Un massaggiatore non umano

Massaggi shiatsu senza l'ausilio di un professionista: basta un coprispalle

La sedentarietà dovuta ai lavori da scrivania ed il modo errato con cui si sta seduti possono comportare un’errata postura, che implica l’accumulo di tensioni a carico di spalle e collo. Queste stesse tensioni possono poi essere causa di incredibili mal di testa. Molto spesso si avverte dunque l’esigenza di un massaggio rilassante, che defatichi la zona cervicale, ma non sempre si ha la possibilità di avere a disposizione un massaggiatore professionista. Proprio per soddisfare la voglia di massaggio, superando però le problematiche già citate, nasce il sistema i-need Shiatsu Neck and Shoulder Massager.

i-need Shiatsu Neck and Shoulder Massager

Commercializzato da Brookstone, il sistema di massaggio automatizzato permette a chiunque di godere di un massaggio Shiatsu professionale mentre si è comodamente seduti sulla poltrona da lavoro oppure sul divano di casa: è sufficiente indossare sulle spalle questo marchingegno che assomiglia ad un giubbotto da salvataggio e collegarlo alla presa di corrente, per alternare un ciclo di 20 minuti di massaggio ad un ciclo di 20 minuti di calore, con il quale alleviare le tensioni cervicali e rilassare i muscoli.
Grazie ad un apposito pad integrato, è facile configurare anche l’intensità e la velocità del massaggio.

Lo Shiatsu Neck and Shoulder Massager è disponibile sul portale Brookstone o su Amazon al costo di 99,95 dollari: una spesa che varrà il beneficio? Agli acquirenti l’ardua sentenza.

(via I4U )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gelty scrive:
    Account XXXXti...
    Vabbe', ma il fatto che XXXXno account cosi', senza magari chiedere spiegazioni all'utente, non impressiona nessuno?Quello che ha fatto clamore e' il fatto che invece di cancellare l'account "giusto" hanno cancellato quello del segnalatore. E se quello "giusto" avesse avuto il permesso di avere quelle foto? Un minimo di spiegazioni/giustificazioni non viene richiesto da nessuno?Mah...
    • Paperoliber o scrive:
      Re: Account XXXXti...
      Questi sono i rischi del Cloud che adesso comincia ad essere di moda, tuoi dati su server remoto e non sai mai sicuro al 100% che non li usino per altro o che non li perdano, molto meglio un server in casa propria con backup automatico
    • Sgabbio scrive:
      Re: Account XXXXti...
      Questo succede con i maggiori servizi online attualmente presenti in rete.Alcuni ti danno spiegazioni inesatte, non puoi spesso comunicare con loro...ecc ecc.Non c'è parità....ecc ecc..
  • Fenix scrive:
    Questo dimostra che....
    yahoo avrà mille cluster rindondanti per back up vari ma non sa veramente che cosa farsene ..... :D
  • GtC scrive:
    Problema risolto... notizia vecchia
    http://www.observer.com/2011/tech/flickr-restores-mirco-wilhelms-3400-lost-photos-and-really-really-sorry-about
  • ruppolo scrive:
    La qualità del gratis
    Eccola!
    • Strippolo scrive:
      Re: La qualità del gratis
      L'utente aveva l'account PRO, a PAGAMENTO.Mi sa che non hai letto un fico secco, come al solito.Hai perso l'ennesima occasione per stare zitto.
      • MeX scrive:
        Re: La qualità del gratis
        non paghi per avere un backup... svegliati!
        • luca scrive:
          Re: La qualità del gratis
          non paghi perchè ti vengano cancellate 4000 foto .... svegliati!
          • MeX scrive:
            Re: La qualità del gratis
            Paghi per avere la possibilità di caricare più di 200 foto e avere avessi alle statistiche di acXXXXX alle tue foto.Da nessuna parte c'è scritto che Flickr è responsabile o si farà carico di eventuali perdite di dati
          • Sgabbio scrive:
            Re: La qualità del gratis
            Capisco che vuoi utenti apple fanboy fetish del buy ad ogni cost, vi date man forte tra di voi, ma ammettere che ruppolo a detto una idiozia, troppo difficile ? Va bene che è un tuo "simile" però, star qui a rivoltare la frittata...
    • Nessuno scrive:
      Re: La qualità del gratis
      Bravo! ottimo commento!Denota attenzione nella lettura dell'articolo!Leggi meglio. Flickr account pro è a pagamento, ed è proprioil tipo di account sottoscritto dal porello che ha perso tutto quanto.
      • Fragy scrive:
        Re: La qualità del gratis
        - Scritto da: Nessuno
        Bravo! ottimo commento!
        Denota attenzione nella lettura dell'articolo!

