Un SMS soddisfa il parcometro

Succede a Forlì dove è stato attivato un progetto pilota dalla locale Agenzia per la Mobilità e da Vodafone Omnitel. Il parcheggio si paga dal cellulare


Roma – Da oggi è possibile pagare il parcheggio inviando un SMS. Il servizio, realizzato da Vodafone Omnitel per ATR, l’Agenzia per la Mobilità di Forlì, consentirà agli abitanti della città di pagare il parcheggio senza preoccuparsi di avere a disposizione delle monete.

Il parcometro che potrà essere usato da tutti i possessori di cellulare, indipendentemente che siano o no clienti Vodafone Omnitel, è situato in Piazza Somieri, una delle più frequentate della città, per una sperimentazione che durerà circa 4 mesi.

Il funzionamento prevede che l’automobilista, con abbonamento o carta ricaricabile, debba abilitare sul proprio cellulare il servizio Omnipay utilizzando una Ricarica Vodafone Omnitel (la stessa che si utilizza per ricaricare il traffico telefonico) chiamando il numero dedicato a Omnipay: il 42500 se si ha un cellulare Vodafone Omnitel o il numero verde 800.990025 se si ha il cellulare di un altro operatore.

In questo modo sul cellulare viene caricato un credito disponibile per gli acquisti via SMS con Omnipay.

“Da questo momento – si legge in una nota – il cliente potrà pagare il parcheggio inviando un SMS al numero del centro servizi ATR indicato sul parcometro (348.0197889), digitando il costo della sosta (es. un ora di sosta equivale a 50 centesimi). Dopo pochi secondi il parcometro stamperà lo scontrino per la sosta da porre sul cruscotto all’interno dell’auto. Le indicazioni per pagare la sosta usando il telefono cellulare sono riportate direttamente sul parcometro Omnipay e sul pannello informativo posto nelle vicinanze”.

Il sistema Omnipay che consente di effettuare micropagamenti con il cellulare è stato di recente usato per la sperimentazione con l’ATAC di Roma per l’acquisto dei biglietti di autobus e metro via SMS.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Tanto paga pantalone
    che differenza c'è tra i gli ex 144 ecc... e queste genialate della tim niente semplicemente sfruttano la dabenaggine dei giovani, a danno del bilancio famigliare.Fra un po la tim o la omnitel metterano un numero particolare che seguito dal numero del nemico di turno gli adebita tutto il traffico telefonico che fai.è facile ingrassare le tasche degli azionisti sfruttando l'idiozia dei giovani
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto paga pantalone
      - Scritto da: ingrass
      che differenza c'è tra i gli ex 144 ecc... e
      queste genialate della tim niente
      semplicemente sfruttano la dabenaggine dei
      giovani, a danno del bilancio famigliare.Ti obbliga il dottore ad usarli ?Ti obbliga la TIM ad accettare la chiamata ?Io non capisco...... mah !
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto paga pantalone
      ingrass scrisse:
      che differenza c'è tra i gli ex 144 ecc... e
      queste genialate della tim niente semplicemente
      sfruttano la dabenaggine dei giovani, a danno
      del bilancio famigliare.Quando certa gente inizierà a usare il cervello, sarà sempre troppo tardi, eh?C'è una differenza enorme tra un 144 (telefonate costosissime a persone sconosciute) e le chiamate a carico del destinatario (chiamate un po' più costose a carico di persone che conosci).C'è qualcuno che ti obbliga a ricevere chiamate a carico tuo??No, e allora di che ti lamenti??Capisco l'essere diffidenti, ma voi siete paranoici, pensate che tutto il mondo vi voglia fregare !!! Paranoia pura!!
  • Anonimo scrive:
    EVVAI!!!
    così la tim dopo averti fregato tutti i soldi della TUA scheda frega anche quelli dei tuoi AMICI...complimenti
  • Anonimo scrive:
    ma perché si paga tanto?
    a parte le giuste considerazioni già lette, mi spiegate per quale motivo una chiamata del genere debba costare 60 cent il primo minuto e 30 dopo?
    • Anonimo scrive:
      Re: ma perché si paga tanto?
      - Scritto da: napodano
      a parte le giuste considerazioni già lette,
      mi spiegate per quale motivo una chiamata
      del genere debba costare 60 cent il primo
      minuto e 30 dopo?Forse perché paghi un servizio, oltre alla telefonata ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma perché si paga tanto?
        - Scritto da: TIM
        - Scritto da: napodano

        mi spiegate per quale motivo una chiamata

        del genere debba costare 60 cent il primo

        minuto e 30 dopo?

