Un pasto caldo... con tanto di USB!

Per una pausa pranzo senza rivali

Roma – Per chi lavora in orari d’ufficio la pausa pranzo è spesso un incubo: in molti sono costretti a rifugiarsi in pizzerie al taglio, fast food e via dicendo per conciliare il poco tempo a disposizione e una spesa contenuta. Un pasto caldo sarebbe meglio se i ristoranti non costassero così tanto. Come sempre, la risposta è fai da te, anzi è USB Lunch Bag .

il gadget

All’apparenza sembra una normale borsa porta vivande. In effetti lo è. La particolarità del gingillo risiede nella resistenza che permette di tenere al caldo (fino a 60°C) il salubre pasto preparato in precedenza.

Il dispositivo è alimentato via USB, l’ideale per gli stakanovisti che non vogliono abbandonare la scrivania. Prodotto dalla nipponica Thanko Design, sarà presto disponibile per l’acquisto su questo sito.

Thanko Design

(via Engadget )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • harvey scrive:
    Re: Diceva Churchill...
    - Scritto da: RunningTruck
    Se trecento persone fumano, si toglie il cartello.No, in italia se 300 persone fumano sotto un cartello, fanno la multa a 20, almeno fanno cassa (non a troppi , altrimenti poi li fanno smettere!!)
  • Get Real scrive:
    Re: Diceva Churchill...
    Una volta forse era così. Adesso si vieta il fumo, punto. E come vedi NESSUNO protesta.Il cittadino del 21mo secolo ha MOLTO più da perdere del cittadino dell'epoca di Churchill. É sotto assedio da ogni parte, deve stare attendo a quel che fa e che dice, deve pregare per arrivare a fine mese.Quindi obbedirà, perchè sa che da qualche parte ha sicuramente fatto qualcosa per cui può perdere tutto.
    • pabloski scrive:
      Re: Diceva Churchill...
      così facendo però andrà sempre peggiola verità è che il popolo bue si muove solo quando comincia ad avere i crampi allo stomaco dalla fame e quando si legge in giro il 2009 sarà l'anno giusto speriamo che finalmente si stacchino dalla TV e dai culi delle veline
    • astrio scrive:
      Re: Diceva Churchill...
      - Scritto da: Get Real
      Una volta forse era così. Adesso si vieta il
      fumo, punto. E come vedi NESSUNO
      protesta.
      Mi scuso, devo dissentire.In Italia si vieta il fumo.Io stasera mi fumero' un bel paio di sigarette davanti ad una westmalle ;-)
      Il cittadino del 21mo secolo ha MOLTO più da
      perdere del cittadino dell'epoca di Churchill. É
      sotto assedio da ogni parte, deve stare attendo a
      quel che fa e che dice, deve pregare per arrivare
      a fine
      mese.
      Il cittadino Italiano, semmai.
      Quindi obbedirà, perchè sa che da qualche parte
      ha sicuramente fatto qualcosa per cui può perdere
      tutto.Quindi obbedira' come ha sempre fatto negli ultimi due secoli... mica e' nuova
      • thecursedfl y scrive:
        Re: Diceva Churchill...
        Anche qua (Belgio, a giudicare dalla birra) hanno messo il divieto di fumo eh... solo, non ovunque.. ancora.. purtroppo.. ;D(é vietato fumare nei ristoranti, ma nei 'bar' e pub non ancora)
  • gerry scrive:
    Confusioni (Autori vs. Esecutori)
    Ci sono due diritti che devi pagare, quello di cha creato e quello di chi esegue.Quello di chi a creato è 70 anni dopo la morte (adesso, in Italia)Quello di chi esegue è (adesso, in Italia) 50 anni dall'esecuzione.- Se vuoi sentire Bennato che canta Celentano al festivalbar del 2002 (performance inventata) devi pagare tutti e due, uno come autore e uno come esecutore.- Se vuoi Muti che dirige Beethoven al concerto di capodanno del 2002 (performance inventata) paghi solo Muti che esegue, e lo paghi fino al 2052.- Se vuoi una vecchia registrazione dell'orchestra della scala (< 1958) non paghi nulla perchè sia esecuzione che creazione sono in public domain.qui http://www.liberliber.it/audioteca/index.htm c'è musica totalmente in public domain, sia come autore che come esecutore.Ora, è banale capire che con questa mossa non esisterà praticamente più musica in public domain, in quanto le uniche registrazioni libere saranno quelle incise prima del 1913.
    • trullo scrive:
      Re: Confusioni (Autori vs. Esecutori)
      quando compri una bicicletta devi pagare 2 voltegli operai cher l'hanno fatta e il proprietario della fabbrica che l'ha messa in commercio e gia' che ci sei paga anche chi te la vende va. ovviamente tutti quanti allo stesso prezzo.
      • Fiamel scrive:
        Re: Confusioni (Autori vs. Esecutori)
        Trovami una bicicletta che mi dura 95 anni, che si duplica senza sottrarre l'originale e che basta che gli operai ne fabbrichino una il 2 di Gennaio e se ne vadano in vacanza per 364 giorni all'anno, mentre di bici ne vendono 100,000.Se me la trovi, smetto di pagarli.
  • fred scrive:
    l'estensione del copyright nel tempo
    dal testo su wikipediahttp://en.wikipedia.org/wiki/Sonny_Bono_Copyright_Term_Extension_Actputroppo non posso allegare l'immagine sul forum quindi verificate sul link che ho fornito, ma l'immagine dell'articolo dice gia' tutto senza doverlo nemmeno leggereeventualmente qui avete la sola tabella che dice tuttohttp://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/2/2f/Copyright_term.svg
  • comitato cicale scrive:
    Le cicale ringraziano
    A nome di tutte le cicale che in vita loro non hanno fatto altro che cantare ballare suonare e divertirsi si ringrazia sentitamente chi gli garantira' un inverno al caldo e ben nutrito.Le formiche continuino pure a lavorare e a spaccarsi la schiena per tutta la vita. loro non hanno capito niente.
  • trullo scrive:
    disney non sarebbe mai nata
    con un copyright come quello attuale disney non sarebbe mai nata visto quanto ha saccheggiato ad autori vari per fare i cuoi cartoni tipo pinocchio di collodi e tutte le opere dei fratelli grim. Mi piacerebbe sapere se hanno mai pagato diritti per poter usare quel materiale.
    • ultrastudio scrive:
      Re: disney non sarebbe mai nata
      Mi pare che prima dell'applicazione dell'attuale normativa (che ti ricordo è una legge del 1941, anche se poi modificate negli anni), la durata del diritto d'autore non fosse di 70 anni come oggi.Collodi è morto nel 1890 e il film "Pinocchio" è del 1940. E' probabile che per un solo anno di scarto il film non rientrasse nella nuova legge e che quindi i diritti del libro fossero decaduti.Entrambi i fratelli Grimm morirono addirittura prima.Se i loro diritti d'autore siano stati violati da Disney non me ne stupirei tanto, ma probabilmente era già tutelato dalle leggi, oppure disponeva dei diritti di riproduzione o di libretto (come avveniva per i teatri).Di certo è che nelle locandine non ha mai citato gli autori originali, ma nei titoli mi pare l'abbia fatto.In fin dei conti però sulle locandine neanche Benigni (toscano come Collodi) ha citato l'autore del libro...
      • comitato cicale scrive:
        Re: disney non sarebbe mai nata
        la cosa e' irrilevante, quello che dico e' che con la legge attuale disney non sarebbe mai nata perche' non avrebbe avuto la possibilita' di usare quei lavori nel modo in cui l'ha fatto e con il ritorno economico che ha avuto.
  • stark scrive:
    Buffoni2
    che poi 'sti qua gli esempi ce li avrebbero.... ci sono realtà come TNT, scambio etico eccetera che non sono proprio da buttare via; si potrebbe aprire un confronto, vedere, discutere...ma loro niente! vecchi con le loro idee vecchie e tesi a tutelare una barca che sta affondando! Occhio però... le dita prima o poi finiscono e su questo argomento ogni -e sottolineo ogni- prova di forza che è stata provata è sempre miseramente fallita!Noi siamo tanti e volendo ci sono le dnet; voi pochi.... molto pochi!
    • Major Major scrive:
      Re: Buffoni2
      Voi siete tanti ma siete privi di potere, noi siamo pochi e controlliamo governi e compagnie di telecomunicazione: vi stacchiamo l'accesso quando e come vogliamo, vi filtriamo quando e come vogliamo, vi trasciniamo in tribunale quando e come vogliamo.Crittografate pure, abbiamo le leggi che vi costringono a rivelare le chiavi, se no al gabbio.Non potete fare NULLA.
      • Utonto scrive:
        Re: Buffoni2
        - Scritto da: Major Major
        Voi siete tanti ma siete privi di potere, noi
        siamo pochi e controlliamo governi e compagnie di
        telecomunicazione: vi stacchiamo l'accesso quando
        e come vogliamo, vi filtriamo quando e come
        vogliamo, vi trasciniamo in tribunale quando e
        come
        vogliamo.

