USA, fine dell'estorsione a luci rosse

Le autorità federali hanno messo le mani sul giovane Karen Kazaryan, che ora rischia oltre un secolo di prigione. Intrufolatosi tra centinaia di account di posta elettronica, Kazaryan obbligava donne a consegnare immagini di nudo

Roma – È stato accusato di intrusione informatica non autorizzata e furto d’identità online, arrestato in California dagli agenti del Federal Bureau of Investigation (FBI). Appena ventisettenne, Karen “Gary” Kazaryan rischia un totale di 105 anni di prigione , dopo aver accumulato sul suo computer più di 3mila immagini di nudo femminile.

Nella ricostruzione offerta dalle autorità federali, Kazaryan è riuscito a controllare gli account di posta elettronica di oltre 350 vittime rintracciando immagini scollacciate da usare come merce di scambio. L’uomo si offriva di non pubblicare le immagini online in cambio di ulteriori immagini.

Oppure, sfruttando immagini e dati personali delle vittime ricavati delle email di cui aveva preso possesso, si fingeva una di loro per ottenere la fiducia delle sue conoscenti e allargare la propria collezione di nudi: tra il 2009 e il 2010, Kazaryan contattava molte amiche delle vittime per ottenere fotografie o riprese webcam piccanti.

Soprannominata sextortion – estorsione a luci rosse – l’operazione del Bureau ha portato all’arresto di Kazaryan e all’identificazione di tutte le sue donne. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    I brevetti...
    ...erano una cosa seria. Utile a proteggere l'opera dell'ingegno degli inventori, e ad arricchire la conoscenza tecnologica della società.Una volta.Prima che permettessero di brevettare il rettangolo, il menù rimbalzino e il gesto dell'ombrello...
    • pietro scrive:
      Re: I brevetti...
      - Scritto da: Funz
      ...erano una cosa seria. Utile a proteggere
      l'opera dell'ingegno degli inventori, e ad
      arricchire la conoscenza tecnologica della
      società.
      Una volta.
      Prima che permettessero di brevettare il
      rettangolo, il menù rimbalzino e il gesto
      dell'ombrello...forse non hai chiara la differnza tra marchio e brevettoimmagina una mc laren tutta rossa e colorata esattamente con il colore rosso ferrari..(marchio registrato)
      • Funz scrive:
        Re: I brevetti...
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: Funz

        ...erano una cosa seria. Utile a proteggere

        l'opera dell'ingegno degli inventori, e ad

        arricchire la conoscenza tecnologica della

        società.

        Una volta.

        Prima che permettessero di brevettare il

        rettangolo, il menù rimbalzino e il gesto

        dell'ombrello...
        forse non hai chiara la differnza tra marchio e
        brevetto
        immagina una mc laren tutta rossa e colorata
        esattamente con il colore rosso ferrari..(marchio
        registrato)Pretendi anche che legga l'articolo? ;)OK, ho preso fischi per fiaschi e sono partito in quarta.Comunque mi pare assurdo lo stesso tutelare l'arredamento di un negozio, sostituisci "brevetto" con "marchio registrato"...
        • pietro scrive:
          Re: I brevetti...
          - Scritto da: Funz
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: Funz


          ...erano una cosa seria. Utile a
          proteggere


          l'opera dell'ingegno degli inventori, e
          ad


          arricchire la conoscenza tecnologica
          della


          società.


          Una volta.


          Prima che permettessero di brevettare il


          rettangolo, il menù rimbalzino e il
          gesto


          dell'ombrello...

          forse non hai chiara la differnza tra
          marchio
          e

          brevetto

          immagina una mc laren tutta rossa e colorata

          esattamente con il colore rosso
          ferrari..(marchio

          registrato)

          Pretendi anche che legga l'articolo? ;)
          OK, ho preso fischi per fiaschi e sono partito in
          quarta.

          Comunque mi pare assurdo lo stesso tutelare
          l'arredamento di un negozio, sostituisci
          "brevetto" con "marchio
          registrato"...hai notato il cambio di arredamento di Mc Donald? pensi che non sia registrato?Se tieni conto che i negozi Apple sono quelli che producono più utile per m2 in assoluto nel mondo puoi capire perchè lo hanno fatto.
      • Izio01 scrive:
        Re: I brevetti...
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: Funz

        ...erano una cosa seria. Utile a proteggere

        l'opera dell'ingegno degli inventori, e ad

        arricchire la conoscenza tecnologica della

        società.

        Una volta.

        Prima che permettessero di brevettare il

        rettangolo, il menù rimbalzino e il gesto

        dell'ombrello...
        forse non hai chiara la differnza tra marchio e
        brevetto
        immagina una mc laren tutta rossa e colorata
        esattamente con il colore rosso ferrari..(marchio
        registrato)Dici SUL SERIO?Si può brevettare un dannato colore???Adesso mi deprimo.
        • Pietro scrive:
          Re: I brevetti...
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: Funz


          ...erano una cosa seria. Utile a
          proteggere


          l'opera dell'ingegno degli inventori, e
          ad


          arricchire la conoscenza tecnologica
          della


          società.


          Una volta.


          Prima che permettessero di brevettare il


          rettangolo, il menù rimbalzino e il
          gesto


          dell'ombrello...

          forse non hai chiara la differnza tra
          marchio
          e

          brevetto

          immagina una mc laren tutta rossa e colorata

          esattamente con il colore rosso
          ferrari..(marchio

          registrato)

          Dici SUL SERIO?
          Si può brevettare un dannato colore???
          Adesso mi deprimo.Ancora? Non é un brevetto, é un marchio.
          • Izio01 scrive:
            Re: I brevetti...
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: Izio01

            Si può brevettare un dannato colore???

            Adesso mi deprimo.
            Ancora?
            Non é un brevetto, é un marchio.Ok, è un marchio e non un brevetto, ma se il concetto è che io non posso vendere un prodotto verniciato con quel colore, la differenza è irrilevante.
          • Pietro scrive:
            Re: I brevetti...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Pietro

            - Scritto da: Izio01



            Si può brevettare un dannato colore???


            Adesso mi deprimo.

            Ancora?

            Non é un brevetto, é un marchio.

            Ok, è un marchio e non un brevetto, ma se il
            concetto è che io non posso vendere un prodotto
            verniciato con quel colore, la differenza è
            irrilevante.Il discorso é: quanto impegno, quanti soldi, quante risorse e quanto tempo ha impiegato la ferrari per far diventare quel colore così famoso?È giusto che ora il primo che passa possa far soldi sfruttando quel colore senza aver fatto nulla?
          • Izio01 scrive:
            Re: I brevetti...
            - Scritto da: Pietro

            Il discorso é: quanto impegno, quanti soldi,
            quante risorse e quanto tempo ha impiegato

            la ferrari per far diventare quel colore così
            famoso?
            È giusto che ora il primo che passa possa
            far soldi sfruttando quel colore senza aver fatto
            nulla?Sì. Vernicia pure di rosso Ferrari una Dacia e ti assicuro che nessuno la scambierà per una Ferrari. Un conto sono le livree di Formula Uno, dove il problema non si pone perché esistono sicuramente regole ferree, un conto i colori in generale.Per come la vedo io, un colore non deve, non può essere registrabile, perché non è qualcosa che si possa "inventare". Il cavallino rampante è stato ceduto dagli eredi di Francesco Baracca alla Ferrari e nessun altro lo può usare, ma ci manca che oltre ai mille brevetti fuffa, uno debba anche fare i conti con i marchi registrati sui colori.
          • Pietro scrive:
            Re: I brevetti...
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Pietro



            Il discorso é: quanto impegno, quanti soldi,

            quante risorse e quanto tempo ha impiegato



            la ferrari per far diventare quel colore così

            famoso?

