Una Internet che delude?

Se lo spam uccide l'email ci sono altre cose che uccidono internet, come dimostra il calo dei servizi e delle informazioni gratuitamente accessibili. Ma è davvero così?


Roma – Tempo fa Punto Informatico pubblico’ un mio articolo in cui dimostravo con vari esempi come le informazioni effettivamente reperibili su Internet siano molto poche. Il fallimento della campagna telematica del candidato USA Dean e l’articolo di un lettore di PI che prevede un rapido declino di Internet data la difficoltà a usare email piene di spam e con i servizi e le scarse informazioni online ormai quasi tutti a pagamento, mi inducono a alcune riflessioni.

I navigatori italiani sarebbero 13 o 19 milioni (statistiche un po’ discordanti, eh?). Chi vende computer e annessi ha tutto l’interesse a far credere che ormai quasi tutti siano collegati a Internet, che ci si trovi tutto, e guai a chi resta fuori dal gioco.
Se pero’ si fa un giretto per i siti e i newsgroup politici italiani si nota come i partecipanti siano pochissimi, e certi nomi compaiono in posti diversi.

A sinistra Ecn.org con le sue ML sui 200 membri sostiene che a leggere i messaggi siano milioni, lo si puo’ credere o no, difficile trovare dati per smentirli. Dalla parte opposta AreaBinaria con 400 iscritti: qui il controllo è più facile, perchè su Yahoo (con moltissimi gruppi, ma spesso sotto i cinque iscritti) anche solo per leggere bisogna registrarsi, il che significa che ogni mille voti andati alla Mussolini ci sarà stato al massimo uno che bazzicava su Internet, il che fa pensare che la rete come luogo di diffusione di idee politiche e di propaganda elettorale non serve gran che.

Probabilmente anche l’insuccesso di Dean va imputato a una effettiva pervasività della rete molto inferiore a quella declamata, persino in un paese con una percentuale di naviganti stimata doppia rispetto a quella italiana.

E in Italia entra in gioco la legge sulla privacy, si sono viste le proteste contro i due candidati che pare abbiano inviato delle EMail agli elettori. Come per la pubblicità, anche per la propaganda politica è comprensibile la avversione di molti a ricevere spam, ma l’altra faccia della medaglia è che il proibirlo riduce di molto il valore della rete come mezzo di diffusione e discussione di idee politiche, se Tizio non puo’ nemmeno far sapere che ha fondato un gruppo con il tal programma, è difficile che qualcuno vada a cercarne il sito.

E in campo economico? I servizi bancari delle Poste con la informatizzazione non sono diventati molto più rapidi, ma i prezzi di versamenti in ccp e altre cose sono aumentati eccome: se lo si vuole considerare un investimento sarebbe stato meglio non farlo. Le banche che in passato si appropriavano di cinque giorni di valuta per gli assegni su piazza e quindici giorni per gli assegni fuori piazza, non è che con la telematica siano passati alla verifica istantanea della copertura degli assegni e al loro accredito immediato, al contrario hanno esteso a quindici giorni la valuta anche per gli assegni su piazza. E la Coop NordEst accredita gli assegni postali dopo 45 giorni!

I grandiosi progetti di e-commerce sono stati molto ridimensionati, ormai si è praticamente rinunciato a occuparsi dei consumatori finali e ci si riduce ai rapporti tra aziende, e che questi funzionino bene ne dubito, altrimenti non ci sarebbe motivo di non estendere un sistema ben funzionante e collaudato alla massa dei consumatori.
Le informazioni online sono spesso carenti, non di rado ingannevoli (Contoarancio cita il suo elevato tasso di interesse (iniziale), ma tace sul fatto che le banche online richiedono un altro conto, non virtuale, su cui effettuare costose operazioni con bonifici), e alla fin fine occorre andare agli sportelli o telefonare.

Privati e Poste offrono visure catastali, ma le spediscono a casa, e non viene a costare meno nè ci si mette meno tempo che a fare un salto al Catasto. Quanto ai disoccupati, da alcuni mesi il Ministero del lavoro ha fatto sparire il servizio di collocamento online e-Labor, con una vaga promessa di sostituirlo prima o poi con qualcosa di simile, e intanto gli uffici di collocamento (uso la vecchia dizione) e Unioncamere si rifiutano di fornire il file con gli indirizzi di email di quell’80% di imprese che è ormai dotato di posta elettronica, file che in alcuni servizi di email consentirebbe di spedire contemporaneamente il proprio Curriculum vitae a tutte le imprese digitando il nome del file con gli indirizzi nel campo del destinatario, sarebbe un modo rapido ed efficiente per cercare lavoro, e invece viene impedito.

Personalmente non voglio fare profezie sul futuro di Internet, ma se non si decidono a fornire una quantità di servizi e informazioni gratuiti che ripaghino delle spese inevitabili come hardware e collegamenti, la scelta più razionale è non perderci sopra troppo tempo e spendere il meno possibile, preferibilmente niente.

Pahor Paolo

Caro Paolo
sottoscrivo molte delle cose che hai scritto pur segnalando che sono molti gli indicatori che avvertono di un nuovo aumento nel numero di utenti almeno dall’inizio di quest’anno dopo due anni di semi-stasi. Il fatto che la maggior parte di essi non acceda a newsgroup o mailing list è probabilmente direttamente collegato alla scarsa conoscenza della rete da parte dei neo-connessi, ossia della grande maggioranza degli utenti italiani. E spiega i grandi numeri registrati dai portali tuttofare.

La presenza di servizi e informazioni in rete, anche qui in Italia, ha seguito varie fasi “stop and go” ma la vitalità di molte frequentate e direi “accanite” comunità credo faccia ben sperare per il futuro di questo grande network, il cui valore aggiunto, dovremmo ricordarcelo più spesso, non credo stia tanto o soltanto negli aspetti che hai citato quanto anche e soprattutto nelle opportunità che offre per una crescita personale e per lo sviluppo della persona.
Un saluto, Lamberto Assenti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kapitan_kaz scrive:
    Re: fate ridere
    non ho parole - paragonare il filesharing con il furto di auto e come paragonare il contrabbando di sigarette con l'attentato di piazza Fontana. Come diceva Toto', ...la mamma dei cretini è sempre incintaun salutone a tutte e a tuttikk
  • kapitan_kaz scrive:
    chiusura lopster.it
    in Italia se si ruba un pollo arrivano gli squadroni del 3°cavalleria (Carabinieri, Polizia di Stato, Finanzieri, e cosi' via), ma se si fanno sparire centinaia e centinaia di miliardi (leggi alla voce Calisto Tanzi ndr), allora non succede nulla. La stessa cosa accade per la crisi del cinema e della canzone, causate solo da winmx, da lopster, da rama, da dc++, e cosi' via; non si guarda al prezzo esorbitante di un film, al costo impossibile di un cd; è facile fare i governanti in Italia; basta fare l'opposto di quello che il popolo vede.Ciao e un saluto a tutte e a tutti dal vostrokapitan kazmy mail address is : kapitan_kaz@email.it kapitan_kaz@yahoo.fr
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo
    Cari scrocconcelli,
    gli scaffali sono pieni di cd a 5 euro e il
    giovedi' il cinema lo fanno a 4 euro.

    Ancora a dire che è tutto caro ?
    Naaaaaa

    Il fatto che tutto è caro
    perchè in confronto a 0 -zero-
    è chiaro che vedete tutto caro.

    Bansta andare a fregare qua e là per
    la città e vedrete che nulla piu'
    è caro.

    E se vi beccano ?
    Sono solo ********** che vi impediscono di
    esprimere la vostra libertà (di
    sgraffignare)

    Ciaoleggi qui :http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=716752"Ecco ... qui la stupidità raggiunge livelli a dir poco assurdi !Il mio/nostro riferimento era al p2p e non all ' uso illegale dei programmi p2p .Forse questa gente non ha ancora capito che usare un programma di file sharing non è illegale ma è illegale condividere file coperti da copyright !Ecco la stupidità ! Ecco perchè viene voglia di chiudere i siti ... perchè cè gente che non ha capito che non siamo a favore della condivisione illegale ma vorremmo solo che certe leggi (o decreti) vengano fatte usando un po' (non molta!) razionalità ."
  • Anonimo scrive:
    LOPSTER.IT ... RIAPRE !!!!!
    Ragazzi ... hanno riaperto www.lopster.it   !!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    Ecco ... qui la stupidità raggiunge livelli a dir poco assurdi !Il mio/nostro riferimento era al p2p e non all ' uso illegale dei programmi p2p .Forse questa gente non ha ancora capito che usare un programma di file sharing non è illegale ma è illegale condividere file coperti da copyright !Ecco la stupidità ! Ecco perchè viene voglia di chiudere i siti ... perchè cè gente che non ha capito che non siamo a favore della condivisione illegale ma vorremmo solo che certe leggi (o decreti) vengano fatte usando un po' (non molta!) razionalità .Robbiewwww.lopster.it
  • yenaplyskyn scrive:
    Re: io sono guarito
    E' piacevolissimo constatare che c'è qualcun altro che vive la quotidianità nello stesso mio spirito.Pensavo di essere quasi solo a trovare inutili certi eccessi di consumismo, fastidiosa la televisione, vomitoso il calcio e tutto ciò che OGGI lo circonda, spregevole lo sperpero a cui ero indotto.Anchio come te ho frenato i miei consumi, a vantaggio della vita sociale e delle mie tasche.Non è solo una presa di posizione, la mia, quella di non comperare più tanto per "avere" ma limitandomi solamente a ciò che veramente ne vale la pena, ed è assai poco quello che rimane.Mi fà piacere se posso contribuire ad arrecare un piccolo danno agli elargitori di fumo e miserie, anche culturali, non acquistando la loro spazzatura.Infine, sono del parere di non smettere l'uso del p2p per acquisire da altri ciò che non si trova negli scaffali dei negozi, solamente perché qualcuno ha deciso che economicamente a lui non frega niente privando però gli altri di beni dell'umanità.Continua così ed insegna a quanti più puoi questa filosofia che ti sei creato. Complimenti==================================Modificato dall'autore il 06/08/2004 13.33.55==================================Modificato dall'autore il 06/08/2004 13.35.27
  • Anonimo scrive:
    Re: Home taping is killing music....
    Sono molto d'accordo con questa interpretazione dei fatti !Anch'io ho comperato un mare di LP, ma anche di CD e ora 30 € per un CD bello o brutto che sia, sono decisamente troppi. Io ormai compro solo i capolavori, ma dopo averli valutati attentamente (ad es. l'ultimo degli Stereolab, che tra l'altro sono stati LICENZIATI da quegli incompetenti squali della Warner).SCIOPERO... è l'unica arma; non comprate più CD.
  • Anonimo scrive:
    Nuovo Forum su Lopster
    Da vecchio utente del magnifico lopster.it visto che sono convinto della piena legalita di questo tipo di forum, vi segnalo la nascita (fresca fresca) di un nuovo forum dedicato a lopsterhttp://www.winmxitalia.it/forum/viewforum.php?f=30sperando che un giorno tutto torni come una volta!(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Nuovo Forum su Lopster
      - Scritto da: Anonimo
      Da vecchio utente del magnifico lopster.it
      visto che sono convinto della piena legalita
      di questo tipo di forum, vi segnalo la
      nascita (fresca fresca) di un nuovo forum
      dedicato a lopster

      www.winmxitalia.it/forum/viewforum.php?f=30


      sperando che un giorno tutto torni come una
      volta!

      (linux)Ehm, blinda la supercazzola con uno scappellamento a sinistra o a destra come se fosse di pentolone...
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    - Scritto da: sammily76
    Basta non andare in crociera... non sia mai
    che ti ritrovi il nanetto a intrattenere il
    pubblico...




    Saluti.M'hai fatto ridere per un quarto d'ora! :) Grazie davvero :)
  • Akiro scrive:
    Re: io sono guarito

    la cultura costa piu' di qualsiasi altra
    cosa invece: se un medico, un avvocato o un
    ingegnere guadagnano tanto non e' in virtu'
    dello sforzo che fanno ma del costo di
    tempo, soldi e bestemmie per arrivare dietro
    quella scrivania. se la cultura fosse gratis
    gli stipendi piu' alti li avrebbe chi lavora
    in miniera!e sarebbe più corretto forse, dato il culo che si fanno
    un libro e' scritto da una persona sola con
    un pc o una macchina da scrivere, un dvd e'
    realizzato da centinaia di persone con mezzi
    anche molto costosi (e magari superstar nel
    cast). e' ovvio che il ritorno economico
    debba essere diverso, al massimo e' meno
    ovvio perche' riedizioni di film vecchissimi
    o realizzati con attori sconosciuti e pochi
    mezzi debbano costare come l'ultimo
    colossal.i mezzi non giustificano il prezzo, il ritorno economico l'hanno già quando esce al cinema, per i libri non c'è questo tipo d'entrata che copre già completamente le spese spesso(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    - Scritto da: Anonimo
    Ma le sigarette se le comprano o le rubano?Le prendono di contrabbando TONTOLONE!!! :D
  • paperinox scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo
    Chi ?
    E se anche fosse....sei invidioso ?
    Perchè spesso qua l'invidia per chi
    ha di più..... traspare senza alcuna
    ombra di dubbio.

    Il cinema costa, e tu - se vuoi vedere il
    film - paghi.
    Se un altro non paga a te che interessa ? A
    parte l'invidia....

    Se non vuoi pagare, non vedere il film.
    Nessuno ti obbliga a vederlo.bravo!!hai proprio ragione!!e io spero saranno in molti a farlo... sempre di più :De quando voi "artisti" finirete sotto un ponte, non rosicate troppo mi raccomando..... l'invidia è una brutta cosa ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Sono tornati i vecchi cari anni 80
    peccato esista solo il 3 come voto massimo, meritavi 10, anche se seo un po' troppo rassegnato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono tornati i vecchi cari anni 80
      - Scritto da: Anonimo
      peccato esista solo il 3 come voto massimo,
      meritavi 10, anche se seo un po' troppo
      rassegnato!credimi non mi sono mai rassegnato facilmente ma purtroppo negli anni ho imparato a riconoscere i tempi bui e cavolo questi sembrano nerissimi.In più è terribile il verficare che a volte su questa materia trovo di avere sia ragione che torto,perchè chiamare furto il p2p è idiozia ma del resto verifico come ho gìà detto che "alla fine "per la masasa degli utenti non sia del tutto un vantaggio poter usufruire di tutto così agevolmente e allora mi ricordo però che questa condizione attuale deriva senz'altro dal''ingordigia dei soliti riccastri che vedevano nell'era digitale un vantaggio assoluto per abbattere i costi di produzione delle "opere"così da elevare ancora i margini di profitto.Ora che ci penso in fabbrica,negli anni 70 ho lavorato l'estate tra una classe e l'altra per il famoso stere.Non c'era la radio e allora che fare cantavo o fischiavo le canzoni di Dalla dell'epoca dici che dovrei versargli due lirine?In ogni caso grazie per il commento,Gianluca 1964.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma perché rubate?
    La differenze ci sono, perché se fai una copia d'arte è quasi sicuramente antica, e quindi il copyraight non c'è più. Inoltre, le opere che fanno i miei genitori sono prodotte tramite stampe a computer e poi autenticate, se tu ne stampi una non equivale ad acquisire i diritti di stampa, e questo non puoi farlo, secondo ciò che dice la legge sul diritto d'autore (se vuoi cerco l'articolo).
    Se io faccio fare una copia d'arte di un
    quadro famoso e l'appendo nel mio studio,
    non commetto alcun reato (almeno credo).

