Una Mela per il gatto

Per far riposare il felino di casa in una cuccia tecnologica
Per far riposare il felino di casa in una cuccia tecnologica

Ancora alle prese con le vecchie ceste in vimini come cuccia per il gatto? I tempi cambiano e anche gli animali si evolvono, sempre che i loro padroni si mantengano al passo con i tempi. Ora c’è un modo nuovo per far sentire il gatto di casa protetto, dandogli un luogo dove riposare fra un’avventura domestica e l’altra. Al posto del vecchio cuscino del divano, che nessuno più usa, si può far accomodare il micio nello schermo di un eMac opportunamente modificato per accogliere il felino al suo interno. La vecchia linea di computer economici di Apple, dismessa nel 2005, può diventare quindi una degna cuccia per gatti. Ma non una cuccia qualsiasi, una vera e propria eSleeper.

catemac

Questa carcassa di schermo è infatti stata dotata di una piattaforma Arduino Ethernet, che controlla la cuccia e la rende “interattiva”.
In pratica, quando il gatto entra interrompe un fascio di infrarossi. Questa interruzione viene rilevata dai circuiti della scheda Arduino, che alimenta un LED RGB e riproduce attraverso un piccolo altoparlante integrato il suono di ingresso tipico dei sistemi Macintosh di una volta. Si inizializza anche un timer, che permette di tenere traccia del tempo che il gatto passa nella sua cuccia.

Quando il gatto esce dall’eMac, la nuova interruzione dell’infrarosso fa spegnere il LED e twittare una frase a caso fra quelle disponibili, nella quale viene inserito il tempo trascorso dal gatto a oziare.

Il codice che controlla la scheda Arduino è visibile online, ad una pagina predisposta dall’inventore. Per il resto, ci vuole un po’ di fantasia e di fai-da-te tecnologico!

(via Engadget )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 03 2012
Link copiato negli appunti