Un incendio, un carica-batteria

Lasciato agganciato alla presa avrebbe causato un mezzo disastro

Roma – Uno dei dispositivi più diffusi nel mondo ricco, probabilmente un dispositivo difettoso, o agganciato ad una presa difettata, cioè un carica-batterie per cellulari, è la causa di un incendio che ha coinvolto una casa mobile nello stato americano del Delaware.

Le notizie scarseggiano ma ad indicare nel carica-batterie il “colpevole” dell’incendio, che non ha comunque provocato vittime, sono stati i vigili del fuoco locali, intervenuti a sedare le fiamme.

A quanto pare l’incendio nella casa mobile, a Millsboro, è nato dalle fiamme che hanno avvolto la copertura sintetica della stanza da letto, dove era appunto “agganciato” il dispositivo.

Nulla si sa della marca o del modello del dispositivo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti