Un software clona le normali chiavi di metallo

Lo realizzano studenti di San Diego che vogliono dimostrare come ormai basti un clic per impossessarsi di un dispositivo di accesso ormai obsoleto

Si chiama Sneakey il nuovo software sperimentato dal team della Jacob’s School of Engineering della University of San Diego che agevola la duplicazione di chiavi partendo da foto, anche scattate dalla lunga distanza. Se fino ad oggi solo occhi molto esperti hanno potuto clonare chiavi viste o fotografate, il nuovo software consente a chiunque di fare lo stesso: in questo modo viene messa in luce una potenziale vulnerabilità del più tradizionale dei dispositivi di sicurezza.

chiavi Il software, presentato alla ACM’s Conference on Communications and Computer Security ( CCS ), è in grado di elaborare immagini che rappresentano chiavi scattate da qualsiasi angolazione, misurando la profondità di ogni taglio della seghettatura della chiave stessa. Unendo la serie di tagli è possibile ottenere una mappatura della chiave, un’immagine da cui si può ricavare una copia fisica della chiave stessa. “Il programma è molto semplice da usare: sono necessari solo pochi clic nelle impostazioni per ottenere il duplicato. Al resto ci pensa il programma che normalizza misura e posizione della chiave, in modo che ogni pixel corrisponda a una data distanza” dichiara Benjamin Laxton, uno degli studenti del progetto.

Una volta realizzato il software, sono quindi stati effettuati numerosi test. In un primo momento sono state utilizzate le fotocamere in dotazione sui cellulari per dimostrare che una qualsiasi immagine, indipendentemente dalla risoluzione, è utile per creare un duplicato. Successivamente, gli studenti, armati di teleobiettivo hanno catturato l’immagine di un mazzo di chiavi poste a svariati metri di distanza. In entrambi i casi il software ha dato esito positivo, ricostruendo virtualmente l’immagine della chiave fotografata.

“Nonostante l’idea potrebbe suonare sorprendente a fabbri e venditori di serrature, in giro ci sono molti esperti che grazie ad anni di esperienza sono in grado di riprodurre fedeli copie partendo da un’immagine” dichiara sicuro Stefan Savage, docente dell’università californiana a capo del progetto. “In ogni caso, la diffusione di dispositivi anche economici, dotati di fotocamere pone l’accento sul problema, poiché ad un occhio esperto basta una singola immagine”. Il software è nato per questo, per puntare il dito sui sistemi più tradizionali di protezione: le chiavi. Se in base ad una sola immagine è possibile duplicare le proprie chiavi, ci si trova di fronte ad un’arma a doppio taglio: se è vero che con una semplice foto è possibile ottenere il duplicato delle proprie chiavi, è anche possibile che da una foto delle proprie chiavi qualcuno ottenga accesso ad abitazioni e autovetture di terzi.

Per stare tranquilli, meglio tenere le chiavi in tasca o in un posto lontano da occhi indiscreti, umani o digitali che siano: “Se si visita un sito di photo-sharing come Flickr, è possibile trovare molte immagini relative alle chiavi degli utenti, utili a creare nuovi duplicati” spiega Savage. “Mentre gli utenti sono soliti oscurare i numeri delle proprie carte di credito o della patente di guida prima di pubblicarle online, non ci si rende conto che le stesse precauzioni dovrebbero essere riservate anche per le chiavi” continua.

Lo scopo del programma è quello di puntare l’attenzione sulla necessità di svolta nel settore della sicurezza personale: per questo motivo da tempo vengono introdotte chiavi sempre più tecnologiche, dotate di sistema di cifratura o di chip RFID, in modo da impedire che la chiave duplicata faccia partire il veicolo. Il cinema sci-fi ha da sempre proposto sistemi alternativi alle chiavi tradizionali, ad esempio utilizzando impronte digitali o scansioni oculari, che vengono regolarmente aggirati mozzando mani o cavando occhi .

Va comunque detto che, per motivi di sicurezza, i ricercatori non hanno rilasciato il codice del software ad altri sviluppatori, ma hanno anche ammesso che non sarebbe impossibile costruire un sistema simile per chi fosse dotato di determinate conoscenze informatiche. Magari, basterà fare soltanto un giro su Google.

Vincenzo Gentile

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • roberta sabatino scrive:
    truffa DAD
    CONTINUA L'AZIONE FANTOMATICA DELLA DAD,UN'ALTRA VITTIMA,MARZO 2011,SCRIVERO' SEGUENDO L'ESEMPIO RIPORTATO MA VOLEVO SAPERE AVETE POI PAGATO??
  • Emanuela Cavalli scrive:
    ancora offerte Dad 2011- segnalare!
    Stamane ho ricevuto una lettera dalla DAD- Registro Italiano in Internet.Ho deciso di segnalarlo all'antitrast,(autorità garante del mercato e della concorrenza: http://www.agcm.itc'è un numero verde: 800 166 661perdete questo quarto d'ora, ma la vostra segnalazione contribuirà, se non altro, a far prendere una nuova multa a questa società tedesca!
  • Stefano Balducci scrive:
    iscrizione al "Registro Italiano in Inte
    Giugno 2008 invio modulo firmato via fax. Ricevo poi la fattura. La rispedisco al mittente con allegato lettera mio avvocato. Non ho mai pagato e continuerò a non pagare!Spero così faccian tutti.P.s.: la mia e-mail è: info@materassobalducci.com
  • ianne nico scrive:
    DAD truffa legalizzata
    Signori non abbiate paura che questi tedesconi non sanno di che pasta siamo lasciateli lavorare prima o poi si stancheranno e spero inizino a lavorare seriamente come dei cittadini onesti e forza ITALIA
  • ianne nico scrive:
    Alla DAD società ingannevole
    Non so più se sono un Italiano dal momento che questa legge tuteli questi delinquenti ma vi posso garantire che se vengono a casa mia con dei delinquenti che si spacciano per una società recupero crediti li servirò a modo suo e ve lo posso giurare so io come XXXXXXXX di XXXXX
  • alfredo gallo scrive:
    sollecito pagamento dad
    Vi informo che dopo diversi mesi la dad, ha ricominciato a mandare lettere di sollecito. saluti. Gallo
  • spreafico maria luisa scrive:
    DAD
    Gentili signori,sono l'ennesima vittima di questa società tedesca.Vorrei sapere come è meglio comportarsi per risolvere la situazone.Ultimamente mi hanno mandato una lettera dicendo che avrebbero passato la mia pratica ad una agenzia di recupero crediti internazionale. Nei vari siti ho trovato anche chi raccomandava di mandare una e-mail pre scritta all'unione europea, cosa che ho fatto un anno fa, ma poi non ho saputo più nulla.Sono qui a chiedervi un consiglio su come agire riguardo a questa situazione.per il momento mi sono rifiutata di pagare. ringrazio anticipatamente
  • Edoardo Faggioni scrive:
    Segnalazione di raggiro
    Anch'io come Presidente di due Associazioni, entrambe non a fini di lucro, da due anni continuo a ricevere dalla DAD GmbH per conto del Registro Italano Internet, lettere di minaccia. Il mio Avvocato dopo aver scritto alla stessa una lettera di diffida, rimasta peraltro disattesa, mi ha suggerito di non pagare e di rimettere al mittente le stesse lettere, cosa che io faccio metodicamente. Allorchè dovesse arrivare una Raccomandata con Avviso di Ricevimento firmata da un Legale o da un Magistrato Italiani, noi solo allora risponderemmo con una querela alla DAD GmbH - Registro Italiano Internet, per tentativo di Truffa con inganno. Cordiali saluti.
  • albino speri scrive:
    sono nel tranello DAD dal 2008 aiuto
    cosa faccio?
  • Stefano Balducci scrive:
    DAD
    Scrivo per comunicare che nonostante le disdette, scritte anche dal mio legale, dovrei pagare 958,00 del 2008 + 958,00 del 2009 + 40 spese di sollecito + 12,50 di costi di gestione pratica!Sono intenzionato a fare quello che ho sempre fatto, non pagare.P.s.: ho un'attività commerciale, e capita di dover annullare degli ordini, dove addirittura si arriva ad un accordo dopo diversi incontri faccia a faccia. Eppure c'è chi cambia idea, ci ripensa e mi disdice l'ordine. Noi non facciamo pagare niente!Alla prossima, tanto ne arriveranno altre.Tante belle cose a tutti.
  • Claudio Lombardi scrive:
    DAD
    A me addirittura DAD ha inviato una fattura di 1.916,00 euro! Nemmeno per sogno! Sono disponibile per associarmi per azioni legali comuni. Claudio Lombardilombaclaudio@tiscali.it
    • Renzo Fantuzzo scrive:
      Re: DAD
      La risposta ai nostri dubbi la possiamo trovare al seguente link:www.agcm.itsezione: Pubblicità ingannevole e comparativa - Decisioni - Cronologico - Anno 2008 bollettino 17/2008 N.18344 del 30/04/2008 - PI6188 - DAD-INSERZIONE A PAGAMENTO.Dormiamo soni tranquilli, tra l'altro è da un pò che non ricevo più solleciti di pagamento, (che abbiano chiuso?)Renzo Fantuzzo
  • Renzo Fantuzzo scrive:
    Pagare?
    Cosa vuol dire: "Contattare associazioni codici"?A me continuano ad arrivare solleciti di pagamento.Cosa faccio?Grazie.Renzo Fantuzzo