        Crittografate pure, abbiamo le leggi che vi
        costringono a rivelare le chiavi, se no al
        gabbio.

        Non potete fare NULLA.In Francia nel 1789 c'era un re e altri pochi nobili che vivevano come cicale alle spalle dei cittadini.Leggiti la storia e impara qualcosa: mi sembra di ricordare che persino il simbolo chiamato "La Bastiglia" sia scomparso...
        • Major Major scrive:
          Re: Buffoni2
          - Scritto da: Utonto
          In Francia nel 1789 c'era un re e altri pochi
          nobili che vivevano come cicale alle spalle dei
          cittadini.

          Leggiti la storia e impara qualcosa: mi sembra di
          ricordare che persino il simbolo chiamato "La
          Bastiglia" sia
          scomparso...ILLUSO! La Rivoluzione Francese è stata voluta dalla Borghesia, cioè NOI! Abbiamo usato il popolino come arma e ottenuto quello che volevamo mentre i pezzenti sono andati a farsi fare a pezzi a colpi di cannone e sciabole!E ora cosa vorresti fare, ribellarti? Oh, poverino, non hai armi. Sono vietate. Noi invece abbiamo le compagnie di sicurezza private, che sono armate e anche bene, e abbiamo gli studi legali a pararci le spalle. Dimenticavo, anche i network di informazione sono in mano nostra quindi siete anche muti. :D
          • Utonto scrive:
            Re: Buffoni2
            - Scritto da: Major Major
            - Scritto da: Utonto


            In Francia nel 1789 c'era un re e altri pochi

            nobili che vivevano come cicale alle spalle dei

            cittadini.



            Leggiti la storia e impara qualcosa: mi sembra
            di

            ricordare che persino il simbolo chiamato "La

            Bastiglia" sia

            scomparso...

            ILLUSO! La Rivoluzione Francese è stata voluta
            dalla Borghesia, cioè NOI! Abbiamo usato il
            popolino come arma e ottenuto quello che volevamo
            mentre i pezzenti sono andati a farsi fare a
            pezzi a colpi di cannone e
            sciabole!

            E ora cosa vorresti fare, ribellarti? Oh,
            poverino, non hai armi. Sono vietate. Noi invece
            abbiamo le compagnie di sicurezza private, che
            sono armate e anche bene, e abbiamo gli studi
            legali a pararci le spalle. Dimenticavo, anche i
            network di informazione sono in mano nostra
            quindi siete anche muti.
            :DNe sei proprio cos' sicuro?Sai le certezze alle volte tradiscono... :D
          • Major Major scrive:
            Re: Buffoni2
            - Scritto da: Utonto
            Ne sei proprio cos' sicuro?
            Assolutamente.
            Sai le certezze alle volte tradiscono... :DLe ricevute e i libri paga mai. (rotfl)
          • Number 6 scrive:
            Re: Buffoni2
            Sei un tagliapietre?Who controls the British Crown?Who keeps the metric system down?We do, we do.Who keeps Atlantis off the maps?Who keeps the Martians under wraps?We do, we do.Who holds back the electric car?Who makes Steve Guttenberg a star?We do, we do.Who robs cave fish of their sight?Who rigs every Oscar night?We do, we do!No, perchè io sono della loggia "Vietato agli Homer"! (rotfl)
          • 3Kappa scrive:
            Re: Buffoni2
            - Scritto da: Major Major
            - Scritto da: Utonto


            Ne sei proprio cos' sicuro?



            Assolutamente.


            Sai le certezze alle volte tradiscono... :D

            Le ricevute e i libri paga mai . (rotfl)Bene, visto la tua ultima affermazione, vogliamo vedere tutti (quindi non solo quelli ufficiali) i libri contabili, i rendiconti bancari, etc. etc. Non avrai mica nulla in contrario vero?Duemila anni fa un tizio disse chi è senza pecato scagli la prima pietra , quindi dato che vuoi procedere, prima mostrati degno...mi sembra una richiesta coerente.
  • iride scrive:
    camorristi
    nient'altro sono
  • lorenzaccio scrive:
    Semplice autocastrazione
    Be', significa principalmente rendere irrecuperabili certe opere già oggi difficilmente leggibili da vecchi vinili a 78 giri o vecchi nastri i cui lettori sono solo nei musei. Contenti loro..........desolatamentelorenzaccio
  • HostFat scrive:
    Internet e tecnologia
    Questi vecchiacci legiferano su piani su cui purtroppo non hanno più alcun valore.Questa notizia è OT, non ci frega nulla di cosa blaterano.Internet e la tecnologia non hanno tempo di star dietro a sti qua.
  • Funz scrive:
    Dieci anni e poi a lavorare!
    Questo direi che è un limite ragionevole per il copyright.Dopo dieci anni tutto di pubblico dominio (che non vuol dire che non puoi stampare e vendere).
  • Io sono io scrive:
    La nostra arma
    non compriamo più nullae fortunatamente non é difficiletanto questi mantengono gli "artisti" (che parola esagerata per definire quattro imbecilli) più scadenti e cioé tutta la scena pop rock & co
  • Joliet Jake scrive:
    Se mio nonno era un vasaio
    "Ehi! Mio nonno ha venduto a tuo nonno un bel vaso di terracotta 60 anni fa! Vedo che lo tieni in garage e ogni tanto ci metti le olive dentro. Bene, mi devi pagare 10 euro, di nuovo. Ogni volta che lo usi. E' un'opera di ingegno.""Ma non ha senso! Non possiedi nemmeno un negozio tu""Certo che lo ha! Lo dice l'UE. Io devo pur campare, con il sudore della fronte di mio nonno..." :|
    • nomen omen scrive:
      Re: Se mio nonno era un vasaio
      mio nonno aveva 5 palle e lo chiamavano Flipper. Solo che la Gottlieb l'ha denunziato per violazione del copirait ed e' finito al gabbio. Me l'ha detto mio cuggino-
  • doc allegato velenoso scrive:
    Con 50 euro a Natale...
    che faccio?Prima opzione: li brucio comprando 3 dei loro penosissimi e pompatissimi CD/DVD originali con accluso spot antipirateria (sic!)Faccio contente tre persone al costo di supportare un sistema mafioso e malato.Seconda opzione: faccio una donazione a TPB e mando una mail a 30 persone con il link alla Baia e spiegando come si possono scaricare 10 CD/DVD in tempo per Natale!Ma poi pensate sia una buona idea mandare una mail per conoscenza alla SIAE, FIMI e cosche varie? Saranno interessati alla mia scelta? Ed al perchè?Il dubbio mi attanaglia! Non ci dormo la notte. Sono proprio indeciso :D @^Datemi qualche consiglio. Vi che fareste? Voi che farete?
    • samu scrive:
      Re: Con 50 euro a Natale...
      spendi 10 euro in ingredienti per torte e cucini le torte.investi altri 10 euro in un buon vinello .fai una cena prenatalizia con gli amici che contano .hai risparmiato 30 euro e hai passato una bella serata alla faccia delle major :-)
  • Jul scrive:
    La strategia è chiara
    McCreevy, servo delle major (chissà perché uno pagato per fare gli interessi dei cittadini fa solo gli interessi di un gruppo di potere...mah...), ha capito che le cose troppo sfacciate in commissione alla fine non passano, così ha deciso di procedere per piccoli passi: si comincia con l'estensione dei diritti per gli interpreti e un po' alla volta questi privilegi verranno allargati senza fare troppo rumore, fino ad arrivare ai brevetti sul software, vero obbiettivo finale desiderato dalle multinazionali americane, le vere "padrone" del sig. McCreevy. Fosse per me lo manderei a lavorare in fonderia
    • fred scrive:
      Re: La strategia è chiara
      Se e' una proposta di legge deve passare anche per le commissioni 2 volte e per il parlamento 2 volte dove mi auguro che sia sonoramente affondata come la legge sui brevetti software (che viene ripresentata periodicamente ma si arena nei primi passaggi).In ogni caso ecco il profilo di questo stronzo http://en.wikipedia.org/wiki/Charlie_McCreevy
  • Just scrive:
    cmq Sempre meglio che 70+dead
    20 + 70 = 9090 < 95
    • gerry scrive:
      Re: cmq Sempre meglio che 70+dead
      - Scritto da: Just
      Se questa legge si estenderà anche all'Italia
      forse è un bene, perchè ricordiamoci che qui la
      legge
      diceNope 70 dm per l'autore, 95 dall'incisione per l'esecutore.Sono due cose diverse.
  • MrAhUa scrive:
    Buona Baia a tutti :-)
    Connection Established xD
  • slamball scrive:
    Ognuno tira l'acqua al suo mulino....
    ... e in questi mulini ci stanno certi magna magna mica da ridere!!!
  • malpensante scrive:
    ma quanto campa un performer?
    allora, facciamo due conti.beethoven il primo sonetto l'ha scritto a 11 anni, mq quello era un genio precoce.Diciamo che un nostro contemporaneo, iun po meno precoce, cominci a scrivere a 15 anni, va bene?15+95=110 anni pero', mica male.Io ho 40 anni, se scrivo una qualunque canzone, la mia aspettativa di vita arriva quindi ai 135 anni... non male. Carta e penna, please.
    • rockroll scrive:
      Re: ma quanto campa un performer?
      Io di composizioni musicali (magari penserete a canzonette del cavolo, in realtà trattasi di RnR R&B & C.) ne ho create, anche ultimamente, puramente per hobby e mia soddisfazione, ma non essendo venale me le tengo per me; se mai avessi pubblicato, ne riceverei i proventi per 95 (novantacinque/00) anni? ma siamo tutti pazzi? fra 95 anni ne compirò la bellezza di ... 161 (uno,sei,uno)... Ma chi è sto' Matusalemme al mio confronto? Beh, quando si dice "assicurarsi una tranquilla vecchiaia" ...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2008 09.24-----------------------------------------------------------
  • Eugenio scrive:
    Ma che schifo
    Ci sono poveri operai,che hanno sempre ricevuto uno stipendio da fame, che rimangono a casa senza lavoro e senza pensione perchè l'azienda dove lavoravano è fallita e quarda questi cosa si inventano.E' proprio vero che piove sempre su bagnato.Invece di aumetare la durata del diritto d'autore insegnate loro a farsi una pensione integrativa visto quello che guadagnano annualmente.
  • tizio incognito scrive:
    per noi va meglio
    a parte che si parla di diritti dei performer, non delle canzoni in se'.in italia e' 70 anni dalla morte(http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_countries%27_copyright_length)qui si parla di 95 dalla pubblicazionequindi per noi sarebbe un miglioramento in alcuni casi (per tutte le performance fatte prima della morte meno 25 anni)
    • gerry scrive:
      Re: per noi va meglio
      - Scritto da: tizio incognito
      a parte che si parla di diritti dei performer,
      non delle canzoni in
      se'.
      in italia e' 70 anni dalla morte
      (http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_countries%27
      qui si parla di 95 dalla pubblicazione

