USA, il volo del drone gigante

Dalla base statunitense di Lakehurst, il velivolo fa i suoi primi giri nel cielo. Capace di restare in volo per tre settimane, verrebbe impiegato dalla Difesa per la supervisione dei campi di battaglia afghani
Dalla base statunitense di Lakehurst, il velivolo fa i suoi primi giri nel cielo. Capace di restare in volo per tre settimane, verrebbe impiegato dalla Difesa per la supervisione dei campi di battaglia afghani

Dai lidi del New Jersey, un gigantesco drone dalla lunghezza pari ad un campo di football, partito dalla base militare di Lakehurst per un primo volo sperimentale. In circa 90 minuti, l’esemplare di Long-Endurance Multi-Intelligence Vehicle (LEMV) ha messo in mostra tutte le sue potenzialità, sviluppato per il Pentagono dal colosso aerospaziale Northrop Grumman.

“In questo primo volo l’obiettivo principale era di assistere ad un lancio sicuro, oltre al successivo recupero con un mezzo secondario per verificare le operazioni nel sistema di volo”, ha spiegato il portavoce militare John Cummings. Capace di restare in volo per più di tre settimane , il drone LEMV è riuscito a decollare nonostante il taglio di oltre 500 milioni di dollari stabilito dalla Difesa nel 2010.

Con 7 tonnellate di carico, LEMV può viaggiare tranquillamente per 2,400 miglia ad una velocità media di 30 all’ora . Nella tabella di marcia della Difesa statunitense, i velivoli potrebbero essere impiegati in terra afghana entro l’anno 2013, in qualità di supervisori del cielo sui principali campi di battaglia. I vertici di Northrop avevano annunciato il suo primo lancio di test per lo scorso giugno, saltato per motivi tecnici non meglio specificati. (M.V.)

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 08 2012
Link copiato negli appunti