Un motore di ricerca dedicato al paranormale

I suoi promotori sperano che divenga il riferimento per chi va a caccia di UFO online, o per chi si accontenta di fenomeni extrasensoriali. Dietro al progetto open source la più grande community statunitense del settore

Roma – The Anomalies Network ha svelato il primo motore di ricerca per il paranormale e l’inspiegabile: UFOCrawler . Qualche anno fa sarebbe divenuto lo strumento online di riferimento per Fox Mulder e Dana Scully – la coppia di investigatori di X-Files . Come un motore tradizionale è sufficiente utilizzare la stringa testuale per “planare” su documenti più o meno ufficiali su UFO, cospirazioni, aberrazioni Sci-Fi e tanto altro. L’archivio monumentale è il frutto di dieci anni di lavoro di The Anomalies Network , una sorta di associazione ad alto gradiente nerd .

La motorizzazione IBM OmniFind Yahoo! Edition sembra confermare che lo sviluppo della piattaforma è stato curato in ogni dettaglio. Non mancano funzioni avanzate come le ricerche video, immagini e audio.

un alieno-fake “Solo attraverso delle fonti primarie la gente può farsi la propria opinione su queste cose”, ha dichiarato Olav Phillips, fondatore del Network . “Le questioni sul paranormale sono fra le più importanti per l’umanità. Le persone non possono tirare delle conclusioni basandosi solo su un singolo evento. UFOCrawler è stato creato per dare agli utenti una visione olistica di tutte le risorse informative di cui hanno bisogno per decidere”.

Quelli di The Anomalies , inoltre, sono impegnati nell’implementazione di nuove funzioni che agevolino la collaborazione fra utenti. L’obiettivo è ampliare ulteriormente la community, anche se il sito ufficiale vanta già più di un milione di pageview al mese.

UFOCrawler è stato realizzato interamente con soluzioni open source, come CentOS Linux , Apache, Tomcat, MySQL e PHP, oltre a IBM OmniFind Yahoo! Edition.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    MySQL????????
    ciao. sviluppo applicazioni medio/piccole per il web con Mysql e va bene..Ma per progetti giganteschi come Second Life, non sarebbe meglio un Oracle o PostGre?
  • Anonimo scrive:
    MySQL????????
    ciao. sviluppo applicazioni medio/piccole per il web con Mysql e va bene..Ma per progetti giganteschi come Second Life, non sarebbe meglio un Oracle o PostGre?
  • Anonimo scrive:
    FANNO PIETA'
    quelli che parlano di 2nd life come di una vita vera, sono un ammasso di gente che vive una vita infelice, da poveretti, e che ha bisogno di una vita virtuale per sostituire le sconfitte della vita con un surrogato.Preferisco una vita da perdente ma vera ad una vita sempre preferibile ad una specie di droga.Vivetevi pure il nulla, io preferisco una vita vera, magari qualche volta infelice, qualche volta bella da morire, qualche volta crudele, ma io vivo la reatà.Quando faccio l'amore io lo faccio davvero.
  • Anonimo scrive:
    FANNO PIETA'
    quelli che parlano di 2nd life come di una vita vera, sono un ammasso di gente che vive una vita infelice, da poveretti, e che ha bisogno di una vita virtuale per sostituire le sconfitte della vita con un surrogato.Preferisco una vita da perdente ma vera ad una vita sempre preferibile ad una specie di droga.Vivetevi pure il nulla, io preferisco una vita vera, magari qualche volta infelice, qualche volta bella da morire, qualche volta crudele, ma io vivo la reatà.Quando faccio l'amore io lo faccio davvero.
  • Anonimo scrive:
    FIRST LIFE AL TAPPETO
    Come da titolo
  • Anonimo scrive:
    FIRST LIFE AL TAPPETO
    Come da titolo
  • Anonimo scrive:
    Ci sta la montagna di Bin Laden?
    Dato che molte organizzazioni reclutano proseliti, magari c'è anche Al Quaeda! :D
  • Anonimo scrive:
    Ci sta la montagna di Bin Laden?
    Dato che molte organizzazioni reclutano proseliti, magari c'è anche Al Quaeda! :D
  • Anonimo scrive:
    Non ha alcuna importanza
    Tanto il gioco è sempre lento in culo e non si capisce quello che si deve fare. 2000 server? Soldi buttati.
  • Anonimo scrive:
    Non ha alcuna importanza
    Tanto il gioco è sempre lento in culo e non si capisce quello che si deve fare. 2000 server? Soldi buttati.
  • Anonimo scrive:
    Prosciutto sugli occhi
    Ogni volta che leggo critiche del tipo "E' una grande cazzata", "la grafica fa cacare", "si blocca di continuo", mi si gela il sangue.Mi sembrano i commenti di chi guarda il dito che indica la luna, senza avvertire la presenza di un intero universo sulla propria testa....SL è un immenso laboratorio di ricerca sul futuro del social networking online.Non dico che SL è il futuro di Internet, assolutamente, ma di sicuro da SL usciranno fuori delle nuove dinamiche di interazione sociale che ritroveremo nell'Internet di domani e nella nostra vita. Basti pensare che già oggi alcune aziende fanno colloqui di lavoro nel metamondo, artisti espongo le proprie opere, istituzioni offrono informazioni, movimenti politici reclutano proseliti, agenzie immobiliari pagano i propri dipendenti per vendere terreni e case virtuali, grosse multinazionali aprono negozi, e realtà come IBM (che non si occupa certo di giochi...) sperimentano gruppo di lavoro e crowdsourcing...lo fanno per lo più per farsi pubblicità ok, ma intanto lo fanno...
  • Anonimo scrive:
    Prosciutto sugli occhi
    Ogni volta che leggo critiche del tipo "E' una grande cazzata", "la grafica fa cacare", "si blocca di continuo", mi si gela il sangue.Mi sembrano i commenti di chi guarda il dito che indica la luna, senza avvertire la presenza di un intero universo sulla propria testa....SL è un immenso laboratorio di ricerca sul futuro del social networking online.Non dico che SL è il futuro di Internet, assolutamente, ma di sicuro da SL usciranno fuori delle nuove dinamiche di interazione sociale che ritroveremo nell'Internet di domani e nella nostra vita. Basti pensare che già oggi alcune aziende fanno colloqui di lavoro nel metamondo, artisti espongo le proprie opere, istituzioni offrono informazioni, movimenti politici reclutano proseliti, agenzie immobiliari pagano i propri dipendenti per vendere terreni e case virtuali, grosse multinazionali aprono negozi, e realtà come IBM (che non si occupa certo di giochi...) sperimentano gruppo di lavoro e crowdsourcing...lo fanno per lo più per farsi pubblicità ok, ma intanto lo fanno...
    • Trollone scrive:
      Re: Prosciutto sugli occhi
      - Scritto da:
      Ogni volta che leggo critiche del tipo "E' una
      grande cazzata", "la grafica fa cacare", "si
      blocca di continuo", mi si gela il
      sangue.
      ma va a cagher
    • Trollone scrive:
      Re: Prosciutto sugli occhi
      - Scritto da:
      Ogni volta che leggo critiche del tipo "E' una
      grande cazzata", "la grafica fa cacare", "si
      blocca di continuo", mi si gela il
      sangue.
      ma va a cagher
    • Anonimo scrive:
      Mi fai pietà
      La vera vita è un'altra cosa, la realtà virtuale è un rifugio per falliti.Il futuro parlerà per me non ho bisogno di difendermi dalle critiche che riceverò.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi fai pietà


        La vera vita è un'altra cosa, la realtà virtuale

        è un rifugio per falliti.la vera vita comprende anche quella virtuale, altrimenti sto rispondendo ad un morto su Punto Informatico, potenza soprannaturale della tecnologia...

        Il futuro parlerà per me non ho bisogno di

        difendermi dalle critiche che riceverò.Pietà reciproca.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi fai pietà


        La vera vita è un'altra cosa, la realtà virtuale

        è un rifugio per falliti.la vera vita comprende anche quella virtuale, altrimenti sto rispondendo ad un morto su Punto Informatico, potenza soprannaturale della tecnologia...

