USA contro la discriminazione genetica

Con un voto praticamente unanime, la Camera dei Rappresentanti promuove la legge che bandisce qualsivoglia possibile selezione delle persone basata su caratteristiche genetiche. Il si del Senato è dato ora per scontato

Washington (USA) – Eugenetica strisciante addio: la House of Representatives ha spinto in avanti l’iter parlamentare del Genetic Information Nondiscrimination Act , il disegno di legge del parlamento statunitense che mira a prevenire la nascita di una discriminazione di nuova generazione, basata non più sul colore della pelle o la nazionalità ma sul corredo genetico delle persone . L’atto è passato con un sostanzioso voto di 420 a 3.

Louise Slaughter , parlamentare Democratica di New York che ha introdotto la proposta, spiega che “GINA farà molto di più che bloccare sul nascere una nuova forma di discriminazione. Permetterà ad ognuno di prendere consapevolezza del tremendo potenziale insito nella ricerca genetica senza mettere nel contempo a rischio aspetti basilari della privacy”.

Un'immagine del film Con le continue scoperte sulla connessione tra impostazioni genetiche di base e la predisposizione a malattie o disturbi alla salute, il timore di venire magari scartati durante un iter di assunzione in azienda o la stipula di un contratto di assicurazione sulla persona ha già raggiunto il grande pubblico, denunciano gli esperti, causando una drastica riduzione di volontari disposti a sottoporsi alle ricerche e alle sperimentazioni di medicina a base genica. Ciò che l’opinione pubblica teme, dunque, è un futuro alla Gattaca , celeberrimo film che disegna una società imperniata proprio sulla discriminazione genetica (vedi foto).

L’approvazione finale di GINA al Senato, il cui ‘sì’ appare scontato e che ottiene un appoggio bipartisan da Repubblicani e Democratici e dal presidente George W. Bush, dovrebbe altresì mitigare largamente il serpeggiare di simili paure tra la popolazione , almeno per quanto riguarda gli USA: legislazioni che tendano a bloccare atti discriminatori su principi genetici sono in realtà già presenti nell’ordinamento nordamericano, ma il nuovo disegno di legge esplicita per la prima volta, in maniera chiara e inconfutabile, la necessità di provvedimenti ad hoc .

Non mancano certo gli oppositori, prima fra tutte la Camera di Commercio federale: in una lettera di fine marzo inviata alla House parlamentare, l’istituzione sostiene che GINA va in conflitto con l’attuale legge sulla privacy in campo medico, e che spinge i cittadini ad avventurarsi in “abusi e processi futili”.

La validità di GINA viene comunque corroborata dal parere degli esperti di settore, che sostengono l’importanza di mettere nero su bianco il divieto delle discriminazioni : “Per un buon numero di persone che hanno considerato l’idea di fare test genetici e non lo hanno poi più fatto”, dice Kathy Wicklund, presidente del National Society of Genetic Counselors , questa legge “presenterà molte possibilità di ripensarci”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • The FoX scrive:
    Non siamo mica gli AmeriKani!!!
    saremo anche pirati (e per forza!!! hanno voglia di dire che i prezzi sono in linea con la media europea... e' quella media che e' TROPPO ALTA!!!), ma almeno da noi non si vendono pistole nei supermarket con cui fare strage dei compagni di corso o dei colleghi di lavoro.Che pensino ai loro di problemi...Ma certo... cosa ci si puo' aspettare da un paese il cui "presidente" (che ricordiamo ha RUBATO il suo primo mandato) pensa di esportare la "democrazia" scrivendo la parola democrazia sulle bombe all'uranio impoverito che fa sganciare su tutti coloro che non si piegano ai voleri dell'oligarchia economica amerikana... :@
  • koog scrive:
    Che si vergognasse la Gerini ...
    Sempre più storie di Miliardari disperati per il loro futuro incerto, preoccupati di non potere comprare l' ennesima villa a Montecarlo o l' ennesima Rolls Royce.Poverina forse il suo yacht dovrà spostarlo in un porto meno chic ?Come puoi anche solo pensare che dei ragazzi di 20 anni abbiano tutti quei soldi per acquistare dei CD originali a quel folle prezzo ?? Nemmeno i loro genitori hanno ormai abbastanza soldi per permetterselo.Penso che gente come la Gerini, dovrebbe farsi un giro fuori dal loro pianeta luxor e dare un occhiata al dramma della gente che campa con 900 euro al mese e non sa nemmeno se il mese prossimo lo avrà ancora un lavoro.Che lo venga a chiedere ai poveri Co.Co.ProTTTTT se si sentono in colpa per avere scaricato musica dai p2p.Certa gente non ha limiti alla presunzione, faccia tosta ed avidità .. compatiamola tutti invece che prendere mille milioni all' anno ne prenderà solamente 999 milioni ... CHE SI VERGOGNI !
  • longinous scrive:
    Sono allineato
    " Limongelli ha anche puntualizzato che "pur apprezzando l'invito ad acquistare legalmente la musica andava sottolineato che il prezzo dei cd in Italia non è caro, bensì allineato agli standard europei" "Quindi, se per caso tutta europa decidesse di alzare il prezzo dei CD a 50 l'Italia semplicemente si dovrebbe adattare perchè "non è caro, è allineato"Forse a sua signoria Limongelli sfugge che non ci frega niente se al resto d'Europa piace essere preso per i fondelli: se una cosa è cara è cara!Non mi frega niente se in Germania lo stesso CD lo pagano uguale!A parte che si dovrebbe vedere qual è lo stipendio medio, è caro pure li!Non è che se tutti lo vendono a peso d'oro non è più caro!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono allineato
      - Scritto da: longinous
      " Limongelli ha anche puntualizzato che "pur
      apprezzando l'invito ad acquistare legalmente la
      musica andava sottolineato che il prezzo dei cd
      in Italia non è caro, bensì allineato agli
      standard
      europei" "Limongelli dev'essere ubriaco. Non solo i CD sono piu' cari che nel resto dell'Europa, addirittura rispetto agli USA costano in media almeno il doppio (senza contare anche il fatto che la media degli stipendi italiani e' nettamente piu' bassa).
      • longinous scrive:
        Re: Sono allineato
        - Scritto da:

        - Scritto da: longinous

        " Limongelli ha anche puntualizzato che "pur

        apprezzando l'invito ad acquistare legalmente la

        musica andava sottolineato che il prezzo dei cd

        in Italia non è caro, bensì allineato agli

        standard

        europei" "

        Limongelli dev'essere ubriaco. Non solo i CD sono
        piu' cari che nel resto dell'Europa, addirittura
        rispetto agli USA costano in media almeno il
        doppio (senza contare anche il fatto che la media
        degli stipendi italiani e' nettamente piu'
        bassa).Si, questo è un altro discorso ancora che mi rende sempre più convinto che il soggetto sia un [mettete l'insulto che volete] totale-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 maggio 2007 20.13-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Nonostante la "pirateria"...
    Nonostante la "pirateria", anche personaggi come Britney Spears, Madonna ed altri, che di certo non fanno musica di alto livello, hanno accumulato ricchezze tali da permettersi di fare una vita molto al di sopra delle righe.Altro che lavoro di migliaia di persone! Sono soldoni quelli che girano, nell'impero della musica delle major!La buona Claudia Gerini si meritava pomodori ed uova marce, altro che fischia e pernacchie.Ci pensasse bene la prossima volta prima di insultare l'intelligenza degli altri con la lezioncina imparata a memoria.Certo, lei con i dollaroni che guadagna facendo i suoi filmetti, si puo' permettere di pagare QUARANTOTTOMILALIRE un disco (24,90 The confession tour cd di madonna, l'ho cercato come esempio adesso su internet)Poi, magari, scava, anche lei se lo scarica da internet.Ma se ne andassero a f..... loro, i loro yacht, le loro ville, le loro orge ed i loro jet privati!
  • alceste scrive:
    Poveri tuitti noi...
    ...a stipendio fisso.con 2 milioni stavo bbbene, con 1000 euro arrivo pelopelo a fine mese... altro che comprare cd 8 erispetto a altri sono pure fortunato)a Claudia....!!!!!
  • Anonimo scrive:
    proposta
    Faccio una proposta : ad ogni cd musicale comprato all'interno trovi un codice personale eseguibile 3 sole volte per poterti scaricare liberamente da internet qualuque cd a tua sceltadal 1900 al 2007 ma no impossibile loro vogliono botte piena e moglie ubriaca..io intanto scarico anche se è più quello che cestino che quello che ascolto..chissà come mai...
  • Anonimo scrive:
    l'Italia dalla lista dei paesi a più alt
    ...L'italia è messa di merda anche in fatto di politica, cominciamo a pulire là, poi FORSE è da studiare il caso pirateria musicale.Che poi, sono tutte stronzate.
  • Anonimo scrive:
    Abbassate i prezzi...
    L'economia insegna. Se si abbassano i prezzi si vende di più arrivando comunque al target stabilito di fatturato. Inoltre prezzi più bassi inducono sempre meno a copiare.In Canada un lavoratore medio prende circa 20/25 dollari l'ora. Un CD costa sui 7 / 10 dollari. La pirateria praticamente non esiste. Non sanno cos'è.Da noi un lavoratore prende 10 / 15 euro (magari a nero). Un CD costa 20 euro... Vi lascio immaginare il resto.Se il mercato non corrisponde un prodotto alla portata delle masse, per quanto mi riguarda non è giusto pensare come missionario. Non me ne frega niente delle migliaia di persone che lavorano con i 20 euro dei CD è che devono mangiare. Io non li compro lo stesso perchè i soldi non li ho, e devo mangiare anche io... Possono pure trovarsi un altro lavoro o morire di fame.Basta con questa storia della carità alla FIMI, alla PMI e ai poveri produttori che altrimenti falliscono. Se non sono in grado di corrispondere un prodotto a un prezzo competitivo e alla portata di tutti, spero vivamente che falliscano. Sono l'ennesimo esempio di industriali da quattro soldi che pensano senza il cervello sperando che lo stato obblighi la gente a comprare il loro prodotto lo stesso, parlando di pirateria e di posti di lavoro persi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbassate i prezzi...
      Qualcuno potrebbe dirti: se non ti va, non comprare i CD. Fai capire loro che il prodotto a questo prezzo non è interessante.Ovviamente, evitando di scaricartelo piratato.Se invece tiri giù cmq del materiale, vuol dire che ti interessa, cosciente del fatto che l'artista di turno abbia scelto proprio la SIAE per tutelarsi. Prodotto interessante (ma non indispensabile), non hai i soldi per comprartelo, lo prendi comunque... che io sappia si chiama furto.Hai bisogno di musica? Ve ne sono di musicisti anche bravi, che usano il CC o altre forme simili.
      • staza scrive:
        Re: Abbassate i prezzi...
        - Scritto da:
        Qualcuno potrebbe dirti: se non ti va, non
        comprare i CD. Fai capire loro che il prodotto a
        questo prezzo non è
        interessante.
        Ovviamente, evitando di scaricartelo piratato.

        Se invece tiri giù cmq del materiale, vuol dire
        che ti interessa, cosciente del fatto che
        l'artista di turno abbia scelto proprio la SIAE
        per tutelarsi.

        Prodotto interessante (ma non indispensabile),
        non hai i soldi per comprartelo, lo prendi
        comunque... che io sappia si chiama
        furto.

        Hai bisogno di musica? Ve ne sono di musicisti
        anche bravi, che usano il CC o altre forme
        simili.vero quel che dici, ma è altrettanto vero quel che dice il primo utente...di per se la vedo come lui, se i prezzi fossero piu bassi, la gente comprerebbe legalmente, e non, come dici tu, la ruberebbe...io di musica ne ascolto assai poca, quella per radio in auto quando ricordo di accenderla... ma pagare 25 euro per un cd, mi sembra assurdo, anzi, affermerei quasi che si tratta di un furto legalizzato...ma qui, si entra in un campo arduo, ogni parte ha le sue ragioni, come giusto che sia, ma credo che ammmetterai pure tu che un prezzo più basso sarebbe di molto gradito...
      • Anonimo scrive:
        Re: Abbassate i prezzi...
        - Scritto da:
        cosciente del fatto che
        l'artista di turno abbia scelto proprio la SIAE
        per tutelarsi.
        SCELTO non credo proprio... Spiegami perchè se devo distribuire cd miei senza farli pagare devo comunque apporre i bollini siae... Cioè non puoi scegliere, non ci sono due o tre società che fanno questo... c'è solo la SIAE che, ricordo a tutti, è una società PRIVATA.
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbassate i prezzi...
      hai scritto tutto quello che cèra da dire, e aggiungo che in italia entrano oltre 100000 immigrati l'anno, questo vuole dire che il lavoro c'è. il modo di concepire e ascoltare la musica ormai sta cambiando, e prima lo capiranno meglio sarà per loro. in italia abbiamo un gran bisogno di muratori, elettricisti, falegnami, idraulici,tornitori, tecnici informatici(veri), ecc. ecc. non abbiamo piu bisogno di fabbricanti di cd, come non abbiamo piu bisogno di carbonisti o mulattieri, e questo lo dico io che non sono un patirto della musica, a me basta e avanza la radio
  • Anonimo scrive:
    Valore reale
    Limongelli ha anche puntualizzato che "pur apprezzando l'invito ad acquistare legalmente la musica andava sottolineato che il prezzo dei cd in Italia non è caro, bensì allineato agli standard europei" Sara'. Intanto sono i salari a non essere allineati agli standard europei.
  • Anonimo scrive:
    Intervento da copione...e ovvia reazione
    Certamente l'intervento della Gerini era inserito nel copione, lei da contratto lo ha letto. Quindi non mi pare corretto demonizzare la Gerini, ne difenderla come vittima (come fa la FIMI). In quanto andrebbe demonizzato o difeso (secondo i punti di vista) chi lo ha infilato nel copione.Circa la reazione della piazza non può essere condannata acriticamente. La piazza ha il diritto e dovere di esprimere civilmente il proprio punto di vista, che è esplicitazione di una condizione di malessere in questo caso. E fischiare mi pare civile: non le hanno mica tirato i sanpietrini! Che la reazione sia giusta o ingiusta non importa, ma ignorarla vuole dire non fare nulla per risolvere il problema che c'è dietro, andando allo scontro ideologico.Ma la FIMI non ha la minima intenzione di pensare ad un compromesso e così facendo deve anche aspettarsi feroci contestazioni.La FIMI può agire liberamente come meglio crede, ma non può pretendere che siano anche tutti daccordo con lei. Mi pare il minimo questo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Intervento da copione...e ovvia reaz
      - Scritto da:
      Certamente l'intervento della Gerini era inserito
      nel copione, lei da contratto lo ha letto. Quindi
      non mi pare corretto demonizzare la Gerini,demonizzarla no, ma se lei accetta di essere mandata avanti allora deve anche accettare le critiche che poi sono dirette a chi l'ha mandata;se cosi' fosse saremo pieni di portavoce e non avremmo nessuno con cui protestare.
  • Anonimo scrive:
    Vallo a spiegare agli Americani
    Per esempio ci sono venditori di borse tarocche ad ogni angolo, impuniti fanno il loro commercio senza nessuna licenza, a Roma come a Milano, davanti la camera come di fronte la sede di AssoLombarda.Vallo a spiegare agli Americani.
  • Anonimo scrive:
    TUTTAVIA...
    Ho letto alcuni messaggi e sono d'accordo sul fatto che c'è troppo star system e poca vera arte. Però bisognerebbe avere un po' di coerenza. Molti scaricano gli ultimi successi, insomma la musica e i film più commerciali che esistano.A questo punto suggerirei Jamendo, il sito della musica libera. Oppure se proprio vi piace un musicista affermato, premiatelo acquistando i suoi dischi. Io quando voglio vedere un film senza spendere troppi soldi per il cinema, aspetto che lo distribuiscano al noleggio (poi eventualmente me lo copio... oh! :) )Certi musicisti e certi attori in realtà non guadagnano molto, guadagnano molto le case discografiche e cinematografiche.L'arte è cultura, non può essere solo per i ricchi. Occorre ridimensionare un po' le cose, abbassare i prezzi dei dischi e fare in modo che tutti possano comprarli senza grossi sacrifici.Anche sul diritto d'autore occorrerebbe intervenire per far sì che non duri così tanto.Io per certi dischi, libri e film metterei un limite di due anni dopo di ché diventano di dominio pubblico.Non è pazzesco che le canzoni dei Beatles che ormai sono entrate nella Storia debbano ancora essere acquistate? Le canzoni dei Beatles dovrebbero essere rimasterizzate da appassionati che poi le dovrebbero mettere liberamente in circolazione. Viceversa i dischi di Gigi D'Alessio andrebbero alzati di prezzo. Alzati diciamo di un buon 300%... onde scongiurare il rischio che qualcuno per sbaglio li compri :)
  • Anonimo scrive:
    Il periodo più produttivo..
    ...dal punto di vista artistico, sono stati gli anni in cui il denaro era l'ultimo dei pensieri degli artisti. Prima che venissero ingannati, soffocati, e corrotti da una banda di mafiosi chiamati produttori.Mi riferisco agli anni che precedettero Woodstock, in cui l'enorme mole di vera musica arrivò al suo massimo splendore.Vi invito a vedere il film "Quasi Famosi" (Almoust Famous), per trovare spunti di riflessione sull'argomento.Quello che ora stanno vivendo i produttori, non è che il risultato del "troppo" che hanno voluto in questi anni.La musica è amata, e di solito si prova un benevolo sentimento nei confronti di chi ti dà qualcosa che ami. SE SONO TANTO ODIATI UN MOTIVO CI SARà, E SE CONTINUA COSì, PRESTO VERRANNO ODIATI ANCHE 'STI PSEUDO-ARTISTI A TEMPO PERSO CHE CI ASSILLANO CON LE LORO MUSICHETTE PRIVE DI SPIRITO ARTISTICO!!!Oltretutto è inammisibile che parlino di giustizia dalle loro piscine oceaniche, mentre noi ci barcameniamo per pagare tasse e sopravvivere con l'unica consolazione possibile di ascoltare un pò di musica, quando si può, e pagandola a caro prezzo(e quella che c'è, oltretutto, visto che sono loro a fare il bello e cattivo tempo creando mode e impedendo ai veri artisti che non accettano il sistema di emergere -amenochè non siano i soliti delinquentelli che affascinano i ragazzini ma la cui rivolta non fa danni veri allo status quo-).Certo, ci vanno di mezzo i piccoli produttori, così come così ci vanno di mezzo coloro che non arrivano a fine mese (e son tanti) e non possono permettersi di comprare un cd al figlio.Giustizia?Impossibile in un mondo in cui pochi hanno troppo potere.Loro pensano solo a loro stessi, nonostante potrebbero vivere di rendita, e pretendono da noi di avere rispetto.Ma dai...un pò di serietà e rispetto per la mente dei poveracci.Almeno quello!!!
  • Anonimo scrive:
    grazie USA
    Chissà perchè voi che siete così coraggiosi, come il vostro amico Rivera, non dite mai una parola contro le lapidazioni nei paesi islamici?Ve la fate sotto? Mentre voi sputate fango sugli americani loro costruiscono uno scudo spaziale antimissile per proteggervi. Ricordate che la libertà di parola che avete oggi la dovete soprattutto a loro. Quando si cresce e si diventa responsabili ci si rende conto che le frasette imparate a memoria al leoncavallo non bastano più e non sono più condivisibili. Guardate vicino a voi, non avete notato il cambiamento in Bertinotti e Cofferati? Adesso fischiate anche loro?Imparate a pensare.
    • Anonimo scrive:
      Re: grazie USA
      eh?Spiegati meglio perchè non s'è capito se è ironico o meno!
    • Anonimo scrive:
      Re: grazie USA
      Gli USA di Bush sono un popolo di debosciati oltre che decadente.
    • Anonimo scrive:
      Re: grazie USA
      - Scritto da:
      Chissà perchè voi che siete così coraggiosi, come
      il vostro amico Rivera, non dite mai una parola
      contro le lapidazioni nei paesi
      islamici?perchè non c'entra una fava secca?
      Ve la fate sotto? about...?
      Mentre voi sputate fango sugli americani loro
      costruiscono uno scudo spaziale antimissile per
      proteggervi.ma per proteggerci DA COSA?...mistero... (il primo baluba che risponde "dal terrorismo" lo sputtano sulla pubblica piazza con una manciata qualsiasi di link)
      Ricordate che la libertà di parola che avete oggi
      la dovete soprattutto a loro.
      sugli scontrini c'è scritto "grazie ed arrivederci" e non "grazie, e prego si installi pure nel mio ano"....ecco, uguale è la situazione.
      Quando si cresce e si diventa responsabili ci si
      rende conto che le frasette imparate a memoria al
      leoncavallo non bastano più e non sono più
      condivisibili.ma che cazzo dici? guarda che mica tutti (grazie a Dio) risiedono nella tua testa, eh?che minchia è il leon cavallo? frasette imparate a memoria? 150 post imparati a memoria?ma che roba ti fumi? guarda che drogarsi fa male...
      Guardate vicino a voi, non avete
      notato il cambiamento in Bertinotti e Cofferati?e chissenefrega?i ladri sono, da sempre, bipartisan.
      Adesso fischiate anche
      loro?
      Imparate a pensare.si grazie papà.ora posso uscire a trovare l'amichetta? :D
  • Anonimo scrive:
    La gente si lamenta sempre sul prezzo...
    ...ma siete sicuri che dimezzando il prezzo le vendite sarebbero più che raddoppiate? Secondo me no, succederà che le persone si sentiranno meno "ladri" e quindi più "autorizzati" nello scaricare un CD che costa 6 euro invece di 15.
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente si lamenta sempre sul prezz
      ma non diciamo stupidaggini.
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente si lamenta sempre sul prezz
      - Scritto da:
      ...ma siete sicuri che dimezzando il prezzo le
      vendite sarebbero più che raddoppiate? Secondo me
      no, succederà che le persone si sentiranno meno
      "ladri" e quindi più "autorizzati" nello
      scaricare un CD che costa 6 euro invece di
      15.ma non spariamo cazzate, bastano già i giornali e i politici per quello;avanti col prossimo.
  • Anonimo scrive:
    Non nascondiamoci dietro a un dito
    Tra tutte le ingiustizie del mondo sembra che quella della musica a pagamento stia più a cuore a tutti gli italiani rispetto alle altre.Oltre tutto è abbastanza noto che l'italiano medio è solo uno scroccone comodista e incapace di concepire nulla se non le giustificazioni alla sua inezia.Ad esempio siamo il popolo con la maggiore densità di Lug (linux user group) e nessuna distribuzione linux che valga la pena utilizzare anche per sola curiosità... siamo l'unico popolo che con il maggior numero di cellulari in tasca senza che ne abbiamo mai prodotto uno solo... siamo quelli che paghiamo più di tutti in europa il costo dei conti correnti ma ci preoccupiamo solo di come poter scroccare "legalmente" la musica e il lavoro altrui.Che popolo di bamba e di banane!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non nascondiamoci dietro a un dito
      Mai sentito parlare di "Made in Linux", QuiLinux e Telit?Non che siano una gran cosa... Ma non condivido troppo la tua idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non nascondiamoci dietro a un dito

      Che popolo di bamba e di banane!grazie per la dimostrazione, monkey! :D
  • Anonimo scrive:
    Meglio poveri che marionette
    Brava Gerini quante palanche hai preso per dire queste cose?ormai oggi chi è povero è perche non si mette a 90 e dice quello che vogliono i ricconi!!!!DIGNITA'DIGNITA'DIGNITA'DIGNITA'DIGNITA'DIGNITAC'è chi la compra MA NON SI PUO OBBLIGARE A VENDERLA!!!!!!!!Per darcela c'è chi è morto e c'è chi per averla ha ucciso!!!! e ste stronzi la vendono per pochi milioni di euro e Vorrebbero comprarla per poche centinaia!!!!i NOSTRI NONNI SI RIGIRANO NELLA TOMBA!!!!
  • Anonimo scrive:
    classifica USA
    io vorrei vedere la classifica della pirateria affiancata al potere d'acquisto dei cittadini in una certa nazione.
  • Anonimo scrive:
    percezione dell'illegalità
    "A detta degli americani, ed è un'affermazione che si potrebbe collegare ai fischi della piazza, quel che manca ancora è la percezione dell'illegalità, in quanto la violazione del diritto d'autore non viene percepita come un reato importante." Mi sa che sono loro a non avere la percezione dell'illegalità.. o sono io ad essere sempre stato un pirata, anche senza saperlo, da quando negli anni '80 mi registravo le canzoni di Sanremo(in semplici cassette)o dalla radio, e mi registravo anche i film della tv su vhs.Ma chi non l'ha mai fatto? Eravamo tutti dei pirati?Ora quello che non si percepisce più sono le leggi che hanno fatto (e stanno facendo) sul diritto d'autore, manca la definizione "a scopo di lucro", non c'è differenza tra uso proprio e copiare per vendere .Non si può nemmeno pensare di denunciare milioni di persone che scaricano da internet materiali protetti o no, dovrebbero differenziare quelli che lo fanno per professione e quelli che lo fanno per sé, perché la "pirateria vera" è sempre esistita e con internet è diventato un fenomeno globale, e non si ferma tutto questo con delle leggi, i "pirati" ci guadagnano e sono disposti a continuare a rischiare.Forse viene a mancare la percezione della realtà nelle leggi che hanno fatto.. o forse chi ha fatto queste leggi non ha mai avuto un computer e una connessione ad internet, e non è in grado di giudicare questa realtà.. o forse la realtà è quella delle grandi case discografiche.
    |
    • Pejone scrive:
      Re: percezione dell'illegalità

      Ora quello che non si percepisce più sono le
      leggi che hanno fatto (e stanno facendo) sul
      diritto d'autore, manca la definizione "a scopo
      di lucro", non c'è differenza tra uso
      proprio e copiare per
      vendere .Quoto in pieno.La differenza sta proprio in quanto hai scritto.Chi piratava musica o altri contenuti a scopo di lucro c'era da ben prima del P2P e tutti percepiscono BENE la differenza che c'è tra scaricare un mp3 per ascoltarselo o interi album per venderli....
      • TUBU scrive:
        Re: percezione dell'illegalità
        Fino 5-6 anni fà nella mia città città c'eranoi vu' cumprà con cassette e CD.Scomparsi.Anzi no, ne ho rivisto uno giorni fà.Ma ormai sono rara aves, o forse non li vedo piu' io?
        • Pejone scrive:
          Re: percezione dell'illegalità
          Pensa che nella mia città li puoi trovare il sabato sera nel bar più affollato della città!
    • Anonimo scrive:
      Re: percezione dell'illegalità
      - Scritto da:
      "A detta degli americani, ed è un'affermazione
      che si potrebbe collegare ai fischi della piazza,
      quel che manca ancora è la percezione
      dell'illegalità, in quanto la violazione del
      diritto d'autore non viene percepita come un
      reato
      importante." Si configura come reato il comportamento che produce allarme sociale.Almeno... si configurava.Adesso è divenuto reato non gonfiare le casse delle multinazionali.
  • Anonimo scrive:
    licenziati?
    "A causa della pirateria - sottolinea il presidente FIMI - molti lavoratori hanno perso il loro posto di lavoro nel settore discografico ...".molti lavoratori tipo chi?
  • Anonimo scrive:
    alziamoci in piedi
    Con tutto il rispetto per p.i. trovo che i pensieri espressi in questa sede siano più che positivi riguardo al discorso contro la pirateria . Ma purtroppo rimane un piccolo forum con una piccolissima voce dovremmo fare in modo che tutte queste voci si alzino e si facciano sentire, forse potremmo risolvere qualcosa .Io scarico e sono felice di farlo in questi anni non so' quanti soldi grazie al download ho risprmiato proprio perchè (e qui non si parla solo di musica) il mercato è inabissato di merda che ci vogliono far passare per cioccolata. L'unica cosa rimasta a livello e sempre più perfezionato per quanto mi riguarda sono i programmi per pc, il resto tutto da evitareP.s ricordo (giusto per dire) che gli usa ci hanno fatto credere che saddam quando fu arrestato era stanco , sporco e quant'altro dentro un buco di terra di non più di mezzo metro..sicuri chye fosse proprio così???Lui se ne stava bello tranquillo nella sua villa e quello dove fu trovato era il passaggio segreto di fuga..ripeto è merda spacciata per cioccolataciao
  • Anonimo scrive:
    Se lo dicono gli americani...
    Se lo dicono gli americani deve essere vero per forza; avevano detto che l'Iraq possedeva armi di distruzione di massa e... oops, ok, fa niente...
  • Anonimo scrive:
    I PREZZI DEI CD SONO BASSI... O_o
    "Limongelli ha anche puntualizzato che "pur apprezzando l'invito ad acquistare legalmente la musica andava sottolineato che il prezzo dei cd in Italia non è caro, bensì allineato agli standard europei"E' vero....PECCATO CHE NON SIANO ALLINEATI ANCHE GLI STIPENDI!!! :@
    • Anonimo scrive:
      Re: I PREZZI DEI CD SONO BASSI... O_o
      Certo è allineato agli standard europei.. Dove però la gente ha mediamente un potere di acquisto molto più alto del nostro.Loro allineano i prezzi come la Germania o la Spagna ma ci pagano come il Burundi...Giusto..
  • Anonimo scrive:
    Stessa zuppa
    Soliti discorsi inutili...Quanto del maggior prezzo pagato per i media va a persone del settore che col settore non c'entrano una mazza ? (strutture amministrative, commerciali, dirigenti e spese per la SXXE che servono solo per far vivere la SXXE...)Internet è vista da questa gente come un problema perchè se effettivamente funzionasse in modo legale, creando un rapporto più diretto tra gli utenti finali e chi fa musica, queste figure 'parassite' non avrebbero ragione di esistere...In quanto agli Usa...bah ...noi dovremmo mettere gli Usa primi in classifica per molte altre cose: diritti umani, pacifismo, lotta all'inquinamento e uso delle armi...lasciamoli dire...
  • Enzo4510 scrive:
    Daniele Silvestri
    Curiosamente l' appello "antipirateria" è stato fatto proprio dopo che aveva cantato Daniele Silvestri.La curiosità deriva dal fatto che qualche tempo fa proprio Daniele Silvestri, durante una trasmissione con Serena Dandini, si era espresso a favore delle libera circolazione della musica. Commentando l' affermazione della presentatrice secondo cui lui è uno dei cantanti più "downloadati" da internet, ha detto testualmente: " più downloadato si, ma poi il conto in banca non cresce... però è anche giusto così, la musica è fatta per essere diffusa il più possibile, noi cantanti dobbiamo fare i concerti, dove siamo li di persona, con il nostro sudore e siamo pagati per questo."
    • Anonimo scrive:
      Re: Daniele Silvestri
      - Scritto da: Enzo4510
      Curiosamente l' appello "antipirateria" è stato
      fatto proprio dopo che aveva cantato Daniele
      Silvestri.

      La curiosità deriva dal fatto che qualche tempo
      fa proprio Daniele Silvestri, durante una
      trasmissione con Serena Dandini, si era espresso
      a favore delle libera circolazione della musica.


      Commentando l' affermazione della presentatrice
      secondo cui lui è uno dei cantanti più
      "downloadati" da internet, ha detto testualmente:
      " più downloadato si, ma poi il conto in banca
      non cresce... però è anche giusto così, la musica
      è fatta per essere diffusa il più possibile, noi
      cantanti dobbiamo fare i concerti, dove siamo li
      di persona, con il nostro sudore e siamo pagati
      per
      questo."ma che bravo ragazzo, andrai sicuramente in paradiso :$
      • Enzo4510 scrive:
        Re: Daniele Silvestri
        - Scritto da:
        ma che bravo ragazzo, andrai sicuramente in
        paradiso
        :$:-)E tu andrai all' inferno se non ti sbrighi subito a seguire il suo esempio ;-)
  • Anonimo scrive:
    Americani?
    Americani? Tiè!
  • Anonimo scrive:
    Il pesce puzza dalla testa
    Come si fa a contrastare la pirateria in Italia se i primi pirati sono i nostri politici? Basta pensare che il prezzo dei prodotti musicali così come quello di qualsiasi altro bene in Italia si onora di una imposizione complessiva vicina al 50% (tranne i carburanti dove è molto più alta... alla fonte un litro di benzina costa meno di una bottiglia di acqua minerale) per dedurre che i prezzi non potranno mai essere abbassati in maniera tale da indurre i giovani a comrare musica piuttosto che a copiarsela. Io ritengo ad esempio che, pur essendo un prezzo elevato, pagare 1 eur circa a canzone su internet sia equo, poi vado in strada e trovo i cd (min. 10 canzoni senza protezioni e orpelli) a soli 5 eur.... che faccio mi scrivo 'giocondo' in fronte? Copiate copiate perchè non è vero che 'tanti lavoratori perdono il posto' il loro posto è abusivamente occupato dai politici e dai loro dipendenti che tramite le tasse estorcono alle case discografiche quello che dovrebbe essere speso in termini di competitività rispetto all'illegale, è questa la verità, svegliaaaaa!!!!
  • gianpietrone scrive:
    LA PIRATERIA SI CONBATTE CON I PREZZI.
    Se un cantante di successo, riesce a vendere, 6-700.000 dischi in poco tempo. Parecchi artisti vendono milioni di dischi ogni anno... mi domando dove sta la crisi della musica. Poi, dove sono le apparecchiature occorrenti per la produzione dei CD??? Oggi si può incidere una canzone con apparecchiature alla portata di chiunque - si possono masterizzare i CD con masterizzatori del costo di un'utilitaria.A rigor di logica un CD-ROM con le 10 canzoni dovrebbe costare massimo 5Euro al posto di 20-30Euro.Alle persone che lottano contro la piarateria, dico che stanno sbagliando tattica. La soluzione sarebbe di far crollare i prezzi!!Saluti,Dr Gian Pietro Bomboi.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA PIRATERIA SI CONBATTE CON I PREZZ
      In che cosa sei dottore? In lingua italiana per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: LA PIRATERIA SI CONBATTE CON I PREZZ
      - Scritto da: gianpietrone
      Se un cantante di successo, riesce a vendere,
      6-700.000 dischi in poco tempo. Parecchi artisti
      vendono milioni di dischi ogni anno... mi domando
      dove sta la crisi della musica. Poi, dove sono le
      apparecchiature occorrenti per la produzione dei
      CD??? Oggi si può incidere una canzone con
      apparecchiature alla portata di chiunque - si
      possono masterizzare i CD con masterizzatori del
      costo di
      un'utilitaria.Chiedilo agli artisti... oppure diventa tu un artista che vende i cd a 2 euro

      A rigor di logica un CD-ROM con le 10 canzoni
      dovrebbe costare massimo 5Euro al posto di
      20-30Euro.e si... a rigor di logica (rotfl)

      Alle persone che lottano contro la piarateria,
      dico che stanno sbagliando tattica. La soluzione
      sarebbe di far crollare i
      prezzi!!

      Saluti,

      Dr Gian Pietro Bomboi.a parte che avete una visione ristretta delle cose, probabilmente siete ancora troppo giovani e ingenui per capire la macchina commerciale e industriale... già quella macchina che ti permette di vivere nonostante cazzeggi parecchio nei vari forum... dopodichè sarebbe il caso di chiedersi: perchè tanto accanimento? Non mi pare di vitale importanza acquistare film e musica all'ultimo grido.Non puoi permetterti l'ultimo henry potter? Il nuovo album di tiziano ferro costa assai? Beh allora non comprarlo oppure scaricalo a scrocco ma non pretendere pure di avere ragione.Qual è il vostro movente? L'invidia? Brutta bestia :-o
      • Anonimo scrive:
        Re: LA PIRATERIA SI CONBATTE CON I PREZZ

        a parte che avete una visione ristretta delle
        cose, probabilmente siete ancora troppo giovani e
        ingenui per capire la macchina commerciale e
        industriale... già quella macchina che ti
        permette di vivere nonostante cazzeggi parecchio
        nei vari forum... dopodichè sarebbe il caso di
        chiedersi: perchè tanto accanimento? Non mi pare
        di vitale importanza acquistare film e musica
        all'ultimo
        grido.

        Non puoi permetterti l'ultimo henry potter? Il
        nuovo album di tiziano ferro costa assai? Beh
        allora non comprarlo oppure scaricalo a scrocco
        ma non pretendere pure di avere
        ragione.

