Un SMS contro chi marina la scuola

L'idea non è nuovissima eppure fa discutere la scelta di due scuole irlandesi di avvertire i genitori via cellulare se i figli non si presentano in classe
L'idea non è nuovissima eppure fa discutere la scelta di due scuole irlandesi di avvertire i genitori via cellulare se i figli non si presentano in classe


Roma – Si diffondono le nuove tecnologie di comunicazione, si diffondono i cellulari presso i più giovani e si diffondono, dunque, anche i sistemi di controllo dei loro spostamenti o, come sta accadendo a Dublino, della loro effettiva presenza in classe negli orari delle lezioni.

Già, sono due le scuole irlandesi che hanno annunciato di aver adottato un sistemone che collega un database delle presenze in classe ad un sistema SMS. Quest’ultimo è a sua volta dotato dei numeri di cellulare dei genitori o tutori degli studenti. Quando il sistema registra che un certo alunno non si è presentato, viene inviato loro un SMS che segnala l’assenza.

Va detto che l’idea delle due scuole di Dublino, che tante polemiche sta suscitando in Irlanda, non è particolarmente originale. Già due anni fa a Singapore furono annunciati i primi sistemi che, grazie agli SMS, di fatto avrebbero impedito agli allievi di marinare la scuola all’insaputa dei genitori. Una soluzione che ha già iniziato a farsi strada anche in Gran Bretagna.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 05 2003
Link copiato negli appunti