Un transistor vola oltre i 600 GHz

Un nuovo tipo di transistor segna il record e apre uno squarcio sul futuro, quando i processori per il computing e le comunicazioni ad alta velocità gireranno a frequenze nell'ordine dei terahertz


Urbana-Champaign (USA) – Due scienziati americani hanno inventato un nuovo tipo di transistor capace di raggiungere una velocità operativa di ben 604 GHz, ossia quasi 200 volte superiore a quella del più veloce processore per PC oggi in commercio.

I transistor sono un componente fondamentale dei circuiti elettronici che si trovano all’interno dei chip in silicio: dalla loro efficienza dipende in modo proporzionale la velocità di un processore.

Milton Feng e Walid Hafez, dell’University of Illinois, sostengono che la loro invenzione apre la strada a processori in grado di elaborare, con un singolo core, oltre 600 miliardi di operazioni al secondo.

“L’obiettivo di un transistor capace di sostenere frequenze nell’ordine dei terahertz è ora assai più vicino”, ha detto Feng. “Questa nuova generazione di transistor sarà cruciale nella convergenza tra computing e comunicazioni ad altissima velocità”.

I due ricercatori hanno spiegato di essere riusciti ad accelerare fino a tre volte la velocità del più veloce transistor grazie all’impiego di alcuni nuovi materiali e una nuova struttura che favoriscono il transito degli elettroni e incrementa la densità della corrente.

Alcuni dettagli tecnici sul super transistor sono stati riportati in un articolo di NewScientist.com.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    allora il fu vino al metanolo...
    aveva quattro ore di autonomia! :D(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Pc alimentato a scuregge...
    Prelevate direttamente dalle sedie...Pensate ai vantaggi: Aria respirabile in ufficio e pc.. sovralimentati :D
  • alexmario scrive:
    Non ci credo
    Almeno finché non vedrò un portatile Apple che funziona in questo modo! ;)
    • 3p scrive:
      Re: Non ci credo
      I portatili apple funzioneranno con un pieno di sidro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci credo
      - Scritto da: alexmario
      Almeno finché non vedrò un portatile Apple che
      funziona in questo modo! ;)Col metanolo? i portatili Apple? forse col Brunello di Montalcino...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non ci credo
      - Scritto da: alexmario
      Almeno finché non vedrò un portatile Apple che
      funziona in questo modo! ;)I portatile Apple funzioneranno a ca77ate!!!Visto le (in)capacità dei macachi, avranno un'autonomia pressoché illimitata!!!.....:-P
  • Anonimo scrive:
    Metanolo non è idrogeno
    Redazione, fuel cell non significa automaticamente idrogeno, queste batterie funzionano a metanolo (che a differenza dell'idrogeno un po' inquina), cambiate il titolo per favore.
    • TPK scrive:
      Re: Metanolo non è idrogeno
      - Scritto da: Anonimo
      Redazione, fuel cell non significa
      automaticamente idrogeno, queste batterie
      funzionano a metanolo (che a differenza
      dell'idrogeno un po' inquina), cambiate il titolo
      per favore.Era meglio IBM lavora sui ThinkPad alcolizzati ? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Metanolo non è idrogeno
        - Scritto da: TPK
        Era meglio
        IBM lavora sui ThinkPad alcolizzati? :DNo era meglio se devi bere almeno fallo in compagnia non davanti al computer la notte
        • TPK scrive:
          Re: Metanolo non è idrogeno
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: TPK

          Era meglio

          IBM lavora sui ThinkPad alcolizzati? :D

          No era meglio se devi bere almeno fallo in
          compagnia non davanti al computer la notteChimico senza il senso dell'umorismo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Metanolo non è idrogeno
            Faccina :)
          • TPK scrive:
            Re: Metanolo non è idrogeno
            - Scritto da: Anonimo
            Faccina :)Ah ecco! (geek)
          • Anonimo scrive:
            Re: Metanolo non è idrogeno
            D'accordo, il metanolo non è Idrogeno ma è sicuramente più facile da trasportare e maneggiare; visto che il tutto dovrebbe essere "idiot proof" è meglio aver a che fare con il MetanoloP.S.: Non che il metanolo sia esente da pericoli: ne bastano pochi grammi per crepare
          • Anonimo scrive:
            Re: Metanolo non è idrogeno
            - Scritto da: Anonimo
            D'accordo, il metanolo non è Idrogeno ma è
            sicuramente più facile da trasportare e
            maneggiare; visto che il tutto dovrebbe essere
            "idiot proof" è meglio aver a che fare con il
            Metanolo