        Qual è il vostro movente? L'invidia? Brutta
        bestia
        :-oCompletamente fuori strada.Leggi anche qui che l'ha scritto anche qualcun'altro...http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1972324&m_id=1973261&r=PI
  • Rododendro scrive:
    Gli italiani percepiscono.
    Gli italiani percepiscono. E percepiscono parecchie cose.Percepiscono che scaricare sia illegale.Ma percepiscono anche che, con gli ESAGERATISSIMI prezzi dei CD musicali e dei DVD video, tolto un 5% mediamente distribuito agli artisti, con il resto si alimentano le dissennate vite della peggior feccia del cosidetto starsystem mondiale, fatta di ricatti, di droga, puttane e spese sconsiderate. Vallettopoli, ultimo dei milleeuno scandali del mondo dello showbusiness negli ultimi 20 anni, insegna.Gli italiani percepiscono che, senza lo schifo di cui sopra, potrebbero pagare un album di musica 2 euro.Enzo Mazza, invece, percepisce che il suo mega ufficio con poltrona in pelle umana, doppia pianta di ficus e l'aquario in cui nuotano i dipendenti che hanno perso il posto di lavoro, non dureranno a lungo.
    • m00f scrive:
      Re: Gli italiani percepiscono.
      LOL :Dgrande- Scritto da: Rododendro
      Gli italiani percepiscono. E percepiscono
      parecchie
      cose.

      Percepiscono che scaricare sia illegale.

      Ma percepiscono anche che, con gli ESAGERATISSIMI
      prezzi dei CD musicali e dei DVD video, tolto un
      5% mediamente distribuito agli artisti, con il
      resto si alimentano le dissennate vite della
      peggior feccia del cosidetto starsystem mondiale,
      fatta di ricatti, di droga, puttane e spese
      sconsiderate. Vallettopoli, ultimo dei milleeuno
      scandali del mondo dello showbusiness negli
      ultimi 20 anni,
      insegna.

      Gli italiani percepiscono che, senza lo schifo di
      cui sopra, potrebbero pagare un album di musica 2
      euro.

      Enzo Mazza, invece, percepisce che il suo mega
      ufficio con poltrona in pelle umana, doppia
      pianta di ficus e l'aquario in cui nuotano i
      dipendenti che hanno perso il posto di lavoro,
      non dureranno a
      lungo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli italiani percepiscono.
        - Scritto da: m00f
        LOL :D
        grande

        - Scritto da: Rododendro

        Gli italiani percepiscono. E percepiscono

        parecchie

        cose.



        Percepiscono che scaricare sia illegale.



        Ma percepiscono anche che, con gli
        ESAGERATISSIMI

        prezzi dei CD musicali e dei DVD video, tolto un

        5% mediamente distribuito agli artisti, con il

        resto si alimentano le dissennate vite della

        peggior feccia del cosidetto starsystem
        mondiale,

        fatta di ricatti, di droga, puttane e spese

        sconsiderate. Vallettopoli, ultimo dei milleeuno

        scandali del mondo dello showbusiness negli

        ultimi 20 anni,

        insegna.



        Gli italiani percepiscono che, senza lo schifo
        di

        cui sopra, potrebbero pagare un album di musica
        2

        euro.



        Enzo Mazza, invece, percepisce che il suo mega

        ufficio con poltrona in pelle umana, doppia

        pianta di ficus e l'aquario in cui nuotano i

        dipendenti che hanno perso il posto di lavoro,

        non dureranno a

        lungo.

        quoto tutto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli italiani percepiscono.
      - Scritto da: Rododendro
      Enzo Mazza, invece, percepisce che il suo mega
      ufficio con poltrona in pelle umana, doppia
      pianta di ficus e l'aquario in cui nuotano i
      dipendenti che hanno perso il posto di lavoro,
      non dureranno a
      lungo.
      lui ci è riuscito, mentre tu invece stai passando tutta la tua vita a rodere e strapparti i capelli per la tua inconscia invidia
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli italiani percepiscono.
      ma bastaaa con questa cosa dei prezzi troppo alti.se il cd costasse 0.000001 Euro e scaricarlo costastasse 0, lo scaricherei, come tutti.non ci sono santi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli italiani percepiscono.
      Io percepisco che Mazza e' masochista a fare quel lavoro...
  • aghost scrive:
    I miliardari si lamentano...
    La Gerina che fa appelli contro la pirateria fa ridere.Ma ormai è il mondo alla rovescia, vediamo i miliardari che si lamentano un po' dovunque...L'altro giorno c'era Briatore a Domenica in, tervistato dalla Perego, che prendeva le difese di quelli che campano con 1000 euro al mese, lamentandosi dei politici che non pensano mai "a noi cittadini".Ha detto proprio così, "noi", lui che è miliardario e vive a Londra. E il pubblico in studio invece che pigliarlo a sassate, o almeno a pernacchie, si spellava le mani in scroscianti applausi...Robadamattihttp://www.aghost.wordpress.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      ma non lo sai che a buona domenica ci vanno SOLO i cerebrolesi.. o casalinghe depresse..se avete una mamma o una nonna che stanno per andarci vi prego..FERMATELEEEEEEEEEEE... fatele rinsavire ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      si ma anche tu con la tele accesa su Buona domenica.....ripigliati :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      - Scritto da: aghost
      Robadamatti
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      - Scritto da: aghost
      La Gerina che fa appelli contro la pirateria fa
      ridere.

      Ma ormai è il mondo alla rovescia, vediamo i
      miliardari che si lamentano un po'
      dovunque...

      L'altro giorno c'era Briatore a Domenica in,
      tervistato dalla Perego, che prendeva le difese
      di quelli che campano con 1000 euro al mese,
      lamentandosi dei politici che non pensano mai "a
      noi
      cittadini".

      Ha detto proprio così, "noi", lui che è
      miliardario e vive a Londra.


      E il pubblico in studio invece che pigliarlo a
      sassate, o almeno a pernacchie, si spellava le
      mani in scroscianti
      applausi...

      Robadamatti

      http://www.aghost.wordpress.com/E' un pubblico addestrato e selezionato come le scimmie di un circo equestre.
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      Al di là delle cavolate di "BuonaDomenica", i miliardari anche se miliardari hanno cmq il diritto di lamentarsi e di pretendere giustizia (che non è la giustizia sociale) quando i loro interessi sono colpiti in modo tale da provocarne un danno contrario alle leggi.Altrimenti, seguendo il tuo ragionamento, dovremmo conseguirne che non hanno nessun diritto di lamentarsi o denunciare alla giustizia nel caso subissero un furto di ...... 5.000 ... 10.000 (come esempio) uro (cifre che loro spendono in un'oretta a Porto Cervo d'estate) e magari fossero sicuri che a perpretare il furto è un poveraccio che vive in una baracca.Nessuno ti obbliga, e li obbliga, ad essere altruisti!Che poi sia ridicolo il lamento da parte di chi ha tanti soldi è sicuro. Ma, senza fare "il pianto greco", hanno anche loro diritto a chiedere giustizia anche se gli sono rubati 10 e anche a chiedere che il ladro (poveraccio o meno) paghi le conseguenze del caso.Ultimamente e non solo nel caso del p2p, si assite un pò troppo a gente che tenta di togliere questo diritto a chi è miliardario.Il caso del rifiuto di pagare la cosidetta tassa sul lusso in Sardegna, istituita dalla giunta Sorù, con conseguente "fuga dei miliardari verso altri lidi (prima tra tutti la Corsica), ne è un esempio.La perdita del 25% del turismo di lusso in Sardegna e del 15% di posti che ne è conseguito, non sono stati attribuiti alla cattiva legge Sorù, ma ai miliardari stessi, colpevoli di non voler pagare un balzello che per loro è equivalente al pagamento di un posteggio per le persone comuni.Questo è veramente rigirare il mondo.A tal proposito bastava leggersi "Repubblica", "L'Unità" e altri media di SX (che poi "stranamente" nel caso dell'anti-p2p si schierano con le majors e gli artisti) a chi addossavano ( ILLOGICAMENTE: veramente sfidando la logica ), le colpe degli effetti nocivi della tassa Sorù sul lusso (senza contare che anche su PI molti davano la colpa ai miliardari e non a Sorù).
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      - Scritto da: aghost
      La Gerina che fa appelli contro la pirateria fa
      ridere.

      Ma ormai è il mondo alla rovescia, vediamo i
      miliardari che si lamentano un po'
      dovunque...

      L'altro giorno c'era Briatore a Domenica in,
      tervistato dalla Perego, che prendeva le difese
      di quelli che campano con 1000 euro al mese,
      lamentandosi dei politici che non pensano mai "a
      noi
      cittadini".

      Ha detto proprio così, "noi", lui che è
      miliardario e vive a Londra.


      E il pubblico in studio invece che pigliarlo a
      sassate, o almeno a pernacchie, si spellava le
      mani in scroscianti
      applausi...

      Robadamatti

      http://www.aghost.wordpress.com/il pubblico di quelle trasmissioni di bassa lega e' pagato per applaudire. anche quando non capiscono niente, risate e applausi...
    • Anonimo scrive:
      Re: I miliardari si lamentano...
      - Scritto da: aghost
      La Gerina che fa appelli contro la pirateria fa
      ridere.

      Ma ormai è il mondo alla rovescia, vediamo i
      miliardari che si lamentano un po'
      dovunque...

      L'altro giorno c'era Briatore a Domenica in,
      tervistato dalla Perego, che prendeva le difese
      di quelli che campano con 1000 euro al mese,
      lamentandosi dei politici che non pensano mai "a
      noi
      cittadini".

      Ha detto proprio così, "noi", lui che è
      miliardario e vive a Londra.


      E il pubblico in studio invece che pigliarlo a
      sassate, o almeno a pernacchie, si spellava le
      mani in scroscianti
      applausi...

      Robadamatti

      http://www.aghost.wordpress.com/sparisci somaro
  • Anonimo scrive:
    CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
    E ora si aggiunge il suo nome a quello di gia' ben noti fiancheggiatori delle Major.Metto in lista, e le sue opere non le compro piu', quale che sia l'opera in oggetto.Fate come me, e vedrete che di persone disposte ad appoggiare la causa immorale delle Major ce ne saranno sempre meno.Ricordiamo poi alla GERINI che sono le Major a prendersi i suoi soldi, non i ragazzini che scaricano gli mp3 dal web !Le Major di fatto decidono quanto E SE deve essere compensato un artista, senza rendere note al pubblico le cifre !GERINI dammi retta : nei prossimi 10 anni le Major spariranno, e chi le fiancheggia oggi, rischia solo di trovarsi con un pugno di mosche in mano ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
      - Scritto da:
      E ora si aggiunge il suo nome a quello di gia'
      ben noti fiancheggiatori delle
      Major.

      Metto in lista, e le sue opere non le compro
      piu', quale che sia l'opera in
      oggetto.
      Fate come me, e vedrete che di persone disposte
      ad appoggiare la causa immorale delle Major ce ne
      saranno sempre
      meno.

      Ricordiamo poi alla GERINI che sono le Major a
      prendersi i suoi soldi, non i ragazzini che
      scaricano gli mp3 dal web
      !
      Le Major di fatto decidono quanto E SE deve
      essere compensato un artista, senza rendere note
      al pubblico le cifremadài..la Gerini avrà detto ciò che le hanno detto di dire...figurati se lo diceva di spontanea volontà...
      • Anonimo scrive:
        Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
        ricordo che la gerini è fidanzata con il cantante dei tiro mancino(ecco il motivo ha guardato bene bene nelle sue tasche).. sì sì è quel gruppo che ha fatto 2 belle canzoni e che poi è entrato in loop e canta la stessa canzone lagnosa cambiando solo le parole.P.s. Mai scaricati i tiro mancino , mai li scarichero' e ovvimente mai comprati
        • Anonimo scrive:
          Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
          Se la musica è valida, io acquisto.( e i tiro mancino ne hanno fatti di belli)se la musica fa ridere, non acquisto.se i film sono fatti col Qulo non vado a vederli. e infatti la gerini non so nemmeno quasi chi sia...
        • Anonimo scrive:
          Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
          - Scritto da:
          ricordo che la gerini è fidanzata con il cantante
          dei tiro mancino(ecco il motivo ha guardato bene
          bene nelle sue tasche).. sì sì è quel gruppo che
          ha fatto 2 belle canzoni e che poi è entrato in
          loop e canta la stessa canzone lagnosa cambiando
          solo le
          parole.
          P.s. Mai scaricati i tiro mancino , mai li
          scarichero' e ovvimente mai
          compratifra laltro i tiromancino hanno copiato a piene mani SEAL proprio con i loro pezzi di maggior successo.. le similitudini sono scandalose... altro che siae..
    • Anonimo scrive:
      Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
      - Scritto da:
      E ora si aggiunge il suo nome a quello di gia'
      ben noti fiancheggiatori delle
      Major.

      GERINI dammi retta : nei prossimi 10 anni le
      Major spariranno, e chi le fiancheggia oggi,
      rischia solo di trovarsi con un pugno di mosche
      in manoConcordo la critica ad una posizione superficiale della Gerini; non vorrei tuttavia che il prossimo passo fosse ricordare i collaborazionisti dei nazisti alla fine della seconda guerra mondiale (donne a cui veniva rasata la testa a zero, a volte messe a pece e piume). Già ci pensano gli USA a parlare di attacco criminale al copyright, non scendiamo al loro livello. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
      La Gerini è una gran bella figa, ma non le possiamo perdonare la sua miserabile sviolinata in favore dei parwassiti LADRONI delle MAJOR.La Gerini entra nella Black-List della filibusta!
    • Anonimo scrive:
      Re: CLAUDIA GERINI IN BLACK LIST !
      - Scritto da:
      E ora si aggiunge il suo nome a quello di gia'
      ben noti fiancheggiatori delle
      Major.

      Metto in lista, e le sue opere non le compro
      piu', quale che sia l'opera in
      oggetto.
      Fate come me, e vedrete che di persone disposte
      ad appoggiare la causa immorale delle Major ce ne
      saranno sempre
      meno.

      Ricordiamo poi alla GERINI che sono le Major a
      prendersi i suoi soldi, non i ragazzini che
      scaricano gli mp3 dal web
      !
      Le Major di fatto decidono quanto E SE deve
      essere compensato un artista, senza rendere note
      al pubblico le cifre
      !


      GERINI dammi retta : nei prossimi 10 anni le
      Major spariranno, e chi le fiancheggia oggi,
      rischia solo di trovarsi con un pugno di mosche
      in mano
      ;)Attento che potresti estinguerti anche te con tutto l'odio e l'invidia che ti corrodono ogni giornoDimenticavo... potresti nel frattempo darmi il tuo nome, cosicchè io possa aggiungerti alla mia di black list?
  • Anonimo scrive:
    Questa è diffamazione!!!
    Mazza ha davvero la faccia di tolla! con quanto costa un CD e con un guadagno del 3700% su ogni pezzo, addebitare alla pirateria il licenziamento di lavoratori del settore è come dire - clienti miei, per me siete solo dei stupidi - e andrebbe denunciato per diffamazione ogni qualvolta utilizza la fatidica frase "Licenziamo i lavoratori per colpa dei pirati" quando invece la frase giusta è "Licenziamo i lavoratori per fare più utili che non divideremo con nessuno, se non con la nostra inesauribile ingordigia".
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa è diffamazione!!!
      - Scritto da:
      Mazza ha davvero la faccia di tolla! con quanto
      costa un CD e con un guadagno del 3700% su ogni
      pezzo, addebitare alla pirateria il licenziamento
      di lavoratori del settore è come dire - clienti
      miei, per me siete solo dei stupidi"Dei stupidi"? Non tanno inparato a scrivere alla squola elemandare? (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Questa è diffamazione!!!

        "Dei stupidi"? Non tanno inparato a scrivere alla
        squola elemandare?
        (rotfl)Magari citava il mazziano pensiero lettera per lettera, chissà :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Questa è diffamazione!!!
      - Scritto da:
      Mazza ha davvero la faccia di tolla! con quanto
      costa un CD e con un guadagno del 3700% su ogni
      pezzo, addebitare alla pirateria il licenziamento
      di lavoratori del settore è come dire - clienti
      miei, per me siete solo dei stupidi - e andrebbe
      denunciato per diffamazione ogni qualvolta
      utilizza la fatidica frase "Licenziamo i
      lavoratori per colpa dei pirati" quando invece la
      frase giusta è "Licenziamo i lavoratori per fare
      più utili che non divideremo con nessuno, se non
      con la nostra inesauribile
      ingordigia".Ma lasciatelo dire. E' un depravato.
  • Anonimo scrive:
    Do you remember ?
    Quando l'America, ancora colonia inglese, decise che era ora di smettere di pagare il balzello sul tè, perchè ingiusto, perchè era una porcheria speculare in quel modo su di un prodotto di così largo uso e consumo...Cosa hanno da criticare oggi, che né più né meno, ricalchiamo le loro impronte.
  • Anonimo scrive:
    Un bel rutto in faccia
    Altro che fischi :@
  • Anonimo scrive:
    Contrapposizione piazza - babbioni
    In piazza:Spot moralista antipirateria -
    fischiBattute anti dirigenza chiesa cattolica -
    applausiSui media dei babbioni invece si è criminalizzato il presentatore e chi ha fischiato. Questi qui non rappresentano più nessuno
    • Anonimo scrive:
      Re: Contrapposizione piazza - babbioni

      Questi qui non rappresentano più nessunoSbagliato: rappresentano chi tiene i cordoni dell'Economia. In confronto a loro, tutta quella gente in piazza è niente, come se non esistesse.Il "popolo" non ha potere, se non quello illusorio concessogli dalle istituzioni. Non cambia nulla. I padroni dell'Economia dettano legge, noi obbediamo o veniamo mazzolati.E quelli possono mazzolare veramente forte.
  • AdessoBasta scrive:
    Chi di loro si considera un pirata...
    ...quando impone in Italia i propri prodotti/servizi a prezzi doppi o tripli di quello che costano oltreoceano o spesso anche solo nel resto d'Europa? Perché possono beffarsi della legge, aggirarla o addirittuara otterne il favore? Alimenti per bambini, medicinali, ricariche telefoniche, solo per fare qualche esempio, ma anche e proprio cd e dvd, per non parlare di supporti vergini caricati in maniera inaudita proprio da un vergognoso balzello SIAE. Hanno perduto qualunque diritto di fare i moralizzatori e di far leva sulla nostra onestà, piuttosto il legislatore in Italia dovrebbe combattere questo genere di abusi e fornire ai cittadini strumenti per difendersi come le class action americane.
  • Anonimo scrive:
    Che infinita tristezza che mi fanno....
    ... mi sento solo di rispondere con il seguente link:http://www.lepers.it/Sono brave persone, che fanno quello per cui hanno passione, e non vi chiedono un soldo. Questa è arte, libera espressione, esternazione di sentimenti.Abbiate solo cura di rispettare le Creative Commons:http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/
  • Anonimo scrive:
    Dead men talking
    Gente come questi Mazza e Limongelli non perde occasione per tentare disperatamente di portare avanti la propria opera "moralizzatrice" verso chi ascolta della musica senza pagare il prezzo che loro stabiliscono.Ormai hanno la drammatica percezione del fatto che tutto questo e' inutile, e che presto dovranno chiudere bottega e mettersi a fare un lavoro vero.Quindi lasciamoli sfogare, poveretti.
  • The FoX scrive:
    Non siamo mica gli Amerikani!!!
    saremo anche pirati (e per forza!!! hanno voglia di dire che i prezzi sono in linea con la media europea... e la media che e' TROPPO ALTA!!!), ma almeno da noi non si vendono pistole nei supermarket con cui fare strage dei compagni di corso o dei colleghi di lavoro.Che pensino ai loro di problemi... Ma certo... cosa ci si puo' aspettare da un paese il cui "presidente" (che ricordiamo ha RUBATO il suo primo mandato) pensa di esportare la "democrazia" scrivendo la parola democrazia sulle bombe all'uranio impoverito che fa sganciare su tutti coloro che non si piegano ai voleri dell'oligarchia economica amerikana... :@-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2007 01.12-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
      e che è stato arrestato 3 volte!Conoscete qualcuno che sia mai stato arrestato tre volte??Praticamente è un pregiudicato
      • Pejone scrive:
        Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
        Beh se c'è una cosa che non manca nel nostro parlamento sono proprio i pregiudicati...Hanno pure scritto un libro a riguardo:http://www.editoririuniti.it/doc/Societa/pp/desc12.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
      Domanda: come mai te la prendi con Bush e con gli USA se i tuoi compagni ti prendono in giro? (rotfl)Non è mica Bush quello che ti ha costretto a lavarti i denti con lo spazzolone del cesso e ti ha ripreso col telefonino.(rotfl)Non sono americani quelli che ti hanno tirato giù i pantaloni e ti hanno fatto correre per il cortile piangendo come una femminuccia, tra lo scherno di tutta la scuola.(rotfl)Come mai allora te la prendi con loro?Ah, già: domani a scuola non troverai nè Bush nè altri americani, e prendertela con i tuoi compagni è impossibile, ti picchiano tanto tanto...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
        - Scritto da:
        Domanda: come mai te la prendi con Bush e con gli
        USA se i tuoi compagni ti prendono in giro?
        (rotfl)

        Non è mica Bush quello che ti ha costretto a
        lavarti i denti con lo spazzolone del cesso e ti
        ha ripreso col
        telefonino.
        (rotfl)

        Non sono americani quelli che ti hanno tirato giù
        i pantaloni e ti hanno fatto correre per il
        cortile piangendo come una femminuccia, tra lo
        scherno di tutta la
        scuola.
        (rotfl)

        Come mai allora te la prendi con loro?
        Ah, già: domani a scuola non troverai nè Bush nè
        altri americani, e prendertela con i tuoi
        compagni è impossibile, ti picchiano tanto
        tanto...
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)Idiota.....
      • The FoX scrive:
        Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
        Non fossi un troll saresti quasi divertente...CMQ domani, quando entrero' nella mia azienda, mi divertiro' a commentare il tuo magnifico intervento con i miei soci e dipendenti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
          C è poco da ridere purtroppo!.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
          - Scritto da: The FoX
          Non fossi un troll saresti quasi divertente...
          CMQ domani, quando entrero' nella mia azienda, mi
          divertiro' a commentare il tuo magnifico
          intervento con i miei soci e
          dipendenti...Fai bene, ci vuole un po' di svago per voi lavacessi. (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
          - Scritto da: The FoX
          Non fossi un troll saresti quasi divertente...
          CMQ domani, quando entrero' nella mia azienda, mi
          divertiro' a commentare il tuo magnifico
          intervento con i miei soci e
          dipendenti...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Seee, certo. I tuoi soci e dipendenti che giocano con le Hot Wheels?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
          - Scritto da: The FoX
          Non fossi un troll saresti quasi divertente...
          CMQ domani, quando entrero' nella mia azienda, mi
          divertiro' a commentare il tuo magnifico
          intervento con i miei soci e
          dipendenti...HAHAHAHAHAHA! Perchè i manager parlano come te, cioè come un ragazzetto scemo col moccio al naso!Povero BUFFONE! Non ti crederebbe neanche un bambino di tre anni!BUFFONE!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • The FoX scrive:
          Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
          Non per farmi pubblicita'... ma solo per il trollwww.vbmototrasmissioni.itsalutiPS: mi spiace solo che a cause in un troll il mio post sia "precipitato" in classifica... pazienza... lui sta' certamente peggio di me... :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2007 17.02-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
            - Scritto da: The FoX
            Non per farmi pubblicita'... ma solo per il troll

            www.vbmototrasmissioni.itCioe' fammi capire... dovremmo essere impressionati dal fatto che hai un'officina? (anonimo)
          • The FoX scrive:
            Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
            si'... si'... proprio un officina...NS Clienti:TechnogymGruppo OrogelGruppo Amadoritu diverti a trollare... io a guadagnare...ciao ragazzino!!!!PS: mi scuso con tutti per non aver seguito il vecchio motto "don't feed the troll"... e' cheoggi volevo un po' divertirmi... lavorare stressa!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 maggio 2007 18.10-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
            - Scritto da: The FoX
            si'... si'... proprio un officina...
            NS Clienti:
            TechnogymMai sentiti.
            Gruppo Orogel
            Gruppo AmadoriPesce surgelato e polli... e quindi ne capisci di tecnologia eh? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
            Magari ce l'avesse davvero un'officina, così potremmo divertirci a incendiarla con lui dentro a cuocere come un pollo!Peccato che i nerd quando bruciano emanino un odore di letame carbonizzato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non siamo mica gli Amerikani!!!
            Mi sa' che ti hanno dato troppo da mangiare oggi... infatti sei esploso come il sacco di merda che sei... ed hai sparso in giro un mare di stronzate... per la serie... sei un troll di merda!!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(troll3)(rotfl)(troll3)(rotfl) :D :D :D :D
  • Anonimo scrive:
    da che pulpito arriva la predica...
    .. se la "qualità" da difendere è quella che si è vista al concerto del primo maggio, i pezzi si dovrebbero regalare, altro che un euro a canzone...Parliamo di evento mediatico, di aggregazione giovanile, .. di quello che volete, ma non di qualità della musica......concerto videoregistrato ed immediatamente cancellato!
  • Anonimo scrive:
    piangono piangono, ma ...
    piangono miseria, quando in realtà il mercato musicale è aumentato !!!Il fatto del download "illegale", ha dato modo di conoscere molta più musica e di comperare con più certezza.Il mercato OnLine, ha dato maggiore flessibilità (compilation), maggior risparmio e comperi solo quel che ti serve e non tutto un CD.Loro piangono miseria, ma in realtà vendono di più !!tutte puttanate le loro, se licenziano gente, è perchè vogliono tagliare le spese, in fin dei conti con il nuovo metodo di distribuire musica ("legalmente"), molte figure non servono più!!meno fesserie per favore, non siamo scemi !!!
  • Anonimo scrive:
    Ha detto una falsità e giustamente è....
    ...stata fischiataDire:"A causa della pirateria - sottolinea il presidente FIMI - molti lavoratori hanno perso il loro posto di lavoro nel settore discografico"è un po' come dire ad un nutrito pubblico che a causa delle loro mutande muoiono di fame tante persone al mondo: evidentemente una offesa esplicita rivolta al pubblico che ha reagito nel modo più civile possibile con un fischio innocente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha detto una falsità e giustamente è
      - Scritto da:
      ...stata fischiata

      Dire:
      "A causa della pirateria - sottolinea ilpresidente FIMI - molti lavoratori hanno perso il loro posto di lavoro nel settorediscografico"Possono darsi all' ippica assieme al presidente della FIMI come stalliere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha detto una falsità e giustamente è
      - Scritto da:
      ...stata fischiata

      Dire:
      "A causa della pirateria - sottolinea il
      presidente FIMI - molti lavoratori hanno perso il
      loro posto di lavoro nel settore
      discografico"

      è un po' come dire ad un nutrito pubblico che a
      causa delle loro mutande muoiono di fame tante
      persone al mondo: evidentemente una offesa
      esplicita rivolta al pubblico che ha reagito nel
      modo più civile possibile con un fischio
      innocente.QUOTO. Son stati ancora bravi. E poi quante persone ci stanno dietro a un CD? "DECINE DI MIGLIAIA"????? Non l'ha sparata un po' grossa l'amico dei mafia?
  • Anonimo scrive:
    comprare i dischi?
    quelli li' in piazza dovrebbero iniziare a comprare il sapone prima di tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: comprare i dischi?
      - Scritto da:
      quelli li' in piazza dovrebbero iniziare a
      comprare il sapone prima di
      tuttoLe tue ossa son buone per esser trasformate in sapone.
      • Anonimo scrive:
        Re: comprare i dischi?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        quelli li' in piazza dovrebbero iniziare a

        comprare il sapone prima di

        tutto

        Le tue ossa son buone per esser trasformate in
        sapone.non sono tuo nonno
  • Anonimo scrive:
    perche' non la pena di morte...
    Che sti Stati Uniti pensassero ai loro "problemi"... che ne hanno fin troppi.
  • FDG scrive:
    Poveri lavoratori...
    Per dirla tutta...Poveri quei lavoratori che non potranno più scaricare e caricare casse di CD musicali.Poveri quei lavoratori che non potranno più guidare i TIR carichi di musica.Poveri quei lavoratori che non potranno più prendere i CD dalle casse e metterli negli scaffali.Poveri quei lavoratori che non batteranno più lo scontrino per ogni CD venduto.Poveri quei lavoratori che non staranno all'ingresso a controllare che nessuno si porti fuori i CD senza pagare.Poveri quei lavoratori che non potranno più pulire i pavimenti.Poveri quei lavoratori che non potranno più dedicarsi alla manutenzione del negozio.Poveri tutti quelli che perderanno un posto di lavoro perché oramai signori la musica si vende online. E online basta software, hardware e molta meno gente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Poveri lavoratori...
      ...parole sante...
    • Anonimo scrive:
      Re: Poveri lavoratori...
      Spero che uno di quei poveri lavoratori ti spacchi il cranio con una chiave inglese e ci caghi dentro.A te e a tutti gli sfigati come te che si trombano la porta firewire a 4 pin.Crepa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Poveri lavoratori...
        i tempi cambiano -
        ti adegui o muori.le leggi di mercato ti piacciono solo a senso unico?
        • Anonimo scrive:
          Re: Poveri lavoratori...
          - Scritto da:
          i tempi cambiano -
          ti adegui o muori.

          le leggi di mercato ti piacciono solo a senso
          unico?Già, come no. Si vede che non hai una famiglia da mantenere. In passato si sono fatte grande lotte sindacali per il diritto ad un posto di lavoro e ad uno stipendio dignitoso.Ma a voi bambini malati di computer queste cose è inutile spiegarle.Andate a giocare a World of Warcraft e sentitevi forti, va, che è l'unico modo in cui potete farlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            i tempi cambiano -
            ti adegui o muori.



            le leggi di mercato ti piacciono solo a senso

            unico?

            Già, come no. Si vede che non hai una famiglia da
            mantenere. In passato si sono fatte grande lotte
            sindacali per il diritto ad un posto di lavoro e
            ad uno stipendio
            dignitoso.poverini i minatori delle miniere di zolfo: sono scomparsi.poverini gli spazzacamini: sono scomparsi.poverini quelli dell'industria metallurgica pesante: stanno sparendo...quale parte di "i tempi cambiano -
            ti adegui o muori" non ti è chiara?
            Ma a voi bambini malati di computer queste cose è
            inutile
            spiegarle.io faccio campare 4 persone dignitosamente con la mia "malattia del computer".ma queste cose a te è inutile spiegarle:non ci arriveresti proprio a capirle!!!
            Andate a giocare a World of Warcraft e sentitevi
            forti, va, che è l'unico modo in cui potete
            farlo.bho.personalmente penso che siano più divertenti le reti miste geografiche, poi ognuno capa come può...sta di fatto che: i tempi cambiano -
            ti adegui o muori byez :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:
            poverini i minatori delle miniere di zolfo: sono
            scomparsi.
            poverini gli spazzacamini: sono scomparsi.
            poverini quelli dell'industria metallurgica
            pesante: stanno
            sparendo...Per quanto riguarda gli spazzacamini non sono scomparsi almeno non del tutto, solo che non sono più poverini... prova a chiamarne uno vedrai che fattura che ti spara (soldi strameritati) :D.Mentre i minatori di zolfo e i lavoratori dell'industria metallurgica sono tutt'altro che scomparsi si sono semplicemente spostati in zone dove il costo della manodopera è irrisorio e dove purtroppo la sicurezza del lavoratore e un concetto sconosciuto...
            quale parte di "i tempi cambiano -
            ti adegui o
            muori" non ti è
            chiara?Non capisco perchè la soluzione di qualsiasi problema debba sembre essere di tipo "Evoluzionistica" e soprattutto perchè ad adeguarsi debbano sempre essere i ceti più poveri della società...
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            poverini i minatori delle miniere di zolfo: sono

            scomparsi.

            poverini gli spazzacamini: sono scomparsi.

            poverini quelli dell'industria metallurgica

            pesante: stanno

            sparendo...
            Per quanto riguarda gli spazzacamini non sono
            scomparsi almeno non del tutto, solo che non sono
            più poverini... prova a chiamarne uno vedrai che
            fattura che ti spara (soldi strameritati)
            :D.

            Mentre i minatori di zolfo e i lavoratori
            dell'industria metallurgica sono tutt'altro che
            scomparsi si sono semplicemente spostati in zone
            dove il costo della manodopera è irrisorio e dove
            purtroppo la sicurezza del lavoratore e un
            concetto
            sconosciuto...appunto.

            quale parte di "i tempi cambiano -
            ti adegui o

            muori" non ti è

            chiara?

            Non capisco perchè la soluzione di qualsiasi
            problema debba sembre essere di tipo
            "Evoluzionistica" e soprattutto perchè ad
            adeguarsi debbano sempre essere i ceti più poveri
            della
            società...
            più poverihihiahahahahahahi discografici sono i più poveriiii!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)ecco appunto: non capisci :D (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:
            più poverihihiahahahahahah
            i discografici sono i più poveriiii!!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            ecco appunto: non capisci :D (rotfl)Beh stando alle parole del presidente della FIMI, se sono rimasti senza lavoro non passerà molto tempo prima che entrino a far parte del ceto povero della popolazione italiana ;)Magari potrebbero venire nella tua aziendina ad occuparsi di reti geografiche interconnesse a vattelapesca, sarebbero sicuramente più produttivi che come discografici...
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            più poverihihiahahahahahah

            i discografici sono i più poveriiii!!

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



            ecco appunto: non capisci :D (rotfl)

            Beh stando alle parole del presidente della FIMI,
            se sono rimasti senza lavoro non passerà molto
            tempo prima che entrino a far parte del ceto
            povero della popolazione italiana
            ;)si, credici!!!!
            Magari potrebbero venire nella tua aziendina ad
            occuparsi di reti geografiche interconnesse a
            vattelapesca, sarebbero sicuramente più
            produttivi che come
            discografici...non so, devo chiedere all' Head Quarter a Québec se fanno nuove assunzioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...

            non so, devo chiedere all' Head Quarter a
            Québec se fanno nuove
            assunzioni...Ecco, bravo, prendi il telefono della Chicco, schiaccia qualche pulsante colorato e fai finta di parlare con Paperon De' Paperoni. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:


            non so, devo chiedere all' Head Quarter a

            Québec se fanno nuove

            assunzioni...

            Ecco, bravo, prendi il telefono della Chicco,
            schiaccia qualche pulsante colorato e fai finta
            di parlare con Paperon De' Paperoni.
            (rotfl)ummm, non rispondono al telefono, si vede che si stanno divertendo molto...al proposito, sei sicuro di sapere dove si trova tua moglie? :D @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:
            ummm, non rispondono al telefono, si vede che si
            stanno divertendo
            molto...Sicuramente staranno scaricando le foto di tua moglie da qualche sito porno... @^ altro che reti geografiche mi sa che è tutt'altro il core business della tua azienda...
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...

            quale parte di "i tempi cambiano -
            ti adegui o
            muori" non ti è
            chiara?
            Quale parte di "ti taglio via la faccia con un coltello e mi ci pulisco il culo" non ti è chiara?
            io faccio campare 4 persone dignitosamente con la
            mia "malattia del
            computer".
            Finchè un indiano dello sgacacazzistan non lo potrà fare a un quinto del tuo stipendio, e tu andrai a mangiare hamburger trovati nella spazzatura.
            sta di fatto che:
            i tempi cambiano -
            ti adegui o muori
            Ah, un giorno o l'altro dovresti venirlo a dire qualche riunione sindacale dei metalmeccanici. Non resterà molto di te, dopo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Poveri lavoratori...
            - Scritto da:


            quale parte di "i tempi cambiano -
            ti adegui o

            muori" non ti è

            chiara?



            Quale parte di "ti taglio via la faccia con un
            coltello e mi ci pulisco il culo" non ti è
            chiara?quale parte di "fottiti merda umana" non ti è chiara?ti spedisco le istruzioni se vuoi, a tua moglie potrebbero interessare.


            io faccio campare 4 persone dignitosamente con
            la

            mia "malattia del

            computer".



            Finchè un indiano dello sgacacazzistan non lo
            potrà fare a un quinto del tuo stipendio, e tu
            andrai a mangiare hamburger trovati nella
            spazzatura.
            oltre una merda sei pure un fascio?non c'è che dire: la moglie dei figli di cane è sembre in cinta.

            sta di fatto che:

            i tempi cambiano -
            ti adegui o muori



            Ah, un giorno o l'altro dovresti venirlo a dire
            qualche riunione sindacale dei metalmeccanici.
            Non resterà molto di te,
            dopo.dlig dling: è da almeno 15 anni che lo andiamo a dire ai capo-baracca!ma loro, più di andare in giro in mercedes, fare le ferie per due mesi all'anno e pagare 800 al mese non fanno...poi arriva la ditta cinese che (giustamente) produce meglio di noi e ci manda a puttane tutti.perchè? perchè i capi non hanno adeguato la ditta alle nuove sfide.per finire: ma va cagare ignorante!
  • Anonimo scrive:
    Ragazzi comprate la musica
    Se non comprate più i dischi non verranno più fuori grandi talenti come Gigi D'Alessio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi comprate la musica
      - Scritto da:
      Se non comprate più i dischi non verranno più
      fuori grandi talenti come Gigi
      D'Alessio"Il merda"? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi comprate la musica
      - Scritto da:
      Se non comprate più i dischi non verranno più
      fuori grandi talenti come Gigi
      D'Alessio....o come Albano!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi comprate la musica
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se non comprate più i dischi non verranno più

        fuori grandi talenti come Gigi

        D'Alessio.

