USA, se ai bambini piace l'e-reader

Il 60 per cento dei ragazzi tra i 9 e i 17 anni ha espresso entusiasmo per gli attuali device per la lettura elettronica. Non dello stesso avviso le famiglie, che non hanno intenzione di acquistarne uno
Il 60 per cento dei ragazzi tra i 9 e i 17 anni ha espresso entusiasmo per gli attuali device per la lettura elettronica. Non dello stesso avviso le famiglie, che non hanno intenzione di acquistarne uno

Si intitola Kids and Family Reading Report ed è un recente studio realizzato dalla società di marketing Harrison Group . A commissionarlo, il publisher statunitense Scholastic , che ha commercializzato i vari titoli della saga di Harry Potter nonché della trilogia Hunger Games .

Obiettivo dell’analisi, capire quanto sia propenso alle nuove esperienze di lettura elettronica un campione di circa mille ragazzi tra i 9 e i 17 anni . I risultati sono stati incoraggianti: il 60 per cento degli intervistati ha sottolineato il proprio interesse verso dispositivi come Kindle.

Una lettura mirata principalmente allo svago, che godrebbe del 30 per cento di giovani lettori in più qualora aumentasse il numero di volumi a disposizione per i vari e-reader in commercio.

Ad un maggiore interesse da parte dei più piccoli non ha però fatto eco un’apertura da parte dei rispettivi genitori. Il 76 per cento del campione di adulti selezionato da Harrison Group ha infatti sottolineato come non abbia intenzione alcuna di acquistare un e-reader nel prossimo futuro.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

30 09 2010
Link copiato negli appunti