Un iper-software per studiare la Shoah

Un programmone di IBM e di due università lavorerà su 51mila interviste video sulla Shoah, per renderle più accessibili ai ricercatori. L'idea è realizzare un motore di ricerca video poliglotta. Un progettone-monster

Web – Il lavoro è imponente ma lo scopo è ambizioso: la costruzione di un software capace di ricercare gli elementi contenuti in 51mila interviste video sulla Shoah. Materiale ritenuto essenziale per lo studio di uno dei più drammatici eventi nella storia dell’umanità.

A guidare il progettone di ricerca e la realizzazione di una tecnologia capace di rispondere a queste esigenze è IBM , che collabora con la John Hopkins University e l’ Università del Maryland .

I documenti che questo software dovrà saper trattare sono costituiti da interviste a sopravvissuti e testimoni dell’olocausto, racconti personalissimi di quello che è stato e che proprio per questo rappresentano una memoria fondamentale per l’umanità. La creazione del software è finanziata anche dalla National Science Foundation americana, che ha disposto un fondo di 7,5 milioni di dollari per questo obiettivo.

A fornire i documenti è in particolare la Fondazione per la storia visuale della Shoah , un’organizzazione che dispone del più ampio archivio di racconti sulla Shoah, per un totale di circa 116mila ore di interviste già poste su supporto digitale. Interviste realizzate in 32 diverse lingue e provenienti da 57 diversi paesi.

“Il nostro obiettivo principale – ha spiegato il presidente della Shoah Foundation Doug Greenberg – quello di raccogliere 50mila testimonianze è ora completo. La nostra missione adesso è utilizzare questo archivio per educare e per superare il pregiudizio”.

La necessità di costruire un software specifico è nata dall’esperienza. I ricercatori hanno infatti già iniziato a indicizzare manualmente i contenuti delle singole interviste, segnalando tempi, luoghi ed eventi descritti. Ma si tratta di un lavoro enorme. Con 8 milioni di dollari la Shoah Foundation è riuscita a catalogare soltanto 4mila di quelle interviste.

L’idea di fondo è quella di costruire un’applicazione di riconoscimento vocale che possa portare alla realizzazione di un motore di ricerca vocale. L’elemento più difficile, naturalmente, è quello di cercare di far digerire al sistema così tante lingue e persino dialetti diversi. Un altro problema è che spesso il parlato è di difficile interpretazione, sia per la cattiva qualità del supporto originale su cui le interviste sono state registrate, sia per la forte emozione che molti dei testimoni dimostrano e che incide sulla chiarezza.