        Forse perché paghi un servizio, oltre alla
        telefonata ?Scusa, quale servizio? L'occupazione della linea?La voce registrata della richiesta di addebito?La pubblicita' della De Filippi?Scusa ma proprio non capisco. Loro i soldi o dal chiamante o dal ricevente li prendono, no? E allora dove sta questo servizio?
        • Anonimo scrive:
          Re: ma perché si paga tanto?
          - Scritto da: bruco E allora dove sta questo servizio?Che se non hai una lira di credito puoi chiamare lo stesso?Sicuramente è una cosa da usare in extremis e non tutti i giorni..... pensi di avere ancora quei 5-10? invece sei a secco e devi fare una chiamata urgente senza aver tempo di ricaricare, non fai una bella figura ma chiami ugualmente ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: ma perché si paga tanto?
          - Scritto da: bruco
          Scusa ma proprio non capisco. Loro i soldi o
          dal chiamante o dal ricevente li prendono,
          no? E allora dove sta questo servizio?Il servizio sta nella possibilità di chiamare e far pagare al chiamato. Creare un'infrastruttura che permetta di fare questo non credo che sia senza costi.Nessuno obbliga ad usufruire del servizio.Ma se il figlio non vuole consumare il suo credito e vuole far pagare la madre (che è d'accordo) è giusto che si paghi di più.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perché si paga tanto?
            - Scritto da: Edo


            - Scritto da: bruco

            Scusa ma proprio non capisco. Loro i
            soldi o

            dal chiamante o dal ricevente li prendono,

            no? E allora dove sta questo servizio?

            Il servizio sta nella possibilità di
            chiamare e far pagare al chiamato. Creare
            un'infrastruttura che permetta di fare
            questo non credo che sia senza costi.
            Nessuno obbliga ad usufruire del servizio.
            Ma se il figlio non vuole consumare il suo
            credito e vuole far pagare la madre (che è
            d'accordo) è giusto che si paghi di più.E' grazie alla gente come te che tentano, e tenteranno sempre di più, di spillarci soldi, soldi, soldi...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perché si paga tanto?
            c000mplimenti scrisse:
            E' grazie alla gente come te che tentano, e
            tenteranno sempre di più, di spillarci soldi,
            soldi, soldi...È grazie alla gente come te, che si ascoltano sempre le solite banalità ...Scusa, il servizio non è mica obbligatorio.Chi lo vuole usare, lo userà.Chi, come te, non lo vuole usare, non lo userà.È positivo che ci sia anche questa possibilità (da usare nei casi di emergenza), dopotutto.Hamlet
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perché si paga tanto?...lasciatevelo dire..
            - Scritto da: Hamlet
            c000mplimenti scrisse:

            E' grazie alla gente come te che tentano, e

            tenteranno sempre di più, di spillarci
            soldi,
            soldi, soldi...

            È grazie alla gente come te, che si
            ascoltano sempre le solite banalità ...
            Scusa, il servizio non è mica obbligatorio.
            Chi lo vuole usare, lo userà.
            Chi, come te, non lo vuole usare, non lo
            userà.

            È positivo che ci sia anche questa
            possibilità (da usare nei casi di
            emergenza), dopotutto.