      quindi per noi sarebbe un miglioramento in alcuni
      casi (per tutte le performance fatte prima della
      morte meno 25
      anni)No, non hai capito, c sono due diritti che devi pagare, quello di cha creato e quello di chi esegue.Quello di chi a creato è 70 anni dopo la morteQuello di chi esegue è (adesso) 50 anni dall'esecuzione.- Se vuoi sentire Bennato che canta Celentano devi pagare tutti e due, uno come autore e uno come esecutore.- Se vuoi Muti che dirige Beethoven paghi solo muti che esegue.- Se vuoi una vecchia registrazione dell'orchestra della scala (< 1958) non paghi nulla perchè sia esecuzione che creazione sono in public domain
  • Nome e Cognome scrive:
    I nuovi feudi
    Non è giusto che i nipoti, i pronipoti, e tutti i discendenti non possano approfittare di ciò che è stato fatto dai loro padri.Perché non lo estendiamo all'eternità?In fondo un tempo se qualcuno rendeva servizio alla società (e più precisamente al Re) veniva insignito di un qualche rango sociale e reso nobile. Di questo tutta la sua discendenza ne approfittava.Oggigiorno invece i poveri autori, musicisti, performers e case discografiche varie non hanno più questo diritto divino. Loro producono dei capolavori e vengono legalmente depredati dei loro frutti dopo solo 50 anni.Dovrebbero mantenere i loro diritti per sempre, anche i loro pronipotini devono avere il diritto di ricevere dei soldi per tutta la loro vita senza bisogno di lavorare.
  • rockroll scrive:
    Da VOLTASTOMACO
    Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro.A questo punto, sopruso per sopruso, paghiamoli colla stessa moneta, ma tutti però, se no ci inchiappettano: zero acquisti da subito, mi pare ovvio, e acquisizione a manetta senza corrispettivo (alcuni la chiamano impropriamente "pirateria"); vediamo un pochino chi ce l'ha più duro... (il capoccione).
    • Birba scrive:
      Re: Da VOLTASTOMACO
      Spero solo che molti seguano il tuo esempio...Da parte mia è già così, se uno produce qualcosa di valido è giusto che guadagni, ma così è davvero una presa per il c*lo.Che vadano al diavolo.
  • Enjoy with Us scrive:
    Bravi continuate pure così!
    95 anni! Ma ci devono campare sopra anche i pronipoti? Cos'è un diritto ereditario di nascita, come il titolo nobiliare?L'unica risposta possibile è scaricare scaricare e ancora scaricare e ovviamente se possibile (so che è difficile) individuare i promotori di simili leggi e non votarli mai più!
    • Utonto scrive:
      Re: Bravi continuate pure così!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      95 anni! Ma ci devono campare sopra anche i
      pronipoti? Cos'è un diritto ereditario di
      nascita, come il titolo
      nobiliare?
      L'unica risposta possibile è scaricare scaricare
      e ancora scaricare e ovviamente se possibile (so
      che è difficile) individuare i promotori di
      simili leggi e non votarli mai
      più!E l'idraulico o l'eletricista che gli fa una riparazione in casa pretenda il giusto compenso per 95 anni dalla data di esecuzione dei lavori! @^ @^(Scusate lo sfogo ma certe ca@@te mi fanno venire i cinque secoli!)
      • Nicolaus scrive:
        Re: Bravi continuate pure così!
        Si anche perchè mi immagino già che "grande arrotondamento di pensione" avrà uno nel 2080 quando un nostalgico comprerà una cd del 2008...
        • bsod scrive:
          Re: Bravi continuate pure così!
          sai che di tanto in tanto esistono anche grandi artisti?secondo te c'è ancora qualcuno che ascolta le 4 stagioni di vivaldi? mmm, credo proprio di sì...e perché io nipote di un grande artista dovrei continuare a guadagnare su quello che ha fatto mio nonno privando al mondo di usufruirne liberamente di una stupenda opera d'arte?
  • picard12 scrive:
    tutela dei performer
    Interessante che l'estensione del copyright sia stata pensata a tutela degli artisti, ma:1. chi veramente detiene il copyright? le major o il cantante?2. Quanto arriva nelle tasche dei cantanti?3. Anche il mio artigiano di fiducia, ovvero un bravo falegname vorrebbe campare su una sua opera per 95 anni...4. Mi dispiace ma copiate copiate copiate e redistribuite...
  • Bastard Inside scrive:
    Sempre McCreevy!
    Ma quanti qli ha che riesce a venderli a chiunque abbia le mani in pasta nella "proprietà intellettuale", dai brevetti SW al copyright? :o :@
    • fred scrive:
      Re: Sempre McCreevy!