        Leggi meglio.
        Flickr account pro è a pagamento, ed è proprio
        il tipo di account sottoscritto dal porello che
        ha perso tutto
        quanto.Come sempre ruppolo parla a vuoto. Questa è in realtà l'ennesima dimostrazione che anche pagando non si ha alcuna garanzia.
        • Nessuno scrive:
          Re: La qualità del gratis
          Mah, in realtà bisognerebbe leggere i termini delcontratto che si sottoscrivono al momento dell'iscrizione e del pagamento.Se dicono che non sono responsabili per eventualeperdita dei dati, ed io lo sottoscrivo lo stesso, significache sono ben consapevole della cosa.
          • Wolf01 scrive:
            Re: La qualità del gratis
            Sì ma perdita dei dati per un errore loro... e anche un errore bello grosso, capisco se gli hackassero l'account e cancellassero tutto, ma cavolo, l'hanno fatto loro l'errore, altro che non sono responsabili, lo sono ^2.
          • MeX scrive:
            Re: La qualità del gratis
            no.Loro ti forniscono un servizio che dall'oggi al domani può sparire.Se vuoi una galleria fotografica professionale che duri finchè morte non ti assalga, ti paghi il tuo bel serverino con un servizio di backup che paghi ogni mese... e allora, in quel caso, forse, se perdi i dati ti puoi rivalere...Se usi un account Flickr che costa 24$ all'anno pensando che le tue foto resteranno li a vita sei un illuso...
          • Fragy scrive:
            Re: La qualità del gratis
            - Scritto da: MeX
            no.

            Loro ti forniscono un servizio che dall'oggi al
            domani può
            sparire.

            Se vuoi una galleria fotografica professionale
            che duri finchè morte non ti assalga, ti paghi il
            tuo bel serverino con un servizio di backup che
            paghi ogni mese... e allora, in quel caso, forse,
            se perdi i dati ti puoi
            rivalere...

            Se usi un account Flickr che costa 24$ all'anno
            pensando che le tue foto resteranno li a vita sei
            un
            illuso...Lo stesso discorso vale se ti paghi un hosting o un housing o quello che vuoi. Nessuno ti garantisce nulla. L'unica e pagarti un ip tuo e metterti su un server casalingo. Però i costi a quel punto, spesso, non valgono il gioco ...
          • MeX scrive:
            Re: La qualità del gratis
            no genio, paghi l'hosting e IN PIÚ paghi un servizio di backup.E anche se è questo il caso, è sempre bene avere un'altro backup...
          • Sgabbio scrive:
            Re: La qualità del gratis
            Certi servizi di hosting includono il backup automatico settimanale.Comunque condizioni di servizio o meno, se per un madornale errore loro, mi levano il contenuto che ho messo nel loro serivizio pagando, il minimo e rimediare all'errore.Esiste anche il buon senso.
    • Funz scrive:
      Re: La qualità del gratis
      - Scritto da: ruppolo
      Eccola!Diciassettemiladuecento trollate, e nemmeno un post sensato! Sei il top troll di PI, 11/10 :p
    • dimmi chi sei scrive:
      Re: La qualità del gratis
      - Scritto da: ruppolo
      Eccola!hahaha ma l'hai letto l'articolo?come hanno precisato anche altri, l'account era a pagamento...
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: La qualità del gratis
      Infatti: quello che aveva l'account a pagamento ha perso le foto. Quelli che avevano l'account gratis non hanno perso nulla.
  • Uno di passaggio scrive:
    Qualcosa è stato recuperato...
    Dando un'occhiata al suo account si notano foto caricate sin dal 2006http://www.flickr.com/photos/bindermichi/page191/Idem commenti e visualizzazioni. Mah...
  • uno qualsiasi scrive:
    Segnalate le violazioni del copyright
    Dopo questo, vedremo quanti avranno voglia di mettersi a segnalare foto, film e musica presenti sui siti di condivisione nonostante il copyright :D :D :D
    • controlli a campione scrive:
      Re: Segnalate le violazioni del copyright
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Dopo questo, vedremo quanti avranno voglia di
      mettersi a segnalare foto, film e musica presenti
      sui siti di condivisione nonostante il copyright
      :D :D
      :D :)
    • Funz scrive:
      Re: Segnalate le violazioni del copyright
      - Scritto da: uno qualsiasi
      Dopo questo, vedremo quanti avranno voglia di
      mettersi a segnalare foto, film e musica presenti
      sui siti di condivisione nonostante il copyright
      :D :D
      :Dgiusto, così impara :pMA a Flicker non ce l'hanno il cestino come su Windows? :pChe so, un account cancellato resta nella cache per qualche tempo...
  • MeX scrive:
    mah...
    sono più che sicuro che Yahoo scrive ben chiaro nei "terms and conditions" che non sono responsabili per data loss...É sempre responsabilità dell'individuo avere un backup, e un backup del backup ;)
    • ... scrive:
      Re: mah...
      - Scritto da: MeX
      sono più che sicuro che Yahoo scrive ben chiaro
      nei "terms and conditions" che non sono
      responsabili per data
      loss...