    Cosa c'è di diverso dallo stampare un
    quadro dei tuoi genitori ed appenderlo nello
    studio?
  • Anonimo scrive:
    Sono tornati i vecchi cari anni 80
    Era l'alba di una mattina che sembrava quasi innaturale per la notizia che recava:"oscurati diversi ripetitori di gran parte delle radio libere della città,anzi della regione.Era l'inizio del massacro,di lì a una settimana il circolo fu chiuso e ogni voce tacque.Erano appena morte le radio libere.E' vero non pagavamo la siae(chi li aveva i soldi se faticavamo a comprare i dischi???)e i ripetitori spesso artigianali sfasavano a volte su frequenze sbagliate ma la verità è che il business aveva visto in quello che fino ad allora aveva considerato un semplice fenomeno di costume nato in Italia negli anni 70 un possibile affare nazionale,da sfruttare.Morte le radio libere e affossate quelle regolari(cioè che almeno versavano i diritti siae)il già arrembante Cavaliere mise le mani su un bel pacco di mini radio sparse per l'Italia e netwokizzò Canale 5(aiutato da Mammì e Craxi).Era bello internet con il suo fare adolescenziale e spontaneo il principio lo stesso che ci animava allora,diffondere cultura musicale e non solo,dare voce ad associazioni varie,informare in genere.Il problema è che eravamo stati troppo bravi e la gente le ascoltava eccome le nostre trasmissioni anche se a volte ci scappava lo strafalcione(mica avevamo studiato per fare i dj)perchè facevamo sentire musica incredibile e che lo stato non diffondeva oppure perchè parlavamo di molti argomenti scottanti senza peli politici sulla lingua.Ora ragazzi mi dispiace dirvelo ma non vi dovete agitare,purtroppo sta succedendo la stessa cosa e non esiste nessuno stratagemma al mondo la festa sta per finire.Riportando all'età della pietra lo scambio di figurine(anche quello è materiale protetto da copyright)o mi presti l'ultimo tex willer che io ti passo i Dire Straits.Forse se non ci solo molte telecamere nascoste si potrà continuare a scambiare ma solo fisicamente l'emozione del disco che ti piace e voui far sentire all'amico.Ma quello che è successo ha anche fatto emergere la vera faccia di molti che si definiscono artisti e sono molto di + dei bottegai che a ragione della loro bottega non gradiscono che uno compri il pane eppoi lo divida gratis con gli amici.Forse finalmente tutti capiremo che spesso ciò che consideriamo arte altro non è che prodotto e che come tale almeno va considerato senza illudersi che vasco sia un eroe o che gli u2 cambieranno il mondo,tutto quello che vogliono è fare un sacco di grana che poi è il doloroso sudore della nostra fronte,altro che diritto d'autore.Chi tutela il diritto del lavoro di un operaio specializzato che si rompe le ossa su un tornio o di un programmatore che passa notti su una pagina di codice(si fa per dire).O l'operaio diventa padrone e sfrutta qualcun altro o sarà sfruttato lui.
  • Anonimo scrive:
    Re: Da che parte state ?
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: cico

    e magari se lo fai senza quotare
    veramente

    tutto il testo è pure meglio...
    E se magari tu stessi zitto sarebbe
    perfetto, nerd da centro sociale fissato con
    i bit. ahahahEcco cosa succede a dare internet a tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Facciamo il riassunto
    - Scritto da: Anonimo

    Voi state qua a discutere di aria fritta.Mancavi tu, lo chef del post inutile.Buon appetito.
  • Anonimo scrive:
    ma chissenefrega
    non compro e non scarico, vivi felice
  • Anonimo scrive:
    Facciamo il riassunto
    Voi state qua a discutere di aria fritta.Date del troll a chi la pensa diversamente da voi (alla faccia della democrazia a cui....aspirate)Vi date manforte cercando di passare per gruppo solidale (nello sgraffignare)Chi sta dalla parte opposta della barricata continua a fare esempi sulla FerrariAltri fanno esempi fuori luogo o poco pertinentiMA, fra 4 fregnaccie da bar, che rimane in definitiva di REALE ?Rimane che la GdF continua a chiudere sitiRimane che la GdF sta indagando ancora e scommetto che a breve arriveranno altre chiusureRimane che gli Admin (non ancora beccati) chiudono spontaneamente i loro sitiRimane che in America qualcuno è già stato multato.Rimane che qualcuno, ci scommetto, a breve sarà multato anche in ItaliaTutto il resto --------------- E' ARIA FRITTA.Buona serata a tutti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie

    Vecchi non nuovi!
    Le ultime novità costano 20 e!!!Ancora falsoNei grandi superstore costano da 14 a 17E a rotazione passano tutti fra le offerte speciali.

    8000 troppe ? E quanto vorresti pagare
    ?

    Ah già.... zero..... furtarello

    insomma


    uguale come certi personaggi che il cinema
    non lo pagano.....Chi ?E se anche fosse....sei invidioso ?Perchè spesso qua l'invidia per chi ha di più..... traspare senza alcuna ombra di dubbio.Il cinema costa, e tu - se vuoi vedere il film - paghi.Se un altro non paga a te che interessa ? A parte l'invidia....Se non vuoi pagare, non vedere il film. Nessuno ti obbliga a vederlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Cari scrocconcelli,


    gli scaffali sono pieni di cd a 5
    euro



    quelli di Nino d'Angelo e Mario Merola
    o le

    ciofeche vecchie di anni che non
    riescono a

    vendere??????



    No, anche U2, Beatles, Pink F.
    Vecchi non nuovi!Le ultime novità costano 20 e!!!






    e il giovedi' il cinema lo fanno a
    4

    euro.



    4 euro = 8000 lire = troppe

    e poi il giorno dopo chi va a
    lavorare????

    tu (forse) no!!!


    8000 troppe ? E quanto vorresti pagare ?
    Ah già.... zero..... furtarello
    insomma
    uguale come certi personaggi che il cinema non lo pagano.....



    Ancora a dire che è tutto
    caro ?


    Naaaaaa



    Seeeeeeeee!!!!

    ok, hai ragione tu
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Cari scrocconcelli,

    gli scaffali sono pieni di cd a 5 euro

    quelli di Nino d'Angelo e Mario Merola o le
    ciofeche vecchie di anni che non riescono a
    vendere??????
    No, anche U2, Beatles, Pink F.


    e il giovedi' il cinema lo fanno a 4
    euro.

    4 euro = 8000 lire = troppe
    e poi il giorno dopo chi va a lavorare????
    tu (forse) no!!!8000 troppe ? E quanto vorresti pagare ? Ah già.... zero..... furtarello insomma

    Ancora a dire che è tutto caro ?

    Naaaaaa

    Seeeeeeeee!!!!ok, hai ragione tu
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo
    Cari scrocconcelli,
    gli scaffali sono pieni di cd a 5 euroquelli di Nino d'Angelo e Mario Merola o le ciofeche vecchie di anni che non riescono a vendere??????
    e il giovedi' il cinema lo fanno a 4 euro.4 euro = 8000 lire = troppee poi il giorno dopo chi va a lavorare????tu (forse) no!!!
    Ancora a dire che è tutto caro ?
    NaaaaaaSeeeeeeeee!!!!
    Il fatto che tutto è caro
    perchè in confronto a 0 -zero-
    è chiaro che vedete tutto caro.Compra tutto tu per noi e falli contenti!!!!
    Bansta andare a fregare qua e là per
    la città e vedrete che nulla piu'
    è caro.

    E se vi beccano ?
    Sono solo ********** che vi impediscono di
    esprimere la vostra libertà (di
    sgraffignare)

    CiaoHigh-(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: chiuso http://www.emmerredj.com/
  • Anonimo scrive:
    Re: chiuso http://www.emmerredj.com/
  • Anonimo scrive:
    PAZZESCO
    Dimmi dove abitiVengo a casa tua con 300 personeE tu togli la targhetta con il tuo cognome dalla porta.Che razza di esempi........- Scritto da: Anonimo
    "Se due persone fumano sotto a un cartello
    'vietato fumare' gli si ordina di smettere e
    gli si fa la multa; se trenta persone fumano
    sotto allo stesso cartello li si invita ad
    andare a fumare altrove. Se trecento persone
    fumano, si toglie il cartello."

    Winston Churchill
    • Anonimo scrive:
      Re: PAZZESCO

      Dimmi dove abiti
      Vengo a casa tua con 300 persone
      E tu togli la targhetta con il tuo cognome
      dalla porta.

      Che razza di esempi........No, è pazzesco che tu non capisca neppure un paradosso e non conosca Churchill.
  • Anonimo scrive:
    Re: ma perché rubate?
    - Scritto da: DuDe

    - Scritto da: Anonimo




    Beh, se i tuoi genitori hanno
    applicato

    il


    copyright, cioè hanno
    pagato la

    siae,


    potrebbe anche essere come dici
    tu, ma

    in


    caso contrario, nisba :D



    Sì hanno il mandato SIAE.
    E tu chiedi perche' noi rubiamo? ma perche'
    non ti chiedi come la siae che i tuoi
    GENITORI pagano distribuisce i diritti?(
    vedasi ripartizione dei diritti su report)

    copiare != da rubare rubo quando sottraggo
    un qualsiasi bene al suo legittimo
    proprietario, casomai potresti dire che
    copiando genero un mancato guadagno, e qui
    posso pure essere daccordo ( non ricordo
    come si scrive) sempre che io avrei
    acquistato cio' che ho copiato, e non e'
    sempre cosi', anzi generalmente e'
    l'opposto.
    Qui si sta' discutendo di sta legge del
    menga ( segue rima) che mi manda al gabbio
    se scarico un mp3, ma che quasi quasi non mi
    fa' nulla se zanzo un cd da uno scaffale
    (furto semplice)
    Aggiungici le tasse inique sui supporti di
    memorizzazione, poi dimmi te se la gente non
    si sente in diritto di scaricare tutto lo
    scaricabile, ao' gia' t'ho pagato quando ho
    accattato dischi, supporti e masterizzatori,
    e' illegale, lo so, ma anche il nano ha
    detto che se il popolo sente immorale pagare
    una tassa, faì' bene ad evaderla,Ed ha detto ai lavoratori in CIG della FIAT di arrotondare con un'attività anche non ufficiale!!!!!! :|
    ao' e' il capo del governo, io lo seguo ;)Auguri!!!!!!!!;)
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    - Scritto da: Anonimo
    "Se due persone fumano sotto a un cartello
    'vietato fumare' gli si ordina di smettere e
    gli si fa la multa; se trenta persone fumano
    sotto allo stesso cartello li si invita ad
    andare a fumare altrove. Se trecento persone
    fumano, si toglie il cartello."

    Winston ChurchillL'esempio non mi garba molto anche xè io soffro d'asma da fumo... quindi i 300 fumatori porebbero essere fatali a me...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: gliela stiamo dando vinta...
    Ci ritiriamo noi admin di siti inerenti p2p e simili ... dato che siamo i piu' esposti ... dato che siamo visti come criminali solo perkè trattiamo tale argomento !
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: gliela stiamo dando vinta...
    nel giro di un anno l'utilizzo complessivo delle reti p2p è aumentato del 19%. E questo nonostante le crociate delle case discografiche. Quindi, chi è che si ritira?:)
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    - Scritto da: Ilruz
    Quoto in pieno.

    Ti diro di piu'; io ho *staccato*
    definitivamente la televisione: a che mi
    serve una scatola nera in cui compare un
    nano che mi dice tutti i giorni che tutto va
    bene e che saremo presto tutti ricchissimi?Be' certo che sarà così! Tu ne dubiti forse?

    Spendo per il cinema *solo* l'indispensabile
    ... quello che mi chiede mia figlia. Ho
    ripreso a leggere della fantascienza, e mi
    sta venendo il ticchio di scrivere qualche
    storia. Fai sapere quando, che è sempre interessante!

    Il cellulare lo uso SOLO per telefonare, per
    mia scelta: compatisco chi cambia telefono
    ogni 3 mesi e spende due euro per le
    suonerie ... io ci telefono, e stop. Noooo! Non ci credo! Usi il telefono per telefonare e basta! Ma sei un retrogrado! Un maledetto reazionario! Non riesco a credere che tu non ti sia procurato l'ultimo Nokia 7235467890XYZWK in grado di evocare una perfetta copia funzionante di Megan-Naomi Campbrutt in lattice e crine di cavallo, per "distinguerti dall'uomo comune"

    Evito con cura di acquistare prodotti del
    nano, prima causa del disastro di questa
    nazione; leggendo i bilanci delle sua
    aziende traspare che con il 10% in meno di
    vendite lo si fa tornare a cantare sulle
    navio da crociera. Il risultato? in meno di
    un'anno mi sono potuto permettere una
    settimana di vacanze, naturalmente
    all'estero (posti migliori e decisamente
    piu' economici dell'italia). Basta non andare in crociera... non sia mai che ti ritrovi il nanetto a intrattenere il pubblico...

    Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    senti mio bell'amichetto delle case discografiche..è finita la pacchia! non li fate più i quattrini facili come una volta, sono finiti i tempi dei produttori miliardari e di "artisti" mediocri che navigano nell'oro. Le "regole" del mercato sono cambiate. O vi adeguate o vi estinguete. E nella seconda ipotesi ci aggiungo un bel CHISSENEFREGA!adieucercati un altro lavoro.:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Ora di maturare (proposte costruttiv
    - Scritto da: Anonimo
    hai r8 salvatore della patria... cambia
    disco....cazzo, uno dei pochi propositivi e lo trattate così?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: DC++ sempre + PLUS
    Si, sparendo i forum sembrerà che abbiano vinto la battaglia, e questo renderà felice chi ha sporto denuncia (i pooh) e la GdF che ha dimostrato capacità di azione.Poi tra qualche mese i risultati delle vendite non cambieranno e partiranno altre denuncie, chissà verso chi.
  • Anonimo scrive:
    Re: guarendo sei diventato LADRO
    - Scritto da: Anonimo


    mi considero un miracolato: sono
    uscito


    dalla logica consumistica del
    "compra


    compra" e in sol colpo mi son
    tolto il


    bisogno, il p2p

    sei guarito dalla necessita' di pagare
    gli

    artisti per usufruire delle proprie
    opere,

    capisci l'italiano?

    mi sono tolto sia il "compra compra" che il
    p2p: io non scarico quasi nulla e non compro
    quasi nulla. Tu invece non hai capito che, poverino, lui si è impegnato il cervello al Monte di Pietà per comprarsi i suoi CD nuovi e foraggiare SIAE e compagnia bella..
  • TeX scrive:
    Re: ma perché rubate?
    - Scritto da: Anonimo
    I miei genitori fanno opere artistiche
    (quadri) con il computer, e le rivendono.Io invece faccio filmini e foto a mio figlio. E devo ancora capire perchè quando acquisto i CD per masterizzare ciò che faccio la SIAE, con la scusa di tutelare gli interessi degli, o meglio di alcuni, artisti si deve prendere una fetta. Se per te questo non è rubare....
  • Anonimo scrive:
    Re: chiuso http://www.emmerredj.com/
    Cos'era? Un altro forum con i link .torrent?
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito

    forse perkè tu non hai una passione
    per il cinema, altrimenti noteresti che il
    prezzo dei dvd è alto e se ti vuoi
    vedere un dvd e poi rivederlo in lingua
    originale, i soldi partono e stai tranquillo
    che con gli stipendi che ci sono oggi
    (lameno il mio) non basta per fare viaggi,
    nemmeno per Casalpusterlengo.i miei film favoriti li avro' rivisti piu' di una decina di volte ma oltre ad essere pochi quasi sempre li rivedo con amici per cui o qualcuno possiede gia' il vhs/dvd o si divide il noleggio. magari infrangiamo il diritto d'autore per proiezione in pubblico visto che magari arriviamo ad essere una dozzina ma certo non ci viene a costare molto.
    Se il cinema è arte e cultura allora
    deve essere disponibile a tutti, ovvio che
    disponibile a tutti non vuol dire gratis ma
    almeno tenere bassi i prezzi...la cultura costa piu' di qualsiasi altra cosa invece: se un medico, un avvocato o un ingegnere guadagnano tanto non e' in virtu' dello sforzo che fanno ma del costo di tempo, soldi e bestemmie per arrivare dietro quella scrivania. se la cultura fosse gratis gli stipendi piu' alti li avrebbe chi lavora in miniera!
    lo stesso discorso vale per i libri, io non
    compro libri appena usciti e per i vecchi ci
    sono sempre versioni economiche a 4/5 euro o
    c'è la _biblioteca_ (anche se voglio
    metterla a pagamento... 'sti bastardi.),il mercato dei libri e' perfetto: pressione pubblicitaria nulla, si puo' vivere di edizioni economiche e le si puo' aspettare anni avendo tantissime altre alternative economiche parimenti interessanti.
    perkè per i dvd non è la
    stessa cosa?un libro e' scritto da una persona sola con un pc o una macchina da scrivere, un dvd e' realizzato da centinaia di persone con mezzi anche molto costosi (e magari superstar nel cast). e' ovvio che il ritorno economico debba essere diverso, al massimo e' meno ovvio perche' riedizioni di film vecchissimi o realizzati con attori sconosciuti e pochi mezzi debbano costare come l'ultimo colossal.
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi controlla i controllori?
    - Scritto da: arcesilao04
    Tutto giusto e tutto buono. Ma chi controlla
    le copie PIRATA di Office viste con i miei
    occhi in una caserma della GdF nella mia
    città?Infatti non penso che alla GdF verrebbe mai in mente di rompere i maroni per il P2P (anche se cacciare mocciosi è sicuramente meno pericoloso che affrontare i delinquenti veri).Sono le pressioni che gli fanno le major e le aziende di software.
  • noncompropiù scrive:
    Re: La questione è grave
    - Scritto da: Anonimo





    E noi aspettiamo, non c'è
    fretta. Nel

    frattempo niente acquisti, ovviamente.
    Io

    non compro più già da due

    anni.

    e certo... perchè farlo se puoi
    fregare tutto dal p2p ?
    Meraviglioso. E' lo stesso modo di ragionare presuntuoso della RAI: paga il canone per principio, poichè è 'impossibile' che TU non abbia la televisione. Non puoi vivere senza televesione quindi devi pagare. Cioè l'idea che possa esistere qualcuno che non la possieda non viene nemmeno presa in considerazione. Quindi, se non acquisti sei colpevole, perchè cd e dvd sono 'indispensabili' alla vita, non importa se esistono gli amici, i libri, i viaggi, lo sport: tu 'DEVI' essere un drogato dell'entertainment, quindi se non acquisti non puoi fare altro che rubare per avere la tua dose. Inquietante, è la dimostrazione che c'è una fascia di adolescenti che ha solo questi valori.:|
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione è grave (amputiamo?)
    - Scritto da: Anonimo
    e certo... perchè farlo se puoi
    fregare tutto dal p2p ?
    Bravo! Ma come ci sei arrivato? :DFattene una ragione con MUTE rubo che è una meraviglia!Spero non sia un "artista" (sic!), perché per voi stanno arrivando tempi molto duri! :@A buon intenditor, poche parole. ;)Ciao ONESTONE!!! :p
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito

    Il mio grande quesito
    è:ma quanto cazzo ricco deve essere
    un uomo per smettere di voler accumulare
    denaro?Il problema è tutto qui insito nell'innato egosimo dell'uomo....
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito

    qual'è il giusto?Perchè non
    spendere 20 euro per un cd e poi sprecare 70
    euro in un mese fra
    telefonino,sms,suonerie.Oppure 100 euro x un
    paio di jeans?Non c'è mai proporzione
    tra gli stipendi dei lavoratori e le quote
    che di essi volgiono le industrie che bene o
    male sono le stesse che li impiegano.si chiama legge di mercato e oltretutto essendo un mercato di scala e' ancora piu' evidente che se i prezzi sono cosi' alti e le industrie cosi' grosse e' perche' la gente COMPRA COMPRA. evidentemente va bene cosi' stipendi bassi o alti che siano.la crociata contro il p2p e' un tentativo per mantenere l'equilibrio raggiunto ed evitare che la bilancia penda anche solo in parte per un mercato diverso da quello istituzionale. quello che la gente non capisce non e' che il p2p deve essere legalizzato ma che l'offerta di prodotti deve essere scelta con piu' cura e il marketing deve essere meno aggressivo. la situazione attuale deriva dal fatto che si pubblicizzano e vendono troppe scemenze!non so piu' se in germania ad esempio sono vietati spot di giocattoli durante i cartoni animati (o una cosa del genere) per tutelare i bambini da un bombardamento che li renderebbe bisognosi di questo o quello in una perenne insoddisfazione. qui siamo in una situazione in cui un adolescente (o anche un adulto) non riesce ad avere la maturita' sufficiente per comprare in base al reale bisogno! c'e' gente che si vanta del telefonino che fa pure il caffe' pubblicizzato dalla stangona di turno!!!io sono guarito (almeno in parte direi) da tutto questo: al cinema vado solo a vedere alcuni registi, di dischi ne compro si e no uno all'anno e magari e' un regalo, il telefonino l'ho cambiato due volte alla rottura del precedente e comprando sempre solo il modello base (e l'ultimo ha comunque sveglia, agenda e giochi inutili)... il p2p e' morto di conseguenza perche' se non c'e' il bisogno inappagato non c'e' manco il p2p o se c'e' e' perche' l'unico canale legale su cui troverei le cose e' quello online (e senza carta di credito ci faccio poco!).la maturita' direi che c'entra poco, la svolta l'ho fatta quando il tempo fuori casa per l'universita' mi ha tolto quasi del tutto la tv.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    non sono masochista da rinunciare ad un buon film, patatine e pop corn con gli amici o al disco dei tre gruppi culto che seguo "per far morire la siae"... e non sono manco tanto ipocrita da proporlo
  • Anonimo scrive:
    Re: Da che parte state ?
  • Anonimo scrive:
    Re: guarendo sei diventato LADRO


    mi considero un miracolato: sono uscito

    dalla logica consumistica del "compra

    compra" e in sol colpo mi son tolto il

    bisogno, il p2p
    sei guarito dalla necessita' di pagare gli
    artisti per usufruire delle proprie opere,capisci l'italiano?mi sono tolto sia il "compra compra" che il p2p: io non scarico quasi nulla e non compro quasi nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: il problema: gli admin piratano ANCHE
    Come admin del sito www.lopster.it , posso dirti che il mio "problema" non è la paura di ricevere la visita delle GF ... non ho nulla di illegale (ti sembrerà strano) nel mio pc e non ho quindi nulla da nascondere ... il problema per quanto mi riguarda è ... o meglio sono :- La figuraccia che ci si fa con parenti e vicini all'arrivo (ti assicuro non è bella)- I soldi spesi per avvocati , giornate di lavoro perso , pc riconsegnati dopo mesi .Questi signori ... prendono quasi a casaccio ... solo perchè i usa il termine p2p che è quasi diventato peggio di usare termini fascisti .Amo questo programma (lopster) amo il mondo p2p ... l'informatica in generale ... internet ... ma sono un po deluso ... Non ci guadagno niente con il sito ... anzi ci perdo soldi e tempo ... ma rischiarci anche la galera ... beh ... non mi pare il caso !Non so dove arriveremo ... tra patente a punti ... dl urbani ... proibizionismo ecc ...Un saluto a tutta la community ed un ringraziamento a Punto-informatico (da sempre nostra fonte per le news)Spero che a settembre ci potremo incontrare di nuovoRobbiewwww.lopster.itwebmaster@lopster.it
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA
  • Anonimo scrive:
    Re: Da che parte state ?
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione è grave


    E noi aspettiamo, non c'è fretta. Nel
    frattempo niente acquisti, ovviamente. Io
    non compro più già da due
    anni.e certo... perchè farlo se puoi fregare tutto dal p2p ?
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=702833vale anche per teciao
  • cico scrive:
    Re: Da che parte state ?
    update: post asceso O)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 19.36-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA

    Questo per quanto riguarda gli autori
    dell'opera immateriale. Per quanto riguarda
    invece i compensi degli artisti (che possono
    essere gli stessi autori e compositori del
    brano), il discorso è diverso, ma va
    fatto con i diretti interessati ovvero con
    le Case discografiche loro partner
    contrattuali.NON PUOI LEGGERE solo quello che ti piace.Leggi la parte che ti ho quotato. Non si parla di nessuna cifra.Quindi loro di hanno detto 1 euro PIU' una parte che non ti spiegano (e mai lo faranno).UN EURO PIU' ALTRI EURO
    1Capisci che significa ?Se lo capisci, argomento chiusoSe non lo capisci allora sto perdendo tempo che te.Fine
  • Anonimo scrive:
    Re: Da che parte state ?
    - Scritto da: cico
    e magari se lo fai senza quotare veramente
    tutto il testo è pure meglio...E se magari tu stessi zitto sarebbe perfetto, nerd da centro sociale fissato con i bit. ahahah
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA
    Tanto bello e tanto vero.Non ne dubito.Esiste poi una scienza chiamata 'statistica' che ti permette di estrarre da un insieme complesso di dati delle informazioni semplici e chiare.Quindi la frase da leggere è un autore si può aspettare di guadagnare in media 1? per ogni disco venduto.Ciao
  • fabianope scrive:
    Home taping is killing music....
    ...e' quanto trovo scritto in una busta interna di un "vecchio" LP (Derek & The Dominoes: Layla) che ho proprio ora sotto mano.Quindi anche "ai miei tempi" (ero ragazzo nei '70) si "copiavano" dischi nelle musicassette, eppure...1) queste erano REGOLARMENTE vendute nonostante servissero ESCLUSIVAMENTE a questo: personalmente la prima volta che -ad esempio- ho visto il nome TDK nella mia vita e' stato proprio su una musicassetta.....e penso che le musicassette siano stata una parte non indifferente del business di questa industria...2) nonostante tutto Eric Clapton, i Pink Floyd, Rolling Stones, ecc. continuavano a vendere LP a manetta (tanto che noi ragazzini andavamo a comprarli con il "pacco dei millini" risparmiati).Come spiegare il punto (2)?ecco alcuni spunti IMHO:1) Tutto il disco (E NON SOLO UN BRANO!) era bello: o al limite erano brutti solo 1-2 brani su TUTTO il disco2) Le copertine dei dischi (penso ad. es. agli YES) erano FA-VO-LO-SE2) Proporzionalmente il disco costava molto ma molto meno! a quei tempi ad esempio la RCA aveva lanciato una fantastica collana ("LineaTRE") i cui dischi venivano 3.500 lire!!Comunque il prezzo pieno (che mi ricordi) non arrivava ai 7.500 lire.3) Con 50.000 lire mi ricordo che verso gli ultimi anni 80 riuscivo a comprare dei vinili di discreta rarita' collezionistica: ora 30 euro e' il prezzo di un pezzo di plastica con una copertina dalla grafica vomitevole.Conclusione...non mi sembra che -dai miei tempi- ci sia molto di nuovo sotto il sole della "copia pirata": la verita' e che le nuove produzioni fanno tendenzialmente schifo e costano troppocio' IMHO.scusate se magari ho ripetuto concetti gia' detti e un Po' OT.ciao!
  • allanon scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA
    Guardati una puntata di repot denunciata da Urbani, la trovi su emul NON CENSURATA... Forse imparerai tu qualcosa sulle redistribuzioni ;)- Scritto da: Anonimo


    Certo che mi sono informato io, e DI

    PERSONA, alla SIAE, in cui mi è
    stato

    confermato, con tanto di esempio, che
    su un

    CD da 20 euro solo 1 euro va all'autore.

    Porcaccia miseria, a parte il fatto che
    dubito fortemente che tu abbia potuto
    parlare con la SIAE e (se ci sei riuscito)
    dubito stra fortemente che ti abbiano
    spiegato in dettaglio come funziona un
    rendiconto SIAE.

    NON E' VERO che all'autore va 1 euro, E'
    FALSO
    Agli autori - e non solo, anche ai
    compositori e agli editori - vanno cifre
    VARIABILI che dipendono da quanta
    percentuale di quote hanno sul brano.
    Le quote le decidono editori compositori ed
    editori insieme e VARIANO, non sono
    predeterminate.
    Quindi se io scrivo un testo di una canzone
    e firmo il bollettino per X quote sul
    totale, io prendero' SIAE in base alla mia
    quota X.
    Quindi NON PUOI SAPERE quanto prende un
    cantante se non sai :
    1) se ha firmato il brano
    2) quante quote del brano ha

    NON PUOI SAPERLO, chiaro ? Non puoi saperlo
    tu perchè non lo sa neanche la
    SIAE......fino a che non vede il bollettino
    del brano.

    CHIARO ?

    Inoltre, il fatto che SIAE distribuisca X
    euro a brano NON vuol dire che su quel brano
    ha incassato X (insomma NON ripartisce il
    100% di quello che ha preso)

    Infine la SIAE non puo' dirti quando prende
    un autore perchè la ripartizione si
    basa pure sul TIPO DI FRUIZIONE che il brano
    ha avuto
    In parole piu' chiare dipende se il brano
    è stato suonato in TV, in Radio, in
    SPOT, in Discoteca, nei Pianibar.

    E' diverso in tutti quei casi.

    Chiaro ?


    Documentati prima di sparare .......

    ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: ECCO COME FUNZIONA
    Caro il mio sapientone, ti riporto pari pari la risposta da me ottenuta dalla SIAE. Ovviamente tu sai più di loro su come le cose funzionano.Come puoi notare (se sai leggere) agli autori (incluso compositore, autore testo, editore) va il 5% in media.--- Riportato con copia e incolla per intero ---Egregio Sig. Luca Come dato medio, agli autori (considerati nel loro insieme) va il 5% del prezzo di vendita di un CD alto prezzo. Quindi, nel caso di un CD venduto a 20 euro, l'autore della parte letteraria, il compositore della parte musicale e l'editore si suddivideranno (nelle percentuali tra loro convenute) un euro per supporto venduto. E questo a prescindere dal prestigio del gruppo musicale che esegue i brani.Questo per quanto riguarda gli autori dell'opera immateriale. Per quanto riguarda invece i compensi degli artisti (che possono essere gli stessi autori e compositori del brano), il discorso è diverso, ma va fatto con i diretti interessati ovvero con le Case discografiche loro partner contrattuali. Distinti saluti. Mercato Fonovideo
  • Anonimo scrive:
    Re: Chi controlla i controllori?
    nessuno visto che loro sono ladri autorizzati
  • Anonimo scrive:
    Re: ma perché rubate?
    Potrei sbagliarmi, ma le tue parole mi fanno pensare ad una analogia.Se io faccio fare una copia d'arte di un quadro famoso e l'appendo nel mio studio, non commetto alcun reato (almeno credo).Cosa c'è di diverso dallo stampare un quadro dei tuoi genitori ed appenderlo nello studio?
  • Anonimo scrive:
    ECCO COME FUNZIONA

    Certo che mi sono informato io, e DI
    PERSONA, alla SIAE, in cui mi è stato
    confermato, con tanto di esempio, che su un
    CD da 20 euro solo 1 euro va all'autore.Porcaccia miseria, a parte il fatto che dubito fortemente che tu abbia potuto parlare con la SIAE e (se ci sei riuscito) dubito stra fortemente che ti abbiano spiegato in dettaglio come funziona un rendiconto SIAE.NON E' VERO che all'autore va 1 euro, E' FALSOAgli autori - e non solo, anche ai compositori e agli editori - vanno cifre VARIABILI che dipendono da quanta percentuale di quote hanno sul brano.Le quote le decidono editori compositori ed editori insieme e VARIANO, non sono predeterminate.Quindi se io scrivo un testo di una canzone e firmo il bollettino per X quote sul totale, io prendero' SIAE in base alla mia quota X.Quindi NON PUOI SAPERE quanto prende un cantante se non sai :1) se ha firmato il brano2) quante quote del brano haNON PUOI SAPERLO, chiaro ? Non puoi saperlo tu perchè non lo sa neanche la SIAE......fino a che non vede il bollettino del brano.CHIARO ?Inoltre, il fatto che SIAE distribuisca X euro a brano NON vuol dire che su quel brano ha incassato X (insomma NON ripartisce il 100% di quello che ha preso)Infine la SIAE non puo' dirti quando prende un autore perchè la ripartizione si basa pure sul TIPO DI FRUIZIONE che il brano ha avutoIn parole piu' chiare dipende se il brano è stato suonato in TV, in Radio, in SPOT, in Discoteca, nei Pianibar.E' diverso in tutti quei casi.Chiaro ?Documentati prima di sparare .......ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ora di maturare (proposte costruttive)
    hai r8 salvatore della patria... cambia disco....
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito


    un'anno ?
    quale parte di "_un_ articolo indeterminativo maschile" non hai capito?probabilmente l'apostrofo...
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Bravo.Quoto in pieno.Io sono quello che ha letto l'intervento dei pooh in cui affermavano che su ogni disco venduta guadagnano 1?.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?
    Potrei essere anche daccordo su alcuni presupposti...ma c'e' una differenza sostanziale:1. la musica (come la letteratura) e' cultura e dovrebbe essere "accessibile" a tutti2. la bmw e' un mezzo di locomozione di lusso e chi vuole e puo' permetterselo se lo paga
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Ti rispondo qui visto che il moderatore ha ritenuto di spostare il thread nel forum delle X rosse solo perché ti ho dato dell'ignorante ma ritengo che questa informazione debba essere letta da TUTTI in modo tale da capire chi sta rubando e cosa.Certo che mi sono informato io, e DI PERSONA, alla SIAE, in cui mi è stato confermato, con tanto di esempio, che su un CD da 20 euro solo 1 euro va all'autore. Quindi chi è che ruba qui? Il ragazzino con 100 MP3 che non avrebbe mai comunque comprato (e che quindi non causa alcun danno economico all'autore) o una ditta nazionale (e multinazionale) che su ogni singolo CD venduto trattiene il 95%? Che può permettersi a fronte di spese praticamente nulle di pubblicare e ripubblicare la stessa medesima canzone per 70 anni dopo la morte dell'autore e di guadagnarci ogni singola volta che lo fa?Chi sta rubando? Apri gli occhi!Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?

    Provaci..... poi ci racconti.quindi escludi a priori che io sia un politico o un lobbysta...
  • Anonimo scrive:
    Re: gliela stiamo dando vinta...
    beh, io nn lo faccio, ma tu permetti che cosi' la legge e' vincente???
  • Anonimo scrive:
    Ora di maturare (proposte costruttive)
    Non voglio fare il presuntuoso, ma cvd ho ragione.Partiamo da questi presupposti:1. L'abolizione del copyright non è trattabile (rinunciate, né artisti né produttori cederanno mai, anzi !)2. Gli utenti non vogliono rinunciare a scaricare (una ricerca della Jupiter research dell'altro giorno - 28 luglio - sottolinea che lo scaricamento serve comunque alla valutazione prima dell'acquisto)Allora è possibile che non si riesca a trovare una mediazione ?Ah, non proponete soluzioni che implichino sborso di denaro perché gli utenti sono poco propensi e i produttori non devono volerne per promuovere i loro prodotti.Marco Radossevich ( contattatemi su fwdprojects at email . it )
  • Anonimo scrive:
    Re: MA GLI RISPONDETE PURE!!!!
  • TPK scrive:
    Re: MA GLI RISPONDETE PURE!!!!
    C'e' gente che non sa resistere...
  • Anonimo scrive:
    Re: La materia grigia è finita, cervelli

    Che frase esoterica...
    Cos'e'? Una parola magica?no...il tutto era una parafrasi tragicomica del primo post che ha aperto il thread :D
  • cico scrive:
    Re: Da che parte state ?
    e magari se lo fai senza quotare veramente tutto il testo è pure meglio...
  • DuDe scrive:
    Re: ma perché rubate?
    - Scritto da: Anonimo


    Beh, se i tuoi genitori hanno applicato
    il

    copyright, cioè hanno pagato la
    siae,

    potrebbe anche essere come dici tu, ma
    in

    caso contrario, nisba :D

    Sì hanno il mandato SIAE.E tu chiedi perche' noi rubiamo? ma perche' non ti chiedi come la siae che i tuoi GENITORI pagano distribuisce i diritti?( vedasi ripartizione dei diritti su report) copiare != da rubare rubo quando sottraggo un qualsiasi bene al suo legittimo proprietario, casomai potresti dire che copiando genero un mancato guadagno, e qui posso pure essere daccordo ( non ricordo come si scrive) sempre che io avrei acquistato cio' che ho copiato, e non e' sempre cosi', anzi generalmente e' l'opposto.Qui si sta' discutendo di sta legge del menga ( segue rima) che mi manda al gabbio se scarico un mp3, ma che quasi quasi non mi fa' nulla se zanzo un cd da uno scaffale (furto semplice) Aggiungici le tasse inique sui supporti di memorizzazione, poi dimmi te se la gente non si sente in diritto di scaricare tutto lo scaricabile, ao' gia' t'ho pagato quando ho accattato dischi, supporti e masterizzatori, e' illegale, lo so, ma anche il nano ha detto che se il popolo sente immorale pagare una tassa, faì' bene ad evaderla, ao' e' il capo del governo, io lo seguo ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Da che parte state ?
    - Scritto da: Charlie Brown
    Da che parte state?

