetto. Questi dati allarmanti non funzionano però da monito per i ciclisti, che, in modo ostinato, continuano a non voler indossare il caschetto. I motivi? Ad indagarli, sono state due stiliste svedesi, Anna Haupt e Terese Alstin, che, nel 2005, in seguito dell’entrata in vigore dell’obbligo del casco da bicicletta in Svezia per i bambini e nella prospettiva di una legge analoga per gli adulti, iniziarono a carpire le cause di così tanta riluttanza nei confronti di questi sistemi salvavita. Dalle svariate interviste, emerse che i ciclisti reputano i caschetti ingombranti, scomodi da trasportare o poco eleganti da indossare. Da qui, l’idea di progettare un sistema all’avanguardia tecnologicamente e stilisticamente elegante, in una sorta di casco invisibile.

Dopo ben sette anni le due designer, con il marchio aziendale Hövding , hanno finalmente presentato il primo caschetto invisibile, che non si indossa. O meglio, non lo si indossa in modo tradizionale. Il caschetto, in effetti, è nascosto in una specie di sciarpa larga che può essere portata al collo.

caschetto

In caso di incidente, i microcontrollori STM percepiscono i movimenti anomali del ciclista e inviano un segnale all’airbag integrato nella sciarpa che si gonfia in un decimo di secondo a protezione del cranio e del collo di chi lo indossa e senza ostruire il campo visivo del ciclista.

I sensori integrati nel collare sono capaci di rilevare i movimenti lineari e angolari in tutte e tre le dimensioni e riconoscono i movimenti complessi del ciclista grazie a sofisticati algoritmi e ad appositi database che contengono tutte le informazioni a riconoscimento di specifici schemi di movimento. Questo database è stato popolato attraverso le centinaia di simulazioni di possibili incidenti, oltre che nelle normali condizioni di uso della bicicletta.

Il microcontrollore integrato è un STM32, un chip di controllo molto potente, ma allo stesso tempo poco esoso dal punto di vista energetico.

Inoltre, dai crash test effettuati, è risultato che la capacità di assorbimento d’urto dell’airbag è di molto superiore a quella della schiuma polimerica di cui sono foderati i caschi da bicicletta tradizionali. Questi esiti positivi hanno incontrato il favore anche degli enti certificatori, così questo caschetto invisibile ha anche ricevuto l’approvazione della comunità europea, con il rilascio del marchio CE a conferma di essere conforme alle norme di sicurezza dettate dall’Europa.

Insomma, questo è un tipico esempio di come stile e tecnologia possano andare di pari passo, a salvaguardia della salute degli utenti.

(via Digimars )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SIGLAZY scrive:
    Per la redazione
    Non conosco il signor Vint Cert.Siete CERTi che non sia Vint CerF, il coautore del protocollo IP?:-)
  • trollolo scrive:
    1% ...
    Insomma l'1% degli host degli isp che hanno aderito potra usare ipv6 (ammesso che agli utenti freghi niente di passare a ipv6, onestamente non so se bisogna abilitarlo o se il dhcp assegna direttmante un ipv6).La verita e che per meta e una spesa completamente intuile per gli isp, agli utenti non cambia assolutamente una mazza, tanto piu che oggi 99% degli utenti domestici e gia dietro a un nat e non ha nessunissimo problema a fare quello che il 99% degli utenti fa.In teoria prima o poi si passera a ipv6, ma e chiaro che la spesa per sostitutire tutti gli apparati in giro per il mondo e davvero enorme.
  • il_guru scrive:
    Situazione Italiana
    Era qualche giorno che speravo di trovare un articolo su PI, ma mi ha lasciato abbastanza deluso. Non aggiunge praticamente niente al fatto che da ieri molti siti vadano in IPv6.Speravo in un qualche commento sulla situazione italiana: quali provider partecipano da subito (anche se temo la risposta sia 0), quali hanno in previsione di partecipare, quando, etc.. etc..Qualcuno ha informazioni o link al riguardo?
    • andro scrive:
      Re: Situazione Italiana
      - Scritto da: il_guru
      Era qualche giorno che speravo di trovare un
      articolo su PI, ma mi ha lasciato abbastanza
      deluso. Non aggiunge praticamente niente al fatto
      che da ieri molti siti vadano in
      IPv6.
      Speravo in un qualche commento sulla situazione
      italiana: quali provider partecipano da subito
      (anche se temo la risposta sia 0), quali hanno in
      previsione di partecipare, quando, etc..
      etc..