        Il futuro parlerà per me non ho bisogno di

        difendermi dalle critiche che riceverò.Pietà reciproca.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi fai pietà
        - Scritto da:
        La vera vita è un'altra cosa, la realtà virtuale
        è un rifugio per
        falliti.Bhe, anche il calcio... Ognuno ha il rifugio che merita.
        Il futuro parlerà per me non ho bisogno di
        difendermi dalle critiche che
        riceverò.
    • Anonimo scrive:
      Mi fai pietà
      La vera vita è un'altra cosa, la realtà virtuale è un rifugio per falliti.Il futuro parlerà per me non ho bisogno di difendermi dalle critiche che riceverò.
  • Anonimo scrive:
    Secondo life = noia
    Come l'essenza della vita reale. (idea)
  • Anonimo scrive:
    Secondo life = noia
    Come l'essenza della vita reale. (idea)
    • SiN scrive:
      Re: Secondo life = noia
      Una lunga citazione da Mr. Lizard riguardo il gdr Real Life Tried it. It's dull. The arcane magic system is ridiculouslyovercomplex and the chance of failure is so high, you can'tdistinguish the results from pure coincidence. The divine magic iseven worse. The damage rules are ridiculous -- sometimes characterscan survive falls from airplanes, while, other times, they can diefrom falling off a five foot ladder. The rate of experience gainsucks; it can take 18 years or more before your character is remotelyadequate to survive the simplest scenario. They also went with a "hardscience" model for technology -- no FTL, no AI, no psionics (somepeople claim to have found the psionics rules, but, as with the magicrules, they're so unreliable that for all practical purposes theymight as well not exist at all). Only one playable race -- there's anumber of subraces, but none of them gain any bonuses or penalties toabilities or statistics, just a lot of social modifiers -- and whouses social rules, anyway? You should ROLEPLAY social interactions.Chargen is hideously unbalanced -- some characters can begin play withsuperior physical, mental, AND social abilities, while others can bedeficient in all areas. The combat system is lethal, as well, andthere's no resurrection rules. (Reincarnation rules appear in some ofthe Divine Magic supplements, but there's really no difference in gameterms between using them and just making a character up fresh, exceptfor some minor modifiers on the Deja Vu table. But since it takes solong to get a newly created character playable, a reincarnatedcharacter is effectively out of play.)I have given the game a lot of time -- I've been playing "Real Life"for 36 years, and it just seems to get worse. Attempts to make thegame more fun by ramping up the tech level dramatically in the pastdecade show some promise, but you have to compare it to what waspromised -- we were supposed to get supplements giving us rules forlunar colonies back in 1999, for example, but it turns out they won'tbe available for another 30 years, if even then! Sure, the newproto-cyberpunk and neo-nanotech rules are kind of cool, but theyhaven't been well playtested and may turn out to be very buggy.I recommend avoiding "Real Life". There are many better games outthere.*-------------
    • SiN scrive:
      Re: Secondo life = noia
      Una lunga citazione da Mr. Lizard riguardo il gdr Real Life Tried it. It's dull. The arcane magic system is ridiculouslyovercomplex and the chance of failure is so high, you can'tdistinguish the results from pure coincidence. The divine magic iseven worse. The damage rules are ridiculous -- sometimes characterscan survive falls from airplanes, while, other times, they can diefrom falling off a five foot ladder. The rate of experience gainsucks; it can take 18 years or more before your character is remotelyadequate to survive the simplest scenario. They also went with a "hardscience" model for technology -- no FTL, no AI, no psionics (somepeople claim to have found the psionics rules, but, as with the magicrules, they're so unreliable that for all practical purposes theymight as well not exist at all). Only one playable race -- there's anumber of subraces, but none of them gain any bonuses or penalties toabilities or statistics, just a lot of social modifiers -- and whouses social rules, anyway? You should ROLEPLAY social interactions.Chargen is hideously unbalanced -- some characters can begin play withsuperior physical, mental, AND social abilities, while others can bedeficient in all areas. The combat system is lethal, as well, andthere's no resurrection rules. (Reincarnation rules appear in some ofthe Divine Magic supplements, but there's really no difference in gameterms between using them and just making a character up fresh, exceptfor some minor modifiers on the Deja Vu table. But since it takes solong to get a newly created character playable, a reincarnatedcharacter is effectively out of play.)I have given the game a lot of time -- I've been playing "Real Life"for 36 years, and it just seems to get worse. Attempts to make thegame more fun by ramping up the tech level dramatically in the pastdecade show some promise, but you have to compare it to what waspromised -- we were supposed to get supplements giving us rules forlunar colonies back in 1999, for example, but it turns out they won'tbe available for another 30 years, if even then! Sure, the newproto-cyberpunk and neo-nanotech rules are kind of cool, but theyhaven't been well playtested and may turn out to be very buggy.I recommend avoiding "Real Life". There are many better games outthere.*-------------
  • Anonimo scrive:
    Per me...
    ...creare una seconda vita (cioè dargliela) ad una ditta che come anagramma fa BIN LADEN (anche se con una L in più) non mi fa proprio star tranquillo......ognuno ha le sue paranoie.... :|chissà a quando il primo kamikaze virtuale!
  • Anonimo scrive:
    Per me...
    ...creare una seconda vita (cioè dargliela) ad una ditta che come anagramma fa BIN LADEN (anche se con una L in più) non mi fa proprio star tranquillo......ognuno ha le sue paranoie.... :|chissà a quando il primo kamikaze virtuale!
  • Anonimo scrive:
    ma basta con queste amebate
    Ho i marroni pieni di sentire tutti sti fuffologidel menga che vengono qui a decantare le meravigledi questa Seconda Vita come chissa che.....La verità è pura e sempliceGrafica tamarroideConcetto ridicoloSoldi buttati nel cesso.Molto meglio Wordl of Warcraft li almeno ci sta un pò d'azioneyeahhhh 8)
  • Anonimo scrive:
    ma basta con queste amebate
    Ho i marroni pieni di sentire tutti sti fuffologidel menga che vengono qui a decantare le meravigledi questa Seconda Vita come chissa che.....La verità è pura e sempliceGrafica tamarroideConcetto ridicoloSoldi buttati nel cesso.Molto meglio Wordl of Warcraft li almeno ci sta un pò d'azioneyeahhhh 8)
  • Anonimo scrive:
    La mia vera vita è in Second-Life
    O meglio in Internet.La mia vita reale è semplicemente una vita di MERDA!La mia vera vita è in Internet con Second-Life o senza Second-Life, ma sempre e comunque in INTERNET.Grazie INTERNET!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      - Scritto da:
      O meglio in Internet.
      La mia vita reale è semplicemente una vita di
      MERDA!E' perché non hai inventiva. Travestiti e fai il travve, vedrai quanti nuovi amici ti farai (e quanti bei trenini)!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      - Scritto da:
      O meglio in Internet.
      La mia vita reale è semplicemente una vita di
      MERDA!
      La mia vera vita è in Internet con Second-Life o
      senza Second-Life, ma sempre e comunque in
      INTERNET.
      Grazie INTERNET!Se la tua vera vita è SL permettimi di dirti che pure quella, non sarà merda, ma puzza, avoglia se puzza.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      - Scritto da:
      O meglio in Internet.
      La mia vita reale è semplicemente una vita di
      MERDA!
      La mia vera vita è in Internet con Second-Life o
      senza Second-Life, ma sempre e comunque in
      INTERNET.
      Grazie INTERNET!Se la tua vera vita è SL permettimi di dirti che pure quella, non sarà merda, ma puzza, avoglia se puzza.
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      - Scritto da:
      O meglio in Internet.
      La mia vita reale è semplicemente una vita di
      MERDA!
      La mia vera vita è in Internet con Second-Life o
      senza Second-Life, ma sempre e comunque in
      INTERNET.
      Grazie INTERNET! :|get a girl, loser!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      - Scritto da:
      O meglio in Internet.
      La mia vita reale è semplicemente una vita di
      MERDA!
      La mia vera vita è in Internet con Second-Life o
      senza Second-Life, ma sempre e comunque in
      INTERNET.
      Grazie INTERNET! :|get a girl, loser!
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      Ma chi sei, il Saitta?
    • Anonimo scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      Ma chi sei, il Saitta?
    • ABC DEF scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      SUICIDATI!!!!Meglio un pirla in meno al mondo che un fenomeno virtuale in più
    • ABC DEF scrive:
      Re: La mia vera vita è in Second-Life
      SUICIDATI!!!!Meglio un pirla in meno al mondo che un fenomeno virtuale in più
  • Anonimo scrive:
    e del mondo reale chissenefrega
    massi', bruciamo un fottio di energia per crearci un mondo virtuale visto che quello reale e' sempre piu' inquinato e reso schifoso magari anche dalla stessa spazzatura generata per creare quello virtualepeccato che quando il mondo reale sara' troppo usurato per alimentare la specie umana, anche quello virtuale si spegnera' ...
  • Anonimo scrive:
    e del mondo reale chissenefrega
    massi', bruciamo un fottio di energia per crearci un mondo virtuale visto che quello reale e' sempre piu' inquinato e reso schifoso magari anche dalla stessa spazzatura generata per creare quello virtualepeccato che quando il mondo reale sara' troppo usurato per alimentare la specie umana, anche quello virtuale si spegnera' ...
    • Anonimo scrive:
      Re: e del mondo reale chissenefrega
      - Scritto da:
      massi', bruciamo un fottio di energia per crearci
      un mondo virtuale visto che quello reale e'
      sempre piu' inquinato e reso schifoso magari
      anche dalla stessa spazzatura generata per creare
      quello
      virtuale

      peccato che quando il mondo reale sara' troppo
      usurato per alimentare la specie umana, anche
      quello virtuale si spegnera'
      ...smettila di guardare matrix :@
    • Anonimo scrive:
      Re: e del mondo reale chissenefrega
      - Scritto da:
      massi', bruciamo un fottio di energia per crearci
      un mondo virtuale visto che quello reale e'
      sempre piu' inquinato e reso schifoso magari
      anche dalla stessa spazzatura generata per creare
      quello
      virtuale

      peccato che quando il mondo reale sara' troppo
      usurato per alimentare la specie umana, anche
      quello virtuale si spegnera'
      ...smettila di guardare matrix :@
  • Anonimo scrive:
    La novità sta nei $$$ che girano ...
    In SL girano soldi, apparentemente finti, ma in realtà veri. La differenza sta tutta qui: il fatto che si possa passare dai $ ai Linden$ crea di fatto una economia parallela con regole del tutto nuove. Il fatto che poi funzioni o no è un altro discorso. C'e' chi ci crede e sta aprendo la propria attività anche su SL, se non altro per evitare che qualcun altro faccia altrettanto.Es: perchè non aprire un Punto Informatico su SL ? La' non devo sottostare a nessuna gabella, nessuna legge se non a quelle della Linden. Pubblico gli articoli là, uso la infrastruttura di SL, non devo comperare server, etc. etc. Per leggerlo basterebbe iscriversi a SL... Magari al momento l'infrastruttura di SL non permette di creare un sito web la' dentro, ma domani chissa'...Per alcune attività potrebbe essere conveniente farsi pagare in Linden$ per poi convertirli in $. Ci sarà anche l'aspetto ludico ma non credo sia quello che faccia parlare cosi' tanto di SL...IMHO ovviamente,GX
  • Anonimo scrive:
    La novità sta nei $$$ che girano ...
    In SL girano soldi, apparentemente finti, ma in realtà veri. La differenza sta tutta qui: il fatto che si possa passare dai $ ai Linden$ crea di fatto una economia parallela con regole del tutto nuove. Il fatto che poi funzioni o no è un altro discorso. C'e' chi ci crede e sta aprendo la propria attività anche su SL, se non altro per evitare che qualcun altro faccia altrettanto.Es: perchè non aprire un Punto Informatico su SL ? La' non devo sottostare a nessuna gabella, nessuna legge se non a quelle della Linden. Pubblico gli articoli là, uso la infrastruttura di SL, non devo comperare server, etc. etc. Per leggerlo basterebbe iscriversi a SL... Magari al momento l'infrastruttura di SL non permette di creare un sito web la' dentro, ma domani chissa'...Per alcune attività potrebbe essere conveniente farsi pagare in Linden$ per poi convertirli in $. Ci sarà anche l'aspetto ludico ma non credo sia quello che faccia parlare cosi' tanto di SL...IMHO ovviamente,GX
    • news.camp0s scrive:
      Re: La novità sta nei $$$ che girano ...