    Leggendo alcuni post, mi sembra che qui ci
    si perda in questioni morali e che ognuno
    voglia fare il giudice della situazione.

    Leggo commenti esagerati, che considerano un
    furto lo scambio dei propri file Mp3, alla
    stessa stregua dei furti di auto.
    Che noi utenti abbiamo contribuito ad
    uccidere la musica (di quale musica stiamo
    parlando poi, è un dibattito che si
    protrarrebbe all’infinito).

    Non mi si venga a dire, che la pirateria e
    il mercato dei supporti per copiare musica e
    film,
    non esistevano anche prima del p2p.
    Molti di noi facenti parte della categoria
    delle persone “meno abbienti” (come ama
    definirle il nostro caro presidente del
    consiglio) hanno comprato materiale copiato,
    figurarsi se dovessimo comprare
    esclusivamente originali, solo per appagare
    una piccola curiosità.

    E diciamoci la verità una volta per
    tutte, chi si metterebbe a comprare
    l’originale quando può scaricare
    gratuitamente?
    Considerando le delusioni a cui talvolta
    andiamo incontro, ascoltando un nuovo lavoro
    di quel tale autore da noi conosciuto, che
    ci appare come una mera c…..a, molti di noi
    rinuncerebbero a soddisfare la
    curiosità di cui sopra.

    Intendiamoci, personalmente se c’è un
    film che mi piace, spesso ho comprato
    l’originale per averlo in edizione integrale
    e con la massima resa qualitativa, come nel
    caso della saga de Il signore degli anelli.
    Mi è sempre piaciuto pensare che il
    p2p fosse anche un sistema di selezione fra
    l’immondizia e la roba di qualità,
    presenti sul mercato, che comunque facciamo
    sempre in tempo a comprare, volendo.

    Il fatto è che fino a poco tempo fa,
    potevamo scaricare mp3 e avi, (per altro con
    la qualità eccelsa, che tutti noi
    conosciamo), ma ora purtroppo la situazione
    è cambiata, abbiamo usufruito di
    questa libertà e ora dobbiamo
    prepararci alle conseguenze.
    Non illudiamoci che il governo farà
    un solo passo indietro sulle decisioni prese
    in materia di diritti d’autore, specie
    quando il capo del suddetto vi ha riposti
    egli stesso, interessi economici.

    Non c’è niente da fare, chi di noi
    ancora scarica, deve accettare il fatto che
    lo fa a suo rischio e pericolo.

    Le major discografiche e cinematografiche
    fanno già le loro considerazioni e
    stime, sui probabili danni che la pirateria
    può portare loro e francamente questo
    è un loro problema, non nostro, noi
    abbiamo gia di che far quadrare il nostro
    bilancio personale.

    Non mi sono mai sentito colpevole nello
    scaricare un file e consideriamo che i
    guadagni degli “artisti” che così
    pateticamente piangono miseria, sono
    dimezzati dalle gabelle della SIAE, si
    scaglino anche contro quest’ultima invece di
    demonizzare il p2p.
    Consideriamo inoltre, che i loro ricavi sono
    originati in maggior quantità dai
    concerti e dal merchandising, non ci sono
    solo le copie vendute.



    Riguardo agli attori e cineasti vari, non mi
    sembra che i loro cachet abbiano mai subito
    pesanti riduzioni, diano un occhio anche
    alla qualità di ciò che
    producono, fra una ridicola accusa nei
    nostri confronti e l’altra.

    Quanto a noi, andare a vedere un bel film
    è sempre un piacere, che ha
    implicazioni non solo inerenti al puro fatto
    di vedere il film stesso, ma anche alla
    compagnia delle persone con cui ci andiamo.
    Sebbene con qualche sacrificio in più
    rispetto al passato, nessuno di noi si
    è completamente negato questo
    piacere.

    Evitiamo di tirare in ballo i soliti
    argomenti triti e ritriti sugli aumenti dei
    prezzi e l’introduzione dell’ €uro che ci ha
    ulteriormente impoveriti, tanto quelli non
    ce li toglierà nessuno.

    Attendiamo che gli eventi maturino e visto
    che gran parte delle persone che postano
    qui, ha l’abitudine di sputare sentenze o di
    fare paragoni non pertinenti, staremo a
    vedere quali saranno le loro considerazioni
    quando ci si renderà conto che
    nonostante le crociate delle major, CD e DVD
    rimarranno invenduti e le sale saranno
    sempre più vuote.
    Quoto tutto
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione è grave
    - Scritto da: Anonimo



    Non si rendono conto che con una
    repressione

    di questo genere fanno solo in modo che
    si

    sviluppino sistemo p2p assolutamente
    anonimi

    e non blockabili, come MUTE, ants e
    freenet.



    Questi sistemi, nonostante siano

    ancoraacerbi,

    appunto, campa cavalloE noi aspettiamo, non c'è fretta. Nel frattempo niente acquisti, ovviamente. Io non compro più già da due anni.
  • Anonimo scrive:
    MA GLI RISPONDETE PURE!!!!
    come da oggetto....http://www.urban75.com/Mag/troll.html
  • arcesilao04 scrive:
    Chi controlla i controllori?
    Tutto giusto e tutto buono. Ma chi controlla le copie PIRATA di Office viste con i miei occhi in una caserma della GdF nella mia città?
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    You are a great (troll)The best (troll) of the yearThe One and only (troll)
  • sathia scrive:
    Re: io sono guarito

    un'anno ?quale parte di "_un_ articolo indeterminativo maschile" non hai capito?
    Poveri noiPoveri noi
  • Anonimo scrive:
    Da che parte state ?
    Da che parte state?Leggendo alcuni post, mi sembra che qui ci si perda in questioni morali e che ognuno voglia fare il giudice della situazione.Leggo commenti esagerati, che considerano un furto lo scambio dei propri file Mp3, alla stessa stregua dei furti di auto. Che noi utenti abbiamo contribuito ad uccidere la musica (di quale musica stiamo parlando poi, è un dibattito che si protrarrebbe all?infinito).Non mi si venga a dire, che la pirateria e il mercato dei supporti per copiare musica e film,non esistevano anche prima del p2p.Molti di noi facenti parte della categoria delle persone ?meno abbienti? (come ama definirle il nostro caro presidente del consiglio) hanno comprato materiale copiato, figurarsi se dovessimo comprare esclusivamente originali, solo per appagare una piccola curiosità. E diciamoci la verità una volta per tutte, chi si metterebbe a comprare l?originale quando può scaricare gratuitamente? Considerando le delusioni a cui talvolta andiamo incontro, ascoltando un nuovo lavoro di quel tale autore da noi conosciuto, che ci appare come una mera c?..a, molti di noi rinuncerebbero a soddisfare la curiosità di cui sopra.Intendiamoci, personalmente se c?è un film che mi piace, spesso ho comprato l?originale per averlo in edizione integrale e con la massima resa qualitativa, come nel caso della saga de Il signore degli anelli. Mi è sempre piaciuto pensare che il p2p fosse anche un sistema di selezione fra l?immondizia e la roba di qualità, presenti sul mercato, che comunque facciamo sempre in tempo a comprare, volendo.Il fatto è che fino a poco tempo fa, potevamo scaricare mp3 e avi, (per altro con la qualità eccelsa, che tutti noi conosciamo), ma ora purtroppo la situazione è cambiata, abbiamo usufruito di questa libertà e ora dobbiamo prepararci alle conseguenze. Non illudiamoci che il governo farà un solo passo indietro sulle decisioni prese in materia di diritti d?autore, specie quando il capo del suddetto vi ha riposti egli stesso, interessi economici.Non c?è niente da fare, chi di noi ancora scarica, deve accettare il fatto che lo fa a suo rischio e pericolo.Le major discografiche e cinematografiche fanno già le loro considerazioni e stime, sui probabili danni che la pirateria può portare loro e francamente questo è un loro problema, non nostro, noi abbiamo gia di che far quadrare il nostro bilancio personale.Non mi sono mai sentito colpevole nello scaricare un file e consideriamo che i guadagni degli ?artisti? che così pateticamente piangono miseria, sono dimezzati dalle gabelle della SIAE, si scaglino anche contro quest?ultima invece di demonizzare il p2p. Consideriamo inoltre, che i loro ricavi sono originati in maggior quantità dai concerti e dal merchandising, non ci sono solo le copie vendute. Riguardo agli attori e cineasti vari, non mi sembra che i loro cachet abbiano mai subito pesanti riduzioni, diano un occhio anche alla qualità di ciò che producono, fra una ridicola accusa nei nostri confronti e l?altra.Quanto a noi, andare a vedere un bel film è sempre un piacere, che ha implicazioni non solo inerenti al puro fatto di vedere il film stesso, ma anche alla compagnia delle persone con cui ci andiamo. Sebbene con qualche sacrificio in più rispetto al passato, nessuno di noi si è completamente negato questo piacere.Evitiamo di tirare in ballo i soliti argomenti triti e ritriti sugli aumenti dei prezzi e l?introduzione dell? ?uro che ci ha ulteriormente impoveriti, tanto quelli non ce li toglierà nessuno. Attendiamo che gli eventi maturino e visto che gran parte delle persone che postano qui, ha l?abitudine di sputare sentenze o di fare paragoni non pertinenti, staremo a vedere quali saranno le loro considerazioni quando ci si renderà conto che nonostante le crociate delle major, CD e DVD rimarranno invenduti e le sale saranno sempre più vuote.
  • Anonimo scrive:
    Per un trolling di qualità
  • Anonimo scrive:
    Re: ma perché rubate?

    Beh, se i tuoi genitori hanno applicato il
    copyright, cioè hanno pagato la siae,
    potrebbe anche essere come dici tu, ma in
    caso contrario, nisba :DSì hanno il mandato SIAE.
  • Bombardiere scrive:
    Re: ma perché rubate?
    - Scritto da: Anonimo
    I miei genitori fanno opere artistiche
    (quadri) con il computer, e le rivendono.
    Non guadagnano molto, ed infatti hanno un
    altro lavoro, però stanno su nottate
    intere per fare opere al computer. Secondo
    voi in teoria tutti potrebbero stamparsene
    una copia da appendere?
    sì fate pure, però vi dico che
    se vi beccano vi fanno il culo.Beh, se i tuoi genitori hanno applicato il copyright, cioè hanno pagato la siae, potrebbe anche essere come dici tu, ma in caso contrario, nisba :D
  • Akiro scrive:
    Re: Il mio stipendio non vale molto

    E che razza di
    cinema ti fa pagare 8 euro? io ne pago 6 e
    mezzo venerdì sabato e domenica, 4
    negli altri giorni.si vede che non abiti vicino ad una grossa città
    E non ho mai visto un film che duri
    così poco (un'ora? tra trailer e
    pause, la mia permanenza la cinema non
    scende mai sotto le due ore e mezza...)conta anke la pubblicità all'inizio dei trailer mi raccomando 8D
  • Anonimo scrive:
    ridàje
    è evidente che se io rubo una macchina per strada produco un danno a qualcuno. dimostrami che se scarico un file (anche protetto da copyright) produco un danno a qualcuno.
    • DuDe scrive:
      Re: ridàje
      - Scritto da: Anonimo
      è evidente che se io rubo una
      macchina per strada produco un danno a
      qualcuno. dimostrami che se scarico un file
      (anche protetto da copyright) produco un
      danno a qualcuno.La questione e' controversa, se si parte dall'assunto copia scaricata=copia non comprata ( non e' sempre vero) allora si che produci un danno a qualcuno, quella copia che tu hai scaricato non contribuira' allo stipendio di tutta la trafila che c'e' dall'artista allo scaffale.Il problema e' proprio qui, le major, ovviamente dicono che sia cosi' e noi utenti asseriamo l'esatto opposto ma si sa' le major c'hanno il soldo, noi no tutti hanno un prezzo, specie i politici in genere quindi ecco qua cosa ne viene fuori.Secondo me e' il sistema dei diritti che e' sbagliato, e' giusto che ognuno sia retribuito per il proprio lavoro dal contadino all'artista solo che nel caso di lavori d'arte dovrebbe essere l'artista a stabilire quanto farsi pagare ne piu' ne meno di un libero professionista che fa lui il prezzo con il cliente se al cliente sta bene ok, altrimenti si rivolge ad altri.Parlando di leggi, e' assurdo che per un mp3 rischio la galera, a sto punto mi conviene rubare fisicamente il cd dallo scaffale, rischio di meno in termini di pena (furto semplice, avvocatiiiii!!! ditemi cosa rischio se incensurato) pero' la vera "mafia" cio' quella che smercia i cd e dvd ai marocchini et similia, quella e' difficile da beccare, ( sara' ma io vedo sempre i soliti che vendono e non abito a sud di pago pago ma a Roma) e' piu' facile beccare un pischello che s'e' scaricato qualcosa.La siae per come funziona ora e' una associazione a delinquere, che truffa pure gli artisti ( leggetevi la trasmissione di report a riguardo) quello che ancora mi domando, ma gli artisti? a parte mosche bianche e i 60 della petizione, non sento/leggo/vedo commenti, a ma che sbadato, i big siedono nel cda della siae e a loro sta' bene ovviamente cosi' .Come detto da piu' parti, boicottaggio non comprare, questa e' la sola arma che noi utenti abbiamo, in fin dei conti la musica come l'intrattenimento in genere non e' un bene primario ( e' ovvio che non si vive di solo pane) , magari produciamoci da soli la musica che ci piace, uina specie di free-music
  • Akiro scrive:
    Re: Le vostre bugie

    gli scaffali sono pieni di cd a 5 euro e il
    giovedi' il cinema lo fanno a 4 euro.certo anke dvd a 3? ho visto, ma i titoli gli hai letti?
    Il fatto che tutto è caro
    perchè in confronto a 0 -zero-
    è chiaro che vedete tutto caro.quanto guadagni al mese?per berlusconi nulla è caro.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo

    www.europlex.it

    il giovedi' cinema a 4 euro

    Guarda caso il link non funziona. Mi dice
    Sesion timeout
    a me funziona ma te lo do completo (la pappa pronta ahhhh)http://www.europlex.it/web/main.jspecco riprova, se non ti va..... chiudi il pc e vai a lavorare dai...

    www.mediaword.it

    puoi andare in via Rubattino e in Fulvio

    Testi o dove ***** ti pare. E vedrai
    quanti

    cd a 5 euro.

    Guarda caso mi dice sito in costruzione!
    Oh ma forse volevi dire
    www.mediaworld.itscusa ho sbagliato.pero' il sito lo hai trovato lo stesso, bravo fenomeno !clap clapNon trovi i cd a 5 euro ? Boh, allora vacci e li troverai.Garantito.Ma tu non vai.....meglio scroccare.
    Pallista.Non credo, ma se anche lo fossi....non rischio visite a casa di GdF.Auguri
  • Akiro scrive:
    Re: fate ridere
    le tue argomentazioni sono ridicole, ciao(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Il difetto di scrivere in anonimato è che ti confondono con altri è evidente che ti stanno rispondendo varie persone.Ma tu sei troppo tronfio per accorgertene.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie

    www.europlex.it
    il giovedi' cinema a 4 euroGuarda caso il link non funziona. Mi dice Sesion timeout
    www.mediaword.it
    puoi andare in via Rubattino e in Fulvio
    Testi o dove ***** ti pare. E vedrai quanti
    cd a 5 euro.Guarda caso mi dice sito in costruzione!Oh ma forse volevi direwww.mediaworld.itBha dici agli altri di parlare in italiano e non sai scrivere in inglese.Tra l'altro al sito non si parla di cd a 5?Pallista.
  • Akiro scrive:
    Re: io sono guarito
    forse perkè tu non hai una passione per il cinema, altrimenti noteresti che il prezzo dei dvd è alto e se ti vuoi vedere un dvd e poi rivederlo in lingua originale, i soldi partono e stai tranquillo che con gli stipendi che ci sono oggi (lameno il mio) non basta per fare viaggi, nemmeno per Casalpusterlengo.Se il cinema è arte e cultura allora deve essere disponibile a tutti, ovvio che disponibile a tutti non vuol dire gratis ma almeno tenere bassi i prezzi...lo stesso discorso vale per i libri, io non compro libri appena usciti e per i vecchi ci sono sempre versioni economiche a 4/5 euro o c'è la _biblioteca_ (anche se voglio metterla a pagamento... 'sti bastardi.), perkè per i dvd non è la stessa cosa?non venitemi a dire che i supporti costano... costano ai privati, ma a livello industriale plastica & co. si sprecano...
  • Anonimo scrive:
    Re: DC++ sempre + PLUS
    - Scritto da: Anonimo
    Ma Vi dico sinceramente chiuderanno
    giustamente dei siti (altro che repressione
    cinese d++) ma su DC++ vedo dei numeri che
    sono triplicati o se non d+ in meno di due
    mesi la gente migra pero' sinceramente non
    so' come le DeadRight potranno fare chiudere
    un sito che non c'è o ci
    riuscirannno....???
    Diciamo che da tutto sta storia ci sta rimettendo qualche povero admin che voleva passare il suo tempo in internet tirando su una comunità, ma per il resto sta storia si sta rivelando soltanto publicità gratis per le reti p2p, con o senza siti di link
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Il mio piccolo mondo è Milano

    Il tuo non lo so, ma forse è
    piccolo

    il tuo se mancano le offerte NAZIONALI.