      Non e' solo quello, pensa agli OGM, all'obbligo di dichiarare sulle ettichette il contenuto ma senza sanzioni, alla crisi della Nortern Rock, allo scontro che ha tagliato fuori alcuni paesi al trattato di Lisbona, alle continue proposte di leggi a favore delle multinazionali compresi due ulteriori tentativi di una nuova legge sui brevetti e ad altri mille regali che quello stronzo ci ha fatto.Possibile che sia ancora li'?
    • fred scrive:
      Re: Sempre McCreevy!
      http://en.wikipedia.org/wiki/Charlie_McCreevyCome al solito e' un personaggio molto contestato e chiaramente al soldo delle multinazionali e delle major come potete vedere dal documento che ho linkato.La UE dovrebbe evitarle persone del genere....
  • stark scrive:
    Buffoni
    Siete solo una massa di buffoni.... vergogna!!!Ricordo che la durata di un brevetto scientifico costato anni di ricerche, laboratori specializzati ecc.. (che magari salva la vita a milioni di persone... che so... un vaccino contro l'AIDS) vale 20 ANNI!e pe na canzonetta di m.erda la vogliono menare per 95!Ripeto: buffoni!!!A sto punto w il mulo... e cretino io quando qualche volta ho avuto dubbi etici!
    • bontakun88 scrive:
      Re: Buffoni
      'azzo.. solo ventanni : :
    • rockroll scrive:
      Re: Buffoni
      Quotone
      • robert scrive:
        Re: Buffoni
        Già; così figli , nipoti e pronipoti del presunto artista potranno campare alla faccia tua, mentre tu ti fai il mazzo per arrivare a fine mese.A questo punto scaricare a tutta manetta ,questa è la parola d'ordine ,e se mi chiameranno ladro lo considererò un complimento.
        • Pino scrive:
          Re: Buffoni
          - Scritto da: robert
          Già; così figli , nipoti e pronipoti del presunto
          artista potranno campare alla faccia tua, mentre
          tu ti fai il mazzo per arrivare a fine
          mese.
          A questo punto scaricare a tutta manetta ,questa
          è la parola d'ordine ,e se mi chiameranno ladro
          lo considererò un
          complimento.Hai perfettamente ragione, è una VERGOGNA, una presa per il c*lo. :@ :@ :@ :@
        • Ricky scrive:
          Re: Buffoni
          Gente, ma cosi' ci mordiamo il culo da soli.Noi che scarichiamo siamo sempre "in fallo" e passibili di controlli e multoni da perdere il sorriso.Loro continuano a depredare il prossimo e restano PER LEGGE quelli che si comportano BENE.Tutto alla rovescia, dobbiamo spezzare questo andazzo malevolo e cambiare rotta.Se fosse possibile una raccolta firme per disciplianre meglio certe leggi e certi "bonus" assolutamente iniqui sarebbe il caso di farla.Insomma qui quelli corretti dobbiamo diventare NOI e loro quelli FETENTI...anche se loro fetenti gia' lo sono ;)La cosa tragicomica e' che un "creativo" che "crea" in ambito diverso dal FRIVOLO e dall'INUTILE viene penalizzato...La ricerca, al scuola, la legge vengono massacrate di tagli mentre COSTORO hanno bonus e vitalizi che nessun altro ha.Perche' solo loro?Se sono un "creativo" della chimica e mi mettono per strada dopo 25 anni di lavoro...chi mi da' il VITALIZIO (per giunta milionario perche' mica si accontentano di soldi tipici per un pensionato qualunque) per 95 anni? 95!?E quanto cavolo campo se faccio l'inutile nel mondo? 200 anni?Quello che produce un "creativo" tipo gli permette di farsi soldi a PALATE! una persona comune con 1/100 dei loro soldi campa bene per tutta la vita, loro invece no, vogliono SPERPERARE al oltranza anche dopo morti, magari i loro figli vivranno di rendita come i parassiti e cosi' magari anche i loro nipoti.NOI a pagare...e perche'!?Ma su quali basi!?E basta...BUFFONI!
  • hal9k scrive:
    una proposta concreta
    ma immagino TROPPO logica e semplice per voi umani.. copyright scaduto alla morte dell'autore. (cylon)
    • 01234 scrive:
      Re: una proposta concreta
      già sarebbe qualcosa - io farei 20 anni dall'iscrizione in siae....me pare troppo comodo campare su UN'idea per tutta la vita...ma per il resto ti quoto...e aggiungo: troppo disonesti per accogliere queste nostre idee...
    • z f k scrive:
      Re: una proposta concreta
      - Scritto da: hal9k
      ma immagino TROPPO logica e semplice per voi
      umani.. copyright scaduto alla morte dell'autore.
      (cylon)Transumanesimo.Quando lo dichiari morto uno? Se si fa congelare la testa, e' ancora legalmente vivo o e' morto?Se mette in congelatore il corpo e si fa trapiantare il cervello in una scatola metallica, con la possibilita' di essere reimpiantato nel corpo scongelato per le grandi occasioni?Se fa una copia del ghost ;) e lo ficca in un cervello cibernetico, e' ancora vivo? Sono vivi entrambi?Se si fa uno snapshot del cervello e lo copia in quello di un clone coltivato ad hoc?Se...Non poniamoci limiti, io manco riesco a pensare a come sara' il mondo tra 95 anni.CYA
