Un trojan disegna teschietti sui cellulari

Negli scorsi giorni è emersa l'esistenza di un cavallo di Troia capace di mettere sottosopra i telefoni cellulari basati su SymbianOS, tra cui alcuni modelli di Nokia
Negli scorsi giorni è emersa l'esistenza di un cavallo di Troia capace di mettere sottosopra i telefoni cellulari basati su SymbianOS, tra cui alcuni modelli di Nokia


Roma – Dopo Cabir, considerato il primo worm per SymbianOS, l’attenzione degli esperti di sicurezza è stata attratta da un nuovo codice malevolo, chiamato Skulls, anch’esso capace di infettare gli smartphone basati sul diffuso sistema operativo embedded di Symbian.

Come spiegato da F-Secure , Skulls è un cavallo di Troia che si diffonde attraverso un file d’installazione chiamato “Extended theme.sis”: una volta eseguito, il file sovrascrive alcune applicazioni di sistema con versioni non funzionanti, così che quasi tutte le funzionalità del telefono risultino inutilizzabili.

I telefoni infettati da Skulls sono facilmente riconoscibili per il fatto che tutte le icone associate alle applicazioni prendono l’apparenza di un teschio con due ossa incrociate, inoltre i collegamenti ai programmi di sistema non funzionano più.

Tra i modelli di smartphone che possono essere infettati dal trojan c’è il Nokia 7610.

In questo advisory F-Secure raccomanda agli utenti che dovessero aver contratto il virus di non riavviare il telefono e di seguire una particolare procedura manuale di disinfezione.

Secondo quanto riportato da alcune fonti, pare che alcune versioni preliminari di Skulls abbiano iniziato a circolare già dallo scorso mese.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 11 2004
Link copiato negli appunti