USA, foto vecchie per patenti nuove

Nell'Oregon un nuovo sistema biometrico analizza in automatico le richieste di rinnovo delle patenti, verificando che le nuove foto dei cittadini corrispondano a quelle vecchie
Nell'Oregon un nuovo sistema biometrico analizza in automatico le richieste di rinnovo delle patenti, verificando che le nuove foto dei cittadini corrispondano a quelle vecchie

Ostacolare i raggiri, impedire ai criminali di falsificare documenti, rendere più efficiente la struttura dei controlli. C’è tutto questo dietro la decisione della Motorizzazione dell’Oregon di estendere all’intero stato un singolare strumento tecnologico, capace di analizzare le fotografie vecchie e nuove presentate dai cittadini.

un esempio In particolare, la Driver and Motor Vehicle Services Division sta ampliando la dotazione di un sistema informatico al quale vengono sottoposte le fotografie di ogni persona che richiede una nuova patente. Nel caso in cui si tratti di un cittadino intenzionato a rinnovare il proprio documento, il sistemone confronta la foto vecchia con quella nuova , allo scopo di verificare che si tratti in effetti della stessa persona.

Fino ad oggi il giochino è stato adottato dalla sede centrale della Motorizzazione ma ora, dopo una sperimentazione durata alcuni anni, si intende estenderlo a tutte le sedi locali.

La richiesta della patente, che negli Stati Uniti viene spesso utilizzata come documento di riconoscimento, verrà dunque sottoposta in tutte le divisioni locali al sistemone messo a punto da Digimarc e dai suoi business partner, un apparato che a detta della Motorizzazione può scansionare e analizzare milioni di fotografie.

Nel caso specifico, il sistema lavora sulla comparazione delle fotografie, segnalando ai funzionari della Division eventuali incongruenze. Sono loro, tiene a dire la Motorizzazione, a determinare se vi possa essere un problema con una richiesta di rinnovo, è sempre un umano a prendere una decisione su una richiesta. Entro fine novembre il comparatore sarà installato in tutto l’Oregon.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 10 2008
Link copiato negli appunti