USA, hi-tech vintage

La polizia investe in macchine da scrivere. Il governo non vuole Firefox nei suoi uffici per questione di costi

Roma – Gli Stati Uniti sono spesso citati come fucina di innovazioni tecnologiche, eppure ci sono casi strani come quello della polizia di New York, i cui dirigenti hanno speso un milione di dollari per comprare nuove macchine da scrivere , in piena epoca digitale.

Non è uno scherzo e sembra che questa nuova passione per il vintage abbia contagiato anche l’amministrazione pubblica: in una conferenza stampa tenuta presso il Dipartimento di Stato un’impiegata statale ha chiesto al Segretario Hillary Clinton come mai negli uffici pubblici non fosse consentito l’uso di Firefox , giudicato dall’assemblea un browser decisamente più sicuro dei concorrenti.

Spiazzata, l’ex first lady ha incaricato il sottosegretario Patrick Kennedy di fornire una risposta. Risposta che non si è fatta attendere: “È una questione di spese – ha esclamato Kennedy – niente è completamente gratis”.

Il concerto di risate esplose nel Palazzo dopo questa affermazione non necessita di commenti. (G.P.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti