Un cell con mille ore di autonomia

E' prodotto in Cina il cellulare che promette mille ore di autonomia in standby

Roma – Se qualche utente particolarmente loquace si sentisse stretto nell’autonomia del proprio telefono cellulare, è possibile che dopo questa notizia corra a prenotare il modello A1000 realizzato dalla cinese Cect , che promette 1.000 ore di attività della propria batteria.

L’azienda ha infatti presentato un telefono cellulare “illimitato”, dotato di una batteria al litio da 2mila MAh, di cui decanta i 41 giorni di autonomia in standby e le oltre 10 ore in conversazione. Dati che fanno di questo apparecchio un valido strumento di comunicazione soprattutto dove non siano facilmente reperibili risorse di alimentazione per la ricarica (vedi i paesi in via di sviluppo).

Il nuovo dispositivo Se l’autonomia è fantascientifica, le rimanenti caratteristiche telefoniche non sono invece particolarmente entusiasmanti, ma nemmeno trascurabili: si tratta infatti di un terminale Dualband GSM/GPRS che misura 105x50x18 mm e pesa 100 grammi. Il display TFT touchscreen è a 262mila colori e ha una risoluzione di 240×320 pixel. Non manca una fotocamera da 4 Megapixel, il supporto Java e WAP 2.0, un lettore multimediale. La connettività è solo USB.

Possibilità che venga commercializzato anche sul mercato europeo? Attualmente nessuna. GLi utenti chiacchieroni del vecchio continente dovranno accontentarsi di telefonini meno… duraturi.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Skipass libero per tutti!!!
    E' ora di finirla con questi costi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Skipass libero per tutti!!!
      - Scritto da:
      E' ora di finirla con questi costi!!!Giusto!E i comunisti tutti al rogo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Skipass libero per tutti!!!
      Giustissimo!!! Ho scoperto che in Turkmenistan non si paga lo skipass. E' ora di finirla anche qui!!!
  • Anonimo scrive:
    Basta con il pedaggio dell'autostrada!!!
    Aboliamolo!!!
  • Anonimo scrive:
    381810 Signatures Total!
    Speriamo di farcela!@lex G.
  • Anonimo scrive:
    Mah...
    Mi chiedo perchè un'azienda PRIVATA non possa vendere un prodotto al prezzo al quale il mercato è disposto ad acquistarlo. E' come per gli sms: è risaputo che alle compagnie non costano quasi niente, me se gli clienti sono disposti a pagarli 15 centesimi, ben venga... Sono aziende con fini di lucro, mica istituti di beneficenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah...
      Esatto.Così come un privato cittadino ha diritto di lamentarsi di un servizio. Se gli danno ascolto, ha ragione lui. Se non gli danno ascolto, ha ragione chi gli da' il servizio ;)
    • Takky scrive:
      Re: Mah...
      - Scritto da:
      Mi chiedo perchè un'azienda PRIVATA non possa
      vendere un prodotto al prezzo al quale il mercato
      è disposto ad acquistarlo. E' come per gli sms: è
      risaputo che alle compagnie non costano quasi
      niente, me se gli clienti sono disposti a pagarli
      15 centesimi, ben venga... Sono aziende con fini
      di lucro, mica istituti di
      beneficenza...Già.. Ma ci sono precise leggi che vietano il cartello!Chissà come mai tutti gli operatori fanno 5 precisi?Ti sei mai chiesto perchè i messaggi costassero tutti 200 lire? Poi passati a 12 cent e successivamente, in contemporanea per tutti gli operatori, a 15 cent... Questa cosa è puzzata a tutti gli Italiani meno che a quelli che avrebbero dovuto controllare, siamo un paese in cui chi controlla l'applicazione delle leggi è il primo a fregarsene se vengono infrante. Le associazioni per i consumatori, quando non sono decisamente poco utili, fanno dei danni.. E intanto noi la prendiamo in quel posto!
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah...

