Un concept refrigerante

Per dire addio ai vecchi frigoriferi

Vuoi perché ad Hong Kong gli appartamenti oltre ad essere molto costosi sono anche molto piccoli, vuoi perché forse la calura estiva fa pensare a qualcosa di fresco, il designer Baiyao Lin ha creato un concept interessante per sostituire i tradizionali frigoriferi. Le casalinghe con le cucine piccole saranno contente di poter risparmiare spazio buttando via il vecchio frigorifero, utilizzando al suo posto l’Health Station disegnato per Electrolux.

Si tratta di un frigorifero da soffitto molto particolare. La sua forma circolare lo fa assomigliare ad una plafoniera, ma in realtà è composto da ben tre compartimenti concentrici, di cui il più esterno è il pre-store, quello mediano è il comparto principale, mentre il centrale è quello destinato all’immediato consumo. Il contenitore centrale, infatti, è studiato per conservare il cibo di uso più comune e che richiede un pre-riscaldamento. Questa sezione del frigorifero è in grado di riportare a temperatura ambiente il cibo conservato al suo interno, rendendo superfluo l’uso del microonde per lo scongelamento.

Health Station

Ovviamente per interagire con il frigorifero non servirà certo arrampicarsi sul soffitto. L’ideatore ha pensato ad uno specchio-touchscreen installato a parete, sulla quale sono disegnati alcuni pulsanti per utilizzare l’elettrodomestico.
In pratica, le funzioni di base di un frigorifero vengono attivate tramite il pulsante B, mentre premendo il pulsante O il dispositivo si occupa di ri-ordinare le derrate conservate in esso, spostandole ad esempio dalla zona di pre-store a quella principale oppure alla sezione centrale per l’uso immediato. Caricare e scaricare il cibo sarà facile, in quanto il comparto si abbasserà dal soffitto fino ad altezza uomo, per poi tornare in alto, utilizzando i pulsanti U/D. Inoltre, con il pulsante S si potrà verificare quali alimenti sono mancanti ed eventualmente si potranno acquistare via Internet.

Health Station

Electrolux ha già voluto definire questa nuova forma di frigorifero Health Station, in quanto appoggiando una mano fornisce informazioni sullo stato di salute dell’abitante, suggerendo quali alimenti sia il caso di consumare per migliorare il proprio stato fisico, sulla base di una dieta pre-impostata. Allo stesso tempo, lo specchio è capace di fornire informazioni su quale attività fisica svolgere per mantenersi in forma.

Insomma, questo nuovo frigorifero non ricorda vagamente quella portafrutta intelligente che veniva giù dal soffitto nelle scene di Ritorno al Futuro II?

(via Ubergizmo )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Francesco scrive:
    Pensare agli utenti
    Lavoro con il BB da quanto, bho, chi si ricorda, forse era il 2005.Francamente non lo cambierei (per ora), ma se dovessi ripartire da zero mi guarderei attorno e probabilmente farei altre scelte.Ci sono voluti tre anni per avere la possibilità di commutare automaticamente i servizi su WiFi quando disponibile, tutti i vecchi terminali con SO 5 sono infestati dal messenger proprietario che nessuno usa ma una volta attivato per errore non è disattivabile se non facendo le capriole.Il servizio di assistenza passa solo tramite l'operatore, sul sito BB ci sono solo faq, dopo 10 anni ancora non hanno capito che le reti aziendali spesso hanno un proxy autenticato, 'mo si sono messi a scimmiottare gli iCosi con le loro pippette grafiche.E potrei continuare. Dico io: ma qualcuno in RIM si alza la mattina domandandosi cosa serve agli utenti? L'arroganza non paga.
    • ruppolo scrive:
      Re: Pensare agli utenti
      - Scritto da: Francesco
      E potrei continuare. Dico io: ma qualcuno in RIM
      si alza la mattina domandandosi cosa serve agli
      utenti? L'arroganza non
      paga.Hanno avuto una sola idea, l'hanno sfruttata e non ne hanno avute altre.Ora è tempo di chiudere la baracca.Se tu stai usando BB è perché devi ancora renderti conto di quanto è andato avanti il mondo mobile.
      • dionigi scrive:
        Re: Pensare agli utenti
        Ho un azienda, ho bisogno di condividere posta, calendario e attività con i tutti i miei dipendenti che, spesso, sono fuori ufficio. Ovviamente ho bisogno di farlo ad un costo contenuto.Direi che RIM al momento e' la sola che mi fornisce una soluzione valida e mi permette oltretutto dei risparmi consistenti sui costi di roaming.Ciao
Chiudi i commenti