      Per alcune attività potrebbe essere conveniente
      farsi pagare in Linden$ per poi convertirli in $.Fai una prova: accumula 10000$ in linden dollars... prova a trasformarli in DOLLARI veri, vedi il tuo tasso di conversine dove se ne va...Sempre che la banca dove stavi non... decida di sparire con tutto il mallopo: "tanto non ci sono regole/leggi in Second Life" è tutto + facile...Non per smitizzare.. ma "troppa" libertà in un mondo nuovo non ha mai fatto bene se mantenuta per troppo tempo.P.S. Nno odio/insulto Second Life, solo che si vede attribuire troppi valori e significati per quello che è :(
    • news.camp0s scrive:
      Re: La novità sta nei $$$ che girano ...

      Per alcune attività potrebbe essere conveniente
      farsi pagare in Linden$ per poi convertirli in $.Fai una prova: accumula 10000$ in linden dollars... prova a trasformarli in DOLLARI veri, vedi il tuo tasso di conversine dove se ne va...Sempre che la banca dove stavi non... decida di sparire con tutto il mallopo: "tanto non ci sono regole/leggi in Second Life" è tutto + facile...Non per smitizzare.. ma "troppa" libertà in un mondo nuovo non ha mai fatto bene se mantenuta per troppo tempo.P.S. Nno odio/insulto Second Life, solo che si vede attribuire troppi valori e significati per quello che è :(
  • Anonimo scrive:
    Lasciate perdere...
    ...sta porcheria immonda.
  • Anonimo scrive:
    Lasciate perdere...
    ...sta porcheria immonda.
  • Anonimo scrive:
    Il vero problema...
    comincerà quando la gente incomincerà veramente a considerare SL come una seconda vita.La tecnologia sta producendo droghe digitali che affiancano quelle tradizionali.Non invidio proprio la net-generation che paga una fragilità psicologica aggiuntiva, rispetto alle vecchie generazioni, dovuta alla loro formazione (della personalità) tecnologica.
  • Anonimo scrive:
    Il vero problema...
    comincerà quando la gente incomincerà veramente a considerare SL come una seconda vita.La tecnologia sta producendo droghe digitali che affiancano quelle tradizionali.Non invidio proprio la net-generation che paga una fragilità psicologica aggiuntiva, rispetto alle vecchie generazioni, dovuta alla loro formazione (della personalità) tecnologica.
  • Anonimo scrive:
    www.eve-online.com
    non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile" in questa news ...ormai da tempo che il singolo server di EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti ed oltre, senza usare shards o sistemi di istanza .
  • Anonimo scrive:
    www.eve-online.com
    non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile" in questa news ...ormai da tempo che il singolo server di EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti ed oltre, senza usare shards o sistemi di istanza .
    • Anonimo scrive:
      Re: www.eve-online.com
      - Scritto da:

      non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile" in
      questa news
      ...

      ormai da tempo che il singolo server di
      EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti ed
      oltre, senza usare shards o sistemi di istanza
      .e questi 30mila utenti sono tutti impegnati a creare nuovi oggetti, modificare quelli esistenti e richiamarli via rete?per quanto riguarda l'impatto sulle prestazioni c'e' una bella differenza tra contenuti presenti sul proprio hard disk e richiamati dal client, e contenuti che vengono creati dagli utenti.ma sembra un concetto troppo complesso, visto che quasi tutti i commentatori qui continuano a fare paragoni con gli altri MMORPG.
      • Anonimo scrive:
        Re: www.eve-online.com
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile"
        in

        questa news

        ...



        ormai da tempo che il singolo server di

        EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti
        ed

        oltre, senza usare shards o sistemi di istanza

        .

        e questi 30mila utenti sono tutti impegnati a
        creare nuovi oggetti, modificare quelli esistenti
        e richiamarli via
        rete?

        per quanto riguarda l'impatto sulle prestazioni
        c'e' una bella differenza tra contenuti presenti
        sul proprio hard disk e richiamati dal client, e
        contenuti che vengono creati dagli
        utenti.

        ma sembra un concetto troppo complesso, visto che
        quasi tutti i commentatori qui continuano a fare
        paragoni con gli altri
        MMORPG.Eh già, perchè quello di SL è un mondo nuovo, che si affaccia su confini mai esplorati prima e lontani anni luce dalla comprensione dell'uomo di oggi. Aggiungo, futuribile e all'avanguardia.Un po' come gli occhiali da sole di Lapo.Mava............
      • Anonimo scrive:
        Re: www.eve-online.com
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile"
        in

        questa news

        ...



        ormai da tempo che il singolo server di

        EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti
        ed

        oltre, senza usare shards o sistemi di istanza

        .

        e questi 30mila utenti sono tutti impegnati a
        creare nuovi oggetti, modificare quelli esistenti
        e richiamarli via
        rete?

        per quanto riguarda l'impatto sulle prestazioni
        c'e' una bella differenza tra contenuti presenti
        sul proprio hard disk e richiamati dal client, e
        contenuti che vengono creati dagli
        utenti.

        ma sembra un concetto troppo complesso, visto che
        quasi tutti i commentatori qui continuano a fare
        paragoni con gli altri
        MMORPG.Eh già, perchè quello di SL è un mondo nuovo, che si affaccia su confini mai esplorati prima e lontani anni luce dalla comprensione dell'uomo di oggi. Aggiungo, futuribile e all'avanguardia.Un po' come gli occhiali da sole di Lapo.Mava............
    • Anonimo scrive:
      Re: www.eve-online.com
      - Scritto da:

      non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile" in
      questa news
      ...

      ormai da tempo che il singolo server di
      EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti ed
      oltre, senza usare shards o sistemi di istanza
      .e questi 30mila utenti sono tutti impegnati a creare nuovi oggetti, modificare quelli esistenti e richiamarli via rete?per quanto riguarda l'impatto sulle prestazioni c'e' una bella differenza tra contenuti presenti sul proprio hard disk e richiamati dal client, e contenuti che vengono creati dagli utenti.ma sembra un concetto troppo complesso, visto che quasi tutti i commentatori qui continuano a fare paragoni con gli altri MMORPG.
    • Anonimo scrive:
      Re: www.eve-online.com
      - Scritto da:

      non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile" in
      questa news
      ...

      ormai da tempo che il singolo server di
      EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti ed
      oltre, senza usare shards o sistemi di istanza
      .ed ha una graFica FAVOLOSA!googololate per credere!
    • Anonimo scrive:
      Re: www.eve-online.com
      - Scritto da:

      non capisco cosa ci sia di cosi' "incredibile" in
      questa news
      ...

      ormai da tempo che il singolo server di
      EVE-Online regge contemporaneamente 30k utenti ed
      oltre, senza usare shards o sistemi di istanza
      .ed ha una graFica FAVOLOSA!googololate per credere!
  • Anonimo scrive:
    Istituto Italiano di Cultura
    ho installato ieri pomeriggio il loro browser perché avevo letto di questo spazio del IICLe prime impressioni non sono molto positive.Come prima cosa son stato bloccato per alcuni minuti in una specie di centro d'addestramento.I comandi, inoltre, mi son sembrati meno intuitivi rispetto ad ActiveWorlds.
  • Anonimo scrive:
    Non è un gioco è una seconda vita...
    Questa è la frase che viene ripetuta spesso...Non che io sia d' accordo, tutt' altro, solo per far capire ai giocatori di videogiochi perchè si parla tanto di second life e non del loro gioco preferito.Se vi limitate ai giudizi sulla grafica, sul lag ecc. non potrete mai capire che roba è second life... e dirigere le critiche dove veramente servirebbero.Su un blog ho letto la recensione di un esperto di videogiochi. Tra le altre cose diceva: "il gioco manca di uno scopo ben definito".Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella vita reale manca uno scopo ben definito...
  • Anonimo scrive:
    Non è un gioco è una seconda vita...
    Questa è la frase che viene ripetuta spesso...Non che io sia d' accordo, tutt' altro, solo per far capire ai giocatori di videogiochi perchè si parla tanto di second life e non del loro gioco preferito.Se vi limitate ai giudizi sulla grafica, sul lag ecc. non potrete mai capire che roba è second life... e dirigere le critiche dove veramente servirebbero.Su un blog ho letto la recensione di un esperto di videogiochi. Tra le altre cose diceva: "il gioco manca di uno scopo ben definito".Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella vita reale manca uno scopo ben definito...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un gioco è una seconda vita...
      - Scritto da:
      Questa è la frase che viene ripetuta spesso...
      Non che io sia d' accordo, tutt' altro, solo per
      far capire ai giocatori di videogiochi perchè si
      parla tanto di second life e non del loro gioco
      preferito.
      Se vi limitate ai giudizi sulla grafica, sul lag
      ecc. non potrete mai capire che roba è second
      life... e dirigere le critiche dove veramente
      servirebbero.