        Già.. Ma ci sono precise leggi che vietano il
        cartello!
        Chissà come mai tutti gli operatori fanno 5
        precisi?
        Ti sei mai chiesto perchè i messaggi costassero
        tutti 200 lire? Poi passati a 12 cent e
        successivamente, in contemporanea per tutti
        Che sia perchè quando uno li vende a 100 quello che li offre a 200 ne venderebbe pochi?
  • Anonimo scrive:
    L'ultima volta non ho pagato
    il costo di ricarica.l'anno scorso a settembre mi e' arrivato un messaggio che mi ricordava che il mio anno di ricarica stava scadendo dicendomi che ricaricando almeno 8 euro altri 10 erano gratis ( solo dovevo farlo entro fine mese).Quindi (se non ricordo male) ho pagato:8 euro di ricarica2 euro di bonus per wind o dove vanno.10 euro di abbuono omaggio.Ho pagato 10 ed ho ottenuto 18.Morale della favola.........
  • Anonimo scrive:
    Petizione x trollare su PI
    Dateci la libertà di trollare (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
  • Anonimo scrive:
    Forza!!! Ora siamo 370.150
    Lo facciamo un conto alla rovescia per vedere se davvero riusciamo in poco tempo ad arrivare a 400.000?Alla pubblicazione dell'articolo le adesioni erano 367.878, ora siamo a 370.150 .Insomma tra ieri e oggi sono arrivate 2.272 firme. Qualche detrattore, in qualche post qui in giro, aveva scritto che il ritmo delle adesioni era di 300 al giorno...Prima del prossimo aggiornamento di PI (28 agosto), i 400mila potrebbero esserci davvero ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza!!! Ora siamo 370.150
      - Scritto da:
      Lo facciamo un conto alla rovescia per vedere se
      davvero riusciamo in poco tempo ad arrivare a
      400.000?
      Alla pubblicazione dell'articolo le adesioni
      erano 367.878, ora siamo a
      370.150 .

      Insomma tra ieri e oggi sono arrivate 2.272
      firme. Qualche detrattore, in qualche post qui in
      giro, aveva scritto che il ritmo delle adesioni
      era di 300 al
      giorno...

      Prima del prossimo aggiornamento di PI (28
      agosto), i 400mila potrebbero esserci davvero ;)
      Si dai figataaaaaache bello che bello che bellloOk ragazziiiii tuttti con meeeeeeeeeeeee
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza!!! Ora siamo 370.150
      sfigato...ma le hai viste quelle liste?? come garantisci la veridicità dei dati? visto che la maggioranza si firma con Arturo, Giovanni, Marta etc....nobile iniziativa, ma ridicola nei fatti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza!!! Ora siamo 370.150
      370.740 :D
    • Anonimo scrive:
      VERGOGNA ITALIANI!
      Siamo un popolo di babbei! Milioni di utenti di telefonia cellulare e non siamo NEPPURE a quota 400.000! Che vergogna! Siamo un popolo che merita davvero di essere preso a calci nel c**o visto che non sappiamo nemmeno difendere i nostri interessi.In altri paesi europei avrebbero fatto chissà cosa, noi italiani raccogliamo a stento un po' di firme... e non si sa nemmeno come andrà a finire.VERGOGNA! Vergogniamoci, siamo una vergogna mondiale dove persino i sindacati e le authority hanno paura di fare il loro dovere.Che schifo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza!!! Ora siamo 370.150
      371.810 ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza!!! Ora siamo 370.150
      Oro sono andato a fare altre 5 firma fasulle.Non potevano usare un generatore di nomi, facevano prima e aveva lo stesso risultato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza!!! Ora siamo 370.150
        Il fasullo sei tu, con tutto ciò che ti circonda.Al di là degli imbelli che (come te?) hanno lasciato una firma stupida , tutto questo (la petizione, il consenso che ha avuto, l'interessamento delle autority) serve solamente a dire quanto è sentito l'argomento.Tu continua a fare pure firme fasulle, anche su assegni e cambiali, se ti pare e se hai tempo da perdere.Intanto Andrea D'Ambra ha avuto il coraggio di sollevare un problema attaccandolo da più fronti (la petizione, le magliette, le interviste concesse dove capita, gli incontri con beppe grillo) e sta ottenendo dei risultati. 374678 (ossia il numero attuale, meno cinque firme fasulle)
  • corrado1972 scrive:
    Se condannati, rivoglio indietro i soldi
    Sarebbe interessante vedere gli sviluppi di questa vicenda qualora la UE comminasse una multa milionaria ai gestori italiani...Partirebbero le richieste di risarcimento dei soldi ingiustamente prelevati: io ad es. ho una sim vodafone da 10 anni, sapete quanti soldi gli ho cacciato in ricariche? (Solo nell'ultimo anno ho gia' cambiato 2 cellulari nuovi coi soli punti vodafone one...)5 euri * 500 ricariche (ipotesi) = 2500 euri da rimettermi in saccoccia... :| Italia il paese dei balocchi?? :oPura utopia... :(
    • AranBanjo scrive:
      Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
      Se utilizzi così tanto il cellulare, mi sa che ti conviene abbandonare la ricaribile. Fatti due conti...ciau
      • Anonimo scrive:
        Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
        - Scritto da: AranBanjo
        Se utilizzi così tanto il cellulare, mi sa che ti
        conviene abbandonare la ricaribile. Fatti due
        conti...


