UnitedLinux infila il Pinguino nelle telecom

UnitedLinux ha annunciato una piattaforma Linux specificamente pensata per il mercato degli operatori telefonici e la creazione di servizi voce, dati e wireless. Dietro c'è lo zampino di HP, IBM e Intel


CastelNuovo Rangone (Mo) – UnitedLinux , la joint-venture dei distributori Linux Conectiva, SCO Group, SuSE Linux e Turbolinux, ha presentato quella che definisce la prima piattaforma basata su Linux dedicata agli operatori di telefonia mobile per creare sistemi voce, dati e wireless avanzati.

La piattaforma, sviluppata da SuSE in collaborazione con HP, IBM e Intel, è il risultato dell’integrazione in UnitedLinux 1.0 dell’intero set di caratteristiche del Carrier Grade Linux ( CGL ) 1.1 e dell’integrazione di una serie di strumenti avanzati per lo sviluppo e la distribuzione di applicazioni avanzate per la telefonia e le telecomunicazioni in grado di girare su di un ambiente Linux standard.

CGL è una specifica sviluppata dal Carrier Grade Linux Working Group, un’iniziativa degli Open Source Development Labs tesa a definire quei requisiti che possano fare di Linux una valida opzione per i provider di servizi e apparecchiature di telecomunicazione: fra i requisiti vi sono quelli di piattaforma, high availability, livello di servizio, supporto per strumenti di sviluppo, prestazioni e sicurezza.

Le caratteristiche di CGL saranno disponibili sotto forma di service pack nel primo trimestre 2003: il prodotto e i relativi servizi verranno forniti tramite i partner UnitedLinux.

UnitedLinux sostiene che la nuova piattaforma girerà inizialmente su hardware Intel-based e consentirà ai provider di telecomunicazioni di sviluppare e distribuire nuovi prodotti e servizi su piattaforme di comunicazione modulari.

“Il mercato delle telecomunicazioni – si legge in una nota di UnitedLinux – è regolato da standard elevati e molto specifici e richiede prestazioni, affidabilità e disponibilità dell’infrastruttura IT: per le applicazioni esistenti, tra cui sistemi di supporto gestionali e operativi, gateway, server di gestione e segnalazione, oltre che per le soluzioni vocali, dati e wireless di prossima generazione, le caratteristiche di CGL consentiranno un impiego più rapido ed economico di applicazioni avanzate e affidabili con prestazioni potenziate e costi significativamente inferiori”.