        ...o come Albano!!!...o come la Lecciso!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi comprate la musica
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se non comprate più i dischi non verranno più

        fuori grandi talenti come Gigi

        D'Alessio.
        O sei la Gerini.... o Gigi D'Alessio..... (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi comprate la musica
      - Scritto da:
      Se non comprate più i dischi non verranno più
      fuori grandi talenti come Gigi
      D'Alessio.Non è il mio genere ma D'Alessio è bravo. Credo che la piazza Napoletana avesse bisogno di un erede e che quindi sia stato anche spinto dai discografici, ma di certo non hanno presso il più scarso del gruppo, D'Alessio si è fatto un mazzo tanto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi comprate la musica
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se non comprate più i dischi non verranno più

        fuori grandi talenti come Gigi

        D'Alessio.

        Non è il mio genere ma D'Alessio è bravo. Credo
        che la piazza Napoletana avesse bisogno di un
        erede e che quindi sia stato anche spinto dai
        discografici, ma di certo non hanno presso il più
        scarso del gruppo, D'Alessio si è fatto un mazzo
        tanto.e chissenefregadi D'Alessio, evidentemente era per dirne uno...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi comprate la musica
        - Scritto da:
        Non è il mio genere ma D'Alessio è bravo. Credo
        che la piazza Napoletana avesse bisogno di un
        erede e che quindi sia stato anche spinto dai
        discografici, ma di certo non hanno presso il più
        scarso del gruppo, D'Alessio si è fatto un mazzo
        tanto.Per quanto mi riguarda Gigi D'Alessio può dormire sonni tranquilli mai e poi mai scaricherei un qualsiasi suo album (ne tanto meno lo comprerei :D)Invece sono felice che un artista che stimo tantissimo come Dave Matthews abbia messo a disposizione alcune sue canzoni dell'album su we7.com... Grande Dave e grandissimo Peter (Gabriel naturalmente)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi comprate la musica
      - Scritto da:
      Se non comprate più i dischi non verranno più
      fuori grandi talenti come Gigi
      D'Alessio.ma pensa a lavarti, napoletano!!!
    • robbie scrive:
      Re: Ragazzi comprate la musica
      Oppure Ciccio D'Alassio
  • Anonimo scrive:
    Hanno fatto bene!
    Ma dico, chi ancora crede che i "talenti "vengano reclutati per le capcità artistiche. Lo sanno anchei sassi che per arrivare devi leccare e strisciare.In difesa della pirateria (se difendibile...)"hanno forse dimenticato che anche dietro la produzione della propria musica preferita e che ieri hanno ascoltato in massa, vi sono decine di migliaia di lavoratori".A volerla dire cattiva, lo sapete quante famiglie mangiano con i cd pirata?Ed a volerla dire buona a mangiare, fino ad ora, sono sempre stati i discografici, e l'artista è sempre stato l'ultima ruota del carro, quello che mangiava meno di tutti.Ora l'artista il brano se lo vende come vuole, in proprio, senza intermediari parassiti.E'ora che inizino a lavorare!!!! Queste sanguisughe!Altro che 35 per un cd.Dieci pezzi me li compro sulla rete a un euro l'uno, diritti pagati agli autori compresi, e i pezzi li scelgo ioAltro che paese di pirati, questo è un paese di precari e disoccupati che non ha più voglia di farsi succhiare il sangue
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!
      - Scritto da:
      Ma dico, chi ancora crede che i "talenti "vengano
      reclutati per le capcità artistiche. Lo sanno
      anchei sassi che per arrivare devi leccare e
      strisciare.
      Scusa un pò trabballante... se fosse esclusivamente come dici tu non avresti bisogno di ascoltare musica o guardare film, evidentemente qualche artista ti piace.
      In difesa della pirateria (se difendibile...)

      "hanno forse dimenticato che anche dietro la
      produzione della propria musica preferita e che
      ieri hanno ascoltato in massa, vi sono decine di
      migliaia di
      lavoratori".

      A volerla dire cattiva, lo sapete quante famiglie
      mangiano con i cd
      pirata?
      Molto cattiva, direi pessima. Tu dunque sostieni che è meglio sostenere chi lavora nella illegalità piuttosto che chi lavora nella legalità? fammi capire, l'operaio che monta il palco dalla mattina alle 6 ed inizia a smontarlo a mezzanotte ha più diritti di quello che lancia la copia di 30 CD alla volta? non so, fammi capire.
      Ed a volerla dire buona a mangiare, fino ad ora,
      sono sempre stati i discografici, e l'artista è
      sempre stato l'ultima ruota del carro, quello che
      mangiava meno di
      tutti.
      Questo è in parte vero e credo che si possa cambiare senza bisogno di scaricare
      Ora l'artista il brano se lo vende come vuole, in
      proprio, senza intermediari
      parassiti.
      Come no. Fa tutto lui. Bisognerebbe portarti in gita in uno studio di registrazione. Lasciamo pure perdere il markenting, il video ed altre cose, tu non sai quanta gente lavora per far uscire una sola canzone.
      E'ora che inizino a lavorare!!!! Queste
      sanguisughe!
      Giusto
      Altro che 35 per un cd.
      Escalation di minchiate... ti sei fatto forza con le cose che hai detto prima? Nel mio PAESE i CD costano quasi tutti sui 15 euro con qualche punta di 20.
      Dieci pezzi me li compro sulla rete a un euro
      l'uno, diritti pagati agli autori compresi, e i
      pezzi li scelgo
      io
      E si che sei furbo! Io compro 12-13 pezzi originali con CD e copertina a 15 euro, tu 10 a 10 Euro... Non è che siamo molto distanti... certo, tu hai scelto i pezzi che volevi, però hai appena smentito il fatto che i prezzi dei CD sono troppo alti.
      Altro che paese di pirati, questo è un paese di
      precari e disoccupati che non ha più voglia di
      farsi succhiare il
      sangue
      E su questo sono daccordo. Infatti io non compro CD e DVD e neppure scarico, aspetto che i prezzi scendano o i vecchi CD. Se dovessi scaricare dovrei pagarmi una banda larga (per modo di dire) a minimo 19 euro al mese senza contare la corrente elettrica ed le spese del PC. In poche parole mi verrebbero 12 CD all'anno ed io neppure se fossi ricchissimo li comprerei, quindi....
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!
        sono 1 altro...- Scritto da:

        - Scritto da:

        Ma dico, chi ancora crede che i "talenti
        "vengano

        reclutati per le capcità artistiche. Lo sanno

        anchei sassi che per arrivare devi leccare e

        strisciare.



        Scusa un pò trabballante... se fosse
        esclusivamente come dici tu non avresti bisogno
        di ascoltare musica o guardare film,
        evidentemente qualche artista ti
        piace.gli Artisti che piacciono a me vendono i cda 7 euro.non si sentono per radio, ne si vedono per tv ma sono bravissimi, di più di una bitty spissy o di un bagigio antonaccio...sono dei Veri Artisti.cosa credi che pensino della SIAE costoro, che hanno più spese che introiti?

        In difesa della pirateria (se difendibile...)



        "hanno forse dimenticato che anche dietro la

        produzione della propria musica preferita e che

        ieri hanno ascoltato in massa, vi sono decine di

        migliaia di

        lavoratori".



        A volerla dire cattiva, lo sapete quante
        famiglie

        mangiano con i cd

        pirata?



        Molto cattiva, direi pessima. Tu dunque sostieni
        che è meglio sostenere chi lavora nella
        illegalità piuttosto che chi lavora nella
        legalità? fammi capire, l'operaio che monta il
        palco dalla mattina alle 6 ed inizia a smontarlo
        a mezzanotte ha più diritti di quello che lancia
        la copia di 30 CD alla volta? non so, fammi
        capire.ecco so ti faccio capire: quante famiglie credi che campino con la pirateria: ZERO.la pirateria è la scusa per fare prezzi assurdi per prodotti che, così come sono, non verrebbero comperati neanche dalle madri dei cosiddetti "artisti" delle major.

        Ed a volerla dire buona a mangiare, fino ad ora,

        sono sempre stati i discografici, e l'artista è

        sempre stato l'ultima ruota del carro, quello
        che

        mangiava meno di

        tutti.



        Questo è in parte vero e credo che si possa
        cambiare senza bisogno di
        scaricarese chiedi ad una Artista emergente (e a quelli che l'han capito) ti diranno una sola cosa: sono favorevoli al p2p.

        Ora l'artista il brano se lo vende come vuole,
        in

        proprio, senza intermediari

        parassiti.



        Come no. Fa tutto lui. Bisognerebbe portarti in
        gita in uno studio di registrazione. Lasciamo
        pure perdere il markenting, il video ed altre
        cose, tu non sai quanta gente lavora per far
        uscire una sola
        canzone.quelli che si arrangiano infatti li aiuta la fatina del frigo...ma va la! si era capito che facevi parte di quella banda a delinquere, sai?

        E'ora che inizino a lavorare!!!! Queste

        sanguisughe!



        Giusto


        Altro che 35 per un cd.



        Escalation di minchiate... ti sei fatto forza con
        le cose che hai detto prima? Nel mio PAESE i CD
        costano quasi tutti sui 15 euro con qualche punta
        di 20.disneyland o direttamante dal mondo della fantasia?


        Dieci pezzi me li compro sulla rete a un euro

        l'uno, diritti pagati agli autori compresi, e i

        pezzi li scelgo

        io



        E si che sei furbo! Io compro 12-13 pezzi
        originali con CD e copertina a 15 euro, tu 10 a
        10 Euro... Non è che siamo molto distanti...
        certo, tu hai scelto i pezzi che volevi, però hai
        appena smentito il fatto che i prezzi dei CD sono
        troppo
        alti.
        12x15=?10x01=?matematica da prima elementare, eh! (rotfl)

        Altro che paese di pirati, questo è un paese di

        precari e disoccupati che non ha più voglia di

        farsi succhiare il

        sangue



        E su questo sono daccordo. Infatti io non compro
        CD e DVD e neppure scarico, aspetto che i prezzi
        scendano o i vecchi CD.campa cavallo!
        Se dovessi scaricare dovrei pagarmi una banda
        larga (per modo di dire) a minimo 19 euro al mese
        senza contare la corrente elettrica ed le spese
        del PC. In poche parole mi verrebbero 12 CD
        all'anno ed io neppure se fossi ricchissimo li
        comprerei,
        quindi....quindi spari cazzate nei forum.meglio spenderli così i soldi di connessione? (rotfl)e per finire con te una bella citazione di un'Artista con le contropalle: "A me non piace poi l'idea di scaricare una canzone alla volta, quindi invito tutti a scaricare dalle reti P2P il mio album per intero e se dopo 3-4 volte che lo si è ascoltato, la maggior parte dei brani sono piaciuti, allora di andarlo a comprare. È umanamente morale che il quinto ascolto avvenga su un disco originale, perché dopo aver lavorato per un anno e mezzo per scrivere un disco, registrarlo, masterizzarlo, studiare una copertina, inventare una campagna promozionale, alla fine la gratifica che ricevo è dalla vendita di questo prodotto; che significa per me la conferma di avere la fiducia dei miei fans". (Frankie Hi-NRG, settembre 2005) adios
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!
          - Scritto da:
          sono 1 altro...

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Ma dico, chi ancora crede che i "talenti

          "vengano


          reclutati per le capcità artistiche. Lo sanno


          anchei sassi che per arrivare devi leccare e


          strisciare.




          gli Artisti che piacciono a me vendono i cda 7
          euro.
          non si sentono per radio, ne si vedono per tv ma
          sono bravissimi, di più di una bitty spissy o di
          un bagigio
          antonaccio...
          sono dei Veri Artisti.
          Si ma cosa stiamo a dire chi è il meglio o il peggio? ognuno ha i suoi gusti. Di certo ci sono personaggi che sono spinti esclusivamente da motivi commerciali e come artisti non gli darei mezzo euro.
          cosa credi che pensino della SIAE costoro, che
          hanno più spese che
          introiti?
          Non difendo mica la SIAE. Io dico che secondo me bisognerebbe pagarli gli album o i film, meno di quello che costano adesso ma comunque pagarli. Scaricare è solo una scorciatoia.
          ecco so ti faccio capire: quante famiglie credi
          che campino con la pirateria:
          ZERO.

          la pirateria è la scusa per fare prezzi assurdi
          per prodotti che, così come sono, non verrebbero
          comperati neanche dalle madri dei cosiddetti
          "artisti" delle
          major.
          E va bhe, si vede che il senegallese che vendeva i cd ieri a Bologna se li è fatti da solo... ma dai dai.La pirateria esiste: c'è quella organizzata e quella "domestica" ossia tutte quelle persone che scaricano. Io ho sempre sostenuto il boicotaggio per tutte quelle proposte commerciali che non sono valide, se il pane costa troppo non lo compro, non lo vado a rubare. Vedi che dopo una settimana il panificio abbassa i prezzi. Se andassi a rubarlo il panettiere si metterebbe la notte ad aspettarmi, mi beccherebbe con le mani nel sacco e purtroppo avrebbe ragione. E magari aumenta pure il prezzo perchè deve stare più tempo al lavoro o assumere un altro che controlli. Invece io lo faccio morire di fame esattamente come me e vediamo chi la vince.


          Ed a volerla dire buona a mangiare, fino ad
          ora,


          sono sempre stati i discografici, e l'artista
          è


          sempre stato l'ultima ruota del carro, quello

          che


          mangiava meno di


          tutti.






          Questo è in parte vero e credo che si possa

          cambiare senza bisogno di

          scaricare

          se chiedi ad una Artista emergente (e a quelli
          che l'han capito) ti diranno una sola cosa: sono
          favorevoli al
          p2p.
          Ma cosa vuoi che dicano? loro vivono grazie ai fans, non sono mica così scemi da metterseli contro. C'è solo un business possibile senza le case discografiche: l'artista fa il pezzo, lo regala e vive attraverso i concerti. Accettare il P2P vuol dire che solo pochi, i più affezzionati, compreranno il loro prodotto, gli altri lo scaricheranno.


          Ora l'artista il brano se lo vende come vuole,

          in


          proprio, senza intermediari


          parassiti.






          Come no. Fa tutto lui. Bisognerebbe portarti in

          gita in uno studio di registrazione. Lasciamo

          pure perdere il markenting, il video ed altre

          cose, tu non sai quanta gente lavora per far

          uscire una sola

          canzone.

          quelli che si arrangiano infatti li aiuta la
          fatina del
          frigo...
          ma va la! si era capito che facevi parte di
          quella banda a delinquere,
          sai?
          Ma conosci qualche artista? Io non faccio parte di nessuna organizzazione ma sono stato un musicista e ne conosco tanti. Certo, la produzione può essere anche "economica" ma si tratta di casi dove di certo non ci sarà mai un'elevata qualità. Ma prova a pensare ad un pezzo dove vuoi mettere un arrangiamento di archi, un coro, poi mixare... devi già pagare altre 5-6 persone minimo... Certo che se il tuo modello è il gruppo rock con 5 elementi che si affitta la stanza per una settimana allora forse ci possiamo stare, ma spesso non è così semplice.


          E'ora che inizino a lavorare!!!! Queste


          sanguisughe!






          Giusto




          Altro che 35 per un cd.






          Escalation di minchiate... ti sei fatto forza
          con

          le cose che hai detto prima? Nel mio PAESE i CD

          costano quasi tutti sui 15 euro con qualche
          punta

          di 20.

          disneyland o direttamante dal mondo della
          fantasia?
          Ma fammi un esempio di un cd che costi 35 euro. Guarda che sei te che vivi nella fantasia. Parlo di CD, non di raccolta con DVD e altre minchiate, un normale album di un cantante. Ma dove vivi?




          Dieci pezzi me li compro sulla rete a un euro


          l'uno, diritti pagati agli autori compresi, e
          i


          pezzi li scelgo


          io






          E si che sei furbo! Io compro 12-13 pezzi

          originali con CD e copertina a 15 euro, tu 10 a

          10 Euro... Non è che siamo molto distanti...

          certo, tu hai scelto i pezzi che volevi, però
          hai

          appena smentito il fatto che i prezzi dei CD
          sono

          troppo

          alti.



          12x15=?
          10x01=?

          matematica da prima elementare, eh! (rotfl)
          Spiego maglio la matematica di prima elementare a qualcuno che forse non l'ha fatta:- Compro i pezzi ad 1 euro? vuol dire che per fare il classico album da 13 canzoni ne spendo 13 giusto?- Compro direttamente un album a 15 Euro? Ho speso due euro in più ma ho il supporto originale, l'etichetta e qualità superiore.Poco più per qualcosa in più. Ma in ogni caso io non sono daccordo con i prezzi. Per me dovrebbero essere più bassi. E' l'autore del primo post che si crede furbo a comprarli ad un euro l'uno.


