Un orologio animato

A LED, con un po' di sano fai da te

Di gadget a LED che basano la propria animazione sul fenomeno della persistenza della visione ( POV ) ve ne sono molti in giro per la Rete, ma questo si propone di superarli tutti.
Non tanto per la tipologia, poiché in fondo si tratta di un orologio animato, quanto perché può essere costruito da chiunque.

POV LED Clock

Infatti, per chi vuole stupire parenti ed amici con un gadget POV Led senza sborsare del denaro, c’è la possibilità di fare del sano fai-da-te elettronico ed informatico per costruire questo POV LED Clock, semplicemente ricorrendo ad una scheda PCB, ad un ventola per il raffreddamento dei componenti interni del PC e LED sincronizzati, la cui illuminazione è gestita da un firmware programmabile con solamente 3000 righe di codice in linguaggio Bascom-AVR.

La scheda con i LED viene alimentata grazie ad un accoppiamento induttivo tra il trasformatore e una bobina collegata alla PCB.
Ulteriori informazioni sono disponibili al sito Elektronika .

( via Ubergizmo )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Max scrive:
    srmpre troppo cari
    come da oggetto.con meno di 100 euro prendi un hdd da 1 tera e mezzo
    • Alessandrox scrive:
      Re: srmpre troppo cari
      Ora sarebeb m,eglio che si co ncentrino a migliorare affidabilità e aumentare le prestazioni in scrittura, è inutile che aumentino la capienza con i livelli attuali.
      • il signor rossi scrive:
        Re: srmpre troppo cari
        Evidentemente nessuno di voi due ha avuto esperienze prolungate con gli SSD altrimenti non scrivereste queste cose.@Max: prova la differenza di prestazioni nel far girare windows 7 su un ssd o un hd normale e poi ne riparliamo. Qui in azienda l'abbiamo testato anche per un utilizzo server, la differenza è sorprendente. L'hd da 1 tera serve come secondo disco per i dati ingombranti.@Alessandrox: uso da 2 anni un netbook con 2 ssd, secondo quanto si diceva all'epoca avrei dovuto avere ogni sorta di problema di affidabilità, invece stranamente niente. Anzi, il netbook mi è pure caduto da un'altezza di un metro e mezzo senza riportare danni. Chissà se un hd magnetico sarebbe sopravvissuto.
        • Alessandrox scrive:
          Re: srmpre troppo cari
          - Scritto da: il signor rossi
          Evidentemente nessuno di voi due ha avuto
          esperienze prolungate con gli SSD altrimenti non
          scrivereste queste
          cose.
          @Max: prova la differenza di prestazioni nel far
          girare windows 7 su un ssd o un hd normale e poi
          ne riparliamo. Qui in azienda l'abbiamo testato
          anche per un utilizzo server, la differenza è
          sorprendente. L'hd da 1 tera serve come secondo
          disco per i dati
          ingombranti.
          @Alessandrox: uso da 2 anni un netbook con 2 ssd,
          secondo quanto si diceva all'epoca avrei dovuto
          avere ogni sorta di problema di affidabilità,
          invece stranamente niente. Anzi, il netbook mi è
          pure caduto da un'altezza di un metro e mezzo
          senza riportare danni. Chissà se un hd magnetico
          sarebbe
          sopravvissuto.I cicli di r/w sono molto più limitati di un magnetico, lo dicono le case stesse. Per non parlare delle prestazioni in scrittura (in lettura sono anche più veloci) E' qui che fanno acqua
    • abcb scrive:
      Re: srmpre troppo cari
      capienza prestazioni ... non ci vuole un genio...
    • abcb scrive:
      Re: srmpre troppo cari
      Secondo me sono cari perchè se costassero poco e si diffondessero le vendite di nuovi pc (portatili soprattutto) avrebbero un crollo.attualmente il collo di bottiglia delle prestazioni sono proprio i dischi. Sul 99% dei notebook poi sono 5400rpm ...Oppure ci sono troppo dischi magnatici da smaltire...in ogni caso a parer mio un ritardo tecnologico dovuto solo a logiche di mercato e non tecniche. spero di sbagliarmi.
  • Fabio PandaR1 scrive:
    Hai capito tutto...

    entry-level da 40 GB, la X25-V, considerata una vera e propria unità di avvio in cui istallare OS e applicazioni, solo per recuperare spazio dati su hard disk.Certo, lo scopo e' proprio recuperare 40 gb da un hdd da 500 o da un tera... hai capito tutto, magna tranquillo... ;P
    • embe scrive:
      Re: Hai capito tutto...
      - Scritto da: Fabio PandaR1

      entry-level da 40 GB, la X25-V, considerata una
      vera e propria unità di avvio in cui istallare OS
      e applicazioni, solo per recuperare spazio dati
      su hard
      disk.

      Certo, lo scopo e' proprio recuperare 40 gb da un
      hdd da 500 o da un tera... hai capito tutto,
      magna tranquillo...
      ;PIn effetti, aveva maggior senso dire per velocizzare l'avvio del sistema operativo e dei programmi installati...
      • Roberto Pulito scrive:
        Re: Hai capito tutto...
        Aggiustato. Avete ragione ragazzi. Non era spiegata nel migliore dei modi.
        • Callisto Software scrive:
          Re: Hai capito tutto...
          infatto ora si capiesce bene. comunque compratene tutti così si diffonderanno ed i prezzi scenderanno ancora di piu
    • Cavallo Pazzo scrive:
      Re: Hai capito tutto...
      Se non vuoi avere sempre l'HD pieno come un uovo hai bisogno di 120 GB.
Chiudi i commenti