USA, violare le policy non è reato

A stabilirlo è la Corte d'Appello federale, per evitare derive generate da accordi di licenza poco chiari

Roma – Secondo una sentenza della Corte d’Appello degli Stati Uniti violare i termini di servizio di programmi o siti web non costituisce un reato informatico.

Il caso preso in esame vedeva un ex-impiegato convincere i suoi colleghi ad utilizzare le proprie credenziali per accedere a database aziendali riservati e scaricare i nomi dei clienti e i loro contatti: per questo era accusato di furto di segreti industriali, frode via email, conspiration , nonché di violazione della normativa del 1984 sulle frodi informatiche, nello specifico per quanto riguarda “il superamento di accesso autorizzato”.

Secondo la Corte d’appello l’eventuale estensione di questa ipotesi di reato a qualsiasi accesso illegale o contrario a termini di servizio andrebbe oltre lo scopo della legge così come pensata dal legislatore.

Un’ipotesi, questa, rileva la gran parte dei giudici della Corte d’appello, che finirebbe per far passare da criminali un elevato numero di persone : senza arrivare al principio dell’inammissibilità dell’ignoranza della legge, infatti, la questione riguarda diverse licenze d’uso scritte in maniera magari complicata e arzigogolata e spesso neanche lette dagli utenti che le accettano per accedere velocemente ad un determinato servizio. Senza contare i casi in cui i contratti di licenza vengono unilateralmente modificati dalla parte che li propone.

Si tratta , naturalmente, di una giurisprudenza in divenire, che parte da una normativa del 1984 per affrontare fattispecie diverse e parcellizzate nella pratica delle azione ICT che fanno sempre più un uso estensivo degli accordi di licenza e di clausole non standard.

In ogni caso sembra tracciare un solco tra queste ipotesi di reato e la normativa che dovrebbe invece davvero coprire i reati informatici.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MeX scrive:
    Maruccia ci ha messo lo zampino...
    e ovviamente non è tutto oro quello che luccica:As the district court observed, Goldmans source code14 is highly valuable, and there is no doubt that in virtually15 every case involving proprietary computer code worth16 <b
    stealing </b
    , the value of the intangible code will vastly17 exceed the value of any physical item on which it might be18 stored. See Aleynikov, 737 F. Supp. 2d at 187. But <b
    federal19 crimes </b
    are solely creatures of statute. Dowling, 473 U.S.20 at 213 (internal quotation marks omitted). <b
    We decline to21 stretch or update statutory words of plain and ordinary22 meaning in order to better accommodate the digital age. </b
    The conduct found by the jury is conduct that Aleynikovshould have known was in breach of his confidentialityobligations to Goldman, and was dishonest in ways that wouldsubject him to sanctions; but he could not have known thatit would offend this criminal law or this particularsovereign.Insomma, come dicevo è ovvio che non si può parlare di "furto" dal punto di vista giuridico, ma anche i giudici nel scrivere la sentenza usano il verbo RUBARE, semplicemente non possono condannarlo per "furto" in senso stretto ma dichiarano la "disonestà" e dubbia condotta del soggetto...
    • panda rossa scrive:
      Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
      - Scritto da: MeX
      e ovviamente non è tutto oro quello che luccica:

      As the district court observed, Goldmans source
      code
      14 is highly valuable, and there is no doubt that
      in
      virtually
      15 every case involving proprietary computer code
      worth
      16 <b
      stealing </b
      , the value of
      the intangible code will
      vastly
      17 exceed the value of any physical item on which
      it might
      be
      18 stored. See Aleynikov, 737 F. Supp. 2d at 187.
      But <b

      federal
      19 crimes </b
      are solely creatures of
      statute. Dowling, 473
      U.S.
      20 at 213 (internal quotation marks omitted).
      <b
      We decline
      to
      21 stretch or update statutory words of plain and
      ordinary
      22 meaning in order to better accommodate the
      digital age. </b




      The conduct found by the jury is conduct that
      Aleynikov
      should have known was in breach of his
      confidentiality
      obligations to Goldman, and was dishonest in ways
      that
      would
      subject him to sanctions; but he could not have
      known
      that
      it would offend this criminal law or this
      particular
      sovereign.


      Insomma, come dicevo è ovvio che non si può
      parlare di "furto" dal punto di vista giuridico,
      ma anche i giudici nel scrivere la sentenza usano
      il verbo RUBARE, semplicemente non possono
      condannarlo per "furto" in senso stretto ma
      dichiarano la "disonestà" e dubbia condotta del
      soggetto...Sorprende che proprio tu che ti trovi in terra anglofone, non conosca le sfumature della lingua inglese.In inglese RUBARE si dice TO ROB.Steal e' grossolanamente tradotto con "rubare" solo perche' non esiste un equivalente italiano che renda il significato.ROB e' usato quando c'e' refurtiva.STEAL invece ha un significato figurato, come nel classico STEAL THE SCENE.Quindi i giudici hanno fatto benissimo a usare STEAL nella loro sentenza e non si sono mai sognati di usare ROB o peggio BURGLE che invece sono verbi strettamente connessi col significato di FURTO (THEFT).COPIARE NON E' FURTO!Non lo e' per l'Italia, non lo e' per l'America, non lo e' per il mondo.
      • MeX scrive:
        Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
        AHAHAHAHAHAH! MA per favore va!http://www.wordreference.com/definition/stealsteal/stiːl/ ▶verb (past stole; past part. stolen)1 take (something) without permission or legal right and without intending to return it.■ dishonestly pass off (another person's ideas) as one's own.
        • panda rossa scrive:
          Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
          - Scritto da: MeX
          AHAHAHAHAHAH! MA per favore va!

          http://www.wordreference.com/definition/steal

          steal/stiːl/
          ▶verb (past stole; past part. stolen)
          1 take (something) without permission or legal
          right and without intending to return
          it.
          ■ dishonestly pass off (another person's
          ideas) as one's
          own.Esattamente.Potrebbe rendersi in italiano piu' propriamente con "impossessarsi".Io prendo qualcosa di tuo senza avere l'intenzione di restituirlo.- Scritto da: MeX
          e ancora


          rob/rɒb/
          ▶verb (robs, robbing, robbed)
          1 take property unlawfully from (a person or
          place) by force or threat of
          force.
          ■ informal or dialect steal (something).
          ■ informal overcharge.

          to rob è tipo "furto con aggressione", o
          meglio ancora
          "rapina"Ma anche furto senza aggressione.Furto con intento criminoso, sarebbe.Quello che rispecchia il significato del verbo "rubare" nella sua accezione piu' comune.
          You rob a bank and steal all the cashTu rubi in banca e porti via tutto il contante.
          • MeX scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            porti via? ahahaha dai padina che hai fatto la solita figurina del cioccolataiohttp://www.google.com/search?client=safari&rls=en&q=my+computer+got+stolen&ie=UTF-8&oe=UTF-8stolen ti ricordo è il passato di steal.
          • panda rossa scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            - Scritto da: MeX
            porti via? ahahaha dai padina che hai fatto la
            solita figurina del
            cioccolataio

            http://www.google.com/search?client=safari&rls=en&

            stolen ti ricordo è il <s
            passato </s
            <b
            passivo </b
            di steal.Se viene messo dopo l'ausiliare be o get.Vabbe' che dalle tue parti parlano gaelico, ma suppongo che pure in gaelico esista la forma passiva.
          • MeX scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            ho XXXXXXX!Ma guarda che era già nel primo link:http://www.google.com/finance?client=ob&q=NASDAQ:AAPLsteal/stiːl/ ▶verb (past stole; past part. stolen)Oppure: Who stole the cookie from the cookie jar?http://www.google.com/search?client=safari&rls=en&q=stolen+computer&ie=UTF-8&oe=UTF-8#hl=en&client=safari&rls=en&sclient=psy-ab&q=who%20stole%20the%20cookie%20from%20the%20cookie%20jar&oq=who%20stole%20&aq=0&aqi=g4&aql=&gs_l=serp.11.0.0l4.4370l19756l4l21877l47l18l23l6l13l0l175l1546l10j8l68l0.&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_cp.r_qf.,cf.osb&fp=f85e188e4be29462&biw=1731&bih=1076&pf=p&pdl=300Vuoi continuare a fare figure di ciccolata o la smetti?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 aprile 2012 20.47-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            - Scritto da: MeX

            Oppure: Who stole the cookie from the cookie jar?Ma che esempio calzante!Come credi che si possa sottrarre un cookie? Da dentro un jar poi!
            Vuoi continuare a fare figure di ciccolata o la
            smetti?C'e' poco da smettere. La copia non e' furto.In nessuna lingua del mondo.Soprattutto in inglese.
          • MeX scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            inoltre, non centra NULLA la forma passiva!É PARTICIPIO PASSATO che necessita di un ausiliare come del resto in italiano.PANDA ROSSA HA RUBATO IL COMPUTERPANDA ROSSA STOLE THE COMPUTERCome vedi non c'è nessun passivo che poveraccio che sei!stole in forma attiva, stolen perchè participio passato ma sempre passato di steal rimane...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 aprile 2012 20.45----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 aprile 2012 20.48-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            - Scritto da: MeX
            inoltre, non centra NULLA la forma passiva!

            É PARTICIPIO PASSATO che necessita di un
            ausiliare come del resto in
            italiano.

            PANDA ROSSA HA RUBATO IL COMPUTER
            PANDA ROSSA STOLE THE COMPUTER

            Come vedi non c'è nessun passivo che poveraccio
            che
            sei!The stolen computer (by red panda) was of yours.PASSIVO!
            stole in forma attiva, stolen
            perchè participio passato ma sempre passato
            di steal
            rimane...stole in forma attivastolen in forma passivatant'e' che si dice "stolen by somebody"oppure tanto per citare qualcosa a te ben noto: made in china by foxconn
          • MeX scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            come del resto il verbo essere TO BEI was in italy last monthI've been in italy twice in my lifeThe solen computer was really expensive.
          • panda rossa scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            - Scritto da: MeX
            come del resto il verbo essere TO BE

            I was in italy last month
            I've been in italy twice in my life

            The solen computer was really expensive.Ok. La forma passiva non e' il tuo forte.Ti va bene che questo e' un forum di informatica e non di grammatica.
          • MeX scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            sei ridicolo!http://www.wordreference.com/enit/stealtr. (pass. stole; p.pass. stolen)rubare (anche fig.) (from sb. a qcn.);to ~ a few minutes sleep rubare qualche minuto di sonno;to ~ a glance at sth. guardare furtivamente qcs.;to ~ a kiss rubare un bacio <b
            intr. (pass. stole; p.pass. stolen) </b
            (thieve) rubare, commettere un furto;to ~ from sb. rubare a qcn.;to ~ from a house rubare da una casa(creep) to ~ out of a room uscire furtivamente da una stanza;to ~ up on sb. avvicinarsi furtivamente a qcn.Intr. sta per INTRANSITIVO che spero tu sappia cosa vuol dire.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 18 aprile 2012 13.25-----------------------------------------------------------
          • hahaha scrive:
            Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
            - Scritto da: MeX
            sei ridicolo!

            http://www.wordreference.com/enit/steal

            tr. (pass. stole; p.pass. stolen)
            rubare (anche fig.) (from sb. a qcn.);
            to ~ a few minutes sleep rubare qualche minuto
            di
            sonno;
            to ~ a glance at sth. guardare furtivamente qcs.;
            to ~ a kiss rubare un bacio
            <b
            intr. (pass. stole; p.pass. stolen)
            </b


            (thieve) rubare, commettere un furto;
            to ~ from sb. rubare a qcn.;
            to ~ from a house rubare da una casa
            (creep) to ~ out of a room uscire furtivamente da
            una
            stanza;
            to ~ up on sb. avvicinarsi furtivamente a qcn.

            Intr. sta per INTRANSITIVO che spero tu sappia
            cosa vuol
            dire.Ora ho capito che programmi fa Panda Rossa: videogiochi con l'omino che si arrampica sui vetri.
      • MeX scrive:
        Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
        e ancorarob/rɒb/ ▶verb (robs, robbing, robbed)1 take property unlawfully from (a person or place) by force or threat of force.■ informal or dialect steal (something).■ informal overcharge.to rob è tipo "furto con aggressione", o meglio ancora "rapina"You rob a bank and steal all the cash-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 aprile 2012 19.47-----------------------------------------------------------
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
          - Scritto da: MeX
          e ancora


          rob/rɒb/
          ▶verb (robs, robbing, robbed)
          1 take property unlawfully from (a person or
          place) by force or threat of
          force.
          ■ informal or dialect steal (something).
          ■ informal overcharge.

          to rob è tipo "furto con aggressione", o
          meglio ancora
          "rapina"

          You rob a bank and steal all the cashCerto che questa volta la cavolata l'ha sparata bella grossa.
      • hahaha scrive:
        Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
        - Scritto da: panda rossa
        Sorprende che proprio tu che ti trovi in terra
        anglofone, non conosca le sfumature della lingua
        inglese.

        In inglese RUBARE si dice TO ROB.
        Steal e' grossolanamente tradotto con "rubare"
        solo perche' non esiste un equivalente italiano
        che renda il
        significato.

        ROB e' usato quando c'e' refurtiva.
        STEAL invece ha un significato figurato, come nel
        classico STEAL THE
        SCENE.

        Quindi i giudici hanno fatto benissimo a usare
        STEAL nella loro sentenza e non si sono mai
        sognati di usare ROB o peggio BURGLE che invece
        sono verbi strettamente connessi col significato
        di FURTO
        (THEFT).Ha ha ha ha ha (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Andatevene scrive:
      Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
      Panda Rossa.. MA FAMMI IL PIACERE!!"To steal" e' rubare in forma generica!! Lo sanno anche le pietre!! :DDVieni in UK e poi fai a tutti il discorso che hai fatto qui e ti prendono per matto! :DDai stai sereno.. buone cose.
    • Andatevene scrive:
      Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
      Panda Rossa.. MA FAMMI IL PIACERE!!"To steal" e' rubare in forma generica!! Lo sanno anche le pietre!! :DDVieni in UK e poi fai a tutti il discorso che hai fatto qui e ti prendono per matto! :DDai stai sereno.. buone cose.
      • panda rossa scrive:
        Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
        - Scritto da: Andatevene
        Panda Rossa.. MA FAMMI IL PIACERE!!
        "To steal" e' rubare in forma generica!! Lo sanno
        anche le pietre!!
        :DDRuba questo, allora:[img]http://content9.flixster.com/movie/10/85/38/10853863_det.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 aprile 2012 10.49-----------------------------------------------------------
        • aphex twin scrive:
          Re: Maruccia ci ha messo lo zampino...
          Cos'é ? Si son scordati di farti anche le basette ?Grande ! Hai fatto l'ennesima figura alla Fiber. :D
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    La fine che fanno i padroni delle major
    [yt]0rd0qcNKkGA[/yt]Scommettiamo? Anche più di un dollaro...
  • La SIAE scrive:
    La SIAE: sottrarre codice è furto
    Se il codice è immateriale e non si può rubare, perché non ci date il codice della vostra cassaforte eh? :@ Paura che scopriamo che razza di quattrini vi siete fatti contrabbandando opere con diritti d'autore eh? :@
    • La SIAE scrive:
      Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
      - Scritto da: La SIAE
      Se il codice è immateriale e non si può rubare,
      perché non ci date il codice della vostra
      cassaforte eh? :@ Paura che scopriamo che razza
      di quattrini vi siete fatti contrabbandando opere
      con diritti d'autore eh?
      :@Se ci date i codici della vostra cassaforte vi facciamo vedere subito noi che anche se il codice è immateriale si può rubare. :@
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
        - Scritto da: La SIAE
        - Scritto da: La SIAE

        Se il codice è immateriale e non si può
        rubare,

        perché non ci date il codice della vostra

        cassaforte eh? :@ Paura che scopriamo che
        razza

        di quattrini vi siete fatti contrabbandando
        opere

        con diritti d'autore eh?

        :@

        Se ci date i codici della vostra cassaforte vi
        facciamo vedere subito noi che anche se il codice
        è immateriale si può rubare.
        :@Io ho il codice della vostra di cassaforte e adesso lo distribuirò a tutti in modo che possano rubarvi tutti i soldi. Il codice è 12345. Sono assolutamente certo che sia questo, è l'unico che potreste avere.
        • panda rossa scrive:
          Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          Io ho il codice della vostra di cassaforte e
          adesso lo distribuirò a tutti in modo che possano
          rubarvi tutti i soldi. Il codice è 12345. Sono
          assolutamente certo che sia questo, è l'unico che
          potreste
          avere.Curioso: lo stesso codice della mia valigia.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Io ho il codice della vostra di cassaforte e

            adesso lo distribuirò a tutti in modo che
            possano

            rubarvi tutti i soldi. Il codice è 12345.
            Sono

            assolutamente certo che sia questo, è
            l'unico
            che

            potreste

            avere.

            Curioso: lo stesso codice della mia valigia.Sarà colpa dell'azienda produttrice della serratura (rotfl)
          • cereal K scrive:
            Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Io ho il codice della vostra di cassaforte e

            adesso lo distribuirò a tutti in modo che
            possano

            rubarvi tutti i soldi. Il codice è 12345.
            Sono

            assolutamente certo che sia questo, è
            l'unico
            che

            potreste

            avere.

            Curioso: lo stesso codice della mia valigia.puoi essere denunciato, quel codice di sicurezza è un brevetto apple
          • panda rossa scrive:
            Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
            - Scritto da: cereal K
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato




            Io ho il codice della vostra di
            cassaforte
            e


            adesso lo distribuirò a tutti in modo
            che

            possano


            rubarvi tutti i soldi. Il codice è
            12345.

            Sono


            assolutamente certo che sia questo, è

            l'unico

            che


            potreste


            avere.



            Curioso: lo stesso codice della mia valigia.

            puoi essere denunciato, quel codice di sicurezza
            è un brevetto
            applePossiamo dimostrare la prior art.
      • FDG scrive:
        Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
        - Scritto da: La SIAE
        Se ci date i codici della vostra cassaforte vi
        facciamo vedere subito noi che anche se il codice
        è immateriale si può rubare.
        :@No, che poi tutti gli amici foraggiati s'incazzerebbero, e non poco.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
      - Scritto da: La SIAE
      Se il codice è immateriale e non si può rubare,
      perché non ci date il codice della vostra
      cassaforte eh? :@ Paura che scopriamo che razza
      di quattrini vi siete fatti contrabbandando opere
      con diritti d'autore eh?
      :@[yt]k4e6x_LucIE[/yt]
      • panda rossa scrive:
        Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

        [yt]k4e6x_LucIE[/yt]Video postato in risposta.[yt]O4DtwPi4jAA[/yt]
    • panda rossa scrive:
      Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
      - Scritto da: La SIAE
      Se il codice è immateriale e non si può rubare,
      perché non ci date il codice della vostra
      cassaforte eh? :@ Paura che scopriamo che razza
      di quattrini vi siete fatti contrabbandando opere
      con diritti d'autore eh?
      :@Il codice della mia valigia e' 12345
      • Alessandro scrive:
        Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
        Bisogna aver visto Balle Spaziali per caXXXXX... :-)
        • panda rossa scrive:
          Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
          - Scritto da: Alessandro
          Bisogna aver visto Balle Spaziali per caXXXXX...
          :-)Siamo sul forum di PI: conosciamo i classici qua dentro.
    • iome scrive:
      Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
      - Scritto da: La SIAE
      Se il codice è immateriale e non si può rubare,
      perché non ci date il codice della vostra
      cassaforte eh? :@ Paura che scopriamo che razza
      di quattrini vi siete fatti contrabbandando opere
      con diritti d'autore eh?
      :@ma va a XXXXXX, XXXXX! per un po sei simpatico, ma poi annoi e alla fine rompi i XXXXXXXX.
    • Andreabont scrive:
      Re: La SIAE: sottrarre codice è furto
      LOOOL, è bello svegliarsi e leggere di prima mattina un troll che interpreta così bene una organizzazione di troll XD
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Capito Carlo?
    Come da oggetto
  • Nickless scrive:
    Dibattito sulla rilevanza penale
    Da Wikiepdia: http://it.wikipedia.org/wiki/Plagio_(diritto_d'autore)Nelle legislazioni internazionali è frequente una tendenza all'equiparazione fra la violazione del diritto d'autore e il reato di furto.Esiste un dibattito non solo sull'entità delle pene che una simile equiparazione comporta, ma anche sulla reale opportunità di accomunare le due tipologie di reato. L'equiparazione al furto comporta infatti un considerevole inasprimento delle pene. Un primo ordine di difficoltà, almeno in diritto italiano, è che l'art. 624, nel delineare il reato di furto ha l'inciso sottraendola a chi la detiene che chiaramente non sussiste nel plagio, se non nel senso molto traslato di possibile diminuzione dei vantaggi economici.(e questo post è un plagio ;-))
  • unaDuraLezione scrive:
    Titolo sbagliato
    contenuto non disponibile
    • Basta Pirateria scrive:
      Re: Titolo sbagliato
      - Scritto da: unaDuraLezione
      "sottrarre codice".
      Nessun codice è stato sottratto.E' stato "sgraffignato" ?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Titolo sbagliato
        Certo che se fai commenti del genere, poi non ti devi stupire se la conversazione gira sempre sugli stessi punti e se ricevi sempre le stesse obiezioni.
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: Titolo sbagliato
          - Scritto da: uno qualsiasi
          Certo che se fai commenti del genere, poi non ti
          devi stupire se la conversazione gira sempre
          sugli stessi punti e se ricevi sempre le stesse
          obiezioni.Ma dai... Era una battuta!! Facciamocele due risate ogni tanto no? :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Certo che se fai commenti del genere, poi
            non
            ti

            devi stupire se la conversazione gira sempre

            sugli stessi punti e se ricevi sempre le
            stesse

            obiezioni.

            Ma dai... Era una battuta!! Facciamocele due
            risate ogni tanto no?
            :)Ce le faremo il giorno che la smetterai di calunniare ed offendere la maggior parte degli utenti di questo forum.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: panda rossa[...]
            Ce le faremo il giorno che la smetterai di
            calunniare ed offendere la maggior parte degli
            utenti di questo
            forum.E questa che cos'è? Una calunnia o una diffamazione? Darti dello scarichino ti fa sentire più diffamato o più calunniato ??
          • panda rossa scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa
            [...]

            Ce le faremo il giorno che la smetterai di

            calunniare ed offendere la maggior parte
            degli

            utenti di questo

            forum.

            E questa che cos'è? Una calunnia o una
            diffamazione? Darti dello scarichino ti fa
            sentire più diffamato o più calunniato
            ??Mi riferisco a quando dai del ladro, non dello scarichino.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa

            [...]


            Ce le faremo il giorno che la smetterai
            di


            calunniare ed offendere la maggior parte

            degli


            utenti di questo


            forum.



            E questa che cos'è? Una calunnia o una

            diffamazione? Darti dello scarichino ti fa

            sentire più diffamato o più calunniato

            ??

            Mi riferisco a quando dai del ladro, non dello
            scarichino.Non avrai problemi a linkare un post dove ti do del ladro quindi. Giusto?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=3407308#p3407308
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: uno qualsiasi
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340Ecco il contenuto del post:"Almeno il ladro riconosce di essere un ladro!! Mentre il "pirata" (uso le virgolette per ovvie ragioni) spesso si vanta anche di esserlo o adduce motivazioni pseudo etiche che si reggono solo con (abbondante) colla vinilica."Dove - esattamente - ti sto dando del ladro ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: uno qualsiasi


            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340

            Ecco il contenuto del post:

            "Almeno il ladro riconosce di essere un ladro!!
            Mentre il "pirata" (uso le virgolette per ovvie
            ragioni) spesso si vanta anche di esserlo o
            adduce motivazioni pseudo etiche che si reggono
            solo con (abbondante) colla
            vinilica."

            Dove - esattamente - ti sto dando del ladro ?Nella parte che hai volutamente omesso di riportare. <b
            Piratare non e' come rubare: e' peggio! </b
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: uno qualsiasi





            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340



            Ecco il contenuto del post:



            "Almeno il ladro riconosce di essere un
            ladro!!

            Mentre il "pirata" (uso le virgolette per
            ovvie

            ragioni) spesso si vanta anche di esserlo o

            adduce motivazioni pseudo etiche che si
            reggono

            solo con (abbondante) colla

            vinilica."



            Dove - esattamente - ti sto dando del ladro ?

            Nella parte che hai volutamente omesso di
            riportare.

            <b
            Piratare non e' come rubare: e'
            peggio! </b

            Quindi non ti sto dando del ladro.Adesso arrampicati pure sugli specchi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: uno qualsiasi









            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340





            Ecco il contenuto del post:





            "Almeno il ladro riconosce di essere un

            ladro!!


            Mentre il "pirata" (uso le virgolette
            per

            ovvie


            ragioni) spesso si vanta anche di
            esserlo
            o


            adduce motivazioni pseudo etiche che si

            reggono


            solo con (abbondante) colla


            vinilica."





            Dove - esattamente - ti sto dando del
            ladro
            ?



            Nella parte che hai volutamente omesso di

            riportare.



            <b
            Piratare non e' come rubare: e'

            peggio! </b




            Quindi non ti sto dando del ladro.
            Adesso arrampicati pure sugli specchi.Quindi se io ti dessi dell'idiota e tu ti lamentassi potrei ribattere: "Potevo darti del cretino, di che ti lamenti?"E' questo il tuo schema di ragionamento?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: uno qualsiasi














            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340







            Ecco il contenuto del post:







            "Almeno il ladro riconosce di
            essere
            un


            ladro!!



            Mentre il "pirata" (uso le
            virgolette

            per


            ovvie



            ragioni) spesso si vanta anche di

            esserlo

            o



            adduce motivazioni pseudo etiche
            che
            si


            reggono



            solo con (abbondante) colla



            vinilica."







            Dove - esattamente - ti sto dando
            del

            ladro

            ?





            Nella parte che hai volutamente omesso
            di


            riportare.





            <b
            Piratare non e' come rubare:
            e'


            peggio! </b







            Quindi non ti sto dando del ladro.

            Adesso arrampicati pure sugli specchi.

            Quindi se io ti dessi dell'idiota e tu ti
            lamentassi potrei ribattere: "Potevo darti del
            cretino, di che ti
            lamenti?"
            E' questo il tuo schema di ragionamento?No.Il mio schema di ragionamento è che io non gli ho mai dato del ladro, quindi non trovo corretto che lui me lo rinfacci.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: uno qualsiasi




















            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340









            Ecco il contenuto del post:









            "Almeno il ladro riconosce di

            essere

            un



            ladro!!




            Mentre il "pirata" (uso le

            virgolette


            per



            ovvie




            ragioni) spesso si vanta
            anche
            di


            esserlo


            o




            adduce motivazioni pseudo
            etiche

            che

            si



            reggono




            solo con (abbondante) colla




            vinilica."









            Dove - esattamente - ti sto
            dando

            del


            ladro


            ?







            Nella parte che hai volutamente
            omesso

            di



            riportare.







            <b
            Piratare non e' come
            rubare:

            e'



            peggio! </b










            Quindi non ti sto dando del ladro.


            Adesso arrampicati pure sugli specchi.



            Quindi se io ti dessi dell'idiota e tu ti

            lamentassi potrei ribattere: "Potevo darti
            del

            cretino, di che ti

            lamenti?"

            E' questo il tuo schema di ragionamento?

            No.

            Il mio schema di ragionamento è che io non gli ho
            mai dato del ladro, quindi non trovo corretto che
            lui me lo
            rinfacci.Ti approfitti del fatto che sono troppo pigro per andartelo a cercare e sbattertelo in faccia.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: Basta Pirateria





            - Scritto da: uno
            qualsiasi



























            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3406723&m=340











            Ecco il contenuto del
            post:











            "Almeno il ladro
            riconosce
            di


            essere


            un




            ladro!!





            Mentre il "pirata" (uso
            le


            virgolette



            per




            ovvie





            ragioni) spesso si vanta

            anche

            di



            esserlo



            o





            adduce motivazioni pseudo

            etiche


            che


            si




            reggono





            solo con (abbondante)
            colla





            vinilica."











            Dove - esattamente - ti
            sto

            dando


            del



            ladro



            ?









            Nella parte che hai
            volutamente

            omesso


            di




            riportare.









            <b
            Piratare non e'
            come

            rubare:


            e'




            peggio! </b













            Quindi non ti sto dando del ladro.



            Adesso arrampicati pure sugli
            specchi.





            Quindi se io ti dessi dell'idiota e tu
            ti


            lamentassi potrei ribattere: "Potevo
            darti

            del


            cretino, di che ti


            lamenti?"


            E' questo il tuo schema di ragionamento?



            No.



            Il mio schema di ragionamento è che io non
            gli
            ho

            mai dato del ladro, quindi non trovo
            corretto
            che

            lui me lo

            rinfacci.