          Altro che paese di pirati, questo è un paese
          di


          precari e disoccupati che non ha più voglia di


          farsi succhiare il


          sangue






          E su questo sono daccordo. Infatti io non compro

          CD e DVD e neppure scarico, aspetto che i prezzi

          scendano o i vecchi CD.

          campa cavallo!
          Si, campo. Ascolto la radio, ci sono anche canali tematici via Internet. Non ho bisogno di avere 20 Gb di musica nel mio hard-disk

          Se dovessi scaricare dovrei pagarmi una banda

          larga (per modo di dire) a minimo 19 euro al
          mese

          senza contare la corrente elettrica ed le spese

          del PC. In poche parole mi verrebbero 12 CD

          all'anno ed io neppure se fossi ricchissimo li

          comprerei,

          quindi....

          quindi spari cazzate nei forum.
          meglio spenderli così i soldi di connessione?
          (rotfl)
          Bravo. Sparo cassate nei forum ma rispettando la legalità. Tu? Sentenzi mentre scarichi? bravo.
          e per finire con te una bella citazione di
          un'Artista con le
          contropalle:

          e se dopo 3-4 volte che lo si è ascoltato, la
          maggior parte dei brani sono piaciuti, allora di
          andarlo a comprare. È

          (Frankie Hi-NRG, settembre 2005)

          adiosSi, come no. Non so se hai letto la condizione: "se ti piace compralo". Quanti si comportano così? A parte te naturalmente.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto bene!
        "Scusa un pò trabballante... se fosse esclusivamente come dici tu non avresti bisogno di ascoltare musica o guardare film, evidentemente qualche artista ti piace."Non traballa neanche un pochetto, come vedi non ho detto che "tutti" gli artisti vengono reclutati, ma sostengo che la cosa sia più che comune, la certezza deriva proprio da ciò che leggo sui giornali e sulla rete, vallettopoli ti dice niente?"Molto cattiva, direi pessima. Tu dunque sostieni che è meglio sostenere chi lavora nella illegalità piuttosto che chi lavora nella legalità? fammi capire, l'operaio che monta il palco dalla mattina alle 6 ed inizia a smontarlo a mezzanotte ha più diritti di quello che lancia la copia di 30 CD alla volta? non so, fammi capire."Io dico che siamo in Italia, dove il "giusto" è relativo, dove va in galera chi pirata un cd e stà a casa chi esporta miliardi su conti privati esteri, Parmalat ti dice niente?"Questo è in parte vero e credo che si possa cambiare senza bisogno di scaricare"Tu sogni, il p2p è stata la molla che ha fatto scattare il meccanismo del cambiamento, tramite il p2p c'è stata l'adesione di massa, una massa che si è resa conto in fretta, che finalmente ha capito il gioco delle major, ora tu di pure che sono tutti degli "scrocca" e stai quieto li, con la tua ideuzza"Come no. Fa tutto lui. Bisognerebbe portarti in gita in uno studio di registrazione. Lasciamo pure perdere il markenting, il video ed altre cose, tu non sai quanta gente lavora per far uscire una sola canzone."Lo vedo ogni giorno, guardati l'evoluzione dei "piccoli" artisti sulla rete. Ci sono veri e propri geni dell'intrattenimento. Che non hanno bisogno di 4 valletti, roulotte, 2 autisti, 3 ville per farsi il prodotto."Escalation di minchiate... ti sei fatto forza con le cose che hai detto prima? Nel mio PAESE i CD costano quasi tutti sui 15 euro con qualche punta di 20."Se i cd che cerchi tu sono da 20 euro il problema è tuo non mio"E si che sei furbo! Io compro 12-13 pezzi originali con CD e copertina a 15 euro, tu 10 a 10 Euro... Non è che siamo molto distanti... certo, tu hai scelto i pezzi che volevi, però hai appena smentito il fatto che i prezzi dei CD sono troppo alti."Non smentisco niente, anzi come dicevo prima, se il prodotto che cercavo costava 35 se lo prendo a 1 a traccia mi costa 10 , Furbone matematico"E su questo sono daccordo. Infatti io non compro CD e DVD e neppure scarico, aspetto che i prezzi scendano o i vecchi CD.Se dovessi scaricare dovrei pagarmi una banda larga (per modo di dire) a minimo 19 euro al mese senza contare la corrente elettrica ed le spese del PC. In poche parole mi verrebbero 12 CD all'anno ed io neppure se fossi ricchissimo li comprerei, quindi..."I conti di "Maria Calzetta"...
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto bene!
          - Scritto da:
          "
          Scusa un pò trabballante... se fosse
          esclusivamente come dici tu non avresti bisogno
          di ascoltare musica o guardare film,
          evidentemente qualche artista ti
          piace.
          "

          Non traballa neanche un pochetto, come vedi non
          ho detto che "tutti" gli artisti vengono
          reclutati, ma sostengo che la cosa sia più che
          comune, la certezza deriva proprio da ciò che
          leggo sui giornali e sulla rete, vallettopoli ti
          dice
          niente?
          "No, non mi dice niente. Cosa dovrebbe dirmi?

          Io dico che siamo in Italia, dove il "giusto" è
          relativo, dove va in galera chi pirata un cd e
          stà a casa chi esporta miliardi su conti privati
          esteri, Parmalat ti dice
          niente?
          Ho capito. Visto che ci sono reati più grandi non puniti quelli più piccoli sono ammessi. Buono a sapersi.

          "
          Questo è in parte vero e credo che si possa
          cambiare senza bisogno di
          scaricare"

          Tu sogni, il p2p è stata la molla che ha fatto
          scattare il meccanismo del cambiamento, tramite
          il p2p c'è stata l'adesione di massa, una massa
          che si è resa conto in fretta, che finalmente ha
          capito il gioco delle major, ora tu di pure che
          sono tutti degli "scrocca" e stai quieto li, con
          la tua
          ideuzza

          "Ma quale gioco delle major... ma cosa dici!? il P2P ha semplicemente reso possibile a TUTTI rubare con pochissimi rischi. "L'occasione fa l'uomo ladro" l'hanno inventata i nostri antenati ma è ancora oggi un detto valido!! Si sapeva già cosa facevano le major, adesso si cerca solo di giustificare un atto illegale, anzi, quasi renderlo un diritto!

          Come no. Fa tutto lui. Bisognerebbe portarti in
          gita in uno studio di registrazione. Lasciamo
          pure perdere il markenting, il video ed altre
          cose, tu non sai quanta gente lavora per far
          uscire una sola
          canzone."

          Lo vedo ogni giorno, guardati l'evoluzione dei
          "piccoli" artisti sulla rete. Ci sono veri e
          propri geni dell'intrattenimento. Che non hanno
          bisogno di 4 valletti, roulotte, 2 autisti, 3
          ville per farsi il
          prodotto.

          "E indicamene uno. Dimmene solo uno che non abbia fatto un CD, che non abbia fatto un video, che non abbia fatto marketing ecc ecc
          Escalation di minchiate... ti sei fatto forza con
          le cose che hai detto prima? Nel mio PAESE i CD
          costano quasi tutti sui 15 euro con qualche punta
          di
          20."

          Se i cd che cerchi tu sono da 20 euro il problema
          è tuo non
          mio
          Semmai è il contrario visto che costano tutti sui 15: se il CD che cerchi TU costa 35 sono azzi tuoi. Ma comunque mi dici, tanto per curiosità, un CD che costa 35 euro? dimmi un album, un artista, non so.
          "

          E si che sei furbo! Io compro 12-13 pezzi
          originali con CD e copertina a 15 euro, tu 10 a
          10 Euro... Non è che siamo molto distanti...
          certo, tu hai scelto i pezzi che volevi, però hai
          appena smentito il fatto che i prezzi dei CD sono
          troppo
          alti."

          Non smentisco niente, anzi come dicevo prima, se
          il prodotto che cercavo costava 35 se lo prendo
          a 1 a traccia mi costa 10 , Furbone
          matematico

          "Ho capito, scusa. Ti facevi fregare prima e quindi 1 euro a pezzo diventa una genialata....

          E su questo sono daccordo. Infatti io non compro
          CD e DVD e neppure scarico, aspetto che i prezzi
          scendano o i vecchi
          CD.
          Se dovessi scaricare dovrei pagarmi una banda
          larga (per modo di dire) a minimo 19 euro al mese
          senza contare la corrente elettrica ed le spese
          del PC. In poche parole mi verrebbero 12 CD
          all'anno ed io neppure se fossi ricchissimo li
          comprerei,
          quindi..."

          I conti di "Maria Calzetta"...
          Che fai fatica a capire e pure a controbbattere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto bene!
      ma in quale paese vivi dove i CD cosatano AL MASSIMO 15??No perché se il livello dei prezzi di dove vivi tu è allineato a quello dei CD magari possiamo venire a stare tutti a casa tua!
  • Anonimo scrive:
    L'oligopolio che fa utili da capogiro...
    [...]hanno forse dimenticato che anche dietro la produzione della musica vi sono decine di migliaia di lavoratori[...]...si e alcune aziende che attraverso il loro oligopolio fanno utili da capogiro senza creare alcun valore reale. L'artista può guadagnare coi concerti la major no però.In un paese in cui anche un Ministro dichiara di scaricare musica illegale mi sembra normale che il diritto d'autore venga ignorato.Che gli Usa pensino a cosa più importanti va... Mauriziowww.e-conomy.it
    • Anonimo scrive:
      Re: L'oligopolio che fa utili da capogir
      - Scritto da:
      [...]hanno forse dimenticato che anche dietro la
      produzione della musica vi sono decine di
      migliaia di
      lavoratori[...]
      In effetti, mi sembra che le major siano piuttosto grasse, scoppino praticamente di salute. E vengono a menarcelo con i lavoratori che perdono il posto di lavoro a causa della pirateria?Loro sono ricchi da far schifo e i lavoratori perdono il posto? Qual e' la verita'?Ritengo che la pirateria sia sbagliata, ma qui si sta andando decisamente oltre. Si sta negando, a piccoli passi, qualsiasi diritto che l'acquirente puo' avere sulla musica acquistata.A quando le licenze a tempo o a numero massimo di ascolti per brano?A quando la licenza per un solo apparato riproduttore (se lo ascolti in macchina, non lo ascolti a casa)?A quando (beh, questo e' gia' piu' realistico) l'impossibilita' di cambiare formato? (se lo compri in CD, non puoi metterlo in MP3)?Esattamente, cosa compro? I vari diritti che le major hanno nei miei confronti possono imporre loro qualsiasi restrizione nell'ascolto della musica da me acquistata?
      • interceptor scrive:
        Re: L'oligopolio che fa utili da capogir
        - Scritto da:
        A quando (beh, questo e' gia' piu' realistico)
        l'impossibilita' di cambiare formato? (se lo
        compri in CD, non puoi metterlo in
        MP3)?
        No, no, anche questo c'è già.La maggior parte dei cd è protetta e nonpuoi copiarla senza fare operazioni (a direloro) illegali.Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: L'oligopolio che fa utili da capogir
          - Scritto da: interceptor

          - Scritto da:


          A quando (beh, questo e' gia' piu' realistico)

          l'impossibilita' di cambiare formato? (se lo

          compri in CD, non puoi metterlo in

          MP3)?


          No, no, anche questo c'è già.
          La maggior parte dei cd è protetta e non
          puoi copiarla senza fare operazioni (a dire
          loro) illegali.
          ...come tenere premuto "shift" durante l'inserimento del cd, evitando l'avvio automatico di eventuali programmi di protezione...non è uno scherzo, è considerata illegale qualsiasi operazione volta ad aggirare le protezioni anticopia.
  • Anonimo scrive:
    Deve pagare il mutuo...
    La Gerini ha invitato a non scaricare i film perche' altrimenti lei come lo paga il mutuo?Comunque le sentenze dure le vorrei verso chi ha inventato l'equo compenso e guadagna sulle memory card in cui memorizzo le MIE foto.Poi la storiella degli artisti che ci rimettono: eliminiamo gli intermediari. Tu artista vendi su Internet a 10 centesimi per brano. Io compro DA TE, non da un discografico (che magari non ti vuol produrre perche' non sei abbastanza trendy per il target del mese). Io pago meno. Tu guadagni di piu' e loro vanno a fare un altro lavoro, cosi' come quelli che producevano rullini fotografici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Deve pagare il mutuo...
      Non ha capito che la gente i suoi film non è che li pirata, è che non li guarda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Deve pagare il mutuo...
        Haha, è vero...Una volta, i discografici, per tenere alta in classifica la posizione di un cd, andavano per negozi a comprarseli da soli.Oggi ii tempi sono cambiati, è la pirateria che indica il successo di un film o di una canzone, quindi...non è che tra poco cominceranno a piratarseli da soli ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Deve pagare il mutuo...
      - Scritto da:
      Io compro DA
      TE, non da un discografico (che magari non ti
      vuol produrre perche' non sei abbastanza trendy
      per il target del mese).Occhio a fare le dovute distinzioni: chi produce e chi distribuisce non sono le stesse persone in genere.La produzione è assolutamente imprescindibile e necessaria per la riuscita dell'opera (guarda, esempio storico, il lavoro di Martin con i Beatles).Quello che c'è dopo deve essere rivisto e snellito per consentire prezzi accessibili.
  • Anonimo scrive:
    non dimenticate: sono le solite panzane.
    1. è vero che il prezzo è alto. Che sia allineato a qualcosa, non è di nessuna rilevanza. E' TROPPO ALTO.2. piuttosto che diminuire le paghe altissime a una quantità infinita ed inutile di managers - in tendenza al rialzo oltre che già alte - si licenziano i famosi lavoratori3. agli autori non va comunque mai nulla in proporzione al venduto o all'utilizzato (vedi famosa puntata di RaiReport sulla SIAE) 4. ciò cheviene scaricato non significa sarebbe stato venduto5. la percezione è corretta: è quella dei lobbysti americani che va cambiata6. Siamo noi che forse potremo finalmente dare una svolta alla gestione del copyright e del diritto d'autore, non sono certo gli americani che devono poter fare ingerenze intollerabili nella NOSTRA legislazione. 7. Il diritto d'autore è nato come CONCESSIONE per la diffusione dei materiali, non per favorire il "dormire sugli allori" e l'espansione infinita e l'ereditabilità di privilegi.non dimenticate, non lasciate che vi diano dei ladri.Sono gli stessi tipi di discorso che vi fanno certi sfruttatori quando vi vogliono far lavorare gratis o prendersi ciò che è di tutti in nome della PROPRIA libertà di possedere tutto in privilegio e far fuori gli altri a calci, chiamando a sé delle leggi che si sono fatti fare addosso mentre il popolo bove era distratto.Sempre vigili!Se gli permetterete sempre di darvi dei ladri, può darsi che si convincano che possono sputarvi in faccia senza problemi.Noi siamo cittadini e loro vogliono solo i vostri soldi. Tanti, e facendo il meno possibile.Gli intermediari ce li ficcano in mezzo loro, anche se non servono.
    • Anonimo scrive:
      Re: non dimenticate: sono le solite panz

      4. ciò cheviene scaricato non significa
      sarebbe stato vendutoQuoto tutto, ma soprattutto questo!
    • Anonimo scrive:
      Re: non dimenticate: sono le solite panz
      appunto! 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: non dimenticate: sono le solite panz
      - Scritto da:
      4. ciò cheviene scaricato non significa sarebbe
      stato
      venduto



      Se non fosse stato venduto vuol dire che tu non l'avresti acquistato e, allora perchè lo scarichi?Saluti.
      • YellowT scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz
        perchè se posso averlo a costo zero senza muovermi da casa lo scarico. Se invece devo registrarmi al sito, registrare una carta di credito, usare il file su un solo lettore o per un numero limitato di volte allora ne faccio a meno.I discografici pensano che se ci fosse un blocco totale della pirateria, magicamente tutti quelli che scaricavano riempirebbero i negozi di cd. Invece si tornerebbe al vu cumpra sotto casa o alla cara vecchia cassettina (che con le radio DAB digitali si potranno anche registrare gli streaming su cd)
        • Anonimo scrive:
          Re: non dimenticate: sono le solite panz
          - Scritto da: YellowT

          I discografici pensano che se ci fosse un blocco
          totale della pirateria, magicamente tutti quelli
          che scaricavano riempirebbero i negozi di cd.
          Invece si tornerebbe al vu cumpra sotto casa o
          alla cara vecchia cassettina (che con le radio
          DAB digitali si potranno anche registrare gli
          streaming su
          cd)



          La fila non ci sarebbe e, anche i vù cumprà non farebbero grandi affari, perchè quella che oggi viene spacciata per musica,musica non è.La causa della crisi della discografia non credo sia dovuta al P2P, ma alla scarsità di veri talenti e, nell'arte, proprio perchè tale, non possono essere creati a tavolino da uno staff di esperti di marketing.
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz
            - Scritto da:

            - Scritto da: YellowT



            I discografici pensano che se ci fosse un blocco

            totale della pirateria, magicamente tutti quelli

            che scaricavano riempirebbero i negozi di cd.

            Invece si tornerebbe al vu cumpra sotto casa o

            alla cara vecchia cassettina (che con le radio

            DAB digitali si potranno anche registrare gli

            streaming su

            cd)





            La fila non ci sarebbe e, anche i vù cumprà
            non farebbero grandi affari, perchè quella che
            oggi viene spacciata per musica,musica non è.La
            causa della crisi della discografia non credo sia
            dovuta al P2P, ma alla scarsità di veri talenti
            e, nell'arte, proprio perchè tale, non possono
            essere creati a tavolino da uno staff di esperti
            di
            marketing.quotone su quotone!
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz
            - Scritto da:

            - Scritto da: YellowT



            I discografici pensano che se ci fosse un blocco

            totale della pirateria, magicamente tutti quelli

            che scaricavano riempirebbero i negozi di cd.

