USA, uno stalker in 130 profili

Il 22enne Jesus Felix arrestato dalla polizia di Los Angeles. E' accusato di aver creato 130 account fasulli su Facebook, nel tentativo di assalire a mezzo web la sua ex-fidanzata di 16 anni. Pubblicate anche foto spinte su Craigslist
Il 22enne Jesus Felix arrestato dalla polizia di Los Angeles. E' accusato di aver creato 130 account fasulli su Facebook, nel tentativo di assalire a mezzo web la sua ex-fidanzata di 16 anni. Pubblicate anche foto spinte su Craigslist

È stato individuato e arrestato dalla polizia di Los Angeles, accusato di aver molestato a mezzo web la sua ex-ragazza di 16 anni . 22 anni, Jesus Felix potrebbe ora essere la prima vittima del nuovo testo di legge noto come Electronic Impersonation Law , attivo in terra californiana dal gennaio di quest’anno.

Felix è stato dunque accusato di aver creato ben 130 profili fasulli su Facebook , nel tentativo di bombardare da più lati l’identità digitale della ex-ragazza minorenne.

Secondo la ricostruzione offerta dalla polizia, il ragazzo avrebbe anche caricato sul sito di annunci Craigslist una serie di pose pruriginose della sua ex-fidanzata . Jesus Felix è stato inoltre accusato di molestie nei confronti di un minore, anche per via telefonica.

Il ragazzo è stato ora condannato ad un anno di carcere, evitabile con un periodo di terapie per la gestione della rabbia e altre problematiche psico-sessuali. Felix non potrà connettersi ad Internet per tutta la durata della sua condanna .

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 10 2011
Link copiato negli appunti