      Su un blog ho letto la recensione di un esperto
      di videogiochi. Tra le altre cose diceva: "il
      gioco manca di uno scopo ben
      definito".
      Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella
      vita reale manca uno scopo ben
      definito...Il sedicente espeto di videogiochi che ha tirato fuori la mancanza di scopo dovrebbe essere preso a badilate, non ha capito nulla di cos'è un progetto come second life. Detto questo, per me rimane un gioco. A chi dice che il gioco deve avere uno scopo rispondo: no, nel senso più ampio del termine il gioco può non avere uno scopo. Sono gli adulti che devono per forza dare un senso a tutto ciò che fanno. Chi non prende second life come un gioco ha dei seri problemi, a mio modo di vedere le cose.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        - Scritto da:
        Il sedicente espeto di videogiochi che ha tirato
        fuori la mancanza di scopo dovrebbe essere preso
        a badilate, non ha capito nulla di cos'è un
        progetto come second life. Detto questo, per me
        rimane un gioco. A chi dice che il gioco deve
        avere uno scopo rispondo: no, nel senso più ampio
        del termine il gioco può non avere uno scopo.
        Sono gli adulti che devono per forza dare un
        senso a tutto ciò che fanno. Chi non prende
        second life come un gioco ha dei seri problemi, a
        mio modo di vedere le
        cose.Io non uso Secondlife ma non lo vedo come un mero gioco ma una spece di comunità virtuale
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        - Scritto da:
        Il sedicente espeto di videogiochi che ha tirato
        fuori la mancanza di scopo dovrebbe essere preso
        a badilate, non ha capito nulla di cos'è un
        progetto come second life. Detto questo, per me
        rimane un gioco. A chi dice che il gioco deve
        avere uno scopo rispondo: no, nel senso più ampio
        del termine il gioco può non avere uno scopo.
        Sono gli adulti che devono per forza dare un
        senso a tutto ciò che fanno. Chi non prende
        second life come un gioco ha dei seri problemi, a
        mio modo di vedere le
        cose.Io non uso Secondlife ma non lo vedo come un mero gioco ma una spece di comunità virtuale
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un gioco è una seconda vita...
      - Scritto da:
      Questa è la frase che viene ripetuta spesso...
      Non che io sia d' accordo, tutt' altro, solo per
      far capire ai giocatori di videogiochi perchè si
      parla tanto di second life e non del loro gioco
      preferito.
      Se vi limitate ai giudizi sulla grafica, sul lag
      ecc. non potrete mai capire che roba è second
      life... e dirigere le critiche dove veramente
      servirebbero.

      Su un blog ho letto la recensione di un esperto
      di videogiochi. Tra le altre cose diceva: "il
      gioco manca di uno scopo ben
      definito".
      Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella
      vita reale manca uno scopo ben
      definito...Il sedicente espeto di videogiochi che ha tirato fuori la mancanza di scopo dovrebbe essere preso a badilate, non ha capito nulla di cos'è un progetto come second life. Detto questo, per me rimane un gioco. A chi dice che il gioco deve avere uno scopo rispondo: no, nel senso più ampio del termine il gioco può non avere uno scopo. Sono gli adulti che devono per forza dare un senso a tutto ciò che fanno. Chi non prende second life come un gioco ha dei seri problemi, a mio modo di vedere le cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un gioco è una seconda vita...
      - Scritto da:
      Questa è la frase che viene ripetuta spesso...
      Non che io sia d' accordo, tutt' altro, solo per
      far capire ai giocatori di videogiochi perchè si
      parla tanto di second life e non del loro gioco
      preferito.
      Se vi limitate ai giudizi sulla grafica, sul lag
      ecc. non potrete mai capire che roba è second
      life... e dirigere le critiche dove veramente
      servirebbero.

      Su un blog ho letto la recensione di un esperto
      di videogiochi. Tra le altre cose diceva: "il
      gioco manca di uno scopo ben
      definito".
      Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella
      vita reale manca uno scopo ben
      definito...E' un insieme di poligoni indefinitamente brutti , come tutto il resto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        Bhè il fatto che non abbia uno scopo ben definito lo rende un gioco con longevità potenziale infinita. Rispetto a giochi con uno schema predefinito (in cui l'obiettivo è programmato) in second life (in teoria) sono gli stessi partecipanti a definire trama, possibilità e risultati.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non è un gioco è una seconda vita...
      - Scritto da:
      Questa è la frase che viene ripetuta spesso...
      Non che io sia d' accordo, tutt' altro, solo per
      far capire ai giocatori di videogiochi perchè si
      parla tanto di second life e non del loro gioco
      preferito.
      Se vi limitate ai giudizi sulla grafica, sul lag
      ecc. non potrete mai capire che roba è second
      life... e dirigere le critiche dove veramente
      servirebbero.

      Su un blog ho letto la recensione di un esperto
      di videogiochi. Tra le altre cose diceva: "il
      gioco manca di uno scopo ben
      definito".
      Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella
      vita reale manca uno scopo ben
      definito...E' un insieme di poligoni indefinitamente brutti , come tutto il resto.
    • news.camp0s scrive:
      Re: Non è un gioco è una seconda vita...

      Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella
      vita reale manca uno scopo ben
      definito...Oh mamma ! :|non dirai sul serio? lavarsi i denti dopo pasti, alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza scopo?Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi... perchè non la si fa finiti qui e subito? :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        - Scritto da: news.camp0s

        Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella

        vita reale manca uno scopo ben

        definito...

        Oh mamma ! :|
        non dirai sul serio? lavarsi i denti dopo pasti,
        alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli
        amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza
        scopo?

        Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi...
        perchè non la si fa finiti qui e subito?
        :sForse perche' lo scopo della vita e' proprio sopravvivere (e, forse, riprodursi).
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è un gioco è una seconda vita...
          - Scritto da:

          - Scritto da: news.camp0s


          Ecco, gli si potrebbe far notare che anche
          nella


          vita reale manca uno scopo ben


          definito...



          Oh mamma ! :|

          non dirai sul serio? lavarsi i denti dopo pasti,

          alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli

          amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza

          scopo?



          Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi...

          perchè non la si fa finiti qui e subito?

          :s

          Forse perche' lo scopo della vita e' proprio
          sopravvivere (e, forse,
          riprodursi).è riprodursi, visto che sopravvivere al tempo non si può.ergo + tempo passi senza giocare :$ più ti allontani dal vincere.e SL è decisamente per il gameover "a cappoto" :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non è un gioco è una seconda vita...
          - Scritto da:

          - Scritto da: news.camp0s


          Ecco, gli si potrebbe far notare che anche
          nella


          vita reale manca uno scopo ben


          definito...



          Oh mamma ! :|

          non dirai sul serio? lavarsi i denti dopo pasti,

          alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli

          amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza

          scopo?



          Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi...

          perchè non la si fa finiti qui e subito?

          :s

          Forse perche' lo scopo della vita e' proprio
          sopravvivere (e, forse,
          riprodursi).è riprodursi, visto che sopravvivere al tempo non si può.ergo + tempo passi senza giocare :$ più ti allontani dal vincere.e SL è decisamente per il gameover "a cappoto" :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        - Scritto da: news.camp0s

        Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella

        vita reale manca uno scopo ben

        definito...

        Oh mamma ! :|
        non dirai sul serio? lavarsi i denti dopo pasti,
        alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli
        amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza
        scopo?

        Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi...
        perchè non la si fa finiti qui e subito?
        :sForse perche' lo scopo della vita e' proprio sopravvivere (e, forse, riprodursi).
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        - Scritto da: news.camp0s
        non dirai sul serio? lavarsi i dent i dopo pasti,
        alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli
        amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza
        scopo?

        Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi...
        perchè non la si fa finiti qui e subito?
        :sQuelli sono passatempi o semplici pratiche di manutenzione del proprio corpo. Sarà mica uno degli scopi della vita "lavarsi i denti".
      • Anonimo scrive:
        Re: Non è un gioco è una seconda vita...
        - Scritto da: news.camp0s
        non dirai sul serio? lavarsi i dent i dopo pasti,
        alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli
        amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza
        scopo?

        Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi...
        perchè non la si fa finiti qui e subito?
        :sQuelli sono passatempi o semplici pratiche di manutenzione del proprio corpo. Sarà mica uno degli scopi della vita "lavarsi i denti".
    • news.camp0s scrive:
      Re: Non è un gioco è una seconda vita...

      Ecco, gli si potrebbe far notare che anche nella
      vita reale manca uno scopo ben
      definito...Oh mamma ! :|non dirai sul serio? lavarsi i denti dopo pasti, alzarsi per il lavoro/studio, uscire con gli amici o leggere un quotidiano... fai tutto senza scopo?Se tant ola fine è la morte e sei senza scopi... perchè non la si fa finiti qui e subito? :s
    • Anonimo scrive:
      Solo gli stupidi
      non hanno uno scopo ben definito
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo gli stupidi
        - Scritto da:
        non hanno uno scopo ben definitoLo scopo della tua vita qual'è?
        • eltalpa scrive:
          Re: Solo gli stupidi
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          non hanno uno scopo ben definito

          Lo scopo della tua vita qual'è?Non fare queste domande, lo sai che dopo la gente si impressiona... :D
        • eltalpa scrive:
          Re: Solo gli stupidi
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          non hanno uno scopo ben definito