    • xWolverinex scrive:
      Re: una proposta concreta
      - Scritto da: hal9k
      ma immagino TROPPO logica e semplice per voi
      umani.. copyright scaduto alla morte dell'autore.
      (cylon)Tks. Troppo complicata come proposta.Per LORO in concetto di MORTE e' aleatorio.(rotfl) (rotfl) (rotfl)
    • CCC scrive:
      Re: una proposta concreta
      - Scritto da: hal9k
      ma immagino TROPPO logica e semplice per voi
      umani.. copyright scaduto alla morte dell'autore.
      (cylon)non concordo... più logico, semplice e GIUSTO:abolizione TOTALE del copyright per la parte relativa a qualsiasi diritto di sfruttamento ECONOMICO di qualsiasi opera.
  • MAGA 73 scrive:
    xchè solo la musica ?
    Perchè solo 95 ? Perchè solo la musica ?Facciamo anche i brevetti eterni !!Il diritto per usare le ruote nelle macchine li abbiamo versati ? E ai nipotini di Noè ?! Gli e li abbiamo bagati i dirittisull'arca per costruirci le nostre barche ?Ma è roba da matti !!Ma a chi si sono venduti questi legiferanti ??Inizio a credere che chi copia la musica fa un'opera di bene nel tentativo di non pagare il pizzo ad associazioni discografiche a delinquere.che schifo !!!
    • 0verture scrive:
      Re: xchè solo la musica ?
      E per il diritto di scopata chi dobbiamo pagare ? Adamo, Eva o il serpente ?
      • Anonimo Veneziano scrive:
        Re: xchè solo la musica ?
        - Scritto da: 0verture
        E per il diritto di scopata chi dobbiamo pagare ?
        Adamo, Eva o il serpente
        ?ahuahuahuahuahua Grande! ;D
      • Uby scrive:
        Re: xchè solo la musica ?
        - Scritto da: 0verture
        E per il diritto di scopata chi dobbiamo pagare ?
        Adamo, Eva o il serpente
        ?Per non parlare del debito che abbiamo accumulato nei confronti del Creatore, visto che siamo fatti a sua immagine e somiglianza :D
  • deluxe scrive:
    perchè 95 e non 100??
    ma mi facciano il favore... così non si fa altro che accrescere il numero dei parassiti che campano alle spalle dei lavoratori !!!! alla faccia della nostra repubblica fondata sul L A V O R O ....
    • Den Lord Troll scrive:
      Re: perchè 95 e non 100??
      - Scritto da: deluxe
      la nostra repubblica fondata sul L A V O R O ....? non sei aggiornato evidentemente. Da un po' "repubblica fondata sul lavoro" è equivalente a "il lavoro rende liberi dalla repubblica" :D
    • gips scrive:
      Re: perchè 95 e non 100??
      L'italia è una repubblica fondata sul lavoro di TUO NONNO.infatti, se tuo nonno è musicista, godrai dei suoi diritti per tanti anni.... e non è detto che tra 70 anni prolunghino ancora...Quindi avresti "un diamante è per sempre, come le canzoni!"LOLgips
    • Sery69 scrive:
      Re: perchè 95 e non 100??
      scusa ma l'interpretazione di quell'articolo della costituzione non è corretta.non lo sapevi?infatti, l'interpretazione corretta è:L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO 'DEGLI ALTRI'!!!
    • fred scrive:
      Re: perchè 95 e non 100??
      obsoletoL'Itaglia e una repubblica fondata sulla videocrazia gerontoiatrica....etc.Non avrai altri premier al di fuori di me...etc.Non nominare il nome di berlusconi invano neanche per satira...etc.Onora Dell'Utri e Previtietc.etc.
    • Nerst scrive:
      Re: perchè 95 e non 100??
      - Scritto da: deluxe
      perchè 95 e non 100??per lo stesso motivo per cui vendono a 9,99 e non 10x i gonzi
  • pizza margherita scrive:
    fossero tutti capolavori...
    potrei capire che per i pezzi "che valgono" (ma cosa vuol dire? nulla... è una definizione pari all'aria fritta) si cerchi di tutelare un po' di iù, oppure di riconoscere un "premio alla carrirea" dell'artista...ma così si danno soldi anche per "l'estate sta finendo" dei Righeira (con tutto il rispetto)... PER 95 ANNI!!!!...non può essere... c'è qualcosa di storto nel ragionamento!
    • LOL scrive:
      Re: fossero tutti capolavori...
      per non parlare di tutte le canzoni che rigurgitano idee musicali già avute da altri.
      • Birba scrive:
        Re: fossero tutti capolavori...
        Davvero! E li come la mettiamo?Scommetti che non faranno niente?Bah... che dite, facciamo anche noi la musichetta dell'estate/inverno scopiazzando un po' a caso?
    • gerry scrive:
      Re: fossero tutti capolavori...
      - Scritto da: pizza margherita
      potrei capire che per i pezzi "che valgono" (ma
      cosa vuol dire? nulla... è una definizione pari
      all'aria fritta) si cerchi di tutelare un po' di
      iù, oppure di riconoscere un "premio alla
      carrirea"
      dell'artista...