  • Renzo Fantuzzo scrive:
    DAD REGISTRO ITALIANO IN INTERNET
    Volete sapere l'ultima?Oggi ho ricevuto una missiva dalla spagna del tutto simile a quella delle DAD, questa é : GUIDA EUROPEA PER CITTA',Il modulo è quasi identico a quello dalla DAD , il prezzo è di 997,00 Euro e naturalmente i dati hanno bisogno di essere corretti.Peccato che la busta per la risposta non sia preaffrancata.Devo purtroppo accontentarmi di cestinarla, anzichè rispedirla con dentro della carta igienica.Occhio ragazzi, una caduta è capibile, la seconda no!P.S.: non ho pagat, non pagherò e per il momento ho ricevuto solo qualche sollecito di pagamento a cui non ho dato alcun peso.Alle prossime.Renzo
  • MONICA scrive:
    urgente
    MI E' ARRIVATA ANCHE A ME LA FATTURA CHE DEVO FARE LA DEVO PAGARE? SI PREGA DI RISPONDERE ALLA SEGUENTE E-MAILcarr.internazionale@virgilio.itGrazie saluti
  • SIMONA PICCOLO scrive:
    DAD
    E' ARRIVATO ANCHE A ME IL FAX E'DI FINE GIUGNO ED E' IDENTICO AL MODULO PER LA CONFERMA DEI DATI ANAGRAFICI, MA LA LORO FATTURA E' DI SETTEMBRE. DICONO CHE AVEVO 15 GG PER IL REXXXXX E NON ME NE SONO VALSA MA SE LA FATTURA LA SPEDISCONO DOPO 3 MESI DIVENTA UN PO' DIFFICILE DARE LA DISDETTA. HO CONTATTATO TUTTE LE DITTE DI VIGEVANO CADUTE NELLA TRAPPOLA PERCHE' PER FORTUNA L'UNIONE FA LA FORZA E NOI SIAMO MOLTO MOLTO MOLTO UNITI.
    • Marco Emili scrive:
      Re: DAD
      Ciao come sta andando la cosa della Dad qualcuno a pagato? Posso contattarti cosi posso unirvi a voi
    • Renzo Fantuzzo scrive:
      Re: DAD
      non ho pagato e non pagherò, dimmi come mettermi in contatto con te per unirmi per dare più forza al gruppo.Renzo Fantuzzo
    • katia loi scrive:
      Re: DAD
      e c'è qualcosa da fare?
      • Renzo Fantuzzo scrive:
        Re: DAD
        Per ora nulla se non il fatto di non pagare, ma se dovesse partire una qualche azione legale, ci si può coalizzare.Ho segnalato il caso a "mi manda RAI TRE" ma non ho avuto alcun riscontro. to pensando di segnalarlo a "LE IENE". che ne dite?Renzo
        • Claudio Lombardi scrive:
          Re: DAD
          Buona l'idea della segnalazione a "mi manda Rai Tre". Sarebbe il caso di intraprendere una " class action"?Cerchiamo di associarci e di avere una lista dei nostri indirizzi ed un avvocato solo per tutti quanti.
    • Francesco scrive:
      Re: DAD
      La DAD è stata condannata più volte dalla italiana Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Per conto di un cliente ho richiesto l'intervento di detta autorità in quanto nonostante le diffide la DAD continua a inviare richiesta di pagamento.Avv. Francesco Bellesia
  • FANTUZZO RENZO scrive:
    DAD - REGISTRO ITAIANO IN INTERNET
    Ci sono caduto, in data 10-02-2009 ho inviato via fax al n°02-40746233 il formulario, in data 19-02-2009 allo stesso numero ho inviato la richiesta di annullamento. Ai primi d'aprile mi è pervenuta la fattura della DAD datata 02-04-2009. Ho risposto con una mail ed una raccomandata facendo presente della decisione di cancellare i miei dati dal Registro-italiano-in-internet, ed invitando la DAD ad annullare o ad emettere relativa nota di accredito a storno della loro fattura. in data 08-04-2009 la DAD mi invia una lettera dandomi tempo 14 gg. per confermare la decisione di cancellare i miei dati dal Registro-italiano-in-internet invitandomi contemporaneamente a pagare quanto richiesto per "l'ordine legalmente valido" dell'accordo contrattuale che continua a sussistere.Rispopndo con u'altra raccomandata, confermando la ancellazione immediata, ed invitandoli nuovamente a provvedere allo storno della fattura.E' mia ferma volontà di non pagare nulla e se c'è da intervenire in un'azione congiunta con altri interessati alla questione, Vi prego di darmene notizia.GrazieDistinti saluti.Renzo Fantuzzo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 aprile 2009 14.57----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 aprile 2009 14.59-----------------------------------------------------------
  • alessandra f scrive:
    dad
    nessuno dei documenti aiuta a capire se la fattura inviata da DAD, in seguito alla sottoscrizione del loro modulo ingannevoli, sia da pagare... hanno titolo per fare un'azione legale e ottenere il pagamento delle fatture emesse o il modulo non vale come contratto mancandone i requisiti fondamentali? questo è importante sapere, come si deve comportare chi ha sottoscritto ingannato credendo fosse un aggiornamento dati? Grazie
  • ISA scrive:
    DAD