Imbarcarsi in un progetto tecnologicamente così avanzato e difficile è evidentemente un forte investimento per le imprese coinvolte, IBM in primo luogo, e per i ricercatori. Riuscire a mettere a punto un “indicizzatore” di documenti video poliglotta, infatti, significherebbe aprire un intero mercato di nuovi progetti e applicazioni possibili.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    JANES
    I POOH SONO I MIEI IDOLI; SIETE GRANDI!!!!!VI ADORO
  • Anonimo scrive:
    JANES
    QUANDO E DOVE QUEST'ESTATE FATE I CONCERTI???!!!
  • Anonimo scrive:
    evidentemente contro corrente
    Io quel giorno c'ero. ho ancheritirato uno dei premi, per cui forse la mia opinione e' di parte.Pero quel sabto Mattia Losi ha premiato un sito fatto da due persone. A costo zero, ma con una fatica incerdibile.Questo premio, appogiato sulla mia scrivania per me e' un riconoscimento di quella fatica. E' uno stimolo a fare ancora di piu'.Non so e non voglio sapere se ci sia dietro.Questo premio puo' forse non aver alcun valore, come ho letto in questo forum. Pero' al di la' del mio caso specifico ho visto premiare alcuni siti fatti decisamente bene e tecnicamente validi.Altri forse meno... ma questo e' normale.Insomma sono fiero di questa statuetta che brilla sulla mia scrivania.
  • Anonimo scrive:
    il PWWW va boicottato
    Premetto che è già stato scritto in qualche opinione quello che dico, ma mi spego di +.L'unico che ci guadagna con il PWWW è il Sole 24 ore, quotidiano finanziario. Il Premio per i siti Internet va realizzato da gente esperta di Internet, HTML, ecc., e quindi da una rivista oppure una società che 'vive' su Internet (es. Punto Informatico). Inoltre i voti devono essere pubblici, e per votare non devono essere richiesti troppi dati personali (mi sembra che chiedevano anche l'indirizzo e numero di telefono). Insomma, per la prossima edizione (se mai ci sarà) propongo di boicottare totalmente il PWWW organizzato dal Sole 24 Ore, semplicemente fare finta di niente. Per fare questo i webmaster e gli amministratori delle società presenti su internet devono svegliarsi e non fare la figura degli idioti tutti gli anni. Anche Punto Informatico non deve + partecipare secondo me. Bisogna boicottare questa iniziativa per farla scomparire, in quanto illegale.
    • Anonimo scrive:
      Re: il PWWW va boicottato
      Ciao Oberon,solo per sottolineare che Punto Informatico non ha mai partecipato a quel Premio.Il fatto che sia stato votato ed e' entrato in classifica nonostante la non-partecipazione e' solo emblematico di uno dei tanti problemi di questa annuale grande operazione commerciale.Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: il PWWW va boicottato
        - Scritto da: Lamb
        Ciao Oberon,
        solo per sottolineare che Punto Informatico
        non ha mai partecipato a quel Premio.Sì, ma ci è entrato anche senza parteciparci, come dici tu.
        Il fatto che sia stato votato ed e' entrato
        in classifica nonostante la
        non-partecipazione e' solo emblematicoEsatto
        di uno dei tanti problemi di questa annuale
        grande operazione commerciale.Diciamo troppi :-((((
    • Anonimo scrive:
      Re: il PWWW va boicottato
      Mi meraviglio che ci sia ancora qualcuno che ci casca! E' anni che questo concorso viene da molti considerato una fregatura ed infatti molti siti conosciuti come Top100italia.com Pippo.it ed altri da tempo nom partecipano più dopo le "fregature" prese gli anni scorsi!
  • Anonimo scrive:
    E' la solita storia del pastore... (L'Arlesiana)
    E' stata una grande stronzata! A parte il fatto che i pooh, magnififi, negli anni che furono, oggi rompono un po le pallacce...Ma come vedete, è premiata solo la ricchezza...economica!Che schifo!
  • Anonimo scrive:
    Cosa vi aspettavate?
    Adesso vi lamentate. Ma non vi basta la lezione dei precedenti anni? Ogni hanno sempre la stessa storia. Non avete ancora capito che e' una presa in giro? E intanto l'anno prossimo di nuovo tutti a promuoverlo gratis e tutti a iscriversi di nuovo. E poi i vincitori li decideranno ancora loro.. Usate i vostri spazi per promuovere le vostre cose, non per promuovere gratis quelle di altri pieni di soldi, oltretutto!
  • Anonimo scrive:
    E' un premio alla vaccata dell'anno
    Guardando la classifica dei 10 mi pare un premio a chi ha fatto la vaccata piu grossa di tutto l'anno. Se il sito dei Pooh è primo allora questohttp://studio.adobe.comcome dovrebbe essere?
  • Anonimo scrive:
    Cantanti x cantanti, il sito di VASCO e' un mito.
    Niente a confronto del sito dei Pooh, secondo la mia opinione! www.vascorossi.net
  • Anonimo scrive:
    A me fa schifo il sito dei pooh-pooh
    Scusate ma se il sito dei pooh è bello allora il premio WWW è un concorso per il gusto dell'orrido!
  • Anonimo scrive:
    si puo' scegliere di non parlarne proprio, di PWWW
    forse i siti di all news della rete troverebbero piu' fruttuoso non parlarne del tutto, di questo "premio". Ignorare e' la forma piu' interessante di sprezzo e indifferenza. Non credete?Luciano
  • Anonimo scrive:
    Ho fatto bene a non partecipare
    Non è la storia della volpe e l'uva, ma pur volendo non avrei saputo in quale ctg inserire www.farmacia.it ...
  • Anonimo scrive:
    ed EXIBART.com
    Vi siete dimenticati del maggior sito d'arte in Italia. Era il candidato maggiore alla vincita...
    • Anonimo scrive:
      Re: ed EXIBART.com
      Dici? Era il piu' votato? Era il piu' fico? Con un concorso del genere cosa c'entra la fikezza di un sito? - Scritto da: Kafiero
      Vi siete dimenticati del maggior sito d'arte
      in Italia. Era il candidato maggiore alla
      vincita...
  • Anonimo scrive:
    ........ma dove lo trovano bello stò sito?????????
    Credo che tanti altri come me, "grazie!"(o a causa!!), del premio del sole24ore, abbiamo saputo dell'esistenza di un sito dei "mitici" Pooh, ma dopo averlo visitato devo dire che veramente fa c....e, non solo perchè graficamente non vale una cicca ma anche per le "tecnologie" utilizzate, ma l'uso di Flash pareva brutto, oppure la programmazione asp faceva schifo?p.s. oltre la metà dei collegamenti non funziona!!!!
  • Anonimo scrive:
    E HTML.it?
    Perché nell'articolo non si cita un sito che il premio l'ha meritato davvero?
    • Anonimo scrive:
      Re: E HTML.it?
      Un sito complice del sole?- Scritto da: ©
      Perché nell'articolo non si cita un sito che
      il premio l'ha meritato davvero?
      • Anonimo scrive:
        Re: E HTML.it?
        ah ah ah....in effetti c'è un complotto segreto tra il sole e html.it per spazzare via tutti gli altri siti di risorse gratutite...questa è proprio bella...
        • Anonimo scrive:
          Re: E HTML.it?
          - Scritto da: saibal
          ah ah ah....in effetti c'è un complotto
          segreto tra il sole e html.it per spazzare
          via tutti gli altri siti di risorse
          gratutite...

