Un foro: e la SIM è unlocked

Un'azienda del Regno Unito propone un piccolo kit. Che promette la rimozione sicura del SIM lock per molti cellulari 3G

Roma – La pratica dell’ operator lock , o del SIM-lock , è piuttosto diffusa e permette ad un operatore di vincolare alla propria rete mobile l’utente di un telefonino. Per device come l’iPhone, l’operazione di unlocking , cioè di sbloccaggio, richiede una soluzione software. E per gli altri apparecchi? Secondo la startup britannica 24/7 Mobile Solutions Ltd , basta un chip infilato in un forellino nella SIM .

Il forellino, però, va fatto a ragion veduta e a questo scopo la soluzione proposta consiste in un piccolo kit, che si chiama SIMable e promette l’apertura dei lucchetti sulle SIM di molti cellulari 3G: “SIMable – si legge nel sito web che presenta il prodotto – è un piccolo chip innovativo, che rende la vostra SIM card libera di funzionare sulla maggior parte dei telefoni cellulari”. Quali? A questo indirizzo è pubblicata la lista completa degli apparecchi definiti compatibili con questa soluzione.

Chi si sentisse in grado di cimentarsi in questo tipo di operazione può acquistare SIMable al costo di 19,94 sterline (25 euro), prezzo che include le spese di spedizione e lo strumento di precisione per praticare il foro sulla SIM. Naturalmente questa soluzione è corredata di adeguate istruzioni per l’uso, che dovrebbe scongiurare il pericolo di trasformare la SIM in un inutile ritaglio.

Nella presentazione del prodotto c’è però una frase che lascia spazio a qualche dubbio: “Sappiamo bene che può essere molto difficile e costoso sbloccare gli ultimi apparecchi 3G e SIMable è la soluzione da 10 secondi, che non pregiudica la validità della garanzia del vostro prezioso cellulare”.

Su quest’ultimo punto, produttori e operatori potrebbero esprimersi in modo differente: un cellulare acquistato con SIM lock, generalmente proviene dalla rete di vendita di un operatore di telefonia, che spesso ha stretto un accordo commerciale con il produttore dello stesso apparecchio. Per non correre rischi sulla validità della garanzia, sarà opportuno informarsi presso la casa che ha prodotto il cellulare.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • the_lionheart scrive:
    non ancora
    Non siamo ancora arrivati al punto di mettere in testa un caschetto e così come per magia sa "già" cosa vogliamo...le BCI per il momento sono così..l'eyetracking esiste da ANNI... e lo acquisti sotto casa...vuoi l'indirizzo?
    • Manuel88 scrive:
      Re: non ancora
      - Scritto da: the_lionheart
      Non siamo ancora arrivati al punto di mettere in
      testa un caschetto e così come per magia sa "già"
      cosa
      vogliamo...

      le BCI per il momento sono così..

      l'eyetracking esiste da ANNI... e lo acquisti
      sotto
      casa...

      vuoi l'indirizzo?uhh esiste da anni? bene allora questo conferma proprio il suo scarso successo.So benissimo che non siamo arrivati ancora a quel punto e non mi pare di averlo mai detto,io ho detto che sarebbe meglio arrivarci il prima possibile senza passare da inutili sotto evoluzioni.PS:per l'amor del cielo! non è e non sarà mai un caschetto xD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 maggio 2008 09.48-----------------------------------------------------------
  • Manuel88 scrive:
    è un passo indietro...
    mai sentito parlare di Neurosky? ossia quella tecnologia su cui SEGA stà investendo le sue risorse che ci permetterà di controllare con la mente i videogame (e se avrà successo anke tante altre cose) e la cosa bella è che non è fantascienza...controllare le cose con gli occhi potrebbe essere si un passo in avanti ma se è possibile già da ora andare oltre perchè puntare su questo?
    • Babele Dunnit scrive:
      Re: è un passo indietro...
      l'eye-tracking funziona ADESSO e lo puoi comprare. Trova una qualsiasi tecnologia basata su quello che dici tu che ti permetta di mandare una mail o controllare un browser web, che funzioni BENE e che tu possa comprare, e ti daro' ragione.
    • Byz scrive:
      Re: è un passo indietro...
      Parlavi di questa: http://emotiv.com/INDS_3/inds_3.html
      • the_lionheart scrive:
        Re: è un passo indietro...
        si, per BENE forse intendeva il fatto di farlo con facilità...e sopratutto velocemente.ho provato una volta una brain interface ed il tempo di training è stato di 30 min.con un eyetracker fai una calibrazione di 3 secondi...e navighi, leggi mail e fai tutto SUBITO...
        • Manuel88 scrive:
          Re: è un passo indietro...
          - Scritto da: the_lionheart
          si, per BENE forse intendeva il fatto di farlo
          con facilità...e sopratutto
          velocemente.