        ciau
        E tu dai un'occhiata alla fattura di un abbonamento simil-fisso (Omnitel, per esempio)
        • AranBanjo scrive:
          Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
          Allora non usare il cellulare....Se non ti vanno bene i prezzi applicati da nessuno in nessun modo....Bah
          • SardinianBoy scrive:
            Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
            - Scritto da: AranBanjo
            Allora non usare il cellulare....
            Se non ti vanno bene i prezzi applicati da
            nessuno in nessun
            modo....

            BahNon mi sembra nemmeno giusto NON usare il cellulare.Per meglio dire, io lo uso per lavoro e ho un vodafone dal 98,e ricariche ne ho fatte tante, non mi interessava fare l'abbonamento a fatturazione per altri motivi, ma dal 98 ad oggi ho fatto forse 3000 euri di ricarica.Se è così, e non è una presa in giro, rivorrei i costi di ricarica indietro. Ma siccome Noi italiani siamo pecoroni e siamo della repubblica delle banane, non avremmo mai un rimborso. Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
            Gli abbonamenti hanno costi più elevati in quanto minimo 5.16 al mese li devi pagare allo stato. A questo punto mi faccio una ricarica da 100 e pago 5 . Se poi andiamo a vedere le aziende, a loro l'abbonamento cosa in tasse 21 al mese...La ricaricabile è sempre la più conveniente, anche se uno usa il cellulare tanto
    • Anonimo scrive:
      Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
      Ragione, hai ragione.Purtroppo credo non si possa fare, ricaricavi sapendo come stavano le cose e accettando il contratto
      • Anonimo scrive:
        Re: Se condannati, rivoglio indietro i s
        - Scritto da:
        Ragione, hai ragione.

        Purtroppo credo non si possa fare, ricaricavi
        sapendo come stavano le cose e accettando il
        contrattoA cosa ho ragione?
  • Anonimo scrive:
    Forza Andrea!
    Complimenti all'autore della petizione, forza Andrea, sei un grande!
  • Anonimo scrive:
    Astuzia...
    Ciao a tutti,siamo un paese di pecoroni e ce lo meritiamo......ricordate quando Wind all'inizio non faceva pagare costi di ricarica? Bene, poi l'ha fatto? Tecnicamente non avrebbe potuto, perché andava ad inserire una condizione peggiorativa sfruttando il fatto che la concorrenza già lo faceva......agcm dove sei??
    • gerry scrive:
      Re: Astuzia...
      - Scritto da:
      Tecnicamente non avrebbe potuto, perché andava ad
      inserire una condizione peggiorativa sfruttando
      il fatto che la concorrenza già lo
      faceva...Certo che può, al massimo come sottoscrittore del contratto hai diritto al recesso.Sempre che il contratto prevedeva esplicitamente l'assenza di costi di ricarica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Astuzia...
        No,non può...- Scritto da: gerry
        - Scritto da:


        Tecnicamente non avrebbe potuto, perché andava
        ad

        inserire una condizione peggiorativa sfruttando

        il fatto che la concorrenza già lo

        faceva...

        Certo che può, al massimo come sottoscrittore del
        contratto hai diritto al
        recesso.

        Sempre che il contratto prevedeva esplicitamente
        l'assenza di costi di
        ricarica.
        • gerry scrive:
          Re: Astuzia...
          - Scritto da:
          No,
          non può...Spiegami perchè.Tu sottoscrivi un contratto, se le condizioni cambiano al massimo puoi rescindere e rivolgerti altrove.
        • Anonimo scrive:
          Re: Astuzia...