          questa è proprio bella...A me fa ridere che un sito come html.it vada dietro alla cosa del sole chiedendo ai suoi utenti di votarlo. Lui, e gli altri, consentono al sole di fare quello che fanno ogni anno.
          • Anonimo scrive:
            Re: E HTML.it?
            il tuo nick è veramente azzeccato :-)html.it non ha mai chiesto ai propri utenti di essere votato...e non ha mai esposto nessun banner o pop up che pubblicizzasse il premio...siamo stati votati dagli utenti spontaneamente...magari informati la prossima volta...ci fai più bella figura.
          • Anonimo scrive:
            Re: E HTML.it?
            ultima mia considerazione: per me il premio va preso per quello che è...un riconoscimento e nulla di più...non approvo chi si gasa per aver vinto il premio WWW... sicuramente fa piacere vincere ma il SOLE non ha il potere di decidere se un sito sia vincente o meno.la fama arriva dalle visite degli utenti e non da un trofeo.con questo spirito intavolerei delle discussioni sul premio www.
  • Anonimo scrive:
    beata innocenza
    io penso che a questo concorso votino quasi ed esclusivamente le new-entry degli utenti di internet.Beata innocenza
  • Anonimo scrive:
    Complimenti, sempre peggio
    E' interessante notare come un argomento di una vacuità e sterilità come il premio www del Sole24h abbia scatenato un trionfo di commenti.. mentre un argomento come quello sulla shoah, ben + degno di attenzione, non sia stato minimamente calcolato......bello schifo..
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti, sempre peggio
      - Scritto da: --
      E' interessante notare come un argomento di
      una vacuità e sterilità come il premio www
      del Sole24h abbia scatenato un trionfo di
      commenti.. mentre un argomento come quello
      sulla shoah, ben + degno di attenzione, non
      sia stato minimamente calcolato...Sei invitato su un paio di siti appositi o di newsgroup all'uopo presenti per discutere di queste tematiche. PI non lo e'.Saluti. SadPetronius

      ...bello schifo..
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti, sempre peggio
      - Scritto da: --
      E' interessante notare come un argomento di
      una vacuità e sterilità come il premio www
      del Sole24h abbia scatenato un trionfo di
      commenti..forse perchè la maggior parte dei lettori di PI si interessano di web....
      mentre un argomento come quello
      sulla shoah, che per quanto importante non necessariamente interessa ai lettori di una rivista informatica.
      ...bello schifo..si: il tuo commento fa abbastanza schifo. Direi che cerchi la polemica a buon mercato.
  • Anonimo scrive:
    P WWW = banane per allocchi?
    A mes embra che il sole 24 ore abbia fatto una buona campagna pubblicitari gratuita sfruttando tutti i webmaster polli che ci sono sulla erte italiana.Questo mi fa pensare però che alla fine i polli sono più diffusi tra i webmaster che tra gli utenti in generale... almeno loro si difendono... i webmaster invece aderiscono.Ma perché?C'è qualche anima pia che mi sa spiegare perché i webmaster italiani sono polli? (e poi c'è quello che vuole fare la certificazione... ma per favore!)
  • Anonimo scrive:
    Partecipate, partecipate...
    ... tanto lo scopo di questi concorsi e top ten e' solo uno: quello di far posizionare il loro logo su tutti i siti dei webmaster affetti da una tipica malattia italiana, il narcisismo.Il segreto e' di parteciparvi, ma solo dopo aver attentamente valutato che la segnalazione negli elenchi giovi al sito anche senza vincere...Ma bisogna dirvi proprio tutto?!?
  • Anonimo scrive:
    una bella lotta nel terreno dell'archeologia...
    caspita! Deve essere stata una lotta all'ultimo reperto (archeologico) se hanno superato il sito di archeologia.it, del resto si tratta di un gruppo da museo (degli orrori)...fly high
    • Anonimo scrive:
      Re: una bella lotta nel terreno dell'archeologia...
      saranno dei dinosauri, ma ogni volta che esce un nuovo album, si trovano sempre nei primi posti in classifica e vincono dischi d'oro solo 2 settimane dopo l'uscita. A tanti "GIOVANI" gli piacerebbe riuscire a fare quanto fanno i POOH
      • Anonimo scrive:
        Re: una bella lotta nel terreno dell'archeologia...
        - Scritto da: Diego
        saranno dei dinosauri, ma ogni volta che
        esce un nuovo album, si trovano sempre nei
        primi posti in classifica e vincono dischi
        d'oro solo 2 settimane dopo l'uscita. A
        tanti "GIOVANI" gli piacerebbe riuscire a
        fare quanto fanno i POOHse secondo te il fatto di entrare in hit parade e in classica (per quanto reali o credibili siano)sia indice di qualità vai tranquillo..del resto il mondo è vario è può anche esserci chi non concorda con testammi beneè arrivata la stagione per l'eskimo
  • Anonimo scrive:
    INTER.IT
    Mi fa piacere che nessuno abbia finora parlato di www.inter.it, sito che a mio avviso ha vinto il premio con merito. E parlo da non interista, ci tengo a dirlo. Mi occupo di giornalismo sportivo e il sito dell'Inter, oltre ad essere un utilissimo strumento per i tifosi, è anche una fonte inesauribile di informazione per gli operatori del settore come lo sono io.Ci tengo pero' a far notare, avendo seguito gli anni scorsi il Premio WWW e il comportamento dei vari siti coinvolti, che www.inter.it quest'anno e lo scorso non ha mai messo il banner del Sole24Ore sulla propria home page e non ha mai chiesto voti a nessuno. Ha vinto perche' lo ha meritato e i voti gli sono arrivati spontaneamente dai tifosi. Trovo fuori luogo infine l'illazione circa il link a www.emergency.it da parte dell'Inter e di altri siti premiati. L'Inter sostiene Emergency da quando Moratti e' presidente, non e' mai stato un mistero, e l'Inter non ha legami con il "Sole24Ore". Si dimostri il contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: INTER.IT
      Seguo da qualche anno Punto Informatico e ricordo gli scorsi anni analoghe polemiche sul Premio WWW. Ricordo anche, e qui spezzo una lancia in favore di Inter.it, che intervenne proprio in queste pagine uno dei responsabili del sito in questione, denunciando brogli e altre cose strane. promise che non avrebbe piu' messo il banner del sole 24 ore e cosi' mi pare sia stato. Io sono interista e seguo il sito della mia squadra, posso garantire quanto affermo. Mi vanto di aver espresso il mio voto per www.inter.it benche' dirottato sulle pagine del concorso da un altro sito.
    • Anonimo scrive:
      Re: INTER.IT

