Un climatizzatore anti-zanzare

Tecnologia contro il caldo e la malaria

L’Africa è un paese di incredibili contrasti, in cui le bellezze paesaggistiche e la cultura variegata delle popolazioni stridono con la povertà e le terribili malattie che devastano il territorio. Oltre alle temperature torride e alla carenza di acqua, la maggior parte degli autoctoni deve combattere contro la malaria, trasmessa attraverso le punture delle zanzare. L’organizzazione mondiale della sanità (WHO, World Health Organization) ha stimato che nel 2010 sono stati circa 655 mila i morti di malaria, di cui la maggior parte bambini. Per aiutare questi paesi a combattere contro questo male, LG ha dato vita al primo climatizzatore anti-zanzare: l’Anti-Mosquito Air Conditioner.

Anti-Mosquito Air Conditioner

Presentato qualche mese fa a Lagos, in Nigeria, questo climatizzatore integra un emettitore ad ultrasuoni con frequenza compresa fra i 30 e i 100 kHz che non possono essere uditi dall’uomo ma che allontanano le zanzare. Secondo i dati presentati da LG stessa, questa tecnologia sarebbe in grado di diminuire la presenza delle zanzare Anopheles femmine fino al 64% in meno in 24 ore di uso e fino all’82% in meno in totale, riducendo così il rischio di contrarre la malaria.

La tecnologia particolare dell’Anti-Mosquito Air Conditioner sta anche nel suo compressore, progettato per essere usato in climi particolarmente caldi e in ambienti molto polverosi. La sua alimentazione, inoltre, è controllata attraverso sistemi elettronici chiamati Super Automatic Voltage Switcher (Super AVS), pensati per proteggere il condizionatore dalle fluttuazioni di corrente e dagli improvvisi black-out.

Nessuna informazione è stata comunque rilasciata sulla sua messa in vendita e soprattutto sui prezzi del dispositivo. Vista comunque la situazione in cui versarno molte aree del continente africano, risulta spontaneo chiedersi chi possa permettersi economicamente un dispositivo del genere e quanti siano effettivamente in grado di garantire in modo continuo la corrente necessaria per metterlo in funzione. Inoltre, fino ad ora sono già stati proposti sul mercato (e anche sui nostri scaffali, dove la situazione zanzare d’estate è fastidiosa, ma non fatale) dei sistemi anti-zanzare a ultrasuoni, la cui efficacia non ha mai brillato. Infatti, questi sistemi spesso non fanno altro che allontanare le zanzare verso le zone in cui gli ultrasuoni non agiscono, facendole quindi convergere in altri locali. Probabilmente, la tecnologia ad ultrasuoni con il clima freddo e secco generato dal climatizzatore permette quindi di ottenere i risultati pubblicizzati.

Al di là di questo, nei paesi del Sud Europa, il gradimento di una funzionalità “collaterale” anti-zanzare nei climatizzatori come quella di LG sarebbe piuttosto alto, soprattutto in estate.

(via Mashable )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Ale Ponz scrive:
    Antepirma immagini file zip
    Ciao a tutti! ho provato a seguire quanto detto ma niente, nonostante abbia fatto tutto correttamente non riesco a vedere l'anteprima delle immagini all'interno della cartella zip!!
  • Kin scrive:
    CBR e CBZ
    La funzione principale del programma è visualizzare la "copertina" di un file CBX, cioè CBR e CBZ (ma anche CB7 e altri).Cosa sono?E' lo standard per i Comic Book digitali.Si tratta di una serie di immagini numerate progressivamente racchiuse in un archivio compresso rinominato opportunamente:- CBR se RAR- CBZ se ZIP- CB7 se Z7e così via.Oltre che per i fumetti è ottimo per tutti quei documenti multipagina scansionati, come riviste o altro.Rispetto al PDF offre diversi vantaggi:Meno risorse CPU per l'aperturaFormato ampiamente standardEsistono diversi lettori specifici per Comic Book File, ma a volere essere semplici, usando Sumatra, si potranno con lo stesso software leggere sia i PDF che i CBxSono un forte sostenitore di questi formati per i documenti acquisiti da scannar o fotografia, ma trova difficile diffusione perchè erroneamente collegato in maniera ESCLUSIVA al mondo dei fumetti.Per altro sto cercando un software che indicate le cartelle contenenti le scansioni, le comprime, rinomina l'estensione in maniera opportuna e sposta le cartelle ormai convertite nel cestino. So che si può fare magari con comandi semplici, magari un file.bat, ma non ho tempo ne voglia di farlo :-PSaluti
    • panda rossa scrive:
      Re: CBR e CBZ
      - Scritto da: Kin le cartelle ormai convertite nel cestino.