          Lo scopo della tua vita qual'è?Non fare queste domande, lo sai che dopo la gente si impressiona... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Solo gli stupidi
        - Scritto da:
        non hanno uno scopo ben definitoLo scopo della tua vita qual'è?
    • Anonimo scrive:
      Solo gli stupidi
      non hanno uno scopo ben definito
  • Anonimo scrive:
    non diciamo cavolate italiani in game...
    se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...tutta sta pubblicità a un gioco PENOSO, pieno di lag, grfica schifosa non la cspisco proprio.Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg ( www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista dei giochi ne nei forum in quanto non è gocato....
    • Sgabbio scrive:
      Re: non diciamo cavolate italiani in gam
      - Scritto da:
      se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...
      tutta sta pubblicità a un gioco PENOSO, pieno di
      lag, grfica schifosa non la cspisco
      proprio.
      Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (
      www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista dei
      giochi ne nei forum in quanto non è
      gocato....Secondlife non è un mmorpg! E un errore che fanno in tanti. Poi come fai a dire che ci sono solo 30 utenti italiani?
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da: Sgabbio
        Secondlife non è un mmorpg! E un errore che fanno
        in tanti. Poi come fai a dire che ci sono solo
        30 utenti
        italiani?Infatti non è un mmorpg, è una chat.http://www.habbo.com/
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da: Sgabbio
        Secondlife non è un mmorpg! E un errore che fanno
        in tanti. Poi come fai a dire che ci sono solo
        30 utenti
        italiani?Infatti non è un mmorpg, è una chat.http://www.habbo.com/
    • Sgabbio scrive:
      Re: non diciamo cavolate italiani in gam
      - Scritto da:
      se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...
      tutta sta pubblicità a un gioco PENOSO, pieno di
      lag, grfica schifosa non la cspisco
      proprio.
      Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (
      www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista dei
      giochi ne nei forum in quanto non è
      gocato....Secondlife non è un mmorpg! E un errore che fanno in tanti. Poi come fai a dire che ci sono solo 30 utenti italiani?
    • Anonimo scrive:
      Re: non diciamo cavolate italiani in gam
      - Scritto da:
      se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...Solo il Forum di www.secondlifeitalia.com ha registrato 7-800 nuovi utenti negli ultimi mesi.
      tutta sta pubblicità a un gioco se e' un gioco perche' non ne racconti la trama e lo scopo?
      PENOSO, pieno di
      lag, grfica schifosa non la cspisco
      proprio.sono sensazioni tue, espresse in maniera infantile. se non le capisci e' un problema tuo di cui non dovresti parlare in un forum di informatica.
      Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (
      www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista dei
      giochi ne nei forum in quanto non è
      gocato....sono stato 7 mesi in Second Life e mi e' piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo mai guardato un portale dedicato ai mmorpg.
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da:

        sono stato 7 mesi in Second Life e mi e'
        piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo
        mai guardato un portale dedicato ai
        mmorpg.Ah ecco perchè. Guarda, basta che ti giri e dietro l'angolo c'e' sicuramente qualcosa di meglio (mmorpg o no).
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da:

        sono stato 7 mesi in Second Life e mi e'
        piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo
        mai guardato un portale dedicato ai
        mmorpg.Ah ecco perchè. Guarda, basta che ti giri e dietro l'angolo c'e' sicuramente qualcosa di meglio (mmorpg o no).
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...

        Solo il Forum di www.secondlifeitalia.com ha
        registrato 7-800 nuovi utenti negli ultimi
        mesi.attivi quanti sono?


        tutta sta pubblicità a un gioco

        se e' un gioco perche' non ne racconti la trama e
        lo
        scopo?
        non c'è scopo.quindi è una perdita di tempo (comunity esclusa)

        PENOSO, pieno di

        lag, grfica schifosa non la cspisco

        proprio.

        sono sensazioni tue, espresse in maniera
        infantile. se non le capisci e' un problema tuo
        di cui non dovresti parlare in un forum di
        informatica.
        la grafica fa schifo. non è una sensazione visto che è vero(dai, non farmi postare gli scrshot!)è pieno di lag. non è una sensazione visto che è vero(ti devo postare pure i video? annamo, su...)

        Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (

        www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista
        dei

        giochi ne nei forum in quanto non è

        gocato....

        sono stato 7 mesi in Second Life e mi e'
        piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo
        mai guardato un portale dedicato ai
        mmorpg.quindi non sai di che si parla;e cosa vuoi difendere se hai solo un parametro dell'equazione?cacchio che ragionamento squisitamente itaGliano hai fatto, complimenti!
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...

        Solo il Forum di www.secondlifeitalia.com ha
        registrato 7-800 nuovi utenti negli ultimi
        mesi.attivi quanti sono?


        tutta sta pubblicità a un gioco

        se e' un gioco perche' non ne racconti la trama e
        lo
        scopo?
        non c'è scopo.quindi è una perdita di tempo (comunity esclusa)

        PENOSO, pieno di

        lag, grfica schifosa non la cspisco

        proprio.

        sono sensazioni tue, espresse in maniera
        infantile. se non le capisci e' un problema tuo
        di cui non dovresti parlare in un forum di
        informatica.
        la grafica fa schifo. non è una sensazione visto che è vero(dai, non farmi postare gli scrshot!)è pieno di lag. non è una sensazione visto che è vero(ti devo postare pure i video? annamo, su...)

        Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (

        www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista
        dei

        giochi ne nei forum in quanto non è

        gocato....

        sono stato 7 mesi in Second Life e mi e'
        piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo
        mai guardato un portale dedicato ai
        mmorpg.quindi non sai di che si parla;e cosa vuoi difendere se hai solo un parametro dell'equazione?cacchio che ragionamento squisitamente itaGliano hai fatto, complimenti!
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...

        Solo il Forum di www.secondlifeitalia.com ha
        registrato 7-800 nuovi utenti negli ultimi
        mesi.



        tutta sta pubblicità a un gioco

        se e' un gioco perche' non ne racconti la trama e
        lo
        scopo?



        PENOSO, pieno di

        lag, grfica schifosa non la cspisco

        proprio.

        sono sensazioni tue, espresse in maniera
        infantile. se non le capisci e' un problema tuo
        di cui non dovresti parlare in un forum di
        informatica.



        Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (

        www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista
        dei

        giochi ne nei forum in quanto non è

        gocato....

        sono stato 7 mesi in Second Life e mi e'
        piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo
        mai guardato un portale dedicato ai
        mmorpg.LOL ridicoli cosi pochi iscritti dall apertura del forum?tu piccolo bimbominkia
      • Anonimo scrive:
        Re: non diciamo cavolate italiani in gam
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...

        Solo il Forum di www.secondlifeitalia.com ha
        registrato 7-800 nuovi utenti negli ultimi
        mesi.



        tutta sta pubblicità a un gioco

        se e' un gioco perche' non ne racconti la trama e
        lo
        scopo?



        PENOSO, pieno di

        lag, grfica schifosa non la cspisco

        proprio.

        sono sensazioni tue, espresse in maniera
        infantile. se non le capisci e' un problema tuo
        di cui non dovresti parlare in un forum di
        informatica.



        Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (

        www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista
        dei

        giochi ne nei forum in quanto non è

        gocato....

        sono stato 7 mesi in Second Life e mi e'
        piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo
        mai guardato un portale dedicato ai
        mmorpg.LOL ridicoli cosi pochi iscritti dall apertura del forum?tu piccolo bimbominkia
    • Anonimo scrive:
      Re: non diciamo cavolate italiani in gam
      - Scritto da:
      se ci son massimo 30 utenti italiani è tanto ...Solo il Forum di www.secondlifeitalia.com ha registrato 7-800 nuovi utenti negli ultimi mesi.
      tutta sta pubblicità a un gioco se e' un gioco perche' non ne racconti la trama e lo scopo?
      PENOSO, pieno di
      lag, grfica schifosa non la cspisco
      proprio.sono sensazioni tue, espresse in maniera infantile. se non le capisci e' un problema tuo di cui non dovresti parlare in un forum di informatica.
      Anche il portale italiano dedicato agli mmorpg (
      www.mmorpg.it ) non lo riporta ne nella lista dei
      giochi ne nei forum in quanto non è
      gocato....sono stato 7 mesi in Second Life e mi e' piaciuto. non ho mai usato un mmorpg ne' avevo mai guardato un portale dedicato ai mmorpg.
  • Anonimo scrive:
    Una truffa!
    Dietro Second Life si nasconde un progetto pericolosissimo... statene lontano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una truffa!
      - Scritto da:
      Dietro Second Life si nasconde un progetto
      pericolosissimo... Ad esempio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Una truffa!
        Matrix? (rotfl)Vabbe a me sembra più assimilabile alla "corazzata Potëmkin": Una C@g@7a pazzesca!
        • Anonimo scrive:
          Re: Una truffa!

          Vabbe a me sembra più assimilabile alla
          "corazzata Potëmkin": Una C@g@7a
          pazzesca!Novantadue minuti di applausi!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Una truffa!

          Vabbe a me sembra più assimilabile alla
          "corazzata Potëmkin": Una C@g@7a
          pazzesca!Novantadue minuti di applausi!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Una truffa!
        Matrix? (rotfl)Vabbe a me sembra più assimilabile alla "corazzata Potëmkin": Una C@g@7a pazzesca!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una truffa!
      - Scritto da:
      Dietro Second Life si nasconde un progetto
      pericolosissimo... Ad esempio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Una truffa!
      - Scritto da:
      Dietro Second Life si nasconde un progetto
      pericolosissimo... statene
      lontano...E' un po' vago senza la minima argomentazione...non dico un link, ma almeno due parole...messa così diventa una (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Una truffa!
      - Scritto da:
      Dietro Second Life si nasconde un progetto
      pericolosissimo... statene
      lontano...E' un po' vago senza la minima argomentazione...non dico un link, ma almeno due parole...messa così diventa una (troll)
    • Anonimo scrive:
      Troll! Vattene!
      Troll! Vattene!
    • Anonimo scrive:
      Troll! Vattene!
      Troll! Vattene!
  • Anonimo scrive:
    SecondMinkia
    Ancora con questa vaccata di mondo virtualedove per giocarci su mezzora devi pagare l'abbonamento mensile,manco fosse in MMORPG spaccaculo con grafica fitozzoidale e pixel shader 2.0.bleah @^
    • Anonimo scrive:
      Re: SecondMinkia
      non si deve pagare per forza, c'e' pure l'opzione di registrarsi a gratis (senza stipendi e diritti per la terra).seno' quando li vedevi tutti 'sti utenti... :-)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: SecondMinkia
        - Scritto da:
        non si deve pagare per forza, c'e' pure l'opzione
        di registrarsi a gratis (senza stipendi e diritti
        per la
        terra).

        seno' quando li vedevi tutti 'sti utenti... :-)

        ciaoInfatti, l'unico modo in cui riescono ad accumulare utenti è col fatto che è gratuito. Ma nonostante ciò sono convinto del fatto che il monte utenti complessivo è fatto di gente che già lo ha cestinato.
      • Anonimo scrive:
        Re: SecondMinkia
        - Scritto da:
        non si deve pagare per forza, c'e' pure l'opzione
        di registrarsi a gratis (senza stipendi e diritti
        per la
        terra).