            Ti approfitti del fatto che sono troppo pigro per
            andartelo a cercare e sbattertelo in
            faccia.Cerca pure :) Ci ha provato anche "uno qualsiasi" ma ha trovato solo un falso positivo.Rimane il fatto che - al di la delle provocazioni - il mio punto di vista sulla questione copyright e pirateria è un altro, ma ormai mi sono un po' stancato di dirlo o ri-postarlo ogni tre per due. Tanto più che è inutile visto che il 99,9periodico% dei post qui sono a scopo di trolling :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria

            Cerca pure :) Ci ha provato anche "uno
            qualsiasi" ma ha trovato solo un falso
            positivo.Evidentemente tutte le volte che hai vomitato insulti (che almeno tre o quattro dei frequentatori piu' assidui ricordano benissimo), avrai avuto cura di far rimuovere quei thread.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria




            Cerca pure :) Ci ha provato anche "uno

            qualsiasi" ma ha trovato solo un falso

            positivo.

            Evidentemente tutte le volte che hai vomitato
            insulti (che almeno tre o quattro dei
            frequentatori piu' assidui ricordano benissimo),
            avrai avuto cura di far rimuovere quei
            thread.Ti cito: "non inventare scuse: la redazione non c'entra nulla".
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Basta Pirateria







            Cerca pure :) Ci ha provato anche "uno


            qualsiasi" ma ha trovato solo un falso


            positivo.



            Evidentemente tutte le volte che hai vomitato

            insulti (che almeno tre o quattro dei

            frequentatori piu' assidui ricordano
            benissimo),

            avrai avuto cura di far rimuovere quei

            thread.

            Ti cito: "non inventare scuse: la redazione non
            c'entra
            nulla".infatti, c'entri tu.
          • panda rossa scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: panda rossa


            [...]



            Ce le faremo il giorno che la
            smetterai

            di



            calunniare ed offendere la maggior
            parte


            degli



            utenti di questo



            forum.





            E questa che cos'è? Una calunnia o una


            diffamazione? Darti dello scarichino ti
            fa


            sentire più diffamato o più calunniato


            ??



            Mi riferisco a quando dai del ladro, non
            dello

            scarichino.

            Non avrai problemi a linkare un post dove ti do
            del ladro quindi.
            Giusto?Su quale forum?Questo, o quello delle videoteche?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Basta Pirateria



            - Scritto da: panda rossa



            [...]




            Ce le faremo il giorno che la

            smetterai


            di




            calunniare ed offendere la
            maggior

            parte



            degli




            utenti di questo




            forum.







            E questa che cos'è? Una calunnia o
            una



            diffamazione? Darti dello
            scarichino
            ti

            fa



            sentire più diffamato o più
            calunniato



            ??





            Mi riferisco a quando dai del ladro, non

            dello


            scarichino.



            Non avrai problemi a linkare un post dove ti
            do

            del ladro quindi.

            Giusto?

            Su quale forum?
            Questo, o quello delle videoteche?Quello delle videoteche lo frequenti tu, non io.Adesso continua a crogiolarti nel ridicolo e dimostra che ti ho dato del ladro sul sito delle videoteche!E il bello è che accusate gli altri di calunniare e diffamare!!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: Basta Pirateria




            - Scritto da: panda rossa




            [...]





            Ce le faremo il giorno
            che
            la


            smetterai



            di





            calunniare ed offendere
            la

            maggior


            parte




            degli





            utenti di questo





            forum.









            E questa che cos'è? Una
            calunnia
            o

            una




            diffamazione? Darti dello

            scarichino

            ti


            fa




            sentire più diffamato o più

            calunniato




            ??







            Mi riferisco a quando dai del
            ladro,
            non


            dello



            scarichino.





            Non avrai problemi a linkare un post
            dove
            ti

            do


            del ladro quindi.


            Giusto?



            Su quale forum?

            Questo, o quello delle videoteche?

            Quello delle videoteche lo frequenti tu, non io.
            Adesso continua a crogiolarti nel ridicolo e
            dimostra che ti ho dato del ladro sul sito delle
            videoteche!

            E il bello è che accusate gli altri di calunniare
            e
            diffamare!!Stai dicendo che trovi insultante il pensiero che qualcuno ti associ a quel forum?Ocio che qualcuno potrebbe sentirsi insultato, eh
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Su quale forum?


            Questo, o quello delle videoteche?



            Quello delle videoteche lo frequenti tu, non
            io.

            Adesso continua a crogiolarti nel ridicolo e

            dimostra che ti ho dato del ladro sul sito
            delle

            videoteche!



            E il bello è che accusate gli altri di
            calunniare

            e

            diffamare!!

            Stai dicendo che trovi insultante il pensiero che
            qualcuno ti associ a quel
            forum?Trovo insultante che qualcuno cerchi di mettermi in bocca parole che non ho scritto... E poi si: il forum dei videotechini non mi piace, e non avendo una videoteca non vedo cosa c'entro con detto forum.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            E poi si:
            il forum dei videotechini non mi piace,Tranquillo, non piace a nessuno.Manco ai suoi stessi partecipanti.
            e non
            avendo una videoteca non vedo cosa c'entro con
            detto
            forum.Neanche io ho una videoteca ma per quanto non mi piaccia lo trova interessante.Antropologicamente interessante.Una cosa che mi fa riflettere molto sulla natura umana è ad esempio quando passano mesate intere a piangere, maledicendo i pirati, perchè sono con le pezze al XXXX ma se qualcuno osa dire loro di cambiare attività, allora iniziano a millantare guadagni mirabolanti.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            E poi si:

            il forum dei videotechini non mi piace,

            Tranquillo, non piace a nessuno.
            Manco ai suoi stessi partecipanti.



            e non

            avendo una videoteca non vedo cosa c'entro
            con

            detto

            forum.

            Neanche io ho una videoteca ma per quanto non mi
            piaccia lo trova
            interessante.
            Antropologicamente interessante.Una cosa è divertirsi leggendolo, una cosa è usarlo per dare dei ladri a chicchessia. Panda mi ha appunto accusato di quest'ultima.

            Una cosa che mi fa riflettere molto sulla natura
            umana è ad esempio quando passano mesate intere a
            piangere, maledicendo i pirati, perchè sono con
            le pezze al XXXX ma se qualcuno osa dire loro di
            cambiare attività, allora iniziano a millantare
            guadagni
            mirabolanti.Vabbè, questo è nella natura umana e credo che accada un po' in tutti i settori.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Titolo sbagliato
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Una cosa che mi fa riflettere molto sulla
            natura

            umana è ad esempio quando passano mesate
            intere
            a

            piangere, maledicendo i pirati, perchè sono
            con

            le pezze al XXXX ma se qualcuno osa dire
            loro
            di

            cambiare attività, allora iniziano a
            millantare

            guadagni

            mirabolanti.

            Vabbè, questo è nella natura umana e credo che
            accada un po' in tutti i
            settori.Eh si ci mancherebbe, mica dico che sono antropologicamente diversi, dico solo che la natura umana, per quanto appartenga anche a me (non te lo saresti aspettato, eh) continua a stupirmi, anche se non proprio positivamente.
  • Era_ora scrive:
    Finalmente le cose cambiano
    Abbiamo appurato che se uno lavora su commissione ad un software open-source, alla fine potrebbe pure non essere pagato.Quindi attenti programmatori open-source, quando lavorate su commissione non sganciate codice finchè non vedete i soldi!!! infatti se io committente riesco ad avere il codice prima del pagamento, potrei anche non riconoscervi il lavoro svolto in quanto ne avrei già ottenuto una copia.basterà un contratto prima dell'inizio lavoro? Forse si, forse no, bisognerà dimostrare che il lavoro è stato veramente svolto da quella persona, non so se riesce a fare una perizia calligrafica di codice sorgente :-)vi consiglio sempre di firmare digitalmente il codice sorgente che inviate ai vostri clienti, anche con timestamp.salute a tutti e buon lavoro
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Finalmente le cose cambiano
      contenuto non disponibile
      • Era_ora scrive:
        Re: Finalmente le cose cambiano
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Non esiste software che non necessiti di
        manutenzione
        Prendere il codice fatto da X e darlo inm pasto a
        Y costa di più che pagare
        X.Non è vero, infatti è da anni che il movimento open-source e svariate associazioni e partiti spingono l'open-source nella pubblica amministrazione. In questo modo si avrebbero benefici e risparmio, uno dei punti salienti è sempre stato "puoi cambiare facilmente fornitore". Ora visto che anche con il closed puoi cambiare fornitore, è evidente che il vantaggio di avere codice open è che il nuovo fornitore se lo può leggere.Vuoi mica che sia più costoso del closed?
        • shevathas scrive:
          Re: Finalmente le cose cambiano

          Non è vero, infatti è da anni che il movimento
          open-source e svariate associazioni e partiti
          spingono l'open-source nella pubblica
          amministrazione. In questo modo si avrebbero
          benefici e risparmio, uno dei punti salienti è
          sempre stato "puoi cambiare facilmente
          fornitore". purtroppo quello slogan "cambiare facilmente fornitore" è una delle peggiori balle del movimento per il floss nella pubblica amministrazione. Mettere mano, partendo da zero, sul codice scritto da altri può avere costi non indifferenti, dipende dalla vastità e dalla complessità del software, che spesso conviene cambiare totalmente sistema ed esportare i dati verso il nuovo sistema che cercare di "mantenere" il vecchio.
          Ora visto che anche con il closed
          puoi cambiare fornitore, è evidente che il
          vantaggio di avere codice open è che il nuovo
          fornitore se lo può
          leggere.
          Vuoi mica che sia più costoso del closed?dipende...
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: shevathas
            Mettere mano, partendo da zero,
            sul codice scritto da altri può avere costi non
            indifferenti, dipende dalla vastità e dalla
            complessità del software, che spesso conviene
            cambiare totalmente sistema ed esportare i dati
            verso il nuovo sistema che cercare di "mantenere"
            il
            vecchio.Intanto col codice open e' possibile prendere i dati ed esportarli sulla nuova piattaforma.Se il codice precedente e' closed, questa cosa non si puo' fare.Ricordo ancora quando anni fa, un mio cliente che ha voluto cacciare lo sparagestionali che aveva prima mi aveva chiesto di realizzare un nuovo gestionale.La parte piu' merdosa di tutto il lavoro fu di ricostruire il database che non era standard, recuperando tutti i dati.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Nell'ambito della pubblica amministrazione
            (l'esempio di cui si parlava prima), i dati sono
            sempre di proprietà del cliente (ovvero l'ente)
            ed è sempre garantità l'esportazione, quantomeno
            in formato flat leggibile sia da umano che da
            macchina.
            Non cambia nulla da questo punto di vista tra
            open e
            closed.Oggi. Nell'anno del signore 2012.I primi centri meccanografici nella PA risalgono agli anni 70, e a quell'epoca il concetto di formato leggibile dei dati era piuttosto fumoso, visto che si viaggiava con schede perforate.
          • shevathas scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano

            Intanto col codice open e' possibile prendere i
            dati ed esportarli sulla nuova
            piattaforma.
            Se il codice precedente e' closed, questa cosa
            non si puo'
            fare.
            Forse per il gestionale della macelleria scritto dalla peracottari srl, le applicazioni per la PA che ho visto si basavato tutte su un RDBMS per la gestione dei dati. E non è che sia tanto difficile estrarre dati da un RDBMS.
            Ricordo ancora quando anni fa, un mio cliente che
            ha voluto cacciare lo sparagestionali che aveva
            prima mi aveva chiesto di realizzare un nuovo
            gestionale.
            vedi sopra ;)
            La parte piu' merdosa di tutto il lavoro fu di
            ricostruire il database che non era standard,
            recuperando tutti i
            dati.ti aveva commissionato l'applicazione o l'applicazione ed il trasporto dei dati (newbie).
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: shevathas
            ti aveva commissionato l'applicazione o
            l'applicazione ed il trasporto dei dati
            (newbie).La commessa prevedeva di rifare la baracca, con dati e applicazioni.Ho preso i vecchi dati, ho dato una guardata generale alla struttura, mezza binaria mezza ascii e ho stimato il sangue che avrei dovuto sudare per decodificarla.Gran parte della fatica fu tutta nel ricostruire i dati.L'applicazione era una mezza XXXXXXX, con un motore free dell'epoca (erano i tempi di windows 3.1)
          • pippo75 scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano

            Intanto col codice open e' possibile prendere i
            dati ed esportarli sulla nuova
            piattaforma.
            Se il codice precedente e' closed, questa cosa
            non si puo'
            fare.Fammi capire, perchè mi sembra che sia una cavolata.Il dBase IV è open source, io posso aprire i DBF senza problemi.Photoshop è opensource, i JPG li apro con tanti programmi.
            La parte piu' merdosa di tutto il lavoro fu di
            ricostruire il database che non era standard,
            recuperando tutti i dati.quindi sono i dati a dare problemi o il codice?
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: pippo75

            Intanto col codice open e' possibile
            prendere
            i

            dati ed esportarli sulla nuova

            piattaforma.

            Se il codice precedente e' closed, questa
            cosa

            non si puo'

            fare.

            Fammi capire, perchè mi sembra che sia una
            cavolata.

            Il dBase IV è open source, io posso aprire i DBF
            senza
            problemi.
            Photoshop è opensource, i JPG li apro con tanti
            programmi.


            La parte piu' merdosa di tutto il lavoro fu
            di

            ricostruire il database che non era standard,

            recuperando tutti i dati.

            quindi sono i dati a dare problemi o il codice?In quella circostanza la cosa preziosa da recuperare erano i dati.E i dati erano memorizzati in un formato non standard.E il programma era closed.Quindi l'unico modo per ricostruire il database fu di fare un reverse engineering sulla struttura dei dati tenendo come riferimento alcuni tabulati cartacei che presentavano in chiaro l'effettivo valore dei dati, in particolare di quelli numerici.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Finalmente le cose cambiano
          contenuto non disponibile
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Per non parlare del fatto chei l linguaggio che
            si usa (non posso nominarlo) è conosciuto da un
            centinaio scarso di persone in Italia (che
            lavorano in 3 sole
            aziende).Azz, se ho capito di che stai parlando siamo stati anche "colleghi" per un paio di anni.Per caso quel certo "linguaggio" è una monnezza?
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: unaDuraLezione


            Per non parlare del fatto chei l linguaggio
            che

            si usa (non posso nominarlo) è conosciuto da
            un

            centinaio scarso di persone in Italia (che

            lavorano in 3 sole

            aziende).

            Azz, se ho capito di che stai parlando siamo
            stati anche "colleghi" per un paio di
            anni.

            Per caso quel certo "linguaggio" è una monnezza?Qui mi sa che il mondo e' molto piu' piccolo di quello che crediamo.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            contenuto non disponibile
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Per caso quel certo "linguaggio" è una
            monnezza?

            roba da VOMitare O)Allora no, quello che intendevo io è INDEcente.
          • sentinel scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: unaDuraLezione

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella




            Per caso quel certo "linguaggio" è una

            monnezza?



            roba da VOMitare O)

            Allora no, quello che intendevo io è INDEcente.HAHAHAHA... Tutto vero posso confermarlo per esperienzadiretta (PURTROPPO)... Peccato che in pochissimi capiranno! ;)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: sentinel
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: unaDuraLezione


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella






            Per caso quel certo "linguaggio" è
            una


            monnezza?





            roba da VOMitare O)



            Allora no, quello che intendevo io è
            INDEcente.

            HAHAHAHA... Tutto vero posso confermarlo per
            esperienza
            diretta (PURTROPPO)... Peccato che in pochissimi
            capiranno!
            ;)Fortunatamente pochissimi capiranno
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            contenuto non disponibile
          • Era_ora scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano


            guarda caso ci lavoro su progetti open della PA.
            Diamo i sorgenti sì, ma ti assicuro che se uno
            vuole cambiare il nome di un tasto ce la fa, ma
            se deve aggiungere funzioni sputerà
            sangue.No aspetta, mi cade un mito adesso. Ci hanno svangato le balle a dirci che una volta che hai il codice controlli e ci fai quello che vuoi, non può adesso proprio uno che questo codice lo fa venirmi a dire che è da sputare sangue farci aggiunte o modifiche di un certo rilievo.
            Comunque, tornando al tuo discorso sulla
            possibilità di non essere pagati per il lavoro di
            programmatore, hai mai fatto caso a quella cosa
            di catta che firmi prima di fare un lavoro? Ecco.
            Leggila e scoprirai tante belle cose, fra cui gli
            obblighi di entrambe le
            parti.Si si, io in realtà parlavo di progetti molto più piccoli.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            contenuto non disponibile
    • panda rossa scrive:
      Re: Finalmente le cose cambiano
      - Scritto da: Era_ora
      Abbiamo appurato che se uno lavora su commissione
      ad un software open-source, alla fine potrebbe
      pure non essere
      pagato.Mai sucXXXXX.E comunque, se il committente non pagasse, non gli si consegna il software.Funziona cosi' anche quando vai a comprare qualcosa al negozio.Con una mano porgi i soldi, con l'altra ritiri la merce.
      Quindi attenti programmatori open-source, quando
      lavorate su commissione non sganciate codice
      finchè non vedete i soldi!!! infatti se io
      committente riesco ad avere il codice prima del
      pagamento, potrei anche non riconoscervi il
      lavoro svolto in quanto ne avrei già ottenuto una
      copia.Tu non hai proprio idea di che cosa sia una azienda che commissiona del software.
      basterà un contratto prima dell'inizio lavoro?
      Forse si, forse no, bisognerà dimostrare che il
      lavoro è stato veramente svolto da quella
      persona, non so se riesce a fare una perizia
      calligrafica di codice sorgente
      :-)Confermo: tu non hai proprio idea di che cosa significhi scrivere del software.
      vi consiglio sempre di firmare digitalmente il
      codice sorgente che inviate ai vostri clienti,
      anche con
      timestamp.

      salute a tutti e buon lavoroChe burlone che sei...
      • Era_ora scrive:
        Re: Finalmente le cose cambiano


        Mai sucXXXXX.
        E comunque, se il committente non pagasse, non
        gli si consegna il
        software.
        Funziona cosi' anche quando vai a comprare
        qualcosa al
        negozio.
        Con una mano porgi i soldi, con l'altra ritiri la
        merce.
        Beato te. Magari può capitare che il cliente sia lontanto e tu gli mandi delle demo, non è proprio come comprare pere. E' ovvio che se il lavoro è molto lungo ci saranno diversi pagamenti, è a rischio solo l'ultimo.

        Tu non hai proprio idea di che cosa sia una
        azienda che commissiona del
        software.
        Si, può darsi. Dammi tu l'idea

        Confermo: tu non hai proprio idea di che cosa
        significhi scrivere del
        software.
        Spiegami tu.

        Che burlone che sei...Perchè scusa? a me sembra una buona idea, hai un hash del codice ed una data certa di quando lo ha mandato al cliente. In questo modo il cliente non può dirlo di averlo ottenuto in altri modi (dovrebbe dimostrarlo). può sempre fare dei cambiamenti e l'hash non risulterebbe più, però davanti ad un giudice si potrebbe verificare facilmente che grandi porzioni di codice sono esattamente uguali.Si usa questa tecnica anche per altre cose, non capisco il tuo commento.
        • panda rossa scrive:
          Re: Finalmente le cose cambiano
          - Scritto da: Era_ora



          Mai sucXXXXX.

          E comunque, se il committente non pagasse,
          non

          gli si consegna il

          software.

          Funziona cosi' anche quando vai a comprare

          qualcosa al

          negozio.

          Con una mano porgi i soldi, con l'altra
          ritiri
          la

          merce.




          Beato te. Magari può capitare che il cliente sia
          lontanto e tu gli mandi delle demo, non è proprio
          come comprare pere. E' ovvio che se il lavoro è
          molto lungo ci saranno diversi pagamenti, è a
          rischio solo
          l'ultimo.In tal caso e' a rischio pure l'assistenza che invece era compresa nel primo anno di utilizzo.Vedi tu se ti conviene...



          Tu non hai proprio idea di che cosa sia una

          azienda che commissiona del

          software.



          Si, può darsi. Dammi tu l'ideaStudi di fattibilita'.Analisi.Raccolta di requisiti.Validazione dei requisiti.Progetto.Validazione del progetto.Il tutto senza avere ancora scritto una riga di codice.E che si porta via almeno meta' del prezzo finale.



          Confermo: tu non hai proprio idea di che cosa

          significhi scrivere del

          software.



          Spiegami tu.Lascia perdere.Torna a giocare con l'ipad.



          Che burlone che sei...

          Perchè scusa? a me sembra una buona idea, hai un
          hash del codice ed una data certa di quando lo ha
          mandato al cliente. In questo modo il cliente non
          può dirlo di averlo ottenuto in altri modi
          (dovrebbe dimostrarlo). può sempre fare dei
          cambiamenti e l'hash non risulterebbe più, però
          davanti ad un giudice si potrebbe verificare
          facilmente che grandi porzioni di codice sono
          esattamente
          uguali.Il software aziendale e' un pelino diverso da angry birds.Ci sono mesi di preparativi, prima dello sviluppo.E mesi di verifiche e assistenza dopo lo sviluppo.Non e' esattamente un dischetto che contiene un setup.exe
          Si usa questa tecnica anche per altre cose, non
          capisco il tuo
          commento.Non lo capisci perche' non hai assolutamente idea di che cosa sia il software aziendale.
          • Era_ora scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano


            In tal caso e' a rischio pure l'assistenza che
            invece era compresa nel primo anno di
            utilizzo.
            Vedi tu se ti conviene...
            Ma se il software è open l'assistenza la può fare un altro
            Studi di fattibilita'.
            Analisi.
            Raccolta di requisiti.
            Validazione dei requisiti.
            Progetto.
            Validazione del progetto.

            Il tutto senza avere ancora scritto una riga di
            codice.
            E che si porta via almeno meta' del prezzo finale.
            Si ok, ma in questo caso, l'ho scritto, sarà a rischio solo la parte finale del pagamento. Inoltre non tutto il software richiede questi passaggi, ci sono anche dei software relativamente semplici ma non alla portata di tutti. Ad esempio, potrei chiederti un daemon per linux che riceva sia in udp che tcp messaggi syslog, calcoli l'hash (metti sha-256 tanto per fare un esempio), scriva su un db mysql una riga con il messaggio di syslog, l'hash, un ulteriore hash calcolato unendo l'hash corrente con quello del record precedente. Tanto per fare un esempio, senza entrare nei dettagli, non è che ci voglia una vita e tantissima analisi, magari bastano 2-3 settimane di lavoro (calcolando altre cosine tipo un controllo della catena, un visualizzatore ecc).Fai presto a fare un programma del genere e darlo al cliente senza pensare di essere prima pagato.

            Lascia perdere.
            Torna a giocare con l'ipad.
            Non possiedo tablet, mi dispiace deluderti.

            Il software aziendale e' un pelino diverso da
            angry
            birds.
            Ci sono mesi di preparativi, prima dello sviluppo.
            E mesi di verifiche e assistenza dopo lo sviluppo.
            Si, secondo me ci sono anch tante vie di mezzo. E per dirla tutta, con angry birds ci hanno fatto i soldi.
            Non e' esattamente un dischetto che contiene un
            setup.exe
            bhè, a volte lo è. O un install.sh, perchè no?
            Non lo capisci perche' non hai assolutamente idea
            di che cosa sia il software
            aziendale.Quello che tu chiami software aziendale è solo una parte del di tutti i software che esitono al mondo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: Era_ora



            In tal caso e' a rischio pure l'assistenza
            che

            invece era compresa nel primo anno di

            utilizzo.

            Vedi tu se ti conviene...




            Ma se il software è open l'assistenza la può fare
            un
            altroAccomodati.E studia bene tutto il pacchetto prima di fare assistenza.E prova a chiedere al committente (che non ha saldato l'ultima rata) di pagarti anticipatamente il tempo che devi dedicare allo studio del pacchetto prima di fare assistenza.I sorgenti sono li'. C'e' anche la mia mail nelle intestazioni dei files, cosi' poi mi fai sapere com'e' andata.

            Studi di fattibilita'.

            Analisi.

            Raccolta di requisiti.

            Validazione dei requisiti.

            Progetto.

            Validazione del progetto.



            Il tutto senza avere ancora scritto una riga
            di

            codice.

            E che si porta via almeno meta' del prezzo
            finale.




            Si ok, ma in questo caso, l'ho scritto, sarà a
            rischio solo la parte finale del pagamento.
            Inoltre non tutto il software richiede questi
            passaggi, ci sono anche dei software
            relativamente semplici ma non alla portata di
            tutti. Ad esempio, potrei chiederti un daemon per
            linux che riceva sia in udp che tcp messaggi
            syslog, calcoli l'hash (metti sha-256 tanto per
            fare un esempio), scriva su un db mysql una riga
            con il messaggio di syslog, l'hash, un ulteriore
            hash calcolato unendo l'hash corrente con quello
            del record precedente. Tanto per fare un esempio,
            senza entrare nei dettagli, non è che ci voglia
            una vita e tantissima analisi, magari bastano 2-3
            settimane di lavoro (calcolando altre cosine tipo
            un controllo della catena, un visualizzatore
            ecc).2-3 settimane per una simile XXXXXXX?Una roba simile a quella che hai descritto esiste gia'.La si prende, la si configura come da specifiche e buonanotte.Qualunque sistemista che gia' mantiene quel server e' in grado di realizzarla, e tu vorresti commissionarla all'esterno?Bell'imprenditore che sei!
            Fai presto a fare un programma del genere e darlo
            al cliente senza pensare di essere prima
            pagato.Ma non ci penso neppure a farmi pagare per fare uno script.Se e' un cliente consolidato rientrerebbe nella normale assistenza.Se e' un cliente nuovo glielo faccio gratis come biglietto da visita per dimostrare che il lavoro lo sappiamo fare e non siamo dei cialtroni.



            Lascia perdere.

            Torna a giocare con l'ipad.



            Non possiedo tablet, mi dispiace deluderti.Le tue profonde conoscenze in campo aziendale lasciavano dedurre il contrario.



            Il software aziendale e' un pelino diverso da

            angry

            birds.

            Ci sono mesi di preparativi, prima dello
            sviluppo.

            E mesi di verifiche e assistenza dopo lo
            sviluppo.



            Si, secondo me ci sono anch tante vie di mezzo. E
            per dirla tutta, con angry birds ci hanno fatto i
            soldi.Non certo i miei.

            Non e' esattamente un dischetto che contiene
            un

            setup.exe



            bhè, a volte lo è. O un install.sh, perchè no?Perche' e' un software aziendale!

            Non lo capisci perche' non hai assolutamente
            idea

            di che cosa sia il software

            aziendale.

            Quello che tu chiami software aziendale è solo
            una parte del di tutti i software che esitono al
            mondo.E' quello che manda avanti la baracca!Guardati in giro.Ovunque c'e' un software aziendale, dagli sportelli bancomat, alle casse del supermercato, ai tabelloni elettronici con gli orari dei mezzi pubblici, o le informazioni autostradali, le ricariche del tuo cellulare, o quando mandi un sms a quei numeri che poi forniscono dei servizi...Altro che setup.exe
          • Era_ora scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano


            Accomodati.
            E studia bene tutto il pacchetto prima di fare
            assistenza.
            E prova a chiedere al committente (che non ha
            saldato l'ultima rata) di pagarti anticipatamente
            il tempo che devi dedicare allo studio del
            pacchetto prima di fare
            assistenza.
            Scusa ma a me sembrava 8almeno così mi avevano fatto intendere persone più esperte di me) che con l'open era facile cambiare fornitore. Adesso, su questo forum, mi state dicendo o facendo iintendere che non è poi così semplice. Buono a sapersi anche adesso ho le idee un pò confuse.
            2-3 settimane per una simile XXXXXXX?
            Una roba simile a quella che hai descritto esiste
            gia'.
            La si prende, la si configura come da specifiche
            e
            buonanotte.Non ne sono tanto sicuro nel senso che è vero che non sembra una cosa complessa ma al contempo non si trova se non in software commerciali di un certo tipo 8anche open si, ma i soldini li devi cacciare lo stesso). Se la trovi tu fammi sapere.
            Qualunque sistemista che gia' mantiene quel
            server e' in grado di realizzarla, e tu vorresti
            commissionarla
            all'esterno?
            Bell'imprenditore che sei!
            A parte il fatto che non sono uno sviluppatore nè un imprenditore, era solo un esempio.
            Ma non ci penso neppure a farmi pagare per fare
            uno
            script.
            Se e' un cliente consolidato rientrerebbe nella
            normale
            assistenza.
            Se e' un cliente nuovo glielo faccio gratis come
            biglietto da visita per dimostrare che il lavoro
            lo sappiamo fare e non siamo dei
            cialtroni.
            Bhè, capisco che i soldini però devono girare prima di fare una cosa del genere. Fammi capire, a me che non sono tuo cliente, mi faresti questo software? così, gratis?