      So che si può fare magari con comandi semplici,
      magari un file.bat, ma non ho tempo ne voglia di
      farlo
      :-P
      SalutiMagari c'e' qualcuno che questo tempo e questa voglia li ha, ma non sa che cosa fare.Come funziona questa cosa?C'e' una directory che contiene dei files scansionati, hai detto.I nomi devono rispettare una convenzione?
      • Kin scrive:
        Re: CBR e CBZ
        Che io sappia non c'è convenzione per i nomi dei file, visto che il lettore li estrae e visualizza in ordine alfanum erico. Io personalmente elaboro le pagine in png, arivato al definitivo li trasformo in jpg (comprimendo in funzione della qualità finale che voglio ottenere) e poi li metto in una cartella dedicata.Quindi avrò in una directory pippobook dei file ordinati che potro chiamare scan001, scan002, scan003 etc, .Poi a mano comprima la cartella in un file (Un qualsisasi archiviatore, anche 7zip lo fa da in context menu di win), e ottengo il file pippobook.ZIP (o .rar o .7z), e, sempre io a mano, rinomino le estensioni in CBZ (o CBR o CB7)Avere un "automa" a cui indichi una serie di directory e mi sforna i vari pippobook.CBx sarebbe un vero risparmio di tempo :-)
        • panda rossa scrive:
          Re: CBR e CBZ
          - Scritto da: Kin
          Che io sappia non c'è convenzione per i nomi dei
          file, visto che il lettore li estrae e visualizza
          in ordine alfanum erico. Io personalmente elaboro
          le pagine in png, arivato al definitivo li
          trasformo in jpg (comprimendo in funzione della
          qualità finale che voglio ottenere) e poi li
          metto in una cartella
          dedicata.E questo passaggio si puo' fare con diversi programmi di elaborazione immagini che possono essere eseguiti in modalita' batch.
          Quindi avrò in una directory pippobook dei file
          ordinati che potro chiamare scan001, scan002,
          scan003 etc,
          .Ok.
          Poi a mano comprima la cartella in un file (Un
          qualsisasi archiviatore, anche 7zip lo fa da in
          context menu di win), e ottengo il file
          pippobook.ZIP (o .rar o .7z), e, sempre io a
          mano, rinomino le estensioni in CBZ (o CBR o
          CB7)E anche questa operazione e' facilmente automatizzabile.
          Avere un "automa" a cui indichi una serie di
          directory e mi sforna i vari pippobook.CBx
          sarebbe un vero risparmio di tempo
          :-)Non sembra difficile.Ci penso su.
    • Giovanni Barbieri scrive:
      Re: CBR e CBZ
      Ciao Kin,sono contento che tu abbia fatto riferimento al formato CBX come interessante formato documentale. In realtà, nel testo non ne ho parlato perchè in Italia non è molto diffuso e chi lo usa, lo applica solamente nell'ambito dei fumetti.Il fatto che tu sia intervenuto e abbia completato il pezzo mi ha fatto davvero molto piacere.Vista la tua richiesta, ti suggerisco un tool che io uso da un po' di tempo:http://www.jontylovell.net/index.php?page=1Si chiama Comic Converter e fa in parte quello di cui hai necessità ed è anche freeware. In pratica, prende in pasto alcuni formati (ZIP, RAR, PPT, PPTX, PDF)e li trasforma in file CBZ.Qui puoi indicare il formato di pagina: JPG, GIF, BMP, TIFF e via discorrendo; puoi indicare l'algoritmo di estrazione, la compressione, la misura finale delle pagine e procedere con la conversione.Ti dico che fa solo in parte quello che chiedi (e di cui anche io sono alla ricerca) perchè in realtà non parte da file scansionati (cioè non supporta i file immagine in input).Di solito, però, io faccio così: scansiono con un TIFF multipagina, traslo in PDF e infine uso questo per arrivare al CBZ.Nel cestino, poi, i file li sposto a mano :DSpero di esserti stato utile e se ti fa piacere uno dei prossimi PIDownload vediamo in redazione se possiamo dedicarlo proprio a questo tool.Stay tuned...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2013 15.41-----------------------------------------------------------
      • Kin scrive:
        Re: CBR e CBZ
        CiaoGrazie per l'attenzione.Appena ho un minuto vado a sfrucugliare quel link.Mi diverto a testare i programmi, per vedere sempre se trovo quel "must" senza il quale non riuscirei più a fare.In effetti un tempo seguivo con molta attenzione un altro sito che faceva appunto questo (non lo cito per correttezza)Io stesso ho un vasto archivio di schede di programmi che ho testato, ma nelle varie vicissitudini si è un po' disperso :-)Alle prox
      • kin70 scrive:
        Re: CBR e CBZ
        Ho avuto modo di provare il SW che mi hai suggerito e... WOW!Il nome del programma è fuorviante non è un converter ma un CBZ creator!Durante le mie scorribande l'avevo intravisto ma proprio il nome mi aveva indotto ad evitarne il test: che me ne facevo di una cosa che da pdf crea un CBx?In realtà può partire anche da una cartella contenente immagini.Inoltre Si può usare anche per estrarre le immagini dai PDF e dai file supportati.Il file.CBZ generato infatti è un semplice file.ZIP, apribile sia rinominandolo che con la funzione "apri con" (come tutti i CBx, del resto)Ha bisogno di qualche correzione (ad esempio il tastino per modificare la directory di output non funge), almeno sul mio sitema, ma per il resto fa esattamente quel che deve.Peraltro da appassionato di Portable ho verificato che prendendo la cartella dove è installato e portandolo su drive esterno funge, ma solo in parte. Appena si lancia l'operazione di "conversione/creazione" va in crash, peccato.Ma non si può avere tutto dalla vita.
Chiudi i commenti