      ma così si danno soldi anche per "l'estate sta
      finendo" dei Righeira (con tutto il rispetto)...
      PER 95
      ANNI!!!!

      ...non può essere... c'è qualcosa di storto nel
      ragionamento!Il copyright esiste o non eiste, se non esiste non guadagni una beata fava che l'opera sia richiesta o no.Se esiste guadagni se la vendi, se non la vuole nessuno non guadagni nulla.Questa cosa è fatta non per proteggere le migliaia di opere non redditizie che ci sono in giro, ma quelle 3/4 opere che possono generare ancora compensi.
  • robin hood scrive:
    CULTURA al tappeto!!
    Rivolta! Contro questi dannati 95 anni di Copyright che ci manderanno sull'orlo della rovina!Verrà il giorno in cui i gestori di Creative Commons punteranno le loro frecce sulle teste di coloro che hanno voluto l'estensione del Copyright, e a quel punto il sangue che scorrerà sarà il succo della libertà!!!
    • MegaJock scrive:
      Re: CULTURA al tappeto!!
      Piantala di scrivere corbellerie, sembri un bamboccio ingenuo.Non ci sarà proprio nessuna rivolta.
      • rockroll scrive:
        Re: CULTURA al tappeto!!
        - Scritto da: MegaJock
        Piantala di scrivere corbellerie, sembri un
        bamboccio
        ingenuo.

