Uno scotch di precisione

Un dispenser che permette di tagliare il nastro adesivo in pezzi di ugual misura

Quando si rientra dalle ferie si cerca di riprendere il lavoro nei migliori dei modi, ordinando la scrivania dell’ufficio, ad esempio, ed organizzandosi al meglio per poter affrontare il nuovo anno lavorativo che si prospetta. Certo una buona organizzazione passa anche attraverso la cancelleria, per cui bisogna verificare di avere tutto l’occorrente. Penne, matite, gomme. C’è da scommettere che qualcosa manca! Cosa? Il tagliascotch automatico T-EM50

tagliascotch

Questo incredibile accessorio, proposto dalla giapponese Kokuyo , taglia il nastro adesivo in automatico, in parti di lunghezza preimpostata dall’utente.

Un semplice LCD con pulsati annessi consente di decidere di quale dimensione si vuole lo scotch, fra 25 e 99 mm con un incremento di 1 mm per volta. Una volta scelta la lunghezza, si clicca su un pulsante e il nastro adesivo si mette in rotazione e passa attraverso la taglierina automatica, da cui fuoriesce pronto per essere utilizzato.

In questo modo si evitano gli sprechi del nastro e allo stesso tempo si ottengono pezzi di scotch tutti uguali in dimensioni, per una precisione tipicamente giapponese.

Se poi si vuole usare il metodo tradizionale, c’è un pulsante apposito, che consente di disattivare la taglierina automatica lasciando attiva la sola alimentazione del nastro. Il T-EM50 è alimentato da quattro batterie di tipo AA.

Cosa farsene di un dispenser automatico di scotch? Si potrebbe usare nei negozi dove vengono composte confezioni, nei magazzini oppure lo si potrebbe usare per impacchettare i prossimi regali di Natale. E alla scuola dei bimbi, non ci si pensa? Niente di convincente, ovviamente. E il prodotto lo è ancora meno dopo aver saputo il prezzo: 160 euro. Un’inezia, per un oggetto di così incredibile minuzia! Peccato solo che bisognerà ancora attendere qualche ora per acquistarlo, visto che entrerà in commercio da domani, 1 settembre.

(via TechCrunch.com )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sgabbio scrive:
    Non è un mistero.
    Quando da mero file hosting e diventato di botto una specie di brutto clone di dropbox, ma con gli stessi limiti di chi non faceva l'abbonamento ai suoi servizi, le persone hanno abbandonato del tutto, anche perchè, non aveva senso fare un "cloud" con file sonic se poi dopo tot tempo mi cancellano tutto, quando con dropbox, li tegno a vita natural durante ?Cioè hanno voluto suicidarsi, questo è il risultato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 settembre 2012 21.54-----------------------------------------------------------
    • eleirbag scrive:
      Re: Non è un mistero.
      Gli è tremato l'elastico delle mutande.A torto o a ragione.In ogni caso dopo il putiferio di MU, scatenato dall'FBI,di certo non è stato l'unico.
      • prova123 scrive:
        Re: Non è un mistero.
        Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati giù contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file hosting ha generato la nascita di circa 7/8 nuovi siti di filehosting. perchè non li chiudono?
        • utente scrive:
          Re: Non è un mistero.
          secondo te lo stesso stile contro DOtcom non lo potevano fare contro i signori della droga? contro la pdoXXXXXgrafia, contro la tratta degli esseri umani, contro la prostituzione!!!semplice perchè vi è sempre un giro di soldi notevoli e dove ci sono soldi in abbondanza vuoi che non ci siano sempre el solite multinazionali!!questo del cloud specie di Dotcom è un pò come fumo negli occhi della presunta legalità o perchè lui non voleva dividere la torta, altrimenti lo avrebbero lasciato in pace.
          • prova123 scrive:
            Re: Non è un mistero.
            - Scritto da: utente
            secondo te lo stesso stile contro DOtcom non lo
            potevano fare contro i signori della droga?Gli USA hanno armi con le quali possono colpire un uovo a decine di chilometri, ma i campi di droga che hanno intorno non li toccano, è evidente che il governo USA è dalla parte dei signori della droga con l'obiettivo di eliminare la gioventù americana ...
          • collione scrive:
            Re: Non è un mistero.
            - Scritto da: prova123
            Gli USA hanno armi con le quali possono colpire
            un uovo a decine di chilometri, ma i campi di
            droga che hanno intorno <s
            non li toccano </s
            <b
            li gestiscono </b
            , èFIXED
            evidente che il governo USA è dalla parte dei
            signori della droga con l'obiettivo di eliminare
            la gioventù americana
            ...nah, scendono in campo contro i concorrenti http://news.yahoo.com/200-us-marines-join-anti-drug-effort-guatemala-223518304.htmlricordi quando fu ucciso Escobar? il traffico di XXXXXXX triplicò nei mesi successivia buon intenditor...
        • Sgabbio scrive:
          Re: Non è un mistero.
          - Scritto da: prova123
          Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati giù
          contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file
          hosting ha generato la nascita di circa 7/8 nuovi
          siti di filehosting. perchè non li
          chiudono?C'è ne stanno un infinità, a me mi spiace per quei 3, erano gli unici che ti permettevano di scaricare a banda piena senza fare i veri premium.
          • prova123 scrive:
            Re: Non è un mistero.
            Secondo me il discorso banda piena dipende da chi fornisce il servizio ADSL, ho la sensazione che ogni provider abbia i suoi prediletti ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Non è un mistero.
            No no, certi servizi di file hosting, se non fai un abbonamento preimium, ti non ti fanno scaricare a banda piena, spesso si va a velocità veramente ridicole.
          • rockroll scrive:
            Re: Non è un mistero.
            - Scritto da: Sgabbio
            No no, certi servizi di file hosting, se non fai
            un abbonamento preimium, ti non ti fanno
            scaricare a banda piena, spesso si va a velocità
            veramente
            ridicole.Normalmente non "scarico" (ho altre fonti legali e gratuite di approvvigionamento), ma ho provato a farlo più volte per analizzare il comportamento dei providers e/o delle piattaforme cyberlocker, verificando strozzature del traffico assurde, in particolare in certe ore e per certuni di essi particolarmente ostici: ritengo che i provider non c'entrino, nel mio caso FastWeb (fibra), che non mi ha mai tradito, ma i bastoni tra le ruote ce li mettono (IMHO) le suddette piattaforme, con i paletti più fantasiosi per rendere difficoltoso l'acXXXXX, oltre che con le suddette strozzature di traffico. Per queste ultime si tratta di una sorta di andamento a singhiozzo, ma sempre a velocità piena nel momento in cui il trasferimento è attivo; peccato che nell'arco di ogni secondo il tempo di attività non superi i 2 decimi, contro gli oltre otto decimi di inattività: si va cioè a sprazzi di due decimi di secondo ogni secondo, quindi praticamente a velocità di un quinto di quella che si può raggiungere quando, in qualche momento della giornata, decidono di "fare i buoni". Questo almeno prima delle ferie; ora non ho più provato.
        • deodadoDesp erado scrive:
          Re: Non è un mistero.
          - Scritto da: prova123
          Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati giù
          contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file
          hosting ha generato la nascita di circa 7/8 nuovi
          siti di filehosting. perchè non li
          chiudono?mega è l'unico che è stato chiuso... gli altri han fatto tutto da solo.. ma per far chiuder mega han dovuto trovare dei cavilli, se no i siti di hosting sono servizi perfettamente legali e riconosciuti come tali (vedi rapidshare)..per ora non è così semplice..al momento stanno facendo chiudere oron (ex re del XXXXX, già sostituito da altri host) e wupload se la passa male..ne rimangono comunque circa una 50ina aperti e in crescita..
          • Allibito scrive:
            Re: Non è un mistero.
            - Scritto da: deodadoDesp erado
            - Scritto da: prova123

