Un laser per disegnare pixel sui palazzi

Un piccolo ma sofisticato sistema di proiezione permette di disegnare figure o scritte di grandi dimensioni con un laser e vederle proiettate su grandi superfici

Roma – Ne parla con ammirazione BoingBoing e lo riprende Kottke : è il video diffuso dagli olandesi di Graffiti Research Labs che testimonia l’efficacia di un particolarissimo sistema di creazione di immagini e proiezione.

Nel video il dispositivo viene presentato come “arma per il defacement di massa”: utilizzando un laser come puntatore, collegato ad un potente videoproiettore, permette di disegnare o scrivere su ampie superfici, come quelle di un palazzo, magari a scopo dimostrativo (vedi immagine).

Un'immagine dell'esperimento In sostanza, il puntatore laser viene usato per disegnare un edificio, a quel punto una cam analizza il contrasto del laser sul palazzo “vittima” e trasferisce l’immagine con un proiettore DLP.

Come fare? Tutta l’operazione viene descritta nei dettagli da muonics.net , a partire da un esperimento condotto a Rotterdam. Il tutto viene fatto nel rispetto dell’open source, come indica il “lead” di Graffiti Resarch Labs: “Dedicato agli artisti dei graffiti, con tecnologie open source per la comunicazione urbana”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma a che serve?
    Una bicicletta assistita da un motorino elettrico rende la passeggiata molto piu' piacevole e rilassante.Senza considerare che costerebbe come minimo 10 volte meno.
  • fenrir scrive:
    C'è di meglio del Segway...
    ...ti credo che non "sfonda".I cinesi stanno per mettere in vendita una "Smart" elettrica a poco più di 4000 euro: 2 posti, 55km/h, 120km autonomia, meglio del Segway per meno soldi.Speriamo non venga "ammazzata" con prezzi stragonfiati dai nostri concessionari, perché a quel prezzo sbaraglierebbe le microvetture stracare con motori da tosaerba.
    • ciko scrive:
      Re: C'è di meglio del Segway...

      Speriamo non venga "ammazzata" con prezzi
      stragonfiati dai nostri concessionari, non puoi paragonare un mercato dove i lavoratori sono "schiavi sottopagati" al nostro...l'auto che citi tra l'altro non raggiunge neanche lontanamente gli standard di sicurezza europei, per quello non e' commercializzata...
      • fenrir scrive:
        Re: C'è di meglio del Segway...
        - Scritto da: ciko