    Guarda caso anche il mio. E sò che il
    cinema non costa 4?.
    Quindi avendo già detto una palla non
    credo neppure al "mare" di cd a 5?.www.europlex.itil giovedi' cinema a 4 euroE anche in altri cinema di milanoIl link ce l'hai, vieni stasera ?www.mediaword.itpuoi andare in via Rubattino e in Fulvio Testi o dove ***** ti pare. E vedrai quanti cd a 5 euro.Link e prove te ne ho fornite.Prova.
    Oltre che pallista anche visionario (e pure
    un po' troppo supponente -se non sai cosa
    vuol dire c'è sempe il dizionario-)Nè pallista nè visionario.Guarda il link.PS:fai tenerezza.....puarett....piccinino
  • paperinox scrive:
    torna a scuola.....
    e impara a leggere....- Scritto da: Anonimo


    mi considero un miracolato: sono uscito

    dalla logica consumistica del "compra

    compra" e in sol colpo mi son tolto il

    bisogno, il p2p, pacchi di prodotti

    usa-e-getta e risparmio pure un pacco di

    soldi da spendere per esempio per
    viaggiare

    o per fare cene pantagrueliche in
    compagnia.

    sei guarito dalla necessita' di pagare gli
    artisti per usufruire delle proprie opere,
    ora rubi e risparmi... puoi permetterti una
    cenetta e un viaggetto , arricchendo
    ristoratori e agenzie viaggi. Quando poi
    sarai guarito ulteriormente risparmierai
    anche con loro, entrerai nel ristorante con
    pistola alla mano e ti farai consegnare le
    pietanze poi imparerai a viaggiare sulle
    navi come clandestino chiuso nella cambusa o
    nel cesso del treno. Alla fine sarai pieno
    di soldi e senza alcuna morale e dignita',
    verrai emarginato da tutti e vivrai solo
    come un cane...

    Bella mossa, avvertimi quando passi dalle
    mie parti che mi tengo stretto il portafogli
    :D quando avrai frequentato con profitto almeno le prime due classi elementari (perchè capisco che a uno come te non si possa chiedere di più :D ), torna pure sul forum di PI.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo

    Il mio piccolo mondo è Milano
    Il tuo non lo so, ma forse è piccolo
    il tuo se mancano le offerte NAZIONALI.
    Guarda caso anche il mio. E sò che il cinema non costa 4?.Quindi avendo già detto una palla non credo neppure al "mare" di cd a 5?.
    Oppure tu non cerchi le offerte solo
    perchè pensi di ottenere tutto con 2
    click di mouse.E te che ne sai che io scarico? Ma chi te l'ha detto?Oltre che pallista anche visionario (e pure un po' troppo supponente -se non sai cosa vuol dire c'è sempe il dizionario-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    chiuso http://www.emmerredj.com/
    Cistannoprendendogusto?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo
    li voglio assolutamente nei 50E mensili ke
    pago.Tranquillo ke un modo lo troveremo alla
    faccia tua e di quelli come teTu non hai potere di volere nulla.Tu puoi sono usufruire o non usufruire.E poi i "kapo" sono gli altri.........tzè
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Il mio piccolo mondo è MilanoIl tuo non lo so, ma forse è piccolo il tuo se mancano le offerte NAZIONALI.Oppure tu non cerchi le offerte solo perchè pensi di ottenere tutto con 2 click di mouse.Continua pure........fino a che non busseranno alla tua porta.
    E' evidente che vivi isolato nel tuo piccolo
    mondo dove gli scaffali sono pieni di cd a
    5? ed il cinema al giovedì costa 4?.
    Nel mio mondo i cd a 5? sono solo le
    raccolte dello zecchino d'oro o i cd negli
    inserti dei giornali.
    Il cinema (solo il biglietto) costa invece
    solo 7.5? oppure 6?.

    E per quanto riguarda il ''boschetto della
    tua fantasia" ti invito ad ascoltare Elio
    per sapere cosa succede "...quando un
    piccolo amico si avvicina..."
  • Anonimo scrive:
    MA GLI RISPONDETE PURE!!!!
    come da oggetto....http://www.urban75.com/Mag/troll.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie

    Invece il tuo italiano aulico e la tua
    sintassi cristallina mi fanno capire che sei
    uno della Crusca.
    Vero caro il mio bel razzista ignorantone?Ma cosa capisci ?In piu' non sono nè "caro" nè "ignorantone"Io ho sbagliato a difgitare sulla tastieraQuello ha scritto in swailiE' diversoMa tu come puoi capire ? Manca la materia prima che permetta di capire.
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
  • Anonimo scrive:
    ma perché rubate?
    I miei genitori fanno opere artistiche (quadri) con il computer, e le rivendono. Non guadagnano molto, ed infatti hanno un altro lavoro, però stanno su nottate intere per fare opere al computer. Secondo voi in teoria tutti potrebbero stamparsene una copia da appendere?sì fate pure, però vi dico che se vi beccano vi fanno il culo.
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    HAHAHAHAHAAAAAHAHAHAHAAAAAAAAA.......ME STO' A SCOMPISCIA'.......datti al cabaret, lì un futuro ce l'hai di sicuro, sei stato divertentissimo :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    li voglio assolutamente nei 50E mensili ke pago.Tranquillo ke un modo lo troveremo alla faccia tua e di quelli come te
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie

    Cari scrocconcelli,
    gli scaffali sono pieni di cd a 5 euro e il
    giovedi' il cinema lo fanno a 4 euro.E' evidente che vivi isolato nel tuo piccolo mondo dove gli scaffali sono pieni di cd a 5? ed il cinema al giovedì costa 4?.Nel mio mondo i cd a 5? sono solo le raccolte dello zecchino d'oro o i cd negli inserti dei giornali.Il cinema (solo il biglietto) costa invece solo 7.5? oppure 6?.E per quanto riguarda il ''boschetto della tua fantasia" ti invito ad ascoltare Elio per sapere cosa succede "...quando un piccolo amico si avvicina..."
  • Anonimo scrive:
    ma gli rispondete pure.....
    come da oggetto....http://www.urban75.com/Mag/troll.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo
    Spero che abbia imparato ad esprimersi in
    modo migliore.
    Caro il mio ignorante razzistaridi ridiagitati ben beninociao e torna sulle carrette
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Spero che abbia imparato ad esprimersi in modo migliore.Caro il mio ignorante razzista
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie


    Il fatto che tutto è caro perchè in confronto a 0 -zero- è chiaro

    che vedete tutto caro.Invece il tuo italiano aulico e la tua sintassi cristallina mi fanno capire che sei uno della Crusca.Vero caro il mio bel razzista ignorantone?
  • Anonimo scrive:
    Re: Il cinema non costa molto
    - Scritto da: Anonimo
    Il prezzo dei CD è vero che è
    alto, anche quello dei DVD, ma il prezzo del
    cinema è più che accettabile.
    Credo che scaricare un film in P2P costi
    uguale tra consumo di banda e consumi, senza
    tenere conto che spesso e volentieri il film
    scaricato si vede o sente male. In aggiunta
    a questo c'è da dire che una
    videoteca onesta per 6-12 ore di nolleggio
    ti fa pagare 1,5-2 Euro (non parliamo di
    blockbuster!), quindi se proprio non vuoi
    vedere un film al cinema puoi sempre
    affittarlo dopo, anche se lo rippi almeno
    hai dato da mangiare al nolleggiatore.Premettendo che io i film li affitto a 1,50 euro per 24 ore, prezzo comunque onesto, il cinema lo paghi 7 euro per vedere un film che poi magari si rivela una ca22ata...Fatto sta che ai videonoleggio trovi (parlo di DVD) per lo più quasi solo film recenti delle ultime 2-3 stagioni e qualche "filmone" poco + datato.Se io voglio un film raro in quanto o apprezzato da una piccola fetta di pubblico, o perchè di 8 anni fa, o perchè "quellochetipare" la rete è l'unica risorsa che mi viene incontro!
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    ma che cavolo dici? ma se in italia in galera non ci va neanche il peggiore degli assassini e poi sul lastrico ci avete già mandato quando abbiamo comprato i vostri schifosi cd
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Pighiti na skaffa e azzikatilla no
    kulu., :@

    quoto in pieno :DEri sulla carretta del mare pure tu ?Pero' mi sa che sei piu' intelligente di quell'altro.Tu hai imparato la MIA lingua almeno....
  • Anonimo scrive:
    Re: La questione è grave

    Non si rendono conto che con una repressione
    di questo genere fanno solo in modo che si
    sviluppino sistemo p2p assolutamente anonimi
    e non blockabili, come MUTE, ants e freenet.

    Questi sistemi, nonostante siano
    ancoraacerbi,appunto, campa cavallo
  • Anonimo scrive:
    Re: gliela stiamo dando vinta...
    - Scritto da: Anonimo
    se tutti si ritirano per paura perche'
    dovrebbero cambiare una legge che sta
    portando i suoi frutti???:'(Fallo tu un sito allora
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    - Scritto da: Anonimo
    Pighiti na skaffa e azzikatilla no kulu., :@quoto in pieno :D
  • Anonimo scrive:
    gliela stiamo dando vinta...
    se tutti si ritirano per paura perche' dovrebbero cambiare una legge che sta portando i suoi frutti???:'(
  • MemoRemigi scrive:
    La questione è grave
    Non si rendono conto che con una repressione di questo genere fanno solo in modo che si sviluppino sistemo p2p assolutamente anonimi e non blockabili, come MUTE, ants e freenet.Questi sistemi, nonostante siano ancoraacerbi, nascondono chi scarica e chi condivide in mezzo a tutti quelli che lo fanno, quindi l'unico modo per blockarli è renderli illegali, ma non credo che si arriverà mai a rendere illegale l'utilizzo di un programma qui in italia.Il problema è che tali sistemi rendono assolutamente inpunibili i VERI CRIMINALI, quelli che scambinao materiale pedopornografico, i terroristi, gli impeigati SIAE :DSaluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?
    - Scritto da: Anonimo

    Scusate, ma perche' volete rubare?
    Che, adesso è diventata una esclusiva
    dei potenti?No per caritàAnche tua.Provaci..... poi ci racconti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?

    Scusate, ma perche' volete rubare?Che, adesso è diventata una esclusiva dei potenti?
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    Il risultato? in meno di
    un'anno mi sono potuto permettere una
    settimana di vacanze, un'anno ?la dice lunga sulla valenza del tuo scritto.e tralasciamo tutti gli altri concetti.Poveri noi
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?
    ciao roby facchinetti,avrai anche fatto chiudere qualche sito ma non riuscirai a far chiudere le nostre teste
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Adsl lo pago per un tipo di servizio che NON ha a che fare con musica e cinema.L'autostrada tu non la paghi perchè paghi la benzina ?NoE 5 E sono tanti anche quelli ?Quanto sarebbe un prezzo giusto ?E lo definisci giusto in base a quali calcoli ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    perchè tu l'adsl non la paghi? o quelli che vendono cd a 5 E cosa sono?
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Extracomunitario ?Non conosco lo swaili, scusa.Con quale carretta del mare sei arrivato ?
  • weigand scrive:
    Re: Ci chiamate Troll ma in realta' ....

    ... volete convincere solo VOI STESSI,
    che quando scaricate,
    siete nel giusto.*IMHO* credo che qui non si dica "voglio scaricare tutto", ma anche "modifichiamo le leggi attuali".
    sono gli altri i ladri"Gli altri siamo noi"... ma è solo una canzone....
    la musica di oggi e' merdaNon tutta lo è, non tutta non lo è.
    ma tanto noi non rubiamoNel concetto di rubare è intrinseco il senso di privare il proprietario della proprietà rubata. In questo caso allora non è proprio così
    scarichiamo solo roba vecchia
    o difficile da trovare nei negoziVero
    poi i delinquenti veri non vanno in galeraVero
    vogliono sbatterci in galera per UN mp3.Ancora, non si vuol dire "non è reato scaricare", ma "non diamo la prigione per aver scaricato un MP3" (sensato)
    e le tasse sui supporti ?
    sui masterizzatori ?Non esistono queste tasse... Basta comprare all'estero :)
    e la pirateria da strada ?,
    e' quella la vera pirateria!E' un altro tipo di pirateria.
    bisogna essere liberi!Magari
    internet non si puo' fermare!Internet (IMHO) è solo il riflesso del mondo.
    io continuero a scaricare,
    a condividere,
    perche' ne ho tutti i diritti!No al momento non ho i diritti :):D==================================Modificato dall'autore il 29/07/2004 12.26.45
  • Anonimo scrive:
    Re: Le vostre bugie
    Pighiti na skaffa e azzikatilla no kulu., :@
  • Anonimo scrive:
    Le vostre bugie
    Cari scrocconcelli,gli scaffali sono pieni di cd a 5 euro e il giovedi' il cinema lo fanno a 4 euro.Ancora a dire che è tutto caro ?NaaaaaaIl fatto che tutto è caro perchè in confronto a 0 -zero- è chiaro che vedete tutto caro.Bansta andare a fregare qua e là per la città e vedrete che nulla piu' è caro.E se vi beccano ?Sono solo ********** che vi impediscono di esprimere la vostra libertà (di sgraffignare)Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    - Scritto da: Anonimo
    una volta dovevo assolutamente avere
    l'ultima hit per ascoltarla alla nausea e
    accantonarla alla successiva hit: mi
    succedeva perche' ero molto esposto al
    martellante marketing e ai fenomeni di
    massa; il risultato e' che compravo tutto il
    possibile e il resto lo scaricavo.

    oggi ho altro a cui pensare: una storia
    importante, l'universita' quasi finita e il
    prossimo inizio di un lavoro, si guarda poca
    tv, c'e' poca gente che me la mena con
    l'ultimo successo musicale e i miei gusti si
    sono molto ben radicati; oggi compro
    pochissimo e solo cose che per lo piu'
    continuo ad apprezzare nel tempo. il
    marketing "me rimbalza" e il p2p serve quasi
    solo a trovare cose che "non vanno di moda"
    e che sugli scaffali non trovano molto
    posto.

    la stessa cosa e' successa a tanti amici un
    tempo maniaci e oggi siamo tornati al
    semplice scambio "inter nos" usando mp3
    invece che nastri magnetici come si faceva
    una volta. riesco a vedere il salto compiuto
    confrontandomi con gli amici che ancora oggi
    scaricano e comprano mille cose, le guardano
    magari un po' e poi sotto a cercarne altre
    "che sono meglio".

    mi considero un miracolato: sono uscito
    dalla logica consumistica del "compra
    compra" e in sol colpo mi son tolto il
    bisogno, il p2p, pacchi di prodotti
    usa-e-getta e risparmio pure un pacco di
    soldi da spendere per esempio per viaggiare
    o per fare cene pantagrueliche in compagnia.Semplicemente sei cresciuto e com'è normale che sia i tuoi interessi si allargano le cazzate calano.Vedrai che guarirai ancora e ancora nella vita,una moglie qualche figlio,qualche grosso problema(a volte purtroppo arrivano)e di nuovo cambierai.Poi i gusti musicali sono i primi che denotano la crescita intellettuale di un individuo.A 6 anni mi ricordo credevo che Ramaya di Afric Simone fosse "la musica",poi a sette mio padre porto a casa gli Uriah Heep e i Beatles....era solo l'inizio...certo è che in senso generale l'industria dll'intrattenimento assorbe una bella fetta dei nostri sudati risparmi e questo non è giusto.Ma nella società del capitale qual'è il giusto?Perchè non spendere 20 euro per un cd e poi sprecare 70 euro in un mese fra telefonino,sms,suonerie.Oppure 100 euro x un paio di jeans?Non c'è mai proporzione tra gli stipendi dei lavoratori e le quote che di essi volgiono le industrie che bene o male sono le stesse che li impiegano.Ma è colpa nostra solo nostra.Perche dare ad una società come la fiat i soldi per un abbonamento alla squadra del cuore?Magari 600 euro all'anno?Altro che cinema e cd...E del resto rifiutarsi di spendere provoca l'effetto contrario allo scopo.Tu non spendi nei cd o nel cinema e l'industria cala l'organico e magari sbatte a casa qualche centinaio di operai qui e la.Poi quando invece stralavorano gli fanno fare i tripli turni.Purtroppo è un dato di fatto che la rivoluzione industriale è finita da un pezzo(la nostra almeno)e il potere economico vero si sta riappropriando di quello che nel secolo scorso aveva ceduto.Il mio grande quesito è:ma quanto cazzo ricco deve eseere un uomo per smettere di voler accumulare denaro?
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    Quoto in pieno.Ti diro di piu'; io ho *staccato* definitivamente la televisione: a che mi serve una scatola nera in cui compare un nano che mi dice tutti i giorni che tutto va bene e che saremo presto tutti ricchissimi?Spendo per il cinema *solo* l'indispensabile ... quello che mi chiede mia figlia. Ho ripreso a leggere della fantascienza, e mi sta venendo il ticchio di scrivere qualche storia.Il cellulare lo uso SOLO per telefonare, per mia scelta: compatisco chi cambia telefono ogni 3 mesi e spende due euro per le suonerie ... io ci telefono, e stop.Evito con cura di acquistare prodotti del nano, prima causa del disastro di questa nazione; leggendo i bilanci delle sua aziende traspare che con il 10% in meno di vendite lo si fa tornare a cantare sulle navio da crociera. Il risultato? in meno di un'anno mi sono potuto permettere una settimana di vacanze, naturalmente all'estero (posti migliori e decisamente piu' economici dell'italia).Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Ci chiamate Troll ma in realta' ....
    ... volete convincere solo VOI STESSI, che quando scaricate, siete nel giusto,ne avete tutto il diritto, sono gli altri i ladri, la musica di oggi e' merda,ma tanto noi non rubiamo, scarichiamo solo roba vecchia, o difficile da trovare nei negozi, e poi i delinquenti veri non vanno in galera,e vogliono sbatterci in galera, per UN mp3, ma ora basta !,bisogna mandarli in rovina !,i produttori pieni di soldi, ferrari, ville, arricchiti da noi, che fessi paghiamo, e le tasse sui supporti ?, sui masterizzatori ?,e la pirateria da strada ?, e' quella la vera pirateria !,noi non rubiamo niente a nessuno, bisogna essere liberi !, internet non si puo' fermare !, io continuero a scaricare, a condividere,perche' ne ho tutti i diritti !,certo !, ne sono sicuro !ne sono convinto !?
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?
    Infatti mi chiedo come saranno felici i distributori di servizi DSL dopo la legge Urbani:'(
  • Anonimo scrive:
    DC++ sempre + PLUS
    Ma Vi dico sinceramente chiuderanno giustamente dei siti (altro che repressione cinese d++) ma su DC++ vedo dei numeri che sono triplicati o se non d+ in meno di due mesi la gente migra pero' sinceramente non so' come le DeadRight potranno fare chiudere un sito che non c'è o ci riuscirannno....???
  • Anonimo scrive:
    Re: Era La festa è finita piratini
    il fatto è che gente che la pensa veramente così...
  • Anonimo scrive:
    la VERITA?
    E' che se guardassimo l'H.D. di "chiunque"avrebbe almeno 1 MP3 o "cose" scaricate .
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    Filosofia Sbagliata, parlando di lui poi..Io avrei messo un cartello piu grande, magari con l'immagine di un polmone incatrammato.NB Winston Churchill viveva 50 anni fa.. un'altre era.
    • Anonimo scrive:
      Re: fate ridere

      Filosofia Sbagliata, parlando di lui poi..
      Io avrei messo un cartello piu grande,
      magari con l'immagine di un polmone
      incatrammato.

