Un'email anticensura

sull'immigrazione
sull'immigrazione


Roma – Peacelink , Articolo 21 e Meltin Pot stanno promuovendo una campagna via email per “sbloccare” un servizio giornalistico sui cosiddetti “centri di accoglienza” per gli immigrati, servizio che a loro dire è stato sistematicamente boicottato dalle televisioni italiane in quanto presenterebbe una realtà drammatica di questi centri, ben lontana da quanto generalmente dipinto dalla stampa mainstream.

Il “film-inchiesta” Mare Nostrum del giornalista e regista RAI Stefano Mencherini, secondo i promotori della campagna, continua a subire pesanti censure: da qui l’intenzione di richieste al servizio pubblico televisivo di provvedere alla sua messa in onda affinché se ne possa discutere.

“Per questo – si legge in una nota – vi chiediamo di aderire alla campagna e di inviare alla mail marenostrum@articolo21.com oppure a marenostrum@meltingpot.org o ancora al sito di PeaceLink, la vostra richiesta insieme a un vostro personale giudizio. Le email raccolte saranno pubblicate da Peacelink, Articolo 21, Melting pot, trasmesse poi alla Rai e consegnate alla Commissione di Vigilanza della Rai”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 05 2005
Link copiato negli appunti