      Qualcuno ha informazioni o link al riguardo?google? :D
  • TheOriginalFanboy scrive:
    forse la profezia maya...
    intendeva per il 5 giungo la fine dell'IPv4?
  • Jesus scrive:
    Che giorno è?
    Che giorno è lo switch-off? Nell'articolo non v'è traccia. Bravi
    • user_ scrive:
      Re: Che giorno è?
      è da anni che se ne parla! e dicono che diminuiscono gli ipv4 e che finiscono, ma ancora non sono finiti. lo switch off forse avverrà alla morte del prossimo Papa.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 giugno 2012 22.58-----------------------------------------------------------
      • Sgabbio scrive:
        Re: Che giorno è?
        Modificato dall' autore il 06 giugno 2012 22.58
        --------------------------------------------------E vero che gli ipv4 si stanno esaurendo, nel 2015 ci dovrebbe essere il passaggio.
      • tucumcari scrive:
        Re: Che giorno è?
        - Scritto da: user_
        è da anni che se ne parla! e dicono che
        diminuiscono gli ipv4 e che finiscono, ma ancora
        non sono finiti. Sono già finiti XXXXX!
    • trollolo scrive:
      Re: Che giorno è?
      Ma che switch-off? Ancora ci vorranno un o piu decenni... :)
    • Nonna Abelarda scrive:
      Re: Che giorno è?
      - Scritto da: Jesus
      Che giorno è lo switch-off? Nell'articolo non v'è
      traccia.
      Bravimi sembra che una delle cose che internet ha acuito è la maleducazione, la voglia di dar fiato alla bocca, di rompere le palle agli altri tanto per fare, di dare fastidio, di fare il commento all'articolo solo per dare fastidio al giornalista puoi aprire un blog e fare tu l'articolo se sei piùà bravo, due click ed è fatta.un po' di educazione o esprimersi senza fastidio, sarcasmo ... impossibile?Ci sono già tanti XXXXXX e ci mettiamo a romperci le palle a vicenda?
      • krane scrive:
        Re: Che giorno è?
        - Scritto da: Nonna Abelarda
        - Scritto da: Jesus

        Che giorno è lo switch-off? Nell'articolo

        non v'è traccia.

        Bravi
        mi sembra che una delle cose che internet ha
        acuito è la maleducazione, la voglia di dar
        fiato alla bocca, di rompere le palle agli
        altri tanto per fare, di dare fastidio, di
        fare il commento all'articolo solo per dare
        fastidio al giornalistaCos'e' il giornalista ha paura delle critiche ? Reticenza al dialogo ? Era comodo eh parlare a senso unico ?
        puoi aprire un blog e fare tu l'articolo se
        sei più bravo, due click ed è fatta.E invece no, si critica l'articolo, pensa te ! Perche' mai non si dovrebbe ? Paura che ti dicano la verita' ?
        un po' di educazione o esprimersi senza
        fastidio, sarcasmo ...
        impossibile?Si, non vedo proprio perche' non si dovrebbe fare del sarcasmo, problemi di accettazione dell'ironia quando si parla di te ?
        Ci sono già tanti XXXXXX e ci mettiamo a
        romperci le palle a vicenda?Accettare le critiche aiuterebbe a diminuire i XXXXXX.
  • gibbone eretto scrive:
    switch-off
    forse confondete lo switch-over = fase in cui coesistono i due protocolli con lo switch-off = fase in cui il vecchio protocollo cessa di funzionare.temo abbiate usato il termine in oggetto impropriamente.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: switch-off
      - Scritto da: gibbone eretto
      forse confondete lo switch-over = fase in cui
      coesistono i due protocolli con lo switch-off =
      fase in cui il vecchio protocollo cessa di
      funzionare.

      temo abbiate usato il termine in oggetto
      impropriamente.speriamo :Dcon lo switch-off dell'analogico ho smesso di guardare la TV... e non mi manca. Ma non vorrei uno switch-off di internet
      • panda rossa scrive:
        Re: switch-off
        - Scritto da: il solito bene informato
        - Scritto da: gibbone eretto

        forse confondete lo switch-over = fase in cui

        coesistono i due protocolli con lo
        switch-off
        =

        fase in cui il vecchio protocollo cessa di

        funzionare.



        temo abbiate usato il termine in oggetto

        impropriamente.