            Invece si tornerebbe al vu cumpra sotto casa o

            alla cara vecchia cassettina (che con le radio

            DAB digitali si potranno anche registrare gli

            streaming su

            cd)





            La fila non ci sarebbe e, anche i vù cumprà
            non farebbero grandi affari, perchè quella che
            oggi viene spacciata per musica,musica non è.La
            causa della crisi della discografia non credo sia
            dovuta al P2P, ma alla scarsità di veri talenti
            e, nell'arte, proprio perchè tale, non possono
            essere creati a tavolino da uno staff di esperti
            di
            marketing.questo non c'entra con la pirateria, ma con la diffusione nei netwrok della solita schifezza.se la gente se la scarica gratis, la roba, vuol dire che comunque gli interessa.MA COSTA TROPPO
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz
            - Scritto da:

            La fila non ci sarebbe e, anche i vù cumprà
            non farebbero grandi affari, perchè quella che
            oggi viene spacciata per musica,musica non è.La
            causa della crisi della discografia non credo sia
            dovuta al P2P, ma alla scarsità di veri talenti
            e, nell'arte, proprio perchè tale, non possono
            essere creati a tavolino da uno staff di esperti
            di
            marketing.Tutto giusto, dimentichi un piccolo particolare, i maggiori fruitori di musica sono gli adolescenti e ben pochi di loro sanno apprezzare la Musica, la maggior parte segue la moda delle spears e cose simili, e visto che cio' genera moltissimi introiti ecco che il discorso dei managers viene bene
          • Takky scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz

            Tutto giusto, dimentichi un piccolo particolare,
            i maggiori fruitori di musica sono gli
            adolescenti e ben pochi di loro sanno apprezzare
            la Musica, la maggior parte segue la moda delle
            spears e cose simili, e visto che cio' genera
            moltissimi introiti ecco che il discorso dei
            managers viene
            beneGià.. Ma tu dimentichi anche che l'adolescente non ha soldi da spendere! Per questo si dedica al P2P.. Se non ci fosse quello si masterizzerebbe per passamano, se non si potesse neppure quello si passerebbe a qualcos'altro, ma difficilmente si verificherebbe un incremento significativo delle vendite..
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz

            non farebbero grandi affari, perchè quella che
            oggi viene spacciata per musica,musica non è.La
            causa della crisi della discografia non credo sia
            dovuta al P2P, ma alla scarsità di veri talenti
            e, nell'arte, proprio perchè tale, non possono
            essere creati a tavolino da uno staff di esperti
            di
            marketing.solita cosa anche ripetuta ad es per cinema e videogiochi.eccessiva commercializzazione fa si che la musica sia solo più un "prodotto" quindi investire su un disco per i manager è un rischio, quindi tra prendersi il rischio di investire in qualcosa di nuovo si investe nella solita spazzatura, che era solita dare un ritorno più sicuro, ma adesso il meccanismo si sta spezzando perchè la gente comincia a capire che si tratta effettivamene di spazzatura.se il "vota con il portafogli" significa ancora qualcosa bisogna ignorare quelle porcherie e cercare altrove, posti come magnatune, jamendo e servizi simili, dove trovi artisti nuovi e sconosciuti ma che tra i tanti ci sono veramente alcune perle e in più ciò che compri è tutto senza drm.
        • Anonimo scrive:
          Re: non dimenticate: sono le solite panz

          I discografici pensano che se ci fosse un blocco
          totale della pirateria, magicamente tutti quelli
          che scaricavano riempirebbero i negozi di cd.
          Invece si tornerebbe al vu cumpra sotto casa o
          alla cara vecchia cassettina (che con le radio
          DAB digitali si potranno anche registrare gli
          streaming su
          cd)oppure ancora meglio, si smetterebbe di buttarte soldi in fuffa.Sono soldi buttati, buttati buttati.
        • Anonimo scrive:
          Re: non dimenticate: sono le solite panz
          (che con le radio
          DAB digitali si potranno anche registrare gli
          streaming su
          cd)trusted computing incombe, amico ;-)così come High Definition distruggerà la pirateria video.
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz

            trusted computing incombe, amico ;-)

            così come High Definition distruggerà la
            pirateria
            video.Non lo so. Sono decenni che annunciano la fine della pirateria grazie all'introduzione di nuove tecnologie e ogni volta si è trovato un modo per aggirarle.
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz

            così come High Definition distruggerà la
            pirateria
            video.distruggerà la pirateria video?09-f9-11-02-...non ti dice niente questo numero?
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz

        Se non fosse stato venduto vuol dire che tu
        non l'avresti acquistato e, allora perchè lo
        scarichi?
        Saluti.non lo acquisto perchè dato il mio magro salario devo ottimizzare tutte le risorse verso altri acquisti "mission-critical" (affitto, spesa, salute, ecc...) rinunciando a volte a vestiti, cd, dvd, etc.tenendo con to che gran parte di musicisti ed attori percepicscono un salario molto piu alto del mio, ritengo di non dannaggiare nessuno se qualche volta mi scarico un film o un brano musicale.
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        4. ciò cheviene scaricato non significa sarebbe

        stato

        venduto





        Se non fosse stato venduto vuol dire che tu
        non l'avresti acquistato e, allora perchè lo
        scarichi?
        Saluti.è irrilevante il perchè lo scarichi, se il discorso verte sulle "mancate vendite" = "mancati introiti".Se fosse stato un discorso di qualità dei contenuti la domanda sarebbe stata pertinente.IL discorso è che non puoi dire "io non guadagno perchè tu scarichi"no, tu non guadagni perchè costa troppo e nessuno comprerebbe ad ogni modo.gratis lo prendono, costa non lo prendono.non lo prendono - pagando - , sia che sia disponibile gratis, sia che non lo sia, perchè COSTA TROPPO.se un cd costasse dai 3 ai 7 euro , anche se fosse disponibile completamente gratis in lossless, stai tranquillo che le vendite impennerebbero in modo incredibile.sempre che non ci mettano DRM e rootkit di mezzo.la gente AMA la musica e non vuole prepotenze e arroganze.
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz






        Se non fosse stato venduto vuol dire che tu
        non l'avresti acquistato e, allora perchè lo
        scarichi?
        Saluti.Premesso il fatto che la musica vende sempre meno ogni anno comunque , indipendentemente dalla pirateria o meno , faccio notare che la parabaola discendente delle vendite ha avuto uno stop con un aumento delle vendite stesse del 5% proprio nell'anno in cui napster divenne popolare a livello mondiale.Fatta questa premessa credo che la gente scarichi di tutto ma che ne ascolti meno del 10% , vuole solo riempire gli HD ca centinaia di GB con cose che spesso non sa nemmeno di avere.Comunque il discorso che se scarichi equivale ad una perdita e' comunque sbagliato.Spesso scaricare di da l'idea di quello che puo' essere la qualita' artistica di un album e quindi in qualche caso di spingerti a fare l'acquisto o di non farlo.Io credo che piu' un pezzo e' scaricato piu' possibilita' ha di essere venduto.Le case discografiche si devono mettere in testa che ormai la gente non ha piu' tanti soldi da spendere e che comunque rispetto al passato ci sono troppe produzioni , con una qualita' decisamente bassa , rispetto ad anni fa e che quindi non possono pretendere che tutto quello che stampano venga venduto.Il prezzo di un album e' una cosa soggettiva, puo' essere alto per qualcuno e giusto per altri , o addirittura basso per altri ancora.E' il valore artistico che conta.Se un album lo compro e nella mia vita lo ascoltero' migliaia di volte perche' mi piace allora il prezzo , qualunque esso sia , e' giusto.Ma se un album lo compro e dopo un ascolto o due lo metto nel dimenticatoio e' ovvio che sono stati soldi buttati via.Conclusione: scaricare va bene se fatto con criterio , se deve essere usa cosa sistematica no, se deve servire per riempire gli HD di mondezza nemmeno , se deve darti un'idea di quello che forse vorresti acquistare allora va bene.Aggiungo: la SIAE e lo stato che la appoggia stanno sbagliando , ma fanno i loro interessi come farebbero tutti.Le case discografiche non dovrebbero lamentarsi troppo e dare la colpa dei licenziamenti o delle mancate assunzioni a chi scarica , l'evoluzione procede anche in campo musicale e credo che le risorse umane sarebbero' state comunque ottimizzate.Ultima nota: se comprate qualcosa fatelo nel negozio e non online. vuoi mettere avere in mano un prodotto , una copertina , una custodia?
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz

        Se non fosse stato venduto vuol dire che tu
        non l'avresti acquistato e, allora perchè lo
        scarichi?Mai sentito parlare del concetto di "prezzo di riserva"? Vd.http://it.wikipedia.org/wiki/Surplus_del_consumatore
        • Anonimo scrive:
          Re: non dimenticate: sono le solite panz
          - Scritto da:

          Se non fosse stato venduto vuol dire che tu

          non l'avresti acquistato e, allora perchè lo

          scarichi?

          Mai sentito parlare del concetto di "prezzo di
          riserva"?
          Vd.
          http://it.wikipedia.org/wiki/Surplus_del_consumato





          Mai sentito parlare del "Contratto unilaterale per adesione?" è quello che accetti per potere usufruire del contenuto del cd.Quello dici tu ha valore in altri contesti e campi del commercio
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz

        non l'avresti acquistato e, allora perchè lo
        scarichi?
        Saluti.sai, smania di possesso compulsivo, di solito ciò che viene scaricato poi mica viene ascoltato eh (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: non dimenticate: sono le solite panz


      4. ciò cheviene scaricato non significa sarebbe
      stato
      vendutoDaccordo su tutto ma non su questo. Quello che dici è sicuramente vero ma induce anche a pensare al contrario, "Quello che si scarica comunque non sarebbe mai stato comprato" che secondo me è falso.Inoltre credo che la strada giusta sia il boicotaggio, non scaricare illegalmente.
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz
        - Scritto da:




        4. ciò cheviene scaricato non significa sarebbe

        stato

        venduto

        Daccordo su tutto ma non su questo. Quello che
        dici è sicuramente vero ma induce anche a pensare
        al contrario, "Quello che si scarica comunque non
        sarebbe mai stato comprato" che secondo me è
        falso.secondo me è assolutamente vero.se io ho 100 e con 70 vivo mi resta 30.con 30 compro A, B, C.D E F G non li compro perchè costano troppo.se li trovo gratis li prendo.se non li trovo, semplicemente restano nell'universo dell'invenduto.ergo: D E F G non sarebbero comunque MAI stati comprati da chi non ha più soldi.se A B C D E F G costassero come A e B da soli, non solo verrebbero tutti comprati, ma resterebbe posto anche per qualcosa d'altro, magari di qualche altro settore.così tutti poveri, niente cultura e incremento della pirateria.e invenduto IDENTICO.
        Inoltre credo che la strada giusta sia il
        boicotaggio, non scaricare
        illegalmente.Il boicottaggio va bene per le major, ma gli artisti devono capire che non è il loro contenuto lavoro ad essere disprezzato, ma l'arroganza del commercio e la prepotenza del copyright, oltre che l'inaudito prezzo alto
        • Anonimo scrive:
          Re: non dimenticate: sono le solite panz
          ma voi lo comprereste un cd al costo di circa 20 e scoprire magicamente che sono circa 47 minuti di musica di cui solo 4 con una canzone decente , cioè quella in promozione....io no mi spiace, me lo scarico,se mi piace me lo compro... sempre se ho i soldi.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz
            In Italia costano troppo i CD non sono allineati per niente alla media Europea, non si spiega altrimenti il fatto che quando vado in Germania trovo i CD nel supermercato a meno (e loro non sono stati sfavoriti come noi dall'Euro) e su Play.com accade la stessa cosa... Allineati una cippa!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz
            - Scritto da:
            ma voi lo comprereste un cd al costo di circa 20
            e scoprire magicamente che sono circa 47 minuti
            di musica di cui solo 4 con una canzone decente ,
            cioè quella in
            promozione....Ah ah. Hai descritto l'ultimo dei Tiromancino! :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz

            Ah ah. Hai descritto l'ultimo dei Tiromancino! :-)spero per te che tu non l'abbia comprato :)
          • Anonimo scrive:
            Re: non dimenticate: sono le solite panz
            - Scritto da:
            ma voi lo comprereste un cd al costo di circa 20
            € e scoprire magicamente che sono circa 47 minuti
            di musica di cui solo 4 con una canzone decente ,e non solo, magari quel cd contiene anche un simpaticissimo spyware...
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz

        Daccordo su tutto ma non su questo. Quello che
        dici è sicuramente vero ma induce anche a pensare
        al contrario, "Quello che si scarica comunque non
        sarebbe mai stato comprato" che secondo me è
        falso.

        Inoltre credo che la strada giusta sia il
        boicotaggio, non scaricare
        illegalmente.Come fai a comprare una canzone senza mai ascoltarla prima ?Non si può passare la vita alla radio!!Nella vita si fanno anche altre cose!!!Molto spesso si ascolta la musica una o più volte solo per fare selezione...ma se prima di ascoltarla la devi pagare vuol dire che ti becchi un mare di fregature e non acquisti mai la musica che ti piace!!!Si è possibile ascoltarla ma a qualita ridotta e pezzi selezionati (la solita fregatura mettono solo il pezzo migliore)...come al solito come fai poi a giudicare se è buona???Mi dispiace ma tu ragioni come le lobby!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: non dimenticate: sono le solite panz

          Come fai a comprare una canzone senza mai
          ascoltarla prima
          ?
          la strada giusta è quella di magnatune dove puoi scaricare gratuitamente mp3 da 128 kbps e se vuoi li compri a 320 o addirittura non compressi
      • Anonimo scrive:
        Re: non dimenticate: sono le solite panz

        Inoltre credo che la strada giusta sia il
        boicotaggio, non scaricare
        illegalmente.ti quoto, se l'ennesima ciofeca viene scaricata milioni di volte si fa passare il messaggio che comunque quella ciofeca piace
  • Anonimo scrive:
    Quei debosciati di USA....
    si guardino in casa loro!Porci!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      - Scritto da:
      si guardino in casa loro!
      Porci!!non vedo l'ora che molti italiani si sveglino e comincino a capire quanti danni gli Us stanno facendo non solo in questo campo, ma anche nel resto del mondo; fra brevetti, arsenali nucleari, lotta al terrorismo con guerre preventive, esportazione dellaa (loro) democrazia, del loro inquinamento e delle regole che impongono tra wipo e wto (che impediscono ai paesi poveri di crescere) gli Us sono al primo, secondo, terzo quarto e sesto posto dei problemi attuali del mondo e se va avanti cosi' si prenderanno anche le altre posizioni....
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si guardino in casa loro!

        Porci!!

        non vedo l'ora che molti italiani si sveglino e
        comincino a capire quanti danni gli Us stanno
        facendo non solo in questo campo, ma anche nel
        resto del mondo; fra brevetti, arsenali nucleari,
        lotta al terrorismo con guerre preventive,
        esportazione dellaa (loro) democrazia, del loro
        inquinamento e delle regole che impongono tra
        wipo e wto (che impediscono ai paesi poveri di
        crescere) gli Us sono al primo, secondo, terzo
        quarto e sesto posto dei problemi attuali del
        mondo e se va avanti cosi' si prenderanno anche
        le altre
        posizioni....L' ex Cina comunista era MOLTO meglio degli USA di adesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          si guardino in casa loro!


          Porci!!



          non vedo l'ora che molti italiani si sveglino e

          comincino a capire quanti danni gli Us stanno

          facendo non solo in questo campo, ma anche nel

          resto del mondo; fra brevetti, arsenali
          nucleari,

          lotta al terrorismo con guerre preventive,

          esportazione dellaa (loro) democrazia, del loro

          inquinamento e delle regole che impongono tra

          wipo e wto (che impediscono ai paesi poveri di

          crescere) gli Us sono al primo, secondo, terzo

          quarto e sesto posto dei problemi attuali del

          mondo e se va avanti cosi' si prenderanno anche

          le altre

          posizioni....

          L' ex Cina comunista era MOLTO meglio degli USA
          di
          adesso.Guarda che la Cina E' COMUNISTA ! La Cina E' UNA DITTATURA ! Ma dove vivi, fra le canne dei centri sociali illegali che inneggiano ai terroristi ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....

          L' ex Cina comunista era MOLTO meglio degli USA
          di
          adesso.Detto con tutta l'autorità dei tuoi 12 anni. (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si guardino in casa loro!

        Porci!!

        non vedo l'ora che molti italiani si sveglino e
        comincino a capire quanti danni gli Us stanno
        facendo non solo in questo campo, ma anche nel
        resto del mondo; fra brevetti, arsenali nucleari,
        lotta al terrorismo con guerre preventive,
        esportazione dellaa (loro) democrazia, del loro
        inquinamento e delle regole che impongono tra
        wipo e wto (che impediscono ai paesi poveri di
        crescere) gli Us sono al primo, secondo, terzo
        quarto e sesto posto dei problemi attuali del
        mondo e se va avanti cosi' si prenderanno anche
        le altre
        posizioni....Sì, certo.. perchè aver votato Prodi non è bastato ancora agli italiani.. devono votare sempre ed ancora di più a sinistra...ehh! Quella sinistra che inneggia ai '68ini schizzati di Obama e Clinton che sono una piaga per l'umanità e che se il popolo USA li vota allora sì che avremo una potenza mondiale in mano a fanatici esaltati amici dei terroristi !
    • Anonimo scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      - Scritto da:
      si guardino in casa loro!
      Porci!!Sono troppo impegnati a sganciar bombe e fare multe per vedersi casa loro
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si guardino in casa loro!

        Porci!!



        Sono troppo impegnati a sganciar bombe e fare
        multe per vedersi casa
        loroGentaglia! Violenti e ignorantotti oltre che debosciati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....
          si, e la marmotta. dove la mettiamo, casso, DOVE LA METTIAMO, DOOVE LAAA MEEEEETIIIIAMOOOOO...Abbiamo presentato "la storia, ad uso e consumo di porta a porta e di quella maggioranza di italiani spaventata dal proprio sedere che scorreggia"
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....
          Ciccio, certo non tu ne nessun altro mi viene a chiamare "gentaglia"Tanto per dover di cronaca non vado in giro firmato, ma proprio per niente.Se non te ne fossi accorto dal '68 ad oggi sono passati un bel pò di anni, non credi?I tempi sono cambiati, certo ricordatelo che sempre che gli americani ci hanno dato uno straccio di possibilità alla fine della seconda WW, ma con questo non mi sento certo in dovere di avallare ogni idea "creativa" del governo americano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....

            Ciccio, certo non tu ne nessun altro mi viene a
            chiamare
            "gentaglia"Io lo faccio quanti mi pare, e se non ti va bene sparati.Gentaglia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:


            Ciccio, certo non tu ne nessun altro mi viene a

            chiamare

            "gentaglia"

            Io lo faccio quanti mi pare, e se non ti va bene
            sparati.

            Gentaglia.
            Oppure ti trova e spara a te :pGuardati le spalle :
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....

