Un incendio devasta server e connettività

E' accaduto in Olanda alla struttura che ospitava numerose attività online, da quelle di security.debian.org a macchine usate dai network peer-to-peer
E' accaduto in Olanda alla struttura che ospitava numerose attività online, da quelle di security.debian.org a macchine usate dai network peer-to-peer


Roma – Con una certa emozione ieri alcuni giornali olandesi, ripresi da Slashdot.org , hanno dato notizia di un drammatico incendio che ha coinvolto il Centro per il networking dell’Università olandese di Twente, un centro noto anche perché ospita alcune importanti attività Internet.

Lo snodo di rete dell’Università, considerato uno dei più affidabili e veloci in Europa, è stato travolto dall’incendio che, stando alle ricostruzioni dell’avvenuto, ha distrutto la maggior parte dei server e delle infrastrutture di networking del Centro. Dopo diverse ore l’incendio è stato posto sotto controllo.

Secondo quanto riportato dai giornali olandesi, il danno è superiore ai 10 milioni di euro ma, nonostante questo, fonti dell’Università sperano di poter riattivare il network entro una manciata di giorni.

Come riporta tra gli altri il Telegraaf, insieme alle infrastrutture è andato perduto anche un imponente database di warez, film, pornografia ed altri contenuti illegalmente copiati e distribuiti. Va anche detto che proprio le prestazioni del network ne hanno consentito l’uso a sistemi di condivisione peer-to-peer, come quello di KaZaa .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

20 11 2002
Link copiato negli appunti