        Non ci sarà proprio nessuna rivolta.Ammesso che così sia, te ne compiaci?
  • Franco scrive:
    Buon download
    Bene,io non mi faccio il culo per comprare un Cd che andrà ad ingrassare figli,nipoti e bis-nipoti del mediocre artista del momento.Ma non solo lui,non voglio pagare per mantenere tutto il sistema discografico internazionale perchè alla fine di tutto mi presenti una giusy ferrero.Le regole devono essere cambiate,gli artisti si ficchino in testa che devono lavorare per vivere,non fare un paio di CD e campare due generazioni.Non cambiano?Non rispettiamole,tanto non rubo niente a nessuno e vivo in pace con la mia coscienza.
    • Mau scrive:
      Re: Buon download
      Parole SANTE.Dammi un amen, fratello!!
    • vac scrive:
      Re: Buon download
      Ormai comprare un originale è + delittoso che scaricarlo (=rubarlo)
      • Wolf01 scrive:
        Re: Buon download
        Stavo facendo una supposizione:Se scarico non rubo materialmente perchè l'oggetto dell'illecito è ancora nelle mani del legittimo proprietarioSe compro in un negozio, oltre a prendere un inc....a perchè magari è un gioco o un cd musicale farcito di drm, rubo l'oggetto materiale ad altre persone che avrebbero potuto comprarloLa morale è: è preferibile "rubare" al proprietario COPIANDO l'oggetto o "rubare" l'oggetto ad altre persone comprando nel negozio l'ultima copia dell'oggetto?
      • Drummer scrive:
        Re: Buon download
        Sono d'accordo.Mi è capitato di comprare qualche CD originale negli ultimi anni, per fare dei regali, ma poi, ripensando a chi avevo appena dato i miei sudati soldi, uscendo dal negozio mi vergognavo più che se avessi rubato in chiesa...
    • asd scrive:
      Re: Buon download
      invidia...
      • Franco scrive:
        Re: Buon download
        - Scritto da: asd
        invidia...Bravo.Vallo a dire all'operaio Fiat.Produce una macchina cosi come un presunto artista canta una canzone scritta da un altro.Solo che l'operaio è un pezzente,il cantante un riccone.Perchè?che meriti ha il cantante?che meriti ha il discografico?
    • God bless America scrive:
      Re: Buon download
      solo una è la soluzioneSCARICARE SCARICARE SCARICARE SCARICARE SCARICARE SCARICARE
  • francososo scrive:
    95 anni....
    95 anni?! 95 colpi di arma da fuoco cada uno per quelli che hanno votato 'sta legge !Ma sono matti ?Qui Majors ci covano eccome ! :|
    • Ale scrive:
      Re: 95 anni....
      - Scritto da: francososo
      95 anni?! 95 colpi di arma da fuoco cada uno per
      quelli che hanno votato 'sta legge
      !
      Ma sono matti ?
      Qui Majors ci covano eccome ! :|no è l'impressione tua che le major hanno mazzettato qualcuno
      • francososo scrive:
        Re: 95 anni....
        - Scritto da: Ale
        - Scritto da: francososo

        95 anni?! 95 colpi di arma da fuoco cada uno per

        quelli che hanno votato 'sta legge

        !

        Ma sono matti ?

        Qui Majors ci covano eccome ! :|
        no è l'impressione tua che le major hanno
        mazzettato
        qualcunoBè allora possiamo stare tranquilli ! @^
    • fred scrive:
      Re: 95 anni....
      lui http://en.wikipedia.org/wiki/Charlie_McCreevy
      • fred scrive:
        Re: 95 anni....
        Responsabile anche delle leggi sui brevetti software, del non aderimento di alcune nazioni al trattato di Lisbona, dell'introduzione massiccia degli ogm in europa, del fatto che sulle ettichette dei prodotti alimentari vengano omesse quelle informazioni (sanzioni pari a zero) e di una lunga sertie di malefatte che favoriscono le multinazionali; una vera e propria piaga del continente in cui viviamo.
Chiudi i commenti