    SONO TRE ANNI CHE ME LA MANDANO , ADDIRITTURA QUEST'ANNO DUE ' MA POICHE' GLI ITALIANI NON SONO TUTTI FESSI COME FA COMODO CREDERE AI TEDESCHI , NEI PRECEDENTI ANNI L'HO CESTINATA, QUESTA VOLTA GLIELA RISPEDISCO , IN BUSTA CHIUSA STRAPPATA, COSI' PAGANO ANCHE LE SPESE POSTALI.
    • ISA scrive:
      Re: DAD
      - Scritto da: ISA
      SONO TRE ANNI CHE ME LA MANDANO , ADDIRITTURA
      QUEST'ANNO DUE ' MA POICHE' GLI ITALIANI NON SONO
      TUTTI FESSI COME FA COMODO CREDERE AI TEDESCHI ,
      NEI PRECEDENTI ANNI L'HO CESTINATA, QUESTA VOLTA
      GLIELA RISPEDISCO , IN BUSTA CHIUSA STRAPPATA,
      COSI' PAGANO ANCHE LE SPESE
      POSTALI.
    • Luigit scrive:
      Re: DAD
      Concordo!Giacchè c'è una busta già affrancata, perchè non usarla? Io però dentro sarò più originale ... :D
    • katia loi scrive:
      Re: DAD
      e che ti scrivono?? sono arrivati alle vie legali??
  • Gianfranco Vizzotto scrive:
    DAD
    Scrissi al Garante nel 2006 ed ho ottenuto una risposta diretta. Mi hanno inviato copia della sanzione protocollata a mio nome. Ho ricevuto la prima fature nel 2006, la seconda nel 2007 mentre quest'anno sembra si siano dimenticati di me; niente fattura. salutiGianfranco VizzottoArese Milano
    • katia loi scrive:
      Re: DAD
      mi dici come hai fatto a scrivere al garante?? mi puoi dire che devo fare???mi è arrivata oggi...sono stanca....
  • Dedrisproject scrive:
    molti miei clienti l'hanno ricevuta
    tantissimi i miei clienti che hanno ricevuto lettere da questo enteper fortuna sono io che gestisco loro queste faccendeprese di mira le SRL Italiane , spesso non del settore informatico
  • dhs scrive:
    rumenta
    Il consiglio è lo stesso dell'anno scorso: prendete la busta prepagata che vi arriva, riempitela di rumenta (oltre i 20gr possibilmente) e speditela agli amici teutonici.
    • LockOne scrive:
      Re: rumenta
      - Scritto da: dhs
      Il consiglio è lo stesso dell'anno scorso:
      prendete la busta prepagata che vi arriva,
      riempitela di rumenta (oltre i 20gr
      possibilmente) e speditela agli amici
      teutonici.belin questa me l'ero persa. geniale, devo farlo anch'io.
    • Barac Obaldo Bau scrive:
      Re: rumenta
      Già fatto e lo rifarò anche quest'anno.Magari se trovo un po' di antrace..
    • DrFalken scrive:
      Re: rumenta
      - Scritto da: dhs
      Il consiglio è lo stesso dell'anno scorso:
      prendete la busta prepagata che vi arriva,
      riempitela di rumenta (oltre i 20gr
      possibilmente) e speditela agli amici
      teutonici.Io gli mando sempre una foto di W.Marchi & figlia :D
      • MegaJock scrive:
        Re: rumenta
        - Scritto da: DrFalken
        Io gli mando sempre una foto di W.Marchi & figlia
        Trova dove vanno a scuola i figli di qualche loro dipendente, e mandagli le LORO foto. Vedrai che capiscono.
        • Cla scrive:
          Re: rumenta
          Belloooo!!!Perchè non pulirsi il sederino con il modulo e spedirlo! :DMe l'hanno mandato due volte già... Ma non ci avevo pensato prima d'ora... :)Se me lo rispediscono lo faccio!!! :D
  • interceptor scrive:
    Riflessioni
    "[...]DAD è stata anche oggetto di provvedimenti dell'Antitrust italiano, con sanzioni da decine di migliaia di euro."Viene da pensare che come al solito le sanzioni siano state mooolto inferiori a quanto guadagnato con la truffe.Talmente inferiori che l'hanno riproposta.Come le pubblicità ingannevoli degli operatori telefonici.Le multe sono si e no il costo del passaggio di un singolo spot in TV, forse le multe sono un costo quasi preventivato.Ah, le Class Action...Saluti
  • gisp scrive:
    incredibile!
    Questi individui della DADFirmano al posto tuo un contrattoAspettano qualche mese per inoltrarti la notifica di mancanza pagamentoSe non paghi minacciano pure di passare per vie legali..................................................Ma LOL!!!! Che spudorati!
    • Testazza scrive:
      Re: incredibile!
      E poi i Teutoni dicono che noi italiani siamo mafio/furbacchioni
      • Giggi Giggi scrive:
        Re: incredibile!
        - Scritto da: Testazza
        E poi i Teutoni dicono che noi italiani siamo
        mafio/furbacchioniquelli della DAD saranno di origine italiana ?Gg
      • nattu_panno_dam scrive:
        Re: incredibile!
        - Scritto da: Testazza
        E poi i Teutoni dicono che noi italiani siamo
        mafio/furbacchioniScommetto il cazzo che dietro non c'è un tedesco, ma dei coglioni italioti.
        • Max Della Torre scrive:
          Re: incredibile!
          - Scritto da: nattu_panno_dam
          - Scritto da: Testazza

