USA, le elezioni finiscono su Wikipedia

Fervono i cambiamenti alle biografie dei candidati alla presidenza. E alla vicepresidenza. Condite da accuse di conflitto di interessi. Ma l'enciclopedia libera sembra uscirne alla grande

Roma – Secondo i media statunitensi, la nomina di Sarah Palin a candidato vicepresidente repubblicano è stata una sorpresa. Forse lo è stata per molti, ma non per tutti: a quanto pare i frequentatori di Wikipedia avevano previsto il primeggiare del governatore dell’Alaska nella corsa alla nomination, visto che nelle ore precedenti all’annuncio di McCain il suo profilo sull’enciclopedia libera è stato il più gettonato dalle modifiche. Anche se non tutte imparziali, dice qualcuno, come il regolamento prescriverebbe.

Nei giorni e nelle ore precedenti la comunicazione ufficiale, la pagina che racconta dei successi sportivi in gioventù, della vittoria di un concorso di bellezza e dell’impegno politico della 44enne originaria dell’Idaho è stata oggetto di una attenzione particolare. Ma se il distacco dagli altri vicepresidenti papabili nell’entourage repubblicano appare già sintomo di una maggiore attenzione da parte del pubblico, la coincidenza che un gran numero di modifiche – tutte a vantaggio di Palin – siano state apportate tutte dalla stessa mano in poche ore è apparsa a qualcuno invece sospetta.

La macchina di Wikipedia e dei suoi editor si è messa in moto. La lunghezza della pagina di discussione delle modifiche dimostra una febbrile attività di modifica e di valutazione dell’impatto delle variazioni sull’equilibrio complessivo della biografia. Tra lettori e contributor sinceramente interessati a garantire maggiore accuratezza, uno in particolare ha attirato l’attenzione dei moderatori della discussione: si fa chiamare Young Trigg , e nelle 24 ore precedenti l’annuncio si sarebbe concentrato soltanto sulle modifiche alla storia personale del candidato repubblicano.

L’ accusa , partita da più parti , è che dietro quel nickname si nasconda in realtà Sarah Palin stessa o qualcuno del suo entourage : troppo favorevoli alla governatrice certe informazioni inserite e troppo sfavorevoli alcune altre sparite in seguito ad una cancellazione. In ballo ci sarebbero alcune amicizie con politici caduti in disgrazia, nonché un caso di presunte pressioni su un esponente della amministrazione pubblica per regolare i conti in sospeso con un ex-genero.

Da parte sua, Young Trigg si difende: “Ogni mia modifica rispetta le procedure di Wikipedia inerenti affidabilità, verificabilità e punto di vista neutrale” spiega sulla sua pagina personale dell’enciclopedia, senza tuttavia rivelare la propria identità . In ogni caso, respinte al mittente tutte le accuse di conflitto di interessi: “Non sono Sarah Palin – ribadisce il contributor, che nel frattempo risulta aver sospeso la propria attività – Non sono ovviamente Trig Paxson Van Palin di cinque mesi di età (l’ultimo nato dei figli della governatrice, ndr). Non sono un membro della famiglia Palin. Per quanto ne so non sono stato mai neppure nella stessa stanza con un membro della famiglia Palin”.

La prematura partenza di Young Trigg dalle coste di Wikipedia verso altri lidi impedirà – a meno che qualcuno non riesca a scoprirne l’identità – come siano andate realmente le cose. Una cosa è certa, sottolinea il Mercury News : quanto accaduto ha fatto da molla per gli aficionado dell’enciclopedia, e la voce riguardante Sarah Palin – sebbene sia stata nel frattempo dichiarata modificabile solo da utenti registrati – risulta ora molto completa e perfettamente in accordo con le linee guida di Wikipedia.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • carbone ivan scrive:
    mi servono cabine telefoniche
    ciao mi servono cabine telefoniche
  • Antonio Rocco Trabucco scrive:
    Vorrei prenderle in affitto
    L'arte italiana è la prima, per fatturato, industria di questo Paese. Abbiamo riprodotto ed ottenuto il permessodi commercializzarla ( sito internet www.artenterprises.it).Le cabine telefoniche possono esseretrasformate in piccole edicole di diffusione d'arte, ottenendo risultati economici ed etici di indubbio valore.Se possibile, avrei piacere ed interesse ad un incontro con il responsabile per trattare seriamente l'argomento.Cari salutiA.R.T. Enterprises s.r.l.Comm.Antonio Rocco Trabuccotel. 06/24.11.391 cell. 3337084233mail- info@artenterprises.it
  • www scrive:
    metterci dentro wifi no eh?
    gratuito o anche nonSarebbe la cosa più logica, visto che il cablaggio c'e' già... strano che nessuno ci abbia già pensato...
    • The Punisher scrive:
      Re: metterci dentro wifi no eh?
      - Scritto da: www
      gratuito o anche non
      Sarebbe la cosa più logica, visto che il
      cablaggio c'e' già... strano che nessuno ci abbia
      già
      pensato...Si, ci hanno gia' pensato.Alcune societa' tipo The Cloud e similari.
  • urca scrive:
    Dove si comprano?
    dove posso comprarne una? Questa è una bella idea da mettere in giardino dei miei genitori :)
  • Callidice scrive:
    The Blue Box
    ed i Blue Box?
  • G F scrive:
    Cabine telefoniche vendensi, non vendesi
    Come da oggetto.Ma chi scrive i titoli su PI conosce l'italiano?
  • Guido Angeli scrive:
    spero per loro
    se ti ritrovi senza cellulare sei fottuto, una cabina ogni tanto si fa utile imho, anche se usata davvero di rado.
    • Networm scrive:
      Re: spero per loro
      Eh ma qua non ho capito una cosa, loro le buttano, se le vuoi le paghi??? °_°
      • bontakun88 scrive:
        Re: spero per loro
        Non sono scemi a regalarle :)cercano di recuperare qualcosa
      • Noc77 scrive:
        Re: spero per loro
        Le cabine rosse di sicuro non vengono buttate e le vendono ad un prezzo concorrenziale dato che vanno a ruba tra i collezionisti da molti anni, infatti ne ho una a circa 2km da casa mia acquistata parecchi anni fa da un grande albergo di Positano.
    • anonimo scrive:
      Re: spero per loro
      - Scritto da: Guido Angeli
      se ti ritrovi senza cellulare sei fottuto, una
      cabina ogni tanto si fa utile imho, anche se
      usata davvero di
      rado.Si chiama "privatizzazione" i prodottii non remunerativi, anche se utili, vengono eliminati, si va avanti al ribasso ed alla fine la qualità del servizio diventa nulla, i treni deragliano e chi non è in linea alla massa viene emerginato.Un giorno vederete quanto è bello vedersi staccare l'acqua potabile perchè non se ne consuma abbastanza.
Chiudi i commenti