USA, internet non cresce più

La diffusione del mezzo rallenta, quasi si ferma, negli ultimi 12 mesi
La diffusione del mezzo rallenta, quasi si ferma, negli ultimi 12 mesi


Roma – Nel paese in cui internet è maggiormente diffuso, gli Stati Uniti, l’ulteriore diffusione dell’accesso alla rete ha rallentato bruscamente nell’ultimo anno fino quasi a fermarsi. Lo afferma un poll di Harris Interactive, secondo cui oggi il 65 per cento degli adulti americani accedevano ad internet, una percentuale del tutto simile a quella registrata 12 mesi fa. Nel 2000 gli adulti “connessi” erano 121 milioni contro i 127 attuali.

L’Harris Poll è fondato su una rilevazione telefonica effettuata tra settembre e ottobre su 2.023 adulti americani, un campione costruito in modo che secondo Harris Interactive rispecchia la popolazione statunitense nel suo complesso.

Per leggere gli altri risultati del poll clicca qui .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 11 2001
Link copiato negli appunti