Una supernova esplode nella GPU

Un team di ricerca sfrutta una comune scheda grafica per PC per simulare e renderizzare quasi istantaneamente in 3D il collasso di una supernova. Dieci volte più rapidamente di uno Xeon


Los Alamos (USA) – Con il rapido crescere della loro potenza di calcolo i PC stanno divenendo una piattaforma sempre più appetibile per la ricerca scientifica, specialmente là dove i budget sono ridotti all’osso. In questo campo i PC vengono spesso utilizzati per allestire supercomputer a buon mercato, sfruttando la potenza congiunta delle loro CPU. Oltre oceano, tuttavia, c’è chi si sta interessando sempre più anche ad un altro componente del buon vecchio personal computer: la scheda grafica.

Un gruppo di scienziati del Los Alamos National Laboratory ( LANL ), in California, ha sviluppato un software capace di sfruttare il processore grafico di una scheda video di fascia alta per simulare il collasso di una supernova e disegnare quasi istantaneamente a video un modello dinamico in 3D. Secondo gli scienziati, la GPU (Graphics Processing Unit) è in grado di effettuare i complessi calcoli alla base della simulazione 12 volte più velocemente di quanto riesce a fare un processore Intel Xeon.

Per sfruttare le capacità di calcolo della scheda grafica i ricercatori si sono avvalsi di uno speciale linguaggio di programmazione, chiamato Scout , che si appoggia sulle librerie grafiche OpenGL e permette agli sviluppatori di programmare direttamente i processori grafici per PC prodotti da ATI e Nvidia.

Patrick McCormick, un ricercatore del LANL, ha spiegato che Scout può essere utilizzato per simulare vari fenomeni, come le correnti oceaniche e la formazione delle galassie. Ha spiegato le GPU permettono di accelerare i calcoli matematici in virgola mobile e, nello stesso tempo, semplificano la visualizzazione grafica dei risultati.

Il team di scienziati di cui fa parte McCormick sta lavorando ad una versione di Scout che permette di sfruttare la potenza grafica di più PC connessi tra loro: una sorta di cluster, dunque, dove a giocare il ruolo di primi attori non sono le CPU bensì le GPU.

McCormick ha ammesso che i chip delle schede grafiche restano dei processori molto specializzati e, di conseguenza, si adattano particolarmente bene solo a certi tipi di applicazione. Alcuni sviluppatori stanno tuttavia guardando con sempre più interesse all’uso delle GPU anche come co-processori general-purpose da utilizzare per far girare applicazioni non scientifiche: un’ampia risorsa di informazioni e documenti dedicata a questa branca del computing è rappresentata dal sito gpgpu.org .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Impressioni sul Turion
    Chi l'ha acquistato sarebbe cosi' gentile da esprimere un giudizio?Io, come molti altri in generale, sono nella situazione di dover cambiare portatile a breve (breve = 2-3 mesi), e mi incuriosisce particolarmente questo proessore.Non vorrei ritrovarmi con un notebook dall'autonomia di 1 ora..Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Impressioni sul Turion
      asus dichiara fino a 4 ore...tieni d'occhio il modello del turion perchè hanno consumi diversi a seconda della versione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Impressioni sul Turion
        - Scritto da: Anonimo
        asus dichiara fino a 4 ore...

        tieni d'occhio il modello del turion perchè hanno
        consumi diversi a seconda della versione.ok, grazie, lo faro' :)Tra l'altro ho visto i nuovi centrino hanno autonomie di 2 ore, 2.5 massimo, vedi sony vaio con geforce 6800 e alcuni toshiba (quelli con l'ati xt), quindi la differenza non e' poi cosi' tantaCiao
  • Crazy scrive:
    Stiamo attenti perche` ...
    CIAO A TUTTIBisona avere un occhio di riguardo anche con AMD nell'acquistare i Processori perche` anche AMD aderisce a Palladium e per dirla giusta e` una delle promotrici " https://www.trustedcomputinggroup.org/about/members/members ", quindi bisogna stare ben attenti, perche` l'altro giorno abbiamo protestato all'annuncio di Intel che ha detto che avrebbe integrato DRM nei prossimi processori " http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1013659&r=PI ", e AMD, per quel che ne sappiamo, potrebbe chiamare la stessa cosa in modo diverso, quindi gira e rigira va a finire che crediamo di prendere un processore libero e ci ritroviamo Palladium in casa... stiamo ben attenti e siamo ben cauti quando acquistiamo un nuovo processore." http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=481348&tid=481348&p=1&r=PI "DISTINTI SALUTI
    • Anonimo scrive:
      Re: Stiamo attenti perche` ...
      - Scritto da: Crazy
      CIAO A TUTTI
      Bisona avere un occhio di riguardo anche con AMD
      nell'acquistare i Processori perche` anche AMD
      aderisce a Palladium e per dirla giusta e` una
      delle promotrici "
      https://www.trustedcomputinggroup.org/about/member
      "
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=4813
      DISTINTI SALUTIMa ... veramente non me ne frega un tupo del polladium!IO NON uso ne usero' mai winzozz!Questo mi mette al sicuro e per SEMPRE dal polladium!Chi usa winzozz il polladium e' come se lo avesse gia'NEI FATTI!si deve "sbattere" a cercare un crack di qua' e un crack di la' se vuole che il pc faccia quello che il LEGITTIMO PROPRIETARIO gli dice!Che pena che mi fanno! :-P
    • DKDIB scrive:
      Re: Stiamo attenti perche` ...
      Crazy wrote:
      [...] stiamo ben attenti e siamo ben cauti quando
      acquistiamo un nuovo processore.Ok... e quindi?Ci comprimao tutto uno scarafaggio del Madagascar?http://punto-informatico.it/p.asp?i=53291
    • Garson Poole scrive:
      Re: Stiamo attenti perche` ...
      Già...il fatto è che non ci sono alternative, in pratica.In quanto all'usare Windows ecc è una cazzata bella e buona::ricordo bene una dichiarazione di Linus Torvalds riguardo al fatto di non avere preclusioni circa il fatto che il prossimo kernel 2.6 avrebbe potuto offrire supporto al DRM. Il nuovo kernel di linux "è maturo" per i DRM e i TCPA. Quindo i sistemi linux commercializzati magari IBM o anche le distro commerciali come RadHat, Suse...potranno implementare detto protocollo e lo faranno se costrette. Per i linux "duri e puri" come Debian sarebbe un'altro discorso. Ma in generale per linux si dovrebbe poter scegliere se abil/disab o anche disabilitare una distro ipoteticamente gia fatat e finita con piena implementazione del TCPA....Parrebbe un bel vantaggio, ma ATTENZIONE. se il discorso della piattaforma TCPA venisse pienamente recepito e portato a termine con tutte le conseguenze a livello hardware rischieremmo di trovare macchine che semplicemente rifiutano sistemi non omologati:Certo il pericolo è ipotetico e non immediato: non sembrerebbe realizzabile facilmente e in modo integrale in tempi brevi MA pensando ai tempi di ricambio dei nostri hardware e a qualche altra cosetta io penso che qualche preoccupazione sia legittimo e sano nutrire.IMHOPe un ottima esposizione del perchè dovremmo rifiurare il TCPA (o ex P. Palladium) e anche altre cosette interessanti consiglio agli sprovveduti e agli ingenui di dare una bella scorsa a questo testo (e ai relativi link):http://rsoftware.altervista.org/index.php?articolo=notcpa
  • Anonimo scrive:
    AMD ...
    fai fare il pulug in AMD64 per linux a Macromedia ..per il lato server la piattaforma e' a posto e funziona bene :P...mancano poche cianfrusaglie proprietarie per il desktopapettiamo fiduciosi.....
  • awerellwv scrive:
    e poi....
    ... sarebbe Intel ad avere una roadmap piu' promettente? mah... teconologie come pacifica, vanderpool e la vitualizzazione di IBM sono una manna dal cielo per chi lavora giornalmente su piu' sistemi operativi... Intel si concedera' questo "lusso" a partire dal 2008! continuate a stare indietro ragazzi....
  • Anonimo scrive:
    Brava Amd affina, affina!
    Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple vanno tenute d'occhio! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava Amd affina, affina!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima
      che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D
      Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple vanno
      tenute d'occhio! 8)Bella mossa Intel adesso mi sta venendo voglia di prendermi un Intel (apple)...
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava Amd affina, affina!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima
      che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D
      Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple vanno
      tenute d'occhio! 8)mhah fino ad adesso i prezzo più alti sono ( come sempre ) quelli intel
      • s0r4 scrive:
        Re: Brava Amd affina, affina!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima

        che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D

        Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple vanno

        tenute d'occhio! 8)
        mhah fino ad adesso i prezzo più alti sono ( come
        sempre ) quelli intelE se vogliamo essere precisi l'AMD ha le prestazioni generali più alte e la dissipazione di calore più bassa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava Amd affina, affina!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima
      che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D
      Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple vanno
      tenute d'occhio! 8)Ho visto che da un paio di settimane ci sono i portatili col turion 64, 1200 euro e tene porti via uno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Brava Amd affina, affina!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima

        che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D

        Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple vanno

        tenute d'occhio! 8)

        Ho visto che da un paio di settimane ci sono i
        portatili col turion 64, 1200 euro e tene porti
        via uno.Anzi ne ho visto anche uno da poco più di 900 euro.
        • beka scrive:
          Re: Brava Amd affina, affina!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          Brava Amd affina, affina e cala i prezzi prima


          che ritorni Intel a calarti le braghe ! :D


          Stai scherzavo, ma occhio , Intel e Apple
          vanno


          tenute d'occhio! 8)



          Ho visto che da un paio di settimane ci sono i

          portatili col turion 64, 1200 euro e tene porti

          via uno.

          Anzi ne ho visto anche uno da poco più di 900
          euro.Io ho preso un centrino dal tanto che amd mi ha fatto aspettare per un vero processore mobile.Cacchio ma si può? Intel ha buttato fuori centrino due anni prima di Turion. Io capisco che AMD non è Intel e deve razionalizzare le risorse ma se volevi un notebook che avesse anche un pò di autonomia eri costretto ad acquistare Intel, e se qualcuno ha comprato un AMD XP mobile sa di cosa parlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!
            - Scritto da: beka
            Intel ha buttato fuori centrino due anni prima
            di Turion. Io capisco che AMD non è Intel e deve
            razionalizzare le risorse ma se volevi un
            notebook che avesse anche un pò di autonomia eri
            costretto ad acquistare Intel, e se qualcuno ha
            comprato un AMD XP mobile sa di cosa parlo.Non deve essere semplice visto che IBM con i ppc ha dei problemi.Comunque il Turion è a 64 bit, i processori a 32 bit si potranno usare solo sino al 2014.
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!

            Comunque il Turion è a 64 bit, i processori a 32
            bit si potranno usare solo sino al 2014.Andiam, andiam, andiamo a trollar.... (rotfl)Oddio stò minchia di Pentium M nel 2014 me lo disattivano (visto che sei così drastico sulla data)Già perchè Turion quel giorno avrà ancora prestazioni decenti contro l'allola concrrenza... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!
            ho sostituito il mio notebook centrino con un nuovo modello "spinto" da Turion 64 e devo dire che mi trovo molto molto bene. Non rimpiango il centrino, anzi! (inoltre vendendolo come usato ciò fatto anche dei soldini..)
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!
            - Scritto da: Anonimo

            Comunque il Turion è a 64 bit, i processori a 32

            bit si potranno usare solo sino al 2014.

            Andiam, andiam, andiamo a trollar.... (rotfl)Non trollavo, guarda non so niente di più perché me l'hanno detto giusto ieri, e cioè che nel 2014 il 32 bit non potrà più essere usato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!
            mio cugggggggino mio cugggggggino eh 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!
            - Scritto da: Anonimo
            mio cugggggggino mio cugggggggino eh 8)cavolo lo conosci anche tu?
          • Garson Poole scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!

            Non trollavo, guarda non so niente di più perché me
            l'hanno detto giusto ieri, e cioè che nel 2014 il 32 bit non
            potrà più essere usato.Qualcuno che ha consultato la roadmap di Intel?==================================Modificato dall'autore il 13/06/2005 22.44.12
          • Anonimo scrive:
            Re: Brava Amd affina, affina!
            - Scritto da: Garson Poole

            Non trollavo, guarda non so niente di più
            perché me
            l'hanno detto giusto ieri, e cioè che
            nel 2014 il 32 bit non
            potrà più essere usato.

            Qualcuno che ha consultato la roadmap di Intel?Comunque Bill Gates ha detto che nel 2014 non si pagherà più l'hardware ma solo il software.
Chiudi i commenti