        Speriamo non venga "ammazzata" con prezzi

        stragonfiati dai nostri concessionari,

        non puoi paragonare un mercato dove i lavoratori
        sono "schiavi sottopagati" al
        nostro...
        Forse i prezzi cinesi sono drogati dalla manodopera sottopagata, ma i nostri sono stragonfiati, ci fanno pagare le auto più che in paesi dove gli operai dell'industria automobilistica sono pagati dal doppio al triplo dei nostri, come USA, Germania e Giappone.Tutti i prezzi sono gonfiati in Italia, quanto paghiamo le Tata, le Dacia, le varie coreane?
        l'auto che citi tra l'altro non raggiunge neanche
        lontanamente gli standard di sicurezza europei,
        per quello non e'
        commercializzata...Sicuro sia per quello?Se la limitassero a 45km/h sicuro che non passerebbe la più facile omologazione per quadricicli senza patente?Il Segway che standard rispetta?I cinesi comunque imparano presto e le loro auto in grado di superare i test europei stanno aumentando.
  • Anonimo scrive:
    e ci credo che non sfonda
    ha saputo piazzarsi su molti mercati, tuttavia senza "sfondare" in modo del tutto soddisfacente per l'azienda guardate quanto costa e poi mi dite...meglio i monopattini elettrici!
    • Anonimo scrive:
      Re: e ci credo che non sfonda
      A parte il costo, non hanno ancora pensato ad una killer app per la Segway.Io ci ho pensato: perchè non un bel torneo con le lance, e le Segway al posto dei cavalli? Sarebbe molto cool e jackass.
      • Anonimo scrive:
        Re: e ci credo che non sfonda
        Io l'ho provato e devo dore che non ìè bisogno di killer application, in quanto il prodotto è eccezionale.Tuttavia è il prezzo a frenarne l'adozione, visto che si deve spendere corca 4000-5000 euro per uno di questi giocattoli.Probabilmente quando scadranno i brevetti (quello principale, e ben meritato, è sostanzialmente il sistema Software/hardware che ne controlla l'equilibrio) qualcuno comincerà a copiarlo a basso prezzo, in quanto da un punto di vista meccanico la tecnologia è del tutto accessibile.
        • Anonimo scrive:
          Re: e ci credo che non sfonda
          Quoto.Non mi dicano che e' la meccanica e l'elettronica di tale oggetto a determinarne il costo: se comprasse 500 sarebbe gia' mio. A 5000, mi spiace ma resta dove sta.
    • Anonimo scrive:
      Re: e ci credo che non sfonda
      Una frase di Ford recitava piu' o meno "c'e' vero progresso quando la tecnologia e' per tutti"Il segway "non e' per tutti": e' pensato per un mondo diverso dal nostro, faccio qualche esempio:1) Costa carissimo. Forse il prezzo e' anche congruo (non credo siano pazzi alla segway)... ma non e' certo alla portata di tutti.2) E' un oggetto che le leggi non prevedono. Ti serve il casco o no? puo' andare sul marciapiede? va assicurato o no? se entro al parco con il segway mi arrestano?3) Autonomia limitata a pochi chilometri; va bene per fare la spesa ma poco altro.4) Puo' entrare in metropolitana come le biciclette? paga il biglietto? etc.Insomma, non e' un oggetto per tutti. Al momento e' poco piu' che un dimostratore tecnologico.
      • mikeUS scrive:
        Re: e ci credo che non sfonda

        1) Costa carissimo. Forse il prezzo e' anche
        congruo (non credo siano pazzi alla segway)... ma
        non e' certo alla portata di
        tutti.Fin che hanno l'esclusiva, ci marcian sopra...
        2) E' un oggetto che le leggi non prevedono. Ti
        serve il casco o no? puo' andare sul marciapiede?
        va assicurato o no? se entro al parco con il
        segway mi
        arrestano?http://www.segway.it/DesktopDefault.aspx?ptabindex=4&ptabid=33&tabindex=3&tabid=171
        3) Autonomia limitata a pochi chilometri; va bene
        per fare la spesa ma poco
        altro.Infatti serve per chi va al lavoro in citta'.Io sto a 2 km dall'universita' e vado in bicicletta o mezzipubblici (17 euro al mese).Se il segway costasse tra i 500 e i 1000 euro...beh...magarinon risparmio, ma vuoi mettere quanti punti geek prendo? :D
        4) Puo' entrare in metropolitana come le
        biciclette? paga il biglietto?
        etc.il modello base, quello non "da cross", mi pare pieghi il manubrio e si accorci...lo porti come una borsa o uno zaino.
        Insomma, non e' un oggetto per tutti. Al momento
        e' poco piu' che un dimostratore
        tecnologico.Discutibili politiche di marketing, a meno che abbiano interesse a renderlo un prodotto d'elite, per tenere il prezzo alto (improbabile, visto la manfrina dello "human transporter", immaginate una citta' con solo segway blah blah)Oppure che siano materialmente incapaci di volumi di produzione maggiori. Ma non credo...
        • Anonimo scrive:
          Re: e ci credo che non sfonda
          - Scritto da: mikeUS
          non risparmio, ma vuoi mettere quanti punti geek
          prendo?I "punti geek" sono i punti di sutura che mettono ai geeks dopo che li hanno massacrati di botte perchè sono, appunto, geeks?
Chiudi i commenti