        seno' quando li vedevi tutti 'sti utenti... :-)

        ciaoInfatti, l'unico modo in cui riescono ad accumulare utenti è col fatto che è gratuito. Ma nonostante ciò sono convinto del fatto che il monte utenti complessivo è fatto di gente che già lo ha cestinato.
    • Anonimo scrive:
      Re: SecondMinkia
      non si deve pagare per forza, c'e' pure l'opzione di registrarsi a gratis (senza stipendi e diritti per la terra).seno' quando li vedevi tutti 'sti utenti... :-)ciao
    • Anonimo scrive:
      Addio Troll!
      Addio Troll!
    • Anonimo scrive:
      Addio Troll!
      Addio Troll!
  • Anonimo scrive:
    Second Life e' una cavolata
    Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un articolo.. eppure la popolazione attiva di second life non rappresenta che una frazione minuscola di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti altri giochi online. 35k persone contemporanemante online sono un nulla.. e direi che almeno il 50% di questi sono stati attirati dalla pubblicita che la societa produttrice riesce a farsi per un prodotto senza capo ne coda.La realta' e' che Second Life e' per lo piu snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi.. ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo sarebbe il sito di ecommerce piu importante al mondo..) e si tiene in vita cercando di sparare cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e comprare isole... ma basta farci un giro per rendersi conto della totale inconsistenza dell'idea (che per altro sara fatta fuori con Home di Sony che la copia e la diffonde su larga scala.)Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto che di quanti server linux lo tengono su...
    • dario1977 scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata

      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) 35k non in un giorno ma connessi in quel momento.Se ipotizziamo che ognuno di questi ci perda 2 ore ogni giornofanno in media 420000 utenti (35000* 24/2) al giorno cioè $3,81 circa a testa
    • dario1977 scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata

      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) 35k non in un giorno ma connessi in quel momento.Se ipotizziamo che ognuno di questi ci perda 2 ore ogni giornofanno in media 420000 utenti (35000* 24/2) al giorno cioè $3,81 circa a testa
    • deltree scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      Un server di WOW gestisce poche migliaia di utenti con grossi problemi tecnici. SL può arrivare a svariate decine di migliaia.Sebbene supporti la tua idea su SL bisogna dire che anche te sei vittima del marketing Blizzard. In un MMOG (SL non è un MMOG) non è tanto importante il numero di giocatori globali ma il numero di giocatori concorrenti su uno stesso server. Se la capacità del server è piccola, tu giocherai con una popolazione concorrente piccola (come in WOW), anche se la community è fatta di milioni di persone.- Scritto da:
      Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi
      diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un
      articolo.. eppure la popolazione attiva di second
      life non rappresenta che una frazione minuscola
      di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti
      altri giochi online. 35k persone
      contemporanemante online sono un nulla.. e direi
      che almeno il 50% di questi sono stati attirati
      dalla pubblicita che la societa produttrice
      riesce a farsi per un prodotto senza capo ne
      coda.

      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) e si tiene in vita cercando di sparare
      cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e
      comprare isole... ma basta farci un giro per
      rendersi conto della totale inconsistenza
      dell'idea (che per altro sara fatta fuori con
      Home di Sony che la copia e la diffonde su larga
      scala.)

      Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto
      che di quanti server linux lo tengono
      su...
      • SiN scrive:
        Re: Second Life e' una cavolata
        - Scritto da: deltree
        Fatti uno studio sulla letteratura ludologica per
        capire quali sono i capisaldi di un
        MMOG.uhm.. 'scolta ci ho lavorato X un anno nel settore...
        che sono ben diversi per scopo e finalitàscopo e finalità, forse.Tecnicamente?
        MMORPG è un termine obsoleto e desueto,
        nonostante molti produttori ancora lo usino,anceh un sacco di utenti
        quasi nessun gioco massivo è realmente "di ruolo"
        in quanto la componente ruolistica e di
        interazione con il mondo simulato è ridotta al
        minimo - se c'è - per massificare il prodotto."gioco di ruolo" e "videogioco" sono sempre state due cose difficilmente conciliabili.Nel deginire già un CRPG (e un MMORPG) era scontato fin dall'inizio che la RP avrebbe pesato poco
        • deltree scrive:
          Re: Second Life e' una cavolata
          - Scritto da: SiN

          - Scritto da: deltree

          Fatti uno studio sulla letteratura ludologica
          per

          capire quali sono i capisaldi di un

          MMOG.


          uhm.. 'scolta ci ho lavorato X un anno nel
          settore...
          Fico, facciamo a chi ce l'ha + lungo? Guarda che perdi... Io ho iniziato *a lavorarci* nel 99 e non ho mai smesso...



          che sono ben diversi per scopo e finalità

          scopo e finalità, forse.
          Tecnicamente?


          MMORPG è un termine obsoleto e desueto,

          nonostante molti produttori ancora lo usino,

          anceh un sacco di utenti
          Esattamente. Ma qui non facciamo marketing, non vendiamo scatole vuote. Possiamo anche darci pacche sulle spalle e sostenere che il MS ha inventato il casual gaming. Per chi fa i modelli di business dei giochi online sapere cosa è vero e cosa no conta. Indipendentemente da come poi un prodotto viene markettato. Notato che ultimamente ogni gioco che esce + un MMO* che non ha nulla a che fare con RPG?


          quasi nessun gioco massivo è realmente "di
          ruolo"

          in quanto la componente ruolistica e di

          interazione con il mondo simulato è ridotta al

          minimo - se c'è - per massificare il prodotto.

          "gioco di ruolo" e "videogioco" sono sempre
          state due cose difficilmente
          conciliabili.

          Nel deginire già un CRPG (e un MMORPG) era
          scontato fin dall'inizio che la RP avrebbe
          pesato
          poco
          Forse eri troppo piccolo all'epoca dei MUD (anche di quelli commerciali) o di UO (oppure semplicemente cone il 90% delle persone non sapevi neanche che esistessero?)? La componente RP era *fondamentale* e *obbligatoria* i GM ti cazziavano se andavi OOC (ovviamente si parla di server ufficiali non di quegli aborti pirata con adolescenti con manie di protagonismo). Il problema è che, come nella società, troppe poche persone erano disposte ad un coinvolgimento così ampio nelle meccaniche di gioco. Poiché però si voleva coltivare l'idea che il roleplayer massivo facesse qualcosa di più che il pollo di batteria, finché si è potuto la leggenda è stata fatta perseverare. Ormai spacciare qualcosa come MMORPG è deleterio, troppi titoli mediocri e ripetitivi ne hanno rovinato l'immagine idilliaca. Il termine è stato cassato definitivamente due anni fa dalla games industry (perdonami se non ricordo se successe alla GDC o all'E3) e da allora sono fioriti un sacco di terminologie sostitutive che però rendono meglio lo spirito e i modelli di gioco realmente proposti.
          • SiN scrive:
            Re: Second Life e' una cavolata
            - Scritto da: deltree

            Fico, facciamo a chi ce l'ha + lungo? Guarda che
            perdi... Io ho iniziato *a lavorarci* nel 99 e
            non ho mai
            smesso...No, non era quello l'obiettivo.Anche se occhio che sull'argomento di sotto potrei recuperare pesantemtente

            anceh un sacco di utenti



            Esattamente. Ma qui non facciamo marketing, non
            vendiamo scatole vuote.qui dove?(PS: stai parlando con uno che lavora proprio nel marketing)
            di business dei giochi online sapere cosa è vero
            e cosa no conta. ma anche come viene percepito
            ogni gioco che esce + un MMO* che non ha nulla a
            che fare con
            RPG?oserei dire anche prima...

            Nel deginire già un CRPG (e un MMORPG) era

            scontato fin dall'inizio che la RP
            avrebbe

            pesato

            poco



            Forse eri troppo piccolo all'epoca dei MUD (anche
            di quelli commerciali) NO, ho giochicchiato un po' a Clessidra
            o di UO (oppure
            semplicemente cone il 90% delle persone non
            sapevi neanche che esistessero?)? La componente
            RP era *fondamentale* e *obbligatoria* i GM ti
            cazziavano se andavi OOCMAh.. per chi come me veniva dal vero RPG i lroleplayng di MUD rsembrava CMQ roba assai annacquata(Che col tempo è degenerata)
            MMORPG è deleterio, troppi titoli mediocri e
            ripetitivi ne hanno rovinato l'immagine
            idilliaca.io direi piuttosto che NON qualificando SL come MMORPG si è puntatao a un target completametne diverso (riuscendoci, almeno X ora)
            allora sono fioriti un sacco di terminologie
            sostitutive che però rendono meglio lo spirito e
            i modelli di gioco realmente
            proposti.qui forse mi dovrei aggiornare.E ti sarei grato se mi segnali qualcosa
          • SiN scrive:
            Re: Second Life e' una cavolata
            - Scritto da: deltree

            Fico, facciamo a chi ce l'ha + lungo? Guarda che
            perdi... Io ho iniziato *a lavorarci* nel 99 e
            non ho mai
            smesso...No, non era quello l'obiettivo.Anche se occhio che sull'argomento di sotto potrei recuperare pesantemtente

            anceh un sacco di utenti



            Esattamente. Ma qui non facciamo marketing, non
            vendiamo scatole vuote.qui dove?(PS: stai parlando con uno che lavora proprio nel marketing)
            di business dei giochi online sapere cosa è vero
            e cosa no conta. ma anche come viene percepito
            ogni gioco che esce + un MMO* che non ha nulla a
            che fare con
            RPG?oserei dire anche prima...