            Non certo i miei.
            neppure i miei, su android è gratuito

            Perche' e' un software aziendale!


            E' quello che manda avanti la baracca!
            Guardati in giro.
            Ovunque c'e' un software aziendale, dagli
            sportelli bancomat, alle casse del supermercato,
            ai tabelloni elettronici con gli orari dei mezzi
            pubblici, o le informazioni autostradali, le
            ricariche del tuo cellulare, o quando mandi un
            sms a quei numeri che poi forniscono dei
            servizi...

            Altro che setup.exeCredo di aver capito cosa pensi a proposito.
          • panda rossa scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: Era_ora



            Accomodati.

            E studia bene tutto il pacchetto prima di
            fare

            assistenza.

            E prova a chiedere al committente (che non ha

            saldato l'ultima rata) di pagarti
            anticipatamente

            il tempo che devi dedicare allo studio del

            pacchetto prima di fare

            assistenza.




            Scusa ma a me sembrava 8almeno così mi avevano
            fatto intendere persone più esperte di me) che
            con l'open era facile cambiare fornitore. Non facile, ma possibile.Con l'open un nuovo fornitore puo' subentrare senza che il fornitore precedente possa impedirlo.E' diverso come concetto.

            2-3 settimane per una simile XXXXXXX?

            Una roba simile a quella che hai descritto
            esiste

            gia'.

            La si prende, la si configura come da
            specifiche

            e

            buonanotte.

            Non ne sono tanto sicuro nel senso che è vero che
            non sembra una cosa complessa ma al contempo non
            si trova se non in software commerciali di un
            certo tipo 8anche open si, ma i soldini li devi
            cacciare lo stesso). Se la trovi tu fammi
            sapere.Non trovi in vendita neppure un codice che scrive "Hallo World!".Ci sara' una ragione se non lo vendono?

            Qualunque sistemista che gia' mantiene quel

            server e' in grado di realizzarla, e tu
            vorresti

            commissionarla

            all'esterno?

            Bell'imprenditore che sei!



            A parte il fatto che non sono uno sviluppatore nè
            un imprenditore, era solo un
            esempio.Esempio che dimostra che ne sai poco.Non puoi esprimere valutazioni in un campo che non conosci.

            Ma non ci penso neppure a farmi pagare per
            fare

            uno

            script.

            Se e' un cliente consolidato rientrerebbe
            nella

            normale

            assistenza.

            Se e' un cliente nuovo glielo faccio gratis
            come

            biglietto da visita per dimostrare che il
            lavoro

            lo sappiamo fare e non siamo dei

            cialtroni.



            Bhè, capisco che i soldini però devono girare
            prima di fare una cosa del genere. Fammi capire,
            a me che non sono tuo cliente, mi faresti questo
            software? così,
            gratis?Forse non ci siamo capiti.Tu in che settore lavori?Ci sara' pure una prestazione nel tuo lavoro che a te non impegna piu' di un paio d'ore, ma che risolve un grosso problema ad un potenziale cliente, il quale poi ti affidera' un incarico di una certa consistenza, o no?Che ne so? Sei un meccanico che si accorge ad occhio che c'e' un bullone allentato e vai e lo stringi e dici "Dottore, c'era il bullone allentato. Poteva essere pericoloso".Hai messo in sicurezza un'automobile, e magari evitato pure un incidente grave, semplicemente stringendo un bullone.Ti faresti pagare? E quanto?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: Era_ora



            In tal caso e' a rischio pure l'assistenza
            che

            invece era compresa nel primo anno di

            utilizzo.

            Vedi tu se ti conviene...




            Ma se il software è open l'assistenza la può fare
            un altroI sorgenti definitivi li dai dopo il pagamento. Quindi chi dovrà fare assistenza al posto di chi doveva farla o lavorerà in assembler (auguri) oppure dovrà lavorare su sorgenti che non corrispondono alla versione finale.Quando ho fatto il grafico a progetto al cliente prima del pagamento gli mandavo una versione con una scritta in trasparenza, se gli andava bene e pagava gli mandavo in stampa quella senza la scritta, se non gli andava bene la modificavo come lui voleva e poi gliene rimandavo un'altra ma sempre con qualcosa che non potesse togliere facilmente... se infine il cliente spariva doveva chiamare un altro grafico per ripulire l'immagine e di fatto rifare tutto quello che avevo fatto io, altro grafico che andrà ugualmente pagato, tanto vale che pagavi me.PS ho smesso perché la musica mi frutta di più, non perché non guadagnassi facendo il grafico a progetto
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Finalmente le cose cambiano
          contenuto non disponibile
          • Era_ora scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Per le demo, mandi eseguibile senza sorgenti con
            le limtazioni del caso, oppure acXXXXX temporaneo
            al programma in ASP ( o in terminal server se è
            un
            eseguibile).Scusa, pensavo che il committente volesse vedere il codice, altrimenti che open-source è?
          • shevathas scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: Era_ora
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Per le demo, mandi eseguibile senza sorgenti
            con

            le limtazioni del caso, oppure acXXXXX
            temporaneo

            al programma in ASP ( o in terminal server
            se
            è

            un

            eseguibile).

            Scusa, pensavo che il committente volesse vedere
            il codice, altrimenti che open-source
            è?infatti; per essere open source ci deve essere libertà di acXXXXX al codice sorgente e di modifica.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            contenuto non disponibile
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: Era_ora

            - Scritto da: unaDuraLezione


            Per le demo, mandi eseguibile senza
            sorgenti

            con


            le limtazioni del caso, oppure acXXXXX

            temporaneo


            al programma in ASP ( o in terminal
            server

            se

            è


            un


            eseguibile).



            Scusa, pensavo che il committente volesse
            vedere

            il codice, altrimenti che open-source

            è?

            infatti; per essere open source ci deve essere
            libertà di acXXXXX al codice sorgente e di
            modifica.Dopo il pagamento ha tutto. Prima, a meno che non si abbia in mano una garanzia assoluta che paghi e se non paga gli fai causa e gli fai sputare sangue, col cavolo...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Finalmente le cose cambiano
            - Scritto da: Era_ora
            - Scritto da: unaDuraLezione

            Per le demo, mandi eseguibile senza sorgenti
            con

            le limtazioni del caso, oppure acXXXXX
            temporaneo

            al programma in ASP ( o in terminal server
            se
            è

            un

            eseguibile).

            Scusa, pensavo che il committente volesse vedere
            il codice, altrimenti che open-source
            è?Il committente che deve farci col software, deve lavorarci (e allora il codice prima della consegna non gli serve) o deve studiarsi il codice (e allora il minimo è chiedergli delle garanzie che paghi, un contratto, qualcosa di tangibile che se dopo esserti fatto il XXXX non ti paga gli fai pentire di essere nato)?
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Finalmente le cose cambiano

      basterà un contratto prima dell'inizio lavoro?
      Forse si, forse no, bisognerà dimostrare che il
      lavoro è stato veramente svolto da quella
      persona, non so se riesce a fare una perizia
      calligrafica di codice sorgente
      :-)Tieni presente che spesso e volentieri vengono rilasciate solo le versioni stabili (o quasi stabili) del sorgente; il programmatore in molti casi non pubblica le versioni intermedie (con parti di codice che non funzionano, nè possono funzionare, perchè scritte a metà). Ma ne conserva magari una copia come backup: e solo lui è in grado di esibire tutta la serie di versioni intermedie.
    • ruttolo scrive:
      Re: Finalmente le cose cambiano
      Ma che XXXXXXX scrivi? Allora tutti i lavori che non producono un bene che viene consegnato alla fine del lavoro rientrano nel tuo caso?Se un medico visita un paziente e questo non lo paga... E poi le questioni di pagamento sono cause civili non penali.
  • Luca scrive:
    Quindi copiare un film non è reato
    Io copio un file che contiene una semplice sequenza di byte, quindi copiare musica e film non è più reato...
    • panda rossa scrive:
      Re: Quindi copiare un film non è reato
      - Scritto da: Luca
      Io copio un file che contiene una semplice
      sequenza di byte, quindi copiare musica e film
      non è più
      reato...Non lo e' mai stato.E' colpa di una pesante pubblicita' ingannevole se c'e' gente che crede che lo sia.Copiare non e' furto.Copiare non e' reato.In alcuni casi potrebbe esserci una sanzione amministrativa, come per il divieto di sosta, ma sono casi particolarlissimi e ti devono beccare.
      • Antony scrive:
        Re: Quindi copiare un film non è reato
        Evidentemente fai il cameriere e ti diletti a fare programmini spicci a gratis per tutti.Oppure lavori per qualcuno e non t'importa della questione semplicemente perchè tu percepisci ugualmente lo stesso stipendio sia che tutti copino o non copino il software aziendale.Quando aprirai una tua software house, o sala di incisione musicale, e tutti potranno avere i tuoi prodotti a gratis (dal Mulo, facendoti fallire), vedrai che cambierai idea.Per il resto: taci che ci hai smerigliato i cosiddetti con tutti questi interventi-commenti con lo stesso disco (ovviamente copiato) in loop!!!
        • panda rossa scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: Antony
          Evidentemente fai il cameriere e ti diletti a
          fare programmini spicci a gratis per
          tutti.Puo' darsi.Cambierebbe qualcosa?
          Oppure lavori per qualcuno e non t'importa della
          questione semplicemente perchè tu percepisci
          ugualmente lo stesso stipendio sia che tutti
          copino o non copino il software
          aziendale.Non e' mica il software aziendale che metto su sorceforge.L'idea che scrivo software per hobby proprio non la consideri?
          Quando aprirai una tua software house, o sala di
          incisione musicale, e tutti potranno avere i tuoi
          prodotti a gratis (dal Mulo, facendoti fallire),
          vedrai che cambierai
          idea.Io non ho nessuna intenzione di aprire una software house visto che l'idea di vendere software e' quanto di piu' lontano concepisco.Potrei aprire una sala di incisione.La affitto a chi vuole usarla, e mi paga tot euro l'ora.Quello che ci fa sono cavoli suoi.Io gestirei solo la sala e gli strumenti di registrazione.Tu invece le idee quand'e' che te le chiarirai?
          Per il resto: taci che ci hai smerigliato i
          cosiddetti con tutti questi interventi-commenti
          con lo stesso disco (ovviamente copiato) in
          loop!!!Quel "taci" che hai scritto devo considerarlo sinonimo di censura?Tu sei uno di quelli che vorrebbe censurare tutto cio' che e' diverso dalle loro idee?Un bel regime totalitario che mette al muro le opposizioni.Bravo!
          • Avventura scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato

            Io non ho nessuna intenzione di aprire una
            software house visto che l'idea di vendere
            software e' quanto di piu' lontano
            concepisco.
            Scusa ma cosa vuol dire, la software house non è una azienda che di alvoro vende software, quello lo fa un rivenditore al massimo. La software house è semplicemente un'azienda che prende a cuore un certo problema e ci scrive un software per semplificarti la vita. La maggior parte delle volte non te lo vende neppure a licenza, diciamo che te lo "regalano" ma ti fanno l'installazione e formazione, poi un contratto di manutenzione annuale per nuove release ed assistenza.Lo fanno tanto con il closed che con l'open.Io credo che la tua esperienza sia del tipo che sei un dipendente di qualche grande azienda, tipo una banca o raba del genere, fai lo sviluppatore per software interni e ti prendi il tuo stipendio mensile. Puoi anche scrivere software per hobby e rilasciarlo come ti pare, ma non pensare che tutti debbano seguire questo modello.Ci sono onestissime software house che vivono con la produzione e manutenzione del software (no, non ne ho una e non sono uno sviluppatore prima che tu lo pensi) non ci vedo niente di male. Anzi, fanno anche girare l'economia e pagano le tasse visto che non riescono a fare nero, spesso assumono a fanno partire la carriera di giovani diplomati o laureati.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: Avventura

            Io non ho nessuna intenzione di aprire una

            software house visto che l'idea di vendere

            software e' quanto di piu' lontano

            concepisco.




            Scusa ma cosa vuol dire, la software house non è
            una azienda che di alvoro vende software, quello
            lo fa un rivenditore al massimo. La software house di lavoro PRODUCE software!Venderlo e' una conseguenza.E io non faccio certo il venditore.
            La software
            house è semplicemente un'azienda che prende a
            cuore un certo problema e ci scrive un software
            per semplificarti la vita.
            La maggior parte delle
            volte non te lo vende neppure a licenza, diciamo
            che te lo "regalano" ma ti fanno l'installazione
            e formazione, poi un contratto di manutenzione
            annuale per nuove release ed
            assistenza.
            Lo fanno tanto con il closed che con l'open.Esatto. Proprio cosi'.
            Io credo che la tua esperienza sia del tipo che
            sei un dipendente di qualche grande azienda, tipo
            una banca o raba del genere, fai lo sviluppatore
            per software interni e ti prendi il tuo stipendio
            mensile. Puoi anche scrivere software per hobby e
            rilasciarlo come ti pare, ma non pensare che
            tutti debbano seguire questo
            modello.Libero di seguire il modello che preferisci.Ma non venire qui a lamentarti se poi non funziona.
            Ci sono onestissime software house che vivono con
            la produzione e manutenzione del software (no,
            non ne ho una e non sono uno sviluppatore prima
            che tu lo pensi) non ci vedo niente di male.
            Anzi, fanno anche girare l'economia e pagano le
            tasse visto che non riescono a fare nero, spesso
            assumono a fanno partire la carriera di giovani
            diplomati o
            laureati.Certo, ma vendono servizi, come hai descritto molto bene prima.Il software e' solo un mezzo per fornire un servizio.
          • ruppolo scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: panda rossa
            Il software e' solo un mezzo per fornire un
            servizio.Questo lo stabilisce chi fa il software, non tu.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Il software e' solo un mezzo per fornire un

            servizio.

            Questo lo stabilisce chi fa il software, non tu.Il falegname che fa una sedia, fa una sedia.E' chi compra la sedia se decide di sedercisi sopra, di salirci in piedi o se farla a pezzi per accenderci il caminetto.
          • MeX scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            si ma se il falegname brevetta QUELLA sedia se tu ne fai una copia...
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: MeX
            si ma se il falegname brevetta QUELLA sedia se tu
            ne fai una
            copia...E' il motivo per cui i brevetti sono un concetto anacronistico che non ha piu' alcuna ragione di esistere.
          • MeX scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            "Each party relying on Our Promise acknowledges that <b
            Our Promise is not an assurance that Red Hat's patents are enforceable or that the exercise of rights under Red Hat's patents does not infringe the patent or other intellectual property rights of any other entity. </b
            Red Hat disclaims any liability to any party relying on Our Promise for claims brought by any other entity based on infringement of intellectual property rights or otherwise. As a condition to exercising the Patent Rights permitted by Our Promise hereunder, each relying party hereby assumes sole responsibility to secure any other intellectual property rights needed, if any."http://www.redhat.com/legal/patent_policy.html
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            Se io ne faccio una copia posso usarla ma non venderla.
          • cereal K scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            Il software e' solo un mezzo per fornire un

            servizio.

            Questo lo stabilisce chi fa il software, non tu.idiota, lo decide chi usa il software, tranne che in casa apple dove vi dicono a cosa serve un software dato che siete cosi limitati e stupidi che se non facesse cosi rimarreste davanti al monitor acceso a dirvi tra voi "che figo, e adesso cosa faccio?"
          • aphex twin scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: cereal K
            lo decide chi usa il software, tranne che
            in casa apple dove vi dicono a cosa serve un
            softwareFammi capire, tu compri un qualsiasi software e poi decidi TU a cosa serve ???Ti rendi conto della idiozia che hai scritto ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato

            Fammi capire, tu compri un qualsiasi software e
            poi decidi TU a cosa serve
            ???

            Ti rendi conto della idiozia che hai scritto ?Perchè? Un programma di videoscrittura si può usare anche per fare tabelle, ad esempio.Un foglio elettronico si può usare come database.
          • aphex twin scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: panda rossa
            Tu sei uno di quelli che vorrebbe censurare tutto
            cio' che e' diverso dalle loro
            idee?Detto da te sembra una presa per i fondelli. Riesci a smentirti tra una discussione e l'altra.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: panda rossa

            Tu sei uno di quelli che vorrebbe censurare
            tutto

            cio' che e' diverso dalle loro

            idee?

            Detto da te sembra una presa per i fondelli.
            Riesci a smentirti tra una discussione e
            l'altra.Si vede che leggi solo quello che comprendi, e degli altri messaggi guardi solo le figure.Io ho sempre sostenuto la liberta' di espressione di chiunque, proprio per il fatto di poter confutare dialetticamente le idee che ritengo sbagliate.Io sono contrario alla censura: se tu scrivi una bestialita', e' giusto che questa venga messa in risalto per dimostrare al mondo da quale pulpito e' stata proferita. Altro che censura.
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: Antony
          Evidentemente fai il cameriere e ti diletti a
          fare programmini spicci a gratis per
          tutti.Non so panda rossa, ma tu EVIDENTEMENTE sei un maleducato che crede che insultare chi non la pensa come te sia un ottimo spunto di riflessione.

          Per il resto: taci E sei pure un fascista che si permette il lusso di cercare di imporre censure che non portino acqua al tuo mulino.Tu puoi pensarla come ti pare sul copyrigth (in questo caso nel modo sbagliato) quello che non puoi fare è il cafone antidmeocratico.
        • Nickless scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato

          Evidentemente fai il cameriere e ti diletti a
          fare programmini spicci a gratis per
          tutti.
          Oppure lavori per qualcuno e non t'importa della
          questione semplicemente perchè tu percepisci
          ugualmente lo stesso stipendio sia che tutti
          copino o non copino il software
          aziendale.Non hai capito una mazza: un discorso è copiare il sorgente. In quel caso se mai discute del diritto intellettuale, che non era oggetto di discussione qui.Nel tuo caso invece fai riferimento alla commercializzazione del software.Se dai sorgenti copiati mi metto a produrre un software che poi rivendo chiaramente posso essere perseguito per delle violazioni di diritto di autore.Se mi limito a leggerlo mi ispiro e ne scrivo uno nuovo non puoi dirmi nulla.Quello che dicono qua e che l'avere copiato il software non costituisce un furto in se.Così come se tu hai un libro e lo fotocopi non stai rubando il libro, ma violando semmai il diritto di autore, e questo è diverso dall'essere furto.
        • Mentulaer scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          Vediamo se indovini cosa hanno in comune la Sony o la Microsoft...Entrambe hanno fatto la fortuna grazie alla pirateria, la stessa Warner Bros si è lasciata sfuggire che la pirateria fa aumentare l'affluenza nelle sale.E' semplice crei un software più o meno valido alzi il prezzo, fai girare versioni craccate, aspetti che la gente si abitua (raga ho un software che vale 20000 euri e non ho pagato nulla), fai uscire una nuova versione con qualcosa di nuovo ma con un sistema anticopia un pò più potente, e magari inizi a farlo girare anche nelle scuole.E il tuo software è diventato famoso proprio grazie alla pirateria, ma questa è la storia di Microsoft/Adobe/ecc... :D
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: Antony
          Quando aprirai una tua software house, o sala di
          incisione musicale, e tutti potranno avere i tuoi
          prodotti a gratis (dal Mulo, facendoti fallire),
          vedrai che cambierai idea.Quando aprirai una fabbrica di ruote di legno, e tutti potranno usare pneumatici mille volte migliori delle tue ruote di legno, vedrai che cambierai idea.
    • Skywalker scrive:
      Re: Quindi copiare un film non è reato
      Non è reato di "FURTO".Questo dice la sentenza.Poi può essere qualche altro reato, es. violazione dei termini di licenza del diritto esclusivo di sfruttamento economico. Ma non "furto".Non a caso, quando ancora regnava un minimo di buon senso, le copie fatte gratuitamente da privato a privato, senza alcun fine di lucro, non se le filava nessuno. E nessuno gli dava valore (es. cosa avreste detto a chi vi avesse regalato per il Compleanno una cassetta registrata invece di una acquistata?). Se uno faceva il disc jockey ad una festa di compleanno di amici, nessuno ci vedeva nulla di strano se aveva cassette registrate. Ma se andavi in discoteca, faceva effetto vedere il disc jockey che invece dei dischi usava le cassette registrate...Avrebbe dovuto fermarsi li: con o senza finalità di lucro. Guadagni sul mio lavoro? Me ne dai una parte. Non ci guadagni nulla? Mi dai una parte di nulla.Poi qualche brillante manager deve essere riuscito a convincere qualche matematico che l'N% di 0, con N finito, possa essere maggiore di zero...- Scritto da: Luca
      Io copio un file che contiene una semplice
      sequenza di byte, quindi copiare musica e film
      non è più
      reato...
      • Carlo scrive:
        Re: Quindi copiare un film non è reato
        - Scritto da: Skywalker
        Non è reato di "FURTO".
        Questo dice la sentenza.

        Poi può essere qualche altro reato, es.
        violazione dei termini di licenza del diritto
        esclusivo di sfruttamento economico. Ma non
        "furto".

        Non a caso, quando ancora regnava un minimo di
        buon senso, le copie fatte gratuitamente da
        privato a privato, senza alcun fine di lucro, non
        se le filava nessuno. E nessuno gli dava valore
        (es. cosa avreste detto a chi vi avesse regalato
        per il Compleanno una cassetta registrata invece
        di una acquistata?). Se uno faceva il disc jockey
        ad una festa di compleanno di amici, nessuno ci
        vedeva nulla di strano se aveva cassette
        registrate. Ma se andavi in discoteca, faceva
        effetto vedere il disc jockey che invece dei
        dischi usava le cassette
        registrate...
        Avrebbe dovuto fermarsi li: con o senza finalità
        di lucro. Guadagni sul mio lavoro? Me ne dai una
        parte. Non ci guadagni nulla? Mi dai una parte di
        nulla.

        Poi qualche brillante manager deve essere
        riuscito a convincere qualche matematico che l'N%
        di 0, con N finito, possa essere maggiore di
        zero...
        Finalmente un post che ha un senso. Quoto tutto.
      • ruppolo scrive:
        Re: Quindi copiare un film non è reato
        - Scritto da: Skywalker
        Non è reato di "FURTO".
        Questo dice la sentenza.

        Poi può essere qualche altro reato, es.
        violazione dei termini di licenza del diritto
        esclusivo di sfruttamento economico. Ma non
        "furto".Ci sarebbe una soluzione molto semplice, a questo dettaglio: infliggere una pena superiore rispetto a quella per il furto. Così poi tutti diranno: "no no, l'ho proprio rubato, non l'ho copiato!".
        • panda rossa scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Skywalker

          Non è reato di "FURTO".

          Questo dice la sentenza.



          Poi può essere qualche altro reato, es.

          violazione dei termini di licenza del diritto

          esclusivo di sfruttamento economico. Ma non

          "furto".

          Ci sarebbe una soluzione molto semplice, a questo
          dettaglio: infliggere una pena superiore rispetto
          a quella per il furto. Così poi tutti diranno:
          "no no, l'ho proprio rubato, non l'ho
          copiato!".ruppolo, lo hai gia' vinto ieri il premio Dovella 2012 dicendo che android ha copiato apple pur essendo uscito un anno prima.Il concorso e' chiuso.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: ruppolo
          Ci sarebbe una soluzione molto semplice, a questo
          dettaglio: infliggere una pena superiore rispetto
          a quella per il furto.E' già così, almeno in Italia:Furto = da 6 mesi a 3 anniCondivisione su internet di file coperti da copyright = da 1 anno a 4 anniQuindi è meglio rubare un dvd dalla videoteca, se si viene beccati si rischia meno...
        • cereal K scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: Skywalker

          Non è reato di "FURTO".

          Questo dice la sentenza.



          Poi può essere qualche altro reato, es.

          violazione dei termini di licenza del diritto

          esclusivo di sfruttamento economico. Ma non

          "furto".

          Ci sarebbe una soluzione molto semplice, a questo
          dettaglio: infliggere una pena superiore rispetto
          a quella per il furto. Così poi tutti diranno:
          "no no, l'ho proprio rubato, non l'ho
          copiato!".sai che se esistesse una pena per l'idiozia e la stupidità tu passeresti la vita in galera?
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          Soluziobne ancora più semplice: galera per chi vende le licenze. Se non puoi vendere, la pirateria non può farti danni.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Quindi copiare un film non è reato
      - Scritto da: Luca
      Io copio un file che contiene una semplice
      sequenza di byte, quindi copiare musica e film
      non è più reato...Esatto. Da quando copiare numeri è reato?
      • pippo75 scrive:
        Re: Quindi copiare un film non è reato
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        - Scritto da: Luca

        Io copio un file che contiene una semplice

        sequenza di byte, quindi copiare musica e
        film

        non è più reato...

        Esatto. Da quando copiare numeri è reato?l'ho sempre detto copiare troppo fa male, si smette di creare e si finisce che non sappiamo più fare altro, neanche usare google.Il problema della copia è nato circa nel 1455, si trovano info suhttp://it.wikipedia.org/wiki/Storia_del_diritto_d'autore#Il_sistema_dei_privilegi_in_Italia
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Quindi copiare un film non è reato
          - Scritto da: pippo75
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

          - Scritto da: Luca


          Io copio un file che contiene una
          semplice


          sequenza di byte, quindi copiare musica
          e

          film


          non è più reato...