        speriamo :D
        con lo switch-off dell'analogico ho smesso di
        guardare la TV... e non mi manca. Ma non vorrei
        uno switch-off di
        internetBasterebbe uno switch off del web, in questo modo resterebbero liberi la mail, le news, e i protocolli p2p.Tutti gli altri dentro il recinto del web, a farsi profilare.
      • Francesco scrive:
        Re: switch-off
        Strano... io ho ricominciato a vedere la TV dopo anni... e spippolo sempre dal 21 in su.
  • TPB Free scrive:
    Lista di siti IPv6
    In questo sito http://sixy.ch/potete sapere quanti e quali siti hanno almeno un indirizzo IPv6.
  • alvaro scrive:
    blade runner
    si si come no sul non avete ancora visto niente, Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi, modem in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto certi siti balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del modello business etc etc)si pensano di essere il replicante Roy Batty in blade runner
    • gibbone eretto scrive:
      Re: blade runner
      - Scritto da: alvaro
      si si come no sul non avete ancora visto niente,
      Io ne ho viste cose che voi umani non potreste
      immaginarvi, modem in fiamme al largo dei
      bastioni di Orione, e ho visto certi siti
      balenare nel buio vicino alle porte di
      Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti
      nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di
      morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del modello
      business etc
      etc)

      si pensano di essere il replicante Roy Batty in
      blade
      runnerquesta citazione era già vecchia 20 anni fa, tra l'altro la frase è priva di significato anche nel contesto originale e dovuta a un exploit che l'attore poteva certamente evitare.
      • krane scrive:
        Re: blade runner
        - Scritto da: gibbone eretto
        - Scritto da: alvaro

        si si come no sul non avete ancora visto niente,

        Io ne ho viste cose che voi umani non potreste

        immaginarvi, modem in fiamme al largo dei

        bastioni di Orione, e ho visto certi siti

        balenare nel buio vicino alle porte di

        Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno
        perduti

        nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di

        morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del modello

        business etc

        etc)



        si pensano di essere il replicante Roy Batty in

        blade

        runner

        questa citazione era già vecchia 20 anni fa, tra
        l'altro la frase è priva di significato anche nel
        contesto originale e dovuta a un exploit che
        l'attore poteva certamente evitare.Ma come priva di significato ? Io l'ho trovata molto significativa nel contesto :|Davvero e' stata un'improvvisazione dell'attore ?
        • gibbone stanco scrive:
          Re: blade runner
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: gibbone eretto

          - Scritto da: alvaro


          si si come no sul non avete ancora
          visto
          niente,


          Io ne ho viste cose che voi umani non
          potreste


          immaginarvi, modem in fiamme al largo
          dei


          bastioni di Orione, e ho visto certi
          siti


          balenare nel buio vicino alle porte di


          Tannhäuser. E tutti quei momenti
          andranno

          perduti


          nel tempo come lacrime nella pioggia.
          È tempo
          di


          morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del
          modello


          business etc


          etc)





          si pensano di essere il replicante Roy
          Batty
          in


          blade


          runner



          questa citazione era già vecchia 20 anni fa,
          tra

          l'altro la frase è priva di significato
          anche
          nel

          contesto originale e dovuta a un exploit che

          l'attore poteva certamente evitare.

          Ma come priva di significato ? Io l'ho trovata
          molto significativa nel contesto
          :|allora saprai dirmi cosa sono le porte di tannhauser e i bastioni di orione
          Davvero e' stata un'improvvisazione dell'attore ?
          • Boh scrive:
            Re: blade runner
            Tu di blade runner non hai capito proprio niente :) E peraltro non ti parlo neanche da grande appassionato....
          • panda rossa scrive:
            Re: blade runner
            - Scritto da: gibbone stanco
            allora saprai dirmi cosa sono le porte di
            tannhauser e i bastioni di
            orioneNon e' possibile: non potresti capire.
          • krane scrive:
            Re: blade runner
            - Scritto da: gibbone stanco
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: gibbone eretto


            - Scritto da: alvaro



            si si come no sul non avete



            ancora visto niente,



            Io ne ho viste cose che voi umani non



            potreste immaginarvi, modem in fiamme



            al largo dei bastioni di Orione, e ho



            visto certi siti balenare nel buio



            vicino alle porte di Tannhäuser.



            E tutti quei momenti andranno perduti



            nel tempo come lacrime nella pioggia.



            e' tempo di morire(traduzione li



            XXXXXXXX loro, del modello business



            etc etc)



            si pensano di essere il replicante Roy



            Batty in blade runner


            questa citazione era già vecchia 20


            anni fa, tra l'altro la frase è priva


            di significato anche nel contesto


            originale e dovuta a un exploit che


            l'attore poteva certamente evitare.

            Ma come priva di significato ? Io l'ho

            trovata molto significativa nel contesto

            :|
            allora saprai dirmi cosa sono le porte di
            tannhauser e i bastioni di orioneOvvio: sono installazioni di difesa e da battaglia, presumibilmente da quel che si capisce nel film il replicante e' stato anche a fare il soldato oltre che il minatore.