            Nel deginire già un CRPG (e un MMORPG) era

            scontato fin dall'inizio che la RP
            avrebbe

            pesato

            poco



            Forse eri troppo piccolo all'epoca dei MUD (anche
            di quelli commerciali) NO, ho giochicchiato un po' a Clessidra
            o di UO (oppure
            semplicemente cone il 90% delle persone non
            sapevi neanche che esistessero?)? La componente
            RP era *fondamentale* e *obbligatoria* i GM ti
            cazziavano se andavi OOCMAh.. per chi come me veniva dal vero RPG i lroleplayng di MUD rsembrava CMQ roba assai annacquata(Che col tempo è degenerata)
            MMORPG è deleterio, troppi titoli mediocri e
            ripetitivi ne hanno rovinato l'immagine
            idilliaca.io direi piuttosto che NON qualificando SL come MMORPG si è puntatao a un target completametne diverso (riuscendoci, almeno X ora)
            allora sono fioriti un sacco di terminologie
            sostitutive che però rendono meglio lo spirito e
            i modelli di gioco realmente
            proposti.qui forse mi dovrei aggiornare.E ti sarei grato se mi segnali qualcosa
        • deltree scrive:
          Re: Second Life e' una cavolata
          - Scritto da: SiN

          - Scritto da: deltree

          Fatti uno studio sulla letteratura ludologica
          per

          capire quali sono i capisaldi di un

          MMOG.


          uhm.. 'scolta ci ho lavorato X un anno nel
          settore...
          Fico, facciamo a chi ce l'ha + lungo? Guarda che perdi... Io ho iniziato *a lavorarci* nel 99 e non ho mai smesso...



          che sono ben diversi per scopo e finalità

          scopo e finalità, forse.
          Tecnicamente?


          MMORPG è un termine obsoleto e desueto,

          nonostante molti produttori ancora lo usino,

          anceh un sacco di utenti
          Esattamente. Ma qui non facciamo marketing, non vendiamo scatole vuote. Possiamo anche darci pacche sulle spalle e sostenere che il MS ha inventato il casual gaming. Per chi fa i modelli di business dei giochi online sapere cosa è vero e cosa no conta. Indipendentemente da come poi un prodotto viene markettato. Notato che ultimamente ogni gioco che esce + un MMO* che non ha nulla a che fare con RPG?


          quasi nessun gioco massivo è realmente "di
          ruolo"

          in quanto la componente ruolistica e di

          interazione con il mondo simulato è ridotta al

          minimo - se c'è - per massificare il prodotto.

          "gioco di ruolo" e "videogioco" sono sempre
          state due cose difficilmente
          conciliabili.

          Nel deginire già un CRPG (e un MMORPG) era
          scontato fin dall'inizio che la RP avrebbe
          pesato
          poco
          Forse eri troppo piccolo all'epoca dei MUD (anche di quelli commerciali) o di UO (oppure semplicemente cone il 90% delle persone non sapevi neanche che esistessero?)? La componente RP era *fondamentale* e *obbligatoria* i GM ti cazziavano se andavi OOC (ovviamente si parla di server ufficiali non di quegli aborti pirata con adolescenti con manie di protagonismo). Il problema è che, come nella società, troppe poche persone erano disposte ad un coinvolgimento così ampio nelle meccaniche di gioco. Poiché però si voleva coltivare l'idea che il roleplayer massivo facesse qualcosa di più che il pollo di batteria, finché si è potuto la leggenda è stata fatta perseverare. Ormai spacciare qualcosa come MMORPG è deleterio, troppi titoli mediocri e ripetitivi ne hanno rovinato l'immagine idilliaca. Il termine è stato cassato definitivamente due anni fa dalla games industry (perdonami se non ricordo se successe alla GDC o all'E3) e da allora sono fioriti un sacco di terminologie sostitutive che però rendono meglio lo spirito e i modelli di gioco realmente proposti.
      • SiN scrive:
        Re: Second Life e' una cavolata
        - Scritto da: deltree
        Fatti uno studio sulla letteratura ludologica per
        capire quali sono i capisaldi di un
        MMOG.uhm.. 'scolta ci ho lavorato X un anno nel settore...
        che sono ben diversi per scopo e finalitàscopo e finalità, forse.Tecnicamente?
        MMORPG è un termine obsoleto e desueto,
        nonostante molti produttori ancora lo usino,anceh un sacco di utenti
        quasi nessun gioco massivo è realmente "di ruolo"
        in quanto la componente ruolistica e di
        interazione con il mondo simulato è ridotta al
        minimo - se c'è - per massificare il prodotto."gioco di ruolo" e "videogioco" sono sempre state due cose difficilmente conciliabili.Nel deginire già un CRPG (e un MMORPG) era scontato fin dall'inizio che la RP avrebbe pesato poco
    • deltree scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      Un server di WOW gestisce poche migliaia di utenti con grossi problemi tecnici. SL può arrivare a svariate decine di migliaia.Sebbene supporti la tua idea su SL bisogna dire che anche te sei vittima del marketing Blizzard. In un MMOG (SL non è un MMOG) non è tanto importante il numero di giocatori globali ma il numero di giocatori concorrenti su uno stesso server. Se la capacità del server è piccola, tu giocherai con una popolazione concorrente piccola (come in WOW), anche se la community è fatta di milioni di persone.- Scritto da:
      Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi
      diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un
      articolo.. eppure la popolazione attiva di second
      life non rappresenta che una frazione minuscola
      di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti
      altri giochi online. 35k persone
      contemporanemante online sono un nulla.. e direi
      che almeno il 50% di questi sono stati attirati
      dalla pubblicita che la societa produttrice
      riesce a farsi per un prodotto senza capo ne
      coda.

      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) e si tiene in vita cercando di sparare
      cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e
      comprare isole... ma basta farci un giro per
      rendersi conto della totale inconsistenza
      dell'idea (che per altro sara fatta fuori con
      Home di Sony che la copia e la diffonde su larga
      scala.)

      Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto
      che di quanti server linux lo tengono
      su...
    • gmacar scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      Piaccia o no, questo non-gioco e' una realta' di
      internet rilevante, destinato a far parlare di se
      ancora a lungo, ignorarlo sarebbe una cavolta.Va bene non ignorarlo, ma anche a me pare eccessivo pubblicare un articolo al giorno.Non mancherebbero temi più importanti da trattare...
    • gmacar scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      Piaccia o no, questo non-gioco e' una realta' di
      internet rilevante, destinato a far parlare di se
      ancora a lungo, ignorarlo sarebbe una cavolta.Va bene non ignorarlo, ma anche a me pare eccessivo pubblicare un articolo al giorno.Non mancherebbero temi più importanti da trattare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, E' qui l' errore: second life non è fatto per attirare i videogiocatori. Direi che il grosso degli utenti è costituito da frequentatori di chat room e comunità virtuali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, E' qui l' errore: second life non è fatto per attirare i videogiocatori. Direi che il grosso degli utenti è costituito da frequentatori di chat room e comunità virtuali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi
      diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un
      articolo.. eppure la popolazione attiva di second
      life non rappresenta che una frazione minuscola
      di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti
      altri giochi online. 35k persone
      contemporanemante online sono un nulla.. e direi
      che almeno il 50% di questi sono stati attirati
      dalla pubblicita che la societa produttrice
      riesce a farsi per un prodotto senza capo ne
      coda.

      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) e si tiene in vita cercando di sparare
      cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e
      comprare isole... ma basta farci un giro per
      rendersi conto della totale inconsistenza
      dell'idea (che per altro sara fatta fuori con
      Home di Sony che la copia e la diffonde su larga
      scala.)

      Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto
      che di quanti server linux lo tengono
      su...
      Concordo pienamente, io l'ho provato e dopo una breve fase di apprendimento l'ho cestinato perchè ignobile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi
      diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un
      articolo.. eppure la popolazione attiva di second
      life non rappresenta che una frazione minuscola
      di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti
      altri giochi online. 35k persone
      contemporanemante online sono un nulla.. e direi
      che almeno il 50% di questi sono stati attirati
      dalla pubblicita che la societa produttrice
      riesce a farsi per un prodotto senza capo ne
      coda.

      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) e si tiene in vita cercando di sparare
      cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e
      comprare isole... ma basta farci un giro per
      rendersi conto della totale inconsistenza
      dell'idea (che per altro sara fatta fuori con
      Home di Sony che la copia e la diffonde su larga
      scala.)

      Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto
      che di quanti server linux lo tengono
      su...
      Concordo pienamente, io l'ho provato e dopo una breve fase di apprendimento l'ho cestinato perchè ignobile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi
      diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un
      articolo.. eppure la popolazione attiva di second
      life non rappresenta che una frazione minuscola
      di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti
      altri giochi online. 35k persone
      contemporanemante online sono un nullanon sono i numeri la parte interessante di Second Life, ma le sua peculiarita' - in primo luogo il fatto che tutto e' stato creato dai partecipanti e non dall'azienda.
      .. e direi
      che almeno il 50% di questi sono stati attirati
      dalla pubblicita che la societa produttrice
      riesce a farsi non e' che per caso hai qualcosa a supporto di queste tue affermazioni, vero?
      per un prodotto senza capo ne
      coda.ottima analisi.
      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, e' vero. infatti e' questa la cosa interessante.
      le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) e' interessante che ad analisti ed esperti come Om Malik, Scobleizer, Mitch Kapor siano caduti in questa trappola! fortunatamente abbiamo abili investigatori come te che ci mettono in guardia.
      e si tiene in vita cercando di sparare
      cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e
      comprare isole... la grandissima parte dei resident di Second Life non compra isole.
      ma basta farci un giro per
      rendersi conto della totale inconsistenza
      dell'idea (che per altro sara fatta fuori con
      Home di Sony che la copia e la diffonde su larga
      scala.)probabilmente no. chi si e' documentato ha gia' compreso con facilita' le differenze sostanziali tra Sony Hom e Second Life.
      Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto
      che di quanti server linux lo tengono
      su...
      • deltree scrive:
        Re: Second Life e' una cavolata