          Esatto. Da quando copiare numeri è reato?

          l'ho sempre detto copiare troppo fa male, si
          smette di creare e si finisce che non sappiamo
          più fare altro, neanche usare google.Ok, ora ogni volta che usi questo devi pagarmi i diritti d'autore:3.141592653589793238462643383279502884197169399375105820974944592307816406286208998628034825342117067982148086513282306647093844609550582231725359408128481117450284102701938521105559644622948954930381964428810975665933446128475648233786783165271201909145648566923460348610454326648213393607260249141273724587006606315588174881520920962829254091715364367892590360011330530548820466521384146951941511609433057270365759591953092186117381932611793105118548074462379962749567351885752724891227938183011949129833673362440656643086021394946395224737190702179860943702770539217176293176752384674818467669405132000568127145263560827785771342757789609173637178721468440901224953430146549585371050792279689258923542019956112129021960864034418159813629774771309960518707211349999998372978049951059731732816096318595024459455346908302642522308253344685035261931188171010003137838752886587533208381420617177669147303598253490428755468731159562863882353787593751957781857780532171226806613001927876611195909216420198938095257201065485863278865936153381827968230301952035301852968995773622599413891249721775283479131515574857242454150695950829533116861727855889075098381754637464939319255060400927701671139009848824012858361603563707660104710181942955596198946767837449448255379774726847104047534646208046684259069491293313677028989152104752162056966024058038150193511253382430035587640247496473263914199272604269922796782354781636009341721641219924586315030286182974555706749838505494588586926995690927210797509302955321165344987202755960236480665499119881834797753566369807426542527862551818417574672890977772793800081647060016145249192173217214772350141441973568548161361157352552133475741849468438523323907394143334547762416862518983569485562099219222184272550254256887671790494601653466804988627232791786085784383827967976681454100953883786360950680064225125205117392984896084128488626945604241965285022210661186306744278622039194945047123713786960956364371917287467764657573962413890865832645995813390478027590099465764078951269468398352595709825822620522489407726719478268482601476990902640136394437455305068203496252451749399651431429809190659250937221696461515709858387410597885959772975498930161753928468138268683868942774155991855925245953959431049972524680845987273644695848653836736222626099124608051243884390451244136549762780797715691435997700129616089441694868555848406353422072225828488648158456028506016842739452267467678895252138522549954666727823986456596116354886230577456498035593634568174324112515076069479451096596094025228879710893145669136867228748940560101503308617928680920874760917824938589009714909675985261365549781893129784821682998948722658804857564014270477555132379641451523746234364542858444795265867821051141354735739523113427166102135969536231442952484937187110145765403590279934403742007310578539062198387447808478489683321445713868751943506430218453191048481005370614680674919278191197939952061419663428754440643745123718192179998391015919561814675142691239748940907186494231961567945208095146550225231603881930142093762137855956638937787083039069792077346722182562599661501421503068038447734549202605414665925201497442850732518666002132434088190710486331734649651453905796268561005508106658796998163574736384052571459102897064140110971206280439039759515677157700420337869936007230558763176359421873125147120532928191826186125867321579198414848829164470609575270695722091756711672291098169091528017350671274858322287183520935396572512108357915136988209144421006751033467110314126711136990865851639831501970165151168517143765761835155650884909989859982387345528331635507647918535893226185489632132933089857064204675259070915481416549859461637180270981994309924488957571282890592323326097299712084433573265489382391193259746366730583604142813883032038249037589852437441702913276561809377344403070746921120191302033038019762110110044929321516084244485963766983895228684783123552658213144957685726243344189303968642624341077322697802807318915441101044682325271620105265227211166039666557309254711055785376346682065310989652691862056476931257058635662018558100729360659876486117910453348850346113657686753249441668039626579787718556084552965412665408530614344431858676975145661406800700237877659134401712749470420562230538994561314071127000407854733269939081454664645880797270826683063432858785698305235808933065757406795457163775254202114955761581400250126228594130216471550979259230990796547376125517656751357517829666454779174501129961489030463994713296210734043751895735961458901938971311179042978285647503203198691514028708085990480109412147221317947647772622414254854540332157185306142288137585043063321751829798662237172159160771669254748738986654949450114654062843366393790039769265672146385306736096571209180763832716641627488880078692560290228472104031721186082041900042296617119637792133757511495950156604963186294726547364252308177036751590673502350728354056704038674351362222477158915049530984448933309634087807693259939780541934144737744184263129860809988868741326047215695162396586457302163159819319516735381297416772947867242292465436680098067692823828068996400482435403701416314965897940924323789690706977942236250822168895738379862300159377647165122893578601588161755782973523344604281512627203734314653197777416031990665541876397929334419521541341899485444734567383162499341913181480927777103863877343177207545654532207770921201905166096280490926360197598828161332316663652861932668633606273567630354477628035045077723554710585954870279081435624014517180624643626794561275318134078330336254232783944975382437205835311477119926063813346776879695970309833913077109870408591337464144282277263465947047458784778720192771528073176790770715721344473060570073349243693113835049316312840425121925651798069411352801314701304781643788518529092854520116583934196562134914341595625865865570552690496520985803385072242648293972858478316305777756068887644624824685792603953527734803048029005876075825104747091643961362676044925627420420832085661190625454337213153595845068772460290161876679524061634252257719542916299193064553779914037340432875262888963995879475729174642635745525407909145135711136941091193932519107602082520261879853188770584297259167781314969900901921169717372784768472686084900337702424291651300500516832336435038951702989392233451722013812806965
          • pippo75 scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato


            Ok, ora ogni volta che usi questo devi pagarmi i
            diritti
            d'autore:
            3.141592653589793238462643383279502884197169399375
            28620899862803482534211706798214808651328230664709Se riesci a dimostrare che questa sequenza di numeri rappresenta una tua opera allora si.Magari è la codifica WAV di una tua canzone, il formato binario di un tuo programma, ..... in questi casi mi sa che avresti ragione.Se fosse solo il rapporto tra C e 2R c'è il rischio che di dovrei soltanto zero euro.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: pippo75



            Ok, ora ogni volta che usi questo devi
            pagarmi
            i

            diritti

            d'autore:


            3.141592653589793238462643383279502884197169399375


            28620899862803482534211706798214808651328230664709

            Se riesci a dimostrare che questa sequenza di
            numeri rappresenta una tua opera allora
            si.Sei tu che devi dimostrare il contrario, semmai.Io pubblico una sequenza di numeri che in quanto tali non sono soggetti a copyright, se poi "casualmente" è anche una qualche codifica di una qualche opera, che mi interessa?Io volevo pubblicare una sequenza di numeri...In fondo per qualsiasi sequenza di numeri può esistere una qualche codifica per la quale quei numeri potrebbero rappresentare qualsiasi opera. Allora che facciamo, vietiamo i numeri?
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi copiare un film non è reato
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            In fondo per qualsiasi sequenza di numeri può
            esistere una qualche codifica per la quale quei
            numeri potrebbero rappresentare qualsiasi opera.
            Allora che facciamo, vietiamo i
            numeri?C'era la combinazione della mia valigia da qualche parte in quella sequenza. :'(
  • prova123 scrive:
    Il codice di fatto ...
    da sempre è di proprietà del progettista, in quanto è nella sua testa. Una volta che l'azienda ha il SUO backup sul server non ha nulla da pretendere a meno di stipulare contratti di lavoro in esclusiva ... ma questa è un'altra storia.
    • fix scrive:
      Re: Il codice di fatto ...
      appunto dipende dal contratto... che non sia "furto" nel termine stretto ok, ma qualsiasi "informazione" trafugata è un reato. quindi non capisco la sentenza (ma non conosco nemmeno bene il caso).
      • panda rossa scrive:
        Re: Il codice di fatto ...
        - Scritto da: fix
        appunto dipende dal contratto... che non sia
        "furto" nel termine stretto ok, ma qualsiasi
        "informazione" trafugata è un reato. quindi non
        capisco la sentenza (ma non conosco nemmeno bene
        il
        caso).La sentenza dice che NON E' FURTO.Non e' tanto difficile da comprendere.Copiare NON E' RUBARE.Devo farti anche un disegnino?
        • brain scrive:
          Re: Il codice di fatto ...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: fix

          appunto dipende dal contratto... che non sia

          "furto" nel termine stretto ok, ma qualsiasi

          "informazione" trafugata è un reato. quindi
          non

          capisco la sentenza (ma non conosco nemmeno
          bene

          il

          caso).

          La sentenza dice che NON E' FURTO.
          Non e' tanto difficile da comprendere.

          Copiare NON E' RUBARE.
          Devo farti anche un disegnino?tranquillo il TUO codice non lo ruba nessuno :D
          • fix scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            :) quoto
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: brain
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: fix


            appunto dipende dal contratto... che non
            sia


            "furto" nel termine stretto ok, ma
            qualsiasi


            "informazione" trafugata è un reato. quindi

            non


            capisco la sentenza (ma non conosco nemmeno

            bene


            il


            caso).



            La sentenza dice che NON E' FURTO.

            Non e' tanto difficile da comprendere.



            Copiare NON E' RUBARE.

            Devo farti anche un disegnino?
            tranquillo il TUO codice non lo ruba nessuno :DIl mio codice e' liberamente distribuibile.Da sempre.
          • f.log scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            si ma stai calmo mammamia,non si può leggere un commento su pi che non ci siano gli esaltati che fanno gli arroganti, insultano, ecc..che palle
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: f.log
            si ma stai calmo mammamia,Ti sembro nervoso?Ho scritto un commento di una riga!Con tutta la calma di questo mondo.
            non si può leggere un
            commento su pi che non ci siano gli esaltati che
            fanno gli arroganti, insultano, ecc..che
            palleHo scritto: <i
            "Il mio codice e' liberamente distribuibile.Da sempre." </i
            Dove sarebbe l'arroganza, l'insulto, etc. ?
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            <i
            "Il mio codice e' liberamente
            distribuibile.
            Da sempre." </i

            che codice è? Si sa? Non si può sapere?
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa


            <i
            "Il mio codice e' liberamente

            distribuibile.

            Da sempre." </i




            che codice è? Si sa? Non si può sapere?Codice sorgente.Uno dei tantissimi codici sorgenti open che si trovano in giro per la rete.Perche' io non sono il solo a sposare la filosofia open source.Anzi, posso tranquillamente affermare che il mio contributo e' sicuramente trascurabile.Una goccia nell'oceano.
          • brain scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            Anzi, posso tranquillamente affermare che il mio
            contributo e' sicuramente
            trascurabile.commento da scolpire nella pietra :D
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: panda rossa




            <i
            "Il mio codice e' liberamente


            distribuibile.


            Da sempre." </i







            che codice è? Si sa? Non si può sapere?

            Codice sorgente.
            Uno dei tantissimi codici sorgenti open che si
            trovano in giro per la
            rete.
            Perche' io non sono il solo a sposare la
            filosofia open
            source.
            Anzi, posso tranquillamente affermare che il mio
            contributo e' sicuramente
            trascurabile.
            Una goccia nell'oceano.questo lo avevo capito. Chiedevo nel dettaglio se hai intenzione di dirlo qui su pi o se l'avevi già detto in precedenza. Mi pare di capire che non hai intenzione di dirlo. Se così, atteggiamento condivisibile, ma non l'unico possibile.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: panda rossa






            <i
            "Il mio codice e'
            liberamente



            distribuibile.



            Da sempre." </i










            che codice è? Si sa? Non si può sapere?



            Codice sorgente.

            Uno dei tantissimi codici sorgenti open che
            si

            trovano in giro per la

            rete.

            Perche' io non sono il solo a sposare la

            filosofia open

            source.

            Anzi, posso tranquillamente affermare che il
            mio

            contributo e' sicuramente

            trascurabile.

            Una goccia nell'oceano.

            questo lo avevo capito. Chiedevo nel dettaglio se
            hai intenzione di dirlo qui su pi o se l'avevi
            già detto in precedenza. Mi pare di capire che
            non hai intenzione di dirlo. Se così,
            atteggiamento condivisibile, ma non l'unico
            possibile.Il mio codice e' in rete.Se ti interessa il codice open source lo puoi trovare tranquillamente.Io invece sono anonimo.Se ti interessa sapere chi guida la panda rossa, ciccia!
          • nespola scrive:
            Re: Il codice di fatto ...


            Il mio codice e' in rete.
            Se ti interessa il codice open source lo puoi
            trovare
            tranquillamente.

            Io invece sono anonimo.
            Se ti interessa sapere chi guida la panda rossa,
            ciccia!A lui interessa sapere che software open-source produce panda rossa, giusto per capire se è un programmatore della domenica o se sa il fatto suo. Credo sia questa la domanda
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: nespola



            Il mio codice e' in rete.

            Se ti interessa il codice open source lo puoi

            trovare

            tranquillamente.



            Io invece sono anonimo.

            Se ti interessa sapere chi guida la panda
            rossa,

            ciccia!

            A lui interessa sapere che software open-source
            produce panda rossa, giusto per capire se è un
            programmatore della domenica o se sa il fatto
            suo. Credo sia questa la
            domandaAllora puo' benissimo incasellare Panda Rossa nella colonna dei "programmatori della domenica" per quello che me ne puo' importare a me.Io non scrivo mica su questo forum per farmi pubblicita'.
          • nespola scrive:
            Re: Il codice di fatto ...


            Allora puo' benissimo incasellare Panda Rossa
            nella colonna dei "programmatori della domenica"
            per quello che me ne puo' importare a
            me.
            Io non scrivo mica su questo forum per farmi
            pubblicita'.Non è per dare un giudizio a te come persona, è per capire se parli con cognizione di causa o meno. Per dire, a me Dario Fo che mi parla dell'attentato dell'11/9 al pentagono non me ne può XXXXXXX una amzza e non dargli credito, stimarlo invece per la sua opera teatrale e letteraria.Comunque me ne esco da questo discorso, a me non interessa che codice scrivi, ciao
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: nespola



            Allora puo' benissimo incasellare Panda Rossa

            nella colonna dei "programmatori della
            domenica"

            per quello che me ne puo' importare a

            me.

            Io non scrivo mica su questo forum per farmi

            pubblicita'.


            Non è per dare un giudizio a te come persona, è
            per capire se parli con

            cognizione di causa o meno. Mettiamola cosi': se ci capisci di programmazione, puoi giudicarmi da quello che ho scritto su questo forum in passato, visto che sono anni che partecipo qui dentro; se non ci capisci di programmazione, come fai a giudicare un codice sorgente?Qui dentro, tutti quelli che si sono riempiti la bocca con millanterie nel campo informatico, non sono durati tanto,
            Per dire, a me Dario
            Fo che mi parla dell'attentato dell'11/9 al
            pentagono non me ne può XXXXXXX una amzza e non
            dargli credito, stimarlo invece per la sua opera
            teatrale e letteraria.Io non pretendo di far passare un messaggio di qualunque tipo per autorita': posso benissimo scrivere XXXXXXX, e talvolta l'ho fatto.Prendi quello che scrivo e giudicalo per quello che e'.Se e' vero, lo e' anche se chi lo scrive e' un idiota.Se e' falso, lo e' anche se chi lo scrive e' un premio Nobel.
            Comunque me ne esco da questo discorso, a me non
            interessa che codice scrivi,
            ciaoCiao.
          • nespola scrive:
            Re: Il codice di fatto ...

            Se e' vero, lo e' anche se chi lo scrive e' un
            idiota.
            Se e' falso, lo e' anche se chi lo scrive e' un
            premio
            Nobel.
            Il punto è che a volte ti fidi o ti fai condizionare maggiormente in base a chi hai di fronte, alle sue conoscenze. Proprio perchè magari io non ne capisco niente di programmazione mi interessa capire se è vero o no che sei un programmatore.Detto questo, lo ripeto, a me non interessa niente chi sei o cosa fai, avevo solo rielaborato la domanda che ti ha fatto l'altro utente.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: nespola

            Se e' vero, lo e' anche se chi lo scrive e'
            un

            idiota.

            Se e' falso, lo e' anche se chi lo scrive e'
            un

            premio

            Nobel.



            Il punto è che a volte ti fidi o ti fai
            condizionare maggiormente in base a chi hai di
            fronte, alle sue conoscenze. E io questo non lo voglio.Per questo non dico chi sono e cerco sempre di dimostrare con i fatti le mie argomentazioni.
            Proprio perchè
            magari io non ne capisco niente di programmazione
            mi interessa capire se è vero o no che sei un
            programmatore.Stiamo parlando di filosofia, non di programmazione, in questo momento.
            Detto questo, lo ripeto, a me non interessa
            niente chi sei o cosa fai, avevo solo rielaborato
            la domanda che ti ha fatto l'altro
            utente.Si, ma l'altro utente provoca perche' sa che nel caso in questione, che riguarda la copia dei files, ho ragione io, e lui non riesce ad inghiottire il rospo.Non perdiamo di vista la palla: qui c'e' una annosa questione portata avanti da rancorosi videotecari, che sostenevano che copiare = rubare e ogni copia = una mancata vendita.Abbiamo delle sentenze di tribunali democratici che dicono l'opposto.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa

            Si, ma l'altro utente provoca perche' sa che nel
            caso in questione, che riguarda la copia dei
            files, ho ragione io, e lui non riesce ad
            inghiottire il
            rospo.l'altro utente sono io. E non provoco. La mia era semplice curiosità.Io la ragione te la lascio volentieri, ma nessun rospo per me, grazie.Se ti vai a leggere l'ultimo mio post sopra lo capirai, forse.Io sto cercando un confronto serio. Tu mi rispondi con "ho ragione io", "mangia il rospo", "videotecari"... Ti comporti come un ragazzino.Vuoi essere giudicato per quel che scrivi? Il giudizio è che in questo momento ti stai comportando come un ragazzino che ha scritto due righe di codice e pensa di sapere programmare.Io preferisco essere giudicato per quel che faccio, e qui su pi mi limito a divertirmi.Continua ad oliare il meccanismo dei parassiti.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Il tuo ragionamento si riassume così:http://it.wikipedia.org/wiki/Ipse_dixitTale approccio è sbagliato, però.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            posso benissimo
            scrivere XXXXXXX, e talvolta l'ho
            fatto."Talvolta" ???? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Ciao.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: nespola



            Il mio codice e' in rete.

            Se ti interessa il codice open source lo puoi

            trovare

            tranquillamente.



            Io invece sono anonimo.

            Se ti interessa sapere chi guida la panda
            rossa,

            ciccia!

            A lui interessa sapere che software open-source
            produce panda rossa, giusto per capire se è un
            programmatore della domenica o se sa il fatto
            suo. Credo sia questa la
            domandaAllora puo' benissimo incasellare Panda Rossa nella colonna dei "programmatori della domenica" per quello che me ne puo' importare a me.Io non scrivo mica su questo forum per farmi pubblicita'.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: nespola



            Il mio codice e' in rete.

            Se ti interessa il codice open source lo puoi

            trovare

            tranquillamente.



            Io invece sono anonimo.

            Se ti interessa sapere chi guida la panda
            rossa,

            ciccia!

            A lui interessa sapere che software open-source
            produce panda rossa, giusto per capire se è un
            programmatore della domenica o se sa il fatto
            suo. Credo sia questa la
            domandaSe gli rispondesse potrebbe venir fuori la sua identità, perché magari il codice sorgente in questione ha un nome e un cognome a differenza di "panda rossa", quindi fa benissimo a non rispondergli.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: nespola





            Il mio codice e' in rete.


            Se ti interessa il codice open source
            lo
            puoi


            trovare


            tranquillamente.





            Io invece sono anonimo.


            Se ti interessa sapere chi guida la
            panda

            rossa,


            ciccia!



            A lui interessa sapere che software
            open-source

            produce panda rossa, giusto per capire se è
            un

            programmatore della domenica o se sa il fatto

            suo. Credo sia questa la

            domanda

            Se gli rispondesse potrebbe venir fuori la sua
            identità, perché magari il codice sorgente in
            questione ha un nome e un cognome a differenza di
            "panda rossa", quindi fa benissimo a non
            rispondergli.Capirai. Metodologia OSINT e in un ora salta fuori chi guida la panda rossa.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: nespola







            Il mio codice e' in rete.



            Se ti interessa il codice open
            source

            lo

            puoi



            trovare



            tranquillamente.







            Io invece sono anonimo.



            Se ti interessa sapere chi guida la

            panda


            rossa,



            ciccia!





            A lui interessa sapere che software

            open-source


            produce panda rossa, giusto per capire
            se
            è

            un


            programmatore della domenica o se sa il
            fatto


            suo. Credo sia questa la


            domanda



            Se gli rispondesse potrebbe venir fuori la
            sua

            identità, perché magari il codice sorgente in

            questione ha un nome e un cognome a
            differenza
            di

            "panda rossa", quindi fa benissimo a non

            rispondergli.

            Capirai. Metodologia OSINT e in un ora salta
            fuori chi guida la panda
            rossa.Bene, auguri.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: nespola









            Il mio codice e' in rete.




            Se ti interessa il codice open

            source


            lo


            puoi




            trovare




            tranquillamente.









            Io invece sono anonimo.




            Se ti interessa sapere chi
            guida
            la


            panda



            rossa,




            ciccia!







            A lui interessa sapere che software


            open-source



            produce panda rossa, giusto per
            capire

            se

            è


            un



            programmatore della domenica o se
            sa
            il

            fatto



            suo. Credo sia questa la



            domanda





            Se gli rispondesse potrebbe venir fuori
            la

            sua


            identità, perché magari il codice
            sorgente
            in


            questione ha un nome e un cognome a

            differenza

            di


            "panda rossa", quindi fa benissimo a non


            rispondergli.



            Capirai. Metodologia OSINT e in un ora salta

            fuori chi guida la panda

            rossa.

            Bene, auguri.Un'ora e' abbondantemente passata.Scoperto qualcosa?
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato



            - Scritto da: nespola











            Il mio codice e' in rete.





            Se ti interessa il
            codice
            open


            source



            lo



            puoi





            trovare





            tranquillamente.











            Io invece sono anonimo.





            Se ti interessa sapere
            chi

            guida

            la



            panda




            rossa,





            ciccia!









            A lui interessa sapere che
            software



            open-source




            produce panda rossa, giusto
            per

            capire


            se


            è



            un




            programmatore della domenica
            o
            se

            sa

            il


            fatto




            suo. Credo sia questa la




            domanda







            Se gli rispondesse potrebbe venir
            fuori

            la


            sua



            identità, perché magari il codice

            sorgente

            in



            questione ha un nome e un cognome a


            differenza


            di



            "panda rossa", quindi fa benissimo
            a
            non



            rispondergli.





            Capirai. Metodologia OSINT e in un ora
            salta


            fuori chi guida la panda


            rossa.



            Bene, auguri.

            Un'ora e' abbondantemente passata.
            Scoperto qualcosa?mai ho detto che avrei perso un'ora per cercare qualcosa che non mi interessa. Ho detto che sarebbe bastata. Mi pare di avere scritto anche in un italiano abbastanza corretto.Ci perdo 5 minuti a partire da adesso. Fra 5 minuti dico la mia, corretta o sbagliata che sia.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            3 parole:- ubuntu- wiki- Torinoun'età: 32 anni
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            3 parole:
            - ubuntu
            - wiki
            - Torino
            un'età: 32 anniAcqua.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            3 parole:

            - ubuntu

            - wiki

            - Torino

            un'età: 32 anni

            Acqua.per i 5 minuti che ci ho speso, e che saranno ovviamente gli ultimi, credo che l'acqua sia abbastanza tiepida.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            3 parole:


            - ubuntu


            - wiki


            - Torino


            un'età: 32 anni



            Acqua.

            per i 5 minuti che ci ho speso, e che saranno
            ovviamente gli ultimi, credo che l'acqua sia
            abbastanza
            tiepida.Cosi' tiepida che i cubetti di ghiaccio ci galleggiano sopra.Ubuntu non significa niente. Lo uso ma in modo non esclusivo.Wiki che significa? Che sono un utente della wiki? Certo, come tutti qua dentro.Torino bella: sono stato al museo egizio anni fa, e anche a vedere la Sindone.E per quanto riguarda l'eta', hai cannato di un bel 30%E comunque, anche ammettendo che avessi azzeccato eta' e citta', che cosa avresti risolto?
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: mcmcmcmcmc



            - Scritto da: panda rossa








            <i
            "Il mio codice e'

            liberamente




            distribuibile.




            Da sempre." </i













            che codice è? Si sa? Non si può
            sapere?





            Codice sorgente.


            Uno dei tantissimi codici sorgenti open
            che

            si


            trovano in giro per la


            rete.


            Perche' io non sono il solo a sposare la


            filosofia open


            source.


            Anzi, posso tranquillamente affermare
            che
            il

            mio


            contributo e' sicuramente


            trascurabile.


            Una goccia nell'oceano.



            questo lo avevo capito. Chiedevo nel
            dettaglio
            se

            hai intenzione di dirlo qui su pi o se
            l'avevi

            già detto in precedenza. Mi pare di capire
            che

            non hai intenzione di dirlo. Se così,

            atteggiamento condivisibile, ma non l'unico

            possibile.

            Il mio codice e' in rete.
            Se ti interessa il codice open source lo puoi
            trovare
            tranquillamente.molto codice open. Ma non credo il tuo.

            Io invece sono anonimo.
            Se ti interessa sapere chi guida la panda rossa,
            ciccia!Non mi interessa. Fai bene. Qui su pi io non sono nemmeno registrato.Non ero certo che fosse una scelta. Per quel che ne sapevo poteva non essere così.E non è detto che sapendo il tuo codice si viene a sapere chi sei.
          • f.log scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Devo farti anche un disegnino?
          • ruppolo scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: panda rossa




            <i
            "Il mio codice e' liberamente


            distribuibile.


            Da sempre." </i







            che codice è? Si sa? Non si può sapere?

            Codice sorgente.
            Uno dei tantissimi codici sorgenti open che si
            trovano in giro per la
            rete.
            Perche' io non sono il solo a sposare la
            filosofia open
            source.
            Anzi, posso tranquillamente affermare che il mio
            contributo e' sicuramente
            trascurabile.
            Una goccia nell'oceano.Di questo non avevamo dubbi.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...


            Di questo non avevamo dubbi.Come non abbiamo dubbi riguardo al tuo contributo: 0 (zero)Anzi, meno, visto che contribuisci a propagare l'analfabetismo informatico.
          • cereal K scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: panda rossa






            <i
            "Il mio codice e'
            liberamente



            distribuibile.



            Da sempre." </i










            che codice è? Si sa? Non si può sapere?



            Codice sorgente.

            Uno dei tantissimi codici sorgenti open che si

            trovano in giro per la

            rete.

            Perche' io non sono il solo a sposare la

            filosofia open

            source.

            Anzi, posso tranquillamente affermare che il mio

            contributo e' sicuramente

            trascurabile.

            Una goccia nell'oceano.

            Di questo non avevamo dubbi.neanche sul fatto che non hai capito niente si avevano dubbi stupido idiota
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa


            <i
            "Il mio codice e' liberamente

            distribuibile.

            Da sempre." </i




            che codice è? Si sa? Non si può sapere?Certo che si può sapere!Te lo dice Panda stesso:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3408280&m=3409191#p3409191
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: f.log
            si ma stai calmo mammamia,non si può leggere un
            commento su pi che non ci siano gli esaltati che
            fanno gli arroganti, insultano, ecc..che
            palleChi è che insulta, chi chiama tutti ladri o chi dice cosa dicono i dizionari e le sentenze? (Cassazione 44840 del 2010)
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...

            Il mio codice e' liberamente <b
            distribuibile </b
            .ma io voglio COPIARLO e usarlo come voglio magari farci una bella applicazione commerciale e venderla ai gonzi diventando ricco, posso?
          • krane scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX

            Il mio codice e' liberamente <b

            distribuibile </b

            .
            ma io voglio COPIARLO e usarlo come voglio
            magari farci una bella applicazione commerciale e
            venderla ai gonzi diventando ricco, posso?Se e' sotto licenza GNU si, basta che rilasci a tua volta i sorgenti, a meno che non sia per tuo uso interno.Dimenticavo: e' proprio quello che fa RedHat.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2012 16.27-----------------------------------------------------------
          • brain scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: MeX


            Il mio codice e' liberamente <b


            distribuibile </b


            .


            ma io voglio COPIARLO e usarlo come voglio

            magari farci una bella applicazione
            commerciale
            e

            venderla ai gonzi diventando ricco, posso?

            Se e' sotto licenza GNU si, basta che rilasci a
            tua volta i sorgenti, a meno che non sia per tuo
            uso
            interno.ME NE FREGO della licenza d'uso, esattamente come se ne frega chi scarica dal mulo :D
          • krane scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: brain
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: MeX



            Il mio codice e' liberamente
            <b



            distribuibile </b



            .




            ma io voglio COPIARLO e usarlo come
            voglio


            magari farci una bella applicazione

            commerciale

            e


            venderla ai gonzi diventando ricco,
            posso?



            Se e' sotto licenza GNU si, basta che
            rilasci
            a

            tua volta i sorgenti, a meno che non sia per
            tuo

            uso

            interno.
            ME NE FREGO della licenza d'uso, esattamente come
            se ne frega chi scarica dal mulo
            :DE fai... Pensi che la cosa a uno che rilascia i sorgenti stupisce piu' di tanto ???
          • krane scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: brain
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: MeX



            Il mio codice e' liberamente
            <b



            distribuibile </b



            .




            ma io voglio COPIARLO e usarlo come
            voglio


            magari farci una bella applicazione

            commerciale

            e


            venderla ai gonzi diventando ricco,
            posso?



            Se e' sotto licenza GNU si, basta che
            rilasci
            a

            tua volta i sorgenti, a meno che non sia per
            tuo

            uso

            interno.
            ME NE FREGO della licenza d'uso, esattamente come
            se ne frega chi scarica dal mulo
            :DE pensi che questo sconvolga qualcuno ?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            E chi è poi il p1rla che userà la versione?Solo un cretino si va a prendere un programma da una fonte sconosciuta, che non gli fornisce i sorgenti e non gli dice che cosa ha aggiunto in quel programma (che ci hai messo? Un trojan? Uno spyware?), quando può prendersi gratis lo stesso identico programma.Ti risulta che qualcuno vada a scaricarsi openoffice dal mulo, ad esempio?
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            E chi è poi il p1rla che userà la versione?

            Solo un cretino si va a prendere un programma da
            una fonte sconosciuta, che non gli fornisce i
            sorgenti e non gli dice che cosa ha aggiunto in
            quel programma (che ci hai messo? Un trojan? Uno
            spyware?), quando può prendersi gratis lo stesso
            identico
            programma.

            Ti risulta che qualcuno vada a scaricarsi
            openoffice dal mulo, ad
            esempio?Qualcuno lo ha scaricato da Italia Programmi, ed e' ancora li' che piange.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Tu in questo momento stai privano un villaggio del suo idiota
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Tu in questo momento stai privano un villaggio
            del suo
            idiotaNon era questo il suo villaggio?
          • brain scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: MeX


            Il mio codice e' liberamente <b


            distribuibile </b


            .


            ma io voglio COPIARLO e usarlo come voglio

            magari farci una bella applicazione
            commerciale
            e

            venderla ai gonzi diventando ricco, posso?