            HamletCredo che forse non vediate l'inganno di marketing che c'è sotto...forse perche' non siete del settore :-))In realta' questo signori, monitorando il traffico delle ricariche e sopratutto la frequenza delle ricariche stesse, avranno notato dei" buchi" piu' o meno lunghi tra una carica e l'altra...e si sono inventati il "paga papa'"E' solo una strategia di Mktg per permettervi di continuare a spendere anche se non avete una lira in tasca (ops un'euro) con una tariffa molto piu' alta ...e ve lo vendono come servizio.I primi tempi sicuramente ci sara' qualche imbecille che lo utilizzera', poi come sempre accade sara' sempre meno utilizzato fino a quando costera' come le altre telefonate.don't worry...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perché si paga tanto?...lasciatevelo dire..


            Credo che forse non vediate l'inganno di
            marketing che c'è sotto...forse perche' non
            siete del settore :-))Marketing = furto ?Strano, detto da uno del settore.......non pensavo di essere un ladro.Peccato che siao noi a tirare avanti il mercato.Ciao, un collega.
          • Anonimo scrive:
            Re: ma perché si paga tanto?...lasciatevelo dire..
            - Scritto da: wow
            Credo che forse non vediate l'inganno di
            marketing che c'è sotto...forse perche' non
            siete del settore :-))Non parlerei di inganno!
            In realta' questo signori, monitorando il
            traffico delle ricariche e sopratutto la
            frequenza delle ricariche stesse, avranno
            notato dei" buchi" piu' o meno lunghi tra
            una carica e l'altra...e si sono inventati
            il "paga papa'"E con questo?
            E' solo una strategia di Mktg per
            permettervi di continuare a spendere anche
            se non avete una lira in tasca (ops un'euro)
            con una tariffa molto piu' alta ...e ve lo
            vendono come servizio.Hai scoperto l'acqua calda.
            I primi tempi sicuramente ci sara' qualche
            imbecille che lo utilizzera', poi come
            sempre accade sara' sempre meno utilizzato
            fino a quando costera' come le altre
            telefonate.
            don't worry...Ma dove sta scritto che uno lo deve utilizzare!Io, per esempio, da quando è uscito ho pensato che non lo avrei mai utilizzato.Primo, perché lo ritengo scortese per il chiamato.Secondo, perché appena il credito scende a 20 euro già ricarico.Però il fatto di sapere che il servizio c'è è rassicurante.E' sempre una questione di marketing!
  • Anonimo scrive:
    anche per dipendenti !!!
    he he!!!!hanno finito di incularmi!devo sempre telefonare IO con il MIO cellulare?STOCAZZO!!!!!he he!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: anche per dipendenti !!!
      - Scritto da: Dr Feelgood
      he he!!!!
      hanno finito di incularmi!
      devo sempre telefonare IO con il MIO
      cellulare?
      STOCAZZO!!!!!


      he he!!!!!Attento che ti licenziano ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: anche per dipendenti !!!
      Farti dare un telefono aziendale, no eh ?Niente telefono, niente telefonate.......ci vuole tanto ?
  • Anonimo scrive:
    Buona cosa
    A parte il costo, è una bouna idea a giudicarla così, su due piedi.Specialmente in casi di emergenza.Mi auguro che ciò sia valido specilmente per le prepagate quando da queste si telefona dall'estero verso casa in Italia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Buona cosa
      A quanto mi risulta funziona solo se si chiama da un cell TIM a un altro cell TIM.Secondo me cercano di spremere le ricaricabili fino all'ultimo centesimo, sfruttando la naturale inclinazione allo scrocco degli italiani
      • Anonimo scrive:
        Re: Buona cosa

        Secondo me cercano di spremere le
        ricaricabili fino all'ultimo centesimo,
        sfruttando la naturale inclinazione allo
        scrocco degli italianiE proprio per tale "inclinazione" che mi è viene da immaginare (sotto questo punto di vista sono italianissimo...) che i ragazzini troveranno così il modo di farsi gli squilli anche con il credito esaurito: basta fare l'avviso di collect call all'amico... (che ovviamente rifiuterà).Semplicemente si darà un po' di lavoro inutile alla TIm, ma non credo che questo sia un enorme dispiacere per gli italiani :-))))Sergio
Chiudi i commenti