USA, arrivano le ricariche di Skype

Grazie alla collaborazione con il colosso della distribuzione Wal-Mart, negli States sbarcano le schede prepagate per telefonare con il popolare client VoIP. Senza costi di ricarica

Roma – Non saranno vendute dai tabaccai, ma dai punti vendita legati alla catena americana Wal-Mart , le nuove schede prepagate per ricaricare il credito da impiegare nelle telefonate da effettuare con Skype .

Sbarcano infatti sul mercato USA le ricariche di Skype. Che, dopo aver colonizzato i negozi RadioShack con kit telefonici ed altri accessori, punta al business del traffico telefonico veicolato dal servizio SkypeOut, che consente di effettuare chiamate verso utenze tradizionali fisse e mobili.

Due i tagli disponibili, come si legge su Skype Journal : con la ricarica da 20 dollari (circa 15 euro) si potrà telefonare a consumo ( qui le tariffe), mentre con quella da 8,85 dollari (circa 6,50 euro) sarà possibile chiamare telefoni di USA e Canada per tre mesi senza ulteriori limiti. Una sorta di tariffa flat trimestrale, con uno specifico vincolo geografico. Le telefonate verso le medesime destinazioni nordamericane sono offerte online , sempre senza limiti, ad un canone annuale di 29,95 dollari.

Ulteriori dettagli sull’offerta congiunta di Skype e Wal-Mart sono disponibili a questo indirizzo .

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti