Un laptop Microsoft da 1 Kg

E' uno degli effetti della partnership stretta con HCL. Il prezzo? Il più basso del mercato, dicono i due produttori
E' uno degli effetti della partnership stretta con HCL. Il prezzo? Il più basso del mercato, dicono i due produttori

Sta suscitando interesse da più parti l’annuncio congiunto di una partnership strategica tra Microsoft e l’indiana HCL, un’alleanza che ha già prodotto l’annuncio di un nuovo ultra-portatile da 0,98 Kg.

Il nuovo Mileap Sul cosino, MiLeap H , gira Windows XP Home, sistema operativo che con le altre applicazioni è costretto a farsi vedere in uno schermo da 7 pollici TFT touch-screen , schermo ispirato però ai tablet: con una mossa si può far ruotare e piegare, trasformando così il dispositivo in una tavoletta elettronica trasportabile su cui far correre le dita.

All’interno di MiLeap H trovano posto processore ULV (Ultra-low voltage) di Intel su chipset Intel 945 GU Express ma anche 1 giga di RAM (DDR2), supporto LAN e WiFi e 30 giga di hard disk. Sulla scocca fanno mostra di sé una cam da 1,3 megapixel, touchpad con due bottoni mouse e scroll e soprattutto una tastiera definita “full size”.

A destare attenzione è però il prezzo: 425 dollari per un dispositivo che è naturalmente indirizzato, vista la partnership con HCL, proprio all’India e ai mercati emergenti. Un prezzo che, a detta delle due partner, è il più basso fino ad oggi per un tablet con Windows XP.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 04 2008
Link copiato negli appunti