            Oppure ti trova e spara a te :pOh, che ci provi, prima gli strappo il fucilino dalle mani, poi gli scartavetro la faccia per bene.
            Guardati le spalle :Da questa GENTAGLIA? Con due scoregge li stendo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....

          patetici e pericolosi oltre che
          ignoranti.Ma no, non sono pericolosi. Patetici e ignoranti si, ma non pericolosi.Due ceffoni e corrono dalla mamma a piangere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      Per em, è meglio un ragazzino con un cd pirata che uno con un'arma in mano
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:
        Per em, è meglio un ragazzino con un cd pirata
        che uno con un'arma in
        manoBella frasetta che fa tanto proselitismo ma che non vuol dire nulla ed è tanto vuota. A parte i sensazionalismi magari mettere insieme frasi sensate e non d'effetto è chiedere troppo ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....
          Te lo spiego sillabandotelo:In questo tread si parla di americani critici nei nostri confronti. Troppo critici a mio avviso, quindi rispondo che:Hanno leggi severissime riguardo al diritto d'autore ma vendono liberamente le armi.Non ti dovrebbe essere nuova la notizia che moltissimi ragazzini hanno pieno accesso, attraverso il mercato nero, ad armi.Qui in Italia è un pò il contrario. Spero che questo ti chiarisca quanto ho scritto nel precedente post con due righe.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            secondo me...qua molti non hanno capito il concetto....tacciando di terrorismo chi non si uniformia a bush (infame)...preferisco essere considerato terrorista...da queste persone..e dagli USA in generale...non me ne faccio molto dell'approvazione di quei criminali americani...dico solo che questi signori non si devono permettere di sidacare su cosa succede in italia....il tempo del colonialismo e finito..ed è ora di farlo capire agli yankees.....che forse credono che per 4 basi che hanno qua di potersi comportare cone ficcanaso nei nostri affari...che penso al loro paese...e che ci lascino fare gli affari nostri
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            Ti comprendo :)Il fatto è che non ci riconoscono come terroristi, gli americani, ma come dei più semplici ladri. Pirati=LadriNaturalmente con americani, in questo caso, mi riferisco alle multinazionali ed ai politici da queste comprati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:
            penso al loro paese...e che ci lascino fare gli
            affari nostriMa chi credi che se li cachi gli affari italiani... :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            esistono...anche...altri segni...di interpunzione...caso mai a scuola...non te l'avessero...insegnato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            Chissà perchè voi che siete così coraggiosi, come il vostro amico Rivera, non dite mai una parola contro le lapidazioni nei paesi islamici?Ve la fate sotto? Mentre voi sputate fango sugli americani loro costruiscono uno scudo spaziale antimissile per proteggervi. Ricordate che la libertà di parola che avete oggi la dovete soprattutto a loro. Quando si cresce e si diventa responsabili ci si rende conto che le frasette imparate a memoria al leoncavallo non bastano più e non sono più condivisibili. Guardate vicino a voi, non avete notato il cambiamento in Bertinotti e Cofferati? Adesso fischiate anche loro?Imparate a pensare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:
            Mentre voi sputate fango sugli americani loro
            costruiscono uno scudo spaziale antimissile per
            proteggervi.Di la verità, hai appena finito di guardare Indipendence Day...vero? :)Proteggerci da cosa, dagli alieni verdi?Ti ricordo comunque che hanno già il monopolio nei sistemi di guida dei missili.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            Per proteggerci da tua sorella.. Sai cosa stanno facendo in Iran? Oppure ti hanno insegnato al leonka che lì c'è tutta brava gente? Gli americani avranno anche il primato tecnologico sui sistemi di guida missilistica ma non sono gli unici ad avere missili. Io lascerei fuori dallo scudo giusto la tua casetta, la proteggi tu la tua famiglia? Crei un pò di nebbia con le cannette? Ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....

            Io lascerei fuori dallo scudo giusto la tua
            casetta, la proteggi tu la tua famiglia? Crei un
            pò di nebbia con le cannette?
            Ridicolo.Lascialo perdere, questa gente appena appena la minacci si riempie i pantaloni. (rotfl)Ma gli hai mai visti in faccia questi figli del Che? Si fanno forza perchè sono nascosti dietro le tastiere. Pigliane uno, torcigli bene il braccio finchè non si mette a frignare, poi costringilo a pulire la tazza del cesso con la lingua. Poi vedi che se ne sta buonino. :) :) :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:


            Io lascerei fuori dallo scudo giusto la tua

            casetta, la proteggi tu la tua famiglia? Crei un

            pò di nebbia con le cannette?

            Ridicolo.

            Lascialo perdere, questa gente appena appena la
            minacci si riempie i pantaloni.
            (rotfl)

            Ma gli hai mai visti in faccia questi figli del
            Che? Si fanno forza perchè sono nascosti dietro
            le tastiere. Pigliane uno, torcigli bene il
            braccio finchè non si mette a frignare, poi
            costringilo a pulire la tazza del cesso con la
            lingua. Poi vedi che se ne sta buonino. :) :)
            :)azz tu sì che sei un duro, sulla tastiera batti con le dita che hai mozzato ai comunisti?
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            Clinton ed Obama invece sono bravi picciotti,eh?Chi non è un cattocomunista '68ino pro-islamico è automaticamente un infame per voi fanatici di sinistra,eh?La democrazia non sapete proprio cosa sia, piccoli schiavi di dittatori come le caste mafiose Clinton/Kennedy !- Scritto da:
            secondo me...qua molti non hanno capito il
            concetto....tacciando di terrorismo chi non si
            uniformia a bush (infame)...preferisco essere
            considerato terrorista...da queste persone..e
            dagli USA in generale...non me ne faccio molto
            dell'approvazione di quei criminali
            americani...dico solo che questi signori non si
            devono permettere di sidacare su cosa succede in
            italia....il tempo del colonialismo e finito..ed
            è ora di farlo capire agli yankees.....che forse
            credono che per 4 basi che hanno qua di potersi
            comportare cone ficcanaso nei nostri affari...che
            penso al loro paese...e che ci lascino fare gli
            affari
            nostri
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....

            Te lo spiego sillabandotelo:
            Ti sillabo io qualcosa:CA GA TI AD DOS SO CO GLIO NE.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:
            Te lo spiego sillabandotelo:

            In questo tread si parla di americani critici nei
            nostri confronti. Troppo critici a mio avviso,
            quindi rispondo
            che:

            Hanno leggi severissime riguardo al diritto
            d'autore ma vendono liberamente le
            armi.
            Non ti dovrebbe essere nuova la notizia che
            moltissimi ragazzini hanno pieno accesso,
            attraverso il mercato nero, ad
            armi.Che cazzo c' entra il mercato nero con la vendita libera di armi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:
            Che cazzo c' entra il mercato nero con la vendita
            libera di
            armi?Niente. E' che gli ignoranti come lui buttano in una frase parole ad effetto a caso, sperando di impressionare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Per em, è meglio un ragazzino con un cd pirata

          che uno con un'arma in

          mano

          Bella frasetta che fa tanto proselitismo ma che
          non vuol dire nulla ed è tanto vuota.

          A parte i sensazionalismi magari mettere insieme
          frasi sensate e non d'effetto è chiedere troppo
          ?Invece con quella frasetta ha detto tutto quello che c'era da dire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....


            Invece con quella frasetta ha detto tutto quello
            che c'era da
            dire.Cioè "Ciao a tutti sono un bimbo di 12 anni, e sono tanto triste perchè a scuola tutti mi prendono in giro e mi picchiano e mi rubano le merendine" (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....

          Bella frasetta che fa tanto proselitismo ma che
          non vuol dire nulla ed è tanto vuota.

          A parte i sensazionalismi magari mettere insieme
          frasi sensate e non d'effetto è chiedere troppo
          ?beh, e' di ieri sera che Gonzalez ha detto che introdurre le armi nelle scuole dandole agli studenti per difendersi dai casi come Virginiatech NON e' una soluzione al problema e gran parte degli americani ai poll hanno detto che Gonzalez deve dimettersi;io trovo che hanno veramente qualcosa che non va ma mi preoccupa perche' stanno creando le condizioni per far vincere di nuovo i Repubblicani che continueranno la politica attuale.....devi ragionare come loro per capire cosa succedera', erroneamente anch'io pensavo che alle elezioni del 2004 Bush sarebbe caduto ma io pensavo con mentalita' italiana.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:


            Bella frasetta che fa tanto proselitismo ma che

            non vuol dire nulla ed è tanto vuota.



            A parte i sensazionalismi magari mettere insieme

            frasi sensate e non d'effetto è chiedere troppo

            ?

            beh, e' di ieri sera che Gonzalez ha detto che
            introdurre le armi nelle scuole dandole agli
            studenti per difendersi dai casi come
            Virginiatech NON e' una soluzione al problema e
            gran parte degli americani ai poll hanno detto
            che Gonzalez deve
            dimettersi;
            io trovo che hanno veramente qualcosa che non va
            ma mi preoccupa perche' stanno creando le
            condizioni per far vincere di nuovo i
            Repubblicani che continueranno la politica
            attuale.....
            devi ragionare come loro per capire cosa
            succedera', erroneamente anch'io pensavo che alle
            elezioni del 2004 Bush sarebbe caduto ma io
            pensavo con mentalita'
            italiana.Certo, inneggiate alla vittoria di pro-terroristi come Obama e Clinton. Se vincono Democratici '68ini cattocomunisti di fatto l'occidente viene dato in mano ad Al Qaeda e soci, che una volta preso sbraneranno ben bene strafregandosene degli accordi fatti con i cannati '68ini come Clinton ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Quei debosciati di USA....
            - Scritto da:


            Bella frasetta che fa tanto proselitismo ma che

            non vuol dire nulla ed è tanto vuota.



            A parte i sensazionalismi magari mettere insieme

            frasi sensate e non d'effetto è chiedere troppo

            ?

            beh, e' di ieri sera che Gonzalez ha detto che
            introdurre le armi nelle scuole dandole agli
            studenti per difendersi dai casi come
            Virginiatech NON e' una soluzione al problema e
            gran parte degli americani ai poll hanno detto
            che Gonzalez deve
            dimettersi;
            io trovo che hanno veramente qualcosa che non va
            ma mi preoccupa perche' stanno creando le
            condizioni per far vincere di nuovo i
            Repubblicani che continueranno la politica
            attuale.....
            devi ragionare come loro per capire cosa
            succedera', erroneamente anch'io pensavo che alle
            elezioni del 2004 Bush sarebbe caduto ma io
            pensavo con mentalita'
            italiana.gonzales dovrebbe essere cacciato a prescindere
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:
        Per em, è meglio un ragazzino con un cd pirata
        che uno con un'arma in
        manoE ora che hai detto la tua cazzata, torna a giocare col playmobil, lattante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      - Scritto da:
      si guardino in casa loro!
      Porci!!Ricordo che la stragrande parte degli incassi dovuti a brevetti e copyright del panorama italiano vanno in amno agli americani poiche' sono loro che gestiscono tutto in italia, da li il loro forte interesse cotro le nostre liberta' di scambio;in sostanza ci stanno fregando i soldi e quindi quando scambiamo/copiamo/etc trattandosi di un monopolio ci perdono parecchio;non avessero interessi in italia non ne parlerebbero nemmeno.....
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si guardino in casa loro!

        Porci!!

        Ricordo che la stragrande parte degli incassi
        dovuti a brevetti e copyright del panorama
        italiano vanno in amno agli americani poiche'
        sono loro che gestiscono tutto in italia, da li
        il loro forte interesse cotro le nostre liberta'
        di
        scambio;
        in sostanza ci stanno fregando i soldi e quindi
        quando scambiamo/copiamo/etc trattandosi di un
        monopolio ci perdono
        parecchio;
        non avessero interessi in italia non ne
        parlerebbero
        nemmeno.....Veramente in Italia è tutto gestito da SIAE, Pippo Baudo, Coop...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      La tua bocca è un cesso e io ci cago dentro.Buffone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:
        La tua bocca è un cesso e io ci cago dentro.

        Buffone.Sei una merda. MUORI SFIGATO
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....


          La tua bocca è un cesso e io ci cago dentro.



          Buffone.

          Sei una merda. MUORI SFIGATOLa tua donna si chiama Debian. NERD SFIGATO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      - Scritto da:
      si guardino in casa loro!
      Porci!!Questi USA sono un pericolo per la democrazia.Bush andrebbe processato come un volgare criminale di guerra e buttato in pasto ai suoi stessi carcerieri torturatori di Guantanamo.Dante Alighieri gli darebbe la stessa punizione nella sua Odissea.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....

        Questi USA sono un pericolo per la democrazia.
        Bush andrebbe processato come un volgare
        criminale di guerra e buttato in pasto ai suoi
        stessi carcerieri torturatori di
        Guantanamo.
        Dante Alighieri gli darebbe la stessa punizione
        nella sua
        Odissea.Dante Alighieri ha scritto la DIVINA COMMEDIA, ignorante. L'Odissea è di OMERO. Il fatto che Ulisse sia presente in entrambe non giustifica la tua ignoranza.Ma tanto tutti gli antiamericani seguaci del Maicol Mur sono come te: stupidi, cafoni, ignoranti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si guardino in casa loro!

        Porci!!

        Questi USA sono un pericolo per la democrazia.
        Bush andrebbe processato come un volgare
        criminale di guerra e buttato in pasto ai suoi
        stessi carcerieri torturatori di
        Guantanamo.
        Dante Alighieri gli darebbe la stessa punizione
        nella sua
        Odissea.Ti sei sparato troppe droghe , eh ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        Dante Alighieri ha scritto la Divina Commedia.Qual'è l'altro vostro slogan, "abaso la skuola"?
        • Anonimo scrive:
          Re: Quei debosciati di USA....
          Peccato ti abbiano marcato "Flame". Sfortunatamente chi posta su PI non ama sentirsi dire le cose come stanno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quei debosciati di USA....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si guardino in casa loro!

        Porci!!

        Questi USA sono un pericolo per la democrazia.
        Bush andrebbe processato come un volgare
        criminale di guerra e buttato in pasto ai suoi
        stessi carcerieri torturatori di
        Guantanamo.
        Dante Alighieri gli darebbe la stessa punizione
        nella sua
        Odissea.Quoto tutto!
    • Shabadà scrive:
      Re: Quei debosciati di USA....
      - Scritto da:
      si guardino in casa loro!
      Porci!!e questo intervento è stato definito "interessante"??? ma chi l'ha moderato, paolino paperino???spero in un errore, questo intervento, come tutti i post che ha generato, aggiunge ben poco alla discussione, per favore correggete
  • Anonimo scrive:
    ..solita musica...
    ....finchè continuerà a calare il potere di acquisto degli italiani, tutti questi appelli sembreranno sempre più ridicoli.Se un cd costasse il giusto prezzo credo che la maggior parte degli italiani comprerebbe l'originale e non il pirata.Uno dei miei artisti preferiti vende i suoi cd a 7 euro e io li compro volentieri. 8) 8) 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: ..solita musica...
      - Scritto da:
      ....finchè continuerà a calare il potere di
      acquisto degli italiani, tutti questi appelli
      sembreranno sempre più
      ridicoli.

      Se un cd costasse il giusto prezzo credo che la
      maggior parte degli italiani comprerebbe
      l'originale e non il
      pirata.

      Uno dei miei artisti preferiti vende i suoi cd a
      7 euro e io li compro volentieri. 8) 8)
      8)Io 2 gg fa a un corcerto ho comprato 2 cd a 10 E :)
      • Shabadà scrive:
        Re: ..solita musica...
        Per entrambi: simili operazioni sono lodevoli, perché non dite chi sono gli artisti? chi vende un cd a basso prezzo, oltre all'acquisto, merita anche di vedere diffuso il suo nome!
    • Anonimo scrive:
      Re: ..solita musica...


      Uno dei miei artisti preferiti vende i suoi cd a
      7 euro e io li compro volentieri. 8) 8)
      8)Chi è, Leone Di Lernia? AUZ! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: ..solita musica...
        - Scritto da:




        Uno dei miei artisti preferiti vende i suoi cd a

        7 euro e io li compro volentieri. 8) 8)

        8)

        Chi è, Leone Di Lernia? AUZ! (rotfl)
        • BillyDuffy scrive:
          Re: ..solita musica...
          Circa tre anni fa l'antologia degli STP (CD + DVD) fu messa in vendita a 17 .Credo sia un prezzo onestissimo.Infatti acquistai l'originale.
          • Anonimo scrive:
            Re: ..solita musica...
            - Scritto da: BillyDuffy
            Circa tre anni fa l'antologia degli STP (CD +
            DVD) fu messa in vendita a 17
            .
            Credo sia un prezzo onestissimo.
            Infatti acquistai l'originale.l'oggetto fisico serve solo a rubare spazio in casa o ad essere perso.Se l'alternativa è aggratis (scaricato) su un hd esterno da 1 tera insieme al resto della discografia mondiale, scelgo l'alternativa.
  • Anonimo scrive:
    che
    che la gerini invece di sparare ste cazzate continui a fare pompini
  • Anonimo scrive:
    ma cosa vuoi ke ne sappia la gerini...
    di web, pirati, p2p, drm e cioe che ne concerne
    • Anonimo scrive:
      Re: ma cosa vuoi ke ne sappia la gerini.
      - Scritto da:
      di web, pirati, p2p, drm e cioe che ne concerne[img]http://img481.imageshack.us/img481/5973/evivalitaglianokj8.jpg[/img]
    • m00f scrive:
      Re: ma cosa vuoi ke ne sappia la gerini.
      Ti quotoquella ne sa solo di () e a chi darla per far soldi.Chissà quanti ha instascato per dire quelle minchiate degne di un manager siae.
      • Pejone scrive:
        Re: ma cosa vuoi ke ne sappia la gerini.
        Infatti!Ho seri dubbi che una persona di spettacolo rischi atteggiamenti impopolari gratis....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma cosa vuoi ke ne sappia la gerini.
        - Scritto da: m00f
        Ti quoto
        quella ne sa solo di () e a chi darla per far
        soldi.
        Chissà quanti ha instascato per dire quelle
        minchiate degne di un manager
        siae.si scrive (|) se si parla di una gran topolona... :$ :D
  • Anonimo scrive:
    W I PIRATI
    A morte la MAFIA e le MAJOR coi loro protettori.
    • Msdead scrive:
      Re: W I PIRATI
      - Scritto da:
      A morte la MAFIA e le MAJOR coi loro protettori.e protezioni anticopia,DRM,limitazioni e IPRED2!comunque non è che scarichiamo solo noi quindi FIMI,PMI e Gerini statevene al vostro posticino e USA COMPRESI!Questa è la nostra ribellione alle continue ingiustizie che subiamo noi utenti da chi detiene il potere, chi ci costringe e che vuole a tutti i costi limitarci nell'utilizzo dei contenuti anche originali, e cito anche i Parlamentari Europei che con IPRED2 stanno dando vera pazzia.E' ora che tutti collaboriamo e che le major creino nuove forme di distribuzione, di guadagno e magari la pirateria illecita da cui viene tratto profitto commerciale sarà rallentata.DRM, IPRED2 E ALTRE EMERITE STRONZATE NON SERVONO!
    • Msdead scrive:
      Re: W I PIRATI
      - Scritto da:
      A morte la MAFIA e le MAJOR coi loro protettori.e protezioni anticopia,DRM,limitazioni e IPRED2!comunque non è che scarichiamo solo noi quindi FIMI,PMI e Gerini statevene al vostro posticino e USA COMPRESI!Questa è la nostra ribellione alle continue ingiustizie che subiamo noi utenti da chi detiene il potere, chi ci costringe e che vuole a tutti i costi limitarci nell'utilizzo dei contenuti anche originali, e cito anche i Parlamentari Europei che con IPRED2 stanno dando vera pazzia.E' ora che tutti collaboriamo e che le major creino nuove forme di distribuzione, di guadagno e magari la pirateria illecita da cui viene tratto profitto commerciale sarà rallentata.DRM, IPRED2 E ALTRE EMERITE STRONZATE NON SERVONO!
    • Anonimo scrive:
      Re: W I PIRATI
      - Scritto da:
      A morte la MAFIA e le MAJOR coi loro protettori.W I PIRATI!!!Scaricare senza scopo di lucro è un DIRITTO!!
Chiudi i commenti