Un climatizzatore anti-zanzare

Tecnologia contro il caldo e la malaria
Tecnologia contro il caldo e la malaria

L’Africa è un paese di incredibili contrasti, in cui le bellezze paesaggistiche e la cultura variegata delle popolazioni stridono con la povertà e le terribili malattie che devastano il territorio. Oltre alle temperature torride e alla carenza di acqua, la maggior parte degli autoctoni deve combattere contro la malaria, trasmessa attraverso le punture delle zanzare. L’organizzazione mondiale della sanità (WHO, World Health Organization) ha stimato che nel 2010 sono stati circa 655 mila i morti di malaria, di cui la maggior parte bambini. Per aiutare questi paesi a combattere contro questo male, LG ha dato vita al primo climatizzatore anti-zanzare: l’Anti-Mosquito Air Conditioner.

Anti-Mosquito Air Conditioner

Presentato qualche mese fa a Lagos, in Nigeria, questo climatizzatore integra un emettitore ad ultrasuoni con frequenza compresa fra i 30 e i 100 kHz che non possono essere uditi dall’uomo ma che allontanano le zanzare. Secondo i dati presentati da LG stessa, questa tecnologia sarebbe in grado di diminuire la presenza delle zanzare Anopheles femmine fino al 64% in meno in 24 ore di uso e fino all’82% in meno in totale, riducendo così il rischio di contrarre la malaria.

La tecnologia particolare dell’Anti-Mosquito Air Conditioner sta anche nel suo compressore, progettato per essere usato in climi particolarmente caldi e in ambienti molto polverosi. La sua alimentazione, inoltre, è controllata attraverso sistemi elettronici chiamati Super Automatic Voltage Switcher (Super AVS), pensati per proteggere il condizionatore dalle fluttuazioni di corrente e dagli improvvisi black-out.

Nessuna informazione è stata comunque rilasciata sulla sua messa in vendita e soprattutto sui prezzi del dispositivo. Vista comunque la situazione in cui versarno molte aree del continente africano, risulta spontaneo chiedersi chi possa permettersi economicamente un dispositivo del genere e quanti siano effettivamente in grado di garantire in modo continuo la corrente necessaria per metterlo in funzione. Inoltre, fino ad ora sono già stati proposti sul mercato (e anche sui nostri scaffali, dove la situazione zanzare d’estate è fastidiosa, ma non fatale) dei sistemi anti-zanzare a ultrasuoni, la cui efficacia non ha mai brillato. Infatti, questi sistemi spesso non fanno altro che allontanare le zanzare verso le zone in cui gli ultrasuoni non agiscono, facendole quindi convergere in altri locali. Probabilmente, la tecnologia ad ultrasuoni con il clima freddo e secco generato dal climatizzatore permette quindi di ottenere i risultati pubblicizzati.

Al di là di questo, nei paesi del Sud Europa, il gradimento di una funzionalità “collaterale” anti-zanzare nei climatizzatori come quella di LG sarebbe piuttosto alto, soprattutto in estate.

(via Mashable )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 01 2013
Link copiato negli appunti