      Ha vinto perche' lo ha meritato e i voti gli
      sono arrivati spontaneamente dai tifosi.Non discuto la qualità del sito ma dubito che i tifosi, a qualunque squadra appartengano, votino un sito sulla base di criteri qualitativi oggettivi.
      • Anonimo scrive:
        Re: INTER.IT
        - Scritto da: Ivanoe
        Non discuto la qualità del sito ma dubito
        che i tifosi, a qualunque squadra
        appartengano, votino un sito sulla base di
        criteri qualitativi oggettivi.Non si vota solo la qualità dal punto di vista "tecnico" ma soprattutto la qualità dei contenuti.Credo che questo i tifosi lo sappiano apprezzare!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: INTER.IT
          - Scritto da: Fabulus
          Non si vota solo la qualità dal punto di
          vista "tecnico" ma soprattutto la qualità
          dei contenuti.
          Credo che questo i tifosi lo sappiano
          apprezzare!!!Appunto, sono tifosi, non obiettivi. Anche in merito ai contenuti.
    • Anonimo scrive:
      Re: INTER.IT
      Ciao Matteo
      Trovo fuori luogo infine l'illazione
      circa il link a www.emergency.it da parte
      dell'Inter e di altri siti premiati. Leggi bene, non abbiamo scritto questo. Abbiamo scritto che sulla pagina *del* Sole che parla dei siti premiati, il link al sito dell'Inter porta ad Emergency :)Ciao!Ps. il sito dell'Inter l'ho apprezzato anch'io :)
    • Anonimo scrive:
      Re: INTER.IT
      Ehm... il collegamento fra i 2 siti c'e' , anche se "dietro le quinte" . Non che questo infici il merito del premio , sia chiaro! :) SadPetronius- Scritto da: Matteo
      Mi fa piacere che nessuno abbia finora
      parlato di www.inter.it, sito che a mio
      avviso ha vinto il premio con merito. E
      parlo da non interista, ci tengo a dirlo. Mi
      occupo di giornalismo sportivo e il sito
      dell'Inter, oltre ad essere un utilissimo
      strumento per i tifosi, è anche una fonte
      inesauribile di informazione per gli
      operatori del settore come lo sono io.
      Ci tengo pero' a far notare, avendo seguito
      gli anni scorsi il Premio WWW e il
      comportamento dei vari siti coinvolti, che
      www.inter.it quest'anno e lo scorso non ha
      mai messo il banner del Sole24Ore sulla
      propria home page e non ha mai chiesto voti
      a nessuno. Ha vinto perche' lo ha meritato e
      i voti gli sono arrivati spontaneamente dai
      tifosi. Trovo fuori luogo infine l'illazione
      circa il link a www.emergency.it da parte
      dell'Inter e di altri siti premiati. L'Inter
      sostiene Emergency da quando Moratti e'
      presidente, non e' mai stato un mistero, e
      l'Inter non ha legami con il "Sole24Ore". Si
      dimostri il contrario.
  • Anonimo scrive:
    Faceva schifo mettere il link ?
    Non mi sembra un buon modo di fare informazione on-line mettere una pagina senza link al sito di cui si parla...
    • Anonimo scrive:
      Re: Faceva schifo mettere il link ?
      Hai ragione, il sito non merita, pero' il link ci voleva.
    • Anonimo scrive:
      Re: Faceva schifo mettere il link ?
      - Scritto da: Andro
      Non mi sembra un buon modo di fare
      informazione on-line mettere una pagina
      senza link al sito di cui si parla...Guarda che ilsole non ce li mette mai i link, di che ti stupisc?
  • Anonimo scrive:
    E' scandaloso!