            P.S.: Non che il metanolo sia esente da pericoli:
            ne bastano pochi grammi per crepareForse sarebbe ancora meglio l'etanolo, non oso pensare a cosa potrà succedere in campo alimentare se il metanolo sarà ancora più diffuso ed economico di quanto è ora.
          • petrus scrive:
            Re: Metanolo non è idrogeno
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            D'accordo, il metanolo non è Idrogeno ma è

            sicuramente più facile da trasportare e

            maneggiare; visto che il tutto dovrebbe essere

            "idiot proof" è meglio aver a che fare con il

            Metanolo



            P.S.: Non che il metanolo sia esente da
            pericoli:

            ne bastano pochi grammi per crepare
            Forse sarebbe ancora meglio l'etanolo, non oso
            pensare a cosa potrà succedere in campo
            alimentare se il metanolo sarà ancora più diffuso
            ed economico di quanto è ora.Ma va! hai già dimenticato la frode alimentare del vino al metanolo, quando il suddetto è stato detassato e qualcuno ha visto bene di aggiungerlo per aumentare il tasso alcolico di vinaccio dozzinale, accecando e ammazzando un bel po' di gente?Il metanolo non è idrogeno pertanto un po' inquinama quando mai? Ora mi scrivete l'equazione di combustione del metanolo.Il boroidride di sodio: in italiano si chiama boroidruro formula NaBH4) e la chimica rimane una egregia sconosciuta.poi chissà se in natura esiste il litio o solo gli ioni... :(
  • Anonimo scrive:
    Mah.......
    A me 'sto metanolo/fuel cell mi sembra l'ennesima trovata per rastrellare un altro po' di quattrini.Francamente non ne vedo la necessità, a prte i commenti giubilanti dei soliti tecnomani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah.......
      La necessità è data dalla difficoltà ad aumentare le prestazioni delle batterie tradizionali, è per questo che ci si sta muovendo verso queste soluzioni ma non credo che nessuno esulti visto che queste batterie emettono anche gas di scarico...- Scritto da: Anonimo
      A me 'sto metanolo/fuel cell mi sembra l'ennesima
      trovata per rastrellare un altro po' di
      quattrini.

      Francamente non ne vedo la necessità, a prte i
      commenti giubilanti dei soliti tecnomani.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah.......
        meglio il gas di scarico o il notepad "morto"poi aggiungo il che il tempo di ricarica sara' piccolissimo:... riempire un bicchiere :D- Scritto da: Anonimo
        La necessità è data dalla difficoltà ad aumentare
        le prestazioni delle batterie tradizionali, è per
        questo che ci si sta muovendo verso queste
        soluzioni ma non credo che nessuno esulti visto
        che queste batterie emettono anche gas di
        scarico...
    • alexmario scrive:
      Re: Mah.......
      - Scritto da: Anonimo
      A me 'sto metanolo/fuel cell mi sembra l'ennesima
      trovata per rastrellare un altro po' di
      quattrini.

      Francamente non ne vedo la necessità, a prte i
      commenti giubilanti dei soliti tecnomani.In realtà il primo che realizzerà un notebook in grado di resistere 8-10 ore acceso continuamente senza la necessità di attaccare la spina, avrà in mano la killer application della produzione di hardware.Questo perché i portatili sono molto utilizzati, ma anche così sono assai limitati per via della breve durata delle batterie.Se non ci fossero problemi di alimentazione, il mercato dei portatili decollerebbe senza problemi.Inoltre, considera il fatto che il problema di maggior costo di un portatile, sta anche nel fatto che tutta la circuiteria ed il software deve essere ottimizzata per ridurre al minimo i consumi.Questo a volte non si sposa bene con le necessità di prestazioni richieste.Nota : ovviamente non ho dimenticato il costo del monitor lcd.:)
  • jokanaan scrive:
    troppo vintage!
    come da oggetto, bellissimo!
Chiudi i commenti