“La disponibilità di caratteristiche OSDL Carrier Grade Linux per UnitedLinux consente a carrier e produttori di apparecchiature per le telecomunicazioni di passare a soluzioni commerciali preconfigurate che riducono i costi di sviluppo e il time-to-market”, ha dichiarato Boris Nalbach, CEO di SuSE Linux. “Grazie a una scalabilità che spazia da sistemi software real-time all’elaborazione backend, i clienti ora possono utilizzare un’unica piattaforma per la maggior parte delle applicazioni di telecomunicazione, limitando in modo significativo il TCO attraverso la riduzione delle competenze tecniche IT richieste”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Akiro scrive:
    ... non è ankora arrivato nulla...
    Stamattina appena letto l'articolo ho inserito l'e-mail nell'apposito form...inutile dire che se anke dovessero mandarmi quintali di spam in mail sono tranquillo, troverebberò già la casella di posta intasata dalla SPAM precedente visto che ho inserito l'account di hotmail 8DDDe se per caso lo fanno per rintracciare chi scarica gli m3 (LOL) bhe posso sempre dire che stamattina avevo delle crisi mistiche dovute al mal dfi pancia.¬ ¬   -
  • Anonimo scrive:
    Attinti alle trappole
    E se fosse una prappola per avere gli ip di chi è abituato a scaricare gli mp3?Io rinuncerei senza nessun rincrescimento a questa offerta: i miei dati personali (da cedere in contropartita) valgono di più.Gaetano
    • Anonimo scrive:
      Re: Attinti alle trappole
      - Scritto da: Anonimo
      E se fosse una prappola per avere gli ip di
      chi è abituato a scaricare gli mp3?
      Io rinuncerei senza nessun rincrescimento a
      questa offerta: i miei dati personali (da
      cedere in contropartita) valgono di più.
      sono totalmente d'accordo! :-)--melomane
  • Anonimo scrive:
    Precisazione sulla qualità
    Mi sento in dovere di precisare una cosa riguardo alla qualità degli mp3.Il passaggio dai 192kbps ai 224kbps (premettendo che entrambi gli mp3 siano rippati perfettamente) è minimo e impercettibile se non con sistemi audio di alta qualità che la maggior parte della gente non ha.Oltre i 224kbps non c'è nessun guadagno di qualità.I files a 256kbps e quelli a 320kbps per l'orecchio umano sono esattamente identici.Saluti a tuttiGallone
  • Anonimo scrive:
    Okkio
    a scaricare la licenza d'uso che se la finanza ti becca con questi file scaricati è capace di darti una mazzata lol
  • Anonimo scrive:
    se uno avesse i soldi
    se uno avesse i soldi comprerebbe il cd originale, che non è compresso e quindi di migliore qualità, senza contare la copertina ecc... Uno di solito scarica la musica dai p2p xchè di soldi ne ha pochi e li la può trovare gratis, non penso quindi che uno in questa situazione decida di scaricare musica a pagamento.
    • MaurizioB scrive:
      Re: se uno avesse i soldi
      - Scritto da: Anonimo
      se uno avesse i soldi comprerebbe il cd
      originale, che non è compresso e quindi di
      migliore qualità, senza contare la copertina
      ecc... Uno di solito scarica la musica dai
      p2p xchè di soldi ne ha pochi e li la può
      trovare gratis, non penso quindi che uno in
      questa situazione decida di scaricare musica
      a pagamento.Sfortunatamente non è sempre così... C'è gente che ha i soldi e si ostina a non comprare cd originali.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: se uno avesse i soldi
        - Scritto da: MaurizioB
        - Scritto da: Anonimo

        Sfortunatamente non è sempre così... C'è
        gente che ha i soldi e si ostina a non
        comprare cd originali.
        Gia'...Tipo quelli cui non va di avere in 10 CD quello che ti starebbe in 1.
        • Anonimo scrive:
          Re: se uno avesse i soldi
          beh se un cd scaricato ad una qualità perfetta (320kbps) ti costasse 10? me lo comprerei eccome (sopratutto se non si trova facilmente nei circuiti di file-sharing)
          • Anonimo scrive:
            Re: se uno avesse i soldi
            - Scritto da: Anonimo
            beh se un cd scaricato ad una qualità
            perfetta (320kbps) ti costasse 10? me loScusa, ma da dove l'hai presa questa cifra?Il CD è riprodotto con una frequenza di campionamento di 44,1 kHz ed ogni campione è di 16 bit, quindi 44.100 * 16 = 705.600 b/s e non 320.000 b/s come tu hai enunciato.
          • Anonimo scrive:
            Re: se uno avesse i soldi
            Hai sbagliato i conti: sono 1440kbps, ma non c'entra niente perché la qualità si perde comunque.A 10EU i CD li trovi originali, anche se non tutti. Io non ne comprerei mai uno compresso a quel prezzo.
          • gerry scrive:
            Re: se uno avesse i soldi
            - Scritto da: Anonimo
            Scusa, ma da dove l'hai presa questa cifra?
            Il CD è riprodotto con una frequenza di
            campionamento di 44,1 kHz ed ogni campione è
            di 16 bit, quindi 44.100 * 16 = 705.600 b/s
            e non 320.000 b/s come tu hai enunciato.Tecnicamente è vero, praticamente 320.000 b/s per un CD di Britney Spears bastano e avanzano.. :P
          • maks scrive:
            Re: se uno avesse i soldi
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            beh se un cd scaricato ad una qualità

            perfetta (320kbps) ti costasse 10? me lo

            Scusa, ma da dove l'hai presa questa cifra?
            Il CD è riprodotto con una frequenza di
            campionamento di 44,1 kHz ed ogni campione è
            di 16 bit, quindi 44.100 * 16 = 705.600 b/s
            e non 320.000 b/s come tu hai enunciato.penso parlasse di mp3a 256 kbit l'originale e l'mp3 sono praticamente indistinguibili con impianti e orecchie "normali"
    • Vaira scrive:
      Re: se uno avesse i soldi
      Però i soldi per la banda larga li trova eh?
    • Nic scrive:
      Re: se uno avesse i soldi
      - Scritto da: Anonimo
      se uno avesse i soldi comprerebbe il cd
      originale, che non è compresso e quindi di
      migliore qualità, senza contare la copertina
      ecc... Uno di solito scarica la musica dai
      p2p xchè di soldi ne ha pochi e li la può
      trovare gratis, non penso quindi che uno in
      questa situazione decida di scaricare musica
      a pagamento.Non ho capito quanto si può scaricare con 5 euro: supponiamo i 15/20 brani di un album su CD medio!A 5 euro mi scarico quindi il contenuto di un CD scegliendo i singoli brani tra 150 mila ed evitando quindi tutta la fuffa che si mette solo per riempire un album.Considerando che un CD "normale" costa 20 euro... lo farei al volo! In più è anche perfettamente legale!
  • Anonimo scrive:
    in che formato?
    dettagli tecnici!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: in che formato?
      .TXT :-DHot.
      • Anonimo scrive:
        Re: in che formato?
        - Scritto da: Anonimo
        .TXT :-D.wma :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: in che formato?
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          .TXT :-D

          .wma :-).MID ^__^
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato?
            - Scritto da: Anonimo


            .TXT :-D

            .wma :-)
            .MID ^__^.LNK ^___^
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato? - delirio
            Non è vero che sarà scaricabile in txt, mica sono così arretrati.L'utente potrà scaricare in formato xls e suonarla con Excel, purtroppo Openoffice non la apre quindi è necessario comprare Office completo x ascoltarla quindi forse diventa antieconomico.Parola di brutto trollazzo :-b
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            .TXT :-D


            .wma :-)

            .MID ^__^

            .LNK ^___^No,io direi in formati "IM2": (Impossible Mission 2), ossia quegli stramaledetti files che si autodistruggono dopo 5-10 ascolti e che non sono affatto nuovi alla casa discografica di Peter Gabriel!Per inciso, da ex utente Tiscali NON ho mai comprago robaccia simile neanche quando la mia email era letteralmente tempestata da offerte simili!
          • Anonimo scrive:
            ^_____^ LOL! Stronzini!!! ;-)
            manica di ....burloni!!!!!!! :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            .TXT :-D


            .wma :-)

            .MID ^__^
            .LNK ^___^.MOD
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            .TXT :-D



            .wma :-)


            .MID ^__^Iff 8svx! 1 milione di euro a chi si ricorda che formato è!
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato?

            Iff 8svx! 1 milione di euro a chi si ricorda
            che formato è!Amiga sounds :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato?
            - Scritto da: Anonimo
            Iff 8svx! 1 milione di euro a chi si ricorda
            che formato è!Amiga sound :)
          • Anonimo scrive:
            Re: in che formato? - Amiga 4 ever!
            wow...qualcuno che ancora queste cose se le ricorda! un caldo saluto amigoso a tutti!! ;)
          • maks scrive:
            Re: in che formato?



            .TXT :-D



            .wma :-)


            .MID ^__^.sid
          • Nic scrive:
            Re: in che formato?
            - Scritto da: maks



            .TXT :-D





            .wma :-)





            .MID ^__^

            .sidGRANDE!!!W il 6502 & c!
          • Anonimo scrive:

            :-( !!! DUNQUE? in che formato??
            nessuno ha provato, dunque?
          • Anonimo scrive:
            Re:
            :-( !!! DUNQUE? in che formato??
            - Scritto da: Anonimo
            nessuno ha provato, dunque?Io no, ma spero vivamente che siano in Ogg Vorbis, formato aperto, pubblico e OpenSource (nonché migliore di mp3).Riguardo ai 5 Euro, credo (ma ovviamente non ne sono sicuro, è solo una mia ipotesi) che abbiate preso tutti un granchio, l'articolo parla di "5 euro di musica *gratis* online" e quindi non si dovrebbe pagare nulla, solo che ti faranno scaricare l'equivalente di 5 Euro di musica che potresti scaricare se la dovessi invece pagare.
Chiudi i commenti