      NB Winston Churchill viveva 50 anni fa..
      un'altre era.Oddio, preferisco quelle massime di un'altra era agli sproloqui che mi tocca sentire in questa...
  • Anonimo scrive:
    Era La festa è finita piratini
    Sono quello che ha aperto il thread: non mi aspettavo tanto "successo". Mi sono molto stupito di leggere quante persone abbiano preso sul serio il mio intervento: era ironico e provocatorio naturalmente. Solo un malato di mente potrebbe pensare seriamente quelle cose. Ho voluto precisarlo per evitare una degenerazione ulteriore di quel thread, che voleva solo essere provocatorio appunto.Il problema è che quelli del cartello copyright (industrie discografiche, cinematografiche e software house, più SIAE, FIMI e compagnia bella) mi sa che la pensano in modo molto simile a quel mio post provocatorio e loro hanno fiumi di soldi per fare lobbying... difatti i risultati li vediamo tutti in leggi come quella di Urbani.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il cinema non costa molto
    Nei pressi di Legnano, fino a qualche mese fa intendo, il prezzo del biglietto al cinema Multisala Me**** era di 7,5 euro....lasciamo stare i popcorn....sono effettivamente tanti.....:s:s
  • Anonimo scrive:
    [ot] Please do NOT feed the TROLL
    come da oggettohttp://www.urban75.com/Mag/troll.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Il cinema non costa molto
    Sono d'accordo con te al 90 % escluso il fatto che il cinema costi poco.7-8 euro, di biglietto a testa mi sempra un po troppo , non credi ??Noleggiare e rippare invece mi sembra giusto perche' io ho gia pagato per la visione del film. cosa cambia vederlo 1 volta o 100 volte ??Ovvio che non devi specularci (vendere).Scambiare non mi sembra immorle invece.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Il mio stipendio non vale molto
    e dove lo metti il costo di acquisto dell'auto l'assicurazione e la manutenzione e balzelli dello stato tra bollini e che altro.......siamo solo tante spugne?si lamentano anche chi ha la macchina aziendale o la casa dei genitori
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    auguro un grande fallimento per il tuo negozio
  • Anonimo scrive:
    Re: Scusate, ma perche' volete rubare?
    Hai troooppo ragione!Autotassiamoci per una 50? al mese a favore della SIAE (possiamo pensare anche ad un meccanismo tipo 8 per mille) in cambio di nulla. Attenzione però: tutti, ma proprio tutti. Da mio figlio di due anni a mia nonna sorda 80enne.Potremo quindi continuare legalmente a scaricare qualche mp3 e divx.In questo modo FIMI/SIAE/pooh ed altri saranno contenti.Telecom Fastweb etc saranno contenti perchè faremo gli abbonamenti adslIl fabbisogno di cd vergini aumenta e così li cpompriamo in italia e tutti sono contenti
  • noncompropiù scrive:
    Re: io sono guarito
    - Scritto da: Anonimo
    una volta dovevo assolutamente avere
    l'ultima hit per ascoltarla alla nausea e
    accantonarla alla successiva hit: mi
    succedeva perche' ero molto esposto al
    martellante marketing e ai fenomeni di
    massa; il risultato e' che compravo tutto il
    possibile e il resto lo scaricavo.

    oggi ho altro a cui pensare: una storia
    importante, l'universita' quasi finita e il
    prossimo inizio di un lavoro, si guarda poca
    tv, c'e' poca gente che me la mena con
    l'ultimo successo musicale e i miei gusti si
    sono molto ben radicati; oggi compro
    pochissimo e solo cose che per lo piu'
    continuo ad apprezzare nel tempo. il
    marketing "me rimbalza" e il p2p serve quasi
    solo a trovare cose che "non vanno di moda"
    e che sugli scaffali non trovano molto
    posto.

    la stessa cosa e' successa a tanti amici un
    tempo maniaci e oggi siamo tornati al
    semplice scambio "inter nos" usando mp3
    invece che nastri magnetici come si faceva
    una volta. riesco a vedere il salto compiuto
    confrontandomi con gli amici che ancora oggi
    scaricano e comprano mille cose, le guardano
    magari un po' e poi sotto a cercarne altre
    "che sono meglio".

    mi considero un miracolato: sono uscito
    dalla logica consumistica del "compra
    compra" e in sol colpo mi son tolto il
    bisogno, il p2p, pacchi di prodotti
    usa-e-getta e risparmio pure un pacco di
    soldi da spendere per esempio per viaggiare
    o per fare cene pantagrueliche in compagnia.Questa si chiama maturità. Le risposte invece che ti hanno dato la dicono lunga sull'età di chi le ha scritte. Anche su di me la guerra del p2p ha avuto questo effetto, spendo sempre ma acquisto soprattutto libri, cerco di viaggiare, cene con gli amici ma pochissimo cinema: i cinematografici adorano Urbani, io no. Interessante che un certo numero di persone abbiano avuto una risposta contraria a quello che pretendevano i discografici.
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    non assumere che siano tutti messi male come eri te, il p2p ospita ogni genere di persone... e comunque la sua repressione significa anche perdere le cose rare / vecchie / di nicchia eccio x dire non ho mai scaricato nella mia vita una cosiddetta "hit", musica quasi niente in generale, i pochi film che meritano li vado a vedere al cinema e la raccolta dei "preferiti" che poi mi scarico anche [che cmq e` iniziata 20 anni fa e contiene x lo piu` roba vecchia!] conta meno di 50 titoli!Scarico invece molti manga e anime, di cui buona parte inesistenti in italia, ed e` questa la mia vera passione alimentata dal p2p perche` senza di esso la barriera 'monetaria' sarebbe di gran lunga troppo alta visto che x acquistare le serie o finire un manga bisogna avere capitali notevoli ;Pquindi nn dare dei malati ai p2pari ognuno lo fa x i suoi motivi certo e` che la colpa dell'attuale 'crociata' cui stiamo assistendo e` dell'esagerazione di quelli che buttano fuori album e film ancora prima che escano in vendita..... fosse x me eliminerei del tutto sta cosa ma non si puo`..... ma d'altra parte se dipendesse da me poi mezza hollywood e tutte le star pop nessuna esclusa sarebbero gia` a zappare i campi :P
  • Anonimo scrive:
    Scusate, ma perche' volete rubare?
    Non vi rendete conto che non comprando RUBATE le opere altrui, anche se non le scaricate?Il problema non e' scaricare, il problema e' NON COMPRARE!Ad esempio, io sono passato davanti a un concessionario BMW: mi piacevano due modelli ma, non avendoli comprati, LI HO RUBATI.Ci vuole piu' rigore, ragazzi!Basta con questi furti: presti doventera' obbligatorio, per legge, l'acquisto di almeno 15 cd e 7 DVD all'anno.Ma attenzione! Per evitare FURTI, in cambio dei soldi, non verra' dato nulla: cioe' voi pagherete il cd e il DVD, ma non lo avrete.Cosi' la smetterete di RUBARE
  • Anonimo scrive:
    Re: Il mio stipendio non vale molto
    Premetto che non sono quello a cui ha risposto.Io vivo nel milanese. Quando andavo al cinema (e non ci vado aderendo al boicottagio delle major) il biglietto costava normalmente 7.5?, ridotto il Martedì a 6?.E sulla spesa per il cibo... tristemente se vai a mangiare in pizzeria 12? sono scarsini...Ma tu dove vivi?
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con il furto continuato e
    generalizzato del p2p.
    E' ora di mandare sul lastrico un po' di
    famiglie, con multe di decine di migliaia di
    euro e qualche mese di carcere per i figli,
    luridi ladri di canzoni. Voi piratini dovete
    vedere la disperazione in prima persona per
    capire che cos'è la legge: quando vi
    troverete a lottare per non perdere la casa
    a fine mese e rinuncerete a qualche pasto
    per far quadrare i conti capirete quando
    siete stati rimbambiti a cacciarvi in una
    situazione del genere giusto per scaricare
    mp3.
    Ci vuole rigore, tanto rigore e tante
    famiglie rovinate che affondino nella
    disperazione più tetra della
    povertà.perchè non hai le OO di dare nome e indirizzo che ti faccio fare visita dalla GDFe poi vediamo se ridi ancora!!!
  • Anonimo scrive:
    il problema: gli admin piratano ANCHE
    i siti chiudono perche` gli admin, come tutti, usano molto il p2p x scaricare/sharare robaquindi indipendentemente da tutti i cavilli giuridici sulla legalita` dei link, dell'informazione o dei prog di p2p...... queste persone NON possono permettersi una visita della gdfper questo chiudono e del resto nn si puo` dargli tortoil problema e` la pratica che si sta consolidando di aggredire appunto gli admin dei siti, che non centrerebbero un cazzo a priori, piuttosto che i veri responsabili (ossia i releaser del prodotto oggetto della denuncia)
  • aenigma scrive:
    Re: Il mio stipendio non vale molto
    - Scritto da: ryoga
    Il cinema costa 8? + 4? per 1 pacchetto di
    popcorn = 12?Senza contare la benzina per raggiungere il cinema, che non tutti abitano di fianco ad un cinema...
  • Anonimo scrive:
    Re: guarendo sei diventato LADRO
    - Scritto da: Anonimo


    mi considero un miracolato: sono uscito

    dalla logica consumistica del "compra

    compra" e in sol colpo mi son tolto il

    bisogno, il p2p, pacchi di prodotti

    usa-e-getta e risparmio pure un pacco di

    soldi da spendere per esempio per
    viaggiare

    o per fare cene pantagrueliche in
    compagnia.

    sei guarito dalla necessita' di pagare gli
    artisti per usufruire delle proprie opere,
    ora rubi e risparmi... puoi permetterti una
    cenetta e un viaggetto , arricchendo
    ristoratori e agenzie viaggi. Quando poi
    sarai guarito ulteriormente risparmierai
    anche con loro, entrerai nel ristorante con
    pistola alla mano e ti farai consegnare le
    pietanze poi imparerai a viaggiare sulle
    navi come clandestino chiuso nella cambusa o
    nel cesso del treno. Alla fine sarai pieno
    di soldi e senza alcuna morale e dignita',
    verrai emarginato da tutti e vivrai solo
    come un cane...

    Bella mossa, avvertimi quando passi dalle
    mie parti che mi tengo stretto il portafogli
    :D Fantastico, esisti o sei frutto della mia immaginazione? Sai, per me e' ancora presto, sono al secondo caffe' dopo una notatta da ladro, da truffatore, da delinquente, da assassino, insomma una notte al pc a giocare col p2p.Diciamocela tutta, sto uccidendo la musica!! E' un po' semplicistica come cosa, non credi? In realta' sto semplicemente colpendo sistematicamente il businnes della musica, le case discografiche. Sono le case discografiche il vero tumore della musica, parassiti inutili che vivono alle spalle degli autori, alle spalle cantanti, giganti che decidono cosa si puo' vendere, cosa si deve ascoltare e comprare. Scelgono loro se un cantante e' bravo o meno, ma lo fanno in base al fatto che possa vendere, che si possa spremere come un'arancia.Bravo, vai a comprare il tuo buon CD quotidiano, pensando magari di sfamare un povero cantante... oggi do da mangiare a Tizio, oggi lo do a Caio, e tutto quello che spendi entra nelle tasche di qualche colletto bianco arricchitosi alle spalle di chi nella musica ci crede.Oggi chi si arricchisce con la musica e' chi NON fa musica. E tu stai alimentando la loro voracita'. Sei responsabile quanto me.Fabio. Genova.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il mio stipendio non vale molto
    - Scritto da: ryoga
    Il cinema costa 8? + 4? per 1 pacchetto di
    popcorn = 12?
    24 Mila lire per sedermi in una sala (
    bella, alta tecnologia ) e restarci 1 ora
    quando quel film e' possibile fittarlo a
    prezzi molto piu' bassi?allora affittalo... ma che calcoli fai? Non puoi andare al cinema senza comprarti un megapaccogigante di popcorn? E che razza di cinema ti fa pagare 8 euro? io ne pago 6 e mezzo venerdì sabato e domenica, 4 negli altri giorni.E non ho mai visto un film che duri così poco (un'ora? tra trailer e pause, la mia permanenza la cinema non scende mai sotto le due ore e mezza...)

    Certo...non ho lo stesso effetto del cinema,
    ma se sono un patito di audio e video,
    faccio un piccolo investimento iniziale epiccolo? videoproiettore di qualità e impianto audio come si deve ti costa una cifra enorme... roba da guardarsi centinaia di film al cinema

    - Scritto da: Anonimo

    ma il prezzo del

    cinema è più che
    accettabile.

    Guadagni 1.700?al mese? Io poco piu' della
    meta' e con quei 12? ci pago il cibo per 1
    giorno.umh... mi sa che è meglio si inizi a fare un pò di dieta :D
    Quindi che illecito commettono? Se non ne
    fruiscono, non commettono alcun
    illecito...giusto? :D
    Questo ti fa vedere QUANTO la legge attuale
    e' piena di falle e non tiene conto in
    realta' della tecnologia che circonde i
    computer ed internet.
    vero nessun illecito... ma poi se nascono queste normative è anche grazie a chi scarica selvaggiamente... se poi lo fa pure inutilmente...
  • Anonimo scrive:
    Re: Il mio stipendio non vale molto
    RYOGA hai ragione! Quel tipo non prende lo stipendio medio di un italiano, ma di più!Voglio vedere se ci porta tutta la famiglia al cinema quanto spende!! Ma per piacere!!
  • lele2 scrive:
    Re: io sono guarito
    diciamo che sei sulla strada della guarigioneper una totale disintossicazione pero' dovresti smettere completamente di comprare cd per non alimentare i ladri della SIAE i mafiosi delle major la droga le ville, e le puttane di lusso agli artisti
  • ryoga scrive:
    Il mio stipendio non vale molto
    Il cinema costa 8? + 4? per 1 pacchetto di popcorn = 12?24 Mila lire per sedermi in una sala ( bella, alta tecnologia ) e restarci 1 ora quando quel film e' possibile fittarlo a prezzi molto piu' bassi?Certo...non ho lo stesso effetto del cinema, ma se sono un patito di audio e video, faccio un piccolo investimento iniziale e con poco piu' del costo del biglietto singolo (per X mesi ), posso permettermi un sistema molto simile a quello del cinema e potendomi gustare il film anche piu' volte nell'arco della stessa giornata.- Scritto da: Anonimo
    ma il prezzo del
    cinema è più che accettabile.Guadagni 1.700?al mese? Io poco piu' della meta' e con quei 12? ci pago il cibo per 1 giorno.
    Credo che scaricare un film in P2P costi
    uguale tra consumo di banda e consumi, senza
    tenere conto che spesso e volentieri il film
    scaricato si vede o sente male. Se voglio vedere un film al cinema non mi accontento di vederlo in una microscopica finestrella... al massimo posso scaricarlo per verificare che quel film tratti un argomento che mi piace e che non sia il solito film per tirar via dei soldi al pubblico.
    Secondo me il fatto di scaricare film
    è anche un pò infantile, io
    conosco gente che neppure riesce a guardarli
    tutti, più che altro serve per fare
    il figo con gli amici.Quindi che illecito commettono? Se non ne fruiscono, non commettono alcun illecito...giusto? :DQuesto ti fa vedere QUANTO la legge attuale e' piena di falle e non tiene conto in realta' della tecnologia che circonde i computer ed internet.
    Naturalmente sto parlando di film
    commerciali, se qualcuno invece è
    alla ricerca di una commedia indiana o un
    giallo giapponese in lingua originale allora
    forse il P2P è l'unico modo.E purtroppo la legge Urbani punisce anche cio' :(
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito

    oggi ho altro a cui pensare: una storia
    importante, l'universita' quasi finita e il
    prossimo inizio di un lavoro, si guarda poca
    tv, Insomma: trombi di più e perdi meno tempo attaccato al PC.
  • Anonimo scrive:
    Re: guarendo sei diventato LADRO
    - Scritto da: Anonimo


    mi considero un miracolato: sono uscito

    dalla logica consumistica del "compra

    compra" e in sol colpo mi son tolto il

    bisogno, il p2p, pacchi di prodotti

    usa-e-getta e risparmio pure un pacco di

    soldi da spendere per esempio per
    viaggiare

    o per fare cene pantagrueliche in
    compagnia.

    sei guarito dalla necessita' di pagare gli
    artisti per usufruire delle proprie opere,
    ora rubi e risparmi... puoi permetterti una
    cenetta e un viaggetto , arricchendo
    ristoratori e agenzie viaggi. Quando poi
    sarai guarito ulteriormente risparmierai
    anche con loro, entrerai nel ristorante con
    pistola alla mano e ti farai consegnare le
    pietanze poi imparerai a viaggiare sulle
    navi come clandestino chiuso nella cambusa o
    nel cesso del treno. Alla fine sarai pieno
    di soldi e senza alcuna morale e dignita',
    verrai emarginato da tutti e vivrai solo
    come un cane...