            Se e' sotto licenza GNU si, basta che rilasci a
            tua volta i sorgenti, a meno che non sia per tuo
            uso
            interno.ME NE FREGO della licenza d'uso, esattamente come se ne frega chi scarica dal mulo :D
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            col cacchio che pubblico i miei sorgenti voglio il monopolio assoluto prendendo il codice di panda rossa chi se ne frega è immateriale...
          • krane scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            col cacchio che pubblico i miei sorgenti voglio
            il monopolio assoluto prendendo il codice di
            panda rossa chi se ne frega
            è immateriale...Eh, ognuno...
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            col cacchio che pubblico i miei sorgenti voglio
            il monopolio assoluto prendendo il codice di
            panda rossa chi se ne frega
            è immateriale...Hai voglia ad ottenere il monopolio partendo da codice in possesso a mezzo mondo.Auguri se ci riesci.Ma temo che se mai dovessi riuscirci sara' per motivi lobbystico-mafiosi, come da vecchia scuola M$, non certo per meriti tuoi.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            chi se ne frega tu dammi il codice poi vediamo
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            chi se ne frega tu dammi il codice poi vediamoPrenditelo!L'indirizzo te l'ho dato.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            ti trovo come panda rossa? dai dai non fare il finto tonto aspettiamo tutti di vedere il tuo capolavoro QUA QUA RA QUÁ
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            ti trovo come panda rossa? dai dai non fare il
            finto tonto aspettiamo tutti di vedere il tuo
            capolavoro QUA QUA RA
            QUÁPrendi il mio di codice, è scritto in BASIC, ma sei libero di tradurlo nel linguaggio che vuoi tu:10 PRINT"SECONDO MEX QUESTO PROGRAMMA SI STA RUBANDO DA SOLO"20 GOTO10
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            [img]http://ecx.images-amazon.com/images/I/51SwEcG4Y7L._BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-arrow-click,TopRight,35,-76_AA300_SH20_OU01_.jpg[/img]
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Se hai bisogno di una cosa del genere per programmare, sei messo maluccio.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            Hai voglia ad ottenere il monopolio partendo da
            codice in possesso a mezzo
            mondo.
            Auguri se ci riesci.La Nullsoft (quella del WinAmp) ci provò con WASTE:http://punto-informatico.it/305062/PI/News/nullsoft-reinventa-p2p-open-source.aspxhttp://punto-informatico.it/306319/PI/News/nullsoft-sconfessa-suo-p2p-free.aspxfu rilasciato con licenza opensource e fu online per meno di 24 ore.Ad oggi, a distanza di 9 anni, la keyword "waste download" su google restituisce <b
            262 milioni di risultati </b
            . Compreso il sito ufficiale:http://waste.sourceforge.net
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            col cacchio che pubblico i miei sorgentiNon ce n'è bisogno, visto che sono esattamente uguali a quelli di panda rossa. Mi prendo i suoi.
            voglio
            il monopolio assoluto prendendo il codice di
            panda rossa chi se ne fregaE come pensi di fare a cancellare le copie di tale codice presenti su sourceforge, sul computer di panda rossa, sul mio computer, e su chissà quanti altri? Perchè è quello che ti servirebbe per ottenere il monopolio.
            è immateriale...E tu sei un incompetente, per scrivere una cosa del genere.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            col cacchio che pubblico i miei sorgenti voglio
            il monopolio assoluto prendendo il codice di
            panda rossa chi se ne frega
            è immateriale...E perché la gente dovrebbe darti soldi per qualcosa che è identica a un'altra che si trova gratis col codice sorgente?
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            perché io sono Dio
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Allora, se vuoi mangiare, trasforma le pietre in pane e non chiedere soldi.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            perché io sono DioAllora i miei soldi non ti servono, createli da solo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX

            Il mio codice e' liberamente <b

            distribuibile </b

            .

            ma io voglio COPIARLO e usarlo come voglio
            magari farci una bella applicazione commerciale e
            venderla ai gonzi diventando ricco,
            posso?Certo che puoi.Se trovi dei gonzi che ti danno dei soldi per qualcosa che potrebbero avere gratis, buon per te.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            link ai sorgenti pubblicati e relativa licenza?Grazie.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            link ai sorgenti pubblicati e relativa licenza?

            Grazie.http://sourceforge.net
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Possibile che Mex sia così tonto da cascarci sempre?
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Credo che Mex volesse il link al codice sorgente creato da Panda Rossa, facile dire "si puoi prenderlo a farne quello che vuoi del mio codice" senza poi dire cosa andare a prendere.Secondo me é solo fuffa. Se ha fatto un buon lavoro perché farlo vedere ?.... almeno Ruppolo ci mette la faccia. Da questo punto di vista é una spanna sopra tutti. Poi son d'accordo che esagera con le lodi ad Apple ma, ripeto, almeno lui ha il coraggio di metterci la faccia.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Credo che Mex volesse il link al codice sorgente
            creato da Panda Rossa, facile dire "si puoi
            prenderlo a farne quello che vuoi del mio codice"
            senza poi dire cosa andare a
            prendere.Ma piglia quello che ti pare.Su soruceforge c'e' solo codice libero.
            Secondo me é solo fuffa. Se ha fatto un buon
            lavoro perché farlo vedere
            ?Ma ci sei mai stato su sourceforge?
            .... almeno Ruppolo ci mette la faccia. Io invece non ne ho bisogno.
            Da questo
            punto di vista é una spanna sopra tutti.Bisogna vedere in quale direzione.Come c'e' gente che si fa una idea delle persone cercandole su fessbuk c'e' anche altra gente che fa lo stesso cercando su google.E i post su PI escono tutti.
            Poi son
            d'accordo che esagera con le lodi ad Apple ma,
            ripeto, almeno lui ha il coraggio di metterci la
            faccia.Capirai che coraggio.Non siamo mica gente che va a prendere le persone a casa loro, noialtri.Almeno non io.Il giorno che lo incontrassi gli offrirei pure da bere, e mi piace pensare che lui farebbe altrettanto.Se poi non fosse cosi' pazienza, dormo lo stesso.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Nessuno ti sta chiedendo l'indirizzo di casa
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Nessuno ti sta chiedendo l'indirizzo di casaChe pero' non sarebbe difficile da trovare una volta note le generalita'.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Nessuno ti ha chiesto le generalità......il tuo é solo BLA BLA BLA , sono solo parole e NULLA di concreto.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Credo che Mex volesse il link al codice sorgente
            creato da Panda Rossa, facile dire "si puoi
            prenderlo a farne quello che vuoi del mio codice"
            senza poi dire cosa andare a
            prendere.

            Secondo me é solo fuffa. Se ha fatto un buon
            lavoro perché farlo vedere
            ?Per lo stesso motivo per cui io non faccio vedere il mio: sul lavoro c'è il nome, e nè io, nè panda rossa vogliamo renderlo pubblico su questo forum.
            .... almeno Ruppolo ci mette la faccia. Da questo
            punto di vista é una spanna sopra tutti.Allora tu perchè non ci metti la tua?
            Poi son
            d'accordo che esagera con le lodi ad Apple ma,
            ripeto, almeno lui ha il coraggio di metterci la
            faccia.ruppolo ci mette la faccia, ma a quanto ne so ha avuto dei fastidi per questo.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Allora tu perchè non ci metti la tua?Perché io non vado in giro a dire che ho fatto questo o quell'altro.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Allora tu perchè non ci metti la tua?

            Perché io non vado in giro a dire che ho fatto
            questo o
            quell'altro.Io neppure.Ho sempre detto che scrivo software open source solo in risposta a quelli che pensano di fare i grandi dicendo: "vorrei vedere voi che cosa fate se vi copiano i vostri lavori"E la mia risposta serve a mostrare come il mondo sia pieno di gente che fa cose che poi possono venire liberamente copiate.Il concetto non e' che sia io a fare del software, ma che io non sono l'unico a farlo.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            Io neppure."Il mio codice é liberamente accessibile "... bla bla bla Son parole tue.
            Ho sempre detto che scrivo software open source
            solo in risposta a quelli che pensano di fare i
            grandi dicendo: "vorrei vedere voi che cosa fate
            se vi copiano i vostri
            lavori"
            E tu gli rispondi sempre a parole con nulla di concreto , finora non vedo nessun TUO lavoro interessante da scaricare.
            E la mia risposta serve a mostrare come il mondo
            sia pieno di gente che fa cose che poi possono
            venire liberamente
            copiate.
            Peccato che non mostri NULLA , parli e basta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin

            Peccato che non mostri NULLA , parli e basta.Io non devo proprio mostrare nulla.Io ho citato le mie pubblicazioni open source solo in risposta a tutti quelli che dicevano che nessuno produce nulla gratis.E la mia risposta era per confutare questo, illustrando che gente che produce e pubblica gratis c'e'.Io o altri. Tanti altri.Tutto il resto e' solo una meschina pretesa di identificare chi sia panda rossa, e siccome io non sono scemo, ti attacchi. Tu e gli altri come te.Se non sono stato chiaro pazienza. Mi rendo conto che ho a che fare con un applefan e quindi non pretendo che concetti elementari vengano compresi.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            Io non devo proprio mostrare nulla.
            Io ho citato le mie pubblicazioni open source
            solo in risposta a tutti quelli che dicevano che
            nessuno produce nulla
            gratis.
            Citato ? NON HAI CITATO NULLA , neanche lo scopo del tuo codice
            E la mia risposta era per confutare questo,
            illustrando che gente che produce e pubblica
            gratis
            c'e'.E ne fai parte a PAROLE
            Io o altri. Tanti altri.
            BLA BLA BLA
            Tutto il resto e' solo una meschina pretesa di
            identificare chi sia panda rossa, e siccome io
            non sono scemo, ti attacchi. Tu e gli altri come
            te.
            Mi interessa cosa fai non chi sei.
            Se non sono stato chiaro pazienza. Mi rendo conto
            che ho a che fare con un applefan e quindi non
            pretendo che concetti elementari vengano
            compresi.BLA BLA BLA, sei solo chiacchiere. Fin'ora non ho visto nulla di buono, ho capito che ti serve fare lezioni di inglese prima di far figure barbine. :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: panda rossa

            Io non devo proprio mostrare nulla.

            Io ho citato le mie pubblicazioni open source

            solo in risposta a tutti quelli che dicevano
            che

            nessuno produce nulla

            gratis.



            Citato ? NON HAI CITATO NULLA , neanche lo scopo
            del tuo
            codiceNon e' necessario citarne lo scopo.Era sufficiente indicare che esiste.

            E la mia risposta era per confutare questo,

            illustrando che gente che produce e pubblica

            gratis

            c'e'.

            E ne fai parte a PAROLEStai forse dicendo che non esiste codice open source liberamente scaricabile e fruibile?

            Io o altri. Tanti altri.



            BLA BLA BLA


            Tutto il resto e' solo una meschina pretesa
            di

            identificare chi sia panda rossa, e siccome
            io

            non sono scemo, ti attacchi. Tu e gli altri
            come

            te.



            Mi interessa cosa fai non chi sei.Le due domande non sono separabili.

            Se non sono stato chiaro pazienza. Mi rendo
            conto

            che ho a che fare con un applefan e quindi
            non

            pretendo che concetti elementari vengano

            compresi.

            BLA BLA BLA, sei solo chiacchiere.

            Fin'ora non ho visto nulla di buono, Un oculista bravo potrebbe facilmente risolverti il problema.
            ho capito
            che ti serve fare lezioni di inglese prima di far
            figure barbine.
            :)Tu ti fidi troppo del traduttore di ipad.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            Stai forse dicendo che non esiste codice open
            source liberamente scaricabile e
            fruibile?
            :-o NO
            Le due domande non sono separabili.
            ... quando non si vuole dare risposta.
            Un oculista bravo potrebbe facilmente risolverti
            il
            problema.
            Il mio problema di vista verrà anche risolto ma le tue razzate sono incurabili.
            Tu ti fidi troppo del traduttore di ipad.Si si ...http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3498665&m=3501590#p3501590Che figuraccia ! :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: panda rossa

            Stai forse dicendo che non esiste codice open

            source liberamente scaricabile e

            fruibile?



            :-o NO


            Le due domande non sono separabili.



            ... quando non si vuole dare risposta.


            Un oculista bravo potrebbe facilmente
            risolverti

            il

            problema.



            Il mio problema di vista verrà anche risolto ma
            le tue razzate sono
            incurabili.


            Tu ti fidi troppo del traduttore di ipad.

            Si si ...

            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3498665&m=350

            Che figuraccia ! :DVedo che anche la tua conoscenza della grammatica inglese e' dello stesso livello di quella di Max e compagnia.Non mi metto a fare lezioni di grammatica qui solo perche' siamo fuori tema.Per quanto mi riguarda l'argomento e' chiuso e tu resta pure della tua opinione che tanto non cambiera' neppure di fronte all'evidenza.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Ed insisti pure, ti ha fatto barba e capelli e tu insisti.Quando ti conviene vedo che non vai mai fuori tema :-o
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Ed insisti pure, ti ha fatto barba e capelli e tu
            insisti.

            Quando ti conviene vedo che non vai mai fuori
            tema
            :-oPer quanto mi riguarda l'argomento e' chiuso e tu resta pure della tua opinione che tanto non cambiera' neppure di fronte all'evidenza. (cit.)
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Se non vuoi andare OT qui perché non replichi alla discussione "Maruccia ci ha messo zampino" ?Perché finché non ti han fatto barba e capelli rispondevi , ora invece dici che é OT.Su dai forza sputt@n@ MEX una volta per tutte! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Se non vuoi andare OT qui perché non replichi
            alla discussione "Maruccia ci ha messo zampino"
            ?
            Perché finché non ti han fatto barba e capelli
            rispondevi , ora invece dici che é
            OT.

            Su dai forza sputt@n@ MEX una volta per tutte!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Per quanto mi riguarda l'argomento e' chiuso e tu resta pure della tua opinione che tanto non cambiera' neppure di fronte all'evidenza. (cit.)
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            L'evidenza é il tuo sputt@namento , infatti da li sei scappato.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            L'evidenza é il tuo sputt@namento , infatti da li
            sei
            scappato.Per quanto mi riguarda l'argomento e' chiuso e tu resta pure della tua opinione che tanto non cambiera' neppure di fronte all'evidenza. (cit.)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Credo che Mex volesse il link al codice sorgente
            creato da Panda Rossa, facile dire "si puoi
            prenderlo a farne quello che vuoi del mio codice"
            senza poi dire cosa andare a
            prendere.

            Secondo me é solo fuffa. Se ha fatto un buon
            lavoro perché farlo vedere ?Perché qui vuole mantenere l'anonimato mentre lì l'ha pubblicato con nome e cognome?
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Troppo facile così. Per quello che ci è dato sapere, in anonimo è un fenomeno della programmazione ma in realtà non ha mai fatto nulla.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Troppo facile così. Per quello che ci è dato
            sapere, in anonimo è un fenomeno della
            programmazione ma in realtà non ha mai fatto
            nulla.Una cosa però è certa, tu pretendi dagli altri quello che non sei disposto a fare tu.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Dove ho detto che il mio codice é liberamente scaricabile ?Io non sono un programmatore con codice pubblico su internet, non so, cosa vuoi sapere da me ? Chiedi
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Dove ho detto che il mio codice é liberamente
            scaricabile
            ?

            Io non sono un programmatore con codice pubblico
            su internet, non so, cosa vuoi sapere da me ?
            ChiediNon è cavillando che farai una figura migliore.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Non sto cavillando , cosa vuoi sapere ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Non sto cavillando , cosa vuoi sapere ?Nome cognome e indirizzo.Grazie.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Ma io gli ho chiesto nome , cognome ed indirizzo ? Ma stai scherzando ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Ma io gli ho chiesto nome , cognome ed indirizzo
            ? Ma stai scherzando
            ?Hai parlato di mettere la faccia.Se la deve mettere lui, la devi mettere pure tu.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Hey ma guarda che si stava parlando di Ruppolo. Tutti che lo prendono per il qlo ma é uno dei pochissimi che ci mette la faccia ... LUI NON IO.Il problema é che io non vado in giro per PI a dire "io qio , io li, ecc", quindi non ho nulla da dimostrare. Chi , invece , millanta di aver prodotto codice open , e lo fa in anonimo senza neppure uno straccio di prova va bene ?Io non gli credo , tu fai come vuoi.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin

            Chi , invece , millanta di aver prodotto codice
            open , e lo fa in anonimo senza neppure uno
            straccio di prova va bene
            ?

            Io non gli credo , tu fai come vuoi.Produrre codice open è la cosa + facile del mondo, così facile che lo puoi produrre persino tu.Quindi non capisco perchè uno dovrebbe dubitarne.Il punto non è se sto codice è buono o brutto, è utile o è inutile il punto è che è open, significa che io, o panda rossa, o altre decine di persone su questo forum, producono opere di ingegno senza pretendere nulla in cambio.E' scorretto sostenere che questo avvenga solo perchè è roba che non vale niente, è solo un cercare di sfuggire al topic.Ora non ci vuoi credere? Amen
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Produrre codice open è la cosa + facile del
            mondo, così facile che lo puoi produrre persino
            tu.
            Non ho ne il tempo e ne la voglia di farlo.
            Quindi non capisco perchè uno dovrebbe dubitarne.Finché non vedo non credo, un Panda Rossa qualunque può raccontare ciò che vuole ma senza prove restano solo racconti.
            Il punto non è se sto codice è buono o brutto, è
            utile o è inutile il punto è che è open,No invece , é proprio li il punto, e se poi si scopre che il suo codice open é un Tetris ?Giusto per capire se chi mi viene a dire che non capisco nulla di informatica sia uno competente o qualcuno che ha scritto un tetris qualunque e per questo si issa a paladino della conoscenza informatica.
            significa che io, o panda rossa, o altre decine
            di persone su questo forum, producono opere di
            ingegno senza pretendere nulla in
            cambio.
            Certo , ti credo sulla parola.Tu usi quotidianamente (spero) parte di un mio prodotto.Non ci credi ? AMEN
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Tu usi quotidianamente (spero) parte di un mio
            prodotto.Hitler per esempio ha inventato il cotton fioc.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Come diceva Panda Rossa riguardo il fatto di tirare in ballo Hitler ed il nazismo durante una discussione ? :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Come diceva Panda Rossa riguardo il fatto di
            tirare in ballo Hitler ed il nazismo durante una
            discussione ?
            :DScusa se so + cose di te.Ma mi sa che ti ci dovrai abituare.
          • aphex twin scrive:
            Re: Re: Il codice di fatto ...
            NO, non diceva così. :-o
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Produrre codice open è la cosa + facile del

            mondo, così facile che lo puoi produrre
            persino

            tu.



            Non ho ne il tempo e ne la voglia di farlo.Puoi andare subito al sodo e dire semplicemente che non ne hai la capacita'.

            Quindi non capisco perchè uno dovrebbe
            dubitarne.

            Finché non vedo non credo, un Panda Rossa
            qualunque può raccontare ciò che vuole ma senza
            prove restano solo
            racconti.Il codice open source esiste.Non occorre credere a nessun panda rossa per questo fatto.

            Il punto non è se sto codice è buono o
            brutto,
            è

            utile o è inutile il punto è che è open,

            No invece , é proprio li il punto, e se poi si
            scopre che il suo codice open é un Tetris
            ?Se fosse un tetris cosa?Lo sai fare tu un tetris?Uno dei games piu' longevi della storia dell'informatica.
            Giusto per capire se chi mi viene a dire che non
            capisco nulla di informatica sia uno competente o
            qualcuno che ha scritto un tetris qualunque e per
            questo si issa a paladino della conoscenza
            informatica.Tu ti devi solo togliere il cappello di fronte a uno che ha scritto un tetris qualunque.

            significa che io, o panda rossa, o altre
            decine

            di persone su questo forum, producono opere
            di

            ingegno senza pretendere nulla in

            cambio.



            Certo , ti credo sulla parola.

            Tu usi quotidianamente (spero) parte di un mio
            prodotto.

            Non ci credi ? AMENIo uso quotidianamente parte di prodotti di un sacco di gente, e non mi frega di sapere chi sono.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Troppo facile così. Per quello che ci è dato
            sapere, in anonimo è un fenomeno della
            programmazione ma in realtà non ha mai fatto
            nulla.Io non ho mai detto di essere un fenomeno della programmazione.Io ho detto solo di essere un programmatore.Il livello delle mie capacita' non devo giudicarlo io, ne' mi interessa farlo giudicare da questo forum.Chi di questo forum opera nel settore informatico si e' gia' fatto una idea su di me.Del giudizio di chi invece adora la mela, non me ne puo' fregar di meno, in quanto ai loro occhi sono un infedele.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            fai una copia (tanto non ti costa nulla) e mettila su un account anonimo in dropbox.Dai su...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Perchè mai dovrebbe farlo?E poi, basterebbe una semplice ricerca del codice per risalire al nome.
          • krane scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            fai una copia (tanto non ti costa nulla) e
            mettila su un account anonimo in
            dropbox.

            Dai su...Ottimo cosi tempo 1 minuto sappiamo qual e' il suo programma su surgeforge facendo fare un semplice confronto a google...Panda, indicagli un progetto qualsiasi e digli che sei quello, cosi' smette di rompere.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: MeX

            fai una copia (tanto non ti costa nulla) e

            mettila su un account anonimo in

            dropbox.



            Dai su...

            Ottimo cosi tempo 1 minuto sappiamo qual e' il
            suo programma su surgeforge facendo fare un
            semplice confronto a
            google...

            Panda, indicagli un progetto qualsiasi e digli
            che sei quello, cosi' smette di
            rompere....e andrebbe a triturare i testicoli di quello la'?Ma lasciamo perdere.Del resto anche lui si e' ben guardato dal mettere un link ad una delle sue foto, per lo stesso motivo.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            toh da un mio recente viaggio: [img]http://s13.postimage.org/e9d9orhbb/pandarossa.jpg[/img]
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            toh da un mio recente viaggio:

            [img]http://s13.postimage.org/e9d9orhbb/pandarossaFoto accuratamente ripulita da tutti gli exif, e sicuramente mai pubblicata in rete, scommetto.Non vado a fare indagini perche' non sono cosi' curioso.Suggestivo come panorama comunque.Quella roba bianca e' neve o sale?
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            è sale, la foto è online.
          • hahaha scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: panda rossa
            Io non ho mai detto di essere un fenomeno della
            programmazione.Ma non eri quello che per 5000 euro di anticipo messi sul tavolo ti poteva ricreare un programma come Maya? (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: hahaha
            - Scritto da: panda rossa

            Io non ho mai detto di essere un fenomeno
            della

            programmazione.

            Ma non eri quello che per 5000 euro di anticipo
            messi sul tavolo ti poteva ricreare un programma
            come Maya?
            (rotfl)Spiega la relazione.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            WOW! mi inchino, non sapevo che TUTTO quello che c'è su sourceforge è tuo oppure aspetta un attimo stai solo millantando un sacco di palle e l'unica cosa che hai fatto è un generatore di GIF animate opensource?Posta il link al tuo codice QUA QUA RA QUÁ
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Vattelo a cercare.Sai, di solito una persona che cerca un programma su sourceforge lo fa in base a quello che il programma dovrebbe fare, non in base a chi l'ha scritto.Se un mio programma servisse, ad esempio, a controllare i macchinari di una piattaforma petrolifera, tu che te ne faresti? Cercati il programma che vuoi tu, e non badare a chi l'ha scritto.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            voglio quello di panda rossa che problema ha a darmelo?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            E allora dimostri di essere un completo incompetente, se vuoi un programma senza nemmeno sapere cos'è.E un programmatore intelligente non affida i suoi lavori ad incompetenti, perchè potrebbero farlo sfigurare.
          • MeX scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            io voglio semplicemente accrescermi culturalmente come IMPOSTO dalla costituzione con il codice di panda rossa ma missà che è solo un ballonaro
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: MeX
            io voglio semplicemente accrescermi culturalmente
            come IMPOSTO dalla costituzione con il codice di
            panda rossa E fallo pure, nessuno te lo impedisce.Se tu avessi mai studiato, in vita tua, sapresti che un libro di testo si sceglie in base alla materia di studio, non in base a chi l'ha scritto.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Se avessi tu un minimo di cervello sapresti che é lecito chiedere conto del prodotto che un soggetto terzo millanta di aver creato.Non stiamo cercando un programma specifico, siamo solo curiosi di vedere le reali capacita' che Panda Rossa va millantando, se poi questo programma risulta anche utile ..... tanta meglio e bravo a lui.Ma temo che siano tutte balle.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Se avessi tu un minimo di cervello sapresti che é
            lecito chiedere conto del prodotto che un
            soggetto terzo millanta di aver
            creato.Panda rossa non ha mai millantato di aver creato un software specifico.

            Non stiamo cercando un programma specifico, siamo
            solo curiosi di vedere le reali capacita' che
            Panda Rossa va millantandoNon ha mai millantato capacità eccezionali. Anche se il suo software fosse mediocre o scadente, ai fini di questa discussione non cambierebbe nulla.
          • aphex twin scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            Potrebbe cambiare la sua (già pessima peraltro, ma sarebbe solo una conferma) credibilità.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: aphex twin
            Potrebbe cambiare la sua (già pessima peraltro,
            ma sarebbe solo una conferma)
            credibilità.Tanto finche' devo confrontarmi con te, anche se fossi un cialtrone e minorato mentale, sarei comunque piu' credibile ed affidabile.
        • pippo75 scrive:
          Re: Il codice di fatto ...


          Copiare NON E' RUBARE.
          Devo farti anche un disegnino?In effetti copiare è sempre stato trattato in modo diverso, si usa il termine rubare in senso lato.Non so disegnare quindi niente disegnino ;) .In genere il reato teribbbile di cui si parla è violazione dei diritti d'autore e/o editore. E non è detto che si parli di chi realizza materialmente l'opera.La Fiat se non mi sbaglio è proprietaria dei disegni della Fiat Uno, ma dubito che il progettista sia stato Agnelli.Per il disegnino, non ho ancora imparato a disegnare.Ma chi vuole questo diritto d'autore? Diciamo il 99% delle persona quando parla delle proprie opere. Cose del tipo "la foto te la copio ma se la pubblichi ti denuncio" sono all'ordine del giorno ( e la major non c'entrano ).
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Il codice di fatto ...
            - Scritto da: pippo75



            Copiare NON E' RUBARE.

            Devo farti anche un disegnino?

            In effetti copiare è sempre stato trattato in
            modo diverso, si usa il termine rubare in senso
            lato.
            Non so disegnare quindi niente disegnino ;) .[img]http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/31098_1472628303880_1478845911_1216951_6995232_n.jpg[/img]
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Il codice di fatto ...
        - Scritto da: fix
        che non sia "furto" nel termine stretto okQuindi non lo è, e chi afferma il contrario è un XXXXXXXXX diffamatore e calunniatore, le cui parole vanno considerate come uscite dalla bocca (o dalle mani) di un XXXXXXXXX diffamatore e calunniatore.
  • dont feed the troll/dovella scrive:
    E speriamo che con questa
    storia dei "ladri" l'abbiamo finita per sempre.
    • Carlo scrive:
      Re: E speriamo che con questa
      - Scritto da: dont feed the troll/dovella
      storia dei "ladri" l'abbiamo finita per sempre.Infatti. Non conosco i dettagli della sentenza, ma da quello che leggo si tratta di una decisione molto importante. Da troppo tempo infatti una certa industria fa tutto il possibile per arrivare ad equiparare di fatto la copia al furto, snaturando il concetto di fondo e l'idea stessa di copyright. E` una stada molto pericolosa, che trova un certo accoglimento solo grazie all'ignoranza di molti giudici e all'ignoranza spesso infarcita di malafede di molti politici. Ma una concezione del genere è dannosa, anche rispetto a ciò che essa si proporrebbe di "difendere". Copiare *può* essere illecito, ma certamente *non* è rubare, e peraltro l'evoluzione umana è stata possibile in massima parte proprio attraverso il copiare le buone idee degli altri, ed ogni tentativo costuttivo di regolare questa materia non può non tenere in considerazione questo fatto. Una draconiana difesa del copyright (e dei brevetti) è accettabile in misura inversamente proporzionale alla durata del medesimo. Se il (C) durasse 5 anni sarebbe ragionevole difenderlo in modo piuttosto deciso, ma se viene portato a 70 anni, e poi magari a 100, al punto da volerlo trasdormare in un diritto ereditabile dai propri discendenti come se fosse una risorsa fisica, allora il suo enforcement è improponibile, oltre che inapplicabile nel mondo d'oggi, come vediamo ogni giorno.
      • panda rossa scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: Carlo
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella

        storia dei "ladri" l'abbiamo finita per
        sempre.

        Infatti. Non conosco i dettagli della sentenza,
        ma da quello che leggo si tratta di una decisione
        molto importante. Da troppo tempo infatti una
        certa industria fa tutto il possibile per
        arrivare ad equiparare di fatto la copia al
        furto, snaturando il concetto di fondo e l'idea
        stessa di copyright.Scusa, sei per caso lo stesso Carlo che ha scritto qualche giorno fa queste considerazioni?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3398384&m=3408223#p3408223
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Carlo

          - Scritto da: dont feed the troll/dovella


          storia dei "ladri" l'abbiamo finita per

          sempre.



          Infatti. Non conosco i dettagli della
          sentenza,

          ma da quello che leggo si tratta di una
          decisione

          molto importante. Da troppo tempo infatti una

          certa industria fa tutto il possibile per

          arrivare ad equiparare di fatto la copia al

          furto, snaturando il concetto di fondo e
          l'idea

          stessa di copyright.