            È giusto che ora il primo che passa
            possa

            far soldi sfruttando quel colore senza aver
            fatto

            nulla?

            Sì. Vernicia pure di rosso Ferrari una Dacia e ti
            assicuro che nessuno la scambierà per una
            Ferrari. Un conto sono le livree di Formula Uno,
            dove il problema non si pone perché esistono
            sicuramente regole ferree, un conto i colori in
            generale.
            Per come la vedo io, un colore non deve, non può
            essere registrabile, perché non è qualcosa che si
            possa "inventare". Il cavallino rampante è stato
            ceduto dagli eredi di Francesco Baracca alla
            Ferrari e nessun altro lo può usare, ma ci manca
            che oltre ai mille brevetti fuffa, uno debba
            anche fare i conti con i marchi registrati sui
            colori.Un marchio é qualcosa di completo e considera colori e font grafici .Non é un problema la Dacia verniciatA di rosso ma piuttosto il metchandising che ruota intorno a un marchio e che puó valere s ariati milioni di euro
  • ermac scrive:
    bauahauhauahauhauahauhauahauhauaha
    Dopo il rettangolo è arrivato il momento di brevettare i muri!!!SEMPRE + RIDICOLI SONO!!!!!
    • Jacopo scrive:
      Re: bauahauhauahauhauahauhauahauhauaha
      - Scritto da: ermac
      Dopo il rettangolo è arrivato il momento di
      brevettare i
      muri!!!
      SEMPRE + RIDICOLI SONO!!!!!e i tavoli in betulla! e i vetri illuminati!
  • Etype scrive:
    :D :D :D :D :D
    Muahahahhahahahhahhahahhaa azienda veramente allo sbando ....di tante cose su cui mettere le mani..l'architetuta dei punti vendita :D :D :D ...ci mancava :D ....
    • rockroll scrive:
      Re: :D :D :D :D :D
      A$ fa di tutto per rendersi odiosa, sta superando i limiti di M$ e I$, il che è tutto dire!Come si può essere fanboys di un'Azienda che arriva a questi assurdi?
      • Ciccio scrive:
        Re: :D :D :D :D :D
        - Scritto da: rockroll
        A$ fa di tutto per rendersi odiosa, sta superando
        i limiti di M$ e I$, il che è tutto
        dire!Scusa, a chi ti rifeirsci con "I$" ?
    • The Tech Guy scrive:
      Re: :D :D :D :D :D
      - Scritto da: Etype
      Muahahahhahahahhahhahahhaa azienda veramente allo
      sbando ....di tante cose su cui mettere le
      mani..l'architetuta dei punti vendita :D :D :D
      ...ci mancava :D
      ....Ancora più divertente se pensi che Samsung ha copiato pure quella.Ora samsung sta pure copiando le isolette mono-brand che ha sempre richiesto Apple nei negozi multi-brand per vendere i suoi prodotti.Samsung alla frutta, anzi alle mele.
      • Etype scrive:
        Re: :D :D :D :D :D
        - Scritto da: The Tech Guy
        - Scritto da: Etype

        Muahahahhahahahhahhahahhaa azienda veramente
        allo

        sbando ....di tante cose su cui mettere le

        mani..l'architetuta dei punti vendita :D :D
        :D

        ...ci mancava :D

        ....
        Ancora più divertente se pensi che Samsung ha
        copiato pure
        quella.come fai a dire che ha copiato in toto ?
        Ora samsung sta pure copiando le isolette
        mono-brand che ha sempre richiesto Apple nei
        negozi multi-brand per vendere i suoi
        prodotti.Mica solo Samsung fa quel tipo di richiesta
        Samsung alla frutta, anzi alle mele.Mai quanto Apple "Dai pannelli in vetro ai luminosi tavoli di betulla" :D :D :D :D
Chiudi i commenti