        non sono i numeri la parte interessante di Second
        Life, ma le sua peculiarita' - in primo luogo il
        fatto che tutto e' stato creato dai partecipanti
        e non
        dall'azienda.
        Questa ingenuità la amo. SL è un mondo in cui tutto è un distributore e in cui il 90% di quello che comperiamoaffittiamo da altri utenti non ha prospettive di guadagno alcuno. In pratica "buttiamo" i nostri soldi virtuali.Chi ci assicura che chi esponga quei "distributori" non sia in realtà un'entità aziendale opportunamente camuffata? Chi ci garantisce che dietro gli anonimi cinesi che rastrellano soldi a WOW non ci sia una holding che fa capo a qualcuno (magari anche privato) dentro Blizzard che ha, al momento del design, previsto che gli introiti collaterali dal farming (che non sbilancia gli equilibri di gioco, in quanto ottiene ciò che è disponibile a chiunque nel gioco e legalmente, solo in maniera più assidua) valessero di più che lottare per un 2-3% in più sui diritti che gli garantiva Vivendi?Il fatto che gli avatar che abbiamo di fronte sembrino insignificanti ed anonimi, non vuol dire nulla.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 marzo 2007 18.27-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Second Life e' una cavolata
          Modificato dall' autore il 14 marzo 2007 18.27
          --------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Second Life e' una cavolata
          Modificato dall' autore il 14 marzo 2007 18.27
          --------------------------------------------------
      • deltree scrive:
        Re: Second Life e' una cavolata


        non sono i numeri la parte interessante di Second
        Life, ma le sua peculiarita' - in primo luogo il
        fatto che tutto e' stato creato dai partecipanti
        e non
        dall'azienda.
        Questa ingenuità la amo. SL è un mondo in cui tutto è un distributore e in cui il 90% di quello che comperiamoaffittiamo da altri utenti non ha prospettive di guadagno alcuno. In pratica "buttiamo" i nostri soldi virtuali.Chi ci assicura che chi esponga quei "distributori" non sia in realtà un'entità aziendale opportunamente camuffata? Chi ci garantisce che dietro gli anonimi cinesi che rastrellano soldi a WOW non ci sia una holding che fa capo a qualcuno (magari anche privato) dentro Blizzard che ha, al momento del design, previsto che gli introiti collaterali dal farming (che non sbilancia gli equilibri di gioco, in quanto ottiene ciò che è disponibile a chiunque nel gioco e legalmente, solo in maniera più assidua) valessero di più che lottare per un 2-3% in più sui diritti che gli garantiva Vivendi?Il fatto che gli avatar che abbiamo di fronte sembrino insignificanti ed anonimi, non vuol dire nulla.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 marzo 2007 18.27-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Second Life e' una cavolata
      - Scritto da:
      Onestamente non capisco come mai se ne parli cosi
      diffusamente su PI, ogni giorno c'e' un
      articolo.. eppure la popolazione attiva di second
      life non rappresenta che una frazione minuscola
      di quella attiva in World Of Warcraft e in tanti
      altri giochi online. 35k persone
      contemporanemante online sono un nullanon sono i numeri la parte interessante di Second Life, ma le sua peculiarita' - in primo luogo il fatto che tutto e' stato creato dai partecipanti e non dall'azienda.
      .. e direi
      che almeno il 50% di questi sono stati attirati
      dalla pubblicita che la societa produttrice
      riesce a farsi non e' che per caso hai qualcosa a supporto di queste tue affermazioni, vero?
      per un prodotto senza capo ne
      coda.ottima analisi.
      La realta' e' che Second Life e' per lo piu
      snobbato dai videogiocatori, e' vero. infatti e' questa la cosa interessante.
      le statistiche sono
      evidentemente fasulle (1.6milioni di dollari
      spesi in 24h dice il sito.. si con 35k accessi..
      ogni persona avrebbe speso 45$? ma andiamo
      sarebbe il sito di ecommerce piu importante al
      mondo..) e' interessante che ad analisti ed esperti come Om Malik, Scobleizer, Mitch Kapor siano caduti in questa trappola! fortunatamente abbiamo abili investigatori come te che ci mettono in guardia.
      e si tiene in vita cercando di sparare
      cavolate sul quanto e' bello e figo essere li e
      comprare isole... la grandissima parte dei resident di Second Life non compra isole.
      ma basta farci un giro per
      rendersi conto della totale inconsistenza
      dell'idea (che per altro sara fatta fuori con
      Home di Sony che la copia e la diffonde su larga
      scala.)probabilmente no. chi si e' documentato ha gia' compreso con facilita' le differenze sostanziali tra Sony Hom e Second Life.
      Io cnsiglirerei di parlare di questo piuttosto
      che di quanti server linux lo tengono
      su...
  • Anonimo scrive:
    DEBIAN IS THE BEST!
    Sempre detto.La uso da ani ormai e dopo averne usate altre mi sono convinto che Debian è la migliore distribuzione LINUX.
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!
      non è aggiornatissima, ma sono daccordo con te, debian è sicuramente la miglire
      • Anonimo scrive:
        Re: DEBIAN IS THE BEST!
        - Scritto da:
        non è aggiornatissima, ma sono daccordo con te,
        debian è sicuramente la
        miglireLa Unstable è la più aggironata di tutte le distro linux.La chiamano Unstable, ma è più stablile delle altro distro che chiamano "stabili".
        • Anonimo scrive:
          Re: DEBIAN IS THE BEST!

          La chiamano Unstable, ma è più stablile delle
          altro distro che chiamano
          "stabili".giusto per precisare: unstable non e' in effetti riferito ai programmi _nei_ pacchetti, ma alla lista di pacchetti disponibili (quelli contenuti nel repository).
          • Anonimo scrive:
            Re: DEBIAN IS THE BEST!

            giusto per precisare: unstable non e' in effetti
            riferito ai programmi _nei_ pacchetti, ma alla
            lista di pacchetti disponibili (quelli contenuti
            nel
            repository).Cosa significa? i pacchetti sono tutti stabili ma la lista dei pacchetti no? :|E poi una cosa che non ho mai capito: per dichiarare che una versione è stabile bisogna che giri senza che vengano fuori bug per non so quanto tempo. Il che significa che durante tutto quel tempo i pacchetti non devono essere aggiornati. Quindi mi viene da pensare che la unstable sia effettivamente poco stabile, così come tutti i sistemi operativi su cui viene fatto sviluppo!Altra domanda: ma cosa ci trovate di così fantastico in Debian rispetto alle altre distribuzioni Linux? Ne ho usate diverse Mandrake a suo tempo, Fedora, Ubuntu, Debian stessa, e ci sono due aspetti in cui Debian eccelle: la configurabilità e la complicatezza nel far funzionare qualsiasi cosa. Ora, è pur vero che può essere comodo configurare tutto, ma dover faticare giorni e giorni per far funzionare una banale pennina USB (per non parlare di altri device) mi sembra decisamente eccessivo!
          • Anonimo scrive:
            Re: DEBIAN IS THE BEST!

            sono due aspetti in cui Debian eccelle: la
            configurabilità e la complicatezza nel far
            funzionare qualsiasi cosa. Ora, è pur vero che
            può essere comodo configurare tutto, ma dover
            faticare giorni e giorni per far funzionare una
            banale pennina USB (per non parlare di altri
            device) mi sembra decisamente
            eccessivo!messa.comparsa l'iconatolta.sparita l'icona.si, davvero complicatisssssssssimo!pussa via troll!
          • Anonimo scrive:
            Re: DEBIAN IS THE BEST!

            sono due aspetti in cui Debian eccelle: la
            configurabilità e la complicatezza nel far
            funzionare qualsiasi cosa. Ora, è pur vero che
            può essere comodo configurare tutto, ma dover
            faticare giorni e giorni per far funzionare una
            banale pennina USB (per non parlare di altri
            device) mi sembra decisamente
            eccessivo!Debian è perfetta per i server, per i desktop è preferibile *Ubuntu, IMO.
          • Anonimo scrive:
            Re: DEBIAN IS THE BEST!

            sono due aspetti in cui Debian eccelle: la
            configurabilità e la complicatezza nel far
            funzionare qualsiasi cosa. Ora, è pur vero che
            può essere comodo configurare tutto, ma dover
            faticare giorni e giorni per far funzionare una
            banale pennina USB (per non parlare di altri
            device) mi sembra decisamente
            eccessivo!Debian è perfetta per i server, per i desktop è preferibile *Ubuntu, IMO.
          • Anonimo scrive:
            Re: DEBIAN IS THE BEST!

            giusto per precisare: unstable non e' in effetti
            riferito ai programmi _nei_ pacchetti, ma alla
            lista di pacchetti disponibili (quelli contenuti
            nel
            repository).Cosa significa? i pacchetti sono tutti stabili ma la lista dei pacchetti no? :|E poi una cosa che non ho mai capito: per dichiarare che una versione è stabile bisogna che giri senza che vengano fuori bug per non so quanto tempo. Il che significa che durante tutto quel tempo i pacchetti non devono essere aggiornati. Quindi mi viene da pensare che la unstable sia effettivamente poco stabile, così come tutti i sistemi operativi su cui viene fatto sviluppo!Altra domanda: ma cosa ci trovate di così fantastico in Debian rispetto alle altre distribuzioni Linux? Ne ho usate diverse Mandrake a suo tempo, Fedora, Ubuntu, Debian stessa, e ci sono due aspetti in cui Debian eccelle: la configurabilità e la complicatezza nel far funzionare qualsiasi cosa. Ora, è pur vero che può essere comodo configurare tutto, ma dover faticare giorni e giorni per far funzionare una banale pennina USB (per non parlare di altri device) mi sembra decisamente eccessivo!
        • Anonimo scrive:
          Re: DEBIAN IS THE BEST!

          La chiamano Unstable, ma è più stablile delle
          altro distro che chiamano
          "stabili".giusto per precisare: unstable non e' in effetti riferito ai programmi _nei_ pacchetti, ma alla lista di pacchetti disponibili (quelli contenuti nel repository).
      • Anonimo scrive:
        Re: DEBIAN IS THE BEST!
        - Scritto da:
        non è aggiornatissima, ma sono daccordo con te,
        debian è sicuramente la
        miglireLa Unstable è la più aggironata di tutte le distro linux.La chiamano Unstable, ma è più stablile delle altro distro che chiamano "stabili".
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!
      non è aggiornatissima, ma sono daccordo con te, debian è sicuramente la miglire
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!
      Ho sempre pensato che l'indulto ha fatto molti danni....
    • Anonimo scrive:
      Re: DEBIAN IS THE BEST!
      Ho sempre pensato che l'indulto ha fatto molti danni....
  • Anonimo scrive:
    Open
    un complimenti all'open source !
Chiudi i commenti