          No,
          non può...Sei giovane... Libero@Sogno ti ricorda qualcosa?Leggiti come e' finita la causa intentata contro Infostrada/Wind circa la modifica in maniera peggiorativa delle condizioni del contratto.http://www.internetmonitor.it/liberiamosogno/index.htm
  • Anonimo scrive:
    che ha firmato online può falro anche...
    se la petizione online non ha valore legale, basterebbe che i firmatari di quella online firmassero anche su carta...non sarebbe mica difficile...
    • Anonimo scrive:
      Re: che ha firmato online può falro anch
      Dici che non è difficile? Vuol dire che non hai letto (almeno in parte, è ovvio) l'elenco delle firme.Almeno il 75% non avrebbero nessun valore nemmeno su carta: geni che si firmano "marco" o "silvio berlusconi" o altri nomi di fantasia o incompleti e città inesistenti.Insomma o i 3/4 degli italiani sono immaturi e infantili oppure c'è "qualche" ragazzino che si diverte a firmare decine di volte.Secondo me un po' tutte e due.P.S. questo non toglie che a raccogliere le 50 mila firma non ci vorrebbe niente, ma sarebbe un'operazione costosa sia come tempo diretto di raccolta, sia come grane burocratiche da rispettare.
    • Anonimo scrive:
      Re: che ha firmato online può falro anch
      - Scritto da:
      se la petizione online non ha valore legale,
      basterebbe che i firmatari di quella online
      firmassero anche su carta...non sarebbe mica
      difficile...Se non sbaglio devi aggiungere:- ci vuole un documento- ci vuole uno che controfirmi la pagine delle firme ( ad esempio un funzionario del comune ).- Ci vuole chi firmi
  • Anonimo scrive:
    Ignoranza..
    Ma perchè abolire, quando wind non l'ha mai fatta (sulle ricariche da minimo 60 euro)!?!?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ignoranza..
      Io sono uno di quelli che ha 3 numeri, di cui un Vodafone, un Tim e un Wind, ma fa solo ricariche (botte) da 60 della Wind (che una volta, non le chiedeva nemmeno su quelle di importo più basso, poi avrà pensato.. e che, noi siamo i più scemi?).Immagino un padre, il cui figlio arriva e gli dice: "Papi, mi dai 60 euro per fare la ricarica del cellu? Se no pago i 5 euro di tassa!"Voi dareste 60 euro a vostro figlio? Non parlo certo di bambini, ma anche se avesse 15-16 anni la situazione è questa...Ma smettiamola. Se Wind lo faceva prima, più farlo anche adesso, e se lo farà, passerò anche tutti gli altri due numeri (lavorativi, attualmente Tim e Vodafone) a Wind. Intanto sfrutto la loro sfacciataggine per farmi assegnare promozioni a rotazione; vedendo che non uso il loro numero da diversi mesi, mi rifilano tariffe gold e superpromozioni da tutte le parti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ignoranza..
      - Scritto da:
      Ma perchè abolire, quando wind non l'ha mai fatta
      (sulle ricariche da minimo 60
      euro)!?!?!? Ma che ragionamento è? In che mondo vivi? Lavori per Wind? Tu stai dicendo che non bisogna abolire i costi di ricarica perché un solo operatore , sui soli tagli di ricarica di importo elevato (e c'è gente che nemmeno in un anno consuma 60 euro) non fa pagare la commissione!?I costi di commissione andrebbero aboliti anche se ci fosse un solo operatore a praticarli su un solo taglio di ricarica.
      • AranBanjo scrive:
        Re: Ignoranza..
        Penso che voglia dire:se uno non ti fa pagare questi costi che odi tanto, passa a lui.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ignoranza..
          - Scritto da: AranBanjo
          Penso che voglia dire:
          se uno non ti fa pagare questi costi che odi
          tanto, passa a
          lui.mmm puoi aver ragione ma e' un ragionamento superficiale.se scelgo un operatore non lo faccio perche' mi fa risparmiare i costi di ricarica, ma perche' mi interessano i servizi che offre.e wind, oggi come oggi, e' l'operatore che si rende meno appetibile degli altri.non solo perche' non offre una buona reta umts o la tv mobile, ma perche' ad esempio ha una copertura che, fuori dall'ambito cittadino, e' seriamente lacunosa.
  • Anonimo scrive:
    Magliette omaggio per tutti
    Per ringraziare il Sig. Andrea dovrebbe inviare ad ognuno dei 367.878 firmatari una maglietta in omaggio.2 magliette a chi ha firmato 2 volte3 magliette a chi ha firmato 3 voltee così viaPer chi ha firmato almeno dieci volte anche con nomi diversi un super premio, maglietta, cappellino e t-shirt.Proporrei la seguente petizione:ABOLIAMO I COSTI DELLE MAGLIETTE DI ABOLIAMOLI.EU
    • Anonimo scrive:
      Re: Magliette omaggio per tutti
      - Scritto da:
      Proporrei la seguente petizione:
      ABOLIAMO I COSTI DELLE MAGLIETTE DI ABOLIAMOLI.EUSai, comprare le magliette alla fine è una scelta, visto che la petizione è gratuita.Qualche risultatino c'è stato, quindi se la petizione ti sembra utile, e sei disposto a "finanziarla", compra pure la maglietta. Altrimenti non importa, non è che qualcuno diventa migliore o più ricco, eh...
  • Anonimo scrive:
    Vicino a quota 400 mila
    A parte il volergli dedicare un'articolo inutile non vedo altre motivazioni se no quella di fargli vendere qualche maglietta.Il 16 giugno la petizione è arrivata a 350.000 firme, con delle medie giornaliere pazzesche. Dal 16 giugno in poi le firme si sono stabilizzate su una media di 380 al giorno. Considerando che la media giornaliera fisiologicamente dovrebbe anche leggermente calare, se va tutto bene la quota 400.000 dovrebbe essere raggiunta verso il 31 ottobre.Non è quantomeno prematuro aver pubblicato la notizia oggi?A cosa serva realmente la petizione non è ancora ben chiaro speriamo che il Sig. Andrea riesca almeno a vendere magliette a quintali.Questo articolo prematuro a parer mio è pubblicità occulta.
  • Anonimo scrive:
    Petizione contro le bollette mascherate!
    Siamo probabilmente l'unico paese da operetta ad avere, oltre all'assurdità dei costi di ricarica, anchce le bollette mascherate con la scusa della "privacy".Un'assurdità che però fa molto comodo ai signori gestori: nessun serio controllo sulle bollette significa eliminare il contenzioso con gli utenti.Ma è inaccettabile che il titolare della linea telefonica non possa controllare gli addebiti che dovrà comunque pagare!!!E poi che c'entra la privacy? Sul suo telefono è affar suo, non di telecom!Facciamo una petizione anche per levare questa vergogna tutta italiana?sul tema vedi anche:"Italiani brava gente"http://aghost.wordpress.com/2006/03/18/italiani-brava-gente/e lo scandalo delle "bollette gonfiate"http://aghost.wordpress.com/2006/03/08/bollette-gonfiate/
  • Anonimo scrive:
    Si, vabbè
    Quì firmiamo per risparmiare, e questi ci vogliono vendere le magliette!!!Ahò...nun ciavemo sordi!!!!Se vi serve uno per andare con una mazza da baseball a cercare il proprietario della tim, omnitel, ecc, volentieri. Arrivo di corsa. Ma non chiedetemi soldi. NON NE HO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si, vabbè
      - Scritto da:
      Quì firmiamo per risparmiare, e questi ci
      vogliono vendere le
      magliette!!!
      Ahò...nun ciavemo sordi!!!!
      Se vi serve uno per andare con una mazza da
      baseball a cercare il proprietario della tim,
      omnitel, ecc, volentieri. Arrivo di corsa. Ma non
      chiedetemi soldi. NON NE
      HO!!!Ah...dimenticavo di firmarmi: Gandhi...e la sua lotta non violenta. Le mazze da baseball mi servono per sport. I tizi nominati ci devono solo mettere le palle."Diciamolo con lo sport"
  • Anonimo scrive:
    Altra petizione
    Chissà a quanto arriva la petizione per la Ferrari da 10.000 euro. Forza firmate tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Altra petizione
      - Scritto da:
      Chissà a quanto arriva la petizione per la
      Ferrari da 10.000 euro. Forza firmate
      tutti!Tanto i cinesi nel giro di qualche anno ce ne offriranno una versione completamente identica pure nei particolari a 99 euro sulle bancarelle al mercato.http://www.autoblog.it/post/3588/il-clone-cinese-della-ferrari-330-p4/2
      • Anonimo scrive:
        Re: Altra petizione
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Chissà a quanto arriva la petizione per la