          Scusa, sei per caso lo stesso Carlo che ha
          scritto qualche giorno fa queste
          considerazioni?

          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3398384&m=340Ma no sarà un altro Carlo.Oppure con le dimissioni di Bossi è stato folgorato sulla via di Damasco ed è tornato normale.
        • Carlo scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          - Scritto da: panda rossa
          Scusa, sei per caso lo stesso Carlo che ha
          scritto qualche giorno fa queste
          considerazioni?

          http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3398384&m=340Ma secondo te! ...
          • panda rossa scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Carlo
            - Scritto da: panda rossa


            Scusa, sei per caso lo stesso Carlo che ha

            scritto qualche giorno fa queste

            considerazioni?




            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3398384&m=340

            Ma secondo te! ...In tal caso e' meglio se cambi nick, oppure corri il rischio di essere scambiato per quello la', e non e' piacevole.
        • Joe Tornado scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          Spettacolare topic ! Il Carlo in tutta la sua signorilità, che riesce a farsi ridere dietro per l'ennesima volta :)
    • ThEnOra scrive:
      Re: E speriamo che con questa
      Non finirà mai fin quando si continuerà a RUBARE invocando la libertà d'espressione, informazione e bla bla bla bla
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: ThEnOra
        Non finirà mai fin quando si continuerà a RUBARE
        invocando la libertà d'espressione, informazione
        e bla bla bla
        blaQuindi tu vuoi continuare a dire sciocchezze anche se un tribunale americano (oltra alla Cassazione Italiana) hanno detto che è una sciocchezza?Liberissimo, però poi se la gente non ti prende sul serio, non te la prendere con noi.
        • ThEnOra scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          In realtà siamo noi che scriviamo su PI a occupare maggior parte della banda di Internet.Sciocchezza, cretinata, fesseria in più che danno può fare?Comunque non credo sarò mai in grado di raggiungerti. Però secondo il detto popolare, l'apprendista, io, supera il maestro,tu, pertanto confido nel tempo e nella pazienza.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: ThEnOra
            In realtà siamo noi che scriviamo su PI a
            occupare maggior parte della banda di
            Internet.

            Sciocchezza, cretinata, fesseria in più che danno
            può
            fare?Ti ho mai chiesto, imposto, proposto di smetterla di dire sciocchezze?Dille pure, purchè se uno bolla i tuoi interventi come sciocchezze, poi non ti lamenti.

            Comunque non credo sarò mai in grado di
            raggiungerti. Però secondo il detto popolare,
            l'apprendista, io, supera il maestro,tu, pertanto
            confido nel tempo e nella
            pazienza.Questo periodo è patetico e infantile.Te lo potevi risparmiare, avresti fatto una figura migliore.Poi, naturalmente, se preferisci fare brutte figure continua pure, per carità.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            Comunque non credo sarò mai in grado di

            raggiungerti. Però secondo il detto popolare,

            l'apprendista, io, supera il maestro,tu,

            pertanto confido nel tempo e nella

            pazienza.
            Questo periodo è patetico e infantile.
            Te lo potevi risparmiare, avresti fatto una
            figura migliore.A parte che NON è un periodo, ma allo stesso modo tu avresti potuto risparmiare una risposta che, oltre ad essere scortese, è anche fondamentalmente inutile. :D :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Comunque non credo sarò mai in grado di


            raggiungerti. Però secondo il detto
            popolare,


            l'apprendista, io, supera il maestro,tu,


            pertanto confido nel tempo e nella


            pazienza.


            Questo periodo è patetico e infantile.

            Te lo potevi risparmiare, avresti fatto una

            figura migliore.

            A parte che NON è un periodoA proposito di brutte figure.Ne hai appena raccattata l'ennesima.Sei un giullare inconsapevole.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella



            Comunque non credo sarò mai in
            grado
            di



            raggiungerti. Però secondo il detto

            popolare,



            l'apprendista, io, supera il
            maestro,tu,



            pertanto confido nel tempo e nella



            pazienza.




            Questo periodo è patetico e infantile.


            Te lo potevi risparmiare, avresti fatto
            una


            figura migliore.



            A parte che NON è un periodo

            A proposito di brutte figure.
            Ne hai appena raccattata l'ennesima.
            Sei un giullare inconsapevole.Eppure NON è un periodo, caro il nostro giullare consapevole.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella




            Comunque non credo sarò mai in

            grado

            di




            raggiungerti. Però secondo il
            detto


            popolare,




            l'apprendista, io, supera il

            maestro,tu,




            pertanto confido nel tempo e
            nella




            pazienza.






            Questo periodo è patetico e
            infantile.



            Te lo potevi risparmiare, avresti
            fatto

            una



            figura migliore.





            A parte che NON è un periodo



            A proposito di brutte figure.

            Ne hai appena raccattata l'ennesima.

            Sei un giullare inconsapevole.

            Eppure NON è un periodoAlòl'inizio fai ridere.Se insisti fai pena.Vediamo se riesci a imparare qualcosa:"In grammatica il periodo (o frase complessa) è un'unità complessa del discorso, composta da più frasi semplici (o proposizioni) combinate in una sola struttura di senso compiuto."
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            La FRASE:

            Comunque non credo sarò mai in

            grado di raggiungerti. Però secondo il detto

            popolare,

            l'apprendista, io, supera il

            maestro, tu,

            pertanto confido nel tempo e nella

            pazienza.E' composta da due periodi in quanto il periodo è: " <b
            Il periodo (o frase complessa) è una parte di testo compresa tra due punti </b
            "
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            La FRASE:



            Comunque non credo sarò mai in


            grado di raggiungerti. Però secondo il
            detto


            popolare,


            l'apprendista, io, supera il


            maestro, tu,


            pertanto confido nel tempo e nella


            pazienza.

            E' composta da due periodi in quanto il periodo
            è:

            " <b
            Il periodo (o frase complessa) è una
            parte di testo compresa tra due punti </b

            "Ma io parlavo di quello compreso da "Però" in poi.Hai realizzato adesso, patetico pagliaccio?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            La FRASE:





            Comunque non credo sarò mai in



            grado di raggiungerti. Però secondo
            il

            detto



            popolare,



            l'apprendista, io, supera il



            maestro, tu,



            pertanto confido nel tempo e nella



            pazienza.



            E' composta da due periodi in quanto il
            periodo

            è:



            " <b
            Il periodo (o frase complessa) è
            una

            parte di testo compresa tra due punti
            </b


            "


            Ma io parlavo di quello compreso da "Però" in poi.
            Hai realizzato adesso, patetico pagliaccio?Allora o hai quotato male prima, o ti stati arrampicando sugli specchi adesso. :D :D(btw era solo per farsi due risate)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            La FRASE:







            Comunque non credo sarò mai in




            grado di raggiungerti. Però
            secondo

            il


            detto




            popolare,




            l'apprendista, io, supera il




            maestro, tu,




            pertanto confido nel tempo e
            nella




            pazienza.





            E' composta da due periodi in quanto il

            periodo


            è:





            " <b
            Il periodo (o frase
            complessa)
            è

            una


            parte di testo compresa tra due punti

            </b



            "





            Ma io parlavo di quello compreso da "Però"
            in
            poi.

            Hai realizzato adesso, patetico pagliaccio?

            Allora o hai quotato male prima, o ti stati
            arrampicando sugli specchi adesso. :D
            :D

            (btw era solo per farsi due risate)Si ma qualche volt apotresti farci sorridere senza metterti in ridicolo.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa


            La FRASE:


            Comunque non credo sarò


            mai in grado di raggiungerti.


            Però secondo il detto


            popolare, l'apprendista, io, supera


            il maestro, tu,


            pertanto confido nel tempo


            e nella pazienza.

            E' composta da due periodi in

            quanto il periodo è:

            "Il periodo (o frase

            è una parte di testo compresa tra due

            punti"
            Ma io parlavo di quello compreso da
            "Però" in poi.

            Allora o hai quotato male prima, o ti stati

            arrampicando sugli specchi adesso. :D

            (btw era solo per farsi due risate)
            Si ma qualche volt apotresti farci sorridere
            senza metterti in ridicolo.Io eh? :D :D :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria


            La FRASE:



            Comunque non credo sarò



            mai in grado di raggiungerti.



            Però secondo il detto



            popolare, l'apprendista, io, supera



            il maestro, tu,



            pertanto confido nel tempo



            e nella pazienza.



            E' composta da due periodi in


            quanto il periodo è:


            "Il periodo (o frase


            è una parte di testo compresa tra due


            punti"


            Ma io parlavo di quello compreso da

            "Però" in poi.



            Allora o hai quotato male prima, o ti
            stati


            arrampicando sugli specchi adesso. :D


            (btw era solo per farsi due risate)


            Si ma qualche volt apotresti farci sorridere

            senza metterti in ridicolo.

            Io eh?E no, mo io.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria



            La FRASE:




            Comunque non credo sarò




            mai in grado di raggiungerti.




            Però secondo il detto




            popolare, l'apprendista, io,
            supera




            il maestro, tu,




            pertanto confido nel tempo




            e nella pazienza.





            E' composta da due periodi in



            quanto il periodo è:



            "Il periodo (o frase



            è una parte di testo compresa tra
            due



            punti"




            Ma io parlavo di quello compreso da


            "Però" in poi.





            Allora o hai quotato male prima, o
            ti

            stati



            arrampicando sugli specchi adesso.
            :D




            (btw era solo per farsi due risate)




            Si ma qualche volt apotresti farci
            sorridere


            senza metterti in ridicolo.



            Io eh?

            E no, mo io. (rotfl)(rotfl)
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: ThEnOra
        Non finirà mai fin quando si continuerà a RUBARE
        invocando la libertà d'espressione, informazione
        e bla bla bla
        blaComunque la sentenza americana dice che:the source code 4 was not a stolen good within the meaning of the NSPA, 5 and [2] the source code was not related to or included in a6 product that is produced for or placed in interstate or7 foreign commerce within the meaning of the EEA. We agree,8 and reverse the judgment of the district court.Quindi non era considerato "rubato" e un "bene" perché non veniva commercializzato come prodotto.Indi per cui chi scarica un prodotto commerciale piratato è un ladro.
        • ThEnOra scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          Grazie dell'approfondimento. Argomento in più per dire: chi scarica RUBA!
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: ThEnOra
            Grazie dell'approfondimento. Argomento in più per
            dire: chi scarica
            RUBA!Beh che dire quelli come voi vanno sempre a coppia, da che mondo è mondo.
          • Sgabbio scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: ThEnOra

            Grazie dell'approfondimento. Argomento in
            più
            per

            dire: chi scarica

            RUBA!

            Beh che dire quelli come voi vanno sempre a
            coppia, da che mondo è
            mondo.si rigirano la frittata come al solito :(
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          Piccolo problema: nemmeno un film o un brano musicale viene commercializzato come "prodotto". Ad essere commercializzata è solo la licenza.
          • panda rossa scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Piccolo problema: nemmeno un film o un brano
            musicale viene commercializzato come "prodotto".
            Ad essere commercializzata è solo la
            licenza.Nemmeno quella, visto che secondo loro non e' cedibile e vorrebbero affossare il mercato dell'usato.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Piccolo problema: nemmeno un film o un brano
            musicale viene commercializzato come "prodotto".
            Ad essere commercializzata è solo la
            licenza.La licenza regola l'uso e la distribuzione del prodotto e ti viene data INSIEME ad esso, non sono due cose separate.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            Ti sbagli, inmolti casi ti viene data a parte: in molti software, l'installazione è la stessa, ad esempio, ma a seconda della licenza che metti alcune funzioni sono o meno usabili. Inoltre, alcuni sistemi di DRM prevedevano proprio la consegna della licenza a parte (e la possibilità di avere diverse licenze per lo stesso file)
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Ti sbagli, inmolti casi ti viene data a parte: in
            molti software,Non mi sbaglio, sei tu che salti da un argomento all'altro. Hai detto film e musica ;)
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            Ops, avevo dimenticato qualche parola: <i
            Inoltre, alcuni sistemi di DRM <b
            applicati a film e musica </b
            prevedevano proprio la consegna della licenza a parte (e la possibilità di avere diverse licenze per lo stesso file) </i
            Ecco la patch al mio post.Esempi: Spiral Frog, Digital Video Express
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            La licenza regola l'uso e la distribuzione del
            prodotto e ti viene data INSIEME ad esso, non
            sono due cose separate.Mi vendi il negativo originale 35mm del girato di Avatar ovviamente prima della postproduzione digitale?Attenzione, non il positivo da proiezione, ma il negativo che era nella cinepresa.Quello è l'originale.Il resto sono solo copie.
        • p4bl0 scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: ThEnOra

          Non finirà mai fin quando si continuerà a
          RUBARE

          invocando la libertà d'espressione,
          informazione

          e bla bla bla

          bla

          Comunque la sentenza americana dice che:
          the source code 4 was not a stolen good
          within the meaning of the NSPA, 5 and [2] the
          source code was not related to or included in
          a
          6 product that is produced for or placed in
          interstate
          or
          7 foreign commerce within the meaning of the
          EEA. We
          agree,
          8 and reverse the judgment of the district court.

          Quindi non era considerato "rubato" e un "bene"
          perché non veniva commercializzato come
          prodotto.
          Indi per cui chi scarica un prodotto commerciale
          piratato è un
          ladro.non litigare con la logica che non sembra il tuo forte.."se A allora B", non rende vero "se !A allora !B"
      • Carlo scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: ThEnOra
        Non finirà mai fin quando si continuerà a RUBARE
        invocando la libertà d'espressione, informazione
        e bla bla bla
        blaGuarda, lo so che sto sprecando il fiato ma ci provo: se copiare è rubare che bisogno c'era mai di inventarsi il copyright ? O forse è proprio perché copiare non è rubare che si è sentito il bisogno di norme differenti da quelle che da sempre regolano il possesso e il furto ?
        • krane scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          - Scritto da: Carlo
          - Scritto da: ThEnOra

          Non finirà mai fin quando si continuerà

          a RUBARE invocando la libertà d'espressione,

          informazione e bla bla bla bla
          Guarda, lo so che sto sprecando il fiato ma ci
          provo: se copiare è rubare che bisogno c'era mai
          di inventarsi il copyright ? O forse è proprio
          perché copiare non è rubare che si è sentito il
          bisogno di norme differenti da quelle che da
          sempre regolano il possesso e il furto ?Credo che il problema sia che qua c'e' un altro utente non registrato che si firma "Carlo" che ha una pessima fama.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Carlo

            - Scritto da: ThEnOra


            Non finirà mai fin quando si continuerà


            a RUBARE invocando la libertà
            d'espressione,


            informazione e bla bla bla bla


            Guarda, lo so che sto sprecando il fiato ma
            ci

            provo: se copiare è rubare che bisogno c'era
            mai

            di inventarsi il copyright ? O forse è
            proprio

            perché copiare non è rubare che si è sentito
            il

            bisogno di norme differenti da quelle che da

            sempre regolano il possesso e il furto ?

            Credo che il problema sia che qua c'e' un altro
            utente non registrato che si firma "Carlo" che ha
            una pessima
            fama.Questo Carlo qui: http://tinyurl.com/carlosempreboni-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 aprile 2012 19.21-----------------------------------------------------------
          • Carlo scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Credo che il problema sia che qua c'e' un
            altro

            utente non registrato che si firma "Carlo"
            che
            ha

            una pessima

            fama.

            Questo Carlo qui:
            http://tinyurl.com/carlosempreboniEh, d'altra parte "Carlo" non è che sia un nome molto originale, anche nella pubblicità in TV si chiamano tutti Carlo :-) Comunque io è da un pezzo che posto su PI con questo nome, l'altro deve essere arrivato dopo. Magari in futuro mi firmerò come Carlos, così almeno si saprà chi è chi, sempre che altri non decidano di copiarmi (rupplo o ThEnOra direbbero "rubarmi" :-) ) il nick.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Carlo
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            Credo che il problema sia che qua c'e'
            un

            altro


            utente non registrato che si firma
            "Carlo"

            che

            ha


            una pessima


            fama.



            Questo Carlo qui:

            http://tinyurl.com/carlosempreboni

            Eh, d'altra parte "Carlo" non è che sia un nome
            molto originale, anche nella pubblicità in TV si
            chiamano tutti Carlo :-) Comunque io è da un
            pezzo che posto su PI con questo nome, l'altro
            deve essere arrivato dopo. Magari in futuro mi
            firmerò come Carlos, così almeno si saprà chi è
            chi, sempre che altri non decidano di copiarmi
            (rupplo o ThEnOra direbbero "rubarmi" :-) ) il
            nick.Fai prima a registrarti un tuo nick così nessuno te lo ruba e se lo fa comunque sarà riconoscibile.
      • Sgabbio scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: ThEnOra
        Non finirà mai fin quando si continuerà a RUBARE
        invocando la libertà d'espressione, informazione
        e bla bla bla
        blaRubare cosa ?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: ThEnOra
        RUBARETu sei un diffamatore e i tuoi messaggi valgono quanto la XXXXX del cane.
        • Basta Pirateria scrive:
          Re: E speriamo che con questa
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          Tu sei un diffamatore e i tuoi messaggi valgono
          quanto la XXXXX del cane.E meno male che predicate il "libero scarico" a beneficio della cultura universale...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Tu sei un diffamatore e i tuoi messaggi
            valgono

            quanto la XXXXX del cane.

            E meno male che predicate il "libero scarico" a
            beneficio della cultura
            universale...quindi "cultura" significa farsi insultare da ogni cretino che si incontra?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            Tu sei un diffamatore e i tuoi messaggi

            valgono


            quanto la XXXXX del cane.



            E meno male che predicate il "libero
            scarico"
            a

            beneficio della cultura

            universale...


            quindi "cultura" significa farsi insultare da
            ogni cretino che si
            incontra?Certo che no, significa scaricarsi l'inverosimile in nome del diritto universale alla "cultura" e poi uscirsene con queste frasi forbite a dimostrazione di quanto assimilato.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato



            Tu sei un diffamatore e i tuoi
            messaggi


            valgono



            quanto la XXXXX del cane.





            E meno male che predicate il "libero

            scarico"

            a


            beneficio della cultura


            universale...





            quindi "cultura" significa farsi insultare da

            ogni cretino che si

            incontra?

            Certo che no, significa scaricarsi l'inverosimile
            in nome del diritto universale alla "cultura" e
            poi uscirsene con queste frasi forbite a
            dimostrazione di quanto
            assimilato.E sarai acculturato te.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            [...]

            Certo che no, significa scaricarsi
            l'inverosimile
            in nome del diritto universale alla
            "cultura"
            e poi uscirsene con queste frasi forbite a
            dimostrazione di quanto assimilato.


            E sarai acculturato te.Io? No, io sono un ignorante ne più ne meno di te, però evito di esprimermi come luco. Deve essere una specie di effetto collaterale degli scarichini.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            [...]


            Certo che no, significa scaricarsi

            l'inverosimile

            in nome del diritto universale alla

            "cultura"

            e poi uscirsene con queste frasi forbite a

            dimostrazione di quanto assimilato.





            E sarai acculturato te.

            Io? No, io sono un ignorante ne più ne meno di
            teCol capslock! Sei + ignorante di me, scusa tanto.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            Col capslock! Sei + ignorante di me, scusa tanto.Per un attimo ho dimenticato che tu sei l'illuminato :DMi cospargo il capo di cenere e chiedo venia.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella


            Col capslock! Sei + ignorante di me, scusa
            tanto.

            Per un attimo ho dimenticato che tu sei
            l'illuminato
            :D
            Mi cospargo il capo di cenere e chiedo venia.Non è che io sono l'illuminato è che tu ha una faccia veramente tosta a volerti paragonare a me.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: dont feed the troll/dovella




            Col capslock! Sei + ignorante di me,
            scusa

            tanto.



            Per un attimo ho dimenticato che tu sei

            l'illuminato

            :D

            Mi cospargo il capo di cenere e chiedo venia.


            Non è che io sono l'illuminato è che tu ha una
            faccia veramente tosta a volerti paragonare a
            me.Infatti mi scuso tantissimo di avere - anche solo per un secondo - voluto azzardare un simile paragone.Spero che accetterai le scuse perché non è che posso darmi fuoco :D
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: dont feed the
            troll/dovella






            Col capslock! Sei + ignorante di
            me,

            scusa


            tanto.





            Per un attimo ho dimenticato che tu sei


            l'illuminato


            :D


            Mi cospargo il capo di cenere e chiedo
            venia.





            Non è che io sono l'illuminato è che tu ha
            una

            faccia veramente tosta a volerti paragonare a

            me.

            Infatti mi scuso tantissimo di avere - anche solo
            per un secondo - voluto azzardare un simile
            paragone.
            Sono anche magnanimo, sei perdonato. (Ricordi la scena di Schindler's List?)
            Spero che accetterai le scuse perché non è che
            posso darmi fuoco
            :DPerchè, sei ignifugo?
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella[...]
            Sono anche magnanimo, sei perdonato. (Ricordi la
            scena di Schindler's
            List?)La chiacchierata sul "vero potere" che consiste nel perdonare invece di ammazzare ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            [...]

            Sono anche magnanimo, sei perdonato.
            (Ricordi
            la

            scena di Schindler's

            List?)

            La chiacchierata sul "vero potere" che consiste
            nel perdonare invece di ammazzare
            ?La bellezza di quella scena è proprio che tutti pensano che il significato sia quello che hai appena detto, ma nella follia del nazista, lui concede a sè stesso il perdono DOPO aver continuato ad uccidere, e per questo lui crede di concedersi ulteriore potere.Ecco, citandola volevo creare proprio quella sensazione di, come dire, discromia (?). Nella bocca del male anche parole come "perdono" assumono un aspetto grottesco.(Ma quante ne so? Una cultura sterminata e tutta gratis :D :D)
          • panda rossa scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            (Ma quante ne so? Una cultura sterminata e tutta
            gratis :D
            :D)Per colpa di certi parassiti, un'opera come Schindler's List dovrebbe essere disponibile solo a pagamento.Ma perfino un'altra opera cult molto spesso citata su questo forum, come Spaceballs, che ormai dovrebbe aveere qualche decennio, dovrebbe essere disponibile solo a pagamento (mi chiedo in quale videoteca).Assurdo e vergognoso limitare in questo modo la cultura.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Tu sei un diffamatore e i tuoi messaggi
            valgono

            quanto la XXXXX del cane.

            E meno male che predicate il "libero scarico" a
            beneficio della cultura
            universale...Se vuole rendersi ridicolo continuando a sparare XXXXXXX non sarò io ad impedirglielo. Resta il fatto che chiamando ladro chi come me, come la Cassazione Italiana e come la Corte di Appello degli Stati Uniti, sostiene che la copia non sia un furto dimostra di non avere le rotelle a posto, perché nella copia manca il punto focale del furto e cioè lo spossessamento. Se io ti rubo l'auto tu l'auto non ce l'hai più; ma se la metto in un replicatore e la copio, tu continui ad averla e poterla guidare.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Tu sei un diffamatore e i tuoi messaggi

            valgono quanto la XXXXX del cane.[...]
            Se vuole rendersi ridicolo continuando a sparare
            XXXXXXX non sarò io ad impedirglielo. [...]Però sei tu a ricambiare gli insulti mettendoci - per buona misura - un bel carico a coppe :D
          • panda rossa scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            Tu sei un diffamatore e i tuoi messaggi


            valgono quanto la XXXXX del cane.

            [...]

            Se vuole rendersi ridicolo continuando a
            sparare

            XXXXXXX non sarò io ad impedirglielo.
            [...]

            Però sei tu a ricambiare gli insulti mettendoci -
            per buona misura - un bel carico a coppe
            :DPosso garantirti che la XXXXX del cane non si sentira' offesa per essere stata tirata in causa: non c'e' alcun bisogno che ne prendi le parti.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: E speriamo che con questa
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato





            Tu sei un diffamatore e i tuoi
            messaggi



            valgono quanto la XXXXX del cane.



            [...]


            Se vuole rendersi ridicolo continuando a

            sparare


            XXXXXXX non sarò io ad impedirglielo.

            [...]



            Però sei tu a ricambiare gli insulti
            mettendoci
            -

            per buona misura - un bel carico a coppe

            :D

            Posso garantirti che la XXXXX del cane non si
            sentira' offesa per essere stata tirata in causa:
            non c'e' alcun bisogno che ne prendi le
            parti.Ecco. Appunto. Molto sobrio come sempre :D
      • FDG scrive:
        Re: E speriamo che con questa
        - Scritto da: ThEnOra
        Non finirà mai fin quando si continuerà a RUBARE
        invocando la libertà d'espressione, informazione
        e bla bla bla blaQui l'unico che RUBA sei tu. Rubi spazio all'intelligenza.
  • panda rossa scrive:
    Sentenza da scolpire nella pietra.
    Un file non si può "rubare" perché non costituisce una proprietà che è possibile "sottrarre", ha stabilito la corte. [img]http://noipensiamo.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2009/08/Game-over.jpg[/img]
    • fix scrive:
      Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
      qualsiasi "informazione" è immateriale, ma il reato di spionaggio (industriale o meno) c'è sempre stato. non capisco questa sentenza...e non concentriamoci sulla parola "furto"
      • panda rossa scrive:
        Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
        - Scritto da: fix
        qualsiasi "informazione" è immateriale, ma il
        reato di spionaggio (industriale o meno) c'è
        sempre stato. non capisco questa
        sentenza...
        e non concentriamoci sulla parola "furto"Stai dicendo che scaricare una canzonetta in un formato di bassa qualita' equivalga a spionaggio industriale, adesso?La sentenza dice una cosa molto chiara: un bene immateriale non si ruba.Punto.Chiunque d'ora in avanti intenda usare a sproposito la parola LADRO, e' pregato di chiudere la serranda definitivamente, mettere il cartello "Chiuso per fallimento", e poi togliere il disturbo nel modo che preferisce.
        • fix scrive:
          Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
          sto dicendo che una INFORMAZIONE (quindi anche il codice sorgente di un programma) è IMMATERIALE per definizione, pero' in alcuni casi il suo "furto" è un reato.ESEMPI sono lo spionaggio industriale o militare.quindi la tua equazione "immateriale = faccio quello che voglio" non regge...
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: fix
            sto dicendo che una INFORMAZIONE (quindi anche il
            codice sorgente di un programma) è IMMATERIALE
            per definizione, pero' in alcuni casi il suo
            "furto" è un
            reato.
            ESEMPI sono lo spionaggio industriale o militare.

            quindi la tua equazione "immateriale = faccio
            quello che voglio" non
            regge...La mia equazione e' COPIA != FURTO.Non mettermi in bocca cose che non ho mai detto.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: fix

            sto dicendo che una INFORMAZIONE (quindi
            anche
            il

            codice sorgente di un programma) è
            IMMATERIALE

            per definizione, pero' in alcuni casi il suo

            "furto" è un

            reato.

            ESEMPI sono lo spionaggio industriale o
            militare.



            quindi la tua equazione "immateriale = faccio

            quello che voglio" non

            regge...

            La mia equazione e' COPIA != FURTO.
            Non mettermi in bocca cose che non ho mai detto.la legislazione si sta evolvendo (o involvendo, a seconda dei punti di vista) verso l'estensione di "furto" a "furto di beni immateriali". Da cui si potrebbe parlare di ladro di beni immateriali! :oSta storia di furto/non furto, ladro/non ladro mi inizia un po' a stancare.Con tutti i contenuti liberamente fruibili (open, gratis, biblioteche, ...), anche di alta qualità, che necessità c'è di copiare?Senza le solite lotte di ideali, proviamo a lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità della "copia"? Mi fai un esempio reale di copia giustificata?
          • Videoteca Krane Rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            Senza le solite lotte di ideali, proviamo a
            lasciarle da partese lasci da parte le idee in cui credi non ho ben capito cosa ti resti per discutere?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            Senza le solite lotte di ideali, proviamo a
            lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità della
            "copia"? Mi fai un esempio reale di copia
            giustificata?Non mi abbasso a spiegarti l'utilita' di un backup.Se non ci arrivi da solo, ci arriverai QUANDO avrai perso i tuoi dati.
          • brain scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            Senza le solite lotte di ideali, proviamo a

            lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità
            della

            "copia"? Mi fai un esempio reale di copia

            giustificata?

            Non mi abbasso a spiegarti l'utilita' di un
            backup.
            Se non ci arrivi da solo, ci arriverai QUANDO
            avrai perso i tuoi
            dati.soprattutto se è roba faticosamente scaricata dal mulo :D
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            Senza le solite lotte di ideali, proviamo a

            lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità
            della

            "copia"? Mi fai un esempio reale di copia

            giustificata?