    Attirato dalla notizia mi sono immediatamente recato nel sito dei pooh...pauroso! sono un webmaster e non ho mai visto uno schifo del genere!Frame? ma non li uso da secoli!Guardate "la barra degli indirizzi" (per i + comuni mortali) ...neanche si nasconde la bruttisima parola FRAME.htm (per di + in maiuscolo!).Mentre leggo il testo (CONTENUTO IN UN'IMMAGINE)di un'immagine delle dimensioni spropositate che ringrazia per il premio ricevuto visualizzo un bel ERRORE nella parte "alta" della pagina ...e 2 ERRORE ERRORE nella parte "bassa" ...ma dico io che sito eh???Ha vinto un premio per lo stile? ma se la texture sulla "barra a sinistra" e' pure tranciata? non e' continua? e' uno schifo! le foto poi non ne parliamo sgranate al massimo e di dimensioni improponibili!Ma guardiamo la leggibilita'! Anche questa e' ai minimi livelli ...caratteri enormi caratteri medi tutto sparso colori ...ma dico io ...Per me bisognerebbe dare un premio alla giuria del premioWWW per l'ottimo lavoro svolto eh si
  • Anonimo scrive:
    300 miliardi di soldi pubblici!
    Ma hanno usato computer in oro massiccio?Io conosco i costi di produzione di un sito: ci lavoro! E se sono stati davvero spesi 300 miliardi beh... forse qualcuno dovrebbe giustificare le spese!!!Mandiamo il gabibbo?? ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: 300 miliardi di soldi pubblici!
      Sono pienamente d'accordo !!! Con 300 miliardi ovvero 300.000 milioni: potevamo spendere 6 milioni per ogni italiano ognuno di noi poteva fare il suo sito in flash 5... Ma che diamine è possibile che in italia si facciano simili sprechi e nessuno muova un dito !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 300 miliardi di soldi pubblici!
      Pienamente daccordo! Se hanno fatto quella 'cosa' li spendendo così tanto, non oso pensare cosa ci sarebbe uscito se avessero usato un centesimo dei 300 miliardi.
    • Anonimo scrive:
      Re: 300 miliardi di soldi pubblici!
      Hanno speso 300 miliardi? Ma ne siamo sicuri?Come sito è uno dei miei preferiti. Anche se definirlo sito è decisamente riduttivo (Alle volte mi sembra troppo grande): potremmo definirlo un rete a parte. E poi quali soldi pubblici. Ancora la manfrina del canone ecc ecc. Però se la Rai non compra i diritti sul calcio .... apriti cielo (e la Lega Calcio non li regala di certo). hanno speso 300 miliardi? Be allora hanno usato i soldi delle entrate pubblicitarie. "La Rai deve fare più cultura, per cosa paghiamo il canone?" sbraitano menmtre cercano di vedere le tette di Mascia. "Più informazione sulla Rai, paghiamo il canone" e intanto il massimo rimane un pupazzo di color rosso ( eppure c'è una trasmissione fenomenale come "Report", presente con il suo sito in Rai.it, che fa inchieste splendide e in modo serio rispetto al Tg satirico del bilioso Ricci che se fa i 2 milioni di ascolto è tanto.E per le 150 lire giornaliere di canone che spendo per vederlo ......).
  • Anonimo scrive:
    Ma perche' , conta qualcosa?
    Io questi premi farlocchi e molto "banner di scambio" li lascio ai neofiti e a chi crede a tutto cio' che gli si dice.Chi ha un po' di visione di internet sa che non contano nulla e che non rispecchiano il reale valore di un sito. Spesso sono premi assegnati da gente che della rete , di usabilità dei siti , di comunicazione ne sa ben poco. E allora... viva i webring , i siti stile www.mypetskeleton.com (lugubre , ma fantastico!) e quant'altro i signori dei premi non sospetteranno mai l'esistenza.Saluti. SadPetronius
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche' , conta qualcosa?
      Infatti, perchè prendersela? E' un premio che non conta nulla e ogni anno non fa che confermarlo, stop.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche' , conta qualcosa?
      - Scritto da: SadPetronius
      [...] Spesso sono premi
      assegnati da gente che della rete , di
      usabilità dei siti [...]
      [...] E allora... viva i webring , i siti stile
      www.mypetskeleton.com (lugubre , ma
      fantastico!) [...]