        Ferrari da 10.000 euro. Forza firmate

        tutti!

        Tanto i cinesi nel giro di qualche anno ce ne
        offriranno una versione completamente identica
        pure nei particolari a 99 euro sulle bancarelle
        al
        mercato.

        http://www.autoblog.it/post/3588/il-clone-cinese-dchissà perchè, però, le auto da 3000 euro cinesi non superano UN solo test di sicurezza che fanno il nostro attuale standard.:)evviva! anche io voglio andare nelle scatole-di-cartone-con-ruote!
        • Anonimo scrive:
          Re: Altra petizione
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Chissà a quanto arriva la petizione per la


          Ferrari da 10.000 euro. Forza firmate


          tutti!



          Tanto i cinesi nel giro di qualche anno ce ne

          offriranno una versione completamente identica

          pure nei particolari a 99 euro sulle bancarelle

          al

          mercato.




          http://www.autoblog.it/post/3588/il-clone-cinese-d

          chissà perchè, però, le auto da 3000 euro cinesi
          non superano UN solo test di sicurezza che fanno
          il nostro attuale
          standard.

          :)

          evviva!

          anche io voglio andare nelle
          scatole-di-cartone-con-ruote!Forse perchè non vogliono farcele passare?Forse perchè non pagano la cagnotta?Ormai non mi stupirei più di niente, e di sicuro non credo più alle fonti ufficiali.Ormai faccio come gli antichi: se non vedo con questi occhi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Altra petizione
            ma non siete un pò OT?
          • Anonimo scrive:
            Re: Altra petizione
            - Scritto da:
            ma non siete un pò OT?embè?
          • AranBanjo scrive:
            Re: Altra petizione
            [CUT]

            Forse perchè non vogliono farcele passare?
            Forse perchè non pagano la cagnotta?Forse perchè semplicemente non rispettano gli standard imposti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Altra petizione
            - Scritto da: AranBanjo
            [CUT]



            Forse perchè non vogliono farcele passare?

            Forse perchè non pagano la cagnotta?

            Forse perchè semplicemente non rispettano gli
            standard
            imposti?
            Appunto: forse.Cmq si, la mia era un pò provocaroria, è quasi logico che a 300 centesimi non puoi costruire un auto che vale.Anche se in cina riescono però a fare magliette che costano 400 euro con soli 12 centesimi di spesa (viaggio compreso), quindi magari...che dici?, provocatoria anche questa?
          • AranBanjo scrive:
            Re: Altra petizione
            Mah, potrebbero anche "fregare" i progetti a qualcuno quindi abbattere i costi di R&D.O come fanno più spesso, non pagare o sottopagare gli operai.Ciau
          • Anonimo scrive:
            Re: Altra petizione
            - Scritto da: AranBanjo
            Mah, potrebbero anche "fregare" i progetti a
            qualcuno quindi abbattere i costi di
            R&D.
            O come fanno più spesso, non pagare o sottopagare
            gli
            operai.

            CiauSi vabbè valla a vedere una fabbrica cinese ad alto livello poi ne riparliamo, l'idea dei cinesi che "fregano" è tipica dell'italietta che si consola non riuscendo a tenere il passo.Intanto siamo il fanalino di coda del G7, finchè ce la facciamo. :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Altra petizione
          -d

          chissà perchè, però, le auto da 3000 euro cinesi
          non superano UN solo test di sicurezza che fanno
          il nostro attuale
          standard.

          :)

          evviva!

          anche io voglio andare nelle
          scatole-di-cartone-con-ruote!Basta crederci... i grossi produttori realizzano auto e pezzi di auto in Cina dai tempi che furono. I produttori europei hanno rifiutato di apporre il marchio made in europe per evitare situazioni imbarazzanti....non so se ricordi la proposta di Tremonti, finita rapidissimamente nel dimenticatoi.
Chiudi i commenti