            Non mi abbasso a spiegarti l'utilita' di un
            backup.
            Se non ci arrivi da solo, ci arriverai QUANDO
            avrai perso i tuoi
            dati.il backup? Io, i miei dati, li ho su almeno due dispositivi, più un nas che ho a casa, e mi sto attrezzando per avere un ulteriore backup fuori casa. A questo aggiungo, per la roba spicciola, un po' di cloud e un hosting personale. Per ora lo ritengo sufficiente.Ma il backup è legalissimo, o mi sono perso qualcosa?Diverso è il caso di copia di qualcosa che non è in tuo possesso. E su questo è la mia domanda?
          • krane scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc




            Senza le solite lotte di ideali,
            proviamo
            a


            lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità

            della


            "copia"? Mi fai un esempio reale di
            copia


            giustificata?



            Non mi abbasso a spiegarti l'utilita' di un

            backup.

            Se non ci arrivi da solo, ci arriverai QUANDO

            avrai perso i tuoi

            dati.

            il backup? Io, i miei dati, li ho su almeno due
            dispositivi, più un nas che ho a casa, e mi sto
            attrezzando per avere un ulteriore backup fuori
            casa. A questo aggiungo, per la roba spicciola,
            un po' di cloud e un hosting personale. Per ora
            lo ritengo
            sufficiente.

            Ma il backup è legalissimo, o mi sono perso
            qualcosa?
            Diverso è il caso di copia di qualcosa che non è
            in tuo possesso. E su questo è la mia
            domanda?Un backup e' legalissimo ? Quindi si puo' usare per lavare gli mp3 scaricati dal mulo ? Dicci come...
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            http://www.apple.com/itunes/itunes-match/
          • krane scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            http://www.apple.com/itunes/itunes-match/Maledetti pirati! Del resto con un drogato come fondatore (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità

            della


            "copia"? Mi fai un esempio reale di
            copia


            giustificata?



            Non mi abbasso a spiegarti l'utilita' di un

            backup.

            Se non ci arrivi da solo, ci arriverai QUANDO

            avrai perso i tuoi

            dati.

            Ma il backup è legalissimo, o mi sono perso
            qualcosa?Mi hai chiesto un esempio di copia reale giustificata o non ho capito la domanda?
            Diverso è il caso di copia di qualcosa che non è
            in tuo possesso. E su questo è la mia
            domanda?Il proprietario del cloud sul quale affermi di copiare i tuoi dati ha una copia dei tuoi dati, lo sai?
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc



            lasciarle da parte, mi spieghi
            l'utilità


            della



            "copia"? Mi fai un esempio reale di

            copia



            giustificata?





            Non mi abbasso a spiegarti l'utilita'
            di
            un


            backup.


            Se non ci arrivi da solo, ci arriverai
            QUANDO


            avrai perso i tuoi


            dati.





            Ma il backup è legalissimo, o mi sono perso

            qualcosa?

            Mi hai chiesto un esempio di copia reale
            giustificata o non ho capito la
            domanda?mi pare che la vera domanda la stai eludendo. Mettiamola così. Voglio un brano musicale. Lo posso comperare e poi farne un backup. O lo posso copiare/scaricare senza pagare. In questo secondo caso, quale è una copia giustificata (con tutto il materiale, open, gratis, in biblioteca... che si trova)?


            Diverso è il caso di copia di qualcosa che
            non
            è

            in tuo possesso. E su questo è la mia

            domanda?

            Il proprietario del cloud sul quale affermi di
            copiare i tuoi dati ha una copia dei tuoi dati,
            lo
            sai?C'è cloud e cloud. Uso Wuala, conosci?Sul cloud, ripeto, ho dati spiccioli. Sono dati che possono essere resi pubblici, o quasi. E sui dati che ritengo un po' meno pubblici, cripto prima di inviare (doppio crypt).
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            mi pare che la vera domanda la stai eludendo.
            Mettiamola così. Voglio un brano musicale. Lo
            posso comperare e poi farne un backup. O lo posso
            copiare/scaricare senza pagare. In questo secondo
            caso, quale è una copia giustificata (con tutto
            il materiale, open, gratis, in biblioteca... che
            si
            trova)?Vuoi quel brano musicale, perche?Perche' lo hai ascoltato e ti e' piaciuto?In tal caso ne hai gia' fruito e hai tutto il diritto di fare un backup dei tuoi ricordi, visto che oggi la tecnologia lo permette.Oppure perche' vuoi approfondire la conoscenza di quell'artista?In tal caso e' accrescimento culturale, un diritto sancito dalla costituzione.

            Il proprietario del cloud sul quale affermi
            di

            copiare i tuoi dati ha una copia dei tuoi
            dati,

            lo

            sai?

            C'è cloud e cloud. Uso Wuala, conosci?Non conosco, ma non e' questo il punto.Tu hai affidato i tuoi dati ad un soggetto estraeno.Potrei essere io Wuala, per quello che ne puoi sapere tu, e in quel caso i tuoi dati sarebbero sul mio hard disk.
            Sul cloud, ripeto, ho dati spiccioli. Sono dati
            che possono essere resi pubblici, o quasi.E' una scelta tua, ma nessuno ti impedisce di salvarci anche altro.
            E sui
            dati che ritengo un po' meno pubblici, cripto
            prima di inviare (doppio
            crypt).E' sempre una scelta tua quella di criptare prima di mettere sul cloud.Il concetto e' che nel cloud, che appartiene ad altri, ci possono essere dei dati di altri.Come se in piazza uno cantasse, e tutta la piazza lo ascoltasse.Anche se non vuoi, lo ascolti, e memorizzi...E poi magari lo ri-fischietti una volta girato l'angolo.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            mi pare che la vera domanda la stai eludendo.

            Mettiamola così. Voglio un brano musicale. Lo

            posso comperare e poi farne un backup. O lo
            posso

            copiare/scaricare senza pagare. In questo
            secondo

            caso, quale è una copia giustificata (con
            tutto

            il materiale, open, gratis, in biblioteca...
            che

            si

            trova)?

            Vuoi quel brano musicale, perche?Un brano musicale che se accendi la radio su un canale a caso hai una possibilità su due di ascoltarlo nel giro di 5 minuti?La possibilità di ascoltare musica, buona o meno, senza pagare è infinita. Perchè scaricare invece di pagare? Non lo trovo sensato, e so che sono in minoranza a pensarla così.Così come per il software scelgo libre office invece di ms office, penso di poter fare per la musica o il resto.Non posso proprio fare a meno di quel brano? Allora lo compro.



            Il proprietario del cloud sul quale
            affermi

            di


            copiare i tuoi dati ha una copia dei
            tuoi

            dati,


            lo


            sai?



            C'è cloud e cloud. Uso Wuala, conosci?

            Non conosco, ma non e' questo il punto.
            Tu hai affidato i tuoi dati ad un soggetto
            estraeno.Che su wuala non può accedere ai dati, perchè sono storati cifrati.E ovviamente i dati non solo solo in cloud.
            Potrei essere io Wuala, per quello che ne puoi
            sapere tu, e in quel caso i tuoi dati sarebbero
            sul mio hard
            disk.


            Sul cloud, ripeto, ho dati spiccioli. Sono
            dati

            che possono essere resi pubblici, o quasi.

            E' una scelta tua, ma nessuno ti impedisce di
            salvarci anche
            altro.


            E sui

            dati che ritengo un po' meno pubblici, cripto

            prima di inviare (doppio

            crypt).

            E' sempre una scelta tua quella di criptare prima
            di mettere sul
            cloud.
            Il concetto e' che nel cloud, che appartiene ad
            altri, ci possono essere dei dati di
            altri.e il problema quale è? Non l'ho capito.

            Come se in piazza uno cantasse, e tutta la piazza
            lo
            ascoltasse.
            Anche se non vuoi, lo ascolti, e memorizzi...
            E poi magari lo ri-fischietti una volta girato
            l'angolo.E questa ultima proprio non c'entra niente. O me la spieghi meglio...
          • brain scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa



            Come se in piazza uno cantasse, e tutta la
            piazza

            lo

            ascoltasse.

            Anche se non vuoi, lo ascolti, e memorizzi...

            E poi magari lo ri-fischietti una volta
            girato

            l'angolo.

            E questa ultima proprio non c'entra niente. O me
            la spieghi
            meglio...Te la spiego io: per lui la musica suonata da professionisti o eseguita sotto la doccia sono la stessa cosa, basta che sia AGGRATISE :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            La possibilità di ascoltare musica, buona o meno,
            senza pagare è infinita. Perchè scaricare invece
            di pagare? Non lo trovo sensato, e so che sono in
            minoranza a pensarla
            così.Ma pagare chi?Lucio Dalla e' morto, pace all'anima sua, Freddy Mercury anche, e pure John Lennon.Chi vorresti pagare per ascoltare una loro canzone?Spiegami perche' troveresti sensato dare dei soldi a qualcuno che non se li merita per ascoltare le canzoni di artisti che comunque hanno ottenuto il giusto compenso per le loro opere semplicemente esibendosi dal vivo?
            Non posso proprio fare a meno di quel brano?
            Allora lo
            compro.Se compri il disco, va bene.Ma se non compri il disco ma solo un file, in tasca di chi vanno i soldi?Non certo dell'artista.Quindi perche' ingrassare dei parassiti?

            Tu hai affidato i tuoi dati ad un soggetto

            estraeno.

            Che su wuala non può accedere ai dati, perchè
            sono storati
            cifrati.Te lo dice wuala questo?E comunque li hai criptati tu.Qualcuno potrebbe non ritenere di volerli criptare.E potrebbe pure ritenere di caricarli sulla nuvola in modo che chiunque possa fruirne.
            E ovviamente i dati non solo solo in cloud.Stiamo parlando del cloud perche' tu avevi detto che nessuno puo' possedere copie senza avere l'originale.Il cloud possiede copie senza avere l'originale.

            Anche se non vuoi, lo ascolti, e memorizzi...

            E poi magari lo ri-fischietti una volta
            girato

            l'angolo.

            E questa ultima proprio non c'entra niente. O me
            la spieghi
            meglio...Si parla di copie di beni immateriali.Il concetto e' che un bene immateriale per sua natura si puo' copiare e diffondere nei modi piu' impensati.E non e' possibile pretendere di averne il controllo.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            La possibilità di ascoltare musica, buona o
            meno,

            senza pagare è infinita. Perchè scaricare
            invece

            di pagare? Non lo trovo sensato, e so che
            sono
            in

            minoranza a pensarla

            così.

            Ma pagare chi?
            Lucio Dalla e' morto, pace all'anima sua, Freddy
            Mercury anche, e pure John
            Lennon.

            Chi vorresti pagare per ascoltare una loro
            canzone?
            Spiegami perche' troveresti sensato dare dei
            soldi a qualcuno che non se li merita per
            ascoltare le canzoni di artisti che comunque
            hanno ottenuto il giusto compenso per le loro
            opere semplicemente esibendosi dal
            vivo?basta non comprarlo.E per ascoltare un brano di Dalla, o chiunque altro, lo posso ascoltare in streaming, se proprio non voglio pagare.


            Non posso proprio fare a meno di quel brano?

            Allora lo

            compro.

            Se compri il disco, va bene.
            Ma se non compri il disco ma solo un file, in
            tasca di chi vanno i
            soldi?
            Non certo dell'artista.
            Quindi perche' ingrassare dei parassiti?te lo ripeto. Se non li voglio ingrassare non lo faccio.



            Tu hai affidato i tuoi dati ad un
            soggetto


            estraeno.



            Che su wuala non può accedere ai dati, perchè

            sono storati

            cifrati.

            Te lo dice wuala questo?
            E comunque li hai criptati tu.per usare wuala devi avere un client installato. Che si occupa di cifrare i dati prima di spedirli sulla nuvoletta. E wuala è open source.
            Qualcuno potrebbe non ritenere di volerli
            criptare.Potrebbe, ma non è la scelta di default. Nel caso l'utente decidesse di mettere in chiaro, può decidere in che modalità.
            E potrebbe pure ritenere di caricarli sulla
            nuvola in modo che chiunque possa
            fruirne.


            E ovviamente i dati non solo solo in cloud.
            Stiamo parlando del cloud perche' tu avevi detto
            che nessuno puo' possedere copie senza avere
            l'originale.
            Il cloud possiede copie senza avere l'originale.il signor cloud non possiede nulla. I dati restano miei. Se porto tuoi oggetti in un deposito, o la tua panda rossa in un garage, gli oggetti e la panda restano tuoi. Sul cloud i dati restano tuoi.



            Anche se non vuoi, lo ascolti, e
            memorizzi...


            E poi magari lo ri-fischietti una volta

            girato


            l'angolo.



            E questa ultima proprio non c'entra niente.
            O
            me

            la spieghi

            meglio...

            Si parla di copie di beni immateriali.
            Il concetto e' che un bene immateriale per sua
            natura si puo' copiare e diffondere nei modi piu'
            impensati.
            E non e' possibile pretendere di averne il
            controllo.E qui concordo. Prima o poi lor signori se ne renderanno conto e cambieranno il loro modello di business. Quando lo faranno probabilmente sarà tardi (già lo è). Nel frattempo io continuerò a premiare chi mi dà qualità, a evitare chi non merita e a concentrarmi sull'enorme mole di cultura fruibuile gratuitamente.Chi vuole fare diversamente da me è libero di farlo. Così facendo, secondo me, non ingrassa i parassiti, ma una bella oliata al meccanismo la da.
          • aphex twin scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi perche' ingrassare dei parassiti?Rubare ad un ladro fa di te un altro ladro.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi perche' ingrassare dei parassiti?

            Rubare ad un ladro fa di te un altro ladro.Ancora con questo rubare?Ma l'articolo lo hai letto?Almeno il titolo?
          • aphex twin scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            Chi infrange una legge delinque, quindi é un delinquente.Vuoi andare avanti a giocare con le parole ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: aphex twin
            Chi infrange una legge delinque, quindi é un
            delinquente.

            Vuoi andare avanti a giocare con le parole ?Copiare un file non e' furto.Perche' non ti rassegni all'evidenza?
          • aphex twin scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            Copiare un file non e' furto. :-o :-o :-o :-oAnche mettersi in tasca una banconota da 100 euro non è reato. :-o :-o :-o :-o
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.

            Anche mettersi in tasca una banconota da 100 euro
            non è
            reato.Se chi te l'ha data lo ha fatto volontariamente, no.Allo stesso modo, se chi mi ha dato il file l'ha fatto volontariamente (e chi lo ha messo sui siti di sownload l'ha fatto volontariamente, non è stato costretto) non è furto. Mi pare ovvio.
          • aphex twin scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            Appunto, era per dimostrare che una frase messa li senza alcun contesto può voler dire tutto e niente.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: aphex twin
            Chi infrange una legge delinque, quindi é un
            delinquente.Esatto e lui è un delinquente:http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2010/18-novembre-2010/renato-zero-indagato-evasione-fiscaleoltre-due-milioni-euro-portati-monaco-1804195596751.shtmlChi invece infrange, peraltro dichiarandolo apertamente da anni come il sottoscritto, le leggi <b
            AD PERSONAM </b
            (la legge Urbani è una legge ad personam) è un onorato cittadino che rispetta la DEMOCRAZIA e sputando, violando ed invitando esplicitamente ed apertamente a violare tutte le leggi ad personam, applica proprio quel principio paradossalmente espresso proprio da chi si fece fare quella legge. Io mi sento, proprio come lui, moralmente autorizzato ad evadere le richieste scorrette dello stato: e quale richiesta è più scorretta di una legge AD PERSONAM?[yt]SfiO-n07FDQ[/yt]
            Vuoi andare avanti a giocare con le parole ?Almeno impara a usare le parole giuste.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi perche' ingrassare dei parassiti?

            Rubare ad un ladro fa di te un altro ladro.Nessuno qui ruba oltre 2 milioni di euro agli italiani:http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2010/18-novembre-2010/renato-zero-indagato-evasione-fiscaleoltre-due-milioni-euro-portati-monaco-1804195596751.shtml
          • cereal K scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: aphex twin
            - Scritto da: panda rossa

            Quindi perche' ingrassare dei parassiti?

            Rubare ad un ladro fa di te un altro ladro.perchè ti metti a commentare se non sei in grado di avere pensieri minimamente logici? hai un solo neurone giusto? quello ti serve per sopravvivere e basta, non metterti a pensare che i clienti apple queste cose non le sanno fare
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.

            Un brano musicale che se accendi la radio su un
            canale a caso hai una possibilità su due di
            ascoltarlo nel giro di 5
            minuti?Su youtube posso ascoltarlo in pochi secondi. E farmi l'mp3 per ascoltarlo offline.

            La possibilità di ascoltare musica, buona o meno,
            senza pagare è infinita. Perchè scaricare invece
            di pagare? Semplicemente perchè per ascoltare è indispensabile scaricare (anche la musica in streaming viene scaricata, altrimenti come arriva al pc?). Semplicemente, una volta scaricata io la conservo invece di cancellarla subito dopo (e la legge mi autorizza esplicitamente a farlo).
          • picicci scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: mcmcmcmcmc




            Senza le solite lotte di ideali,
            proviamo
            a


            lasciarle da parte, mi spieghi l'utilità

            della


            "copia"? Mi fai un esempio reale di
            copia


            giustificata?



            Non mi abbasso a spiegarti l'utilita' di un

            backup.

            Se non ci arrivi da solo, ci arriverai QUANDO

            avrai perso i tuoi

            dati.

            il backup? Io, i miei dati, li ho su almeno due
            dispositivi, più un nas che ho a casa, e mi sto
            attrezzando per avere un ulteriore backup fuori
            casa. A questo aggiungo, per la roba spicciola,
            un po' di cloud e un hosting personale. Per ora
            lo ritengo
            sufficiente.

            Ma il backup è legalissimo, o mi sono perso
            qualcosa?
            Diverso è il caso di copia di qualcosa che non è
            in tuo possesso. E su questo è la mia
            domanda?Ti sei perso qualcosa.Secondo la legge italiana, il backup e' legalissimo.Poi hanno aggiunto alla legge che e' illegale sproteggere un meccanismo di protezione applicato al media o al software.Quindi il tuo backup e' legale e legittimo solo dove il produttore non aggiunge sistemi anticopia. Vale a dire ... nessuno.Quindi se hai un gioco comprato e protetto da copia, il tuo backup non e' legale, a meno che non lo fai lo stesso senza sproteggerlo. Ma a questo punto il backup non funziona.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: picicci

            Ti sei perso qualcosa.
            Secondo la legge italiana, il backup e'
            legalissimo.
            Poi hanno aggiunto alla legge che e' illegale
            sproteggere un meccanismo di protezione applicato
            al media o al
            software.
            Quindi il tuo backup e' legale e legittimo solo
            dove il produttore non aggiunge sistemi
            anticopia. Vale a dire ...
            nessuno.

            Quindi se hai un gioco comprato e protetto da
            copia, il tuo backup non e' legale, a meno che
            non lo fai lo stesso senza sproteggerlo. Ma a
            questo punto il backup non
            funziona.non sono così convinto che il backup a cui ti riferisci sia considerato illegale.Comunque un buon esempio di copia giustificata. Hai comprato e copiato. Condivido.Il mio parere è che compro e copio va bene. E' il solo copio qualcosa che non voglio pagare che non condivido. C'è tanta roba.
          • Videoteca Krane Rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: picicci
            Quindi il tuo backup e' legale e legittimo solo
            dove il produttore non aggiunge sistemi
            anticopia. Vale a dire ...
            nessuno.

            Quindi se hai un gioco comprato e protetto da
            copia, il tuo backup non e' legale, a meno che
            non lo fai lo stesso senza sproteggerlo. Ma a
            questo punto il backup non
            funziona.aggiungici che paghiamo il diritto di fare copie di backup (anche se ci impediscono di farle) ogni volta che compriamo supporti per la memorizzazione digitale di dati
        • ThEnOra scrive:
          Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
          LADRO chi scarica! Se vuoi, ti do del COPIONE.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: ThEnOra
            LADRO chi scarica! Se vuoi, ti do del COPIONE.Copista va benissimo.Se proprio vuoi fare il grande, puoi darmi del "Copista digitale!"
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: ThEnOra
            LADRO chi scarica! Se vuoi, ti do del COPIONE.Cretino chi insulta.
          • cast scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            http://t1.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcQY_gZi7dIbyok8hG05IHamME4MdOWB2TKnZeL483mGaXUnUj_oBAwDBQuX
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: ThEnOra
            LADRO chi scarica!Diffamatore chi confonde la copia col furto. Perché la tua non è ignoranza, visto che te lo si è spiegato decine di volte, la tua è cattiva fede, quindi DIFFAMATORE.E quindi, essendo tu un DIFFAMATORE, quello che dici oltre alla diffamazione lascia il tempo che trova, visto che la tua parola in generale vale meno di zero.
      • Videoteca Krane Rossa scrive:
        Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
        - Scritto da: fix
        qualsiasi "informazione" è immateriale, ma il
        reato di spionaggio (industriale o meno) c'è
        sempre stato. non capisco questa
        sentenza...
        e non concentriamoci sulla parola "furto"se leggi l'articolo fino in fondo troverai che lo spionaggio industriale si ha solo con prodotti destinati al commercio, cosa che il codice copiato non era
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
        - Scritto da: fix
        qualsiasi "informazione" è immateriale, ma il
        reato di spionaggio (industriale o meno) c'è
        sempre statoPeccato per te che il reato di spionaggio riguardi segreti industriali e non possa riguardare codice software, canzoni, film e documenti PUBBLICATI.
    • iome scrive:
      Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
      - Scritto da: panda rossa
      Un file non si può "rubare" perché non
      costituisce una proprietà che è possibile
      "sottrarre", ha stabilito la
      corte.

      [img]http://noipensiamo.altervista.org/blog/wp-conchissa' se "Basta con la Pirateria" reggera' il colpo o se, disperato, si impicchera' ad un albero...
    • MeX scrive:
      Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
      posso concordare che non si può parlare da un punto di vista "tecnicamente giuridico" di "FURTO" in senso LETTERALE e "STRETTO"Ora, che sia ammesso "copiare" idee/progetti/informazioni avendone acXXXXX in modo non autorizzato o ridistribuendole senza esserne autorizzato non sia un reato come ti hanno detto altri "spionaggio industriale" per esempio
      • panda rossa scrive:
        Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
        - Scritto da: MeX
        posso concordare che non si può parlare da un
        punto di vista "tecnicamente giuridico" di
        "FURTO" in senso LETTERALE e
        "STRETTO"

        Ora, che sia ammesso "copiare"
        idee/progetti/informazioni avendone acXXXXX in
        modo non autorizzato o ridistribuendole senza
        esserne autorizzato non sia un reato come ti
        hanno detto altri "spionaggio industriale" per
        esempioVada per l'esempio.In questo caso inviterei i sig. videotecari e major lovers vari, di cominciare a chiamare SPIONI quelli che copiano canzonette.
        • MeX scrive:
          Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
          a casa mia se ottieni qualcosa che non ti spetta lo stai RUBANDO, poi che da un punto di vista "giuridico" il reato di "furto" non contempla "informazioni/dati" non è rilevante.Sarebbe come dire che se ti prendo a pugno non ti "spacco le ossa" perché al massimo sono "contusioni" ma un conto è usare il linguaggio con accezione tecnica e specifica (medica/giuridica/informatica) un conto e dare del ladro a chi ruba musica...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            a casa mia se ottieni qualcosa che non ti spetta
            lo stai RUBANDOMa, indovina un po', nessuno viene a casa tua. Quindi, quello che pensi tu è irrilevante.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            a casa mia se ottieni qualcosa che non ti spetta
            lo stai RUBANDO, poi che da un punto di vista
            "giuridico" il reato di "furto" non contempla
            "informazioni/dati" non è
            rilevante.

            Sarebbe come dire che se ti prendo a pugno non ti
            "spacco le ossa" perché al massimo sono
            "contusioni" ma un conto è usare il
            linguaggio con accezione tecnica e specifica
            (medica/giuridica/informatica) un conto e dare
            del ladro a chi ruba
            musica...Esattamente.Dire "ti spacco le ossa" rientra nelle minacce ed intimidazioni.Le "contusioni" invece rientrano nelle lesioni piu' o meno gravi.Invece dare del "ladro" puo' essere considerato ingiuria o calunnia a seconda delle circostanze.In ogni caso copiare dei files non e' furto, e questo lo dice la sentenza, mettendo la parola fine su quello che pensate a casa tua.P.S. A casa mia si pensa che i prodotti apple facciano schifo e siano vergognosamente costosi.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            quindi secondo te il trota non "rubava" il suo stipendio, perché era tutto "legale" ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            a casa mia se ottieni qualcosa che non ti spetta
            lo stai RUBANDO, poi che da un punto di vista
            "giuridico" il reato di "furto" non contempla
            "informazioni/dati" non è
            rilevante.
            A casa tua, allora, avete poca proprietà di linguaggio.Chi usa male la lingua, pensa anche male, è statisticamente dimostrato, non lo sto dicendo io.
            Sarebbe come dire che se ti prendo a pugno non ti
            "spacco le ossa"Beh dipende dai pugni eh.Se il pugno me lo tira Mike Tyson (dei bei tempi) magari qualche osso me lo spacca.
            perché al massimo sono
            "contusioni" ma un conto è usare il
            linguaggio con accezione tecnica e specifica
            (medica/giuridica/informatica) un conto e dare
            del ladro a chi ruba
            musica...sono due cose diverse infatti: in un caso è corretto, e nell'altro è sbagliato.D'accordo fare delle "semplificazioni" purchè queste non snaturino le cose.Chi straparla di furti e ladri in caso di violazione del copyright, non stupra solo la lingua, ma anche il buonsenso.E questo indipendentemente da come la si pensi sull'argomento.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            di solito sono molto pignolo sull'utilizzo dei termini, per esempio qui, se si fa una discussione INFORMATICA se si parla di Trojan non puoi chiamarlo VirusMa parlare di "ladro" "rubare" in termini non giuridici su un sito di INFORMATICA non mi sembra sbagliato mica è il sito giurisprudenza.itSono il primo a riconoscere che copiare un MP3 non comporta reato di "furto" ma ti chiamo ladro lo stesso, capisco che il trota lo stipendio lo prendeva legalmente ma secondo me lo RUBAVA hai capito o devo fare altri esempi?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            di solito sono molto pignolo sull'utilizzo dei
            termini, per esempio qui, se si fa una
            discussione INFORMATICA se si parla di Trojan non
            puoi chiamarlo
            Virus

            Ma parlare di "ladro" "rubare" in termini non
            giuridici su un sito di INFORMATICA non mi sembra
            sbagliato mica è il sito
            giurisprudenza.it

            Sono il primo a riconoscere che copiare un MP3
            non comporta reato di "furto" ma ti chiamo ladro
            lo stesso, capisco che il trota lo stipendio lo
            prendeva legalmente ma secondo me lo RUBAVA hai
            capito o devo fare altri
            esempi?Si è chiaro ma non lo condivido.Qua si cerca di forzare un concetto per avvalorare una tesi.A livello mondiale si è diffusa una certa opinione su cosa sia lecito ed accettabile e cosa non lo sia a livello di distribuzione di contenuti.E' ovvio che chi quel mercato lo gestiva non sia d'accordo, ed è normale che tu possa non condividere il "sentire comune" (come io non lo condivido su molte altre cose).Ma una cosa è dire "non sono d'accordo con quello che fate" e altra è dire "se fate quello che fate siete dei ladri". E' innanzitutto inutilmente offensivo e mi pare che sull'argomento di offese ne vengano lanciate troppe e senza nessuna utilità (da tutte le parti e da una in particolare).Questo modo di esprimersi fa il solo gioco di una parte che vuole criminalizzare ciò che non gli conviene.E' un vecchio gioco: è come criminalizzare i no global, perchè è ovvio che una "certa globalizzazione" era ed è di pieno interesse per qualcuno. (E ad oggi i FATTI DIMOSTRANO che i criminali erano questi qualcuno mica i ragazzotti additati come tali).Lasciamo che a queste bassezze "dialettiche" (è un eufemismo) e a questi sistemi di "controllo di massa" spicciolo si dedichino personaggi oscuri e poco puliti, e non facciamolo tra di noi quando discutiamo delle nostre opinioni.Per scendere nel prosaico, se viene a straparlare di "ladri" qualche videotecaro ammuffito e bollito, con la polvere sugli scaffali lo posso pure capire, ma se lo fai tu, no, non lo capisco.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            controllo di massa, scie chimiche ok ok hai ragione
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            controllo di massa, scie chimiche ok ok hai
            ragioneE allora va a ramengo, stupido io che cerco di darti della dignità che non hai.
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            di solito sono molto pignolo sull'utilizzo dei
            termini, per esempio qui, se si fa una
            discussione INFORMATICA se si parla di Trojan non
            puoi chiamarlo
            Virus

            Ma parlare di "ladro" "rubare" in termini non
            giuridici su un sito di INFORMATICA non mi sembra
            sbagliato mica è il sito
            giurisprudenza.itEh no.Visto che e' proprio nell'ambito di contenuti digitali (e quindi materia informatica) che stiamo applicando quelle definizioni, il rigore e' necessario.
            Sono il primo a riconoscere che copiare un MP3
            non comporta reato di "furto" ma ti chiamo ladro
            lo stesso, capisco che il trota lo stipendio lo
            prendeva legalmente ma secondo me lo RUBAVA hai
            capito o devo fare altri
            esempi?Un conto e' dare del ladro in tono canzonatorio, un conto e' scagliare delle accuse.E tu, o piu' propriamente altri qua dentro, scagliano accuse di furto e ladrocinio quando il fatto non sussiste, permetterai che uno si inXXXXX!
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            se ottieni un contenuto senza pagarlo allora lo rubi. Informatica o meno.Se qualcuno penetra il tuo database e si prende un po' di carte di credito o email dei tuoi utenti non si parla di "dati rubati" ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            se ottieni un contenuto senza pagarlo allora lo
            rubi. Informatica o
            meno.