          E poi i Teutoni dicono che noi italiani siamo

          mafio/furbacchioni

          Scommetto il cazzo che dietro non c'è un tedesco,
          ma dei coglioni
          italioti.Mi sembra se ne occupò anche Staffelli... alla testa (di cazzo?) dell'organizzazione d'era un italiano.
      • deactive scrive:
        Re: incredibile!
        - Scritto da: Testazza
        E poi i Teutoni dicono che noi italiani siamo
        mafio/furbacchionisaranno camorristi emigrati.
    • Mauro C scrive:
      Re: incredibile!
      - Scritto da: gisp
      Questi individui della DAD

      Firmano al posto tuo un contratto

      Aspettano qualche mese per inoltrarti la notifica
      di mancanza
      pagamento

      Se non paghi minacciano pure di passare per vie
      legali

      ....
      ..............
      ................................

      Ma LOL!!!! Che spudorati!Mah!A me è arrivata per due anni di seguito. L'ho cestinata, ovviamente, ma la cosa è finita lì.Secondo me Codici ha avuto risposta perchè ha mandato diffida. Questi qui sono come tanti altri creatori di spazzatura sulla rete, ci provano... poi se ci caschi, peggio per te...
  • Undertaker scrive:
    Macaroni mafiosi
    Questa volta i mafiosi sono i krauten !Non si sono saputi i nomi di cé dietro questa banda di imbroglioncelli ?mandiamogli le iene !
    • infame scrive:
      Re: Macaroni mafiosi
      - Scritto da: Undertaker
      Questa volta i mafiosi sono i krauten !

      Non si sono saputi i nomi di cé dietro questa
      banda di imbroglioncelli
      ?meglio non saperlo, potresti scoprire che sono italianissimi.
Chiudi i commenti