          ho provato una volta una brain interface ed il
          tempo di training è stato di 30
          min.

          con un eyetracker fai una calibrazione di 3
          secondi...e navighi, leggi mail e fai tutto
          SUBITO...oddio e sarebbe questo il motivo per cui è meglio l'eyetracker?Se si gestisce bene la cosa il training del brain interface potrebbe durare si 30 minuti ma dovresti farlo solo una volta. le possibilità sono davvero buone e se solo facessero ,dopo averlo perfezionato ,un po di pubblicità secondo me farebbe una vera rivoluzione.
  • Redfoxy scrive:
    Sarebbe un ottimo sostituto del mouse
    posto del mouse o del touch screen sarebbe fantastico, dove guardi si muove il mouse, diventerebbe immediato molto piu' del touch/multitouch stesso a mio avviso ed accelererebbe di moltissimo le operazioni, è vero che la tecnologia attuale prevedere che la testa del soggetto sia sempre più o meno nello stesso posto ferma, percio' addio (per ora) allo "stravaccarsi" sulla sedia mentre giochi o scrivi un testo... diresti addio al mouse... Se poi stai trascinando un icona e ti passa una strafica accanto... rischi di buttare l'icona nel cestino :D
    • Lepaca scrive:
      Re: Sarebbe un ottimo sostituto del mouse
      sarebbe fantastico lo zoom stile multitouch, in cui un occhio si muove in una direzione e l'altro nella direzione opposta!!! :D
      • Babele Dunnit scrive:
        Re: Sarebbe un ottimo sostituto del mouse
        OH, FINALMENTE una BELLA BATTUTA sull'eye-tracking!! :) :) sono ANNI che ne sento di tutti i colori, tu sei finalmente riuscito a farmi ridere di gusto!! :) :)
    • Homer S. scrive:
      Re: Sarebbe un ottimo sostituto del mouse

      Se poi stai
      trascinando un icona e ti passa una strafica
      accanto... rischi di buttare l'icona nel cestino
      :DMa da quando le strafiche passano vicino ai geek??? (geek)
    • alessio scrive:
      Re: Sarebbe un ottimo sostituto del mouse
      - Scritto da: Redfoxy
      posto del mouse o del touch screen sarebbe
      fantastico, dove guardi si muove il mouse,
      diventerebbe immediato molto piu' del
      touch/multitouch stesso a mio avviso edne abbiamo uno in lab che usiamo per monitorare pazienti. Il problema e' che se copri il circuito infrarosso diretto verso gli occhi perdi il sync con il touchscreen.La cosa migliore sarebbe qualcosa da mettere sulla testa, magari wireless, cosi da non intralciare il tragitto tra occhi e camera/infrarossi
    • Babele Dunnit scrive:
      Re: Sarebbe un ottimo sostituto del mouse
      Ricordati pero' che NON PUO' sostituire direttamente il mouse: li' hai la differenza tra puntamento e selezione (quando vuoi "fare l'azione" clicchi), negli occhi non hai questa differenziazione. E, prima che tu lo dica, NO, non e' fattibile sostituire il click del mouse con una chiusura delle palpebre (ti voglio vedere dopo qualche ora e qualche migliaio di "click"). Quando usi l'eyetracking devi anche ragionare sulle interfacce, non e' un sostituto "plug and play" per la metafora "icona-finestra-mouse-tastiera"...
      • Redfoxy scrive:
        Re: Sarebbe un ottimo sostituto del mouse
        vabbe' io parlo per un utente senza problemi fisici, il click lo fa' su tastiera...Sono anni che dico che tastiera e mouse hanno fatto il loro tempo è tempo di nuove tecnologie che non limitino come limitano ormai tastiera e mouse
  • antonio serino scrive:
    beh... ma negli anni 80....
    la canon produceva la eos5 che dal mirino della macchina fotografica metteva a fuoco dove l'occhio guardava!
    • Babele Dunnit scrive:
      Re: beh... ma negli anni 80....
      si, ma li' quello che "vede" la macchina fotografica e' solo il tuo occhio... e' facile trovare la pupilla. Un eyetracker "vede" tutta la tua faccia e parte del tronco, quindi deve capire dove e' l'ochcio... e a quel punto puo' contare su una immagine con una risoluzione molto piu' bassa (se inquadri un mezzobusto a 1024x768, la pupilla risulta essere grande pochi pixel). Non e' cosi' facile.
Chiudi i commenti