            Se qualcuno penetra il tuo database e si prende
            un po' di carte di credito o email dei tuoi
            utenti non si parla di "dati rubati"
            ?Niente. Neache di fronte all'evidenza di una sentenza di tribunale...Pazienza.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            se ottieni un contenuto senza pagarlo allora lo
            rubi. Informatica o meno.Il furto prevede lo SPOSSESSAMENTO del bene, se vengo a casa tua ti prendo il tuo programma ---
            <b
            E TU NON CE L'HAI PIU' </b
            <--- allora sono un ladro.Se viceversa me lo copio ---
            <b
            E TU CONTINUI AD AVERLO </b
            <--- allora NON sono un ladro e se tu mi chiami ladro sei TU il colpevole (di diffamazione e calunnia).Informatica o meno.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            io faccio un album e ci guadagno 1 a vendita.Ne vendo 30.000 perché piace a tanta gente, ci guadagno 30.000 di Poi l'anno dopo ne faccio un altro, sempre con un guadagno di 1 a copia.Ma si è diffuso il P2P e il mio brano lo comprano 100 persone, e altre 8.000.000 lo copiano a gratis.Ci guadagno 100Ora, tutti quegli 8.000.000 lo avrebbero comprato? magari no, ma siccome l'anno scorso l'hanno comprato in 30.000 come mai proprio ora che c'è il P2P ne hanno comprati solo 100? eppure ci sono 8.000.000 di persone interessate al mio album?Niente da fare, quest'anno ho lavorato per 100, dovrò smettere di fare l'artista perché mi hanno RUBATO lo stipendio.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            Niente da fare, quest'anno ho lavorato per 100,
            dovrò smettere di fare l'artista perché mi hanno
            RUBATO lo
            stipendio.Oppure hai fatto un album di melma e i soldi ce li stavi RUBANDO tu a noi.Chi è il ladro?
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            se l'album è di melma come mai 8.000.000 lo hanno scaricato sul P2P ?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            se l'album è di melma come mai 8.000.000 lo hanno
            scaricato sul P2P
            ?Perchè era gratis
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            se l'album è di melma come mai 8.000.000 lo hanno
            scaricato sul P2P ?Perché altrimenti come fanno a sapere che è di melma se non lo ascoltano?
          • cereal K scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            se l'album è di melma come mai 8.000.000 lo hanno
            scaricato sul P2P
            ?la domanda non è perchè lo hanno scaricato, la vera domanda è "se posso perchè no?"
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            io faccio un album e ci guadagno 1 a vendita.Prima domanda: perché la gente questo tuo album dovrebbe pagarlo più di 1?Seconda domanda: lo sai che con gli adsense sul tuo sito da cui potresti rendere scaricabile gratuitamente l'album potresti guadagnare una cifra persino maggiore e avere un pubblico infinitamente più vasto?
            Ne vendo 30.000 perché piace a tanta gente, ci
            guadagno 30.000 di Se fosse gratis ne guadagneresti 60.000 almeno, con il metodo detto sopra. Questo senza contare che avresti più gente ai concerti, più gente che compra gadget, e anche qualche irriducibile fanatico che ti comprerebbe il supporto fisico, magari autografato e numerato.In compenso inquini molto meno (a parte le poche copie numerate) e guadagni di più, sia in soldi sia in popolarità (e quindi più soldi).
            Poi l'anno dopo ne faccio un altro, sempre con un
            guadagno di 1 a copia.L'anno dopo è arrivata anche la crisi economica e la gente compra meno album perché deve pagare le tasse, pagare le bollette, comprare i generi di prima necessità come cibo e bevande (tra cui il tuo album NON rientra) e di seconda necessità come benzina e vestiario. Poi quel poco che avanza cercano di togliersi uno sfizio ogni tanto, andare a teatro, al parco divertimenti, andare al ristorante, e se avanza ancora abbastanza farsi un viaggio o una vacanza. Il tuo cd viene solo dopo tutta questa lista.
            Ma si è diffuso il P2P e il mio brano lo comprano
            100 persone, e altre 8.000.000 lo copiano a
            gratis.
            Ci guadagno 100Di quegli 8 milioni quanti vengono al concerto?Se avessi guadagnato 10 centesimi a download, avresti guadagnato 800.000 euro. Ma anche ipotizzando che di media ne guadagni un millesimo a download, guadagneresti comunque 8.000 euro. Mi sembra una cifra di tutto rispetto, per un brano di 4 minuti sono 2.000 euro al minuto. Roba che neanche i calciatori.
            Ora, tutti quegli 8.000.000 lo avrebbero
            comprato? magari no, ma siccome l'anno scorso
            l'hanno comprato in 30.000 come mai proprio ora
            che c'è il P2P ne hanno comprati solo 100?Perché non sai guardare al di là del tuo naso e non capisci che devi guadagnare senza mettere le mani nelle tasche dei fan.
            eppure
            ci sono 8.000.000 di persone interessate al mio
            album?Solo potenzialmente interessate. Ma anche potenzialmente interessate al tuo live. E quello non puoi copiarlo, puoi registrarlo (più o meno professionalmente) ma comunque non potrà mai dare la stessa emozione di guardarlo dal vivo.
            Niente da fare, quest'anno ho lavorato per 100,
            dovrò smettere di fare l'artista perché mi hanno
            RUBATO lo stipendio.Non t'hanno rubato un bel niente, non è colpa loro se tu nel XXI° secolo pretendi di guadagnare come ai tempi del fonografo di Edison.Mary had a little lamb...
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            e se tu mi chiami ladro sei TU il
            colpevole (di diffamazione e
            calunnia).Possibile che ancora facciate confusione ed utilizziate a sproposito i termini "diffamazione" e "calunnia"?Se io vengo da te e ti dico che sei un ladro non ho commesso nessuno dei due reati di cui sopra. Perché si possa parlare di diffamazione e/o calunnia deve esserci un determinato contesto. Se ti chiamo al telefono e ti do del XXXXX al massimo ti ho insultato, ma non ti ho né calunniato né diffamato.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            e se tu mi chiami ladro sei TU il

            colpevole (di diffamazione e

            calunnia).

            Possibile che ancora facciate confusione ed
            utilizziate a sproposito i termini "diffamazione"
            e
            "calunnia"?

            Se io vengo da te e ti dico che sei un ladro non
            ho commesso nessuno dei due reati di cui sopra.
            Perché si possa parlare di diffamazione e/o
            calunnia deve esserci un determinato contesto. Se
            ti chiamo al telefono e ti do del XXXXX al
            massimo ti ho insultato, ma non ti ho né
            calunniato né
            diffamato.Quindi telefonare alla gente e insultarla sarebbe lecito?Dare del ladro a uno che no nruba sarebbe lecito?Siamo alla totale follia.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Basta Pirateria

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            e se tu mi chiami ladro sei TU il


            colpevole (di diffamazione e


            calunnia).



            Possibile che ancora facciate confusione ed

            utilizziate a sproposito i termini
            "diffamazione"

            e

            "calunnia"?



            Se io vengo da te e ti dico che sei un ladro
            non

            ho commesso nessuno dei due reati di cui
            sopra.

            Perché si possa parlare di diffamazione e/o

            calunnia deve esserci un determinato
            contesto.
            Se

            ti chiamo al telefono e ti do del XXXXX al

            massimo ti ho insultato, ma non ti ho né

            calunniato né

            diffamato.


            Quindi telefonare alla gente e insultarla sarebbe
            lecito?No, certo che no. Ho detto il contrario??
            Dare del ladro a uno che no nruba sarebbe lecito?No, certo che no. Ho detto il contrario??
            Siamo alla totale follia.Si: la follia di chi mette le parole in bocca agli altri e poi si scandalizza per quello che gli ha fatto dire.Ora rispondi: se ti dico che "rubi" le canzoni ti ho calunniato o diffamato? O nessuno dei due?
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella

            - Scritto da: Basta Pirateria


            - Scritto da: Luco, giudice di linea
            mancato



            e se tu mi chiami ladro sei TU il



            colpevole (di diffamazione e



            calunnia).





            Possibile che ancora facciate
            confusione
            ed


            utilizziate a sproposito i termini

            "diffamazione"


            e


            "calunnia"?





            Se io vengo da te e ti dico che sei un
            ladro

            non


            ho commesso nessuno dei due reati di cui

            sopra.


            Perché si possa parlare di diffamazione
            e/o


            calunnia deve esserci un determinato

            contesto.

            Se


            ti chiamo al telefono e ti do del XXXXX
            al


            massimo ti ho insultato, ma non ti ho né


            calunniato né


            diffamato.





            Quindi telefonare alla gente e insultarla
            sarebbe

            lecito?

            No, certo che no. Ho detto il contrario??


            Dare del ladro a uno che no nruba sarebbe
            lecito?

            No, certo che no. Ho detto il contrario??


            Siamo alla totale follia.

            Si: la follia di chi mette le parole in bocca
            agli altri e poi si scandalizza per quello che
            gli ha fatto
            dire.

            Ora rispondi: se ti dico che "rubi" le canzoni ti
            ho calunniato o diffamato? O nessuno dei
            due?Dipende da dove lo dici.Direi che se lo fai su un forum pubblico mi hai diffamato.Se me lo dici in faccia al bar mentre bevi l'ennesimo bianchetto mi hai ingiuriato.Se lo dici a un carabiniere sporgendo una querela mi hai calunniato.In ogni caso è indipendente dal fatto che "rubare canzoni" sia o meno una sciocchezza sesquipedale.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella[...]
            Dipende da dove lo dici.Perfetto, vedi che siamo d'accordo?

            Direi che se lo fai su un forum pubblico mi hai
            diffamato.
            Non sono completamente d'accordo. Implicherebbe che tu sia conosciuto nel forum con nome e cognome o che il tuo nick fosse ricollegabile a te in modo lampante.Ad ogni modo hai avvalorato la mia idea che luco stesse utilizzando i termini diffamazione e calunnia a sproposito.Condivido il resto del post.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: Basta Pirateria
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            [...]

            Dipende da dove lo dici.

            Perfetto, vedi che siamo d'accordo?




            Direi che se lo fai su un forum pubblico mi
            hai

            diffamato.



            Non sono completamente d'accordo. Implicherebbe
            che tu sia conosciuto nel forum con nome e
            cognome o che il tuo nick fosse ricollegabile a
            te in modo
            lampante.Essere anonimo (fortunatamente, con buona pace di chi non approva l'anonimato in rete) preserva la mia rispettabilità e il mio onore di persona da attacchi ma non è cmq una buona idea diffamare un anonimo perchè domani potrebbero pure uscire fuori i nomi dei vari "personaggi" e tu saresti colpevole cmq.In generale non è mai intelligente e corretto affibiare etichette alle persone (lo dico a me per primo che tante volte sbaglio in questo) semmai sarebbe il caso di discutere di comportamenti.Concordi?

            Ad ogni modo hai avvalorato la mia idea che luco
            stesse utilizzando i termini diffamazione e
            calunnia a
            sproposito.Purtroppo lo fanno in molti.Per loro fortuna direi, evidentemente non hanno mai incontrato insultatori da strapazzo o querelatori della domenica.
          • Basta Pirateria scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella[...]

            Essere anonimo (fortunatamente, con buona pace di
            chi non approva l'anonimato in rete) preserva la
            mia rispettabilità e il mio onore di persona da
            attacchi ma non è cmq una buona idea diffamare un
            anonimo perchè domani potrebbero pure uscire
            fuori i nomi dei vari "personaggi" e tu saresti
            colpevole
            cmq.
            In generale non è mai intelligente e corretto
            affibiare etichette alle persone (lo dico a me
            per primo che tante volte sbaglio in questo)
            semmai sarebbe il caso di discutere di

            comportamenti.
            Concordi?In effetti si, concordo.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            a casa mia se ottieni qualcosa che non ti spetta
            lo stai RUBANDO, poi che da un punto di vista
            "giuridico" il reato di "furto" non contempla
            "informazioni/dati" non è rilevante.GIURIDICO O DELLA LINGUA ITALIANA?Dizionario Hoepli online:Furto[fùr-to]s.m.1 DIR Azione dell'impossessarsi di cosa mobile altrui, per proprio o per altrui vantaggio, <b
            sottraendola a chi la detiene </b
            : fare, consumare, commettere, perpetrare un f.; essere colpevole di f.;Wikizionario:FurtoSostantivo furto m sing (pl: furti)1. l'atto di rubare qualcosa2. (senso figurato) riferimento ironico a un acquisto che ha richiesto un pagamento esageratoVocabolario Treccani:furto s. m. [dal lat. furtum, der. di fur «ladro»]. 1.a. Nel linguaggio giur., latto e il fatto dimpossessarsi di cosa mobile altrui <b
            sottraendola a chi la detiene </b
            , al fine di trarne profitto per sé o per altri: commettere, consumare, perpetrare un f.; f. di gioielli, di bestiame, di opere darte; scoprire, denunciare un f.; reo, accusato, imputato di f.; ricercato, arrestato, condannato per f.; f. qualificato, aggravato da particolari circostanze specificamente previste; f. con scasso, aggravato dalluso di violenza sulle cose; f. duso, commesso al solo scopo di fare uso momentaneo della cosa sottratta, restituendola subito dopo; f. con destrezza, lo stesso che borseggio.b. Per estens., nel linguaggio com., appropriazione di unidea (o di unintuizione, di uninvenzione, di una produzione dellingegno) altrui <b
            che si vuole far passare per propria </b
            : questo film è un f., un vero f.; f. letterario, plagio. Anche, richiesta di un prezzo o di un compenso che si ritiene eccessivo, sproporzionato rispetto allentità reale della merce o della prestazione: cinquecento euro per quelle quattro sedie sono (o mi sembrano) un f.; e a proposito di esazioni, imposizioni e sim. ritenute eccessivamente gravose: ma questo è un f. legalizzato!c. In senso concr., la cosa rubata: nascondere, restituire il furto.2. ant. Come locuz. avv., di furto, di nascosto, furtivamente, di sorpresa: togliere, entrare di f.; li Franceschi, tutta Roma presa, prendeano di furto Campidoglio di notte (Dante). ◆ Dim. furterèllo (o furtarèllo).
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            si ma scusa, se fai il fazioso ricorda di togliere tutte le cose che non ti danno ragione: <b
            2. (senso figurato) riferimento ironico a un acquisto che ha richiesto un pagamento esagerato </b
            La Juve ha rubato la partitaPanda Rossa ha rubato l'album di Lady GagaLuco giudice di Linea ha rubato il mio tempo facendomi leggete XXXXXXX...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            La Juve ha rubato la partitaPure prescritto o sozzonero sei? E io che perdo tempo a risponderti...
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            http://it.wikipedia.org/wiki/Menare_il_can_per_l'aia
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            si ma scusa, se fai il fazioso ricorda di
            togliere tutte le cose che non ti danno
            ragione:

            <b
            2. (senso figurato) riferimento
            ironico a un acquisto che ha richiesto un
            pagamento esagerato </b



            La Juve ha rubato la partitaVero. C'e' un derubato ben preciso: il Milan che si e' visto negare una rete sacrosanta con pallone entrato di ben mezzo metro.Giusto parlare di furto in questo caso.
            Panda Rossa ha rubato l'album di Lady GagaPanda Rossa che cosa avrebbe sottratto? E a chi?Chi ha una differenza inventariale di un album in questo caso?
            Luco giudice di Linea ha rubato il mio tempo
            facendomi leggete
            XXXXXXX...E tu quel tempo lo hai effettivamente perso.Due dei tuoi esempi sono coerenti.Uno invece no.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            aspetto il tuo codice così mi arricchisco culturalmente come sancito dalla costituzione.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MeX

            si ma scusa, se fai il fazioso ricorda di

            togliere tutte le cose che non ti danno

            ragione:



            <b
            2. (senso figurato) riferimento

            ironico a un acquisto che ha richiesto un

            pagamento esagerato </b






            La Juve ha rubato la partita

            Vero. C'e' un derubato ben preciso: il Milan che
            si e' visto negare una rete sacrosanta con
            pallone entrato di ben mezzo
            metro.
            Giusto parlare di furto in questo caso.
            Che idiozia.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: panda rossa
            Vero. C'e' un derubato ben preciso: il Milan che
            si e' visto negare una rete sacrosanta con
            pallone entrato di ben mezzo
            metro.
            Giusto parlare di furto in questo caso.E il gol di Matri annullato per fuorigioco che non c'era?Perché se ridai un gol annullato ingiustamente al Milan non ridai quello annullato ingiustamente alla Juve?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: panda rossa

            Vero. C'e' un derubato ben preciso: il Milan
            che

            si e' visto negare una rete sacrosanta con

            pallone entrato di ben mezzo

            metro.

            Giusto parlare di furto in questo caso.

            E il gol di Matri annullato per fuorigioco che
            non
            c'era?
            Perché se ridai un gol annullato ingiustamente al
            Milan non ridai quello annullato ingiustamente
            alla
            Juve?Mica arbitravo io, che vuoi da me.E' stato lui a cominciare a parlare di calcio.(Giuro che non parlero' mai piu' di calcio qua dentro)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            a casa miaA casa mia invece si pensa che Spock sia favorevole all'utilizzo dei replicatori di materia e non crede che i cuochi che li hanno programmati debbano essere pagati per ogni volta che qualcuno li utilizza: questo modo di pensare ridicolo e capitalistico sarebbe tipico di un Ferengi, e non certo di un logicissimo Vulcaniano.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            http://dinosaursalive.canadaswonderland.com/divertiti qui dai passa mezz'oretta nel tuo mondo...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            http://dinosaursalive.canadaswonderland.com/

            divertiti qui dai passa mezz'oretta nel tuo
            mondo...Io non vivo nel passato, io vivo nel presente. Visto che tu invece vieni dal futuro, potresti spiegarmi perché quello che ho detto ti dà così fastidio.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            non mi da fastidio fate finta di non vedere il problema attacandovi alla definizione giuridica della parola FURTO
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            non mi da fastidio fate finta di non vedere il
            problema attacandovi alla definizione giuridica
            della parola
            FURTOIl problema sono 4 XXXXXXXX che offendono gli altri.Di solito sono videotecari prossimi al fallimento e dei rXXXXXXXXXti di mac fan, tutta gente dal qi limitatissimo
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            non mi da fastidio fate finta di non vedere il
            problema attacandovi alla definizione giuridica
            della parola
            FURTOQuale parte di DIZIONARIO non hai capito?
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            quale parte di DEFINIZIONE GIURIDICA ti sfugge?Quale parte della sentenza di cui si parla nell'articolo ti sfugge?
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            quale parte di non siamo in tribunale ti sfugge?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            quale parte di non siamo in tribunale ti sfugge?Quale parte di OLTRE AI TRIBUNALI ANCHE IL DIZIONARIO TI DA' TORTO ti sfugge?
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            http://it.wikipedia.org/wiki/FurtoIl furto è un atto di prevaricazione e si intende in genere l'impossessamento indebito di un bene di proprietà altrui ed è l'azione tipica del ladro. Si riferisce classicamente alla sottrazione di un bene mobile in danno del legittimo proprietario, ed in tempi recenti la disciplina è stata estesa anche al furto di beni immateriali.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            http://it.wikipedia.org/wiki/Furto

            Il furto è un atto di prevaricazione e si intende
            in genere l'impossessamento indebito di un bene
            di proprietà altrui ed è l'azione tipica del
            ladro.Piccolo problema: se tizio compra un brano di musica da te, e ne fa una copia che dà a caio, caio non si impossessa indebitamente di un bene altrui: infatti il bene è di tizio, che glielo ha ceduto volontariamente.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            col XXXXX. Perchè CAIO non ha PAGATO, se Tizio RINUNCIA alla sua copia dandola a CAIO allora si.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            col XXXXX.

            Perchè CAIO non ha PAGATO, se Tizio RINUNCIA
            alla sua copia dandola a CAIO allora
            si.Perchè mai tizio dovrebbe rinunciare? Se è la SUA copia, ne fa cosa vuole. Incluso farne altre copie. Tu gli hai VENDUTO la copia, quindi non puoi più dirgli niente: non puoi dirgli di cancellarla, ad esempio, o di rinunciare ad essa.Ed inoltre, se Caio paga, i soldi li da a tizio, non certo a te; tu non c'entri più.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            col XXXXX.

            Perchè CAIO non ha PAGATO, se Tizio RINUNCIA
            alla sua copia dandola a CAIO allora
            si.Tizio i soldi te li ha dati?Sì -
            allora non hai nulla a pretendere da CaioNo -
            allora il problema è tuo che hai regalato l'opera a Tizio
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            http://it.wikipedia.org/wiki/Furto_d%27identitàIl furto d'identità è una condotta criminale volta ad ottenere indebitamente denaro o vantaggi, fingendosi un'altra persona. Il termine è piuttosto recente e non del tutto corretto: non è infatti possibile rubare un'identità, la si può soltanto usare. La persona vittima dello scambio può andare incontro a diverse conseguenze in caso venga ritenuta responsabile delle azioni criminose. In diverse nazioni esistono leggi specifiche che rendono fuorilegge l'uso d'altrui identità a fini di guadagno personale.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            Primo: non c'entra nulla.Secondo: c'è scritto "non del tutto corretto"
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            certo, non è corretto in accezione giuridica, come non è corretto dire che hai l'influenza intestinale ma hai la gastroenterite
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            D'altra parte, non posso aspettarmi che uno che confonde mecenate e mercenario sia in grado di usare i termini giusti.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: MeX

            a casa mia

            A casa mia invece si pensa che Spock sia
            favorevole all'utilizzo dei replicatori di
            materia e non crede che i cuochi che li hanno
            programmati debbano essere pagati per ogni volta
            che qualcuno li utilizza: questo modo di pensare
            ridicolo e capitalistico sarebbe tipico di un
            Ferengi, e non certo di un logicissimo
            Vulcaniano.You WIN
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: dont feed the troll/dovella
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: MeX


            a casa mia



            A casa mia invece si pensa che Spock sia

            favorevole all'utilizzo dei replicatori di

            materia e non crede che i cuochi che li hanno

            programmati debbano essere pagati per ogni
            volta

            che qualcuno li utilizza: questo modo di
            pensare

            ridicolo e capitalistico sarebbe tipico di un

            Ferengi, e non certo di un logicissimo

            Vulcaniano.

            You WINMeglio così:[img]http://img543.imageshack.us/img543/5307/lucowinsfatality.png[/img]
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            il giorno che ci saranno il replicatori di materia non ci sarà il problema, ora il replicatore non c'è e se non paghi il lavoro altrui (materiale o immateriale che sia) RUBI
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            il giorno che ci saranno il replicatori di
            materia non ci sarà il problema, ora il
            replicatore non c'èPer i dati c'è, io ce l'ho e anche tu, il fatto che tu non voglia usarlo è indifferente.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            no, il fatto è che chi lavora producendo dati che possono essere copiati deve fare la spesa e visto che non c'è il replicatore di materia son XXXXX
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            no, il fatto è che chi lavora producendo
            dati che possono essere copiati deve fare la
            spesa e visto che non c'è il replicatore di
            materia son XXXXXChe facciano come gli idraulici, che non si lamentano di chi vende chiavi inglesi per ripararsi da soli il lavandino.Oppure che trovino finanziatori PRIMA di iniziare.Se non li trovano, vuol dire che il loro prodotto non interessa.Se li trovano, il loro lavoro è stato già pagato, non pretendano altro.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.

            Oppure che trovino finanziatori PRIMA di iniziare.vedi che il tuo posto è tra i dinosauri? torniamo ai mercenari?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX

            Oppure che trovino finanziatori PRIMA di
            iniziare.

            vedi che il tuo posto è tra i dinosauri?
            torniamo ai
            <b
            mercenari </b
            ?"Mercenari" invece di "mecenati" è bellissima! Da incorniciare!Comunque, condivido: si tornerà al mecenatismo, perchè è sicuramente una soluzione migliore rispetto al copyright.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            si e poi al baratto e alle capanne...
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            Cosa c'entrano? Nulla.Il mecenatismo sostituirà il copyright, semplicemente. Il copyright era un modello che funzionava quando c'erano gli stampatori (pochi individui in grado di fare copie per tutti); non funzionava (e infatti non esisteva) quando le copie erano fatte individualmente (dagli amanuensi): oggi siamo tornati a farci le copie individualmente (anche se in modo molto più rapido) e quindi si torna al modello del mecenate.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX

            Oppure che trovino finanziatori PRIMA di
            iniziare.

            vedi che il tuo posto è tra i dinosauri?
            torniamo ai
            mercenari?Mercenari?I MECENATI di oggi sono questi qui http://adsense.google.com
          • panda rossa scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            il giorno che ci saranno il replicatori di
            materia non ci sarà il problema, ora il
            replicatore non c'è e se non paghi il lavoro
            altrui (materiale o immateriale che sia)
            RUBIMa c'e' il replicatore di files.E quindi, come dici tu, non ci deve essere il problema.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            io dico che il problema non c'è se TUTTO si può replicare.Replichi il mio album? non c'è problema tanto mi replico il pane e mangio lo stesso
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            io dico che il problema non c'è se TUTTO si può
            replicare.

            Replichi il mio album? non c'è problema tanto mi
            replico il pane e mangio lo stessoLa musica deve guadagnare dai live, il cd è un oggetto promozionale che serve solo a far conoscere i brani che poi verranno eseguiti live. E' così perché dal cd non hai nessuna dimostrazione della bravura dell'artista, visto che è noto che in studio si possono correggere tutti i difetti.
          • MeX scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            questo è il discorso da pub di band goth metal che suonano la domenica.Il LIVE non c'entra nulla con l'album, un LIVE che suona come un album da studio fa XXXXXX.Ci sono poi costi e logistiche nell'organizzazione di un live che non possono andare a sostituire l'incasso dalla vendita delle copie.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
            - Scritto da: MeX
            questo è il discorso da pub di band goth metal
            che suonano la
            domenica.

            Il LIVE non c'entra nulla con l'album, un LIVE
            che suona come un album da studio fa XXXXXX.Cioè rivolti la frittata e mi dai pure ragione da solo, da Oscar (rotfl)Ho detto che l'album da studio fa schifo perché è frutto di artifici e correzioni e tu dici che un live che suona come un album da studio fa XXXXXX. Certo che fa XXXXXX, sarebbe un playback, mica un live.
            Ci sono poi costi e logistiche
            nell'organizzazione di un live che non possono
            andare a sostituire l'incasso dalla vendita delle
            copie.Peccato che se organizzare una data viene a costare tra stipendi, affitto, attrezzature, eccetera, la cifra X, il live frutterà almeno 2X se non 3X o 4X.Se non è così e sei in perdita, i casi sono due: o sei un XXXXXXXXX che s'è montato la testa e ti sei affittato Wembley senza avere il seguito che avevano i Queen, oppure hai sbagliato mestiere perché anche se hai pagato in proporzione al numero di fan che hai, sei un incapace.In entrambi i casi, un fallimento in più e un XXXXXXXXX in meno non può che innalzare il livello medio di quelli che restano.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Sentenza da scolpire nella pietra.
        - Scritto da: MeX
        posso concordare che non si può parlare da un
        punto di vista "tecnicamente giuridico" di
        "FURTO" in senso LETTERALE e
        "STRETTO"Quindi chi sostiene il contrario commette il reato di DIFFAMAZIONE e tutto quello che dice per sostenere la sua ridicola tesi è la parola di un diffamatore e come tale va considerata.
Chiudi i commenti