      SadPetroniusScusa che te lo dico, ma nonostante il sito sia veramente fantastico, non e' molto usabile a mio parere... Non vi e' nessun chiaro riferimento al "dove sono?", le frecce di scorrimento si comportano in maniera poco prevedibile (perche' per leggere la parte inferiore di un testo devo premere la freccia con la punta verso l'alto?), non sono ben evidenziate le possibili scelte, etc...piu' che altro mi sembra un'opera d'arte...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perche' , conta qualcosa?
        - Scritto da: pirillo


        - Scritto da: SadPetronius

        [...] Spesso sono premi

        assegnati da gente che della rete , di

        usabilità dei siti [...]

        [...] E allora... viva i webring , i siti
        stile

        www.mypetskeleton.com (lugubre , ma

        fantastico!) [...]



        SadPetronius

        Scusa che te lo dico, ma nonostante il sito
        sia veramente fantastico, non e' molto
        usabile a mio parere... Non vi e' nessun
        chiaro riferimento al "dove sono?", le
        frecce di scorrimento si comportano in
        maniera poco prevedibile (perche' per
        leggere la parte inferiore di un testo devo
        premere la freccia con la punta verso
        l'alto?), non sono ben evidenziate le
        possibili scelte, etc...

        piu' che altro mi sembra un'opera d'arte...Si infatti ;)certo l'usabilità non e' al primo posto! Tuttavia mi ha impressionato , e l'ho trovato un ottimo utilizzo "pionieristico" delle potenzialita' di internet!Ciao ciao SadPetronius
  • Anonimo scrive:
    che mediocrità....
    Penso che in effetti con questo premio l'unica cosa che emerge con chiarezza e' proprio la mediocrita' Italiota che resiste anche al vento innovativo della rete,Un premio mediocre, insulso, politicizzato, per una gruppo che fa musica mediocre, priva di originalità, tipicamente italiana... diciamo che il tutto si "sposa" perfettamente... cio' non mi stupisce.... e il prossimo anno a chi lo danno il premio??... a sto punto premiamo il mitico Alvaro Vitali!! (ma ce lo ha un sito...?)
  • Anonimo scrive:
    Meglio punto informatico!
    Personalmente ritengo che sia piu' soddisfacente essere segnalato da Punto Informatico che vincere il premio www bla bla bla... e, come ho gia' letto, mi stupisce che ci siano ancora migliaia di webmaster che aderiscano a questo "premio"...
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio punto informatico!
      Mi dispiace contraddirti, ma credo che tu non abbia considerato l'impatto sulla comunicazione.Nei giorni successivi al riconoscimento, si viene segnalati su almeno 20 testate nazionali e diversi siti Web.Senza nulla togliere al valore di una segnalazione su PI o altri siti, credo semplicemente che si tratti di diversi livelli di comunicazione, non confrontabili.Che poi non si ritengano serie le modalità di assegnazione dei premi è un altro discorso, che non mi sento di giudicare. Credo sia sufficiente non partecipare, senza ripetere ogni anno le stesse critiche.
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio punto informatico!
        Hai perfettamente ragione, sono due cose ben diverse.. ma per chi, come me, ha un piccolo sito capisci che anche solo una segnalazione su PI vale molto... E se non si hanno budget non dico miliardari, ma anche solo milionari... beh.. è difficile "emergere"... se non con questi concorsi che, a mio avviso, possono vincere solo siti che hanno alle spalle massicci investimenti in pubblicità sui grandi media!
  • Anonimo scrive:
    Cretino chi vi partecipa
    Gli unici cretini sono coloro che mettono gratis un banner animato del Sole 24 Ore sulle loro pagine per vari mesi assicurando così pubblicità gratuita al giornale della Confindustria.E` giusto che il concorso sia una fregatura perché certa gente è giusto fregarla.Ogni anno la stessa storia e gli stessi discorsi, iniziamo ad ignorare questo concorso per creduloni e vedrete che sarà meglio per tutti.
  • Anonimo scrive:
    Questo premio fa ancora notizia
    E' sin dalla prima edizione che migliaia di polemiche hanno distrutto la credibilità del premio, illustrandone i chiari legami d'interesse verso certi gruppi economici e l'assoluta parzialità. Mi stupisce che ogni anno vi siano centinaia di nuovi entusiasti "aderenti" al premio che continuano a lamentarsi...Anzi, mi stupisce prorpio che ogni anno vi siano centinaia di nuovi entusiasti "aderenti" .
  • Anonimo scrive:
    Coregiamo gli erori, please...
    "RAI.it, sito che pare sia costato addirittura 300 miliardi stando alle dichiarazioni rilasciate dai responsabili"... suvvia. I responsabili non hanno proprio detto questo.Magari han detto che RaiNet, l'azienda, il network di siti, la server farm, l'infrastruttura, le tecnologie, gli investimenti per il 2001 etc.etc.etc. ; ma non e' esattamente la stessa cosa...! D'altra parte si sono pure lamentati perche' gli tagliano il budget per il 2002...
  • Anonimo scrive:
    anche il premio alla rai lascia perplessi
    Probabilmente sono particolarmente stupido io, o è una domanda particolarmente imprevedibile chiedersi "cosa danno stasera alla rai?"Chissà quanto sarà costata la pagina "palinsesti" del loro sito!Per disperazione per sapere cosa fanno sulla rai vado a leggermi la "guida tv" di mediasetonline... ma ha senso? :)
  • Anonimo scrive:
    Sito dei Pooh
    Premetto che artisticamente parlando i pooh hanno tenuto alta la bandiera dell'Italia per quanto riguarda la musica nel mondo, ma questo premio è una nota stonata di tutta la loro carriera. Sinceramente non avevo mai visto prima d'oggi il loro sito ma adesso, grazie a puntoinformatico l'ho visto, devo dire che di siti "spettacolari" nel vero senso della parola ne esistono molti ad esempio quello di Eros Ramazzotti http://www.ramazzotti.com/ o quello degli 883 e ce ne stanno tantissimi altri per la rete. Io ad esempio ho portato avanti il sito ufficiale dei fans di Edoardo Bennato che si trova all'indirizzo www.edofansclub.org e che a detta di molti è uno tra i più simpatici e completi per contenuti ... ma dare il primo premio al sito dei pooh .... bha non so che pensare, se tutti gli sforzi miei e degli altri sono stati fino ad oggi inutili. Mi spiace per questo giudizio così pesante nei confronti di questo gruppo storico ma è la verità.