            Megaupload, Filesonic e Fileserve sono andati
            giù

            contemporaneamente e la "chiusura" dei 3 file

            hosting ha generato la nascita di circa 7/8
            nuovi

            siti di filehosting. perchè non li

            chiudono?

            mega è l'unico che è stato chiuso... gli altri
            han fatto tutto da solo.. ma per far chiuder mega
            han dovuto trovare dei cavilli, se no i siti di
            hosting sono servizi perfettamente legali e
            riconosciuti come tali (vedi
            rapidshare)..
            per ora non è così semplice..
            al momento stanno facendo chiudere oron (ex re
            del XXXXX, già sostituito da altri host) e
            wupload se la passa
            male..
            ne rimangono comunque circa una 50ina aperti e in
            crescita..Provabilmente ne apriranno ancora, ma i siti di hosting non sono affatto legali a priori, come non sono illegali a priori. Megavideo è stato attaccato perchè ospitava il 99% di materiale illegale (non fate ironia, lo sanno tutti che è così) e il restante 1% di materiale legale privato, e solo per questo l'hanno chiuso, non per altro, nessun cavillo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Non è un mistero.
            - Scritto da: Allibito(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Provabilmente ne apriranno ancora, ma i siti di
            hosting non sono affatto legali a priori, come
            non sono illegali a priori. Finalmente hai aperto gli occhi, vedendo il file hosting come un mezzo neutrale!Megavideo è stato
            attaccato perchè ospitava il 99% di materiale
            illegale (non fate ironia, lo sanno tutti che è
            così) Lo sanno tutti, chi ? Hai statistiche alla mano ? 99% di materiale illegale ? Chi lo dice ?e il restante 1% di materiale legale
            privato, e solo per questo l'hanno chiuso, non
            per altro, nessun
            cavillo.Vabbè stai trollando ignorando tutta la storia :D
    • ThEnOra scrive:
      Re: Non è un mistero.
      Filesonic come Dropbox... che bella barzelletta!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non è un mistero.
        - Scritto da: ThEnOra
        Filesonic come Dropbox... che bella barzelletta!

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)Capisci quello che vuoi capire, quando a cambiato repentivamente genere, si proponeva come una cloud personale, ma con dei limiti veramente imbarazzanti.PS: Che poi anche con dropbox puoi condividere i dati... :D
        • evilmind scrive:
          Re: Non è un mistero.
          Sicuramente non si possono parsare tutti i contenuti caricati dagli utenti ed è per questo che hanno messo la possibilità di segnalare i link che violano il copyright! La condivisione non si può fermare anche perchè vai ad intaccare in parte la libertà di un individuo! Il raid di MU è stato fatto per andare ad intaccare il progetto di megabox!
Chiudi i commenti