    Bella mossa, avvertimi quando passi dalle
    mie parti che mi tengo stretto il portafogli
    :D


    Tornatene nella caverna Troll decerebrato....
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    Vedi, i c...ni che hanno commentato non
    hanno assoultamente capito la tua ironia (il
    che fa fede del loro utilizzo del cerebro)
    forse la capisci tu che sei il suo compare!
    oppure cominciano a farsela sotto perche'
    hanno visto che la GDF non scherza e che la
    pacchia e' finita...la pacchia continua ...almeno a casa mia
    Ci saranno ancora dei coraggiosi disposti a
    immolarsi sull'altare del martirio
    informatico?hai visto ultimamente la passione?
    O saranno solo vuote minacce dietro
    l'anonimato di un forum?...o forse ti senti un poeta
    Io invece quoto tutto come se tu fosse serio.quota!! quota!! ....POTA!!!!
    Prima smetti di rubare e poi puoi lamentarti.Ti ricordo che il presidente del consiglio si lamenta e ruba allo stesso tempo.
    Se i CD non ti piacciono, non comprarli.infatti li scarico e se non mi piacciono li cancello
    Se rubi, paghi.ma dove sta scritto!
    Ah, quoto anche il fatto che e' meglio dare
    i soldi a chi ne ha bisogno che a un artista
    del c..., c'e' sempre la radio...ma quotati i m...i !!!!
  • Anonimo scrive:
    guarendo sei diventato LADRO

    mi considero un miracolato: sono uscito
    dalla logica consumistica del "compra
    compra" e in sol colpo mi son tolto il
    bisogno, il p2p, pacchi di prodotti
    usa-e-getta e risparmio pure un pacco di
    soldi da spendere per esempio per viaggiare
    o per fare cene pantagrueliche in compagnia.sei guarito dalla necessita' di pagare gli artisti per usufruire delle proprie opere, ora rubi e risparmi... puoi permetterti una cenetta e un viaggetto , arricchendo ristoratori e agenzie viaggi. Quando poi sarai guarito ulteriormente risparmierai anche con loro, entrerai nel ristorante con pistola alla mano e ti farai consegnare le pietanze poi imparerai a viaggiare sulle navi come clandestino chiuso nella cambusa o nel cesso del treno. Alla fine sarai pieno di soldi e senza alcuna morale e dignita', verrai emarginato da tutti e vivrai solo come un cane...Bella mossa, avvertimi quando passi dalle mie parti che mi tengo stretto il portafogli :D
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    ... e se tutti viaggiano a 200 km/h sull'autostrada allora si tolgono i limiti di velocità ? Il problema non è questo, il problema è che hanno tirato fuori questa legge non per limitare la criminalità, ma solo per intascare più soldi. Come gli autovelox che vengono posizionati sulle strade dove sono più redditizi, non dove esiste un pericolo per la circolazione e il rispetto dei limiti di velocità salverebbe qualche vita. Parliamoci chiaro, tutto si riconduce al soldo, come del resto la maggior parte dei politici sono lì solo perchè si guadagna di più e non per il bene dei cittadini.
  • lele2 scrive:
    Re: fate ridere
    - Scritto da: Anonimo

    "Quando un giorno i benpensanti che
    governano questo paese , capiranno che la
    vera causa della pirateria NON E' IL PEER TO
    PEER ma L'ECCESSIVO PREZZO di un CD o DEL
    BIGLIETTO DEL CINEMA ... "

    Allora volendo questo vale per tutto, anche
    per la legge contro il furto. Quando un
    giorno i benpensanti del governo capiranno
    che la vera causa dei furti d'auto sono
    dovuti all'eccessivo prezzo delle auto? da
    domani andiamo tutti a rubare le auto invece
    di comprarle, che tanto visto che costano
    tanto siamo moralmente legittimati a farlo
    no?
    seguendo il discorso di questi ladri di
    opere, avrei ragione a dire di rubare le
    auto.
    Sono contento che stanno chiudendo tutti sti
    siti.il tuo esempio non calza per nientel'auto e' un bene materiale i cd sono opera d'ingegno
    • Anonimo scrive:
      Re: fate ridere

      il tuo esempio non calza per niente
      l'auto e' un bene materiale i cd sono opera
      d'ingegnoE che vuol dire? l'ingegno non lo paghi?E poi anche una macchina è un'opera d'ingegno, solo che copiarla non ti costa i 0,20 euro del supporto, diciamo allora che i musicisti hanno sbagliato mestiere...
      • Attila Xihar scrive:
        Re: fate ridere
        - Scritto da: Anonimo
        E che vuol dire? l'ingegno non lo paghi?Non sta scritto da nessuna parte lo si debba pagare. Non credo che se oggi identificassimo gli eredi di Aristotele o Leonardo li copriremmo di soldi.
        E poi anche una macchina è un'opera
        d'ingegno, solo che copiarla non ti costa i
        0,20 euro del supporto, diciamo allora che i
        musicisti hanno sbagliato mestiere...Non lo so se è proprio così, signor Mazza, non lo so...Ancora non ho visto musicisti elemosinare agli angoli delle strade, tranne quei pochi che lo fanno per scelta, e che nulla hanno a che fare con la sua rinomata Organizzazione ed il P2P.L'unico copyright che meritereste di possedere è quello sull'avidità senza limiti.
      • lele2 scrive:
        Re: fate ridere
        - Scritto da: Anonimo


        il tuo esempio non calza per niente

        l'auto e' un bene materiale i cd sono
        opera

        d'ingegno

        E che vuol dire? l'ingegno non lo paghi?

        E poi anche una macchina è un'opera
        d'ingegno, solo che copiarla non ti costa i
        0,20 euro del supporto, diciamo allora che i
        musicisti hanno sbagliato mestiere...intendo che quando compri una macchina questa diventa tua e ci fai quello che vuoiper i cd acquisti una specie di licenza per il solo ascolto ma il cd non e' tuo perche' i diritti sono di altri
  • Anonimo scrive:
    Il cinema non costa molto
    Il prezzo dei CD è vero che è alto, anche quello dei DVD, ma il prezzo del cinema è più che accettabile. Credo che scaricare un film in P2P costi uguale tra consumo di banda e consumi, senza tenere conto che spesso e volentieri il film scaricato si vede o sente male. In aggiunta a questo c'è da dire che una videoteca onesta per 6-12 ore di nolleggio ti fa pagare 1,5-2 Euro (non parliamo di blockbuster!), quindi se proprio non vuoi vedere un film al cinema puoi sempre affittarlo dopo, anche se lo rippi almeno hai dato da mangiare al nolleggiatore.Secondo me il fatto di scaricare film è anche un pò infantile, io conosco gente che neppure riesce a guardarli tutti, più che altro serve per fare il figo con gli amici.Naturalmente sto parlando di film commerciali, se qualcuno invece è alla ricerca di una commedia indiana o un giallo giapponese in lingua originale allora forse il P2P è l'unico modo.
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere

    Allora volendo questo vale per tutto, anche
    per la legge contro il furto. Quando un
    giorno i benpensanti del governo capiranno
    che la vera causa dei furti d'auto sono
    dovuti all'eccessivo prezzo delle auto? da
    domani andiamo tutti a rubare le auto invece
    di comprarle, Caspita finalmente argomentazioni nuove e un esempio nuovo!Pero' intendi auto qualunque o ad esempio una Ferrari?
    • Anonimo scrive:
      Re: fate ridere
      Hai ragione, basta con la metafora delle auto. E' bacata.Ne propongo un'altra:E' come se i vari quotidiani nazionali si lamentassero perchè in molti non comprano il giornale ma lo leggono dall'amico-collega.
      • Anonimo scrive:
        Re: fate ridere
        Anche questo è vero, dovrebbero sancire una regola che: un lettore =
        una copia venduta, e già lo stanno facendo per le biblioteche....Oddio, oggi un mio amico mi ha prestato un libro.... rischierò la galera???Ingenuo 2001- Scritto da: Anonimo
        Hai ragione, basta con la metafora delle
        auto. E' bacata.

        Ne propongo un'altra:

        E' come se i vari quotidiani nazionali si
        lamentassero perchè in molti non
        comprano il giornale ma lo leggono
        dall'amico-collega.
      • Anonimo scrive:
        Re: fate ridere


        Ne propongo un'altra:

        E' come se i vari quotidiani nazionali si
        lamentassero perchè in molti non
        comprano il giornale ma lo leggono
        dall'amico-collega.INFATTI, anche tu sbagli. L'Italia, proprio per i pochi lettori, ed i pochi giornali in vendita, è uno dei paesi con il costo dei quotidiani più alto in Europa.Anche tu: prima di scrivere assicurati che il cervello sia inserito.
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono guarito
    questa:
    mi considero un miracolato: sono uscito
    dalla logica consumistica del "compra
    compra" più questa:
    e risparmio pure un pacco di
    soldi da spendere per esempio per viaggiare
    o per fare cene pantagrueliche in compagnia.uguale: non è che hai le idee confuse?
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    ti ricordo che le maggiori case discografiche sono state multate per aver tenuto alti i prezzi dei CD e pur di non abbassare i prezzi della spazzatura che vendono hanno pagato fior di miliardi. Quindi chi sono i ladri ?
  • lele2 scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    direi che e' finita per le majororamai sono alla fruttala loro esistenza non ha piu senso
  • Anonimo scrive:
    Re: Giusto per sapere
    i pooh
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con il furto continuato e
    generalizzato del p2p.
    E' ora di mandare sul lastrico un po' di
    famiglie, con multe di decine di migliaia di
    euro e qualche mese di carcere per i figli,
    luridi ladri di canzoni. Voi piratini dovete
    vedere la disperazione in prima persona per
    capire che cos'è la legge: quando vi
    troverete a lottare per non perdere la casa
    a fine mese e rinuncerete a qualche pasto
    per far quadrare i conti capirete quando
    siete stati rimbambiti a cacciarvi in una
    situazione del genere giusto per scaricare
    mp3.
    Ci vuole rigore, tanto rigore e tante
    famiglie rovinate che affondino nella
    disperazione più tetra della
    povertà.mah...francamente credo che la migliore risposta a certe provocazioni sia un silenzio profondo.
  • Anonimo scrive:
    Giusto per sapere
    ma qual'è la "nota band italiana" citata-non citata nell'articolo? Cosa c'è di male a fornire il nome della "de cuius"? Se non si è certi dell'identità di chi ha commesso il fatto si può sempre dire "presunto". O no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sei ammalato
    ehi, ma questo chi è ? il Giustiziere della Rete?- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo



    Esattamente sotto a dove ti

    pettini la



    mattina





    Sono calvo, mi spiace...



    Presidente, cribbio, vada a dormire,

    è tardi...

    non sono il Big B. lui ha il riporto, io la
    pala da biliardo ( hai presente Bisio?)

    Sai che dalla tua velocita di risposta ho il
    dubbio che tu sia uno dei moderatori del
    forum?:D:D:p
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Io invece quoto tutto come se tu
    fosse

    serio.


    Prima smetti di rubare e poi puoi

    lamentarti.


    Se i CD non ti piacciono, non
    comprarli.


    Se rubi, paghi.



    BROOOM BROOOOOOOM....

    Come si puo' notare l'ignoranza giacobina fa
    sempre la sua scoreggina...

    (da notare che l'unica parte quotata e'
    quella relativa al fastidio provocato alle
    pareti interne dell'ultimo tratto
    dell'apparato di espulsione rifiuti
    organici, fastidio provocato da una
    eccessiva grossezza dell'elemento
    penetrativo telecomandato dal sistema di
    difesa dell'apparato statale contro i
    PARASSITI sociali...)
    ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    se volevi essere spiritoso non ci sei riuscito. Non è aria in questi giorni(troll)
  • Anonimo scrive:
    Quei parassiti della SIAE
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: EHI ! Tante volte fosse ...
    è sua eccellenza sìonorato (troll)
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    sì sì puniscimimuahahaha
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
  • Anonimo scrive:
    Re: EHI ! Tante volte fosse ...
    ahaha, davvero forte questo sito bello! :D- Scritto da: Anonimo
    ... sua eccellenza !

    www.bynoi.com/serafino.html

    Se è così, quale onore.

    Lo stile grosso modo è quello.

    Saluti.
  • Anonimo scrive:
    EHI ! Tante volte fosse ...
    ... sua eccellenza !http://www.bynoi.com/serafino.htmlSe è così, quale onore.Lo stile grosso modo è quello.Saluti.
  • Alessandrox scrive:
    Re: La materia grigia è finita, cervelli
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con lo spreco continuato e
    generalizzato dell'intelletto.
    E' ora di mandare a lavorare un po' di
    famiglie agiate, con multe settimanali di
    centinaia di migliaia di euro e qualche mese
    di carcere per i figli imprenditori
    rampanti.
    Voi cervellini dovete vedere la disperazione
    in faccia per capire cosa siete: quando vi
    troverete sul lastrico e rinuncerete alla
    pippatina del weekend capirete quanto siete
    rimbambiti e mediocri, ma vi sentivate
    superiori.
    Ci vuole un rigore,Piu' che altro ci vorrebbe una lezione per gli arroganti. E' vero che per gente che si straccia le vesti perche' non puo' piu' "scaricare" audio/video piratati ce' tanta altra gente che non sa come fare per arrivare a fine mese.Ma non e' questo il punto.Il punto e' che per colpire chi ruba colpiscono tutti, nel mucchio, mettendo in grosse difficolta' anche chi agisce legittimamente.
    il fallo s'e' conficcato
    sopra l'amigdala.Che frase esoterica...Cos'e'? Una parola magica?
  • Anonimo scrive:
    Re: La materia grigia è finita, cervelli
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con lo spreco continuato e
    generalizzato dell'intelletto.
    E' ora di mandare a lavorare un po' di
    famiglie agiate, con multe settimanali di
    centinaia di migliaia di euro e qualche mese
    di carcere per i figli imprenditori
    rampanti.
    Voi cervellini dovete vedere la disperazione
    in faccia per capire cosa siete: quando vi
    troverete sul lastrico e rinuncerete alla
    pippatina del weekend capirete quanto siete
    rimbambiti e mediocri, ma vi sentivate
    superiori.
    Ci vuole un rigore, il fallo s'e' conficcato
    sopra l'amigdala.Quoto, ooooo come quoto......Pero' prima ci manderei in galera tutti gli intellettuali che sparano czzt per farsi notare per vedere se poi riescono a beccare un po di seguito che gli permetta quella vita agiata che evidentemente non riescono ad ottenere perche'incapaci di realizzare alcunche' di pratico e difendono il furto lanciando il sasso e poi nascondendo il braccio....
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con il furto continuato e
    generalizzato del p2p.
    E' ora di mandare sul lastrico un po' di
    famiglie, con multe di decine di migliaia di
    euro e qualche mese di carcere per i figli,
    luridi ladri di canzoni. Voi piratini dovete
    vedere la disperazione in prima persona per
    capire che cos'è la legge: quando vi
    troverete a lottare per non perdere la casa
    a fine mese e rinuncerete a qualche pasto
    per far quadrare i conti capirete quando
    siete stati rimbambiti a cacciarvi in una
    situazione del genere giusto per scaricare
    mp3.
    Ci vuole rigore, tanto rigore e tante
    famiglie rovinate che affondino nella
    disperazione più tetra della
    povertà.Credo di capire il tuo grido per aver (forse) avuto una brutta esperienza, ma quello di cui si discute è in primo piano il diritto di espressione sancito dalla costituzione.Se gli admin di lopster.it hanno deciso di chiudere a tempo indeterminato è perchè hanno paura proprio che possano incappare in una caccia alle streghe che li marchierebbe senza che abbiano commesso alcun reato.E questo terrore non si dovrebbe temere in una democrazia...
  • Anonimo scrive:
    La materia grigia è finita, cervellini
    E' ora di finirla con lo spreco continuato e generalizzato dell'intelletto.E' ora di mandare a lavorare un po' di famiglie agiate, con multe settimanali di centinaia di migliaia di euro e qualche mese di carcere per i figli imprenditori rampanti.Voi cervellini dovete vedere la disperazione in faccia per capire cosa siete: quando vi troverete sul lastrico e rinuncerete alla pippatina del weekend capirete quanto siete rimbambiti e mediocri, ma vi sentivate superiori.Ci vuole un rigore, il fallo s'e' conficcato sopra l'amigdala.
  • Anonimo scrive:
    io sono guarito
    una volta dovevo assolutamente avere l'ultima hit per ascoltarla alla nausea e accantonarla alla successiva hit: mi succedeva perche' ero molto esposto al martellante marketing e ai fenomeni di massa; il risultato e' che compravo tutto il possibile e il resto lo scaricavo.oggi ho altro a cui pensare: una storia importante, l'universita' quasi finita e il prossimo inizio di un lavoro, si guarda poca tv, c'e' poca gente che me la mena con l'ultimo successo musicale e i miei gusti si sono molto ben radicati; oggi compro pochissimo e solo cose che per lo piu' continuo ad apprezzare nel tempo. il marketing "me rimbalza" e il p2p serve quasi solo a trovare cose che "non vanno di moda" e che sugli scaffali non trovano molto posto.la stessa cosa e' successa a tanti amici un tempo maniaci e oggi siamo tornati al semplice scambio "inter nos" usando mp3 invece che nastri magnetici come si faceva una volta. riesco a vedere il salto compiuto confrontandomi con gli amici che ancora oggi scaricano e comprano mille cose, le guardano magari un po' e poi sotto a cercarne altre "che sono meglio".mi considero un miracolato: sono uscito dalla logica consumistica del "compra compra" e in sol colpo mi son tolto il bisogno, il p2p, pacchi di prodotti usa-e-getta e risparmio pure un pacco di soldi da spendere per esempio per viaggiare o per fare cene pantagrueliche in compagnia.
  • Anonimo scrive:
    Re: Sei ammalato
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    Esattamente sotto a dove ti
    pettini la


    mattina



    Sono calvo, mi spiace...

    Presidente, cribbio, vada a dormire,
    è tardi...non sono il Big B. lui ha il riporto, io la pala da biliardo ( hai presente Bisio?)Sai che dalla tua velocita di risposta ho il dubbio che tu sia uno dei moderatori del forum?
  • Anonimo scrive:
    Re: Sei ammalato
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Esattamente sotto a dove ti pettini la

    mattina

    Sono calvo, mi spiace...Presidente, cribbio, vada a dormire, è tardi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Sei ammalato
    - Scritto da: Anonimo
    Esattamente sotto a dove ti pettini la
    mattinaSono calvo, mi spiace...Ma non sono preoccupato...Tanto sta roba che scriviamo e' tuuuuuutta registrata, pure il tuo IP e il mio...Quando opereranno, sei TU quello che verranno a prendere, non me ;-)
  • Anonimo scrive:
    Sei ammalato
    Esattamente sotto a dove ti pettini la mattina
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Io invece quoto tutto come se tu fosse
    serio.

    Prima smetti di rubare e poi puoi
    lamentarti.

    Se i CD non ti piacciono, non comprarli.

    Se rubi, paghi.

    BROOOM BROOOOOOOM....Come si puo' notare l'ignoranza giacobina fa sempre la sua scoreggina...(da notare che l'unica parte quotata e' quella relativa al fastidio provocato alle pareti interne dell'ultimo tratto dell'apparato di espulsione rifiuti organici, fastidio provocato da una eccessiva grossezza dell'elemento penetrativo telecomandato dal sistema di difesa dell'apparato statale contro i PARASSITI sociali...)
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    Io invece quoto tutto come se tu fosse serio.
    Prima smetti di rubare e poi puoi lamentarti.
    Se i CD non ti piacciono, non comprarli.
    Se rubi, paghi.BROOOM BROOOOOOOM....
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    Vedi, i c...ni che hanno commentato non hanno assoultamente capito la tua ironia (il che fa fede del loro utilizzo del cerebro)oppure cominciano a farsela sotto perche' hanno visto che la GDF non scherza e che la pacchia e' finita...Ci saranno ancora dei coraggiosi disposti a immolarsi sull'altare del martirio informatico?O saranno solo vuote minacce dietro l'anonimato di un forum?Io invece quoto tutto come se tu fosse serio.Prima smetti di rubare e poi puoi lamentarti.Se i CD non ti piacciono, non comprarli.Se rubi, paghi.Ah, quoto anche il fatto che e' meglio dare i soldi a chi ne ha bisogno che a un artista del c..., c'e' sempre la radio...
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    sbagli....quelli che devono andare sul lastrico sono gli artisti strapagati.Anzi...a lavorare in miniera....o a mendicare.Piuttosto che comprare un cd brucio i soldi.(anzi in realtà li dono a chi ne ha realmente bisogno)p.s. Non faccio uso di p2p.
  • Anonimo scrive:
    Re: si sta perdendo il senso della misura
    lo spero che lo perdano cosi il botto sara' piu grosso
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    To' abbiamo trovato uno ancora piu' schizzato di Urbani & co...Perche' non ti dai alla politica? Sono sicuro che un pazzo come te puo' fare molta strada verso i piani alti del potere. Provaci e buona fortuna... :
  • Anonimo scrive:
    re:non è la fine
    nessuno ci ferme;););)(linux)r@
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con il furto continuato e
    generalizzato del p2p. Giusto, co sta scusa del p2p ci avete fregato non so quanti soldi sui cd vergini. Io le canzonette non me le scarico, ma ho qui un sacco di cd di backup.Hai ragione, indietro i soldi please...
    E' ora di mandare sul lastrico un po' di
    famiglieGiusto, non se ne può più dei DJ Francesco e der Piotta.Hai ragione su tutto
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    Hey, amico, se ti serve una mano per arrivare a fine mese fa' un fischio; questo mese mia moglie rinuncerà al suo abito firmato ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    - Scritto da: Anonimo

    "Quando un giorno i benpensanti che
    governano questo paese , capiranno che la
    vera causa della pirateria NON E' IL PEER TO
    PEER ma L'ECCESSIVO PREZZO di un CD o DEL
    BIGLIETTO DEL CINEMA ... "

    Allora volendo questo vale per tutto, anche
    per la legge contro il furto. Quando un
    giorno i benpensanti del governo capiranno
    che la vera causa dei furti d'auto sono
    dovuti all'eccessivo prezzo delle auto? da
    domani andiamo tutti a rubare le auto invece
    di comprarle, che tanto visto che costano
    tanto siamo moralmente legittimati a farlo
    no?
    seguendo il discorso di questi ladri di
    opere, avrei ragione a dire di rubare le
    auto.
    Sono contento che stanno chiudendo tutti sti
    siti.Già, infatti in Spagna, con l'Iva su supporti culturalmente rilevanti quali libri e dischi, abbassando l'IVA stanno aiutando la gente a rubare, no? Sono iscritto alla SIAE e di giorno in giorno sempre più disgustato da quanto sta accadendo, e a questo punto anche da quanto un sacco di gente non si stia rendendo punto conto di ciò che succede
    • Anonimo scrive:
      Re: fate ridere
      sarei curioso di capire secondo quale ragionamento (decisamente stupido) rubare una macchina è come copiare un cd :|
      • Anonimo scrive:
        Re: fate ridere
        Per me è uguale.Per fare un CD servono ore di lavoro, persone che ci lavorano e che pensano alla realizzazione, per la macchina è uguale, molte persone che ci lavorano, e tempi di realizzazione lunghi e questo fa lievitare i costi.Per come la vedo io è sempre rubare.
        sarei curioso di capire secondo quale
        ragionamento (decisamente stupido) rubare
        una macchina è come copiare un cd :|
        • Anonimo scrive:
          Re: fate ridere
          Invece per come la vedo io se mi rubano la macchina mi incaxxo perchè non ce l'ho più.Se mi rubano il cd che avevo in macchina mi incaxxo perchè non ce l'ho più.Se un mio amico si fa una copia del cd che ho comprato (e poi me lo restituisce) non mi ruba nulla, anzi...
        • DuDe scrive:
          Re: fate ridere
          - Scritto da: Anonimo
          Per me è uguale.
          Per fare un CD servono ore di lavoro,
          persone che ci lavorano e che pensano alla
          realizzazione, per la macchina è
          uguale, molte persone che ci lavorano, e
          tempi di realizzazione lunghi e questo fa
          lievitare i costi.
          Per come la vedo io è sempre rubare.Genio!!! ma se io ho accesso ad una macchina la smonto pezzo pezzo mi COPIO i pezzi uno ad uno pedissequamente rimonto entrambe le macchine, cosa ho rubato? Nulla, il leggittimo proprietario della macchina che ho copiato, ha la sua macchina, io visto che sono pure bravo ( nell'esempio della macchina) ho la stessa macchina dove sta' il furto? a si nella progettazione per la quale chi ha comprato la macchina originale ha gia' pagato
          • Anonimo scrive:
            Re: fate ridere

            Genio!!! ma se io ho accesso ad una macchina
            la smonto pezzo pezzo mi COPIO i pezzi uno
            ad uno pedissequamente rimonto entrambe le
            macchine, cosa ho rubato?
            Nulla, il leggittimo proprietario della
            macchina che ho copiato, ha la sua macchina,
            io visto che sono pure bravo ( nell'esempio
            della macchina) ho la stessa macchina dove
            sta' il furto? a si nella progettazione per
            la quale chi ha comprato la macchina
            originale ha gia' pagato Non puoi andare in giro con una macchina "copiata", quindi tecnicamente non puoi fare quello che stai dicendo. Prima di scrivere controlla che il cervello sia inserito.
          • F. scrive:
            Re: fate ridere
            - Scritto da: Anonimo


            Genio!!! ma se io ho accesso ad una
            macchina

            la smonto pezzo pezzo mi COPIO i pezzi
            uno

            ad uno pedissequamente rimonto entrambe
            le

            macchine, cosa ho rubato?

            Nulla, il leggittimo proprietario della

            macchina che ho copiato, ha la sua
            macchina,

            io visto che sono pure bravo (
            nell'esempio

            della macchina) ho la stessa macchina
            dove

            sta' il furto? a si nella progettazione
            per

            la quale chi ha comprato la macchina

            originale ha gia' pagato

            Non puoi andare in giro con una macchina
            "copiata", quindi tecnicamente non puoi fare
            quello che stai dicendo. Prima di scrivere
            controlla che il cervello sia inserito.Prima di rispondere pensare che quello è un esempio...
          • Anonimo scrive:
            Re: fate ridere

            Prima di rispondere pensare che quello
            è un esempio...E' meglio fare esempi concreti, non cavolate.
          • F. scrive:
            Re: fate ridere
            - Scritto da: Anonimo

            Prima di rispondere pensare che quello

            è un esempio...

            E' meglio fare esempi concreti, non cavolate.Per me era concretissimo.se volesse girare nel parchetto privato di casa con la sua macchina, anche senza targa, con le gomme lisce, con il numero di motore uguale all'altra macchina, per me è libertissimo di farlo.se volesse andare in giro per le strade normali no.
          • DuDe scrive:
            Re: fate ridere
            - Scritto da: Anonimo

            Prima di rispondere pensare che quello

            è un esempio...

            E' meglio fare esempi concreti, non cavolate.Esempio concretissimo!, mi piace una ferrari, se la COPIO e me la tengo in casa, che furto ho commesso? che leggi ho infranto? ovvio che se spaccio la ferrari copiata per vera e la vendo, come minimo mi becco una denuncia per truffa e una causa civile dalla ferrari, i modellisti pigliano i piani degli aereri VERI e se li copiano in modelli, addirittura qualcuno se lo fa' scala 1:1 Se mi copio la gioconda? e me la tengo in casa? cosa ho rubato?Quindi smettiamolo con sta storia del furto, di esempi ne sono stati fatti a bizzeffe!
    • sinadex scrive:
      Re: fate ridere

      Già, infatti in Spagna, con l'Iva su
      supporti culturalmente rilevanti quali libri
      e dischi, abbassando l'IVA stanno aiutando
      la gente a rubare, no? Sono iscritto alla
      SIAE e di giorno in giorno sempre più
      disgustato da quanto sta accadendo, e a
      questo punto anche da quanto un sacco di
      gente non si stia rendendo punto conto di
      ciò che succedecosa ti disgusta? non si capisce se parli del p2p o della siae
      • Anonimo scrive:
        Re: fate ridere
        - Scritto da: sinadex

        Già, infatti in Spagna, con
        l'Iva su

        supporti culturalmente rilevanti quali
        libri

        e dischi, abbassando l'IVA stanno
        aiutando

        la gente a rubare, no? Sono iscritto
        alla

        SIAE e di giorno in giorno sempre
        più

        disgustato da quanto sta accadendo, e a

        questo punto anche da quanto un sacco di

        gente non si stia rendendo punto conto
        di

        ciò che succede

        cosa ti disgusta? non si capisce se parli
        del p2p o della siaeMi riferivo alla SIAE, in quanto iscritto mi sto chiedendo ogni giorno che passa se sia coerente o meno continuare a dargli i soldi ogni anno, con quanto penso sul diritto d'autore, e poi se quanto penso sul loro modo di gestire la cosa e influenzare lo Stato sia da me condivisibile, la risposta è no
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    Beh... almeno una famiglia la gente riesce a crearsela... te mi sa che ti arrangi a mano per un bel po'! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    - Scritto da: Anonimo
    E' ora di finirla con il furto continuato e
    generalizzato del p2p.
    E' ora di mandare sul lastrico un po' di
    famiglie, con multe di decine di migliaia di
    euro e qualche mese di carcere per i figli,
    luridi ladri di canzoni. Voi piratini dovete
    vedere la disperazione in prima persona per
    capire che cos'è la legge: quando vi
    troverete a lottare per non perdere la casa
    a fine mese e rinuncerete a qualche pasto
    per far quadrare i conti capirete quando
    siete stati rimbambiti a cacciarvi in una
    situazione del genere giusto per scaricare
    mp3.
    Ci vuole rigore, tanto rigore e tante
    famiglie rovinate che affondino nella
    disperazione più tetra della
    povertà.Questo ha rogna da vendere..... ......o una major da mantenere.Comunque adoro pensare che a colpi di cd a +di 20 ? quei presunti "artisti" che fanno solo commerciale non avranno mai alcuno di questi problemi.Dopotutto mafia, disoccupazione, pedofilia ecc... sono reati GIUSTAMENTE da mettere in secondo piano davanti al GRAVISSIMO reato della copia di (1) mp3.Benvenuti in Italia.
  • Anonimo scrive:
    Re: La festa è finita piratini
    cazzo ma stai scherzando vero ? anche per me è illegale scaricare ok.. ma tu sei esagerato !
  • Anonimo scrive:
    La festa è finita piratini
    E' ora di finirla con il furto continuato e generalizzato del p2p. E' ora di mandare sul lastrico un po' di famiglie, con multe di decine di migliaia di euro e qualche mese di carcere per i figli, luridi ladri di canzoni. Voi piratini dovete vedere la disperazione in prima persona per capire che cos'è la legge: quando vi troverete a lottare per non perdere la casa a fine mese e rinuncerete a qualche pasto per far quadrare i conti capirete quando siete stati rimbambiti a cacciarvi in una situazione del genere giusto per scaricare mp3.Ci vuole rigore, tanto rigore e tante famiglie rovinate che affondino nella disperazione più tetra della povertà.
  • Anonimo scrive:
    sono un po' stupidi, imho.
    scondo me fanno male.nessuno se li cagava, nessuno se ne importa della loro chiusura, tranne quelli a cui serviva.domani non ci saranno più e chi comanda se ne fotte.gli altri invece saranno rimasti senza niente.forse avevano la coda di paglia e torneranno a scaricare come pazzi senza esporsi con nome e cognome come possessori di un dominio ... poi gli arriva a casa la finanza e chiaramente hanno gli hard disk pieni a strafottere ;-)
  • Anonimo scrive:
    c'è sempre questo eccellente...
    http://www.esseerre.it/lopster/8)
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    eh, apprezzo la filosofia ma l'esempio non mi è graditissimo, essendo io accanito antifumatore.. cmq ci siam capiti..
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    SEI CONTENTO?Che ti bombardano di tasse, che ti spillano i più possibile dalla busta paga, che hai un sacco di trattenute per una sanità che se ne hai bisogno, devi pure ri-pagarla,e non funziona; che andando avanti così non ti permetteranno nemmeno di dire la tua in un forum, che ti mettono in galera per un mp3 o di più, rendendoti uguale ad un criminale incallito? SEI CONTENTO ?Ne riparleremo tra qualche anno, se sarà ancora possibile postare un messaggio su PI ... a meno che non venga represso per propaganda periolosa :)ti meriti un bel BRAVO! (troll) . . . 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: fate ridere
      non dimenticare che tra breve pagheremo pure le superstrade.... :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: fate ridere
        - Scritto da: Anonimo
        non dimenticare che tra breve pagheremo pure
        le superstrade.... :'(:?
        • Anonimo scrive:
          Re: fate ridere
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          non dimenticare che tra breve pagheremo
          pure

          le superstrade.... :'(

          :?http://www.repubblica.it/2004/g/sezioni/cronaca/pedaggiostrade/pedaggiostrade/pedaggiostrade.html
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    - Scritto da: Anonimo
    Sono contento che stanno chiudendo tutti sti
    siti.TROLL (troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    "Se due persone fumano sotto a un cartello 'vietato fumare' gli si ordina di smettere e gli si fa la multa; se trenta persone fumano sotto allo stesso cartello li si invita ad andare a fumare altrove. Se trecento persone fumano, si toglie il cartello."Winston Churchill
  • Anonimo scrive:
    Re: fate ridere
    l'unica cosa sensata che han scritto ti fa ridere?
  • Anonimo scrive:
    fate ridere
    "Quando un giorno i benpensanti che governano questo paese , capiranno che la vera causa della pirateria NON E' IL PEER TO PEER ma L'ECCESSIVO PREZZO di un CD o DEL BIGLIETTO DEL CINEMA ... "Allora volendo questo vale per tutto, anche per la legge contro il furto. Quando un giorno i benpensanti del governo capiranno che la vera causa dei furti d'auto sono dovuti all'eccessivo prezzo delle auto? da domani andiamo tutti a rubare le auto invece di comprarle, che tanto visto che costano tanto siamo moralmente legittimati a farlo no?seguendo il discorso di questi ladri di opere, avrei ragione a dire di rubare le auto.Sono contento che stanno chiudendo tutti sti siti.
  • Anonimo scrive:
    si sta perdendo il senso della misura
    ma da TUTTE le parti ormai...
Chiudi i commenti