            Davvero e' stata un'improvvisazione

            dell'attore ?
        • tarzanerd scrive:
          Re: blade runner
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: gibbone eretto

          - Scritto da: alvaro


          si si come no sul non avete ancora
          visto
          niente,


          Io ne ho viste cose che voi umani non
          potreste


          immaginarvi, modem in fiamme al largo
          dei


          bastioni di Orione, e ho visto certi
          siti


          balenare nel buio vicino alle porte di


          Tannhäuser. E tutti quei momenti
          andranno

          perduti


          nel tempo come lacrime nella pioggia.
          È tempo
          di


          morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del
          modello


          business etc


          etc)





          si pensano di essere il replicante Roy
          Batty
          in


          blade


          runner



          questa citazione era già vecchia 20 anni fa,
          tra

          l'altro la frase è priva di significato
          anche
          nel

          contesto originale e dovuta a un exploit che

          l'attore poteva certamente evitare.

          Ma come priva di significato ? Io l'ho trovata
          molto significativa nel contesto
          :|
          Davvero e' stata un'improvvisazione dell'attore ?No, lui ha aggiunto soltanto "come lacrime nella pioggia", o almeno e' la parte che ha improvvisato durante le riprese.Il grande Rutger Hauer usava spesso modificare le sue battute per adattarle meglio al personaggio che interpretava. Ovviamente con l'approvazione del regista.
      • TheTruth scrive:
        Re: blade runner
        - Scritto da: gibbone eretto
        - Scritto da: alvaro

        si si come no sul non avete ancora visto niente,

        Io ne ho viste cose che voi umani non potreste

        immaginarvi, modem in fiamme al largo dei

        bastioni di Orione, e ho visto certi siti

        balenare nel buio vicino alle porte di

        Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno
        perduti

        nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di

        morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del modello

        business etc

        etc)



        si pensano di essere il replicante Roy Batty in

        blade

        runner

        questa citazione era già vecchia 20 anni fa, tra
        l'altro la frase è priva di significato anche nel
        contesto originale e dovuta a un exploit che
        l'attore poteva certamente
        evitare.L'attore ha aggiunto più che altro: "All those moments will be lost in time, like tears in rain", che di significato ne ha a palate... e se al regista non fosse andato bene, non ci sarebbe stato nel film.La versione dei "modem in fiamme" di alvaro la trovo divertente :)
    • il solito bene informato scrive:
      Re: blade runner
      - Scritto da: alvaro
      si si come no sul non avete ancora visto niente,
      Io ne ho viste cose che voi umani non potreste
      immaginarvi, modem in fiamme al largo dei
      bastioni di Orione, e ho visto certi siti
      balenare nel buio vicino alle porte di
      Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti
      nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di
      morire(traduzione li XXXXXXXX loro, del modello
      business etc
      etc)

      si pensano di essere il replicante Roy Batty in
      blade
      runnerma guarda... io invece ho letto male ed ho pensato ad una riunione di mafiosi:"... non avete visto niente..."
  • panda rossa scrive:
    Si, ma quando?
    Nel 2012 ci sono gli Europei, le Olimpiadi, la fine del mondo...Quand'e' che pensano di effettuare questo switch off?Finira' come per il digitale terrestre?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Si, ma quando?
      - Scritto da: panda rossa
      Nel 2012 ci sono gli Europei, le Olimpiadi, la
      fine del
      mondo...
      Quand'e' che pensano di effettuare questo switch
      off?

      Finira' come per il digitale terrestre?Non credo, comunque avevo letto che nel 2015 o 16 ci sarebbe stato il passaggio definitivo.
      • panda rossa scrive:
        Re: Si, ma quando?
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: panda rossa

        Nel 2012 ci sono gli Europei, le Olimpiadi, la

        fine del

        mondo...

        Quand'e' che pensano di effettuare questo switch

        off?



        Finira' come per il digitale terrestre?

        Non credo, comunque avevo letto che nel 2015 o 16
        ci sarebbe stato il passaggio
        definitivo.Facciamo una scommessa: quale di questi 3 domini sara' l'ultimo a passare (sempre ammesso che lo faccia)mediaset.ititalia.itvideotecheforum.it
        • robynhub scrive:
          Re: Si, ma quando?
          Veramente anche punto-informatico e' ancora in ipv4
          • Urrrr scrive:
            Re: Si, ma quando?
            Embė pratica,ente tutta internet ė ancora in ipv4....- Scritto da: robynhub
            Veramente anche punto-informatico e' ancora in
            ipv4
Chiudi i commenti