  • Anonimo scrive:
    Premio www = Sanremo
    Ma chi l'ha detto che i premi devono essere obiettivi?Ma chi l'ha detto che per forza bisogna votare?A me pare che l'approccio al premio www sia lo stesso che la massa ha nei confronti di internet in generale: pronta ad osannare tutto e tutti per poi accorgersi (solo dopo) di aver fatto una cosa più o meno inutile o costosa.Se si vuole fare un premio giusto:1 - che lo organizzi qualcuno che può fare da arbitro riconosciuto.2 - che lo si faccia sugli aspetti che contano: grafica, innovazione, tecnologia, ecc... e non sui contenuti, altrimenti va a finire che si fa un altro telegatto e ci mettono gerriscotti a presentarlo.3 - che lo voti chi ha titolo per votarlo e che sappia cosa vota.Per ultimo, non è che mi interessi molto, a dire la verità. A me importa che il mio cliente sia contento e che mi paghi il convenuto senza dire nulla. In questo modo so che il mio lavoro è piaciuto a chi me l'ha commissionato.E ne ho a sufficienza.
  • Anonimo scrive:
    Bello questo premio. Di riferimento.
    Mi ricordo un po' di anni fa, quando chi vinceva il premio del sole24ore aveva un bel sito, pieno di informazioni, con grafiche accattivanti e ottimizzate al bit......forse quei tempi sono passatti. Passi per radio deejay ma il sito dei pooh, ma l'avete visto, sembra nato da un template di frontpage.Per non parlare delle premiazioni dei banner.Mah...che robe strane!
  • Anonimo scrive:
    Parliamoci chiaro....
    ...io non mi sognerei mai di far partecipare uno dei miei siti q quello stupido premio
  • Anonimo scrive:
    ignorateli.
    basta ignorare il premio, il wwwquestoequello.internet trascende queste inutilità e, se volete, ne fornisce di ben altre.
  • Anonimo scrive:
    I piccoli muoiono, i big si ingrassano (parte II)
    Avevo scritto il 4 giugno 2001 un post di commento al precedente articolo sul Premio WWW apparso su PI (http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=39623&fid=36347).I big ingrassano, i piccoli muoiono.Niente di più vero, niente di più confermato.Sono profondamente deluso da questa iniziativa, sebbene nella prima edizione vinsi (non io, ma la struttura che rappresentavo, sezione Pubblica Amministrazione) il secondo posto.Ne ero fiero, molto fiero.Ora sono deluso, molto deluso, profondamente deluso, ma non di aver vinto (non mi ero fatto questa pia illusione).Sono deluso nel vedere che Signori SITI, sebbene piccoli, costati poco, molto poco, portati avanti dall'intelligenza di chi ha esperienza e crede nella rete, non abbiano trovato posto, anche piccolo, in questa manifestazione che credo, oggi, abbia poco di credibile.La rete, per fortuna, è fatta soprattutto dai piccoli, che contribuiscono, molto, molto di più alla crescita della rete rispetto a questi blasonati vincitori o finalisti.Gli stessi che sono in crisi, che stanno chiudendo, che hanno creduto di fare soldi a palate, ma che ora si ritrovano a fare i conti con budget e stipendi da capogiro.Un detto cinese:Siediti sulla sponda del fiume e attendi..... il corpo del tuo nemico, prima o poi, passerà.
  • Anonimo scrive:
    300 miliardi? si vede che i soldi glieli regalano
    300 miliardi per il sito della rai?ma sono pazzi?metti che hanno speso 10 miliardi di attrezzature (che neanche AOL...), metti che la gente che ci ha lavorato ha beccato 2 milioni al giorno, fanno...145.000 giorni uomo!metti che ci hanno lavorato in cento, ci sono voluti 1450 giorni! più di 4 anni di lavoro strapagato per cento persone!e poi dice che è tutto un magna magna, ma vorrei proprio vedere la fine che han fatto quei soldi!
  • Anonimo scrive:
    Ultima notte di caccia
    Da gente che ha scritto versi come "Cielo pesante come roccia, ultima notte di caccia" c'e' da aspettarsi simili exploit...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultima notte di caccia
      L'ultima notte di caccia e' stata scrittanel 1979 e contiene anche "qualche" altrastrofa molto piu' bella, quindi evitiamoqueste polemiche gratuite. Il sito dei Poohe' molto carino, non perfetto ma carino, eloro hanno tanti fan pronti a votarli in massa.Che poi una giuria decida di sceglierlo,e' una cosa che puo' apparire legittima omeno a seconda della maliziosita' dichi si trova a valutare tale scelta.Certo, nel 2000 il sito doveva vincereil premio gaffe dell'anno (copertina delnuovo CD disponibile online due mesiprima dell'uscita + minaccia di denunciaper hacking, pirateria e patapim patapama chi l'aveva scovata risalendo di unadirectory :), e nel 1999 quello per latrasparenza ("non siete autorizzati achiamarmi per nome", tuonava sul foruml'intestatario del dominio nonche' grancapo della Meroni), ma non liha vinti. Il premio vinto, invece, e' piu'che meritato: informazioni (per fan e stampa),aggiornamenti, notizie e quant'altro in unsito semplice, snello, senza tante porcheriee che fa accedere direttamente a cio' chesi cerca.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ultima notte di caccia
        Lo hai fatto tu?Dai, ammettilo!Siiiii lo ha fatto tuuuuu!!!!! ;-))Fai bene a difenderlo, il frutto del lavoro e' sempre da rispettare (spece se hai dei clienti cosi. Li hai "inquadrati" perfettamente!!).Qui si commentava il premio che, ammetterai, e' un po' strano arrivi ai Pooh e non a uno dei tanti altri siti (anche di artisti italiani) che fanno "comunicazione" su internet in modo molto molto migliore!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ultima notte di caccia
      Se non ti piace ultima notte di caccia vorrei proprio sapere cosa ascolti!
Chiudi i commenti