      É sempre responsabilità dell'individuo avere un
      backup, e un backup del backup
      ;)"si è lamentato del tempo libero che dovrà investire per ristabilire tutto, senza contare i link che erano precedentemente ad esso indirizzati da blog e altri siti e ora sembrano persi per sempre."e il backup era riferito al sito che sembrava non essere nemmeno stata la prima volta a cui veniva cancellato un account per sbaglio, è solo una questione di correttezza (e di immagine) se riuscissero a ripristinargli tutto... sai che palle riuppare 4000 foto
    • ephestione scrive:
      Re: mah...
      guarda che è chiaro l'articolo... il problema non è aver perso irrimediabilmente le foto, ma dover perdere giorni a ricaricarle tutte e 4000, e aver definitivamente perso i link che puntavano ai vecchi URL delle immagini, assieme a tutti i relativi commenti, i favourite, le iscrizioni ai gruppi.... quello non è backuppabile dall'individuo :P
      • Forse_si scrive:
        Re: mah...
        In effetti è stressante perdere tutte quelle ore per rifare lo stesso lavoro, commettendo magari errori e tralasciando qualcosa.Ma lo scenario non cambia se cambiamo ambito: quanti account su gmail vengono usati per motivi professionali, e quanti di questi hanno un vero backup?Il backup è avere la stessa cosa, identica, da un'altra parte e "facilmente" recuperabile. In questo caso la società si è scusata ed ha offerto un minimo indennizzo, ma il problema principale è quello di fidarsi troppo.Lo stiamo vedendo con i dischi usb, che ogni giorno ne muore uno per colpa di un bug, di una caduta o altro.La soluzione purtroppo è sempre la stessa: backup, backup ed ancora backup.
        • LaNberto scrive:
          Re: mah...
          - Scritto da: Forse_si

          Ma lo scenario non cambia se cambiamo ambito:
          quanti account su gmail vengono usati per motivi
          professionali, e quanti di questi hanno un vero
          backup?vro. sarò che il mio DB di posta eccede tranquillamente la capacità di gmail, o sarà che non mi pare presentarmi professionalmente con una email generica, ma non ho mai abbandonato il buon vecchio client email (più veloce, non soggetto a bizze di connessione per rileggere vecchie cose) col suo bel backup incrementale giornaliero
    • ndr scrive:
      Re: mah...
      Fail!
    • shevathas scrive:
      Re: mah...
      - Scritto da: MeX
      sono più che sicuro che Yahoo scrive ben chiaro
      nei "terms and conditions" che non sono
      responsabili per data
      loss...

      É sempre responsabilità dell'individuo avere un
      backup, e un backup del backup
      ;)quoto, se si vogliono avere garanzie bisogna mettere mano al portafoglio.
      • Fragy scrive:
        Re: mah...
        - Scritto da: shevathas
        - Scritto da: MeX

        sono più che sicuro che Yahoo scrive ben chiaro

        nei "terms and conditions" che non sono

        responsabili per data

        loss...Spiacente, non scrive nulla riguardo la perdita di tutti i dati caricati. Che lo si possa desumere estrapolando dal contenuto si, ma le estrapolazioni non so se hanno valore legale.
        quoto, se si vogliono avere garanzie bisogna
        mettere mano al
        portafoglio. Quindi visto che lui aveva la versione pro, ha messo mano al portafogli. Forse non basta mettere mano, bisognerebbe appoggiarsi a servizi "leggermente" più professionali, ma non avresti la stessa visibilità di Flickr
        • shevathas scrive:
          Re: mah...


          quoto, se si vogliono avere garanzie bisogna

          mettere mano al

          portafoglio.

          Quindi visto che lui aveva la versione pro, ha
          messo mano al portafogli. Forse non basta mettere
          mano, bisognerebbe appoggiarsi a servizi
          "leggermente" più professionali, ma non avresti
          la stessa visibilità di
          Flickrammetto la mia leggerezza: in tal caso il tipo ha pienamente ragione.
          • MeX scrive:
            Re: mah...
            no... perchè il servizio pro di Flickr non ti promette un backup a vita dei tuoi dati...Se organizzi tutta la tua vita digitale intorno ad un servizio di terze parti... stai facendo una scelta molto rischiosa...Domani Flickr può fallire e chiudono tutti gli account...
          • Fragy scrive:
            Re: mah...
            - Scritto da: MeX
            no... perchè il servizio pro di Flickr non ti
            promette un backup a vita dei tuoi
            dati...
            Se organizzi tutta la tua vita digitale intorno
            ad un servizio di terze parti... stai facendo una
            scelta molto
            rischiosa...

            Domani Flickr può fallire e chiudono tutti gli
            account...Se e per questo possono bloccare anche internet e a quel punto il servizio "tuo" non è più on line.
          • MeX scrive:
            Re: mah...
            ? stai paragonando INTERNET come infrastruttura a Flickr?Mmmmmm
Chiudi i commenti